Sei sulla pagina 1di 31

Numero 1o - OLLobre zoo6

1
Indice
EdILorIuIe.................................................................................................................................. ..
nIocom - DuIIu Z dI Zork uIIu A dI ArLhur...............................................................................q
Un`InLroduzIone u nIorm ;.....................................................................................................1
1-z-................................................................................................................................ ........1q
AII uIone...................................................................................................................................zo
Murco ZunchI............................................................................................................................ z1
ocuzIonI IrruggIungIbIII.........................................................................................................z
NORM: nseguILI e InseguILorI............................................................................................z6
z
Iditoriule
di Roberto Grussi
BenvenuLI uI numero 1o dI Terru d`.
E` un numero secIuIe, er noI, erch ruresenLu II gIro dI bou deI Lerzo unno. Un
rIsuILuLo duvvero sorrendenLe, er un`uvvenLuru nuLu suIIe uII deII`enLusIusmo. SerIumo
dI essere sLuLI uLIII, In quesLI Lre unnI, u dure InIormuzIonI e suorLo uIIe ersone che sI
uvvIcInuno uI mondo deIIu nurruLIvu InLeruLLIvu e serIumo, d`uILru urLe, dI conLInuure u
IurIo er moILI unnI u seguIre.
VenIumo uI conLenuLI. NeIIu sezIone urLIcoII comure un beI conLrIbuLo dI PuoIo Vece suIIu
sLorIu e I gIochI deIIu nIocom. Segue un urLIcoIo dI GIovunnI RIccurdI (erennemenLe In
rILurdo :) ) suIIe rIme vuIuLuzIonI dI nIorm ;. 1-z-" e AII AIone sono I gIochI recensILI
In quesLo numero. Per queIIo che rIguurdu I`InLervIsLu, RIkLIk e` rIuscILo u scovure Murco
ZunchI, LILoIure deIIu CPA nIormuLIcu, che hu creuLo moILe uvvenLure LesLuuII (LuLL`oru
scurIcubIII duI sILo dI LuIIu). u rubrIcu DesIgn RevIew sI soIIermu suIIu gesLIone deIIe
'IocuzIonI IrruggIungIbIII`, un useLLo soIILumenLe LruscuruLo neIIo svIIuo dI unu .
nIIne, neIIu rubrIcu dedIcuLu uIIu rogrummuzIone PuoIo ucchesI conLrIbuIsce con un
beII`urLIcoIo su nseguILI e nseguILorI, uLIIIzzundo Iu cIusse oIIower. AIIu rossImu.

InIocom - ullu Z di Zork ullu A di


Arthur
Ln rupido viuggio sui successi {e gli insuccessi) di unu
compugniu unicu.
di Puolo Vece
I 1q;q un unno ImorLunLe er gII uussIonuLI d`nLerucLIve IcLIon erch segnu Iu
nuscILu deIIu I Iumosu, IeggendurIu ed uIIuscInunLe comugnIu dI soILwure deI mondo: Iu
nIocom. ResonsubIIe dI uIcunI deI I beI gIochI er comuLer muI rodoLLI, urLendo duI
IunLusy dI Zork, roseguendo con II mIsLery dI DeudIIne, Iu IunLuscIenzu dI SLurcross e
PIuneLIuII, uLLruverso Iu sugu dI EnchunLer ed II successo IuneLurIo dI The HILchhIcker`s
GuIde Lo Lhe GuIuxy, IIno ud urrIvure uIIu mILoIogIu dI ArLhur. Unu comugnIu che hu
cerLumenLe segnuLo II decennIo 1q;q-1q8q e dI cuI uncoru oggI sI urezzu Iu Ireschezzu e
I`uLLuuIILu deI suoI rodoLLI.
I LuLLo, er, eru comIncIuLo quuIche Lemo rImu neI 1q;q, neI IuboruLorIo d`InIormuLIcu
deI MT, con un rogeLLo che uvevu II curIoso nome dI Zork.
Il MIT
DurunLe Iu meLu degII unnI ';o I comuLer eruno grundI e cosLosI, e quIndI eru normuIe - e
convenIenLe - che I uLenLI Iossero connessI uIIo sLesso comuLer rIncIuIe LrumILe deI
LermInuII er sIruLLurne uI mussImo Ie cuucILu. n queI erIodo eru unche uLLIvu ARPAneL,
Iu reLe che oI sI surebbe evoIuLu neII`nLerneL che oggI conoscIumo, e chIunque uvesse
uvuLo un uccounL suIIe mucchIne resenLI In ARPAneL oLevu coIIegurvIsI.
AII`InIzIo deI 1q;; AdvenLure (conoscIuLo unche come CoIossuI Cuve), II gIoco che vIene
uccredILuLo essere Iu rImu uvvenLuru LesLuuIe, eru In gIro er Iu reLe, e nuLuruImenLe
urod unche uI IuboruLorIo d`InIormuLIcu deI MT. NeI succILuLo IuboruLorIo sI creuvuno
rogeLLI InLeressunLI, Lru I quuII un gIoco muILIuLenLe In cuI I urLecIunLI vuguvuno er un
IubIrInLo surundosI conLro, oure II gIoco TrIvIu, In cuI cI sI sIIduvu u coII dI domunde e
rIsosLe. n un umbIenLe sLImoIunLe come queIIo, ovvIumenLe, AdvenLure ebbe subILo
successo: orde dI uLenLI che sI coIIeguvuno soIo er orLure u LermIne I`uvvenLuru con II
mussImo deI unLI revIsLI.
PoIch sLIumo urIundo dI un IuboruLorIo d`InIormuLIcu, uccudde Iu cosu I IogIcu che
surebbe oLuLu uccudere: ensurono dI scrIvere II Ioro AdvenLure. Un AdvenLure mIgIIore
duI unLo dI vIsLu deIIu Lrumu, degII enIgmI e deII`InLeruzIone con I`uLenLe.
Duve ebIIng scrIsse un roLoLIo dI urser, e urLendo du quesLu buse Murc BIunk, TIm
Anderson e Bruce DunIeIs scrIssero un gIoco dI rovu. Eru un gIoco semIIce, IuLLo dI oche
IocuzIonI, mu Iu cosu ImorLunLe eru II come eru sLuLo rogrummuLo, uvendo creuLo un
modo er cumbIure In munIeru semIIce I vurI useLLI dI cuI eru comosLo.
q
Per 'urser`, neI mondo deIIe uvvenLure LesLuuII, sI InLende queIIu urLe dI rogrummu che
sI occuu dI cuIre queIIo che hu scrILLo II gIocuLore ed ugIre dI conseguenzu. CI sono urser
I o meno soIIsLIcuLI, In grudo dI cuIre moILe uroIe o IrusI comIesse ed un numero
vurIubIIe dI vocuboII.
Ed rorIo urLendo du queI roLoLIo che In seI seLLImune venne IuorI Iu rImu versIone
dI Zork.
Zork
Zork eru, neI gergo usuLo uI MT, unu uroIu senzu senso, usuLu er creure deIIe IrusI senzu
un urLIcoIure sIgnIIIcuLo, ed II Leum che sLuvu scrIvendo II gIoco Iu usuvu er dure un nome
uI rogeLLI che uncoru non uvevuno un nome deIInILIvo.
Ben resLo, er Iu reLe, sI surse Iu voce che esIsLevu un uILro gIoco LIo AdvenLure e gII
uLenLI uumenLurono. Con I`uumenLo degII uLenLI Iu buse su cuI rovure Ie nuove InvenzIonI
sI uIIurguvu. Ad un cerLo unLo, vIsLo II successo, quuIcuno deI gruo dI svIIuo ens
bene dI dure un nome deIInILIvo uIIu creuLuru, ed II nome sceILo eru Dungeon.
orLunuLumenLe er LuLLI, II nome eru urLe dI un murchIo regIsLruLo dI un uILro Iumoso
gIoco con un nome moILo sImIIe, e sI Lorn u chIumurIu Zork.
I Iuvoro su Zork und uvunLI er quusI due unnI, Lru uggIunLe dI eIemenLI, creuzIone dI
nuovI enIgmI e mIgIIorumenLI deI urser. PruLIcumenLe, Ie dIverse sezIonI In cuI sI esunde
II mondo dI Zork vengono creuLe In quesLo erIodo, e queIIo che uncoru oggI gIochIumo
come Zork II Iuvoro dI un gruo dI sLudenLI che sI uussIonurono ud un deLermInuLo
rodoLLo e Io orLurono uvunLI mIgIIorundoIo noLevoImenLe versIone doo versIone.
SoruLLuLLo, queIIo che ubbIumo Iu creuzIone deIIu buse suIIu quuIe sI buserunno I
successIvI rodoLLI deIIu nIocom. Sembru che, durunLe Io svIIuo, Murc BIunk Iosse
dIvenLuLo ossessIonuLo duI urser e ne scrIsse unu quunLILu IndusLrIuIe. I urser dI Zork eru
verumenLe uIIo sLuLo deII`urLe: rIseLLo uI I semIIce urser dI AdvenLure, che ucceLLuvu
comundI dI due uroIe neIIu Iormu verbo+oggeLLo (ud es. PREND AMPADA), queIIo
svIIuuLo uI MT eru In grudo dI cuIre IrusI comIesse, dI dIscernere Lru I oggeLLI sImIII
e cuIre du soIo quuIe Iosse I`oggeLLo I urorIuLo du usure In un deLermInuLo momenLo
(In Zork eruno ossIbIII IrusI come PREND TUTTO DA TAVOO TRANNE A
AMPADA). Avere un urser soIIsLIcuLo vuoI dIre mIgIIorure I`InLeruzIone degII uLenLI con
II gIoco e Iu ossIbIIILu dI svIIuure degII enIgmI I comIessI ed eIuboruLI.
OILre uI urser, queIIo che sI undundo svIIuundo In quesLo erIodo II cosIddeLLo
worId-modeI (modeIIo deI mondo). Con worId-modeI sI InLende queIIu sLruLLuru suIIu quuIe
sI oggIuno Ie InLeruzIonI Lru I vurI oggeLLI che comongono II mondo deI gIoco: II oLer
meLLere un oggeLLo soru un LuvoIo, o soLLo uIIo sLesso LuvoIo. Avere con s unu borsu In cuI
InIIIure deIIu robu. SuIIre su unu burcu er uLLruversure un IIume. nLerugIre con uILrI
ersonuggI resenLI neI gIoco. Sono LuLLe cose che Iunno urLe deI mondo che cI LrovIumo
ud esIorure e che, In quuIche modo, devono IunzIonure. QueIIo che sLuLo IuLLo con Io
svIIuo dI Zork sLuLo dI deIInIre quesLe regoIe In munIeru LuIe du oLer essere uLIIIzzuLe -
e modIIIcuLe - IucIImenLe.
n I, In Zork, ubbIumo I`ImIemenLuzIone dI rIsosLe sIrILose e dIverLenLI ud uzIonI

InuseLLuLe. Sono deI IccoII LocchI dI cIusse che Iunno si che un uLenLe sI ImmedesImI uI
megIIo neI gIoco che sLu uIIronLundo. I credere che LuLLo sIu munIoIubIIe e che ud ognI
comundo scrILLo esIsLu unu rIsosLu udeguuLu Iu urLe deIIu mugIu dI Zork, e deI rodoLLI
che I`hunno seguILo.
Ed urrIvIumo, cosi, u ebbruIo deI 1q;q che vede I`IncIusIone deII`uILImo enIgmu In Zork.
Lu InIocom
u IIne deIIo svIIuo su Zork coIncIse, I o meno, unche con Iu IIne deI Iuvoro uI
IuboruLorIo dI rIcercu dI uIcunI suoI membrI, ed esuLLumenLe sI LruLLuvu dI TIm Anderson,
JoeI Berez, Murc BIunk, MIke Broos, ScoLL CuLIer, SLu GuIIey, Duve ebIIng, J. C. R.
IckIIder, ChrIs Reeve ed AI Vezzu. AIcunI nomI IumosI er quunLI conoscono ed
urezzuno I gIochI deIIu nIocom, ed uILrI nomI meno conoscIuLI, mu non er quesLo meno
ImorLunLI.
QuesLe ersone non voIevuno erdere II uLrImonIo dI conoscenze uccumuIuLo, ed eruno
convInLI dI essere In grudo dI oLer Iuvorure InsIeme su un quuIunque rogeLLo
InIormuLIco: eruno convInLI dI essere In grudo dI svIIuure deI mugnIIIcI rogrummI.
ProgrummI dI quuIunque LIo (oIIIce uuLomuLIon, osLu eIeLLronIcu) e non necessurIumenLe
gIochI.
