Sei sulla pagina 1di 135

Serie di Fourier

motivazioni, costruzione
applicazioni
circa 4 ore lezione
Serie di Fourier p. 1/53
Motivazioni
Problema: Scrivere una funzione come sviluppo in serie
quando
f non regolare (per fare lo sviluppo in serie di Taylor
abbiamo bisogno che la funzione sia derivabile innite
volte).
Serie di Fourier p. 2/53
Motivazioni
Problema: Scrivere una funzione come sviluppo in serie
quando
f non regolare (per fare lo sviluppo in serie di Taylor
abbiamo bisogno che la funzione sia derivabile innite
volte).
f periodica (ovvero esiste T > 0 tale che per ogni
x R si abbia f(x + T) = f(x))
Serie di Fourier p. 2/53
Esempio
Vediamo con un disegno dellapprossimazione della
funzione cos x = 1
x
2
2
=
x
4
4!
+ in serie di Taylor.
Serie di Fourier p. 3/53
Esempio
Vediamo con un disegno dellapprossimazione della
funzione cos x = 1
x
2
2
=
x
4
4!
+ in serie di Taylor.
cos x = 1
Serie di Fourier p. 3/53
Esempio
Vediamo con un disegno dellapprossimazione della
funzione cos x = 1
x
2
2
=
x
4
4!
+ in serie di Taylor.
cos x = 1
cosx = 1x^2/2
cosx=1x^2+x^4
Serie di Fourier p. 3/53
Osservazione: Le funzioni sin nx, cos nx sono 2-periodiche
(per ogni n N), pertanto per ogni a, b R la funzione
Serie di Fourier p. 4/53
Osservazione: Le funzioni sin nx, cos nx sono 2-periodiche
(per ogni n N), pertanto per ogni a, b R la funzione
a cos nx + b sin nx
Serie di Fourier p. 4/53
Osservazione: Le funzioni sin nx, cos nx sono 2-periodiche
(per ogni n N), pertanto per ogni a, b R la funzione
a cos nx + b sin nx
sar 2-periodica, quindi anche la funzione
s
N
(x) =
a
0
2
+
N

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Serie di Fourier p. 4/53
Osservazione: Le funzioni sin nx, cos nx sono 2-periodiche
(per ogni n N), pertanto per ogni a, b R la funzione
a cos nx + b sin nx
sar 2-periodica, quindi anche la funzione
s
N
(x) =
a
0
2
+
N

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
2-periodica.
Serie di Fourier p. 4/53
y = sen (x) y = sen (2 x)
y = sen (3 x) y = sen (4 x)
Serie di Fourier p. 5/53
Il nostro scopo dunque quello di cercare di scrivere una
funzione generale f utilizzando le funzioni periodiche seno
e coseno come elementi di una base dello spazio di
funzioni" come abbiamo utilizzato i polinomi come elementi
di base" per scrivere una funzione generica C

attraverso
la serie di Taylor.
Serie di Fourier p. 6/53
Ricordo-Premessa serie di Fourier
Dovete ricordare che
Serie di Fourier p. 7/53
Ricordo-Premessa serie di Fourier
Dovete ricordare che
_

cos mx cos nx dx =
_

_
0 se m = n
se m = n
Serie di Fourier p. 7/53
Ricordo-Premessa serie di Fourier
Dovete ricordare che
_

cos mx cos nx dx =
_

_
0 se m = n
se m = n
e analogamente
_

sin mx sin nx dx =
_

_
0 se m = n
se m = n = 0
Serie di Fourier p. 7/53
Ricordo-Premessa serie di Fourier
Dovete ricordare che
_

cos mx cos nx dx =
_

_
0 se m = n
se m = n
e analogamente
_

sin mx sin nx dx =
_

_
0 se m = n
se m = n = 0
Inoltre
_

sin mx cos nx dx = 0, n, m
Serie di Fourier p. 7/53
Coefcienti di Fourier
Consideriamo dunque
s
N
(x) =
a
0
2
+
N

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Serie di Fourier p. 8/53
Coefcienti di Fourier
Consideriamo dunque
s
N
(x) =
a
0
2
+
N

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Supponiamo che
s
N
(x) f(x)
Serie di Fourier p. 8/53
Coefcienti di Fourier
Consideriamo dunque
s
N
(x) =
a
0
2
+
N

