Sei sulla pagina 1di 29

Introduzione..........................................................................................................................................pag.

2
La letterina stampabile per Babbo Natale...................................................................pag. 3
Il mini calendario dellavvento a crocette...................................................................pag. 4
La ricetta dei biscotti glassati di Natale......................................................................pag. 14
Le idee per realizzare la calza della Befana............................................................pag. 16
Il compleanno di Babbo Natale........................................................................................pag. 18
L albero di Natale da stampare, ritagliare e decorare..................................pag. 24
Il memory di Natale portatile..............................................................................................pag. 26
1
2
Tutti dicono che Babbo Natale porti i regali solo ai bimbi buoni, cos i
bimbi monelli ricevono solo carbone. Ma noi invece sappiamo un se-
greto: Babbo Natale buono, e qualche regalo lo porta sempre volen-
tieri. Certo, se vi meritate un pezzetto di carbone, allora sar meglio
provvedere oggi stesso a tornare buoni!
Ma c una condizione: durante la notte di Natale, Babbo Natale deve
correre intorno al mondo in tutte le case dei bambini, e ha davvero
tanto bisogno di qualche dolcetto per riuscire a percorrere questo lun-
go viaggio. Quindi, bambini, ricordatevi di lasciare un po di dolcetti
vicino alla letterina per Babbo Natale, per lui e le sue renne! A Babbo
Natale potete regalare un piattino di biscotti e un bicchiere di latte,
mentre le renne sicuramente apprezzeranno qualche carota fresca ben
sbucciata.
Ehi, ma voi sapete il nome di tutte le otto renne di Babbo Natale? Pron-
ti a memorizzare i loro nomi? Ok, bimbi, noi ve li diciamo in italiano,
cos pi facile: Cometa, Ballerina, Fulmine, Donnola, Freccia, Salta-
rello, Donato, Cupido. E tu, che renna vorresti essere?
Ora non vi resta che compilare la letterina: Caro Babbo Natale, per fa-
vore, mi regaleresti Ecco, bimbi: cosa desiderate per Natale?
Stampate la letterina e ditelo a Babbo Natale e ai suoi elf magici!
Ora avete capito perch Babbo Nata-
le ha una pancia grande grande? E
presto detto: per ogni bambino che
gli regala 3 biscotti e un bicchiere di
latte, manger circa 60.000.000.000
di grammi di biscotti e berr circa
177.775.000.000 millilitri di latte.
Deve avere una gran fame!
3
4
Il Calendario dellAvvento segna quanti giorni mancano al Natale.
Stampa il disegno e ogni sera potrai fare una piccola crocetta sulla
casella corrispondente al giorno appena trascorso.
Scopri tutte le attivit da fare durante lattesa del Natale.
5
6
Mancano 24 giorni per arrivare a Natale. Sei felice? Vuoi contare que-
sti giorni insieme a noi? Per ogni casella del Calendario dellAvvento ti
proponiamo un gioco, un lavoretto o unattivit da fare con i tuoi fra-
tellini, con la mamma e il pap.
1 Dicembre
Hai mai provato a usare la pizza come una tavolozza da pittore? Oggi
puoi cucinare una pizza a forma di albero di Natale: chiedi alla mamma
di stendere per te la base della pizza. Condisci la base della pizza con
la salsa di pomodoro e la mozzarella, e poi con gli spinaci cotti inizia a
disegnare la sagoma di un albero di Natale, decorandolo con i pomo-
dorini freschi e le olive, che in questo caso assomigliano alle palline di
Natale. Buon appetito!
2 Dicembre
Che ne dici di mettere in ordine la tua cameretta? Lo sappiamo: uno-
perazione un po noiosa, ma i bimbi bravi che aspettano Babbo Nata-
le devono anche lasciare tanto posto in camera, per ricevere i nuovi
regali! Allora oggi scegli un giocattolo in buono stato che non utilizzi
proprio pi, e portalo in oratorio o a scuola: farai la felicit di un altro
bambino.
3 Dicembre
Hai gi preparato gli addobbi di Natale? Prova a recuperare una scato-
la di cereali ormai vuota: ritaglia alcune forme circolari dal cartoncino,
avvolgile con tanti fli di lana colorata differenti tra loro, fno a renderle
belle cicciotte, e poi appendile allalbero. Le tue decorazioni piace-
ranno a tutti!
