Sei sulla pagina 1di 5

IMPIANTI DI GASSIFICAZIONE

2


., in collaborazione
con RM Impianti S.r.l., che da pi
di 20 anni ha acquisito esperienza
di primaria importanza nel Settore,
promuove tra le varie iniziative e progetti,
volti alla diffusione di modelli finalizzati ad
uno sviluppo equilibrato e sostenibile del
territorio, la realizzazione di Impianti di
Gassificazione.
Il Progetto in questione si inserisce nel
Programma Energetico di
realizzazione impianti in grado di
utilizzare qualsiasi tipo di
biomassa e prodotto agricolo e
non (a matrice organica),
nell'ambito del settore della
micro e mini cogenerazione di energia.
Tali impianti, concepiti con lintento di
privilegiare la produzione di energia pulita,
sicura, rinnovabile ed economicamente
competitiva, si basano sullutilizzo di una
tecnologia proprietary che, bench di
caratteristiche assai evolute, risulta ormai
ampiamente sperimentata e affidabile.
Pertanto tale tecnologia consente ad Apeiron
di presentarsi sul mercato con una proposta
innovativa, con forti connotati di eco-
compatibilit e di competitivit commerciale,
e con la possibilit di integrare al pi alto
livello le risorse e le attivit del territorio
anche con il coinvolgimento delle
popolazioni e delle istituzioni locali.
Il processo si divide in due fasi
essenziali:
1. Generazione di syngas nel reattore di
gassificazione
2. Produzione di E.E. (assetto generativo)
tramite motore endotermico ad
accensione spontanea (in grado di
utilizzare qualsiasi tipo di gas (da 200
300 fino a 8.800 Kcal/Mc ed oltre) o in
alternativa produzione
contemporanea di E.E. e calore
(assetto cogenerativo), utilizzando in
aggiunta a quanto sopra un
generatore di calore.
Larchitettura del processo rimane invariata,
sia se si utilizzano biomasse sia se si utilizza
qualsivoglia altro tipo di prodotto
a matrice organica, inclusi rifiuti.
La tecnologia in questione
stata sviluppata sulla base di una
sperimentazione iniziale su impianti pilota e
successivamente tramite una modellizzazione
di processo che consente di simulare, per
ciascun assetto dell'impianto e per ciascun
tipo di diversa alimentazione ipotizzata, i
parametri operativi ottimali e di prevederne
le prestazioni attese.
La tecnologia in questione ha vasta gamma
di applicazioni, laddove ci sono insediamenti
civili e industriali e dove, pertanto, esiste la
duplice esigenza di smaltire rifiuti e di
produrre energia.
In particolare la nostra tecnologia trova
maggiori esempi di applicazioni nei seguenti
settori:
Aziende agricole o florovivaistiche
con particolari esigenze di utilizzo dei
propri residui provenienti dalla
produzione agricola a scopi
alimentari,
Tutte le aziende che producono
qualsivoglia tipologia di scarti di
matrice organica o dispongono di
scarti agroforestali e che hanno
bisogno di energia elettrica e/o
termica;
Aziende con impianti di depurazione
degli effluenti liquidi organici, che
utilizzano attualmente il sistema della
biodigestione, in parallelo od in
alternativa allo stesso, consentendo in
tal modo la valorizzazione di tutto il
carbonio presente (e non solo di
quello volatile): in tal caso

3

l'alimentazione al nostro impianto
dovr prevedere anche una quota
parte di cippato in q.t adeguata da
definirsi di volta in volta.
I benefici ed i vantaggi derivanti
dall'utilizzo dei nostri Impianti sono
di molteplice natura e possono
essere cos riassunti:
a) ECONOMICI
I benefici economici, che derivano
dall' efficienza del processo e
dalle alte prestazioni garantite
(rapporto kWh prodotti/kg di
biomassa alimentata, alto tempo operativo
etc.) si sostanziano principalmente in:
Riduzione drastica dei costi energetici
in virt dell'utilizzo di biomassa
'povera' ed a basso costo (nella
maggior parte dei casi reperita
localmente, come nel caso di prodotti
di scarto agroforestali o derivanti da
raccolta differenziata, con umidit
relativa fino al 50%);
Stabilizzazione dei costi energetici,
mettendo al riparo il Cliente dai
probabili rialzi del prezzo dei
combustibili fossili;
Generazione di utili dalla produzione
di energia elettrica utilizzando tra
l'altro le varie forme di incentivazione
gi in essere o di futura applicazione;
Ridottissimi costi di esercizio;
Bassi costi di investimento, a confronto
di quelli per analoghe tecnologie, e
conseguenti tempi di pay back ridotti;
In fase di proposal, Apeiron preparer
un Business Plan ad hoc, che tenga
conto delle esigenze specifiche del
Cliente (taglia e tipo di
alimentazione), dando pratica
evidenza dei benefici economici
ottenibili e degli effettivi tempi attesi di
ritorno dell'investimento.

