Sei sulla pagina 1di 8

Italiano delluso medio (Anna)

Lo standard linguistico dellitaliano stato in un primo momento rappresentato dalla lingua


letteraria. Si passa poi ad una variet neutra, non marcata dal punto di vista dei registri.
Caratteristiche:
- neutro
- corretto
- statisticamente rilevante
Tratti rilevati da Sabatini e Berruto:
FONOLO!"
# - mancato rispetto dellopposi$ione tra vocali aperte e chiuse %&uori di 'oscana(
) - mancato rispetto dellopposi$ione &ra *ssorda e sonora intervocalica %&uori di 'oscana(
+ - mancato rispetto del raddoppiamento &onosintattico al nord %&uori di 'oscana(
, - no *i prostetica davanti a s - consonante
. - limita$ione nelluso di *d eu&onica /0nanalisi statistica condotta con&rontando testi originali e
testi tradotti in italiano dimostra che i traduttori tendono a usare la *d eu&onica pi1 spesso che i
giornalisti. Ci2 si deve alluniversale traduttivo della maggiore &edelt alla norma3.
4 - rare&a$ione di elisione e troncamento
5s.: 6invito 6i invito
7 - mancato rispetto della regola del dittongo mo8ile
5s.: giuocare giocare
9O:FOS!N'"SS!
; - mancato uso di codesto, cost<, cost %&uori di 'oscana(
= - uso consolidato delle &orme a&eretiche >sto, *sta, ecc. per *?uesto, *?uesta
#@ - maggior &re?uen$a di uso di *?uesto e *?uello come &orma neutra rispetto a *ci2
5s.: Auello che ho dettoB
## - *gli generali$$ato per *a lui, *a lei, *a loro
#) - *lui, *lei in &un$ione di soggetto
#+ - &orme ra&&or$ate *?uesto ?ui, *?uello l< perchC il dimostrativo da solo tende a perdere &or$a
#, - &re?uente uso di preposi$ioni - articoli partitivi
5s.: Condiscilo con dellolio crudoD 9i sono rivolto a delle persone &idate
#. - prevalen$a dei locativi *ciE*ce su *viE*ve
#4 -&re?uenti usi attuali$$anti di *ci
5s.: Oggi c sciopero dei giornali aver luogo
" ?uestora non ci sono pi1 treni essere presenti, disponi8ili
C della gente che ama perdere tempo esistere
Ce lhai lom8relloF
Cho &ame ra&&or$ativo
#7 - &enomeni vari di temati$$a$ione:
a( posposi$ione del soggetto al predicato %G arrivata la posta( /Hi&&icile da considerare come vera
e propria novit3
8( &rase segmentata: lordine non standard, ma mette in rilievo alcune caratteristiche %" me non
me la &aiD !l li8ro non lho letto(
c( anacoluto o tema pendente %iorgio, non gli voglio parlare tema non declinato ripreso dal
pronome personale declinato(
d( &rase scissa %G 9ario che canta(
#; - posi$ione del clitico %Non mi posso rassegnare /Non posso rassegnarmi3D Ora te lo posso direD
Non ti voglio &ar perdere tempo( il clitico viene tenden$ialmente anticipato, soprattutto al nord
#= - imperativo negativo proclitico %Non ti muovere( Litaliano ha derivato limperativo negativo
dal congiuntivo presente latino.
