Sei sulla pagina 1di 2

In occasione della tradizionale

Giornata in montagna il Gruppo


Alpini di Castions e il Gruppo
Amici della Montagna ti invitano:


Domenica 6 luglio 2014
Escursione alle sorgenti dellArzino m.750, da S.Francesco
con picnic a Battaias presso la casa di Paolo Pippo

Programma :
Ore 7.00 - Partenza in auto da Castions (Piazza M.-Toscano) per Sequals, Lestans, Valeriano,
Pinzano, Anduins, S.Francesco; km 58.
8.00 - Arrivo al parcheggio auto (3.5 km dopo S.Francesco, m.580)
10.30 - Arrivo allimbocco della Val di Preone, m.750 e alle Sorgenti dellArzino.
12.00 - Ritorno alle macchine.
12.30 - Arrivo a Battaias Picnic Alpino con grigliata presso la casa di Paolo Pippo in
compagnia di tutti gli altri convenuti (quota di partecipazione da stabilire).
17.00 - Rientro a Castions.
- L'escursione si svolge su pista forestale in zona boscosa. Dislivello da superare: 200m. per una distanza di 4+4 km.
- Per informazioni: Renato Nonis, cell. 340 1534084 PER IL PRANZO SI PREGA DI DARE CONFERMA ENTRO VENERDI 4
- Rammentiamo l'importanza di un abbigliamento adatto alla montagna e un comportamento corretto nel rispetto dell'ambiente.
- La commissione organizzativa pur adottando ogni precauzione per tutelare lincolumit dei partecipanti, non potr assumersi
alcun tipo di responsabilit per eventuali infortuni che dovessero verificarsi durante lo svolgimento della escursione proposta.
I partecipanti con il solo fatto di iscriversi alla gita, esonerano gli organizzatori, il Gruppo Alpini e il Gruppo Amici Della
Montagna da tali responsabilit. - In caso di forte maltempo alla partenza, lescursione sar sospesa.
_________________________________________________________________________________________
Sorgenti e cascate dell'Arzino
Le sorgenti dell'Arzino sono poste ad una quota di 790m s.l.m. nella parte inferiore della Valle di Preone: il torrente nasce infatti
dalla confluenza di due piccoli corsi d'acqua (la roggia del Nanul e il Fontanone) che, dopo un breve percorso nei terreni sciolti di
Sella Chiampon, si incontrano in un alveo fortemente inciso nella roccia. A causa della diversa erodibilit dei vari strati di roccia
calcarea, l'acqua si lentamente scavata un percorso estremamente irregolare composto da una successione di vasche e cascate
dalla forte valenza paesaggistica. Nelle concavit si possono osservare le "marmitte dei giganti", ossia i prodotti dell'abrasione dei
materiali solidi trasportati dall'acqua che ruotano nelle concavit delle polle. Suggestiva la descrizione che gli anziani danno delle
cascate (da E. Banelli, "Preon e la Val", parla Vighi Adam): "Biel puest da iodi. Da strada da la Val si va iu par un troi. Pa la strada a
l' un puint: a pasavin las caretas militrs sul puint di len di rl. Las cascadas a fasin una bava blancja parc che l'aga a ven sbatuda
e a prods una nebia umida. Nencja il salvadi al va intor!". (Bel posto da visitare. Dalla strada della Valle si va gi lungo un sentiero.
Lungo questo c' un ponte: le carrette militari passavano sul ponte di legno di rovere. Le cascate fanno una bava bianca perch
l'acqua viene sbattuta e produce una nebbia umida. Nemmeno gli animali selvatici si avvicinano!).
Descrizione itinerario - Superato l'abitato di S.Francesco per circa 3,5 km in direzione Verzegnis, troveremo sulla
sinistra il cartello per le "Sorgenti dell'Arzino", in prossimit di un primo tornante della strada (m.580 circa, possibilit di
parcheggio nelle piazzole ai lati della strada). L'escursione ha quindi inizio superando un ponticello e proseguendo sulla
pista forestale (divieto di transito agli automezzi) che risale la sponda opposta dell'Arzino (destra orografica). La pista
segue il torrente restando all'ombra del bosco misto di abeti e faggi in un percorso quasi pianeggiante. Dopo aver superato
le ghiaie del torrente Drea, si possono intravedere le case del piccolo borgo di Pozzis, sulla sponda opposta del torrente.
La pista prosegue ancora per circa un km e mezzo nel bosco vicino al torrente, fino ad arrivare alle cascate dell'Arzino,
dopo aver superato un altro ponticello in legno (m.654). Qui il sentiero sale con alcuni tornantini in una zona dove il
torrente ha scavato con le sue acque cristalline diverse forre con cascate pittoresche, giungendo in breve a collegarsi alla
rotabile che dal primo tornante della strada per Sella Chianzutan, porta alla Sella Chiampon. Proseguendo per pochi
minuti su questa, si arriva cos all'imbocco della Val di Preone (Cjampn) nei pressi degli stavoli Pie della Valle e del
Fontanone dell'Arzino a 750 m. (tempo di percorrenza allandata 1 ora e 30' circa). www.montagnesenzaconfini.it