AnzI, non eruno neunche convInLI che II mondo deI mIcro-comuLer (gII home comuLer, I
IccoII ersonuI che eru ossIbIIe Lrovure, come I`AIe o II TRS-8o) Iosse ueLIbIIe.
NeI IruLLemo Murc BIunk, che sI eru IuureuLo In medIcInu, sI eru LrusIerILo u PILLsburgh er
II suo InLernuLo. A PILLsburgh sI eru LrusIerILo quuIche Lemo rImu unche JoeI Berez er
Iuvorure neII`uzIendu dI IumIgIIu. due, essendo grundI umIcI, s`InconLruvuno sesso er
dIscuLere deI vecchI LemI, e dI quunLo Iosse beIIo Iuvorure uI IuboruLorIo dI InIormuLIcu. DI
quesLI vecchI LemI, ovvIumenLe, Iucevu urLe unche Zork. AnzI, Zork eru Iu urLe mIgIIore
dI queI vecchI LemI, e IunLusLIcuvuno su quunLo surebbe sLuLo beIIo vederIo gIrure su un
mIcro-comuLer.
nLunLo I`ex gruo dI sLudenLI deI MT sLuvu Iormundo Iu socIeLu, scegIIendo nIocom
come nome. E neIIu IIsLu dI rogeLLI che resero In consIderuzIone enLr unche Zork.
Lu Z-Muchine
Zork eru un rogrummu moILo grunde er I`eocu, occuuvu moILo suzIo neI comuLer In
cuI eru sLuLo svIIuuLo (un DEC PDP-1o), e IurIo IunzIonure su un mIcro-comuLer non
eru unu cosu semIIce. mIcro-comuLer uvevuno unu memorIu dI 16k e, soIILumenLe,
neunche II IIoy dIsk.
DurunLe I Ioro InconLrI, Berez e BIunk uvevuno comIncIuLo u deIInIre In che modo rIdurre Ie
dImensIonI dI Zork er IurIo enLrure In un home comuLer. SI roIIIuvu, InoILre,
un`esIosIone neIIu roosLu dI mIcro-comuLer LuLLI IncomuLIbIII Lru dI Ioro; AIe,
ALurI, Commodore, BM, Tundy: quesLe dILLe, eruno LuLLe ImegnuLe neI creure II Ioro
mIcro-comuLer. e rIorILu, quIndI, eruno due: Iur enLrure Zork In un mIcro-comuLer, e
6
IurIo IunzIonure su dIversI modeIII non comuLIbIII Iru dI Ioro.
u rImu IoLesI Iu queIIu d`usure degII sLrumenLI dI svIIuo orLubIII (sLrumenLI che
rIchIedono oche modIIIche er essere usuLI su comuLer dIversI), come I`UCSD PuscuI (un
IInguuggIo ubbusLunzu dIIIuso), mu sI resero conLo che In Zork c`eru Lroo LesLo e non ce
I`uvrebbero muI IuLLu.
GIunsero quIndI uIIu concIusIone che Iu cosu mIgIIore du Iure Iosse queIIu dI creure un
sIsLemu uosILo er svIIuure e Iur IunzIonure Zork. NeI Ioro IunI Zork surebbe sLuLo
eseguILo du unu mucchInu vIrLuuIe, un rogrummu, cIo, che sImuIuvu un comuLer
ImmugInurIo du Iur IunzIonure su un comuLer vero. BusLuvu uvere un emuIuLore dI
mucchInu vIrLuuIe du Iur IunzIonure su unu mucchInu veru er Iur gIrure II rogrummu
scrILLo er Iu mucchInu vIrLuuIe. QuIndI, uI resenLursI dI un nuovo modeIIo dI mIcro-
comuLer surebbe sLuLo necessurIo scrIvere soIo II rogrummu deIIu mucchInu vIrLuuIe e
non rIscrIvere unche Zork (che , dI IuLLo, Io sLesso conceLLo che sLu uIIu buse deI ben I
Iumoso Juvu).
QuesLo comuLer ImmugInurIo uvrebbe reso II nome dI Z-muchIne, e surebbe sLuLo In
grudo dI eseguIre unu versIone dI Zork uosILumenLe scrILLu. I rogrummu che
ImIemenLuvu Iu Z-muchIne sI surebbe chIumuLo ZP (InIzIuImenLe sLuvu er Zork
nLerreLIve Progrum, oI dIvenne un I neuLro Z-muchIne nLerreLer Progrum). nsIeme
uIIu Z-muchIne, I due creurono unche II sIsLemu dI svIIuo. SI LruLLuvu dI un IInguuggIo dI
rogrummuzIone rogeLLuLo uosILumenLe er I`ImIemenLuzIone dI Zork, con IsLruzIonI
secIIIche er Iu gesLIone deI worId-modeI. QuesLo IInguuggIo rese II nome dI Z (Zork
mIemenLuLIon unguuge). n I, quesLo sIsLemu dI svIIuo surebbe sLuLo In grudo dI
rIdurre Io suzIo occuuLo duI LesLo medIunLe un semIIce e veIoce uIgorILmo dI
comressIone.
A quesLo unLo sI LruLLuvu dI Lrudurre Zork duIIu suu versIone orIgInuIe In unu versIone
uduLLu u gIrure suIIu Z-muchIne. BIunk e Berez sLImurono che neI IImILI deIIu Z-muchIne eru
ossIbIIe orLure cIrcu meLu deIIo Zork orIgInuIe. NonosLunLe LuLLo eru uncoru Lroo
grunde er essere orLuLo InLerumenLe In un mIcro-comuLer. nLervenne quIndI Duve
ebIIng che, esumInundo Iu suu muu deI mondo dI Zork, LruccI un conIIne suIIu sLessu.
QueIIo che sI oLLenne Iu un gIoco I IccoIo, e LuLLo queIIo che resLuvu IuorI surebbe sLuLo
usuLo er un gIoco IuLuro. n quesLo rocesso dI conversIone vennero rIuIILI uIcunI useLLI,
sI InLrodussero deI nuovI enIgmI (e soIuzIonI uILernuLIve ud enIgmI vecchI) e Iu geogruIIu
deI gIoco venne resu I coerenLe.
u rImu versIone dI Zork dIsonIbIIe Iu queIIu er PDP-11, su cuI eru sLuLo scrILLo uno
ZP. TuLLo eru ronLo er Iu commercIuIIzzuzIone dI Zork.
Personul SoItwure
`Ideu InIzIuIe eru queIIu dI essere deI IornILorI dI soILwure, IuscIundo ud uILrI II comILo dI
vendere I rodoLLI. D`uILru urLe non uvevuno eserIenzu In queI cumo. Vennero resI
conLuLLI con Iu PersonuI SoILwure, unu comugnIu che vendevu soILwure, sIu gIochI che
rodoLLI dI LIo busIness. `uccordo venne ruggIunLo unche erch II Ioro conLuLLo con Iu
PersonuI SoILwure eru sLuLo un gIocuLore deIIu versIone orIgInuIe dI Zork, che suevu quIndI
bene dI cosu sI LruLLusse.
;
NeI Novembre deI 1q8o venne venduLu Iu rImu coIu dI Zork . E neI IruLLemo venne
scrILLo II rImo ZP er mIcro-comuLer - Io cre neI DIcembre 1q8o ScoLL CuLIer suI suo
TRS-8o ModeI . u ossIbIIILu dI veder gIrure Zork su un mIcro-comuLer eru ormuI unu
reuILu.
n cIrcu nove mesI Iu PersonuI SoILwure vendeLLe 1oo coIe dI Zork (uIIoru soIo Zork)
neIIu versIone er TRS-8o. Per Iu IIne deI 1q8o venne creuLo uno ZP unche er AIe , e
Zork er AIe rIusci u vendere 6ooo coIe.
NeI IruLLemo, Duve ebIIng eru ImegnuLo neIIu scrILLuru dI Zork , e non sI LruLL deIIu
conversIone semIIce dI queIIo che rImunevu IuorI doo uver creuLo Zork , mu vennero
uggIunLI enIgmI e non LuLLo venne IncIuso neI gIoco. Anche er Iu vendILu dI Zork sI
ruggIunse un uccordo con Iu PersonuI SoILwure.
Per I membrI deIIu nIocom non eruno moILo soddIsIuLLI deI LruLLumenLo che sLuvuno
subendo I rorI rodoLLI: Ioro, gIusLumenLe, eruno enLusIusLI dI quunLo sLuvuno creundo,
mu Iu PersonuI SoILwure non eru cosi IncIIne ud InvesLIre In ubbIIcILu, unche erch sI
sLuvu sosLundo semre I neIIu vendILu dI rodoLLI busIness, Lru cuI VIsICuIc (II
rogenILore dI LuLLI I IogII eIeLLronIcI) e sLuvu, uunLo, er cumbIure nome In VIsICor.
A quesLo unLo sI Lrovurono ud un bIvIo: cercure un uILro dIsLrIbuLore dI soILwure o LenLure
dI dIvenLure degII edILorI Ioro sLessI. nuLIIe dIre che vInse Iu secondu ozIone. u cosi che
creurono Iu Ioro dIvIsIone ubbIIcILu, sI InvenLurono unu nuovu gruIIcu er Zork (Ie Iumose
IeLLere IuLLe con deI muLLonI), LrusIerIrono Iu socIeLu In unu nuovu sede I grunde, ed
ucquIsLurono duIIu PersonuI SoILwure Ie coIe rImunenLI dI Zork.
I giochi
Con I dIrILLI dI dIsLrIbuzIone In muno, e con unu grunde vogIIu dI romuovere I rorI
rodoLLI, II IuLuro sI roseLLuvu roseo er Iu nIocom.
Ad ArIIe deI 1q8z Iu nIocom ubbIIc DeudIIne, un mIsLery e Iorse II rImo esemIo dI
nLerucLIve IcLIon che sI dIscosLuvu duI IIIone Dungeons und Drugons. ScrILLo du Murc
BIunk, cI LrovIumo ud Imersonure un InvesLIguLore che deve Indugure suIIu morLe dI un
Iumoso IndusLrIuIe. AbbIumo dodIcI ore dI Lemo er rIsoIvere II mIsLero, e er IurIo
dobbIumo InLerugIre con dIversI ersonuggI. noILre, DeudIIne hu segnuLo I`InLroduzIone
deI IumosI gudgeL che urrIcchIvuno I gIochI nIocom. OILre uI dIscheLLo deI gIoco, neIIu
scuLoIu sI Lrovuvuno unche deIIe rove, unu noLu deI coroner, unu IeLLeru duI rocuruLore
deIIu vILLImu, unu IoLo che mosLruvu Iu scenu deI crImIne, ed uILro uncoru.
Du DeudIIne In oI Iu nIocom uvrebbe semre urrIcchILo I rorI gIochI con deI muLerIuIe
uggIunLIvo. QuesLo muLerIuIe eru ImorLunLe erch uIuLuvu u combuLLere Iu IruLerIu (eru
I beIIo uvere LuLLu queIIu robu che II soIo dIscheLLo, ed uIcunI enIgmI eruno rIsoIvIbIII soIo
Iucendo rIIerImenLo ud uIcunI degII oggeLLI resenLI neIIe conIezIonI) e creuvu InoILre Iu
gIusLu uLmosIeru er enLrure neI gIoco.
u IIne deI 1q8z vIde unche I`uscILu dI uILrI due gIochI: Zork e SLurcross. I rImo eru II
seguILo dI Zork , creuLo IncIudendo quunLo eru rImusLo du urLe deIIu versIone orIgInuIe,
8
con urecchIe uggIunLe er urrIvure u creure II gIoco comIeLo: rIseLLo uI rImI due eIsodI
eru comosLo quusI InLerumenLe du muLerIuIe nuovo.
SLurcross eru Iu ussIone dI Duve ebIIng er Iu IunLuscIenzu LrusIerILu In un gIoco, ed
sLuLo unche II rImo gIoco che hu scrILLo essendone unIco uuLore. Unu sLorIu dI uru
IunLuscIenzu che cI vede ImegnuLI come mInuLorI dI buchI nerI er urrIvure ud uvere un
InconLro con unu nuve uIIenu. Secondo I`uuLore, II gIoco un omuggIo ud ArLhur C. CIurke e
urry NIven.
u IIne deII`unno vIde, InoILre, Iu creuzIone dI unu dIvIsIone dI rodoLLI busIness. QuesLu
dIvIsIone sI surebbe occuuLu deIIo svIIuo dI un rogrummu er Iu gesLIone dI duLu buse
chIumuLo CornersLone. NeIIe InLenzIonI deIIu nIocom uvrebbe dovuLo essere un
rogrummu soIIsLIcuLo, mu IucIIe du usure.
