Sei sulla pagina 1di 1

GIORN - NAZIONALE - 1 - 07/04/06- Plate NUOVA-GRAFICA - Autore: SIES Stampa: 06/04/06 23.

32 - Composite
ALLARME TERRORISMO
EMANUELA FONTANA EGIANLUIGI NUZZI APAGINA11
Prodi insulta gli elettori di Forza Italia in unintervista al-
lEspresso: Quelli che vogliono parcheggiare in seconda fi-
la. Eancora: violanoleggi, codici, norme di minimacivilt.
Intanto scoppia il caso delle donazioni di Prodi: nel 2003 il
Professore e la moglie Flavia hanno donato ai due figli 870mi-
la euro usufruendo delle leggi del governo Berlusconi. Quindi
non pagando le tasse che Prodi vorrebbe reintrodurre.
Fini chiude
la campagna
sotto il balcone
di Romano:
Con voi solo
restaurazione
Gli industriali
del Nord Est
si schierano
col Cavaliere:
Sa tutelare
le imprese
Pisanu: Sventato un attentato nel metr di Milano
Due arresti: volevano fare una strage prima del voto. Nel mirino anche Bologna
ROBERT DE NIRO BEN STILLER
DUSTIN HOFFMAN BARBRA STREISAND
Mi presenti i tuoi?
FABRIZIO DE FEO, GIAN MARIA DE FRANCESCO ESTEFANO FILIPPI ALLEPAGINE2-3
Il premier attacca la magi-
straturaper il casoMills: In-
degni e infami i Pm che tra-
mano contro di me. Un gra-
ve uso politico della giusti-
zia. Sono estraneo al caso
Mills. Ho dovuto provvedere
da solo alle indagini che la
Procura si rifiutata di fa-
re. Quindi Berlusconi ha
elencato fatti e date ed ha
poi distribuito fotocopie di
documenti, reperiti in pro-
prio, per testimoniarelapro-
pria estraneit alla vicenda.
Secondo il premier, la falsa
accusadi aver corrottounte-
stimone tesa a turbare e
ad influenzare l'elettorato.
Eccoleprove: i Pmtramanocontrodi me
Berlusconi: Caso Mills, ho documenti che dimostrano la mia estraneit: ma la Procura non li ha cercati
IRAK
MASSIMILIANO SCAFI APAGINA6
ALLEANZA NAZIONALE
C
hi faricchedonazio-
ni - dice nei comizi -
deve pagare le tas-
se. Lui ha fatto ai fi-
gli una donazione
da870milaeuroenonhapaga-
touncentesimodi tasse. Come
possibile? Semplice: Roma-
noProdi hasfruttatounalegge
approvata dal governo Berlu-
sconi. Manonunaleggequalsi-
asi: no, proprio una di quelle
leggi che l'Unione si propone
di abrogare al pi presto. Ma
certo: a che serve ormai? La
famiglia Prodi sistemata. Il
resto dell'Italia, pazienza: pu
beccarsi lastangata.
Sia chiaro: il Professore non
hafattonulladi male. Dabuon
economista, ha solo fatto eco-
nomia. E ha risparmiato un
po' di quattrini. I figli hannoin-
cassatol'ereditconanticipoe
senzaversareunsoldoall'era-
rio. Esattamente come qual-
che tempo fa la moglie Flavia
aveva messo a posto i conti
sfruttando la legge del condo-
no. Tutto legittimo, tutto rego-
lare. Solo una domanda: con
checoraggiopoi ci fannolamo-
rale?
In altre parole: se Prodi non
paga la tassa di successione,
buonperlui. Maperchlavuol
far pagare a tutti noi? Se sua
moglie sfrutta il condono,
buon per lei. Ma perch poi in
pubblico quella legge diventa
per loro il simbolo del male?
Diciamocelo: predicano bene,
razzolano come tutti. Ora noi
capiamo il bisogno di razzola-
re come tutti. il predicare
che ci d fastidio. un po' co-
me il signor Della Valle: dice
che contento di contribuire
con le tasse a uno Stato forte,
ma intanto ha costruito una
holdinginLussemburgo. Oco-
me l'ex ministro Visco: passa
per grande moralizzatore, ma
intantostatocondannatoper
abusoedilizioaPantelleria. Tu
chiamale se vuoi, speculazio-
ni: tutti bravi a fare i maestri.
Maavrannolalicenzaperinse-
gnare?
Il fatto che se tu vesti le
Tod's eti schieri conlasinistra
ti perdonano di tutto. Anche le
lezioni di moralenonrichieste.