)@ - &re?uente uso di che polivalente:
a( con valore temporale %La sera che ti ho incontratoD Auellestate che andammo in Sardegna(
8( in &rase scissa %G ?ui che ci siamo incontrati lanno scorsoD Hov che hai comprato ?uelle
scarpeF(
c( relativo invaria8ile con ripresa pronominale %La valigia che ci ho messo i li8riD Auel mio amico
che gli hanno ru8ato la macchina(
d( con valore &inale, consecutivo, causale %"spetta, che te lo spiegoD 6ieni, che ti pettino
)# - *cosa interrogativo prevalente su *che cosa(
)) - che interrogativoEesclamativo prevalente su *?uale, *come %Che antipatica 9arcellaI /Com
antipatica 9arcellaI3(
)+ - nessi relativi ridotti a *che, *per cui %'ieni conto del &atto che col treno arriveresti troppo tardi(
), - congiun$ioni prevalenti:
a( causali: siccome, dato che %Hato cheEsiccome &a molto &reddo, pre&erisco non uscire(
8( &inali: perchC o implicite con un causativo %'e lo dico per &artici andareEperchC tu ci vada /non:
'e lo dico a&&inchC tu ci vada3D 'i ho detto una 8ugia per non &arti agitare(
c( interrogative: come mai %Come mai sei arrivato cos< tardi oggiF(
). - "llora riassuntivo-conclusivo %Siccome non si era &atto vivo, allora decidemmo di andarlo a
trovare(D demarcativo %"llora, andiamo o no al cinemaFD "llora, chiudi tutto e partiamoD Jotevi
dirmelo, alloraI(
)4 - tenden$a a usare lindicativo al posto del congiuntivo %Non dico che hai tortoD li chiesi se
poteva aiutarmi(D ipotetiche dellirrealt con il doppio imper&etto %Se me lo chiedeva, potevo
darglielo(
)7 - concordan$a a senso con soggetto collettivo %0na ventina di automo8ili restarono 8loccate
nella neveD 0n centinaio partono domani(
); - mancato accordo del participio passato %Le vacan$e che ho passato in SardegnaD ! li8ri che ho
letto(
)= - &re?uenti costru$ioni pronominali a&&ettive %Luca si mangiato me$$a tortaD 6erso le ## mi
8evo un ca&&(
+@ - costrutti vari di senso impersonale %Finalmente riparano la stradaD 9i hanno ru8ato la
macchina( o mediante il pronome inde&inito *uno %0no se ne sta per i &atti suoi e pure &inisce nei
guai( o il tu generico %'u credi di essere a posto e poi ti arrivano le seccature(
+# - *niente aggettivo %:aga$$i, niente im8rogliID Niente &rutta, oggi(
+) - giustapposi$ione di sostantivi %treno lampo, marito modello, noti$ia 8om8a(
++ - allocutivi di cortesia: scomparsa di *ella e declino di *loro
+, - ripeti$ione di un sostantivo per esaltarne il signi&icato %6orrei un ca&& ca&&D Speriamo che
?uesta sia una vacan$a vacan$a(
+. - vari elementi lessicali con &un$ioni sintattiche:
a( *ci vuoleD ci vogliono %occorreEoccorrono(. 5s.: Ci vuole pa$ien$aD Ci vogliono molti soldi
8( *si capisce %certamente, ovvio(D &re?uente nelle risposte
c( *si vede che % pro8a8ile, si pu2 supporre che(D mi sa %penso(
d( *lo stesso %allo stesso modo, ugualmente(. 5s.: Fa lo stessoD G venuto lo stesso a trovarmi
e( *senn2 %altrimenti(
&( *per &or$a %o88ligatoriamenteD ovvio che sia cos<(
g( *a&&atto e *assolutamente usati con signi&icato negativo, specialmente nelle risposte, per
evidente ellissi della nega$ione
h( *solo che %tuttaviaEper2(. 5s.: Capisco il tuo pro8lema, solo che non posso &arci niente.

'estualit:
coesione, coeren$a, paratassi, ipotassi, progetta$ione
#;E@) %loria(
L!'"L!"NO H5LL0SO 95H!O
Standard letterario: spostato verso scritto e variet alta ?uello che viene considerato corretto
dal punto di vista della norma uni&icata, ?uello che istitu$ionalmente considerato il modello da
seguire per una espressione corretta
- "ltro modo di considerare lo standard ?uello di individuare una variet neutra della lingua,
?uella variet che non marcata dal punto di vista dia&asico, dal punto di vista dei registri.
Sia standard sia neostandard s&uggono a ?uesta de&ini$ione perchC altrimenti occupere88ero il
posto centrale. 9a anche il neo standard e litaliano delluso medio in ?ualche modo,
principalmente da p d v diatopico, non possono considerarsi neutri.
- "ltro modo per indicare lo standard pu2 essere ?uello italiano statisticamente rilevante, corretto
anche se si discosta da norma indicata nelle grammatiche di ri&erimento.
Sono tre de&ini$ioni che si compenetrano, perchC il neostandard non pu2 essere considerato
corretto d p d v normativo, statisticamente rilevante &orse s<, ma comun?ue non neutrale.