4 Dicembre
Prova a realizzare una ghirlanda di Natale con i popcorn. Chiedi alla
mamma o al pap di cucinare due ciotole di popcorn fatti in casa: una
ciotola servir per creare una ghirlanda per lalbero. Infatti basta pren-
dere un lungo flo da lana e un ago senza punta, e inflzare sul flo una
lunga catena di popcorn. Poi potrete appenderli allalbero tutti insie-
me. E la seconda ciotola di popcorn? Ovviamente per merenda!
7
5 Dicembre
Inizia adesso a scrivere le tue cartoline di Natale: prendi delle scatole di
cereali o di pasta ormai vuote, tagliale a forma di cartolina, e sul retro
realizza i tuoi disegni, scrivendo i tuoi auguri personalizzati. I nonni ne
saranno felicissimi.
6 Dicembre
Sei gi capace di preparare la colazione a mamma e pap? Di sabato o
domenica mattina, prepara le tovagliette sul tavolo, apparecchia bene
con tazze e posate, e spalma la marmellata sulle fette di pane: cos puoi
svegliare tutti con una bella sorpresa mattutina.
7 Dicembre
Se vuoi preparare una ghirlanda da appendere fuori dalla porta di casa,
puoi attrezzarti in modo semplicissimo: crea il perimetro di un cerchio
con un pezzo di cartone spesso, e poi ricoprilo con delle foglie vere
che hai raccolto in giardino o al parco, oppure dei rametti di abete.
8
Incolla tutto con la colla vinilica, e
poi aggiungi qualche decorazione: un
campanello, delle palline di carta
decorate, delle stelline
Chiedi infne alla mamma e al pap di
appendere la tua creazione
davanti alla porta di casa, per dare il
benvenuto a chi entra.
8 Dicembre
Vuoi dare un piccolo aiuto alla mamma, la sera? Offriti per sparecchia-
re la tavola, o persino per caricare la lavastoviglie. Se mamma ha lavo-
rato tanto, oggi la farai proprio felice.
9 Dicembre
Che ne dici di inventare dieci pensieri felici da regalare a chi, in fami-
glia, ogni tanto si sente triste? Scrivi i tuoi pensieri felici su un foglietto,
ripiegali bene, e poi chiudi tutti i biglietti dentro un vasetto ermetico.
Ogni volta che il fratellino o la sorellina faranno i capricci, puoi consi-
gliare chiedere loro di pescare un pensiero felice a caso, cos si senti-
ranno subito meglio.
9
11 Dicembre
Prepara un centro tavola per Natale: chiedi alla mamma il permesso di
utilizzare due o tre arance. Su un vassoio, disponi alcune candele di
varie altezze, e poi le arance. Decora le arance con alcuni chiodi di ga-
rofano, inflandoli nella buccia del frutto come fossero chiodini: ema-
neranno uno splendido profumo per tutta la casa. Per, attenzione:
solo la mamma pu accendere le candele!
10 Dicembre
Unaltra divertente ghirlanda di Natale si pu realizzare con la pasta da
cucina e con le cannucce. Chiedi alla mamma il permesso di utilizzare
un pacchetto di pasta cruda corta, per esempio i tubetti. Nel frattem-
po prendi un po di cannucce colorate e tagliale a pezzetti con le for-
bici, dando loro la stessa lunghezza dei tubetti. Ora forma la ghirlanda
dellalbero, inflando la pasta e i pezzetti di cannuccia in un lungo flo
di lana colorata, alternandoli tra loro.
10
13 Dicembre
Prepara dei fnti biglietti per il cinema, disegnandoli sui fogli di carta
e colorandoli. E poi invita i fratellini e i genitori a guardare un flm di
Natale tutti insieme, mentre bevete una buona tisana calda.
14 Dicembre
Organizza un picnic sul tappeto per tutta la famiglia. Un piccolo stuzzi-
chino prima di cena, senza bisogno di utilizzare i fornelli. Puoi prepara-
re dei piattini con chicchi di uva, pezzetti di formaggio, cracker, grissini,
fettine di salame. E per dolce? Quadretti di cioccolata e marshmallows!