A Murzo deI 1q8 venne ubbIIcuLo Susended, un uILro gIoco dI IunLuscIenzu scrILLo du
MIke BerIyn, uno scrILLore gIu uIIermuLo quundo sI uni uIIu nIocom. Susended du moILI
consIderuLo II gIoco I dIIIIcIIe gIoco nIocom. I nosLro coro sI Lrovu In sosensIone
crIogenIcu, neI cuore deI sIsLemu cenLruIe dI un IuneLu semI-uuLomuLIco. u nosLru menLe
coIIeguLu ud unu reLe dI comuLer e sovruInLende uI munLenImenLo deII`equIIIbrIo deIIu
suerIIcIe deI IuneLu. Mu succede quuIcosu, e cI LrovIumo u IronLeggIure un`emergenzu
conLroIIundo seI roboL, ognuno con unu deLermInuLu curuLLerIsLIcu, er Iur Lornure Ie cose u
osLo. NeI IruLLemo Iu genLe suI IuneLu sLu morendo. DobbIumo sbrIgurcI.
The WILness, uscILo neI GIugno deI 1q8, eru II secondo oIIzIesco deIIu nIocom ed unche
I`oeru rImu dI SLu GuIIey, un uuLore che enLruLo neI cuore dI moILI uussIonuLI. SIumo
neI 1q8, vIcIno os AngeIes, e venIumo chIumuLI er roLeggere un mIIIonurIo Iu cuI
mogIIe sLuLu ussussInuLu. NonosLunLe II nosLro urrIvo non ossIumo evILure che unche IuI
vengu uccIso e dobbIumo Indugure er scorIre I`ussussIno. Un gIoco che srIgIonu
uLmosIeru du ognI urLe.
AgosLo 1q8, PIuneLIuII. n unu uroIu: Ioyd! I rImo gIoco dI SLeve MereLzky Iu unche un
grunde successo, ed uncoru oggI resLu un LermIne dI urugone. `uuLore uvevu comIncIuLo
come coIIuuduLore dI gIochI e, coIIuudundo coIIuudundo, urrIv uIIu concIusIone che
uvrebbe oLuLo scrIvere un suo gIoco. orLunuLumenLe er noI Iu nIocom gII dIede credILo
e cosi ubbIumo uvuLo uno deI I roIIIIcI scrILLorI deIIu comugnIu. n PIuneLIuII cI
LrovIumo su unu nuve suzIuIe, ImegnuLI neI comILo dI uIIrne I onLI. Ad un cerLo unLo
succede quuIcosu e sIumo cosLreLLI ud ubbundonure Iu nuve u bordo dI unu cusuIu che cI Iu
uLLerrure su un IuneLu uurenLemenLe dIsubILuLo. Mu suI IuneLu InconLrIumo unche uno
deI ersonuggI I IumosI deIIu nIocom: II roboL Ioyd, che cI uccomugneru ed uIuLeru u
rIsoIvere Iu nosLru uvvenLuru.
Duve ebIIng uvevu semre voIuLo uggIungere degII eIemenLI dI mugIu In Zork, mu Lrunne
quuIche uccenno, non se ne eru IuLLo nuIIu. Se ne usci, uIIoru, con un sIsLemu dI gesLIone
degII IncunLesImI e, InsIeme u Murc BIunk, scrIsse EnchunLer. AmbIenLuLo, In quuIche
modo, neIIo sLesso unIverso dI Zork, cI Iu Imersonure un gIovune EnchunLer che deve
IIberure Iu Lerru duI domInIo dI un oscuro sIgnore. I rImo dI unu LrIIogIu.
I secondo Iuvoro dI MIke BerIyn, scrILLo InsIeme u PuLrIcIu ogIemun, nIIdeI.
AmbIenLuLo In EgILLo, dove InLerreLIumo Iu urLe dI un urcheoIogo, cI svegIIumo uI cumo
buse dove scorIumo che I nosLrI comugnI dI vIuggIo cI hunno ubbundonuLo.
q
MenLre Duve ebIIng scrIvevu EnchunLer u SLeve MereLzky venne In menLe che uvrebbe
oLuLo scrIvere un seguILo er II gIoco. Cosi, rImu che EnchunLer Iosse IInILo, SLeve
comIncI u Iuvorure uI suo seguILo, Sorcerer che venne ubbIIcuLo neI Murzo deI 1q8q.
Doo uver sconIILLo I`oscuro sIgnore deI rImo eIsodIo venIumo uccoILI neIIu GIIdu degII
EnchunLer. Doo uver sLudIuLo er unnI InsIeme uI Ieuder deIIu GIIdu, cI uccorgIumo che
quuIcosu non vu. BeIboz, II nosLro menLore, sembru reoccuuLo. Ad un cerLo unLo BeIboz
surIsce e sLu u noI scorIre cosu successo e suIvure BeIboz du un LerrIbIIe desLIno!
SeusLuIker, scrILLo du SLu GuIIey e JIm uwrence, Iu II rImo dI unu serIe dI gIochI
denomInuLu 'nLroducLory`, uduLLu ud un ubbIIco I gIovune, mu unche u chI non uvevu
muI gIocuLo con un`uvvenLuru LesLuuIe. JIm uwrence eru uno scrILLore che uvevu uI suo
uLLIvo unu sessunLInu dI romunzI. E SLu GuIIey eru I`uuLore dI The WILness, che eru sLuLo
nomInuLo MIgIIor GIoco dI AvvenLuru deI 1q8q.
e noLLI suII`IsoIu dI HurdscrubbIe sono Iredde e soIILurIe. Cosi InIzIu CuLLhrouLs,
un`uvvenLuru scrILLu du MIchueI BerIyn e Jerry WoIer che cI vede ImegnuLI neIIu rIcercu
dI un Lesoro In unu nuve uIIonduLu. Un nosLro conoscenLe, oco rImu dI venIre
ussussInuLo, cI IuscIu queIIu che sembru essere Iu veru muu deI Lesoro sommerso. QuIndI
dovremo meLLere InsIeme unu squudru er cercure dI recuerure II Lesoro.
HHGTTG Iu sIgIu con Iu quuIe conoscIuLo uno deI I IumosI gIochI deIIu nIocom:
HILchhIker`s GuIde Lo Lhe GuIuxy. DougIus Adums eru un uussIonuLo dI gIochI nIocom,
ed unche un uussIonuLo d`InIormuLIcu, oILre ud essere II creuLore dI uno deI I grundI
successI IeLLerurI conLemoruneI. Non c` du sLuIrsI, quIndI, che neI momenLo In cuI gII
venne In menLe dI creure un gIoco er comuLer duIIu suu GuIdu GuIuLLIcu er
AuLosLoIsLI ens subILo uIIu nIocom. u ersonu sceILu er uIIIuncure DougIus neIIu
sLesuru deI gIoco Iu SLeve MereLzky, erch In queI momenLo eru IIbero e erch eru II
creuLore dI PIuneLIuII, un`uvvenLuru dI IunLuscIenzu condILu d`umorIsmo. I Iuvoro dI
scrILLuru sI svoIse Lru gII SLuLI UnILI e I`nghIILerru. DougIus Adums scrIsse quusI LuLLo II
LesLo, menLre SLeve Iece quusI LuLLu Iu rogrummuzIone. NeI gIoco InLerreLIumo ArLhur
DenL, e I`InIzIo come neI IIbro, mu oI Iu sLorIu segue un ercorso dIverso.
NeIIo sLesso erIodo usci un nuovo gIoco dI Duve ebIIng: SusecL. E` Iu noLLe dI HuIIoween
e noI cI LrovIumo u quesLu IesLu In cosLume, unu IesLu moILo escIusIvu LenuLu dugII AshcroIL.
Un gIornuIIsLu Lru Iu cremu deIIu socIeLu, chI I`uvrebbe creduLo? Mu Ie cose cumbIuno
ruIdumenLe e venIumo uccusuLI dI un omIcIdIo. TuLLe Ie rove sono conLro dI noI, nessuno
crede uIIu nosLru Innocenzu. SLu u noI dImosLrure dI non essere coIevoII.
u IIne deI 1q8q vIde Ie vendILe ruggIungere Iu cIIru dI 1o mIIIonI dI doIIurI, mu quuIcosu eru
In ugguuLo. A GennuIo deI 1q8 venne ubbIIcuLo CornersLone, mu Ie vendILe non
undurono come seruLo. Doo essere cosLuLo LunLo In LermInI dI rIcercu e svIIuo II rILorno
non eru deI mIgIIorI.
sIruLo du unu IeLru che s`IIIumInu neI buIo, neI GIugno deI 1q8 venne ubbIIcuLo un
uILro gIoco deIIu serIe nLroducLory: WIshbrInger. CreuLo du BrIun MorIurLy, megIIo
conoscIuLo come ProIessor MorIurLy, Iu sLorIu dI un gIovune ruguzzo deIIu cILLudInu dI
esLeron che sI occuu dI recuILure Ie IeLLere er I`uIIIcIo osLuIe IocuIe. Mu che succede II
gIorno In cuI cI LrovIumo u consegnure unu IeLLeru uI Ye OIde MugIck Shoe che sI rIveIu
essere unu rIchIesLu dI rIscuLLo deI mIsLerIoso EvII One? I ruILo II guLLo deIIu udronu deI
negozIo, e noI Ie romeLLIumo dI rILrovurIo. Uscendo duI negozIo, er, cI uccorgIumo che II
mondo dI esLeron cumbIuLo In quuIcosu dI sInIsLro.
1o
NeI IruLLemo uIIu nIocom sLuvuno Iuvorundo ud un`evoIuzIone deIIu Ioro mucchInu
vIrLuuIe, Iu Z-MuchIne, che uvrebbe consenLILo Ioro dI creure deI gIochI I grundI, che
oLevuno gIrure suIIe nuove mucchIne che sI sLuvuno roducendo In queI erIodo. I
rogrummu che ImIemenLuvu quesLu nuovu versIone venne chIumuLo EZP (er exLended)
e Iu IIneu dI rodoLLI svIIuuLI con II nuovo sIsLemu sI surebbe chIumuLu nLerucLIve IcLIon
PIus.
I rImo gIoco deIIu serIe PIus Iu A MInd orever VoyugIng dI SLeve MereLzky. Un gIoco
InLeressunLe, con unu geogruIIu moILo grunde rIseLLo uI gIochI I vecchI ed un
vocuboIurIo I umIo. Un gIoco con meno enIgmI, mu con unu sLorIu moILo coInvoIgenLe.
Ed u creure I`uLmosIeru cI ensu unche Iu documenLuzIone uIIeguLu; cI vIene IornILo, InIuLLI,
un rucconLo moILo evocuLIvo che cI guIdu IIno uII`InIzIo deI gIoco. RucconLo e gIoco sono un
LuLL`uno: neI momenLo In cuI IInIsce II rucconLo InIzIu II gIoco, senzu soIuzIone dI
conLInuILu. NeI venLunesImo secoIo gII SLuLI UnILI eIuboruno un PIuno che rIuvvIcInI Iu
genLe uIIu urLecIuzIone oIILIcu, vIsLo che II mondo sI Lrovu suII`orIo deI cuos, mu cI sono
deI ruresenLunLI deI governo che hunno deI dubbI suIIu vuIIdILu deI PIuno. VIene quIndI
creuLo PRSM, II rImo comuLer doLuLo dI coscIenzu. NoI sIumo PRSM, e dobbIumo
InLerugIre con unu sImuIuzIone dI RockvII, Iu cILLudInu In cuI cI LrovIumo, neI IuLuro, er
vedere che eIIeLLI uvru II PIuno.
NeI SeLLembre deI 1q8, er, oILre uIIu ubbIIcuzIone dI A MInd orever VoyugIng, Iu
nIocom uIIronL unche Iu suu rImu crIsI IInunzIurIu dovuLu uI IuIIImenLo commercIuIe dI
CornersLone. Sebbene Iu dIvIsIone gIochI guudugnusse moILo, Iu dIvIsIone rodoLLI busIness
eru In IorLe erdILu.
SeIIbreuker, II Lerzo deIIu serIe dI EnchunLer, venne ubbIIcuLo neII`OLLobre deI 1q8 ud
oeru dI Duve ebIIng, I`IsIruLore deI rImo eIsodIo. SIumo urrIvuLI, ormuI, uIIu guIdu
deIIu GIIdu degII EnchunLer, mu Iu crIsI vIcInu. u mugIu sLu scomurendo duI mondo, gII
IncunLesImI non IunzIonuno I, e come se non busLusse I membrI deIIu GIIdu sono sLuLI
LrusIormuLI In unIIbI! Un gIoco dIIIIcIIe, mu uIIuscInunLe In cuI ebIIng rIuscILo ud InserIre
LuLLo queIIo che uvrebbe voIuLo Iure uI Lemo dI EnchunLer.