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Supponiamo che
s
N
(x) f(x)
ovvero che la somma della serie sia una funzione
f(x) =
a
0
2
+
+

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Serie di Fourier p. 8/53
Legame tra f e a
n
, b
n
Moltiplicando la f per cos mx (con m = 0, 1, . . .) e
supponendo che si possa integrare termine a termine su di
un periodo (per esempio quest possibile se c
convergenza uniforme su un periodo) [0, 2], otteniamo
Serie di Fourier p. 9/53
Legame tra f e a
n
, b
n
Moltiplicando la f per cos mx (con m = 0, 1, . . .) e
supponendo che si possa integrare termine a termine su di
un periodo (per esempio quest possibile se c
convergenza uniforme su un periodo) [0, 2], otteniamo
_

f(x) cos mx dx =
_

a
0
2
cos mx dx
Serie di Fourier p. 9/53
Legame tra f e a
n
, b
n
Moltiplicando la f per cos mx (con m = 0, 1, . . .) e
supponendo che si possa integrare termine a termine su di
un periodo (per esempio quest possibile se c
convergenza uniforme su un periodo) [0, 2], otteniamo
_

f(x) cos mx dx =
_

a
0
2
cos mx dx
+
+

n=1
_

(a
n
cos nx cos mx + b
n
sin nx cos mx) dx
Serie di Fourier p. 9/53
Legame tra f e a
n
, b
n
Moltiplicando la f per cos mx (con m = 0, 1, . . .) e
supponendo che si possa integrare termine a termine su di
un periodo (per esempio quest possibile se c
convergenza uniforme su un periodo) [0, 2], otteniamo
_

f(x) cos mx dx =
_

a
0
2
cos mx dx
+
+

n=1
_

(a
n
cos nx cos mx + b
n
sin nx cos mx) dx
Tenendo conto delle relazioni precedentemente ricordate si
ha che
Serie di Fourier p. 9/53
Legame tra f e a
n
, b
n
Moltiplicando la f per cos mx (con m = 0, 1, . . .) e
supponendo che si possa integrare termine a termine su di
un periodo (per esempio quest possibile se c
convergenza uniforme su un periodo) [0, 2], otteniamo
_

f(x) cos mx dx =
_

a
0
2
cos mx dx
+
+

n=1
_

(a
n
cos nx cos mx + b
n
sin nx cos mx) dx
Tenendo conto delle relazioni precedentemente ricordate si
ha che
a
n
=
1

f(x) cos nx dx, per n = 0, 1, 2, . . .


Serie di Fourier p. 9/53
ed in modo analogo moltiplicando per sin mx
Serie di Fourier p. 10/53
ed in modo analogo moltiplicando per sin mx
_

f(x) sin mx dx =
_

a
0
2
sin mx dx
Serie di Fourier p. 10/53
ed in modo analogo moltiplicando per sin mx
_

f(x) sin mx dx =
_

a
0
2
sin mx dx
+
+

n=1
_

(a
n
cos nx sin mx + b
n
sin nx sin mx) dx
e quindi
Serie di Fourier p. 10/53
ed in modo analogo moltiplicando per sin mx
_

f(x) sin mx dx =
_

a
0
2
sin mx dx
+
+

n=1
_

(a
n
cos nx sin mx + b
n
sin nx sin mx) dx
e quindi
b
n
=
1

f(x) sin nx dx, per n = 1, 2, . . .


Serie di Fourier p. 10/53
Abbiamo che, data una f R((, )) e 2-periodica,
Serie di Fourier p. 11/53
Abbiamo che, data una f R((, )) e 2-periodica, i
coefcienti a
n
e b
n
deniti prima, si chiamano coefcienti di
Fourier associati a f e lespressione
Serie di Fourier p. 11/53
Abbiamo che, data una f R((, )) e 2-periodica, i
coefcienti a
n
e b
n
deniti prima, si chiamano coefcienti di
Fourier associati a f e lespressione
a
0
2
+
+

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Serie di Fourier p. 11/53
Abbiamo che, data una f R((, )) e 2-periodica, i
coefcienti a
n
e b
n
deniti prima, si chiamano coefcienti di
Fourier associati a f e lespressione
a
0
2
+
+