15 Dicembre
Prova a scrivere su un foglietto le dieci cose che ti rendono felice, e per
cui ti senti grato. Poi chiudi il foglietto come una pergamena, legalo
con un nastrino, e appendilo allalbero di Natale come decorazione. Ti
ricorder di essere sempre felice.
12 Dicembre
Regala un bacino a mamma e pap, di nascosto. Come? Prendi un fo-
glio di carta, e disegna la forma delle labbra, colorandole di rosso. Ag-
giungi la scritta ti voglio bene, oppure un bacino per te. Ritaglia il
tuo bacio e nascondilo nella tasca della giacca di pap, o nel cappotto
di mamma. Quando metteranno le mani in tasca per proteggersi dal
freddo, troveranno la tua affettuosa sorpresa a riscaldarli.
11
16 Dicembre
Stampa lalbero di Natale che trovi in questo libro e coloralo con i tuoi
colori preferiti. Puoi anche utilizzarlo come decorazione da appendere
sulla porta della tua cameretta.
17 Dicembre
Puoi dipingere da solo le tovagliette per la colazione di Natale. Scegli
dei fogli grandi bianchi, uno per ogni membro della famiglia, e deco-
rali a mano con i disegni del Natale. Colora tutto per bene, arrotola le
tovagliette di carta ormai asciutte, legale con un nastrino, e poi usale
come tovagliette allamericana quando farete tutti colazione insieme.
18 Dicembre
Chiedi alla mamma e al pap di aiutarti a cucinare e decorare i biscotti
glassati che trovi in questo libro di Natale di Naturino.
19 Dicembre
Organizza una partita a Memory con gli amici: basta stampare per due
volte le carte del Memory che si trovano in questo libricino e poi gio-
care tutti insieme.
12
20 Dicembre
Prepara una buona quantit di carta da pacchi che servir per impac-
chettare tutti i regali di Natale. Prendi dei fogli di giornale e colorali
con le tempere, o con i timbri. Lascia asciugare bene la carta, e poi uti-
lizzala per incartare i regalini che vuoi mettere sotto lalbero.
21 Dicembre
Non sai che regalo fare alla mamma o al pap, o non hai i soldini per
comprare i regali? Niente paura: puoi regalare delle promesse! Prepa-
ra un blocchetto di coupon e scrivi le tue buone intenzioni: un buono
per lavaggio auto; un buono per sparecchiare; un buono per stendere
il bucato; un buono per portare fuori il cane In questo modo mam-
ma e pap potranno utilizzare il proprio coupon quando gli servir il
tuo aiuto!
13
22 Dicembre
Prova a disegnare la storia di Babbo Natale che trovi in questo libro.
Ritaglia le fgure, incollale sui bastoncini dei gelati e metti in scena una
piccola rappresentazione teatrale per tutta la famiglia, creando delle
piccole marionette e un teatrino ricavato da una vecchia scatola delle
scarpe.
23 Dicembre
Disegna i segnaposto a forma di albero di Natale per decorare la tavola:
forza, quasi arrivata la sera di Natale!
24 Dicembre
Hai gi preparato la calza per la Befana? Prova ad andare a caccia di idee
leggendo le altre pagine di questo libro di Natale di Naturino.
14
15
Chiedi alla mamma o alla nonna di aiutarti a cucinare e poi decorare
dei biscottini natalizi.
Per prepararli, occorrono questi ingredienti: 500gr di farina, 250gr di
zucchero, 125gr di burro morbido, 1 bustina di lievito vanigliato per
dolci, 200gr di panna fresca da montare, zucchero a velo, coloranti ali-
mentari, codette di zucchero.
Come si preparano:
- Chiedi alla mamma di mettere tutti gli ingredienti nel robot e aggiun-
gete insieme la panna poco per volta mentre il robot in azione.
- Fate riposare limpasto e poi stendetelo con il mattarello ad unaltez-
za di circa 1 centimetro.
- Con le formine di Natale puoi sagomare i tuoi biscotti preferiti, che
andranno cotti in forno a 160 gradi per circa 10-15 minuti (non devo-
no ingiallirsi).
