Sei sulla pagina 1di 9

COMUNE DI SOLBIATE OLONA

PROVINCIA DI VARESE
Settore Gestione Territorio
21058 - Via Matteotti n. 2 - C.F. 00223640129
Tel. 0331642510 Fax 0331641930

BANDO D'ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AREA DI PROPRIETA’ COMUNALE


CON DESTINAZIONE D1 ARTIGIANALE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO

In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 43 del 24/09/2009 e della


deliberazione della Giunta Comunale n. 201 del 6/11/2009,

RENDE NOTO

Che il giorno 2 dicembre 2009, alle ore 12,00, presso la sede Municipale di Via G. Matteotti, 2
avanti ad apposita Commissione, avrà luogo l’esperimento d’Asta pubblica per mezzo di offerta
segreta da confrontarsi poi con il prezzo a base d’asta (ai sensi dell'art. 73, c. 1, lettera “C” del R.D.
n. 827 del 23/05/1924) del seguente immobile:

Appezzamento di terreno sito in via per Busto non locato e identificato al Catasto Terreni del
Comune di Solbiate Olona come segue:
Fg. 4-7, parte mappale 7098 (ex 367sub. a) mq 3.930 bosco ceduo cl. U. (vedi planimetria
allegata).

Il prezzo a base d’asta è fissato in € 400.000,00 (quattrocentomila/00)

1) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA


1. Oggetto dell’alienazione
Il bene viene alienato nello stato di fatto e di diritto in cui si trova con tutti i diritti, ragioni, azioni,
servitù attive e passive, pertinenze ed accessioni manifeste e non manifeste.
La vendita viene fatta a corpo e non a misura.
2. Destinazione Urbanistica/Vincoli/Servitù
A seguito dell’approvazione, ai sensi dell’art. 58 del D.L. 112/2008 convertito nella L. 133/2008,
con deliberazione C.C. 43 del 24/09/2009, esecutiva, dell’integrazione dell’elenco degli immobili
suscettibili di dismissione e di valorizzazione e del piano delle alienazioni e valorizzazioni del
patrimonio immobiliare per l’anno 2009, l’area di che trattasi è stata classificata in Zona D1
Artigianale, regolata dall’art. 3.6 delle Norme Tecniche di Attuazione del vigente P.R.G.
L’area di che trattasi è ubicata all’esterno del centro abitato e ad essa si applicano le fasce di
rispetto di cui all’art. 26 del D.P.R. 495/1992;
Come risulta dalla classificazione effettuata dalla Provincia di Varese con nota in data 20/07/2009
prot.n. 79433, l’area è boscata. Essa è, di conseguenza, sottoposta a tutela paesaggistica ai sensi
dell’art. 142, comma 1 lettera g), D.Lgs 42/2004 e s.m.i. e soggetta alle disposizioni forestali vigenti.

3. Provenienza
L’immobile è di proprietà del Comune di Solbiate Olona, a cui è pervenuto mediante atto di
compravendita stipulato con atto Segretario Comunale, dott. Giuseppe Portoni, in data
23/04/1979 rep.n. 95 registrato a Busto Arsizio il 27/06/1979 al n. 1347.

1
4. Coerenze
L’area oggetto del presente bando confina a nord con parte del mappale 7098 (ex 367 sub. a); a est
con la Strada Consorziale della Brughiera; a sud con la Strada Consorziale della Brughiera e con il
mappale n. 7104 (ex 2630 sub. a); ad ovest con i mappali n. 7101 (ex 368 sub. a) e 7104 (ex 2630 sub.
a).

5. Accesso
Al terreno oggetto del presente bando si accede dalla Strada Consorziale della Brughiera.

6. Frazionamento
L’area oggetto del presente bando verrà, se necessario, frazionata a seguito dell’aggiudicazione
dell’asta pubblica e cura e spese dell’aggiudicatario, previa verifica e deposito del frazionamento ai
sensi dell’art. 30, comma 5, D.P.R. 380/2001 e s.m.i.