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
si chiama serie di Fourier associata ad f.
Serie di Fourier p. 11/53
N.B.
1. Per poter scrivere i coefcienti a
n
con la stessa formula
n N (e quindi anche nel caso in cui n = 0) deniamo
Serie di Fourier p. 12/53
N.B.
1. Per poter scrivere i coefcienti a
n
con la stessa formula
n N (e quindi anche nel caso in cui n = 0) deniamo
a
0
=
1

f(x) dx
Serie di Fourier p. 12/53
N.B.
1. Per poter scrivere i coefcienti a
n
con la stessa formula
n N (e quindi anche nel caso in cui n = 0) deniamo
a
0
=
1

f(x) dx
Invece si avrebbe (caso n = m = 0)
_

f(x) dx = 2a
0
Serie di Fourier p. 12/53
N.B.
1. Per poter scrivere i coefcienti a
n
con la stessa formula
n N (e quindi anche nel caso in cui n = 0) deniamo
a
0
=
1

f(x) dx
Invece si avrebbe (caso n = m = 0)
_

f(x) dx = 2a
0
e quindi facciamo iniziare la serie di Fourier con il termine
a
0
2
.
Serie di Fourier p. 12/53
2. Ricordiamo che una funzione detta pari se e solo se
f(x) = f(x); mentre detta dispari se e solo se
f(x) = f(x).
Serie di Fourier p. 13/53
2. Ricordiamo che una funzione detta pari se e solo se
f(x) = f(x); mentre detta dispari se e solo se
f(x) = f(x).
3. Ogni funzione f(x) pu essere scritta come somma di
una funzione pari e di una funzione dispari secondo la
formula
Serie di Fourier p. 13/53
2. Ricordiamo che una funzione detta pari se e solo se
f(x) = f(x); mentre detta dispari se e solo se
f(x) = f(x).
3. Ogni funzione f(x) pu essere scritta come somma di
una funzione pari e di una funzione dispari secondo la
formula
f(x) = f
e
(x) + f
o
(x) =
f(x) + f(x)
2
+
f(x) f(x)
2
Serie di Fourier p. 13/53
2. Ricordiamo che una funzione detta pari se e solo se
f(x) = f(x); mentre detta dispari se e solo se
f(x) = f(x).
3. Ogni funzione f(x) pu essere scritta come somma di
una funzione pari e di una funzione dispari secondo la
formula
f(x) = f
e
(x) + f
o
(x) =
f(x) + f(x)
2
+
f(x) f(x)
2
Esempio: e
x
= cosh x + sinh x =
e
x
+ e
x
2
+
e
x
e
x
2
Serie di Fourier p. 13/53
4. In due casi il calcolo dei coefcienti di Fourier si
semplica:
se f(x) una funzione pari, allora nel suo svilippo in
serie di Fourier devono comparire solo termini pari e
quindi b
n
= 0, n 1.
Serie di Fourier p. 14/53
4. In due casi il calcolo dei coefcienti di Fourier si
semplica:
se f(x) una funzione pari, allora nel suo svilippo in
serie di Fourier devono comparire solo termini pari e
quindi b
n
= 0, n 1.
se f(x) una funzione dispari, allora nel suo svilippo in
serie di Fourier devono comparire solo termini dispari e
quindi a
n
= 0, n 0.
Serie di Fourier p. 14/53
5. la serie di Fourier associata ad una funzione f(x) si pu
esprimere usando una notazione complessa come:
+

n=

n
e
inx
,
n
=
_

e
inx
f(x) dx
Serie di Fourier p. 15/53
5. la serie di Fourier associata ad una funzione f(x) si pu
esprimere usando una notazione complessa come:
+

n=

n
e
inx
,
n
=
_

e
inx
f(x) dx
dove si passa dalla forma reale a quella complessa
ponendo
0
= a
0
/2 e
Serie di Fourier p. 15/53
5. la serie di Fourier associata ad una funzione f(x) si pu
esprimere usando una notazione complessa come:
+

n=

n
e
inx
,
n
=
_

e
inx
f(x) dx
dove si passa dalla forma reale a quella complessa
ponendo
0
= a
0
/2 e

n
=
1
2
(a
n
ib
n
) e
n
=
1
2
(a
n
+ ib
n
)
Serie di Fourier p. 15/53
5. la serie di Fourier associata ad una funzione f(x) si pu
esprimere usando una notazione complessa come:
+

n=

n
e
inx
,
n
=
_

e
inx
f(x) dx
dove si passa dalla forma reale a quella complessa
ponendo
0
= a
0
/2 e