- Aspetta che i biscotti si raffreddino prima di staccarli dalla teglia, e
preparati a decorarli.
- Prepara la glassa con lo zucchero a velo e un goccio di limone: la glas-
sa deve restare bella solida, soprattutto se aggiungi i colori alimentari
liquidi.
- Spalma la glassa sui biscotti e decorali con gli zuccherini o le codet-
te di zucchero. Lascia asciugare per bene, e poi gusta i tuoi capolavori
con una buona tisana calda insieme a tutta la famiglia.
16
17
Chiedi alla mamma di appendere un cordino e due chiodini nel muro,
come se dovesse appendere un cordino per stendere il bucato.
Ora devi andare nel tuo cassetto e cercare tutti i calzini spaiati. E vero
che misteriosamente in ogni casa esistono sempre dei calzini spaiati a
cui non si riesce mai a trovare un compagno?
Decora i calzini con dei piccoli ritagli di stoffa: se hai il permesso di cu-
cire puoi attaccare le decorazioni con ago e flo; se non hai il permesso
di usare lago, puoi usare degli sticker adesivi, o anche delle fgurine
doppie!
Quando hai decorato tutti i calzini, appendili al flo con le mollette del
bucato. Ad ogni molletta devi aggiungere i numeri da 1 a 24: cos maga-
ri Babbo Natale o la Befana ti lasceranno qualche dolcetto o caramella,
per ogni giorno dellAvvento.
Non trovi i calzini spaiati? Prova con le buste da lettera! Prendi 24 buste
da lettera e decorale a mano con i pennarelli, o con le tue fgurine pre-
ferite. Appendile al flo, e stai a guardare cosa succede ogni giorno
arrivano le caramelle?
Se ti sembra troppo, allora puoi creare una sola grande calza, ma con
un metodo altrettanto semplice. Prendi uno scaldamuscolo colorato,
con tante righe divertenti.
Lega il fondo dello scaldamuscolo con un nastrino o un laccio colora-
to delle scarpe, e mi raccomando: stringi forte! In questo modo avrai
ottenuto una grandissima calza della Befana, che sicuramente verr ri-
empita con tanti dolcetti. Ma, mi raccomando: sii buono!
18
Lanno passato, quando Babbo Natale aveva compiuto 1700 anni suo-
nati, inizi a sentirsi un po stanchino. A sua moglie diceva:
- Ohhh, che male alla schiena
- Ohhh, sento un dolorino qui al fanco
- Ohhh, il mio ginocchio destro fa crick e crack
- Ohhh, devo mettermi a dieta perch non riesco pi a salire sulla slitta
Mamma Natale, che conosceva bene suo marito, che tanto buono,
ma anche un po lamentoso, annuiva, sorrideva, e cercava di fare fnta
di niente:
- Ma non preoccuparti: una bella cioccolata calda rimetter tutto a
posto. Nel frattempo, perch non fai una passeggiata in giardino, per
rilassarti un po?
Babbo Natale, infatti, anche se vive al Polo Nord, possiede una serra
molto grande e alta, dove coltiva tante piante di rosmarino, la salvia, il
timo, la maggiorana, e soprattutto il basilico:
- A me piacciono gli spaghetti al pomodoro con tanto basilico dentro!
Ma Babbo Natale in fondo in fondo era anche un po stufo di mangiare
sempre gli spaghetti al pomodoro. Avrebbe voluto andare in Ungheria
per assaggiare il gulasch, o sulle Alpi a mangiare la polenta concia, o in
Giappone a mangiare il sushi. E se fosse anche andato in America ad
assaggiare un hot dog con la mostarda?
19
Perch Babbo Natale, s, aveva gi girato tutto il Mondo, sia quello che
noi conosciamo, sia quello che noi non conosciamo, ma in effetti
non lo aveva mai visitato veramente.
Quando mai aveva fatto le foto a Parigi, sotto la Torre Eiffel? E quando
mai aveva mandato le cartoline agli amici, dopo aver ammirato la Sta-
tua della Libert? Non aveva nemmeno mai cavalcato una tavola da surf
sulle onde delle Hawaii!
