Sei sulla pagina 1di 1

La Cronaca

V ENERDI 27 NOVEMBRE 2009 35

Lo Sport

Cremo, ottimo test grazie CASTELLEONE


0-7

ad un buon Castelleone CREMONESE

CASTELLEONE: Granata, Galli, Gor-


no, Arpini, Viti, Fiammeni, Shahini,
Bonizzoni, Braguti, Irgoli, Malta-
gliati. Sono entrati: Nespoli, Paga-
Primo tempo A fianco, no, Ogliari, Mussi, Motta, Stefano-
sperimentale; Gori, che nel test
di ieri contro
ni, A. Bonizzoni, Gipponi, Gagliardi,
Roscio, Degli Agosti. All.: Mussa.
nella ripresa squadra più il Castelleone
CREMONESE 1° T.: G. Bianchi, Sa-
ha sigliato
vicina a quella titolare. una doppietta les, Viali, Galuppo, Malacarne,
Sotto, Musetti: suo
La punizione di Zerzouri il settimo sigillo
Mauri, Burrai, Carotti, Pradolin,
grigiorosso Zerzouri, Coda.
apre le marcature CREMONESE 2° T.: Paoloni, Sales,
Tacchinardi, Cremonesi, Rossi, Go-
CASTELLEONE - Tempo a par- lazione Zerzouri-Coda-Pradolin, con ri, Zanchetta, Fietta, Nizzetto, Mu-
te, ottimo test per la Cremonese in perfetto diagonale del mancino. An- setti, Guidetti (35' st Porcu). All::
vista del big match contro il Novara. che dopo i raddoppio la sfida si Venturato.
Merito soprattutto di un Castelleone mantiene su buoni ritmi, Viali chia-
per nulla intimorito dal confronto ma la difesa ad ‘accorciare il campo’ ARBITRO: Zaniboni di Crema (Assi-
con i big, e deciso fino in fondo a fa- e al 28’ Coda mette la sua persona- stenti: Grosso e Sanchirico).
re la sua parte, con una prestazione lissima firma sul match con un gol RETI: 18' pt Zerzouri, 20' pt Prado-
tutta volontà e ordine difensivo, che d'alta scuola. Dribbling a rientrare e
lin, 28' pt Coda, 12' st Guidetti,
a dirla tutta impegna i grigiorossi gran destro a giro sul secondo palo.
ben al di là del punteggio, comun- Tris. Nella ripresa, almeno dalla cin- 16' e 33' st Gori, 36' st Musetti.
que meno largo rispetto alla media tola in su, c’è una Cremonese più vi-
del giovedì. Il primo tempo, con una cina a quella ‘titolare’ e ci si attende
Cremo sperimentale, con tanto di la solita scorpacciata di gol. Ma i pa-
trequartista francese, si conclude sul droni di casa non sembrano dell’i-
punteggio di 3-0. Non proprio una dea, così anche i pro se la devono AVVERSARI AL COMPLETO
goleada. Del resto il campo umido e sudare. Il primo a scuotere l’albero e
pesante frena i bollori grigiorossi, at-
tenti a non mettere il piede in fallo
Max Guidetti, pronto ad avventarsi
su un bel cross di Nizzetto al 12’ e
Dopo la vetta e il ko
proprio alla vigilia del big match (e a
tal proposito Alberto Bianchi, leg-
ad insaccare in spaccata acrobatica:
4-0. A continuare, poi, ci pensa Go-
inflitto al Siena
germente affaticato dopo i carichi di ri, su azione d'angolo: l’esterno gri- il Novara è gasato
giorosso ci prova due volte di testa e
il portiere di casa Nespoli riesce ad
lavoro del mercoledì, si limita a opporsi solo sul primo. E’ appena
qualche corsetta perimetrale). Il re- passato il quarto d’ora e per sentire
sto lo fa un ottimo Castelleone che un altro squillo grigiorosso bisogna
se la gioca senza paura di raffreddar- attendere il 33’: Guidetti riceve palla
si. Addirittura la squadra di Mussa, e si invola verso l’area, defilato sulla
ben organizzata, al 13’ costringe la destra; Gori si apposta al centro per
Cremo a difendersi a denti stretti su ricevere l’assist e appoggia facile per
un tiro d’angolo che Bianchi sma- la doppietta personale: 6-0. A questo
naccia in uscita. Sembra persino una punto, col campo zuppo, il Castel-
gara (quasi) alla pari. E come spesso leone si scolla un po’ (tanti i giovani
accade in casi veri ci vuole un episo- in campo) e si apre all'iniziativa del
