Sei sulla pagina 1di 6

Dalla tabella relativa agli angolari con lati uguali si ricavano le caratteristiche geometriche e statiche del profilato:

A 27,5 cm
2
d 3,40 cm I
x
I
y
368 cm
4
La sezione dellasta presenta una doppia simmetria ortogonale e lintersezione dei due assi x
0
e y
0
ne fornisce il baricentro, che
presenta perci le coordinate:
x
G
13 cm y
G
20 cm
Gli assi x
0
e y
0
sono perci assi principali dinerzia.
Il baricentro g di ogni profilato presenta le seguenti coordinate rispetto al sistema di assi x
0
e y
0
:
x
g
=
|
4,40
|
cm y
g
=
|
16,60
|
cm
I momenti dinerzia massimo e minimo della sezione risultano:
I
y
0
4 (I
y
+ A x
g
2
) 4 (368 + 27, 5 4, 40
2
) 3601, 60 cm
4
I
x
0
4 (I
x
+ A y
g
2
) 4 (368 + 27, 5 16, 60
2
) 31783, 60 cm
4
0Lasta di una struttura in ferro realizzata con quattro angolari a lati uguali L 120 12 disposti come in figura; determi-
nare lellisse e il nocciolo centrali dinerzia.
2
Considerata la sezione rappresentata in figura, calcolare i raggi dinerzia massimo e minimo, tracciare lellisse dinerzia
e il nocciolo centrale dinerzia, e determinare i moduli di resistenza rispetto agli assi baricentrici x
0
e y
0
.
1
ESERCI ZI SVOLTI
ESERCI ZI SVOLTI
1
SEI - 2012
3.3 Ellisse centrale dinerzia e nocciolo centrale dinerzia
3 Geometria delle masse e momento di 2 ordine
3.3.5 Determinazione dellellisse e del nocciolo centrale dinerzia di alcune sezioni
y
x
y
x
G
x
y
x
2
2
1
2
2,53
3
,
6
2
2 6 2
y
0
x
0
y
0
i
X
0

=

5
,
3
8
i
y
0
= 3,56
Momenti dinerzia baricentrici:
I
x
0
10 16
3
6 12
3
2549,33 cm
4
I
y
0
16 10
3
12 6
3
1117,33 cm
4
1
12
1
12
1
12
1
12
Area della sezione:
A 10 16 6 12 88 cm
2
Raggi dinerzia rispetto agli assi baricentrici x
0
e y
0
i
x
0
5,38 cm
i
y
0
3,56 cm
Nocciolo centrale dinerzia:
GX GX 3,62 cm
GY GY 2,53 cm
Moduli di resistenza rispetto agli assi x
0
e y
0
:
W
x
0
318,67 cm
3
W
y
0
223,47 cm
3
1117,33
5
I
y
0
b
2
2549,33
8
I
x
0
h
2
3,56
2
5
i
2
y
0
b
2
5,38
2
8
i
2
x
0
h
2
1117,33
88
I
y
0
A
2549,33
88
I
x
0
A
2
SEI - 2012
3.3 Ellisse centrale dinerzia e nocciolo centrale dinerzia
3 Geometria delle masse e momento di 2 ordine
3.3.5 Determinazione dellellisse e del nocciolo centrale dinerzia di alcune sezioni
Con riferimento alla figura la sezione viene suddivisa in tre
rettangoli e i momenti dinerzia della sezione rispetto agli assi
x e y risultano:
I
x
4 24
3
+ 2 10 4
3
+ 10 4 10
2

12714,67 cm
4
I
y
24 4
3
+ 2 4 10
3
+ 10 4 7
2

4714,67 cm
4
Prima di determinare la posizione degli assi principali x
0
e y
0
necessario calcolare il momento centrifugo rispetto agli assi
x e y, tenendo presente che tale momento per il rettangolo
nullo.
I
xy
(10 4 10 7) + [10 4 ( 10) ( 7)] 5600 cm
4
La posizione degli assi principali risulta:
tg 2 0,6426
2 5600
12714,67 + 4714,67
2 I
xy
I
x
+ I
y
_
,
1
12

1
12
_
,
1
12

1
12
I semidiametri dellellisse centrale dinerzia valgono:
I vertici del nocciolo centrale dinerzia distano dal baricentro
G delle quantit:
GA GC
i
y
0
2
B
2

32, 74
13
2, 52 cm
GD GB
i
x
0
2
H
2

288, 94
20
14, 45 cm
i
y
0

I
y
0
A

3601, 60
4 27, 5
32, 74 5, 72 cm
i
x
0

I
x
0
A

31783, 60
4 27, 5
288, 94 17 cm
0Per la sezione a Z rappresentata in figura calcolare i momenti dinerzia rispetto agli assi baricentrici x e y e determinare
la posizione degli assi principali dinerzia.
3
y
y
0
1
3
x
x
0