n
=
1
2
(a
n
ib
n
) e
n
=
1
2
(a
n
+ ib
n
)
a
n
=
n
+
n
e b
n
= i(
n

n
)
Serie di Fourier p. 15/53
e ricordando la formula di Eulero
e
iy
= cos y + i sin y
si ottiene la formula nale
+

n=

n
e
inx
,
n
=
_

e
inx
f(x) dx
Serie di Fourier p. 16/53
Denizione
Il termine generale della serie
a
n
cos nt + b
n
sin nt
si chiama la n-esima armonica .
Serie di Fourier p. 17/53
Denizione
Il termine generale della serie
a
n
cos nt + b
n
sin nt
si chiama la n-esima armonica .
La sua frequenza
n
2
e si dice che la serie di Fourier lo
sviluppo di f(t) in serie di armoniche elementari.
Serie di Fourier p. 17/53
Problema
Data una f R((, )) e 2-periodica, quando
che la serie di Fourier associata ad f (ovvero costruita
tramite i coefcienti di Fourier di f)
converge e
converge proprio ad f?
Serie di Fourier p. 18/53
Convergenza della serie di Fourier
Condizione sufciente afnch una serie di Fourier
a
0
2
+
+

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
Serie di Fourier p. 19/53
Convergenza della serie di Fourier
Condizione sufciente afnch una serie di Fourier
a
0
2
+
+

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
converga che siano convergenti le serie numeriche
+

n=1
|a
n
|
+

n=1
|b
n
|
Serie di Fourier p. 19/53
Convergenza della serie di Fourier
Condizione sufciente afnch una serie di Fourier
a
0
2
+
+

n=1
(a
n
cos nx + b
n
sin nx)
converga che siano convergenti le serie numeriche
+

n=1
|a
n
|
+

n=1
|b
n
|
Infatti abbiamo
|a
n
cos nx + b
n
sin nx| |a
n
| +|b
n
|
Serie di Fourier p. 19/53
e quindi se convergono assolutamente le due serie
numeriche dei coefcienti, la serie di Fourier converge
assolutamente per il criterio di confronto.
Serie di Fourier p. 20/53
Notazione.
Indichiamo
il limite destro nel punto x
0
con
f(x
+
0
) = lim
xx
+
0
f(x)
Serie di Fourier p. 21/53
Notazione.
Indichiamo
il limite destro nel punto x
0
con
f(x
+
0
) = lim
xx
+
0
f(x)
il limite di sinistra nel punto x
0
con
f(x

0
) = lim
xx

0
f(x)
Serie di Fourier p. 21/53
f(x +)
f(x )
0
0
x
0
Serie di Fourier p. 22/53
Denizione: f detta regolare a tratti su [a, b]
Serie di Fourier p. 23/53
Denizione: f detta regolare a tratti su [a, b]

Serie di Fourier p. 23/53


Denizione: f detta regolare a tratti su [a, b]

un numero nito di punti x


0
, . . . , x
N
con
Serie di Fourier p. 23/53
Denizione: f detta regolare a tratti su [a, b]

un numero nito di punti x


0
, . . . , x
N
con
a = x
0
< x
1
< x
2
< . . . < x
N
= b
Serie di Fourier p. 23/53
Denizione: f detta regolare a tratti su [a, b]

un numero nito di punti x


0
, . . . , x
N
con
a = x
0
< x
1
< x
2
< . . . < x
N
= b
tali che f C
1
([x
i1
, x
i
]).
Serie di Fourier p. 23/53
Denizione: f detta regolare a tratti su [a, b]

un numero nito di punti x


0
, . . . , x
N
con
a = x
0
< x
1
< x
2
< . . . < x
N
= b
tali che f C
1
([x
i1
, x
i
]).
f si dice che regolare a tratti su R se lo su ogni
compatto in R.
Serie di Fourier p. 23/53
x x x a= x
0
1 2
n
= b
Serie di Fourier p. 24/53
N.B. f C
1
([x
i1
, x
i
]) vuol dire
f C
1
((x
i1
, x
i
))
Serie di Fourier p. 25/53
N.B. f C
1
([x
i1
, x
i
]) vuol dire
f C
1
((x
i1
, x
i
))
esistono e sono niti f(x
+
i1
), f(x