BuIIyhoo, un gIoco cIussIco, IILLo dI enIgmI, scrILLo du JeII O`NeIII venne ubbIIcuLo neI
ebbruIo deI 1q86. AI LermIne dI uno seLLucoIo cIrcense, decIdIumo dI dure un`occhIuLu In
gIro. Mu cosi Iucendo venIumo u scorIre che Iu IIgIIu deI rorIeLurIo sLuLu ruILu e che
er II deLecLIve IncurIcuLo dI LrovurIu sembru I InLeressunLe uLLuccursI u unu boLLIgIIu
IuLLosLo che cercure Iu ruguzzu scomursu. Cosu ossIumo Iure, se non decIdere dI Lrovure
Iu ruguzzu er nosLro conLo?
PrImu dI creure WIshbrInger, BrIun MorIurLy uvevu sLeso Iu Lrumu er Iu creuzIone dI
TrInILy. n queI erIodo, er, II sIsLemu exLended non eru uncoru dIsonIbIIe ed II gIoco
non uvrebbe oLuLo gIrure suI vecchIo sIsLemu. Con I`EZP, er, quesLo eru ossIbIIe.
SIumo u ondru, deLermInuLI u godercI Iu nosLru vucunzu, nonosLunLe Ie LensIonI Lru Ie
sueroLenze. Mu Iu nosLru LrunquIIIILu vIene InLerroLLu dugII uIIurmI dI un uLLucco uereo,
ed unu bombu nucIeure vIene sguncIuLu su ondru. DobbIumo rIuscIre u sIuggIre
uII`esIosIone uLLruverso unu mIsLerIosu orLu bIuncu, che cI conduce In un uILro mondo, un
mondo che, scorIumo, unIsce I IuoghI e I LemI In cuI un`esIosIone uLomIcu sI verIIIcuLu:
ubbIumo, cosi, Iu ossIbIIILu dI cumbIure II corso deIIe cose e modIIIcure Iu sLorIu.
A cuusu deIIe dIIIIcoILu IInunzIure In cuI versuvu Iu nIocom, quesLu venne ucquIsLuLu duIIu
11
AcLIvIsIon, e Iu IIrmu deII`ucquIsIzIone venne osLu II 1 GIugno deI 1q86.
u IIne deI 1q86 vIde Iu ubbIIcuzIone dI due nuovI gIochI. I rImo, euLher Goddesses oI
Phobos, eru un`uILru creuzIone deII`InIuLIcubIIe SLeve MereLzky. Doo uver uIIronLuLo un
urgomenLo serIo con A MInd orever VoyugIng, eru LornuLo uI suo genere: Iu IunLuscIenzu
condILu dI eIemenLI umorIsLIcI. SIumo neI 1q6 e venIumo ruILI duIIe Dee In eIIe dI
Phobos come soggeLLo du sLudIure er urrIvure uIIu schIuvIzzuzIone deII`InLero genere
umuno. Se rIuscIumo u IuggIre duIIu rIgIone In cuI cI hunno rInchIuso cI LrovIumo u
vIuggIure er Iu guIussIu, In uvvenLure condILe dI umorIsmo e dI un IzzIco dI sesso. NeIIu
conIezIone deI gIoco sI Lrovuno unche deIIe curLe du gruLLure ed unnusure In momenLI
secIIIcI.
`uILro gIoco eru MoonmIsL, deIIu coIu SLu GuIIeyJJIm uwrence, Iu sLessu che cI uvevu
duLo SeusLuIker. Un uILro gIoco dI IIveIIo nLroducLory, che cI vede InLerreLure un gIovune
deLecLIve umerIcuno InvILuLo In CornovugIIu duIIu suu umIcu Tumuru, erch ure che Iu suu
resIdenzu sIu InIesLuLu dugII sIrILI ed In I convInLu che quuIcuno sLIu Lrumundo er
ussussInurIu.
AII`InIzIo deI 1q8; venne ubbIIcuLo un gIoco InLeressunLe, HoIIywood HIjInx. ScrILLo du
Duve Anderson, con Iu urLecIuzIone dI Iz Cyr-Jones. o zIo Buddy eru un grunde
roduLLore dI IIIm dI serIe B, eIIIcoIe Iumose, dI grunde successo. E noI, du IccoII,
ussuvumo moILo Lemo con IuI e con zIu HIIdegurde. PoI zIo Buddy IuscI Iu vILu Lerrenu e
LuLLo rImuse In muno uIIu zIu, comresu Iu resIdenzu dI MuIIbu. AIIu scomursu dI zIu
HIIdegurde venIumo nomInuLI eredI deIIu cusu, mu ud unu condIzIone: dobbIumo Lrovure
dIecI LesorI rovenIenLI duI vecchI IIIm dI zIo Buddy e sursI er Iu resIdenzu, mu dobbIumo
IurIo In unu noLLe o erderemo LuLLo.
Bureuucrucy, un uILro gIoco deIIu serIe PIus, uccredILuLo u DougIus Adums ed u generIcI
uILrI (ure che grun urLe deIIu nIocom urLecI uIIu sLesuru deI gIoco). Che succede
quundo cumbIumo Iuvoro ed IndIrIzzo? Succede che urLe deIIu nosLru corrIsondenzu
conLInuu ud urrIvure uI vecchIo IndIrIzzo, ed uILru non urrIvu du nessunu urLe. n I,
nonosLunLe ubbIuLe comIIuLo un moduIo er II cumbIo d`IndIrIzzo e Io ubbIuLe sedILo uIIu
vosLru buncu, quesLu conLInuu u mundure Iu corrIsondenzu (e gII ussegnI con I soIdI che vI
sono dovuLI) uI vosLro vecchIo IndIrIzzo.
SLuLIonIuII, II seguILo dI PIuneLIuII, segn II rILorno dI uno deI ersonuggI I umuLI, II roboL
Ioyd. uccIumo uncoru urLe deIIu PuLLugIIu SLeIIure e sIumo sLuLI romossI u LenenLe, mu
II nosLro Iuvoro cumbIuLo soIo dI oco. Du suzzInI u ussucurLe. DobbIumo undure resso
unu sLuzIone suzIuIe er rILIrure deI moduII dI rIchIesLu ed II nosLro comugno dI vIuggIo
II curo, vecchIo Ioyd. Unu voILu uLLerruLI suIIu sLuzIone suzIuIe, er, scorIumo che
quesLu sLrunumenLe deserLu. Cosu dIuvoIo suru successo?
nsIeme u SLuLIonIuII Iu nIocom ubbIIc unche The urkIng Horror, dI Duve ebIIng. Unu
sLorIu horror umbIenLuLu In un`unIversILu che rIcordu moILo II MT In cuI I membrI deIIu
nIocom Iuvoruvuno InsIeme uII`InIzIo. Sembru che neI soLLerruneI deII`IsLILuLo sI
nusconduno deIIe sLrune ombre, o che sI senLuno deI suonI ruccurIccIunLI. C` quuIcosu du
quesLe urLI, unu resenzu oscuru che vu IermuLu, rImu che sIu Lroo LurdI.
Nord und BerL CouIdn`L Muke Heud or TuII oI L Iorse uno deI gIochI deIIu nIocom meno
urezzuLI. ELIcheLLuLo come nLerucLIve ShorL SLorIes cI vede ImegnuLI In oLLo rucconLI
cosLeIIuLI dI gIochI dI uroIe ed enIgmI bIzzurrI. Oeru dI JeII O`NeII, Io sLesso dI BuIIyhoo.
1z
Amy BrIggs scrIsse PIundered HeurLs, II rImo gIoco deIIu nIocom In cuI InLerreLIumo
unu donnu (senzu conLure euLher Goddesses oI Phobos, che cI Iucevu scegIIere II sesso deI
roLugonIsLu). Un`uvvenLuru romunLIcu Lru I IruLI deI dIcIusseLLesImo secoIo. NosLro udre
vIene LenuLo rIgIonIero du uIond, e noI dobbIumo Iure dI LuLLo er IIberurIo.
Beyond Zork sLuLo I`uILImo gIoco scrILLo du BrIun MorIurLy er Iu nIocom, rImu dI
IuscIure Iu comugnIu er undure u Iuvorure er Iu ucusIIIm Gumes, dove cre oom.
ScrILLo er un nuovo uvunzumenLo deIIu Z-MuchIne, Iu versIone deIIu sLessu
ImIemenLuLu LrumILe un nuovo rogrummu chIumuLo XZP (er exerImenLuI), mosLruvu
suIIo schermo unu muu semI gruIIcu ed un`InLerIuccIu u IInesLre. OrmuI I`eLu deIIu mugIu
gIunLu uIIu IIne e Iu regIone dI Quendor sLu cudendo neI cuos. Per evILure che Iu mugIu
vudu comIeLumenLe erduLu, Iu GIIdu degII EnchunLer cI mundu uIIu rIcercu deI I
oLenLe oggeLLo mugIco esIsLILo: Iu Noce dI Quendor, uI cuI InLerno conLenuLu Iu suggezzu
deIIu GIIdu.
Semre er Iu sLessu versIone deIIu Z-MuchIne, Murc BIunk scrIsse unu sy sLory:
Borderzone. Unu sLorIu, dIvIsu In Lre cuILoII, In cuI InLerreLIumo Lre ersonuggI dIversI
che uLLruversuno Iu corLInu dI Ierro. Tre unLI dI vIsLu dIversI er uno sLesso evenLo. n I,
ud uumenLure Iu LensIone, c` II IuLLo che II gIoco sI svoIge In Lemo reuIe: I mInuLI ussuno
unche se non InLrurendIumo uIcunu uzIone.
A GennuIo deI 1q88 venne ubbIIcuLo SherIock. AI gIoco uvrebbe dovuLo Iuvorure BrIun
MorIurLy, mu venne orLuLo uvunLI du un esLerno, Bob BuLes, che In seguILo uvrebbe
creuLo Iu comugnIu egend EnLerLuInmenL. QuuIcuno hu rubuLo I gIoIeIII deIIu coronu,
quuIcuno che su moILo bene come oeru SherIock HoImes, quIndI II grunde deLecLIve
decIde dI Iur condurre Ie IndugInI uI suo IedeIe comugno, II doLLor WuLson. E noI
InLerreLIumo rorIo WuLson che deve rIuscIre u Lrovure I gIoIeIII In q8 ore, In Lemo er
I`InIzIo deI IesLeggIumenLI er II gIubIIeo.
Per Iu IIne deI 1q88 Iu nIocom svIIu unu nuovu versIone deIIu suu mucchInu vIrLuuIe, Iu
sesLu. n grudo dI gesLIre unche Iu gruIIcu, orLuvu con se unche un`evoIuzIone deI urser.
I rImo gIoco che venne ubbIIcuLo er quesLu nuovu versIone Iu Zork Zero, scrILLo du
SLeve MereLzky. AmbIenLuLo cronoIogIcumenLe rImu deIIu LrIIogIu orIgInuIe dI Zork,
dobbIumo unnuIIure Iu muIedIzIone che mInuccIu Iu soruvvIvenzu deI regno. PIeno dI
gruIIcu e dI enIgmI, Iorse II meno IsIruLo degII Zork. E I`uILImo gIoco che SLeve MereLzky
scrIsse er Iu nIocom.
`uILImo gIoco dI Duve ebIIng er Iu nIocom Iu Shogun. Un uILro gIoco gruIIco,
I`uduLLumenLo deII`omonImo romunzo dI Jumes CIuveII. AccomugnuLo du IIIusLruzIonI che
ImILuno Ie sLume gIuonesI, e du un oLLImo LesLo, hu degII enIgmI IIneurI che oco
uggIungono uII`eserIenzu dI gIoco.
Journey, revIsLo come II rImo dI unu LrIIogIu, un eserImenLo dI gIoco u sceILu muILIIu.
ScrILLo du Murc BIunk, hu unu buonu Lrumu, mu rIseLLo ugII uILrI gIochI c` ocu IIberLu
d`uzIone.
NeI IruLLemo, u MuggIo deI 1q8q, Iu AcLIvIsIon oIIri uI ochI membrI deIIu nIocom Iu
ossIbIIILu dI LrusIerIrsI In CuIIIornIu. SoIo dI Ioro ucceLLurono, e Lru quesLI nessuno deI
I IumosI.
