Sei sulla pagina 1di 2

Via F.

lli Bandiera, 8 - 30175 Marghera (VE)


I N F O e P R EN O T A Z I O N I > 041.930796
www.alvapore.it

VENERDÌ 27
live set: ore 21.30 - nite set: ore 23.30

THE BAND
non solo Rolling Stones…
Alessandro Bressanello, chitarra e voce; Lillo Signoretti, chitarra solista; Paolo
Santinello armonica; Tullio Tombolani, basso; Francesco Satini, batteria. Mix di
rock’60/’70, fortemente orientato verso le cover dei Rolling Stones, ma non solo.

SABATO 28
dinner set: ore 21.00 - nite set: ore 23.00

MARCO CASTELLI 4ET


jazz
Marco Castelli, sassofoni; Ermanno Signorelli, chitarra; Raffaello Pareti,
contrabbasso; Mauro Beggio, batteria. La loro musica si colloca tra la migliore
tradizione jazzistica europea e le influenze della musica mediterranea.
www.marcocastelli.org - www.myspace.com/marcocastelliquartet

DOMENICA 29
ore 19.30
“MUSIC LAB” IN CONCERTO
Concerto di allievi e insegnanti della Scuola di Musica.
www.musiclab.venezia.it

THE BAND
La band si forma nel 1990 al Tag Club dall’unione di quattro amici: Alessandro Bressanello, oltre che
chitarrista già attivo fin dagli anni ’60, regista ed attore, Lillo Signorotto, anche lui sulla scena nei mitici
anni ’60, Silvio Zanoni, batterista professionista di lungo corso e il più giovane Tullio Tombolani. La Band
dai suoi esordi ha raccolto subito un ampio consenso con i suoi concerti, grazie al mix di rock anni ’60/’70
e al repertorio fortemente orientato verso le cover dei Rolling Stones (ma non solo). Rimasta sulla scena
sino ad oggi con diverse formazioni in questa occasione si presenta con Francesco Satini alla batteria e
Paolo Santinello all’armonica.

MARCO CASTELLI QUARTET


Immaginate un taccuino zeppo di appunti di un viaggio ideale che, dall’Europa, arrivi fino alle coste
dell'Africa. Immaginate di trasformare gli appunti in musica: si materializzerebbero nella proposta di
questo Quartetto, che si ascolta anche nell’ultimo cd di Castelli, Patois (Etichetta “Blue Serge”,
distrib/Egea). Un lavoro che oltrepassa il linguaggio jazzistico, coerente con un universo sonoro comune

1
ai componenti dell'affiatato quartetto che, geograficamente lontani, sono però uniti dalla chiara
ispirazione melodica (Dulce Pontes, Goran Bregovich, Dollar Brand, Jaques Brel, Luigi Tenco) che colloca
il Quartetto tra la migliore tradizione jazzistica europea e le influenze della musica mediterranea. Marco
Castelli, sassofonista e compositore, è artista eclettico, che svolge attività nel jazz, nel teatro, nella danza
e come performer intermediale. Nella sua carriera ha portato la sua musica nel mondo, dalle Americhe
all’Asia, dall’Europa al Medio Oriente. Tra i numerosi progetti attivi, D.M.A. “urban-jazz-funk”;
Bandorkestra.55, di cui è direttore; Marco Castelli Small Ensemble.