i
)
Serie di Fourier p. 25/53
N.B. f C
1
([x
i1
, x
i
]) vuol dire
f C
1
((x
i1
, x
i
))
esistono e sono niti f(x
+
i1
), f(x

i
)
esistono e sono niti
f

+
(x
i1
) = lim
xx
i1
f(x) f(x
+
i1
)
x x
i1
,
f

(x
i
) = lim
xx
i
f(x) f(x

i
)
x x
i
Serie di Fourier p. 25/53
f(x +)
f(x )
0
0
x
0
0
0
f*(x )
f*(x +)
Serie di Fourier p. 26/53
Teoremi di convergenza
Teorema: (convergenza puntuale delle serie di Fourier) Sia
f una funzione
2-periodica,
Serie di Fourier p. 27/53
Teoremi di convergenza
Teorema: (convergenza puntuale delle serie di Fourier) Sia
f una funzione
2-periodica,
regolare a tratti in R (C
1
).
Serie di Fourier p. 27/53
Teoremi di convergenza
Teorema: (convergenza puntuale delle serie di Fourier) Sia
f una funzione
2-periodica,
regolare a tratti in R (C
1
).
Allora per ogni x R la serie di Fourier converge a
1
2
[f(x
+
) + f(x

)].
Serie di Fourier p. 27/53
Teoremi di convergenza
Teorema: (convergenza puntuale delle serie di Fourier) Sia
f una funzione
2-periodica,
regolare a tratti in R (C
1
).
Allora per ogni x R la serie di Fourier converge a
1
2
[f(x
+
) + f(x

)].
In particolare la serie converge a f(x) in ogni punto in cui f
continua.
Serie di Fourier p. 27/53
N.B.
NON basta la continuit della f per avere la conver-
genza della serie di Fourier (1876 du Bois-Raymond)
Serie di Fourier p. 28/53
N.B.
NON basta la continuit della f per avere la conver-
genza della serie di Fourier (1876 du Bois-Raymond)
Siccome i coefcienti sono deniti tramite un integrale,
tali coefcienti non cambiano cambiando la f in punti
isolati, ovvero il comportamento della serie dipende dal
comportamento locale della f e non da quello puntuale.
Serie di Fourier p. 28/53
Condizione (D)
Ogni tanto si sente citare per ipotesi sulla convergenza
delle serie di Fourier di una condizione (D) in un punto x
0
che dice semplicemente
f derivabile in x
0
oppure
Serie di Fourier p. 29/53
Condizione (D)
Ogni tanto si sente citare per ipotesi sulla convergenza
delle serie di Fourier di una condizione (D) in un punto x
0
che dice semplicemente
f derivabile in x
0
oppure
f continua in x
0
ed esistono f

+
(x
0
) e f

(x
0
) oppure
Serie di Fourier p. 29/53
Condizione (D)
Ogni tanto si sente citare per ipotesi sulla convergenza
delle serie di Fourier di una condizione (D) in un punto x
0
che dice semplicemente
f derivabile in x
0
oppure
f continua in x
0
ed esistono f

+
(x
0
) e f

(x
0
) oppure
f discontinua in x
0
ed esistono f

+
(x
0
) e f

(x
0
)
Serie di Fourier p. 29/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione 2-periodica
denita su [, ] come
f(x) = |x|
Serie di Fourier p. 30/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione 2-periodica
denita su [, ] come
f(x) = |x|

Serie di Fourier p. 30/53
Siccome f(x) = f(x) (f pari) abbiamo b
n
= 0, n N
Serie di Fourier p. 31/53
Siccome f(x) = f(x) (f pari) abbiamo b
n
= 0, n N
Se fosse f(x) = f(x) (f dispari) avremmo a
n
= 0,
n N
Serie di Fourier p. 31/53
Siccome f(x) = f(x) (f pari) abbiamo b
n
= 0, n N
a
n
=
1

|x| cos nx dx =
Serie di Fourier p. 31/53
Siccome f(x) = f(x) (f pari) abbiamo b
n
= 0, n N
a
n
=
1