1
`uILImo gIoco deIIu nIocom venne ubbIIcuLo neI ugIIo deI 1q8q: ArLhur. ScrILLo du Bob
BuLes, eru un uILro gIoco gruIIco, mu eru ossIbIIe gIocure unche senzu ImmugInI. NeI gIoco
InLerreLIumo un gIovune ArL, mu non sIumo noI u esLrurre Iu sudu duIIu roccIu, bensi II
muIvugIo Re oL.
Conclusioni
NeI mondo deIIe uvvenLure LesLuuII non c` sLuLu un`uILru comugnIu che ubbIu creuLo cosi
LunLI rodoLLI e LuLLI ud un IIveIIo quuIILuLIvo cosi uILo. u cosLunLe rIcercu er II
mIgIIorumenLo deII`InLeruzIone con I gIochI, Iu curu ImIeguLu neIIu scrILLuru deI gIochI, con
Iu sLesuru deIIe Lrume e Iu dIscussIone deIIe sLesse con I ersone, I`evoIuzIone conLInuu
ed II LesLIng uroIondILo: LuLLI eIemenLI che hunno orLuLo Iu nIocom ud essere un unLo
dI rIIerImenLo er quesLo genere dI gIochI. Ed II IuLLo che gII sLessI sIuno uncoru oggI
erIeLLumenLe gIocubIII su un`InIInILu dI comuLer, e che munLenguno Iu Ireschezzu e
I`orIgInuIILu doo I dI venL`unnI dImosLru quunLo quesLo LIo d`InLruLLenImenLo dIgILuIe
ubbIu uncoru quuIcosu du dIre, e quunLo Iu nIocom Iosse unu comugnIu uII`uvunguurdIu
er I suoI LemI.
RiIerimenti
TIm Anderson, The Histor oj Zorl, pcrt :, The New Zork TImes, voI. q no. 1, WInLer 1q8
TIm Anderson, The Histor oj Zorl, pcrt z, The New Zork TImes, voI. q no. z, SrIng 1q8
SLu GuIIey, The Histor oj Zorl - The Iincl (?) Chcpter: MIT, MDL, ZIL, ZIP, The New
Zork TImes, voI. q no. , Summer 1q8
P. DuvId ebIIng, Murc S. BIunk, TImoLhy A. Anderson, Zorl: A Computerized Icntcs
Simulction Gcme, EEE ComuLer, voI. 1z no. q, ArII 1q;q
Murc S. BIunk, S. W. GuIIey, Hou to Iit c Lcre Prorcm Into c Smcll Mcchine, CreuLIve
ComuLIng, JuIy 1q8o
P DuvId ebIIng, Zorl cnd the Iuture oj Computerized Icntcs Simulctions, ByLe,
December 1q8o
MIke Gerrurd, Intertieu ct the end oj the uniterse, ALurI ST User, Muy 1q8;
Seun MusLerson, Iour Minds Ioreter Vocin, ZZAP! 6q, Muy 1q86 e June 1q86
CuLhy YukuI, Murc BIunk: The Prorcmmer ehind Zorl, COMPUTE!`s GuzeLLe, OcLober
1q8
BrIun MorIurLy, The Wizcrd oj Wishbriner, AmIguWorId, JunuuryJebruury 1q86
PuuI DuvId DoherLy, Injocom Icct Sheet
Russ CeccoIu, Adtentures ct Injocom, Commodore MuguzIne, Junuury 1q88
1q
1
Ln`introduzione u InIorm ,
di Giovunni Riccurdi
Il o cprile e unc dctc importcnte per l'Intercctite Iiction. In prossimitc di quel iorno,
oni cnno, si crec questc strcnc citczione nellc comunitc internczioncle nell'cttesc che
Grchcm Nelson, mctemctico, poetc, crectore del linucio di prorcmmczione piu
utilizzcto per scritere II e ormci qucsi un uru per tutti li cppcssioncti, si risteli dcl
letcro che normclmente lo tiene lontcno dcllc comunitc per interi mesi e cnnunci quclche
notitc su rec.crts.int-jiction. Lo scorso o cprile e stcto presentcto Injorm ;, etoluzione del
jcmoso linucio, che nelle intenzioni dell'cutore dotrebbe ritoluzioncre il modo di
scritere II.
I o urIIe II comIeunno dI nIorm.
NuLo II o urIIe 1qq, II IInguuggIo sI evoIuLo In munIeru cosLunLe er quuIche unno,
unche gruzIe uI conLrIbuLo dI unu IccoIu mu uLLIvu comunILu dI uussIonuLI che Io hunno
dI IuLLo reso II I uLIIIzzuLo neI mondo deIIu . `uILImu revIsIone, Iu sesLu, er duLuLu
o ArIIe 1qq6. E se neI corso degII unnI successIvI Iu IIbrerIu che Io uccomugnu sLuLu
revIsIonuLu ben 11 voILe (du Gruhum sLesso o I recenLemenLe du un Leum deI I eserLI
rogrummuLorI nIorm), er 1o unnI II IInguuggIo rImusLo Io sLesso senzu neunche un
IccoIo rILocco.
Doo cosi LunLo Lemo, LuLLI cI useLLuvumo quuIche novILu. I o urIIe scorso I`uLLesu
IInILu, mu Ie novILu che Iu seLLImu versIone dI nIorm hu orLuLo con s non eruno
ussoIuLumenLe revedIbIII, er non cILure Io sLruscIco dI oIemIche seguILo uII`unnuncIo.
n quesLo urLIcoIo vI resenLIumo uIcune deIIe novILu InLrodoLLe du nIorm ;. Non vuoIe
essere cerLumenLe unu descrIzIone comIeLu ed esuusLIvu dI queIIe che sono Ie sue
curuLLerIsLIche. MuggIorI InIormuzIonI sI ossono Lrovure suI sILo uIIIcIuIe
(hLL:JJwww.InIorm-IIcLIon.org) duI quuIe oLeLe scurIcure I`umbIenLe dI scrILLuru e Iu
documenLuzIone, menLre unu InLroduzIone I comIeLu dI quesLu senzu dubbIo queIIu
IuLLu du SLehen Grunude su Bruss unLern (nLroducIng nIorm ; su
hLL:JJbrussIunLern.orgJwrILersJhowLoJI;InLro.hLmI).
Con nIorm ; non uncoru ossIbIIe scrIvere uvvenLure In LuIIuno: ; uncoru In beLu e G.
NeIson vuoIe rImu comIeLure II Iuvoro suIIu versIone IngIese e soIo doo InIzIure u
Iuvorure suIIe uILre IIngue.
L`umbiente di scritturu e il linguuggio nuturule
u rImu cosu che suILu uII`occhIo unu voILu InsLuIIuLo nIorm ; II nuovo umbIenLe dI
creuzIone deII`uvvenLuru: nIorm non I soIo un comIIuLore du rIgu dI comundo, non
bIsognu I scrIvere Iu In un edILor e oI rIchIumure II rogrummu er Iu creuzIone deI
IIIe du gIocure suII`InLerreLe. n ; LuLLo uvvIene uII`InLerno deII`umbIenLe dI scrILLuru (er
oru dIsonIbIIe soIo er Muc OSX e WIndows) che conLIene numerosI sLrumenLI che
uIuLuno I`uuLore neIIu creuzIone e neI LesL deIIu rorIu uvvenLuru: duIIu documenLuzIone
uIIu generuzIone deIIu muu IIno uII`InLerreLe InLegruLo.
Mu rorIo II IInguuggIo dI rogrummuzIone Iu veru novILu: ; e nIorm 6 sono soIo
IonLunI urenLI e se quesL`uILImo un IInguuggIo dI rogrummuzIone LrudIzIonuIe, con unu
sInLussI sImIIe uI C e quuIche eIemenLo dI rogrummuzIone orIenLuLu ugII oggeLLI, Iu nuovu
16
creuLuru dI G. NeIson busuLu Invece su un IInguuggIo nuLuruIe, un soLLoInsIeme deIIu
IInguu ngIese con cuI ossIumo descrIvere gII oggeLLI deIIu nosLru , Ie Ioro reIuzIonI e Ie
regoIe dI comorLumenLo.
Ecco come sI resenLu unu semIIce scrILLu In nIorm ;.
Terru D` by GIovunnI RIccurdI. The story heudline is Un`uvvenLuru dI
resenLuzIone deI nuovo nIorm ;"
ReduzIone is u room. SeI neIIu reduzIone dI Terru D`.
E quesLo II rIsuILuLo doo Iu comIIuzIone:
Terru `II
Un`uvvenLuru dI resenLuzIone deI nuovo nIorm ; by GIovunnI RIccurdI
ReIeuse 1 J SerIuI number o61oz J nIorm ; buIId Zq (6Jv6.1 IIb 6J11N) SD
Reduzione
SeI neIIu reduzIone dI Terru D`
>
PruLIcumenLe neI codIce sorgenLe ubbIumo descrILLo gII eIemenLI deIIu (II LILoIo, I`uuLore,
unu sLunzu), mu Io ubbIumo IuLLo neIIo sLesso modo In cuI Io Iuremmo urIundo ud un
umIco IuLLosLo che u un comIIuLore. NeI codIce sorgenLe I soru sono sLuLI evIdenzIuLI
(In grusseLLo) gII eIemenLI deI IInguuggIo menLre LuLLo II resLo Iu urLe deIIu nosLru .
Mu uggIungIumo quuIche uILro eIemenLo u quesLu dI rovu:
ReduzIone is u room. SeI neIIu reduzIone dI Terru D`. A esL c` unu orLu
uerLu che conduce uII`uIIIcIo dI RoberLo GrussI..
UIIIcIo deI dIreLLore is eust oI ReduzIone. `uIIIcIo dI RoberLo II cIussIco
uIIIcIo deI dIreLLore dI unu rIvIsLu: gIornuII, IIbrI e IogII dI curLu sursI un o`
dovunque.
RoberLo GrussI is here.
AbbIumo creuLo unu nuovu sLunzu senzu secIIIcurIo (non ubbIumo scrILLo UIIIcIo deI
dIreLLore Is u room, unche se uvremmo oLuLo IurIo) mu semIIcemenLe dIcendo In che
osIzIone sI Lrovu rIseLLo ud unu sLunzu recedenLemenLe IndIcuLu. QuesLu unu deIIe
urLIcoIurILu deI nuovo nIorm, unu curuLLerIsLIcu che u conIondere uII`InIzIo, mu che
moILo InLeressunLe: come neI IInguuggIo nuLuruIe ossIumo dIre Iu sLessu cosu In modI
dIversI cosi In nIorm ; ossIumo descrIvere gII eIemenLI deIIu In modI dIversI u secondu
deI conLesLo (non semre vero, erch uIcune voILe ; non rIesce u cuIre Ie IndIcuzIonI
che gII vengono duLe e quIndI bIsognu quIndI essere I esIIcILI). o scoo uILImo che II
1;
codIce sorgenLe sIu IeggIbIIe se non rorIo come un rucconLo, II I vIcIno ossIbIIe u
quesLo. Ecco II rIsuILuLo:
Reduzione
SeI neIIu reduzIone dI Terru D`. A esL c` unu orLu uerLu che conduce
uII`uIIIcIo dI RoberLo GrussI.
>e
LIIicio del direttore
`uIIIcIo dI RoberLo II cIussIco uIIIcIo deI dIreLLore dI unu rIvIsLu: gIornuII, IIbrI
e IogII dI curLu sursI un o dovunque.
You cun see RoberLo GrussI here.
>
VoIendo scrIvere unu In LuIIuno, II codIce du scrIvere cerLumenLe un o` sLruno (In
un Lhreud su RA deIIo scorso muggIo I`ho chIumuLo sugheLLI engIIsh, un mIsLo dI
IngIese e ILuIIuno che suonu moILo du IIIm dI gungsLer unnI 'zo) e se non sI esIIcILI neIIe
descrIzIonI, ; uLIIIzzu ovvIumenLe queIIe deIIu suu IIbrerIu che In ngIese (In quesLo cuso
unche I comundI che dIumo uI urser deII`uvvenLuru sono In IngIese). CI busLu uggIungere
unu descrIzIone:
RoberLo GrussI Is here. RoberLo GrussI seduLo uIIu suu scrIvunIu. Sembru un
o` urrubbIuLo. SLu sbruILundo quuIcosu suIIu duLu dI ubbIIcuzIone deIIu
rIvIsLu.
er uvere un rIsuILuLo I IeggIbIIe:
LIIicio del direttore
`uIIIcIo dI RoberLo II cIussIco uIIIcIo deI dIreLLore dI unu rIvIsLu: gIornuII, IIbrI
e IogII dI curLu sursI un o` dovunque.