Un ulteriore beneficio derivante dalla scelta
del nostro Progetto consiste nella possibilit di
progressivit dell'investimento sia utilizzando
unit modulari, da aggiungere di volta in
volta secondo esigenze con ridotte attivit
realizzative o utilizzando modalit di fornitura
parzializzata in pi stadi (fase autorizzativa,
fornitura della sola parte generativa e
successiva fornitura della parte cogenerativa
(recupero calore).
b) AMBIENTALI
La realizzazione di un ciclo
integrato fra produzione
agricola e i suoi scarti,
lutilizzo delle biomasse
boschive e gli scarti di
qualsiasi attivit pubblica e privata
rappresenta un'effettiva prospettiva ed
interessante opportunit, atta a favorire la
necessaria riconversione del sistema
energetico-produttivo verso la sostenibilit
ambientale.
Questo tipo di produzione induce, infatti, una
serie di effetti positivi per lambiente ed in
particolare:
le emissioni sono ridotte in portata
rispetto ad una combustione
convenzionale e vengono rilasciate
all'ambiente con bassissimi tenori di
inquinanti ed in ogni caso ben al di
sotto di quanto previsto a termini di
legge;
il bilancio in termini di emissioni di
CO2, teoricamente in pareggio,
nella realt favorevole considerando il
ciclo integrale di produzione (LCA).
la possibilit di utilizzare come
materia prima tutte le matrici
contenenti carbonio da produzioni
agricole dedicate e non (con la
possibilit di favorire coltivazioni
dedicate), scarti a matrice organica
consente di evitare il loro smaltimento
e la loro distruzione che comportano
ogni anno costi altissimi senza nessun
vantaggio nel loro utilizzo.
Laffermazione di questa cultura
ecosostenibile porter all'abbandono dei
combustibili fossili ed ad un risparmio drastico
delle risorse e la sottrazione di massa
organica al ciclo dei rifiuti eviter il suo
incenerimento con conseguente emissione di
CO2 e l'ottenimento di un beneficio
energetico ben pi significativo.

4

Particolarmente interessante ed importante
anche l'aspetto di integrazione del nostro
Impianto nel territorio, visto l'assai ridotto
impatto visivo, in virt delle minime
dimensioni dell'installazione sia in termini di
ingombro complessivo che per le altezze in
gioco.
c) GESTIONALI
L'impianto di semplicissima
gestione, essendo completamente
automatizzato ( e, qualora il Cliente
lo richieda gestibile in remoto essendo tra
l'altro dotato di logiche funzionali che
intervengono automaticamente a mettere in
sicurezza l'Impianto in caso di default.
Ne consegue la necessit minima di utilizzo di
personale sia per la gestione operativa come
anche per le attivit di manutenzione
ordinaria e programmata; a tale proposito si
evidenzia che Apeiron in grado, su richiesta
del Cliente, di offrire anche un servizio
integrato di gestione operativa e di
manutenzione (inclusa fornitura di parti di
ricambio) con garanzia sulle prestazioni da
ottenere.
d) POSSIBILITA' DI UTILIZZO DI AMPIA
GAMMA DI ALIMENTAZIONI
La flessibilit del nostro Impianto che, come
detto, alimentabile con una vasta gamma
di possibili materie prime, consente ad
Apeiron di rispondere positivamente a tutte le
esigenze locali e del Cliente, con l'ulteriore
beneficio di garantirne facilmente la
reperibilit continua e l'autonomia e
l'indipendenza da qualunque forma di
vincolo dall'esterno.
Lo sviluppo commerciale di tale
progetto si basa sullutilizzo di 2
diverse e parallele modalit:
1. Vendita di Impianti chiavi in mano, in
assetto generativo o cogenerativo,
con taglie da 50 fino a 1000 KWe (e
relativa potenza termica di recupero)
2. Vendita di Licenza dUso della
tecnologia e del Know How per la
realizzazione di uno o pi Impianti
direttamente a cura del Cliente.
Nel primo caso si propone un Contratto (EPC)
con le seguenti caratteristiche
Impianto chiavi in mano (incluso, ove
richiesto, supporto ed assistenza alla
fase autorizzativa)
pagamento a stati di avanzamento
lavori
garanzie prestazionali con eventuali
penali in caso di mancato rispetto
integrale delle stesse in fase di
collaudo
tempi ridotti di fornitura
eventuale servizio O&M di gestione
operativa e di manutenzione
A dimostrazione e conferma di quanto
Apeiron crede nel Progetto esiste anche la
possibilit di un finanziamento congiunto
dell'impianto tra Apeiron stessa ed il Cliente
con conseguente riscossione di canoni da
parte Apeiron in misura dell'energia (elettrica
e termica) prodotta
Nel caso di vendita di licenze d'uso per
utilizzo sia in Italia che all'Estero, Apeiron
metter a disposizione del Cliente, un
progetto completamente ingegnerizzato,
comprendente quanto meno:
un dossier completo dei disegni
costruttivi delle apparecchiature
proprietary e le specifiche tecniche
per l'acquisto su mercato dei
componenti commerciali;
lay out dell'Impianto con pre-
dimensionamento delle OO.CC.;
progetto dei quadri elettrici e di
controllo con relativi schemi e
logiche di interblocco e sicurezza;
garanzie prestazionali minime
'expected'.
Le dimensioni esterne del reattore sono: bxpxh
mm 2400 x 2400 x 6000 con una volumetria
interna di 25 mc.
L'impianto ha una producibilit di 1 kWe (ed 2
kWt) con 0,80 kg di legna anidra (a 0% umidit)
- 1,3 kg di legna al 50% umidit
Il gas esce dal reattore in leggera depressione (
5 40 mbar) ed una temperatura di 85 90 C
con una portata di 500 580 mc/h.

5







CONTATT
Apeiron Energia srl
Via Val di Lanzo, 127 00141 Roma ITALY
Tel. +39 06 5656 6264 - 6178 - 6369
Fax +39 06 9294 2703
www.apeiron-energia.it
E-mail info@apeiron-energia.it