'ratti che sono riassunto di tutti i tratti individuati e da Sa8atini e da Kerruto, divisi in 8ase a
&onologia, mor&ologia,B
clitici: giusto: non posso dirtelo e NON non te lo posso dire %&re?uente al nord( J0N'O #; H!
!09tratti
&onologia: s sorda e s sonora, raddoppiamento &ono sintattico, B D limita$ uso d eu&onica:
attualmente, la regola in vigore : ?uando la e o la o o la a come preposi$ioni semplici incontrano
una parola che ini$ia con o a allora c la d eu&onica. Ci sono ecce$ioni: ad esempio, B.
0N!65:S"L! ':"H0''!6!: i traduttori a prescindere dalla lingua adottano comportamenti
standard, cio seguono la norma: pi1 congiuntivi di ?uanto si usino normalmente, B L e o a !
':"H0''O:! rispettano la regola di cui sopra, menre i giornalisti italiani &anno come vogliono.
H!''ONO 9OK!L5: !0OC":5
9or&osintassi : tranne in toscana, e in lingue speciali, codesto non si usa, come cost<Ecost
9":
Auanto ?uesti tratti sono innovativi e ?uanto sono veritieriFF
Concordan$a ad sensum: in realt, i traduttori che sono attenti a ?ueste cose, sono disponi8ili a
usare le concordan$e ad sensum ?uando c un ?uanti&icatore al singolare che richiedere88e un
ver8o al singolare
Negli art di giornali la &re?uen$a molto 8assa. Aui, i traduttori &an ecce$ione.
La situa$ione comun?ue pi1 complessa:
- costrutti con ver8i copulativi
La maggior parte dei morti e dei &eriti sono giovani soldati semplici o sottu&&iciali.
ran parte degli eroi sono persone normali.
!l 7@M B
Con aggettivi
Oltre la met degli americani sono religiosi.
L;@M dei ri8elli uccisi erano estremisti islamici
la stragrande maggioran$a dei giovani sono disoccupati
Con relative e participiali %prova che ?uanti&icatore molto de8ole come testa del sintagma(
! sovietici avevano al lavoro nella ricerca spa$ione oltre un milione di tecnici e manager, i
?uali dovevano ricevere i &ondi della piramide enti economici organi$$ati nel os8lan
0n milion8e di Nurdi &uggiti
"nche se regola standard dice che nn - ammessa la concordan$a ad sensum anche se
lipotesi che lita delluso medio usa la concordan$a ad sensum, in realt non vero che i
giornalisti ita usano sopratt la concordan$a ad sensum, ma solo nelle condi$ioni particolari di cui
sopra, dove il ?uanti&icatore molto de8ole
"rticolo di " Stella. spese allargate su ponte strettp
per un pe$$o per lungo tempo
ahi lui parlato
a me mi
il mitico
?uella che %depoten$ desemanti$$ del dimostrativo(
ellissi del ver8: contrordine camerati
e e ma a ini$io &rase criticati in ita standard
melina %espress meta& mutuati da variet distratiche(
andare sotto %&orme concrete in senso meta&orico ivee di ver8i con sgni&ic pi1 precisi(
:isultato:
&ine degli e?uivoci
mentre online ci sono ancoraB %ci locativo(
scommettiamoF
la &accenda %generico(
8ighellonare
tormentone
certo che
ci hanno messo
&are il ponte %generico(
!'" 0SO 95H!O
Novit che sono state illustrate da chi si occupato da !09 sono relative: per esempio, la novit
delle distri8u$ione marcata degli elementi allinterno della &rase, gi cera nel placito capuiano %sao
Ne Nelle terre(, nei Jromessi Sposi %possi8ile che non sappiate dirle chiare, le coseFD soggetti
espliciti-impliciti %revisione da ?uarantana a ---( anche COS" in luogo di CO5 COSO introd da
man$oni in ?uarantana, d eu&onica ?uando non c incontro con stessa vocale, idemD luiEleiEloro
introd in &un$ di sogg in luogo di essaE-B. in ?uarantanaD
Si tratta nn solo di elementi che erano stati estromessi dalla codi&ic del 8em8o e poi erano rimasti
secondari, ma elem che sn sempre stati utili$$ati, anche a88ondantemente nel sec scorso.