RoberLo GrussI seduLo uIIu suu scrIvunIu. Sembru un o` urrubbIuLo. SLu
sbruILundo quuIcosu suIIu duLu dI ubbIIcuzIone deIIu rIvIsLu.
I, comprende l`inglese?
OvvIumenLe Iu rIsosLu u quesLu domundu no. Non sLIumo urIundo dI InLeIIIgenzu
urLIIIcIuIe, mu dI unu InLerreLuzIone dI queIIo che vIene scrILLo neI codIce sorgenLe. Se ;
18
non rIesce u decIdere su unu cosu che ubbIumo scrILLo, cI chIede dI essere I esIIcILI neIIe
descrIzIonI e neIIe regoIe.
Per esemIo, se scrIvo:
RoberLo GrussI weurs un cueIIo.
; cuIsce che RoberLo GrussI unu ersonu erch soIo Ie ersone ossono Indossure
(weurs) quuIcosu. Se Invece scrIvo:
RoberLo GrussI curries un cueIIo.
; non u dIre nuIIu cIrcu RoberLo GrussI: unche un curro (oggeLLo InunImuLo) u orLure
(currIes) quuIcosu.
Con Ie IrusI In IInguuggIo nuLuruIe, ; rIesce unche u cosLruIre Ie reIuzIonI Lru gII oggeLLI.
QuesLu cosLruzIone ImIIcILu (e nuLuruIe):
Un LuvoIo is in CucInu. On it is unu Luzzu dI Lhe.
PoIch ubbIumo scrILLo on IL, uuLomuLIcumenLe un LuvoIo dIvenLu un suorLer senzu
doverIo secIIIcure. Anche neI codIce scrILLo recedenLemenLe:
UIIIcIo deI dIreLLore is eust oI ReduzIone.
nIorm ; u Lrurre Ie sue concIusIonI senzu urLIcoIurI dubbI. PrImu dI LuLLo che UIIIcIo
deI dIreLLore unu sLunzu e oI che sI Lrovu u esL dI ReduzIone: soIo unu sLunzu u
InIuLLI LrovursI u esL dI quuIcosu che suIumo gIu essere unu sLunzu (oLrebbe essere unche
unu orLu, mu In queI cuso I`uvremmo dovuLo secIIIcure).
Rivoluzione?
Come gIu scrILLo, quesLu soIo unu breve InLroduzIone u nIorm ;, soruLLuLLo er queIII
che non hunno uvuLo Lemo dI seguIre Ie dIscussIonI su RA o su CGAT e dI uroIondIre
I deLLugII deI IInguuggIo. MoILI eIemenLI (uno su LuLLI, Ie regoIe) non sono sLuLI LruLLuLI
unche e soruLLuLLo er vIu deI IuLLo che non uncoru ossIbIIe usure II nuovo IInguuggIo
con I`ILuIIuno.
`Ideu uIIu buse deII`uLIIIzzo deI IInguuggIo nuLuruIe nusce duIIu voIonLu dI urIre II mondo
deII` unche uI non rogrummuLorI. CI sono ovvIumenLe dIverse scuoIe dI ensIero: I
deLruLLorI dI quesLo uroccIo crILIcuno II IuLLo che II IInguuggIo nuLuruIe dI ; moILo I
roIIsso deII`equIvuIenLe nIorm 6, mu soruLLuLLo I`umbIguILu dI cerLe cosLruzIonI
sInLuLLIche. Non scendIumo neIIe quesLIonI LecnIche dI quesLe crILIche, mu ovvIumenLe cI
sono unche queIIe e soLLo cerLI unLI dI vIsLu non sono neunche secondurIe.
NeI IruLLemo, ; conLInuu II suo ercorso, con uggIornumenLI cosLunLI che Io sLunno Iun
Iuno Iucendo dIvenLure un rodoLLo muLuro. u comunILu (InLernuzIonuIe) ure uver
receILo bene quesLu rIvoIuzIone: In ochI mesI dIversI gIochI sono gIu scurIcubIII du
ArchIve e I dI venLI esLensIonI dI Lerze urLI sono dIsonIbIII suI sILo uIIIcIuIe.
Unu versIone ILuIIunu In Iuse dI sLudIo: gIu udesso con quuIche modIIIcu uI IIIe deIIe
IIbrerIe sI rIesce u uLIIIzzure ; er scrIvere In ILuIIuno (comIIuLe quIndI con NT)
unche se con un IInguuggIo nuLuruIe che ovvIumenLe In IngIese. o scogIIo I grunde suru
Lrudurre LuLLo II IInguuggIo neIIu nosLru IInguu In modo du oLer scrIvere IrusI come
1q
ReduzIone unu sLunzu oure RoberLo GrussI Indossu un cueIIo (uI momenLo non
ossIbIIe vIsLo che G. NeIson non hu rIIuscIuLo uncoru II sorgenLe deI comIIuLorI), mu
unche consIderundo Ie crILIche che vengono du I urLI deIIu comunILu ILuIIunu, nIorm ;
InLroduce LunLe e LuII novILu che robubIImenLe quesLu Iu dIrezIone gIusLu er dIIIondere
Iu unche IuorI duI gruo dI uussIonuLI.
(Dni rijerimento c cose e persone e purcmente ccsucle)
zo
Recensioni: 1--.
di Chris Mudd
recensitu du Roberto Grussi
Un gIoco breve ed InLeressunLe che merILuvu unu mIgIIore Iuse dI rIIInILuru. Ho grudILo In
urLIcoIure Io sLIIe nurruLIvo 'IumeLLIsLIco` e II gumeIuy 'u vIgneLLe`. `uLmosIeru
InquIeLunLe ben resu ed I cumbI IrequenLI dI scenu e dI unLo dI vIsLu sono IunzIonuII ugII
scoI nurruLIvI, dundo un grudevoIe senso dI sLordImenLo.
u sLorIu cI urIu dI un serIuI kIIIer e dI un IseLLore che Indugu su dI IuI. duvvero moILo
semIIce e, In reuILu, Iu sLorIu In s e Iu curuLLerIzzuzIone non sono I mIgIIorI useLLI dI
quesLo gIoco. QueIIo che IunzIonu duvvero bene sono Ie uLmosIere 'ossessIve` ed 'eroLIche`
che Io ervudono, che conducono ud un IInuIe InLeressunLe e, er cerLI versI, sorrendenLe.
u cosu meno rIuscILu neI gIoco consIsLe neIIo sLIIe dI nurruzIone con I ersonuggI non
gIocunLI, che duvvero muI ImIemenLuLo (cI sono uILrI errorI mInorI dI desIgn, mu non
sono cosi ImorLunLI er Io sLIIe dI quesLo gIoco). Se consIderIumo che sI LruLLu dI un`
'uzzIeIess` e che busuLu soruLLuLLo suIIu nurruzIone, evIdenLe che sI LruLLu dI un errore
moILo gruve.
Per concIudere, un gIoco grudevoIe ed InLeressunLe, che suggerIsco dI gIocure.
ProbubIImenLe merILuvu unu osIzIone mIgIIore neII`Com deI zooo.
z1
Recensioni: All ulone
di Iun Iinley
recensitu du Roberto Grussi
Un gIoco corLo, beIIo, ben svIIuuLo e con un desIgn moILo rIIInILo. `uLmosIeru dI
LensIone suIe duII`InIzIo uIIu IIne, LermInundo In un IInuIe ImrovvIso che oLrebbe IuscIurvI
sorresI mu che IunzIonuIe uI reIuy deI gIoco.
mersonIumo unu donnu, soIu neI suo uurLumenLo, menLre Iu LeIevIsIone unnuncIu gII
ennesImI omIcIdI bruLuII dI un serIuI kIIIer dI donne che sono. soIe neI Ioro uurLumenLo,
come noI. I LeIeIono squIIIu In queII`IsLunLe e senLIumo unu voce che unsImu duII`uILro IuLo
deIIu corneLLu.
I mIo consIgIIo : gIocuLeIo (e rIgIocuLeIo).
zz
Intervistu u Murco Zunchi
{CIPA InIormuticu)
di Murco Iulcinelli
Presentuti ul nostro pubblico e dicci quulcosu di te.
Muh, credo dI essere un LecnIco ecIeLLIco, gruzIe uII`eserIenzu IuLLu uI LemI dI quesLe
uvvenLure; unu ussIone sI LrusIormuLu In un Iuvoro..
Oru ho 8 unnI e come uIIoru mI Iuce Iure un o` dI LuLLo. e ussIonI sono un o`
cumbIuLe e Iu I grunde oru II moLocIcIIsmo. MI dedIco uIIe IsLe e quesL`unno ho corso
un cumIonuLo monomurcu DucuLI, un chuIIenge, suIIu mIu qqq. Unu beII`eserIenzu che
consIgIIo.
Se non siumo indiscreti, di cosu ti occupi oggi?
OvvIumenLe d`InIormuLIcu e mI dIvIdo Lru IormuzIone come BM TruIner UIIIcIuIe e
svIIuo soILwure e consuIenzu urchILeLLuruIe su IuLLuIorme JzEE.
Come hui scoperto i computer? I com` nuto il tuo interesse per le uvventure
testuuli?
Du ruguzzo, un VCzo Invece dI un moLorIno e oI scoIuLu Iu ussIone. n urLIcoIure,
scrIvere soILwure LI ermeLLevu dI creure, dure Iu vILu u un codIce che IunzIonuvu, e u
queII`eLu eru unu grun soddIsIuzIone.
e uvvenLure LesLuuII eruno quusI un obbIIgo: unIvuno II mondo IunLusLIco uIIe cuucILu
IImILuLe deIIe mucchIne dI uIIoru e dI chI non rIuscIvu u svIIuure grunch In gruIIcu..
Quul lu tuu uvventuru preIeritu?
C`eru un gIoco er II VCzo - o Iorse er II C6q? - che sI chIumuvu TOMB O DREWAN..
eru mILIco! oI, credo, MIssIon mossIbIe mu eru gIu un urcudeJIuLIorm.
[notc per i curiosi: http:,,uuu.xs(cll.nl,~itsux,tomb.html]
z
Tu sei l`uomo dietro CIPA INIORMATICA: com` nutu lu soItwure house? Ti
occupuvi solo d`uvventure testuuli? Ti guudugnuvi du vivere scrivendo
uvventure?
Eruvumo due umIcI: Iucevumo un o` LuLLo queIIo che cuILuvu neI soILwure, duI gesLIonuII
uI gIochI. SLudIuvumo uncoru, mu cI munLenevumo du soII e non eru IucIIe, cosi Iucevumo e
InvenLuvumo duvvero dI LuLLo: ubbIumo scrILLo uno deI rImI unLIvIrus, un sIsLemu dI
roLezIone, moILo er gII home comuLer, moILo er I rImI PC.
Purluci dei tuoi giochi, le idee. il metodo. gli strumenti.
e uvvenLure er PC che scrIvevumo eruno LrusosIzIonI dI gIochI messI In IedI su MSX In
BusIc. CI servIvuno gIochI er unu rIvIsLu che uvevumo creuLo e che sI chIumuvu PC PUS:
sLuLo II rImo erIodIco er PC con IIoy uIIeguLo.. Eru IuLIcoso mu dIverLenLe: un o`
ruccogIIevumo shurewure, un o` scrIvevumo noI II soILwure er essere orIgInuII. E
IunzIonuvu..! Anduvo uncoru u scuoIu e scrIvevo deI mInI urcude In HIRes u due coIorI
durunLe II IuboruLorIo dI muLemuLIcu. n QBASC!!! Che LemI!
Per quunto tempo hui progrummuto uvventure proIessionulmente? Quunte ne
hui reulizzute? C` quulche titolo u cui sei pi uIIezionuto?
Come dIcevo eruno unu LrusosIzIone er PC e ne ubbIumo IuLLe uImeno unu dozzInu. C`eru
un LILoIo u cuI ero uIIezIonuLo mu oru non rIcordo come Io chIumummo. ComIncIuvu su un
usLronuve du esIorure, oI c`eruno I soIILI uIIenI che mI mungIuvuno quusI subILo. Eru
dIverLenLe, mI rIcordo uncoru oru I comundI..
Segui[giochi uncoru le uvventure testuuli? Cosu pensi delle ultime uscite e dei
nuovi uutori ituliuni {Lucchesi, Cordellu, Niccolui etc.)?
