Sei sulla pagina 1di 2

Particella Ci (Vi)

Come abbiamo gi detto, la particella CI pu avere diverse funzioni:


COMPLEMENTO INDIRETTO in questo caso significa:
- con lui, con lei, con loro per esempio: lavori con lui? S, ci lavoro spesso.
- su di lui, su di lei, su di loro puoi contare su di lei? No, non ci posso contare.

PRONOME DIMOSTRATIVOin questo caso sostituisce nella frase:
- a ci, a questo;
- in ci, in questo;
- su ci, su questo.
Si usa con i verbi seguiti dalle preposizioni A, SU e IN (pensare a, credere a, credere in, contare su,
scomettere su).
Qualche esempio:
Credete a quello che vi ho detto? No, non ci crediamo.
Credi in Dio? Si, ci credo.

ATTENZIONE!
Esiste una differenza tra "credere a" e "credere in": in generale "credere a" significa prestare fede a qualcuno o a qualcosa, ovvero
ritenere vero qualcosa che viene detto da qualcuno (credo alle tue parole); mentre "credere in" significa avere la certezza
dellesistenza di qualcosa o di qualcuno (credere in Dio, credere in unaltra vita) oppure avere fiducia in qualcuno (credo nella
giustizia, credo in te).
Sei riuscito a entrare? No, non ci sono riuscito.
Chi pensa al regalo per Maria? Ci penso io.
La nostra squadra vincer, ci scometto la testa.
(su questo fatto)

AVVERBIO DI LUOGOsignifica qui, l, in questo-quel luogo e li sostituisce:
Andiamo in montagna e ci rimaniamo una settimana.
Vieni in palestra con me? Si, ci vengo volentieri.
PRONOME PERSONALE DI PRIMA PERSONA PLURALE significa "noi" oppure "a noi":
Ci (noi) siamo svegliati presto stamattina.
Ci (a noi) piace molto la tua nuova macchina.

USI PARTICOLARI la particella CI, unita ad alcuni verbi, indebolisce il proprio significato
originario (qui, in questo luogo) ed usata come elemento rafforzativo.
Questuso pi frequente nel registro colloquiale.
Vediamo insieme le espressioni in cui CI ha valore rafforzativo:
volerci = essere necessario: per appendere questo quadro ci vuole un chiodo;
metterci = impiegare (tempo): quanto (tempo) ci metti per arrivare a scuola?;
farcela = riuscire: non ce la faccio ad arrivare in tempo;
starci = essere daccordo: ci stai a passare la serata con noi?; anche nel senso di "accettare un approccio
amoroso": non perdere tempo con lei, tanto non ci sta;
entrarci = avere a che vedere, essere pertinente: cosa centra Mozart con la musica italiana?;
mettercisi = applicarsi con impegno: se ti ci metti, puoi passare lesame facilmente.



Fuente: http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=1903

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili.

1.
Non la prima volta che vengo in Italia, sono gi stata due anni fa.
Non la prima volta che vengo in Italia, ci sono gi stata due anni fa.
2.
Chi apparecchia la tavola? Ci penso io.
Chi apparecchia la tavola? Lo penso io.
3.
Quante volte sei uscita con loro? Ci sono uscita un paio di volte.
Quante volte sei uscita con loro? Li sono uscita un paio di volte..
4.
Pensi che io sia grassa? No, non lo penso.
Pensi che io sia grassa? No, non ci penso.
5.
Ho provato a risolvere il problema, ma ci non sono riuscito.
Ho provato a risolvere il problema, ma non ci sono riuscito.
6.
Ci abbiamo messo un'ora per entrare al concerto.
Abbiamo messo un'ora per entrare al concerto.
7.
Oggi c' uno sciopero dei treni.
Oggi uno sciopero dei treni.
8.
Posso contare su di voi per ripassare matematica? Si, ci puoi contare.
Posso contare su di voi per ripassare matematica? S, ti puoi contare.
9.
Sono volute molte ore di studio per imparare tutta la poesia a memoria.
Ci sono volute molte ore di studio per imparare tutta la poesia a memoria.
10.
Andrai all'estero il prossimo anno? Non lo so, devo ci pensare.
Andrai all'estero il prossimo anno? Non lo so, ci devo pensare.