7. Modalità di alienazione
La vendita avverrà mediante indizione di asta pubblica, con il metodo delle offerte segrete da
confrontarsi poi con il prezzo a base d’asta, ai sensi dell'art. 73, c. 1, lettera “C” del R.D. n. 827 del
23.5.1924, precisando che l’asta sarà ad unico e definitivo incanto e si procederà all’aggiudicazione
anche in caso di una sola offerta utile e valida. Il prezzo base d’asta è da intendersi al netto delle
imposte a carico dell’aggiudicatario che saranno determinate all’atto del rogito, secondo le
disposizione di legge. Il verbale dell’asta pubblica costituirà aggiudicazione provvisoria
dell’alienazione in parola e non comporterà alcun diritto a favore dell’eventuale migliore offerente.
8. Revoca, modifica, proroga
Il Comune di Solbiate Olona si riserva in qualsiasi momento, e comunque fino alla stipulazione del
rogito, la facoltà di non procedere alla vendita per intervenuti motivi di utilità dell’Ente, senza che
nulla sia dovuto agli eventuali aggiudicatari, salvo la restituzione, senza interessi, del deposito
cauzionale.

2) MODALITA' DI AMMISSIONE – DEPOSITO CAUZIONALE


Per l'ammissione all'asta i concorrenti dovranno costituire in favore del Comune di Solbiate Olona
una cauzione provvisoria di €. 40.000,00 (10% dell’importo a base d’asta), con le seguenti modalità
alternative:
a) deposito cauzionale, infruttifero (Tesoreria Comunale c/o Banca Popolare di Sondrio –
filiale di Solbiate Olona - IBAN IT27I0569650550000000419X43), con la seguente causale:
"Deposito cauzionale per acquisto area Via per Busto”.
b) assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Solbiate Olona.
Tale deposito non può essere costituito mediante fideiussione bancaria né assicurativa, pena
l’esclusione dalla gara.
A coloro che non risulteranno aggiudicatari verrà restituito il deposito cauzionale infruttifero,
mentre il deposito versato dall’aggiudicatario verrà trattenuto a titolo di caparra ed incamerato
qualora il medesimo aggiudicatario non addivenga, nei tempi e con le modalità stabilite dall’Ente,
alla stipulazione degli atti di trasferimento delle proprietà, fatti salvi i maggiori danni.

3) PRESENTAZIONE OFFERTE
Le offerte e la relativa documentazione dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo di questo
Comune – Via G. Matteotti, 2 entro e non oltre le ore 12:30 del giorno 1/12/2009
Il termine è da intendersi perentorio ed inderogabile, pena l'esclusione dalla gara.
Il plico, debitamente chiuso, sigillato e firmato sui lembi di chiusura, dovrà riportare all'esterno, in
forma chiara e leggibile: indicazione del mittente e indirizzo e la dicitura: "Asta pubblica per
Alienazione Area via per Busto”
NELLA BUSTA DEVONO ESSERE CONTENUTI DUE DISTINTI PLICHI;
A) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

2
B) OFFERTA ECONOMICA

LA BUSTA (A) DEVE CONTENERE I SEGUENTI DOCUMENTI:


1. Dichiarazione validamente sottoscritta, nel rispetto delle norme vigenti in materia di
dichiarazioni sostitutive, nella quale l’offerente attesti quanto segue utilizzando il modello
allegato (modello A):
⇒ la residenza, il codice fiscale e la partita IVA, se disponibile, e l’attestazione di agire in
qualità di:
a) persona fisica per proprio nome e conto;
b) oppure di titolare della impresa individuale, specificando la relativa sede legale;
c) oppure di legale rappresentante di una società/ente/altro specificando la relativa
sede legale;
d) oppure di procuratore, in nome e per conto dell’offerente, specificando se la procura
allegata è in originale o copia autentica, e le generalità del mandante (nome e
cognome o ragione sociale, residenza o sede legale, codice fiscale e partita IVA, se
disponibile);
e) oppure che l’offerta è presentata da più soggetti (comunione di beni); in questa
ipotesi la dichiarazione dovrà essere firmata da ciascun soggetto che intende
partecipare con l’indicazione della percentuale per la quale intende concorrere, che
identificherà la sua parte nella comunione.
⇒ di essersi recato sul posto dove è ubicato l’immobile e di aver preso completa conoscenza
dello stesso direttamente o a mezzo di soggetti terzi;
⇒ di aver preso visione della documentazione d’asta;
⇒ di impegnarsi ad assumere tutte le spese relative alla compravendita così come previsto
dalla legge e dal presente bando;
⇒ di essere a piena conoscenza, di accettare senza alcuna riserva tutte le condizioni e le
modalità riportate nell’avviso di asta;
⇒ PER LE IMPRESE INDIVIDUALI, LE PERSONE GIURIDICHE (società di capitali, enti…),
PER LE SOCIETA’ DI PERSONE E CONSORZI PARTECIPANTI PER PROPRIO CONTO
che l’impresa è iscritta alla Camera di Commercio, Industria Artigianato e Agricoltura e
con i seguenti dati:
- data e numero di iscrizione, Camera di Commercio presso cui l’impresa è iscritta;
- nominativo delle persone delegate alla firma per l’esercizio dell’impresa in base agli
atti depositati presso la stessa Camera di Commercio;
- i poteri conferiti al/ai legali rappresentanti ed in particolare il potere di contrarre ed
assumere impegni con i terzi con riferimento agli acquisti di immobili per conto della
società/ente;
- che i titolari dell’impresa o i legali rappresentanti non si trovano in stato di
amministrazione controllata, liquidazione, fallimento, concordato preventivo o
cessazione di attività, che tali procedure non si siano verificate nel quinquennio
precedente la data stabilita per l’asta e di non trovarsi in nessuna delle condizioni di
cui all’art. 32 quater del codice penale;
- che il titolare dell’impresa nonché l’impresa non si trovino nelle condizioni di cui
all’art. 9, comma 2, lettera c) D. Lgs 8/06/2001 n. 231;
⇒ l’indicazione dell’indirizzo completo (corredato da numero telefonico e, se possibile, del
numero di fax) al quale l’Ente dovrà effettuare tutte le comunicazioni inerenti alla gara;
⇒ l’indicazione del conto corrente bancario sul quale, eventualmente, effettuare versamenti in
restituzione dei depositi cauzionali;

ALTRA DOCUMENTAZIONE DA INSERIRE, A PENA DI ESCLUSIONE, NELLA BUSTA (A):


⇒ fotocopia del documento di identità o di riconoscimento del sottoscrittore in corso di
validità oppure, se scaduto, con apposita dichiarazione ai sensi dell’art. 41 D.P.R. n.
445/2000, di conferma o di modifica dei dati anagrafici;

3
⇒ ricevuta in originale attestante l’avvenuta costituzione del deposito cauzionale;
⇒ procura speciale rilasciata per atto pubblico notarile o scrittura privata autenticata da
notaio, in originale o in copia autentica, ai sensi del D.P.R. 28.12.2000 n. 445, qualora la
domanda di partecipazione sia sottoscritta da un soggetto diverso dall’offerente. Da tale
atto dovrà risultare il potere conferito al mandatario;
⇒ per le società di persone e di capitali la documentazione, in originale o in copia autentica ai
sensi dell’art. 18, comma II, D.P.R. 28.12.2000 n. 445, da cui si rilevi il potere del legale
rappresentante a contrarre per il negozio di cui al presente atto (delibere societarie/statuto
atto costitutivo/ procure etc.);

BUSTA (B) - OFFERTA ECONOMICA”