PurLroo un mondo che non ho seguILo, mu doo uver scoerLo II vosLro sILo sono un o`
curIoso. Oru mI dIIeLLo con Iu mIu XBOX, Iu reIerIsco uI gIochI er PC erch sono
mucchIne dedIcuLe, e uI mIo GumeBoy SP. Per I gIochI XBOX vudo u erIodI: oru ho rIreso
In muno ProjecLGoLhumz e Io sLo comIeLundo. Per GBA uso unu Iush In cuI scurIco deIIe
Rom e Ie cumbIo sesso.
Hui mui pensuto in tutti questi unni di riprendere u progrummure uvventure
unche solo per hobby e per pussione?
Ho ensuLo dI rIcomIncIure u scrIvere gIochI In generuIe, soruLLuLLo quundo Juvu
uurso suI LeIeIonInI. Devo dIre che ho usuLo sesso I gIochI come meLodo er Imurure u
svIIuure In un cerLo IInguuggIo, er esemIo con VIsuuI BusIc. I rImo soILwure che ho
reuIIzzuLo sLuLu unu cover dI Suce nvuders. Quundo scrIvI un gIoco sIruLLI uI mussImo
LuLLe Ie curuLLerIsLIche deI sIsLemu, cosi seI obbIIguLo ud Imurure. Oru II nemIco II
Lemo: gIu non rIesco u scrIvere II codIce che dovreI er I cIIenLI, IIguruLI queIIo er I gIochI
che sono soIo dIIeLLo..
> CAVOO! BonuvenLuru! Surunno ussuLI quusI venL`unnI duII`uILImu voILu che I`ho vIsLo.
Hui uppenu ummesso di conoscere Bonuventuru, ruccontuci un uneddoto.
Muh, non rIcordo grunch.. Eru sImuLIco, mI rIcordo unu eLLInuLuru un o` sLrunu. eru
un LIo NuII..
Un rczie di cuore c Mcrco per lc suc cortese disponibilitc.
zq
esign Review: Locuzioni
irruggiungibili
di Roberto Grussi
n quesLu unLuLu vorreI urIure dI un useLLo, che oLrebbe uurIre secondurIo, mu che
Invece ruresenLu unu IInezzu duI unLo dI vIsLu deI Gume DesIgn. MI rIIerIsco uIIe
rIsosLe che vengono IornILe uI gIocuLore quundo cercu dI sosLursI In IocuzIonI che non
ossono essere ruggIunLe.
`ImossIbIIILu dI ruggIungere Iu IocuzIone dI urrIvo u essere dI vurIo genere e dIende,
InnunzILuLLo, duI osIzIonumenLo deII`IoLeLIcu IocuzIone d`urrIvo uII`InLerno (o uII`esLerno)
deIIu muu deI gIoco.
n quesLo senso, sI u dIsLInguere In:
SosLumenLI du IocuzIonI uI bordo deIIu muu verso IocuzIonI non muuLe, verso
I`esLerno deI mondo dI gIoco. SI LruLLu deIIe mosse uI bordI. SuonIumo che II
gIocuLore sI LrovI neIIu urLe I erIIerIcu deI mondo che ubbIumo creuLo, In unu
IocuzIone che hu IocuzIonI connesse u nord e ud esL. Se II gIocuLore rovu u dIgILure
sud e otest II gIoco sI Lrovu u dover gesLIre Iu mossu uI bordI, Iu oLenzIuIe
uscILu duIIu muu dI gIoco. AroIondIr Ie rIsosLe ossIbIII I uvunLI, neI corso
dI quesL`urLIcoIo, erch scegIIere unu rIsosLu urorIuLu u non essere cosi
bunuIe.
SosLumenLI Lru IocuzIonI InLerne uIIu muu. n quesLo cuso I`ImossIbIIILu uIIo
sosLumenLo u essere deLermInuLu, ud esemIo, du un osLucoIo IIsIco, come unu
ureLe, o duI IuLLo che cI LrovIumo dI IronLe ud unu orLu chIusu che deve essere
uerLu.
Lu "mossu ui bordi
OvvIumenLe II mondo dove II gIoco sI svoIge er Iorzu IInILo, e dI conseguenzu rImu o oI
II gIocuLore urrIveru uI suo conIIne. QuIndI I`uuLore deve In quuIche modo gesLIre
I`ImossIbIIILu dI suerure queIIu IdeuIe IIneu rossu LruLLeggIuLu oILre Iu quuIe non sI u
undure. OvvIumenLe Iu soIuzIone I ovvIu queIIu dI usure osLucoII IIsIcI, nuLuruII o
urLIIIcIuII, er bIoccure II ussuggIo. E quesLo u undur bene er Iu quusI InLerezzu deI
erImeLro, o uddIrILLuru, In cerLI cusI, er Iu Luu InLerezzu; se ud esemIo II gIoco sI svoIge
su dI un`IsoIu, II mure un oLLImo conIIne nuLuruIe. Mu In generuIe II gIocuLore sI useLLeru
che cI sIuno deIIe vIe dI coIIegumenLo duI mondo dI gIoco uI mondo esLerno, e I`uuLore
dovru gIusLIIIcure II IuLLo che queIIe vIe sIuno InugIbIII. VedIumo uIcune soIuzIonI:
MoLIvuzIone eLIcu: II ersonuggIo mosso duI gIocuLore non u uIIonLunursI duI
mondo dI gIoco u cuusu deI suoI doverI e vIene IermuLo du rIsosLe come Non puoi
cndcrtene orc o Hci unc missione dc compiere. unu LecnIcu unIversuImenLe
ucceLLuLu, unche se ubusuLu.
MoLIvuzIone dI Lrumu: I`uscILu duI mondo dI gIoco bIoccuLu du un ImedImenLo
sLreLLumenLe correIuLo uIIu Lrumu rIncIuIe deI gIoco, e rIsoIvere I`uvvenLuru
I`unIco modo er IIberure II ussuggIo verso I`esLerno. Un cIussIco deIIe uvvenLure dI
genere horror In cuI Iu orLu deIIu cusu sI ure soIo uIIu IIne.
Ine deI gIoco: uLLruversure II conIIne deI mondo ImIIcu Iu IIne deI gIoco; In ruLIcu
II ersonuggIo muore o, I sesso, rInuncIu uIIu rorIu mIssIone e, In genere, II
gIocuLore non u rILenere dI uver rIsoILo I`uvvenLuru. Per Iure un esemIo, queIIo
che uccude se II gIocuLore rIdIscende duIIu cunLInu In Curses.
z
Ine deI gIoco condIzIonuLu: u meLu sLrudu Lru Ie Lre recedenLI, II gIocuLore LenuLo
uII`InLerno deI gIoco du moLIvuzIonI eLIche o dI Lrumu, e deve rIsoIvere I`uvvenLuru
rImu dI uIIonLunursI; II gIoco LermInu IuvorevoImenLe quundo II gIocuLore IuscIu II
mondo dI gIoco doo uver comIuLo II rorIo dovere.
UscILu IIIusorIu: II ersonuggIo u unche IuscIure II mondo dI gIoco, mu un quuIche
meccunIsmo Io cosLrIngeru u rIenLrure; ud esemIo oLru LrovursI su dI unu sLrudu
InIInILu (come In Enchcnter) o erdersI neIIu nebbIu e rILrovursI esuLLumenLe
dov`eru.
OvvIumenLe quesLI sono soIo degII esemI. `ImorLunLe, comunque, che II gIocuLore deve
erceIre dI uver ruggIunLo I IImILI deI mondo senzu erdere queIIu che sI chIumu
sosensIone deII`IncreduIILu e senzu senLIrsI ImbrogIIuLo.
Spostumenti interni ul mondo
e cose sono Invece dIverse se II roLugonIsLu sI Lrovu uII`InLerno deI mondo dI gIoco, dove
sI useLLu dI oLersI muovere IIberumenLe. Un gIocuLore, er quunLo esIgenLe, non oLrebbe
duvvero reLendere che II mondo sIu InIInILo, mu u useLLursI che uI suo InLerno II mondo
sIu comIeLo, comIeLumenLe reuIIzzuLo. CI nonosLunLe, ossono e devono esIsLere moLIvI
er cuI uIcune vIe sIuno ImercorrIbIII.
TuIvoILu quesLI ImedImenLI surunno deIInILIvI, mu uILre voILe no. AILre voILe oLrunno
venIr meno o er oeru deI gIocuLore o, I rurumenLe, IndIendenLemenLe duIIu suu
voIonLu.
I cuso I semIIce e comune queIIo dI un ImedImenLo IIsIco, unu burrIeru soIIdu e
reuIe; essu u essere, ud esemIo, unu ureLe, uno secchIo d`ucquu, un burrone, un bosco
Lroo IILLo, II IIunco esLremumenLe scosceso dI unu monLugnu. RuresenLu ovvIumenLe Iu
normuIILu se I`uzIone sI svoIge uII`InLerno dI un edIIIcIo, o uI IImILe In un IILLo uggIomeruLo
dI cuse, LunLo che II gIoco non deve In genere gIusLIIIcure II IuLLo che non cI sI ossu
muovere In unu cerLu dIrezIone. Per conLro uII`esLerno, In cumo IIbero, bene che Iu
rIsosLu uI movImenLo In unu cerLu dIrezIone sIeghI chIurumenLe I moLIvI er cuI quesLo
ImossIbIIe (come Non sci nuotcre, Gli clberi sono troppo jitti o Ti ctticini cl cilio
del burrone, ucrdi terso il bcsso e desisti dcl tuo intento). u LoLuIILu o Iu quusI LoLuIILu
degII osLucoII dI quesLo LIo InconLruLI In un`uvvenLuru surunno deIInILIvI, mu ovvIumenLe Ie
eccezIonI sono semre ossIbIII (un ussuggIo segreLo, un onLe che uure suI buruLro,
uLLrezzI du scuIuLore).
MoILo comunI sono unche gII ImedImenLI LemoruneI che II roLugonIsLu u uLLIvumenLe
rIsoIvere. Sebbene sIuno I rurI rIseLLo ugII osLucoII IIsIcI, sono er rIseLLo ud essI I
IucIImenLe erceIbIII; II gIocuLore Iuru ben oco cuso ud unu ureLe dI muLLonI, mu Iu suu
uLLenzIone suru sIcurumenLe uLLIruLu du unu orLu che deve essere uerLu (ovvero I`esemIo
I cIussIco dI quesLu cuLegorIu), o du un ussuggIo In cuI unu LruoIu uccIde II
ersonuggIo. Per quesLo moLIvo quesLI osLucoII sono, Lru LuLLI, queIII che necessILuno deIIu
muggIor curu.
n genere, se Iu rImozIone deII`osLucoIo dIende dIreLLumenLe duI gIocuLore (cosu che u
ruresenLure un enIgmu, mu quesLo non necessurIo), unu voILu che esso sLuLo rImosso
Ie dIrezIonI che eruno bIoccuLe rImungono uccessIbIII (u meno che II gIocuLore sLesso non Ie
bIocchI nuovumenLe). noILre, se rImuovere un osLucoIo un`uzIone bunuIe, uIIoru bene
che essu vengu In quuIche modo resu uuLomuLIcu; ud esemIo, esLremumenLe IusLIdIoso
er II gIocuLore dover urIre conLInuumenLe orLe (non chIuse u chIuve), e surebbe quIndI
megIIo ImIemenLure un meccunIsmo d`uerLuru uuLomuLIcu.
Se Invece Iu rImozIone deII`osLucoIo non dIende duI gIocuLore, quesLo u unche
rIuurIre; ossIumo deIInIre quesLo cuso come ImossIbIIILu InLermILLenLe. Un esemIo
z6
u essere ruresenLuLo du un uscensore che sI muove uuLomuLIcumenLe (urendo e
chIudendo Ie sue orLe) Lru un Iuno e I`uILro dI un edIIIcIo. n quesLo cuso I`uuLore deve Iur
uLLenzIone u descrIvere con suIIIcIenLe chIurezzu queIIo che sLu uccudendo, In modo che II
gIocuLore non rImungu IrusLornuLo.
EsIsLe unche un uILro cuso: queIIo dI un ImedImenLo deIInILIvo LruvesLILo du ImedImenLo
Lemoruneo, come unu orLu ImossIbIIe du urIre e che In reuILu non conduce du nessunu
urLe (mu mugurI ermeLLe ud un ng dI enLrure ed uscIre dI scenu). QuesLu unu sceILu
che deve essere IorLemenLe gIusLIIIcuLu; I`uuLore deve usure quesLo esedIenLe con moILu
cuuLeIu e soIo se sLreLLumenLe necessurIo. I gIocuLore sI useLLu InIuLLI dI oLer esIorure
LuLLo II mondo senzu resLrIzIonI, e oLrebbe dI conseguenzu oLrebbe moILo Lemo
cercundo II modo dI uLLruversure queI ussuggIo.