E un po' imbarazzanti. Pren-
diamo l'ultima, e ci scusiamo
con voi se dobbiamo ancora
parlare di Prodi. Ma in un'in-
tervista all'Espresso l'ha detta
grossa. Ha detto che quelli di
Forza Italia sono dei fuorileg-
ge. Propriocos: fuorilegge. Di-
cecheunavoltaForzaItaliagli
sembrava il partito di quelli
che parcheggiano in seconda
fila. Peradessoli haconosciu-
ti meglio e il divieto di sosta gli
sembrapoco: Avevoindovina-
to lo spirito, ma nonl'intensit
della violazione delle leggi. Si
capisce: chi votaBerlusconi vi-
ola per forza le leggi, e pure
conintensit. Il Professorenon
precisa, ma nonci dovrebbero
esseredubbi: unazzurrocome
minimo scippa gli anziani o
spaccia ai bambini. Altro che
venditori di Publitalia: unpar-
titodi aspiranti Pacciani.
Provate a immaginare che
cosa sarebbe successo se una
frase cos l'avesse detta Berlu-
sconi. Beh, nondifficile: guar-
datecosasuccessoconlafac-
cenda dei cosiddetti. Da due
giorni non si parla d'altro. E
Prodi, badatebene, haparteci-
pato in pompa magna alla ga-
ra dell'indignato speciale per
l'epiteto anatomico. Poi appe-
nafinitodi scandalizzarsi, zac:
eccolo che d dei fuorilegge (e
per la precisione anche degli
incivili) agli avversari. Eppure
scommettete che nessuno lo
accuserdi essereunsovversi-
vo? Scommettete che nessuno
scomoder Cicerone e il Devo-
to Oli per esprimere lapropria
riprovazione? Cos va il mon-
do: i soloni della sinistra dico-
no una cosa, ne fanno un'altra
e tutti applaudono lo stesso.
Gli altri hanno un bel cercare
di essere coerenti: rischiano
pure di far lafigura dei fessi. E
possono solo consolarsi pen-
sando che essere fessi brut-
to, ma, nonostantetutto, sem-
premegliocheesserecoglioni.
ILFURBETTO
DELLUNIONE
Mario Giordano
CONTRADDIZIONI
L
amaggioranzadei france-
si in un mese passata da
favorevoleacontrariaal con-
trat de premier embauche
(Cpe), cio al contratto di pri-
maassunzione. Intantoil mo-
vimento universitario s'
esteso ai liceali e agli adulti,
poi alla Francia intera. Alle
manifestazioni del 28 marzo
hanno partecipato oltre due
milioni di persone d'ogni et
ecenso, sebbenelaleggecon-
cernasolochi hamenodi ven-
tisei anni. Dunque la legge
ormai un pretesto. Il governo
riuscito a fare l'unanimit
controdi s, anche di ceti non
necessariamente convergen-
ti, perchl'opposizioneal pro-
gettocristallizzaunosconten-
to pi ampio e rivela una ge-
nerale paura dell'avvenire.
La Francia bloccata. La
sua classe (...)
La Francia
ha paura
del futuro
Alain de Benoist
SEGUEINPENULTIMAPAGINA
LA PROTESTA PER IL CPE
La par condicio
non vale per le toghe
Salvatore Scarpino
IL COMMENTO
MARINO SMIDERLE APAGINA6
USCITA PUBBLICA
Il mago di Vanna Marchi
fa il parrucchiere in Brasile
ENZA CUSMAI APAGINA14
TELETRUFFE
Ci penso ioal figliodi Alessi
IL PADRE DI TOMMY
LA TOP 100
La Hepburn
la donna
pi bella
della storia
Quarta
Sofia Loren
Loperazione realizzata nel 2003, senza versare un soldo al fisco grazie a una legge del governo di centrodestra. La moglie: Una scelta di trasparenza
Prodi tassa gli altri, ma lui ha gi donato
Il Prof, che vuole reintrodurre limposta sulleredit, ha gi fatto una donazione ai figli per 870mila euro
Einsultachi votaForzaItalia: il partito di quelli che nonrispettano le leggi e le minime norme di civilt
ANNA MARIA GRECO ESTEFANO ZURLO
ALLEPAGINE4-5
I
n questo periodo, da quando comin-
ciata la campagna elettorale ufficiale,
arcigni signori chesi atteggianoadarbi-
tri imparziali (come pu esserlo un pe-
sce rispetto al pescatore) ostentano cro-
nometri e bilancini etuttomisurano, im-
magini e parole, riferendosi alla par
condicio come se fosse la sintesi delle
tavoledellalegge enonunatruffaverni-
ciata deguaglianza. Tutti subiamo (...)