La busta “B” dovrà contenere l’offerta economica la quale andrà formulata in lingua italiana da
redigersi secondo il modello allegato (modello B), in carta bollata o con apposizione di marca da
bollo, datata e firmata per esteso non dovrà essere in alcun modo sottoposta a condizione e/o
espressa in modo indeterminato e dovrà contenere, a pena di esclusione:
⇒ oggetto dell’offerta;
⇒ le complete generalità dell’offerente, oltre al codice fiscale e, se disponibile, partita IVA;
⇒ il prezzo offerto sia in cifre che in lettere espresso in euro. L’Ente non accetterà offerte con
un numero di decimali superiore a due. In caso di discordanza tra le formulazioni, sarà
ritenuta valida quella più favorevole all’Ente. L’offerta non deve essere comprensiva di
IVA o altre imposte;
⇒ la firma per esteso dell’offerente o del procuratore, ovvero trattandosi di società o ente, o
equiparati, del legale rappresentante.
In caso di offerta presentata da più soggetti questa dovrà essere sottoscritta da tutti.

4) MODALITÀ DI AGGIUDICAZIONE
In seduta pubblica, nel luogo ed all’ora stabiliti, constatata l’integrità dei plichi, si procederà alla
verifica della documentazione presentata, all’apertura delle buste contenenti le offerte ed alla
successiva provvisoria aggiudicazione.
L'aggiudicazione, ad unico incanto, sarà fatta al concorrente che abbia offerto il maggior prezzo
che dovrà comunque essere pari o superiore al prezzo minimo d'asta indicato in precedenza.
Si procederà anche in caso di una sola offerta utile e valida purché superiore o uguale al prezzo
base indicato. Le offerte inferiori al prezzo a base d’asta saranno considerate nulle per cui verranno
escluse dalla gara.
Non è consentito al medesimo soggetto di presentare più offerte. In ogni caso non sono ammesse
offerte non presentate secondo le modalità stabilite nel presente bando, né offerte condizionate o
espresse in modo indeterminato o con semplice riferimento ad altra offerta propria o di altri. Non
sono altresì ammesse offerte la cui documentazione richiesta risulti mancante, irregolare e/o
incompleta.
Se due o più concorrenti presenteranno la stessa offerta e questa risultasse la migliore ed essa sia
valida, ove i concorrenti siano presenti all’apertura delle buste, si procederà seduta stante ad una
contestuale miglioria ad offerte segrete fra essi soli e colui che risulterà il migliore offerente verrà
dichiarato aggiudicatario. L’ulteriore offerta potrà essere proposta esclusivamente da persona che
ne abbia i poteri. Ove qualcuno o nessuno di essi sia presente, o i presenti non intendano
migliorare l’offerta, ovvero le offerte risultassero ancora una volta uguali, l’aggiudicazione verrà
effettuata tramite sorteggio. L’Ente si riserva, valutate le offerte, di procedere o meno
all’aggiudicazione, senza che i partecipanti abbiano nulla a pretendere a qualsiasi titolo.
Dell’esito della procedura di aggiudicazione sarà redatto apposito verbale. Le offerte hanno natura
di proposta irrevocabile. Qualora da accertamento risultasse l’esistenza di alcune cause ostative
previste dalla legge, l’Ente provvederà all’annullamento dell’aggiudicazione ed all’incameramento
della cauzione, salvo il risarcimento di eventuali maggiori danni.

5) STIPULA ATTO NOTARILE

4
La stipula dell’atto di compravendita dovrà avvenire entro il 23 dicembre 2009 sotto pena di
decadenza dall'aggiudicazione stessa e con diritto per il Comune di incameramento della caparra
salvo azione di maggior danno da far valere in sede competente.
A seguito della decadenza del primo aggiudicatario, si procederà all’aggiudicazione dell’asta al
secondo miglior offerente e alla stipula del contratto di vendita, con le stesse modalità, condizioni
e nei termini sopra indicati.
Tutte le spese contrattuali, ivi comprese quelle di frazionamento, trascrizione, volturazione, diritti
di rogito, imposte, etc., saranno integralmente a carico dell’aggiudicatario stesso.
Il prezzo di acquisto, dedotta la caparra già incamerata, dovrà essere corrisposto alla stipula del
rogito notarile.
I pagamenti potranno avvenire con le seguenti modalità alternative:
1) versamento presso la Tesoreria Comunale: con indicazione della relativa causale;
2) assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Solbiate Olona.
La consegna dell’immobile aggiudicato avverrà all’atto della stipulazione del rogito di
compravendita.

6) ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE


Per ulteriori informazioni, nonché per l’eventuale estrazione di copie della documentazione tecnica
e d’asta, gli interessati potranno chiamare il numero telefonico 0331642510 del Settore Gestione
Territorio del Comune di Solbiate Olona (VA), via Matteotti, 2, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30
alle ore 12.30. I costi di riproduzione dovranno essere corrisposti secondo le modalità che saranno
indicate. Il Responsabile del procedimento ai sensi della Legge n. 241/90 è individuato nella
dott.ssa Marina Lastraioli.

7) SOPRALLUOGO
Il sopralluogo presso l’area oggetto del presente bando verrà effettuato previo appuntamento
telefonico da concordare con il Comune di Solbiate Olona.
I soggetti interessati ai sopralluoghi saranno accompagnati nelle visite da incaricati del Comune.

8) PUBBLICITA’
Un estratto del presente bando è pubblicato sul quotidiano “la Prealpina”.
Inoltre, questo bando integrale d’asta, unitamente al fac-simile di domanda di partecipazione, sarà
visionabile sul sito internet del Comune http://www.comune.solbiateolona.va.it e presso l’albo
pretorio comunale.

9) NORME APPLICABILI
Per quant'altro non previsto nel presente bando, varranno le disposizioni di cui alle norme per
l'Amministrazione del Patrimonio e per la Contabilità dello Stato di cui ai Regi Decreti 18/11/1923
n. 2440 e 23/5/1924 n. 827 e successive modifiche ed integrazioni, nonché alle disposizioni vigenti
in materia di antimafia e le disposizioni del codice civile.

Solbiate Olona, 11/11/2009.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO


(dott.ssa Marina Lastraioli)

5
modello A

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’ASTA PER LA VENDITA DELL’AREA SITA IN VIA


PER BUSTO CONTRADDISTINTA DA PARTE DEL MAPPALE N. 7098

Al Comune di SOLBIATE OLONA


Via G. Matteotti, 2
21058 – SOLBIATE OLONA

Il sottoscritto_____________________________________________ nato a ________________________


il___________________ informato e consapevole che:

- Il Comune di Solbiate Olona è tenuto ad effettuare idonei controlli sulla veridicità delle
dichiarazioni (art. 71 D.P.R. n. 445/00);
- qualora dai controlli di cui sopra emerga la non veridicità totale o parziale del contenuto delle
dichiarazioni, il dichiarante decade dai benefici conseguenti ad ogni provvedimento già
emanato o emanando sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75 D.P.R. n. 445/00);
- chiunque rilasci dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali
in materia e le dichiarazioni rese sono considerate come fatte a pubblico ufficiale (art. 76 D.P.R.
n. 445/00);

DICHIARA :
(ai sensi degli art.46/47/77-bis del D.P.R. 28/12/2000 n°445)

1) di essere residente a __________________________________________________________________