|x| cos nx dx =
=
1

_
_
0

x cos nx dx +
_

0
x cos nx dx
_
=
Serie di Fourier p. 31/53
Serie di Fourier p. 32/53
=
1

_
0

ucos nu du +
_

0
x cos nx dx
_
=
Serie di Fourier p. 32/53
=
1

_
0

ucos nu du +
_

0
x cos nx dx
_
=
=
2

_

0
x cos nx dx =
Serie di Fourier p. 32/53
=
1

_
0

ucos nu du +
_

0
x cos nx dx
_
=
=
2

_

0
x cos nx dx =
=
2

_
x
n
sin nx

1
n
_

0
sin nx dx
_
=
Serie di Fourier p. 32/53
=
1

_
0

ucos nu du +
_

0
x cos nx dx
_
=
=
2

_

0
x cos nx dx =
=
2

_
x
n
sin nx

1
n
_

0
sin nx dx
_
=
=
2

1
n
2
_
cos nx|

0
_
=
2
n
2

[(1)
n
1]
Serie di Fourier p. 32/53
Pertanto
f(x) =

2

4

n=0
cos(2n + 1)x
(2n + 1)
2
Serie di Fourier p. 33/53
Pertanto
f(x) =

2

4

n=0
cos(2n + 1)x
(2n + 1)
2
La serie converge puntualmente x R, siccome converge
anche totalmente per il Teorema di Weierstrass converge
uniformemente.
Serie di Fourier p. 33/53
Pertanto
f(x) =

2

4

n=0
cos(2n + 1)x
(2n + 1)
2
La serie converge puntualmente x R, siccome converge
anche totalmente per il Teorema di Weierstrass converge
uniformemente.
Per x = 0 abbiamo
0 =

2

4

n=0
1
(2n + 1)
2
Serie di Fourier p. 33/53
Pertanto
f(x) =

2

4

n=0
cos(2n + 1)x
(2n + 1)
2
La serie converge puntualmente x R, siccome converge
anche totalmente per il Teorema di Weierstrass converge
uniformemente.
Per x = 0 abbiamo
0 =

2

4

n=0
1
(2n + 1)
2
ovvero

2
8
=
+

n=0
1
(2n + 1)
2
Serie di Fourier p. 33/53


y =
y =
y =
y =
/2 4/ cos(x)
/2 4/ cos(x)
4/ cos(3x)/9
4/ cos(3x)/9
f(x)
Serie di Fourier p. 34/53
Teorema di convergenza uniforme
Sia f una funzione
regolare a tratti su R e
Serie di Fourier p. 35/53
Teorema di convergenza uniforme
Sia f una funzione
regolare a tratti su R e
2-periodica e
Serie di Fourier p. 35/53
Teorema di convergenza uniforme
Sia f una funzione
regolare a tratti su R e
2-periodica e
continua su R.
Allora la serie di Fourier converge uniformemente ad f su
R.
Serie di Fourier p. 35/53
Teorema di convergenza uniforme
Sia f una funzione
regolare a tratti su R e
2-periodica e
continua su R.
Allora la serie di Fourier converge uniformemente ad f su
R.
Pi in generale la convergenza uniforme in ogni intervallo
di continuit della f.
Serie di Fourier p. 35/53
Esempio
Data la funzione 2-periodica denita da
f(t) :=
_
0 se t 0
4 se 0 < t <
determinare la serie di Fourier associata a f e discuterne la
convergenza puntuale ed uniforme.
Serie di Fourier p. 36/53
Esempio
Data la funzione 2-periodica denita da
f(t) :=
_
0 se t 0
4 se 0 < t <
determinare la serie di Fourier associata a f e discuterne la
convergenza puntuale ed uniforme.
Si ha
a
0
=
1

f(t) dt =
1

_

0
4 dt = 4,
Serie di Fourier p. 36/53
Esempio
Data la funzione 2-periodica denita da
f(t) :=
_
0 se t 0
4 se 0 < t <
determinare la serie di Fourier associata a f e discuterne la
convergenza puntuale ed uniforme.
Si ha
a
0
=
1

f(t) dt =
1

_

0
4 dt = 4,
e, per n 1
a
n
=
1

f(t) cos nt dt =
1

_

0
4 cos nt dt =
Serie di Fourier p. 36/53
Serie di Fourier p. 37/53
=
4

_
1
n
sin nt
_

0
= 0
Serie di Fourier p. 37/53
=
4

_
1
n
sin nt
_

0
= 0
b
n
=
1

f(t) sin nt dt =
1

_

0
4 sin nt dt =
=
4

1
n
cos nt
_

0
=
4
n
(1 (1)
n
).
Serie di Fourier p. 37/53
Notando che b
n
nullo per n pari ed utilizzando la
sostituzione k = 2n + 1 si ha
Serie di Fourier p. 38/53
Notando che b
n
nullo per n pari ed utilizzando la
sostituzione k = 2n + 1 si ha
b
n
=
8
(2k + 1)
,
Serie di Fourier p. 38/53
Notando che b
n
nullo per n pari ed utilizzando la
sostituzione k = 2n + 1 si ha
b
n
=
8
(2k + 1)
,
e quindi la serie di Fourier associata ad f si scrive come
2 +
4