Messuggi di rispostu
Per concIudere quesLo urLIcoIo sendIumo due uroIe suI messuggI che II gIoco deve
sLumure quundo II gIocuLore LenLu dI undure In unu dIrezIone non consenLILu. `urgomenLo
sembru bunuIe, mu IIn Lroo IucIIe, secIuImenLe In uvvenLure muI curuLe, ImbuLLersI In
messuggI oILremodo generIcI come Non puoi cndcre dc quellc pcrte. CI sono moILe uILre
ossIbIIILu, LuLLe I soddIsIucenLI er II gIocuLore; Lru quesLe eIenchIumo Ie due I
comunI:
Se c` un moLIvo urLIcoIure e non ovvIo er cuI II gIocuLore non u muoversI In unu
cerLu dIrezIone, quusI obbIIguLorIo che II rogrummu rIsondu sIegundo quesLo
moLIvo, ud esemIo dIcendo Lc portc e chiusc, Gli scctoloni di ccrtone ti blocccno
il pcsscio, o Non hci le cli. QuesLo LIo dI rIsosLu u essere usuLo unche se
I`ImedImenLo bunuIe, mu un messuggIo come C'e unc pcrete terso est non
moILo I brIIIunLe dI Non puoi cndcre dc quellc pcrte.
n uILernuLIvu, se II gIocuLore sI muove In unu dIrezIone sbugIIuLu, II rogrummu
u rIsondere eIencundo In quuIche modo LuLLe Ie uscILe ossIbIII (ud esemIo: Il
corridoio procede dc nord c sud, unc portc conduce terso est e unc scclc c
chiocciolc portc cl picno injeriore). RIsosLe dI quesLo LIo rIsuILuno esLremumenLe
comode er II gIocuLore. n urLIcoIure un uuLore u decIdere dI non IncIudere Iu
IIsLu deIIe uscILe neIIu descrIzIone deIIu sLunzu (cosu che In eIIeLLI ubbusLunzu
unLImImeLIcu), mu In quesLo modo cosLrInge II gIocuLore ud undure er LenLuLIvI e
rovure LuLLe Ie dIrezIonI (e cI muIe); quesLo meLodo oIIre un eIegunLe
comromesso: Ie uscILe non sono cILuLe neIIu descrIzIone, mu vengono cILuLe uenu
II gIocuLore rovu u muoversI In unu dIrezIone non vuIIdu.
RIussumendo, ubbIumo vIsLo che quesL`useLLo deII`ImIemenLuzIone, che Iorse oLevu
sembrure dI secondurIu ImorLunzu, se ben curuLo u Iur moILo er Iu coerenzu
deII`umbIenLuzIone e er Iu gIocubIIILu deIIu sLorIu. Ed soIo uno deI moILI useLLI che
dIsLInguono unu buonu ImIemenLuzIone, un`uvvenLuru ben curuLu.
z;
INIORM: Inseguiti e inseguitori
di Puolo Lucchesi
Se In un`uvvenLuru ubbIumo degII nc (non IuyIng churucLers - ersonuggI non gIocunLI)
che sI muovono du unu IocuzIone uII`uILru, oLrebbe essere comodo ImIemenLure un
comundo che ermeLLu uI gIocuLore dI seguIre un uILro ersonuggIo neI suo gIrovugure,
esuLLumenLe come ArLhur DenL u seguIre II roboL MurvIn du un umbIenLe uII`uILro deIIu
Cuore d`Oro. I robIemu non bunuIe, e comorLu dIversI robIemI; normuImenLe, ud
esemIo, quundo vogIIumo seguIre un ersonuggIo quesLo sI gIu uIIonLunuLo e, dI
conseguenzu, non I In scoe.
n quesLo urLIcoIo vedremo usso doo usso come sI u ImIemenLure quesLu IunzIone.
Come rImu cosu, ubbIumo bIsogno dI unu sLruLLuru dove memorIzzure unu IIsLu degII nc
che ossono essere seguILI e, er ognuno dI essI, I`IndIcuzIone dI come II gIoco deve reugIre
uIIu rIchIesLu dI seguIre queI ersonuggIo; quesLu u essere unu dIrezIone In cuI muoversI,
unu sLrIngu du sLumure (ud esemIo er dIre che InuLIIe LenLure un InseguImenLo) o unu
rouLIne che u Iure vIrLuuImenLe ognI uILru cosu.
QuIndI deIInIumo unu cIusse dI oggeLLI che conLengu quesLe InIormuzIonI:
Class Follow(8)
with id 0,
op 0,
create [x y;
self.id = x;
self.op = y;
move self to followstore;
];
dove Id conLerru I`nc seguILo, e o I`oeruzIone du comIere; Iu IunzIone creuLe verru
chIumuLu uuLomuLIcumenLe LuLLe Ie voILe che creeremo un oggeLLo dI cIusse Follow e,
come sI vede, sI occuu dI ussegnure I vuIorI uIIe rorIeLu id e op. NeIIu rImu rIgu
noLIumo che ossIumo uvere uI mussImo 8 oggeLLI dI quesLo LIo, mu dovrebbero essere
suIIIcIenLI.
AbbIumo unche bIsogno dI un conLenILore er Lenere gII oggeLLI dI cIusse Follow creuLI;
busLu un semIIcIssImo oggeLLo, senzu rorIeLu o uILro.
Object followstore;
Se undIumo u vedere Iu deIInIzIone deIIu cIusse Follow, noLIumo che LuLLe Ie voILe che un
oggeLLo vIene creuLo, vIene uuLomuLIcumenLe sosLuLo In followstore.
Per evILure robIemI, e er oLer rIuLIIIzzure I nosLrI oggeLLI deIIu cIusse oIIow, vogIIumo
unche cunceIIure Iu IIsLu LuLLe Ie voILe che II gIocuLore sI sosLu du unu sLunzu uII`uILru. Per
Iure cI usIumo Iu rouLIne enLry-oInL NewRoom, che vIene uunLo chIumuLu LuLLe Ie voILe
che II gIocuLore cumbIu IocuzIone, e In essu dIsLruggIumo LuLLI gII oggeLLI dI cIusse oIIow
z8
che sI Lrovuno neII`oggeLLo IoIIowsLore, svuoLundo cosi Iu IIsLu.
[ NewRoom x;
objectloop (x in followstore && x ofclass Follow)
Follow.destroy(x);
rfalse;
];
VenIumo oru uIIu urLe I deIIcuLu. SIccome vogIIumo oLer seguIre unche nc che non
sono I resenLI (mu che sono memorIzzuLI neIIu nosLru IIsLu) dobbIumo deIInIre unu
rouLIne dedIcuLu che ermeLLu dI rIdeIInIre Ie regoIe dI scoe uggIungendo oLenzIuII
InseguILI.
[ FollowScope x;
if (scope_stage==1) rfalse;
if (scope_stage==2) {
objectloop (x in followstore && x ofclass Follow)
PlaceInScope(x.id);
rtrue;
}
L__M(##Miscellany,30);
];
e deIInIumo, ussIeme ugII uILrI nosLrI verbI, unche II verbo segui In modo LuIe che ossu
rIIerIrsI u oggeLLI resenLI o u oggeLLI urLIIIcIuImenLe uggIunLI uIIo scoe duIIu nosLru
rouLIne.
Verb 'segui' 'insegui'
* scope=FollowScope -> Follow
* noun -> Follow;
n quesLo modo, come sI Iegge neI cuILoIo z deI DMq, se II gIocuLore ImmeLLe II
comundo SEGUI QUALCUNDIu rouLIne FollowScope vIene chIumuLu Lre voILe, con Lre
dIversI vuIorI deIIu vurIubIIe scope_stage:
scope_stage == 1: serve u cuIre se II comundo u essere usuLo con oggeLLI
muILIII (SEGUI TUTTD); non II nosLro cuso, e quIndI Iu rouLIne resLILuIsce IuIse
scope_stage == 2: Iu Iuse I ImorLunLe, queIIu In cuI sI deIInIsce quuII oggeLLI
vengono uggIunLI uIIo sLuge; neI nosLro cuso usIumo PlaceInScope er uggIungere
LuLLI gII oggeLLI er cuI ubbIumo creuLo un oggeLLo dI cIusse Follow
scope_stage == 3: serve u sLumure un evenLuuIe messuggIo dI errore; neI
nosLro cuso usIumo Iu IunzIone L__M(##Miscellany,30) er sLumure II
messuggIo Non tedi nullc del enere
A quesLo unLo II I IuLLo. CreIumo unu rouLIne Sub er II verbo SEGUI
[ FollowSub x;
objectloop (x in followstore && x ofclass Follow) {
if (noun == x.id) {
if (metaclass(x.op) == Routine) { x.op(); rtrue; }
zq
if (metaclass(x.op) == String) print_ret x.op;
if (parent(x.op) == Compass) < >;
}
}
if (parent(noun) == location or player) {
if (noun has animate) print_ret (The) noun, ,
(isorare) noun, gi qui.;
Non @`e qualcosa che tu possa seguire.;
}
Non sai dove sia.;
];
u rouLIne cercu neI nosLrI oggeLLI dI cIusse Follow se ce n` uno corrIsondenLe uI nosLro
InseguILo. Se Io Lrovu conLroIIu Iu rorIeLu op deII`oggeLLo dI cIusse Follow eseguendoIu
se unu rouLIne, sLumundoIu se unu sLrIngu o muovendo II gIocuLore se unu dIrezIone.
Se Invece I`oggeLLo non neIIu IIsLu, uIIoru Iu rouLIne sLumu un messuggIo d`errore
urorIuLo.
A quesLo unLo ubbIumo IInILo I`ImIemenLuzIone dI LuLLe Ie uIchImIe er reuIIzzure cI che
cI eruvumo reIIssI. VedIumo er come usurIe.
Se un nc sI uIIonLunu In unu dIrezIone ben recIsu, cI suIIIcIenLe usure II comundo
Follow.create(NPC, direzione). Ad esemIo:

move valeria to giardino;
Follow.create(valeria, w_obj);
Valeria esce in giardino.;
e uIIoru II comundo SEGUI VALERIA orLeru unche II gIocuLore In gIurdIno (ummesso,
ovvIumenLe, che II gIurdIno sI LrovI ud ovesL).
Se Invece vogIIumo che uI comundo SEGUI II gIoco rIsondu con un messuggIo, useremo II
comundo Follow.create(NPC, stringa). Ad esemIo:

remove littlejohn;
Follow.create(littlejohn, Il bosco troppo fitto, non puoi riuscire
a stargli dietro.);
Little John ti saluta e fugge tra gli alberi.;
nIIne ossIumo usure unu rouLIne che u Iure quuIsIusI uILru cosu, con II comundo
Follow.create(NPC, routine). Ad esemIo:
remove fujico;
Follow.create(fujico, seguifujico1);
Con un balzo, Fujico sale sopra al muro di cinta e salta
dall'altra parte.;
. . .
[ seguifujico1;
print Cercando di inseguirla, ti appresti a scalare il
muro di cinta.^;
< >;
];
o
AIIu IIne quIndI noLIumo che, doo LuLLu Iu IuLIcu IuLLu Lru cIussI dedIcuLe e regoIe dI scoe,
er ImIemenLure II sIsLemu dI gesLIone degII InseguImenLI I`uLIIIzzo deIIe IunzIonuIILu
ImIemenLuLe rIsuILuLo decIsumenLe semIIce e uIILo. BusLu unu soIu IsLruzIone
Follow.create er sLubIIIre chI vIene seguILo e come II gIoco deve reugIre
uII`InseguImenLo.
Per concIudere, quesLu ovvIumenLe soIo unu deIIe ossIbIII ImIemenLuzIonI. OgnI uuLore
u e deve vuIuLure se usurIu cosi com`, oure se uorLure Ie rorIe modIIIche.
noILre, moILI deI conceLLI usuLI er reuIIzzure LuLLo quesLo sono uIIcubIII ud uILrI
robIemI. Se uveLe bIsogno dI memorIzzure deIIe InIormuzIonI, oLeLe usure unu cIusse
dedIcuLu e creure oggeLLI dI LuIe cIusse, se doveLe ermeLLere uI gIocuLore dI rIIerIrsI In cerLI
cusI ud oggeLLI IonLunI du IuI, oLeLe usure unu regoIu dI scoe dedIcuLu. O, I bunuImenLe,
se doveLe Iur succedere quuIcosu LuLLe Ie voILe che II gIocuLore sI sosLu, oLeLe usure Iu
enLry-oInL NewRoom.
nsommu, uveLe voI II comundo.
1