Via___________________________________ Cod.Fisc.__________________________
Part. Iva_________________________________(se disponibile)
a) di agire in qualità di persona fisica per proprio nome e conto;
oppure
b) di agire in qualità di titolare della impresa individuale con sede legale in _________________
Via_________________________________;
oppure
c) di agire in qualità di legale rappresentante di __________________________________________
con sede legale in_____________________________Via_________________________;
oppure
d) di agire in qualità di soggetto mandatario con procura speciale allegata alla presente
in originale
copia autentica ai sensi dell’art. 18 D.P.R. 28.12.2000 n. 445,
Mandante (cognome e nome o ragione sociale) ________________________________________
residente a/sede legale ____________________________________________________
Via_____________________________________________________________________
Cod.Fisc.____________________________Part.Iva_____________________________;
oppure
6
e) che l’offerta è presentata da più soggetti e che la percentuale per la quale intendo concorrere
e che identificherà la mia parte sulla comunione è la seguente ___________________.
La presente dichiarazione di partecipazione è riunita insieme a quelle degli altri soggetti
partecipanti nell’unica BUSTA A.
I soggetti che parteciperanno insieme a me alla presente asta sono i seguenti:
a) nome e cognome/ragione sociale _________________________________________________
residenza/sede legale ____________________________________________________________
b) nome e cognome/ragione sociale _________________________________________________
residenza/sede legale __________________________________________________________
2) di voler partecipare, nella qualifica sopra individuata, all’asta pubblica per la vendita dell’area
di proprietà comunale sita in via per Busto contraddistinta da parte del mappale n. 7098 C.T. di mq
3.930,00 che si svolgerà il giorno 2/12/2009 alle ore 12,00 presso il Municipio di Solbiate Olona;

3) di essersi recato sul posto dove è ubicato il bene immobile per il quale si intende presentare
offerta di acquisto e di aver preso completa conoscenza dello stesso direttamente o a mezzo di
soggetti terzi;

4) di aver preso visione della documentazione d’asta e di conoscere ed accettare


incondizionatamente le indicazioni contenute nel bando;

5) di impegnarsi ad assumere tutte le spese relative alla compravendita così come previsto dalla
legge e dal presente bando;

6) di impegnarsi a rifondere tutte le spese che l’Ente andrà a sopportare per la ripetizione della
gara, qualora il sottoscritto, essendo risultato aggiudicatario, non proceda alla stipula del contratto
di compravendita nei termini stabiliti dall’Ente;

7) di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, che i dati
personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del
procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa;

8) PER LE PERSONE FISICHE


di essere in possesso della piena capacità di agire e di non essere stato interdetto o inabilitato e che
a proprio carico non sono in corso procedure per nessuno di tali stati, nonché l’inesistenza a
proprio carico di condanne penali che comportino la perdita o la sospensione della capacità di
contrarre o sentenze, ancorché non definitive, relative a reati che precludono la partecipazione alla
gara;

9) PER LE IMPRESE INDIVIDUALI


- che l’impresa è iscritta alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato e Agricoltura di
____________________al numero ____________data_______________;
- che le persone delegate alla firma per l’esercizio dell’impresa in base agli atti depositati presso
la Camera di Commercio medesima sono: ______________________________________________
_______________________________________________________________________________________
- che il titolare dell’impresa non si trova in stato di amministrazione controllata, liquidazione,
fallimento, concordato preventivo o cessazione di attività, che tali procedure non si sono
verificate nel quinquennio precedente la data stabilita per l’asta e di non trovarsi in nessuna
delle condizioni di cui all’art. 32 quater del codice penale;

7
- che il titolare dell’impresa e l’impresa stessa non si trovano nelle condizioni di cui all’art. 9
comma 2 lettera c) D.Lgs. 08/06/2001 n. 231;
- Codice di attività dell’impresa ______________________;