n=1
(1 (1)
n
)
n
sin nt =
2 +
8

k=0
1
2k + 1
sin(2k + 1)t.
Serie di Fourier p. 38/53
y =
y =
y =
2+8/ sen(t)
8/ * 1/3 * sen(3t)
2 + 8/ sen(t) + 8/ * 1/3 * sen(3t)

y = f(t)
Serie di Fourier p. 39/53
Utilizzando i noti teoremi, la serie converge puntualmente
ad f per t = h, con h intero, e converge uniformemente ad
f su qualunque sottoinsieme chiuso di R che non contenga
alcun punto del tipo h.
Serie di Fourier p. 40/53
Osservazione
Se avessimo una funzione periodica di periodo T allora si
pu fare lo sviluppo in serie di Fourier utilizzando le funzioni
Serie di Fourier p. 41/53
Osservazione
Se avessimo una funzione periodica di periodo T allora si
pu fare lo sviluppo in serie di Fourier utilizzando le funzioni
sin
_
2n
T
y
_
, e cos
_
2n
T
y
_
Serie di Fourier p. 41/53
Osservazione
Se avessimo una funzione periodica di periodo T allora si
pu fare lo sviluppo in serie di Fourier utilizzando le funzioni
sin
_
2n
T
y
_
, e cos
_
2n
T
y
_
che sono funzioni T-periodiche. In questo caso i coefcienti
di Fourier saranno
Serie di Fourier p. 41/53
Osservazione
Se avessimo una funzione periodica di periodo T allora si
pu fare lo sviluppo in serie di Fourier utilizzando le funzioni
sin
_
2n
T
y
_
, e cos
_
2n
T
y
_
che sono funzioni T-periodiche. In questo caso i coefcienti
di Fourier saranno
a
n
=
2
T
_
T/2
T/2
f(y) cos
_
2n
T
y
_
dy,
per n = 0, 1, 2, . . .
Serie di Fourier p. 41/53
e
Serie di Fourier p. 42/53
e
b
n
=
2
T
_
T/2
T/2
f(y) sin
_
2n
T
y
_
dy,
per n = 1, 2, . . .
Serie di Fourier p. 42/53
e
b
n
=
2
T
_
T/2
T/2
f(y) sin
_
2n
T
y
_
dy,
per n = 1, 2, . . .
si passa dalle vecchie formule alle nuove ponendo
x =
_
2
T
y
_
Serie di Fourier p. 42/53
Lemma
Sia f una funzione regolare a tratti su R e 2-periodica.
Allora tra tutti i polinomi trigonometrici
Serie di Fourier p. 43/53
Lemma
Sia f una funzione regolare a tratti su R e 2-periodica.
Allora tra tutti i polinomi trigonometrici

N
(x) =

0
2
+
N

n=1
(
n
cos nx +
n
sin nx)
Serie di Fourier p. 43/53
Lemma
Sia f una funzione regolare a tratti su R e 2-periodica.
Allora tra tutti i polinomi trigonometrici

N
(x) =

0
2
+
N

n=1
(
n
cos nx +
n
sin nx)
i polinomi di Fourier (cio con i coefcienti eguali ai
coefcienti di Fourier) sono quelli che minimizzano lo scarto
quadratico medio.
Serie di Fourier p. 43/53
Lemma
Sia f una funzione regolare a tratti su R e 2-periodica.
Allora tra tutti i polinomi trigonometrici