!n realt lita del uso medio si dice sia un prod di sempli&ica$ delllit: ma di&& parlare di sempli&ica$
per esmepio P il sistema pronominale %an$iI si ha una certa ridondan$a pronominale(D cancella$ del
congiuntivo %doppio imper&etto contro &attuale ha &un$ di SJ5C!"L!QQ"Q!ON5 e non
sempli&ica$ione: Se dico: RSe marco avesse preso il treno delle ., a ?uestora sare88e in sta$.
"ndiamo a controllareS. !l doppio imper&etto mi d una noti$ia che sicuram NON si veri&icata(
Forte cm? in !09 lin&luen$a del parlato: tutti i &atti relativi allordine dei costituenti, pronomi pers e
dimostrativi a88ondanti, sopratt &orme &orti L0!EL5! e snellimento sintassi %negli ultimi #@enni,
anche presa letterara raram usa costrutti complessi dal p d v sntattico(
- - -
L"6O:! H! :0JJO
ruppi #-)-+ &a Cappellani )@@7
testualit
mor&osintassi
lessico
ruppi ,-.-4 &a " Stella
individuare tratti riconduci8ili a !09
ruppi 7-;-= &a StoriaTdiTunTmioTamico, parte di raccolta "uto8iogra&ia della leggiera
anali$$are il testo dal punto di vista dellitaliano popolare
- - -
'ra i vari criteri di varia$ione linguistica, c anche la scolari$$a$ione, che &ondam corrisp a criterio
della H!"S':"'!". 0n esempio ?uello dellita popolare %"nni 7@ Coretlla$$o: ita
imper&ettamente ac?uisito a scuola da chi ha per madrelingua il dialetto, detto ita degli incolti o
semicolti, etichetta per2 invecchiata(
Hal p d v teorico, uno dei pro8lemi : siccome ita poplare H5F!N!Q!ON5, evidente che sostrato
dialettale estremamente importante. Ci2 detto, generalmente, la conclusione che esiste un
insieme di tratti o tenden$e pan italiani che poi danno vita magari a &enom diversi, ma che hanno
un principio unico. Si pu2 ?uindi parlare di ita popolare na$ionale a prescindere da provenien$a. e
S'"'O S'0H!"'O CO95 6":!5' SC:!''": '5S'!9ON!"NQ5, Ulettere di soldati,B solo
recentemente si passati a registra$ioni.
"ltro aspetto: ita pop una sorta di variet degradata dellita na$ionale o in ?ualche modo una
&ase avan$ataF Ast pro8 si p posto mlt spesso in variet dellita standard PN ricordiamo che ita
standard si cristalli$$ato P secoli.
Studi su st variet sono stati condotti negli anni settanta- SHtudiosi si sn chiesti se ita pop non
rappresentasse un mpodello dellita &uturo.
S59JL!F!C"Q!ON5:
- :isud$ allessen$iali, meno possi8ilit allinterno del sist
- ridu$ regole gramm
-- maggiore naturale$$a %tenden$e evolutive latenti del sistema(
- prevalere della semantica sulla sintassi %&ondamentalm, il pro8 princ ?uello di &ar passare il
signi&icato sn$ preoccup trp della corrette$$ FO:9"L5 delle ns scelte linguistiche(1
'nat vero che paragonato a interlingue: pidgin, creoli, 8a8V talN, B :!H0Q!ON5 "L NO'O:
usare le regole che si sanno gi
) '5NH5NQ5 H! FJONHO:
#( !NFL05NQ" J":L"'" H!"L5'' SO''OS'"N'5
)( '5N'"'!6O H! "LLON'"N":S! H" H!"L5''O: !J5:CO::5''!S9O %prendavamo invece di
prendevamo, diversa distri8 vocali nel dialettoD nessuno vuole parlare con egliD BD ( errori prodotti
dallo s&on$o di essere corretti
!n&luen$a del parlato:
"( '5S'0"L!': struttura$ del testo
condivide m,lt tratti con !09
- &ramm sintattica e tematica %testo poco coeso e poco coerente(
- accumula$ione asindetica e polisindetica
9OF:OSON':"SS!: s&ruttam &orme sintattiche, mor&ologiche