dio per far saltare il banco. Una pro- voglioso Porcu, entrato al posto di
dezza individuale. La firma è pro- Guidetti dopo tanta attesa a bordo
prio del fantasista d’oltralpe Zerzou- campo. Il giovane attaccante si libera
ri: al 18’ Sales guadagna una puni- sulla trequarti al 37’ e ispira il setti-
zione al limite dell’area e il francesi- mo sigillo apposto da Musetti. Poco
no delizia la platea con una punizio- dopo è Paoloni a guadagnarsi la pa-
ne pennellata che si infila, lenta e ga giornaliera chiudendo in uscita NOVARA - E’ un Novara (nel-
precisa, all’incrocio dei pali. Il van- bassa un insidioso contropiede loca- la foto il bomber Motta) ga-
taggio grigiorosso non scoraggia il le, che rischiava di compromettere satissimo quello che si ac-
Castelleone, che in un paio di occa- l’imbattibilità feriale dei grigiorossi cinge a sfidare la Cremone-
sioni persino lamenta la bandierina in giro per la provincia. Finisce 7-0, se allo Zini. Non bastasse la
alzata a fermare i tentativi degli at- con le due squadre che corrono in ritrovata vetta in solitaria
taccanti. Intanto però la Cremo, si- fretta sotto la doccia calda per evita- conquistata domenica a
stemato il bilancino del punteggio, si re malanni e non sentono gli applau- scapito del pur forte Bene-
fa avanti con più determinazione e al si della tribunetta soddisfatta. vento, la settimana ha riser-
20’ raddoppia con una bella triango- Filippo Gilardi vato anche la grande soddi-
sfazione della vittoria, sem-
pre per 2-0, sul campo del
Siena, formazione del cam-
pionato maggiore, in Coppa
Italia. Grazie a questo ex-
ploit (conquistato contro un
a Robur non al completo,
ma nemmeno i piemontesi
lo erano), il Novara affron-
terà negli ottavi di finale di
Coppa Tim Lega Pro il Milan
a San Siro. Da segnalare
che la squadra di Tesser
aveva già eliminato Modena
(serie B) e Parma (altra di
A).
“Da questa mattina c’è solo
spazio per la Cremonese”.
La strategia Osservato speciale Il dubbio Best goal Così ha tuonato ieri alla ri-
presa degli allenamenti a
Novarello l’allenatore bian-
Squadra a due facce Guidetti sarà la risposta Pradolin o Malacarne Pennellata di Coda coblu. Si è trattato di una
ma ‘classica’ col Novara all’attacco piemontese per il ruolo di terzino che buca l’incrocio seduta defaticante per chi
ha giocato mercoledì, per
tutti gli altri lavoro fisico in
Cremo a due facce. La prima, Con due reti nelle ultime due par- Con la squalifica di Rossi si apre il Gran gol di Coda al 28' del primo palestra, tattica di gruppo
senza Zanchetta e con Zerzouri tite, Guidetti è la risposta grigio- ballottaggio per il ruolo di terzino tempo. L'attaccante, defilato a si- ed una mezzora di partitina
alle spalle di Coda, sceglie spesso rossa ai tanti big dell'attacco no- sinistro. Candidati sono Pradolin nistra, frena bruscamente aggi- con la Berretti.Tutti presen-
di scavalcare il centrocampo per varese. Max è l'attaccante più in e Malacarne. Ieri Venturato li ha rando un difensore ai 25 metri, ti, anche Pablo Gonzalez
aumentare i giri nella zona calda. forma del momento nonostante provati entrambi schierando però rientra sul destro, un'occhiata al (autore della doppietta con-
Nella ripresa costruzione ispirata ieri si sia limitato ad un gol e un il primo a centrocampo. Un indi- portiere e conclusione di collo in- tro il Siena) che proprio
dalle geometrie del regista. Va- assist prima di lasciare spazio a zio a favore dell'ex Pizzighettone. terno che buca l'incrocio più lon- contro i bianconeri ha rime-
rianti interessanti, ma domenica Porcu e preservare le energie Ma nella ripresa prova anche tano. Pennellato. diato una sospetta frattura
si andrà sul "classico" per domenica. Cremonesi... del setto nasale.