Sei sulla pagina 1di 8

Progetto

“Esploro,imparo,op
ero con il
computer”

PREMESSA:
Questo progetto nasce dal fatto che
l’informatica nelle scuole è ormai un
elemento basilare. E’ per l’insegnamento
uno strumento utilizzato dai docenti e un
mezzo attraverso il quale l’alunno
apprende.
Riportiamo le parti principali del progetto .

OBBIETTIVI :
Il progetto coinvolge un po’ tutti i campi
d’esperienze e in costante collegamento
con altri progetti proposti per un continuo
confronto.
-Sviluppare la coordinazione oculare –
manuale.
-Sviluppare dimestichezza null’uso del
mouse.
-Analizzare e descrivere immagini e
situazioni.
-Ascoltare e rispondere a domande su
resoconti e storie.
-Riferire esperienze personali,brevi
storie,ascoltare e interagire con gli altri.
-Riconoscere e sperimentare diverse forme
di espressioni artistiche del mondo interno
ed esterno attraverso l’uso di ampie
varietà di strumenti e varietà (quali
possono essere audiovisivi tv ,cd-
rom,computer per produzioni singole o
collettive.
-Promuovere processi di socializzazioni e
cooperazioni attraverso il gruppo.
-Sviluppare le capacità di rispetto degli
spazi e dei tempi altrui.
-Rispettare le regole e la vita comunitaria.
-Evitare eccessivo coinvolgimento ed
eventuale dipendenza dalle macchine.

CONTENUTO:
Il contenuto è tutto quello che concerne
l’uso del computer con tutti i suoi elementi
fisici:
-Uso della tastiera e del mouse.
-Uso del programma word.
-Uso del programma paint.
CONTESTO:
La diversa provenienza di estrazione
sociale degli alunni influisce sull’interesse
e l’utilizzo delle nuove tecnologie,per
questo la scuola cerca di abbattere queste
barriere creando ambienti che stimolano
l’interesse dell’alunno.

COMPETENZE:
Imparare a distinguere le parti fisiche del
computer (hardware):
-unità centrale
-tastiera
-mouse
-penna,ottica
-stampante
-Scanner
-modem
-microfono
-monitor.

Metodologia:
attraverso gli strumenti sopra indicati si
possono realizzare
dei disegni utilizzando i colori oppure
scrivere un testo familiarizzando con la
tastiera o realizzando delle fiabe usando
anche il programma paint.

FINALITA’:
Accostare gli studenti alla multimedialità
gradualmente,coinvolgendo più canali
recettivi quali:
( sensoriali,cognitivi,emotivo).
Svolgere attività motivanti che attivano i
processi
fondamentali:percezione,attenzione,memo
ria.

DESTINATARI:
Tutti gli alunni che frequentano la classe
prima,il periodo và dà gennaio fino a
maggio 2010 ed è suddiviso in tre fasi:
Prima fase
Conoscere e acquisire la terminologia
specifica sul PC.

Seconda fase:
Inteorizzazione dell’olgoritmo di
accensione e spegnimento del computer e
delle procedure per accedere al
programma paint. Uso creativo degli
strumenti principali di paint e
rafforzamento manualità e della
coordinazione oculare-manuale con l’uso
del mouse.
Terza fase:
Verifica del lavoro svolto.

VALUTAZIONE:
La valutazione sarà effettuata attraverso i
racconti dei bambini stessi sul lavoro dà
essi svolto e saranno monitorati dà mazzi
informatici e dei loro apprendimenti
saranno somministrate prove oggettive
sotto forma di gioco con l’utilizzo di un
software didattico specifico per questo tipo
di lavoro. Con la speranza che tutti gli
obiettivi saranno raggiunti.

Caterino Orsola