2
G
10 4
7

1
0
7
4
2
0
1
0
4
2
0
2
4
4 10
14

2
3
SEI - 2012
3.3 Ellisse centrale dinerzia e nocciolo centrale dinerzia
3 Geometria delle masse e momento di 2 ordine
3.3.5 Determinazione dellellisse e del nocciolo centrale dinerzia di alcune sezioni
Aquesto valore corrispondono due angoli che differiscono di
180, ossia:
2 32,725 e 2 + 212,725
per cui:

1
16,3625 e
2
106,3625
ed essendo negativi la rotazione degli assi oraria rispetto a x.
Lasta di una struttura reticolare in acciaio costituita da quattro angolari formati di lamiere saldate, con una sezione le
cui caratteristiche sono riportate in figura; determinare lellisse e il nocciolo centrale dinerzia.
4
Ellisse centrale dinerzia
La sezione presenta una doppia simmetria ortogonale per cui
il baricentro fornito dallintersezione dei relativi assi x
0
e y
0
,
ed essendo la sezione inscrittibile in un quadrato, i momenti
dinerzia rispetto a tali assi sono fra loro uguali con il valore
massimo.
Allo scopo di semplificare il calcolo, vengono determinati il ba-
ricentro g di ogni angolare e il relativo momento dinerzia ri-
spetto allasse x passante per g, uguale al momento rispetto a y.
Le coordinate del baricentro g, rispetto al sistema di assi x
0
e
y
0
, risultano uguali fra loro avendo gli angolari lati uguali, e
valgono:
Il momento dinerzia rispetto allasse m risulta:
e con la formula di trasposizione inversa si ha:
+ (10 2)] (4, 22 3)
2
314, 42 cm
4
I
x
I
y
I
m
A d
2
368 (8 2) + [
I
m

1
3
2 8
3
+
1
3
10 2
3
368 cm
4
x
g
y
g

(8 2 7) + (10 2 2)
(8 2) + (10 2)

152
36
4, 22 cm
La sezione data non presenta assi di simmetria o mediane e quindi non possibile individuare subito gli assi principali diner-
zia, che potranno essere determinati solo a seguito del calcolo.
Il procedimento quindi il seguente:
1. determinazione del baricentro;
2. calcolo dei momenti di inerzia rispetto agli assi baricentrici x e y, paralleli ai bordi della sezione, e del momento centrifugo;
3. determinazione della posizione degli assi principali dinerzia x
0
e y
0
rispetto allasse x;
4. calcolo dei momenti principali dinerzia e dei raggi dinerzia per il tracciamento dellellisse;
5. individuazione dei vertici di nocciolo, come centri relativi agli assi tangenti alla sezione.
1. Coordinate del baricentro G
La sezione viene pensata composta di due rettangoli

; applicando a essi il teorema di Varignon rispetto ai due assi m ed


n coincidenti con i bordi si ottengono i valori riportati in tabella.
y
G

A y ( )
A

456
84
5, 43 cm x
G

A x ( )
A

342
84
4, 07 cm
0Determinare lellisse e il nocciolo centrali dinerzia della sezione a L riportata in figura.
5
4
SEI - 2012
3.3 Ellisse centrale dinerzia e nocciolo centrale dinerzia
3 Geometria delle masse e momento di 2 ordine
3.3.5 Determinazione dellellisse e del nocciolo centrale dinerzia di alcune sezioni
Applicando nuovamente la formula di trasposizione in forma
diretta ai quattro angolari si ottiene:
Lellisse centrale dinerzia risulta ovviamente un cerchio con
raggio:
Nocciolo centrale dinerzia
Per le caratteristiche geometriche della sezione, il nocciolo
centrale dinerzia una figura poligonale regolare, per cui
sufficiente determinare i centri relativi agli assi a e b che giac-
ciono sulle perpendicolari a essi per il baricentro G.
Asse a:
e per la simmetria della sezione anche:
GC GE GH 2, 41cm
GA
i
y
0
2
h
2

26, 54
11
2, 41cm
i
x
0
i
y
0

I
x
0
A

3822, 09
36 4
26, 54 5,15 cm
3822, 09 cm
4
I
x
0
I
y
0
4 (I
x
+ A y
G
2
) 4 (314, 42 + 36 4, 22
2
)
0Lasse b interseca gli assi x
0
e y
0
nei punti P e Q, equidistanti
dal baricentro G, per i quali passano gli assi p e q, i cui centri
B e B forniscono le coordinate del vertice B; per le caratte-
ristiche di simmetria della sezione basta considerare solo il
punto P, le cui coordinate sono:
x
p
14 cm
y
p
0
e quindi il centro B relativo allasse p, di equazione x 14 cm,
sullasse x
0
a distanza:
ed anche GB