- scarsa articola$ione: paratassi
- ellissi %&rasi nominali(
- egocentrismo: ?uestoE?uello relativi a sC
- completamento contestuale %deissi e gestualit(
- cam8i di progetta$ione --W anche nello scrittoBini$io a dire una cosa e poi concludo ?ualcosa
con una struttura o ?lcs di diverso
L5SS!CO
- scarsa ricche$$a lessicale
- genericismi
- lessico concreto
- dis&emismi %parolacce(
- a88revia$ioni
- a88revia$ioni
- espressioni connotate dal p d v del registro o anche dal pdv diatopico
FON5'!CO
- troncamenti
- assimila$ioni
. inser$ioni
- B
5S59J!: Litaliano popolare: mor&ologia
- concordan$e logiche: i polli arrosti %usiamo una regola generica e SOLO ?uella, sen$a ecce$ioniD
nessune parti, ?ualche onorevoli, la mia guarigiona(
- concordan$a ad sensum: c ?ualcuno che dicono, gente che devono vivere
- ridondan$a pronominale:
a lui gli credo %topicali$$a$ione(
mi venne a prendermi %du88io se va prima o dopoI(
andai a scuola che mi ci aveva accompagnato mio padre %speciali$$a$ del ruolo semantico,
pronome messo per essere - esplicitoD che per indicare la su8ordinata(
il suo amico del tranviere
ma: suo di loro %dialetti del nord(
ci datuvale: " 9arco ci ho dato.
Si ri&lessivo: Noi si siamo sposati %nord(
Jronomi soggetto alternativi: Lo &accio me %nord(D Lo dici te %'oscana(
- &orme ver8ali analogiche: venghi pureI misimo, B
- alternan$a ausiliari e prei&rasi
la gente cheson viaggiato, a88iamo partito, maria sta &ume
-:eggen$e:
capace a, ho pensato da scrivereD lo vedo a pescareD mi aiuta sulla scuolaD 8isogna che
sposi a me- CCumulo di congiun$ioni e preoposi$ioni:
scrivo da in Francia
presso a delle &amiglie
- Nega$ione semplice
&a nienteD sei pi1 im 8am8ino, ..
- che polivalente
- cancella$ articoli
miei &ratelli,
- ridu$ articoli: il $io, nel $aino, ma: gli suoceri-
- altera$ioni:
&a una vitaccia
una guardatina gliela do
- derivati a su&&isso @
la spiega
la dichiara
- segmenta$ione di parole: laradio, la 9erica
- generali$$a$ione delle desinen$e: mia moglia, i ginocchi, gli auti
- aggettivo per avver8io: scam8io di &un$ione
apri grandeD parte sicuroD la solu$ione meglio ?uesta
- mancato accordo s-v: mi giunto tua lettera
- congiuntivo incoerente: mi sem8ra che piove
- doppio condi$ionale: se potrei avere tanti soldi, aiuterei tanta genteD %se veniva, trovava(
- ellissi di essere: da parte nostra nessun morto, ma il suo 8attaglione tutti accoppati
- peri&rasi ver8ali
non stare a leggere
- cumulo di connettivi: ma per2, senn2 nvece
L5SS!CO:"F!"
- concreto per astratto
tirarsi &uori
le vcarte
un macello
- malapropismi %(parole usate &uori luogo in contesto svagliato( e paraetimologie %ricostru$ione
della mor&ologia della parola in 8ase a etimologia propria(
auto 8ilancia P auto8ulan$a
altrosi
- deriva$ioni re&olai: proi8ismo
- espressioni analitiche: &are soldi, malato nella testa
- ipercaratteri$$a$ioni: sale la crescita dei pre$$i
- genericismi
- gra&ie 8asate sulla pronuncia
avvoi, ci2 la ter$a media, B
- aggiunta di mor&emi
stra&ila
stravi$io
- geosinonimi e %pochi( dialettismi: capero$$oli, %lessico che riguarda vita dei tutti giorni(
- plastismi e pleonasmi %&rasi &atte di tipo 8urocratico e giornalistico(: soltanto ed esclusivamente, la
sincera verit, B
L!'"L!"NO F:0''O H! S59JL!F!C"Q!ON5FF JHF.