E se avesse cambiato lavoro? In fondo questa idea cominciava a piacergli:
- Ho deciso: voglio viaggiare, conoscere il mondo, visitare davvero i
luoghi dove sono stato. Da oggi di mestiere io far il postino!
Babbo Natale allora appese al chiodo il suo costume di Natale, e ini-
zi a girare il mondo per consegnare cartoline. Indoss dei calzo-
ni e giacca blu con i bottoni dorati, un cappellino con la visiera, e
si mise in marcia con un piccolo furgoncino giallo, mentre Mam-
ma Natale lo guardava dalla fnestra, fduciosa di un veloce ritorno.
20
A Venezia Babbo Natale aveva trovato piog-
gia, con lacqua alta che continuava a salire
sulle strade: aveva dovuto sporgersi dal fne-
strino, spostare il peso di lato per viaggiare
su due ruote soltanto, e tenersi in equilibrio
sui ponteggi dellacqua alta: che fatica!
In Africa Babbo Natale arriv presto, ma che
caldo! Si era dimenticato di fare installare la-
ria condizionata sul furgoncino: al Polo Nord
questa cosa non sarebbe mai successa!
In Brasile il camioncino rimase fermo
cinque giorni in mezzo al carneva-
le: la folla di persone che cantavano
e ballavano era tale, da dover parti-
re sempre in prima, con il rischio di
bruciare la frizione. Che baccano!
21
Nel Grand Canyon Babbo Natale si ferm a guardare le stelle: tutte le
stelle dellUniverso gli sorridevano, e gli parlavano, e gli ricordavano
i suoi viaggi volanti nella notte, quando la slitta va a sforare la luna e
un piccolo alito di polvere di stelle ti accarezza il viso, mentre profuma
loscurit con lodore del vento dinverno.
22
Fu l che Babbo Natale si sent solo:
- Forse fare il postino non era unidea cos divertente
La notte, le stelle, i focchi di neve iridescenti, la luminosa alba inverna-
le, le risate di gioia dei bambini: come aveva potuto dimenticare tutto
questo? Chi avrebbe fatto Babbo Natale al posto suo? Nessuno sarebbe
mai stato tanto qualifcato come lui, che conosceva tutti i camini del
mondo, gli anfratti pi nascosti, i comignoli pi scivolosi, i tetti pi
spioventi.
Fu allora che Babbo Natale prese il suo furgoncino giallo, fece un pie-
no di benzina, e torn a gran velocit verso casa:
- Moglie, sono tornato! Io sono Babbo Natale!
E cos decise una cosa: avrebbe fatto il mestiere di Babbo Natale per
sempre, perch la sua felicit risiedeva nella felicit del mondo, nello-
dore della neve, nella luce delle stelle. La sua felicit risiedeva nella
gioia dei bambini che credevano nella sua storia.
E si sarebbe preso, per, una piccola vacanza ogni anno, per festeggia-
re il suo compleanno: una settimana di riposo, in giro per il mondo,
per scoprire tutte le cose belle che esistono sulla Terra, e incontrare di
persona i bambini a cui porta i regali ogni Natale.
23
Quindi, bambini, guardatevi intorno: se vedete un vecchietto barbuto
in calzoni blu e camicia hawaiana, con una grande macchina fotograf-
ca e un bel sorriso, forse quello proprio Babbo Natale in vacanza. O
forse no, chi pu dirlo. Magari sar soltanto un nonno, un preziosissi-
mo nonno che va a trovare i suoi nipotini.
Lesistenza di Babbo Natale sta proprio in questo segreto, e a noi non
resta che credere, e continuare a guardarci intorno.
24
25
26
Stampa due volte queste pagine, ritaglia le carte del memory, e inizia a giocare!
27
Questo libro stato realizzato da Naturino, per tutti i bimbi che amano il Natale.
Tieniti in contatto con noi attraverso i nostri canali:
www.naturino.com
Naturino
@naturino_falc
Illustrazioni: Raffaella Maria Bazzanini
Testi: Barbara Damiano di Mammafelice.it
Grafca, impaginazione: Naturino
un marchio di Falc S.p.A.
C.da San Domenico, 24 62012 Civitanova Marche (Mc) - Italy
info@naturino.com