10) PER LE PERSONE GIURIDICHE (società di capitali, enti…) PER LE SOCIETA’ DI PERSONE
E CONSORZI PARTECIPANTI PER PROPRIO CONTO
- che la società è iscritta alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato e Agricoltura di
______________________ al numero _____________ data ________________;
- i nominativi, le date di nascita e di residenza degli eventuali titolari, legali rappresentanti, soci,
amministratori muniti di rappresentanza e soci accomandatari, sulla base dei dati depositati
presso la Camera di Commercio sono i seguenti:
_______________________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________________
- che al/ai legale/i rappresentanti sono conferiti i poteri di seguito descritti ed in particolare il
potere di contrarre ed assumere impegni con i terzi con riferimento agli acquisti di immobili
per conto della società/ente
_______________________________________________________________________________________
_______________________________________________________________________________________
- che i soggetti indicati nel secondo capoverso non si trovano in stato di amministrazione
controllata, liquidazione, fallimento, concordato preventivo o cessazione di attività, che tali
procedure non si siano verificate nel quinquennio precedente la data stabilita per l’asta e di
non trovarsi in nessuna delle condizioni di cui all’art. 32 quater del codice penale;
- che i soggetti indicati nel secondo capoverso nonché la società o l’ente non si trovano nelle
condizioni di cui all’art. 9 comma 2 lett c) D.Lgs. 08/06/2001 n. 231;
- il codice di attività ___________________________;

11) di indicare di seguito l’indirizzo (corredato da numero telefonico e, se possibile, del numeri di
fax) al quale l’Ente dovrà effettuare tutte le comunicazioni inerenti alla gara: ___________________
_______________________________________________________________________________________

12) che il c/c bancario sul quale eventualmente effettuare i versamenti in restituzione del deposito
cauzionale è il seguente:_________________________________________________________________;

IL SOTTOSCRITTO ALLEGA INOLTRE I SEGUENTI DOCUMENTI:


- Fotocopia documento di identità o di riconoscimento del sottoscritto in corso di validità,
oppure,se scaduto, con apposita dichiarazione, ai sensi dell’art. 41 D.P.R. n. 445/2000, di
conferma o di modifica dei dati anagrafici;
- ricevuta in originale attestante l’avvenuta costituzione del deposito cauzionale;
- procura speciale rilasciata per atto pubblico notarile oppure scrittura privata autenticata da
notaio, (solo se la domanda di partecipazione sia sottoscritta da un soggetto diverso
dall’offerente);
⇒ per le sole società di persone, di capitali ed equiparati la seguente documentazione da cui si
rileva il potere del legale rappresentante a contrarre per il negozio di cui al presente atto
(delibere societarie/statuto atto costitutivo/ procure etc. - in originale o copia autentica
specificare)
_______________________________________________________________________________________;
_______________________________________________________________________________________;

Data ____________
Firma (per esteso e leggibile)
______________________________

8
MODELLO B

OFFERTA ECONOMICA
(da redigersi in carta bollata o sul presente modello opportunamente bollato)

PER LA PARTECIPAZIONE ALL’ASTA RELATIVA ALLA VENDITA DELL’AREA SITA IN


VIA PER BUSTO CONTRADDISTINTA DA PARTE DEL MAPPALE N. 7098

Da compilare in caso di unico acquirente

Il/la sottoscritto/a _________________________________________________________

nato a _______________________ il_____________residente a ___________________

Via ___________________________________Cod.Fisc. _________________________

Part. Iva __________________________________(se disponibile)

(Parte da compilare solo in caso di Impresa individuale, persona giuridica, Società ed equiparate)

in qualità di ______________________________________________________________

della ___________________________________________________________________

residente a/sede legale in___________________________________________________

P.Iva_______________________________Cod.Fiscale___________________________

in osservanza e nel pieno rispetto di tutte le indicazioni e prescrizioni contenute nel bando d’asta e
degli impegni assunti con la sottoscrizione della domanda di partecipazione di cui al modello A)
integralmente richiamato

OFFRE

per l’acquisto dell’area sita in Solbiate Olona – via per Busto contraddistinta da parte del mappale
7098 di mq 3.930,00, da esperirsi in data 2/12/2009
la somma di Euro (*) (in cifre)________________________________________________
(in lettere)_______________________________________________________________
assoggettandosi a tutte le condizioni fissate dal Bando d’Asta

Data_______________ Firma (leggibile e per esteso) _____________________________

(*)Il prezzo offerto sia in cifre che in lettere dovrà essere espresso in euro; l’Ente non accetterà offerte con un
numero di decimali superiore a due.