Sei sulla pagina 1di 2

Il Rischio Che Si Corre

Oggi si consumano "troppe proteine". Una recente indagine dell'Inran ha mostrato che la
popolazione italiana consuma mediamente 1, 2 grammi di proteine per chilogrammo corporeo al
giorno, oltre quanto stabilito dalle istituzioni nazionali e internazionali. Una dieta iperproteica, come
quella famosa denominata Dukan, supera l'apporto di 2, 5 grammi per chilo al giorno.
In gravidanza e allattamento. Il Dottor Dukan propone delle variazioni e degli adattamenti della
dieta per alcuni stati fisiologici particolari, come la gravidanza e l'allattamento, indirizzandosi verso
regimi alimentari apparentemente pi equilibrati in cui concesso reinserire qualche
alimento in pi, ma che rimangono comunque inadeguati perch provocano carenze di
nutrienti ed eccesso di acidi urici, che possono dare luogo a problemi seri, senza considerare che la
limitazione nella variet dei cibi deleteria per il sistema immunitario sia della mamma che
del bambino.
Nella terza fase della dieta viene introdotto un consumo saltuario di cibi amidacei e di frutta,
entrambi gruppi alimentari finora del tutto assenti. Il periodo di consolidamento durer in
proporzione al numero di chili persi in totale nel corso delle due fasi precedenti. Dovrete
moltiplicare tale numero per dieci, ed otterrete cos una cifra che vi indicher per quanti
giorni vi sar necessario seguire le indicazioni alimentari relative alla terza fase.
Bench la dieta Dukan permetta di perdere peso in modo rapido, molti esperti non sono convinti
della sua bont a causa dello squilibrato apporto nutrizionale A fronte di un dimagrimento
repentino nella prima fase potremmo anche sperimentare nel breve periodo un ritorno al peso
originario Il dibatto rimane quindi aperto tra gli eterni entusiasti della dieta Dukan e chi vi si oppone
strenuamente. Il menu della dieta Dukan in fase di Attacco dura 3-5 giorni a seconda del peso
attuale, con un massimo di 10 giorni per chi ha necessit di perdere molto peso, con lo scopo
principale di introdurre buone abitudini alimentari. Essa anche la fase con un pi alto
risultato in perdita di peso. ma, ultimamente, si sente parlare a destra e manca della Dieta Dukan
Perdere peso in modo sano, ma soprattutto non riprendere i chili persi il risultato di un
cambiamento profondo delle proprie abitudini a partire dall'alimentazione. La dieta deve servire
anche da metodo educativo e avere lo scopo di insegnare le regole della sana e corretta
alimentazione. Solo cos possibile fare prevenzione nei confronti del sovrappeso e
dell'obesit . Purtroppo, le diete e i metodi dimagranti che permettono di perdere velocemente
peso, non sono in grado di svolgere un ruolo educativo. Ecco perch spesso i chili persi in poco
tempo vengono ripresi rapidamente.
Potete mescolare carne e pesce, non ci sono controindicazioni di alcun tipo probabilmente, i ragazzi
della nostra redazione sono le persona meno adatta Gi in questi primi giorni possiamo ottenere
alcuni risultati, in quanto si tratta comunque di un cambiamento drastico nel tipo di alimentazione.
Infine troviamo la fase di stabilizzazione che quella che dura per sempre poich ci
consente di tornare a mangiare normalmente seguendo per tre regole ovvero consumare solo
proteine il giovedi, consumare avena integrale tutti i giorni e camminare 20 minuti al giorno.
Sogliola con pomodorini leggera Frittata al forno con verdure petto di pollo in padella (senza olio)
con fagiolini Gli straordinari risultati, con una perdia di peso immediata e duratura Per la meringa
La terza fase la pi importante, definita di consolidamento ed ha lo scopo di
evitare il recupero veloce dei chili persi. Dovr durare un numero di giorni pari al peso perso
moltiplicato per 10. In questo periodo si potranno aggiungere degli amidi ma soltanto due volte a
settimana e della frutta. Sono inoltre concessi due pasti completi a settimana, evitando gli eccessi si
possono ricominciare a mangiare gli alimenti vietati fino a questo momento.
Tutte carenze che, se nell' immediato possono non dare segni, con l' avanzare del tempo potrebbero
facilmente dar luogo ad effetti indesiderati (molte delle sostanze citate hanno ben note propriet
protettive nei confronti di malattie degenerative e dell' invecchiamento). Il fenomeno, molto
conosciuto, cosiddetto " yo-yo " (per indicare l' oscillazione tran una fase di dimagrimento e una di
recupero del peso perduto, caratteristico di chi si sottopone alle comuni diete dimagranti) un'
ottimo esempio che dimostra quanto la dinamica del sovrappeso sia poco compresa. Si possono
dunque capire le perplessit che nascono da questo sconcertante programma che promette di
mantenere in questo modo i risultati conseguiti in termini di peso. aceto bianco, bicchiere
Il corpo medico francese, come quello di tutti i paesi occidentali, si sente disarmato di fronte alla
progressione del sovrappeso che l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanit ) ha definito come
"prima epidemia non infettiva". I farmaci sono rari e di scarsa efficacia, le diete si succedono
dimostrando l'assenza di un metodo prevalente sul quale si raccolga il consenso. I primi giorni sono
sempre i pi difficili in quanto devi fare i conti con le tue vecchie abitudini alimentari che,
essendo consolidate, sono difficili da cambiare, ed un buon espediente fare scorta in
anticipo dei prodotti concessi dalla dieta, in modo che quando senti il desiderio di uno spuntino,
hai a disposizione qualcosa di permesso a portata di mano. Il dottor Pierre Dukan