SEGUEINPENULTIMAPAGINA
L
epersoneanziane devonopur ritro-
varsi da qualche parte: perci han-
noinventatolebocciofile, CortinadAm-
pezzoei premi di giornalismo. Il proble-
macheormai sonotutti giornalisti: gli
addetti stampacomeleporgitrici di mi-
crofono come il Gabibbo e i marchetta-
ri di settore. In compenso fotografi e
cameramen non sono giornalisti nono-
stanteforniscanoimmagini chesostitui-
sconolenotizie, incompensounocome
Roberto DAgostino viene considerato
un coltivatore di pettegolezzi quando
mezzora della sua giornata fornisce
pinotiziechelinteravitaprofessiona-
ledi BeppeSevergnini. Inquestoscena-
rio si muove anche giornalismo,
premio dove le avanguardie di Enzo
Biagi e Giorgio Bocca decretano an-
nualmente un vincitore con le seguenti
caratteristiche: che faccia parte del gi-
ro Corriere-Stampa-Repubblica e che
abbia in uggia un certo leader politico.
Il capolavoro di questanno, involonta-
riamente rivelatore, che il premio
non andato a un giornalista bens a
uneconomistacomeFrancescoGiavaz-
zi: un signore molto bravo che scrive
sul Corriere, mache nellattuale scena-
riorappresentatuttoquel cheil giorna-
lismonon pi. Giavazzi luomodella
sinistra mediatica e bancaria che ha
scommessosuProdi egli indicalavia;
luomo della fusione perfetta, benedet-
ta da Paolo Mieli, tra un giornale che
abbia potere e un potere che abbia un
giornale. Premiarlo giusto.
Filippo Facci
Era giornalismo
APPUNTO
Catturato il sequestratore
di Baldoni e della Sgrena
FAUSTO BILOSLAVOAPAGINA12
Paolo Onofri, il padre di Tom-
my, il bimbo di 17 mesi rapito
e assassinato a Parma, dice
che intende pensare lui al
figlio dellassassino di Tom-
maso: Mario Alessi non era
un padre di famiglia. Era una
bestia che metteva al mondo
dei figli. Nonhapensatonean-
cheal suo, di figlio. Unbambi-
no di 6 anni, cardiopatico:
che futuro ha? Nonha pensa-
to a questo? Ci sto pensando
io, come sto pensando a quel-
li che mi sono rimasti.
Onofri avrebbe anche detto
di conoscere la mente del se-
questro, ma poi haritrattato.
ANDREA ACQUARONE APAGINA15
ELENA JEMMALLO APAGINA16
ANNO XXXI I I / NUMERO 82 / 1 EURO* A COPI A / VENERD 7 APRI LE 2006 www. i l gi or nal e . i t
INVENDITAFACOLTATIVA: IL GIORNALE +MILITARIA N. 2 (+l 14,90) +CUCINAREGIONALE - PIEMONTE E VAL DAOSTA N. 3 (+l 6,90) +LE GUIDE TRAVELER- PRAGA N. 5 (+l 7,90) +GLI ALBI DELLE FIABE N. 7 (+l 6,90) + ARTBOOK- EL GRECO N. 28 (+l 7,90) + BIBLIOTECASTORICA- IL MEDIOEVO N. 33 (+l 5,90) +DVDLE GRANDI BATTAGLIE N. 2 (+l 8,90) +DVDI GRANDI CAPOLAVORI DELLAPITTURA N. 9 (+l 8,90) - IL GIORNALE +
LAMIACASAPOCKETl 2,00 (l 1,00 + l 1,00) - INVENDITAOBBLIGATORIAPERROMA: IL GIORNALE + NUOVOOGGI CASTELLI t 1,00 + NUOVOOGGI GUIDONIAt 1,00 + NUOVOOGGI OSTIAt 1,00 + NUOVOOGGI FIUMICINOt 1,00 + NUOVOOGGI CIVITAVECCHIAt 1,00 - LATINA: + LATINAOGGI t 1,00 - VITERBO: + NUOVOOGGI VITERBOt 1,00 - RIETI: + NUOVOOGGI RIETI t 1,00 - FROSINONE: + CIOCIARIAOGGI t 1,00 - MOLISE: +
NUOVO MOLISE t 1,00 - AVELLINO: + IL SANNIO t 1,00 - NAPOLI, CASERTA E SALERNO: + ROMA t 1,00 - CATANZARO, CROTONE, VIBO VALENTIA: + GAZZETTA DEL SUD t 1,00 - IN VENDITA OBBLIGATORIA PROMOZIONALE PER BENEVENTO: IL GIORNALE + IL SANNIO t 0,90 - TARANTO: + CORRIERE DEL GIORNO t 0,90 - SPED. IN ABBONAMENTO POST. - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ARTICOLO 1 COMMA 1, DCB-MILANO - *PREZZO SOLO PER LITALIA