1,90 cm, per cui:


e per la simmetria:
GD

GF

GL

2,69 cm
GB G B
2
+ G B
2
2 1, 90
2
2, 69 cm
G B
i
y
0
2
GP

26, 54
14
1, 90 cm
Tabella 1

A
1
12 3 36
A
2
12 4 48
1,50
6,00
54
288
10,00
2,00
360
96
A 84 (A x) 342 (A y) 456
Figura Area A (cm
2
) x (cm) S
y
= A x (cm
3
) y (cm) S
x
= A y (cm
3
)
5
SEI - 2012
3.3 Ellisse centrale dinerzia e nocciolo centrale dinerzia
3 Geometria delle masse e momento di 2 ordine
3.3.5 Determinazione dellellisse e del nocciolo centrale dinerzia di alcune sezioni
2. Momenti dinerzia rispetto agli assi baricentrici x e y e momento centrifugo
Le coordinate dei baricentri g
1
e g
2
rispetto al sistema di assi baricentrici x e y risultano:
Applicando ora il teorema di trasposizione si ha:
1812,58 cm
4
1019,58 cm
4
Le mediane dei due rettangoli, parallele agli assi baricentrici x e y, sono gli assi principali dinerzia dei rettangoli stessi, per cui
ognuno di essi ha il momento centrifugo nullo rispetto alle mediane; di conseguenza il momento centrifugo relativo alla sezione
in esame risulta semplicemente:
I
xy
A
1
x
1
y
1
+A
2
x
2
y
2
36(2, 57)4, 57 [ ] + 481, 93(3, 43) [ ] 740, 58cm
4
I
y
I
y
1
+ I
y
2

1
12
12 3
3
+ 312 2, 57 ( )
2



1
]
1
+
1
12
4 12
3
+ 4 12 1,93
2



_
,

I
x
I
x
1
+ I
x
2

1
12
312
3
+ 312 4,57
2



_
,

+
1
12
12 4
3
+12 4 3, 43 ( )
2



1
]
1

y
2
y
G

h
2
2

_
,
5, 43
4
2

_
,
3, 43 cm x
2

b
2
2
x
G
6 4, 07 1, 93 cm
y
1

h
1
2
+ h
2
y
G
6 + 4 5, 43 4, 57 cm x
1
x
G

b
1
2

_
,
4, 07
3
2

_
,
2, 57 cm
6
SEI - 2012
3.3 Ellisse centrale dinerzia e nocciolo centrale dinerzia
3 Geometria delle masse e momento di 2 ordine
3.3.5 Determinazione dellellisse e del nocciolo centrale dinerzia di alcune sezioni
3. Assi principali dinerzia
Gli assi principali dinerzia x
0
e y
0
formano con gli assi baricentrici x e y langolo
0
dato da:
+ 1,868
da cui
0
+ 30,92.
4. Momenti principali dinerzia
Possono essere calcolati ora i raggi principali dinerzia che costituiscono i semidiametri dellellisse dinerzia, che potr quindi
essere tracciata:
5. Nocciolo centrale dinerzia
I vertici del nocciolo A, B, C, M, N rappresentano i centri relativi rispettivamente ai cinque assi a, b, c, m, n tangenti alla sezione,
ma che non la tagliano.
Tenendo presente che il centro relativo a un asse giace sul corrispondente asse coniugato, si sono trovati tutti i centri con la co-
struzione grafica basata sulle propriet dellellisse centrale dinerzia; ci si limita quindi a descrivere il procedimento eseguito
per la determinazione del vertice B:
si traccia la parallela b allasse b, tangente allellisse, essendo R il punto di tangenza;
la congiungente RG rappresenta la direzione coniugata allasse b;
il segmento RG, raggio dinerzia relativo allasse baricentrico parallelo allasse b, viene ribaltato in R sulla perpendicolare
per G alla direzione coniugata RG;
per R, si traccia la normale alla congiungente RB che interseca la direzione coniugata nel punto B.
Ripetendo tale costruzione per i restanti assi, vengono definiti i centri relativi agli altri quattro assi, costituenti i vertici del pen-
tagono ABCMN, che rappresenta il nocciolo centrale dinerzia.
i
x
0

I
x
0
A

2256,12
84
5,18 cm
i
y
0

I
y
0
A

576, 04
84
2, 62 cm
I
y
0

I
x
+ I
y
2

1
2
(I
x
I
y
)
2
+ 4 I
xy
2
576, 04 cm
4
1812, 58 +1019, 58
2
+
1
2
(1812, 58 1019, 58)
2
+ 4 (740, 58)
2
2256,12 cm
4
I
x
0

I
x
+ I
y
2
+
1
2
(I
x
I
y
)
2
+ 4 I
xy
2

tg2
0

2 I
xy
I
x
I
y

2 ( 740, 58)
1812,58 1019, 58