N
(x) =

0
2
+
N

n=1
(
n
cos nx +
n
sin nx)
i polinomi di Fourier (cio con i coefcienti eguali ai
coefcienti di Fourier) sono quelli che minimizzano lo scarto
quadratico medio.
Ovvero
1
2
_

|f(x)
N
(x)|
2
dx
minimo se
N
= s
N
.
Serie di Fourier p. 43/53
possibile costruire uno spazio di funzioni per cui in tale
spazio si pu dimostrare che la serie di Fourier converge in
media quadratica alla funzione f.
Un enunciato che "approssima" il risultato reale
Serie di Fourier p. 44/53
Teorema scarto quadratico
Sia f una funzione 2 periodica tale che f
2
sia integrabile in
[, ].
Serie di Fourier p. 45/53
Teorema scarto quadratico
Sia f una funzione 2 periodica tale che f
2
sia integrabile in
[, ].
Allora s
n
converge in media quadratica a f in [, ], ovvero
_

|f(t) s
N
(t)|
2
dt 0 per N +
Serie di Fourier p. 45/53
Teorema scarto quadratico
Sia f una funzione 2 periodica tale che f
2
sia integrabile in
[, ].
Allora s
n
converge in media quadratica a f in [, ], ovvero
_

|f(t) s
N
(t)|
2
dt 0 per N +
Inoltre vale la formula (Eguaglianza di Parseval)
1

|f(t)|
2
dt =
a
2
0
2
+

n=1
_
a
2
n
+ b
2
n
_
Serie di Fourier p. 45/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione su [, ] come
f(x) = x ed estesa in modo periodico su R.
Facendo i conti e sfruttando il fatto che f sia dispari, si
ottiene
x = 2
+

n=1
(1)
n
sin nx
n
in ogni punto x = (2k + 2) con k Z.
Utilizzando la eguaglianza di Parseval si ottiene

2
6
=
+

n=1
1
n
2
Serie di Fourier p. 46/53
Teorema
Sia f una funzione 2-periodica. Inoltre [, ] possa
essere suddiviso in un numero nito di intervalli su cui sia
monotona.
Allora la sua serie di Fourier converge in ogni punto con
somma data dalla
1
2
[f(x
+
) + f(x

)].
Serie di Fourier p. 47/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione denita da
f(x) = x
4
su [, ) ed estesa su R in modo periodico.
Serie di Fourier p. 48/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione denita da
f(x) = x
4
su [, ) ed estesa su R in modo periodico.
Facendo i conti, tenendo conto che f e pari, si ottengono
b
n
= 0, n 1
a
0
=
2

_

0
x
4
dx =
2
4
5
a
n
=
8
2
(1)
n
n
2

48(1)
n
n
4
, n 1
Serie di Fourier p. 48/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione denita da
f(x) = x
4
su [, ) ed estesa su R in modo periodico.
Facendo i conti, tenendo conto che f e pari, si ottengono
b
n
= 0, n 1
a
0
=
2

_

0
x
4
dx =
2
4
5
a
n
=
8
2
(1)
n
n
2

48(1)
n
n
4
, n 1
ovvero
x
4
=
2
4
5
+ 8
2
+

n=1
(1)
n
cos nx
n
2
48
+

n=1
(1)
n
cos nx
n
4
Serie di Fourier p. 48/53
dove la serie converge uniformemente su tuttoR dato che la
funzione e continua e monotona a tratti.
Serie di Fourier p. 49/53
dove la serie converge uniformemente su tuttoR dato che la
funzione e continua e monotona a tratti.
si ha sostituendo x =

4
=
2
4
5
+ 8
2
+

n=1
(1)
n
(1)
n
n
2
48
+

n=1
(1)
n
(1)
n
n
4
Serie di Fourier p. 49/53
dove la serie converge uniformemente su tuttoR dato che la
funzione e continua e monotona a tratti.
si ha sostituendo x =

4
=
2
4
5
+ 8
2
+

n=1
(1)
n
(1)
n
n
2
48
+

n=1
(1)
n
(1)
n
n
4
e siccome abbiamo visto che
+

n=1
1
n
2
=

2
6
si ottiene
+

n=1
1
n
4
=

4
90
Serie di Fourier p. 49/53
Esempio
Sviluppare in serie di Fourier la funzione 2-periodica
denita da
f(x) =
_

_
0 se < x 0
x se 0 < x
Serie di Fourier p. 50/53
Serie di Fourier p. 51/53
Esempio
Data la funzione f : R R, con f(x) = f(x + 2), denita
da
f(x) =
_
1 se |x| /2
0 se /2 < |x| <
Scrivere i coefcienti di Fourier di f. A quale funzione la
serie di Fourier associata ad f converge puntualmente?
Serie di Fourier p. 52/53
Serie di Fourier p. 53/53