Sei sulla pagina 1di 2

Analisi Matematica 1 (canale 2) Settore Industriale

PROGRAMMA
I problemi da cui ha avuto origine il calcolo dierenziale: il problema dellarea, il problema della
tangente e della velocit`a, il limite di una successione e la somma di una serie. La serie geometrica
e gli allineamenti decimali. Lacune della retta razionale e necessit`a di introdurre la retta reale.
Cos`e una funzione e il graco di una funzione. Terminologia sulle funzioni. Esempi di funzioni
elementari. Propriet`a focali della parabola. Funzioni denite a tratti. Funzioni a gradino. Mo-
dulo, segno, funzione di Heaviside. Funzioni pari e funzioni dispari. Funzioni crescenti e funzioni
decrescenti. Potenze, radici, funzioni polinomiali, funzioni razionali fratte. Funzioni algebriche.
Coordinate polari, argomento e modulo, seno e coseno. Tangente. Traslazioni di funzioni. Moti
armonici e funzioni sinusoidali. Come si trasformano le funzioni cambiando le variabili. Quando
la somma di due oscillazioni `e periodica e quando non lo `e. Funzione inversa. Funzione composta.
Esponenziali e logaritmi.
Introduzione del concetto di limite: retta tangente e velocit`a. Il linguaggio degli intorni. De-
nizione rigorosa di limite. Non esistenza del limite. Seno del topologo. Derivata della funzione
esponenziale. Crescita e decadimento esponenziali; tasso discreto e tasso continuo; il modello del-
lequazione dierenziale. Derivata della funzione logaritmo e della funzione potenza. Limite destro
e sinistro. Regole sui limiti. Teorema del confronto. Teorema dei due carabinieri. Limiti notevoli
e derivate correlate. Limiti inniti e limiti allinnito.
Introduzione delle derivate: il rapporto incrementale in vari contesti. Rapporti incrementali e
derivate; caso di un numero discreto di dati. Derivata in un punto e funzione derivata. Derivata
destra e sinistra. Derivate successive. Derivabilit`a e non derivabilit`a. Approssimazioni lineari.
Dierenziabilit`a e continuit`a. Continuit`a e derivate di seno e coseno. Operazioni con la funzioni
continue. Teorema di tutti i valori. Studio della derivata prima e della derivata seconda per avere
informazioni sul graco di una funzione. Teorema di Weierstrass sul massimo e minimo assoloto di
una funzione continua denita su un intervallo compatto. Regole di derivazione, con dimostrazione.
Come studiare le variazioni del livello di un liquido in un recipiente ed eventualmente giungere a
scrivere lequazione dierenziale. Regola della catena con dimostrazione. Derivazione logaritmica.
In base a quali informazioni si pu`o tracciare il graco di una funzione. Derivazione implicita e
suo utilizzo nello studio di curve e rette tangenti. Inverse locali delle funzioni trigonometriche e
loro derivazione. Come impostare i problemi sulle velocit`a collegate. Regola di De LHopital e
applicazioni.
Massimi e minimi, assoluti e locali. Teorema di Fermat. Punti critici e punti stazionari. Teorema
del valor medio di Lagrange. Relazioni fra monotonia e segno della derivata prima. Caratterizza-
zioni della convessit`a. Convessit`a e segno della derivata seconda. Criterio della derivata seconda
per riconoscere la natura di un punto stazionario. Studio di graci. Problemi di ottimizzazione.
Una funzione con derivata zero `e costante sugli intervalli del dominio.
Il dierenziale di una funzione. Dierenziali e primitive; integrale indenito. Teorema di integra-
zione per sostituzione con dimostrazione.
Cos`e unequazione dierenziale; signicato delle soluzioni. Famiglie di curve a un parametro. Cur-
ve integrali. Integrale generale e soluzione particolare. Equazioni a variabili separabili. Equazioni
lineari del primo ordine. Equazioni del secondo ordine riconducibili al primo ordine. Applicazioni:
traiettorie ortogonali, crescita di una popolazione, decadimento radioattivo, problemi di miscela-
zione, problemi di rareddamento, moto dei gravi, legge di Torricelli, problemi geometrici, moto
armonico.
Il problema delle aree. Il simbolo di sommatoria. Denizione di area di una regione. Come ottenere
lo spazio percorso conoscendo la velocit`a. Somme di Riemann e denizione di integrale denito.
Calcolo di integrali mediante le somme di Riemann. Area algebrica. Propriet`a dellintegrale
denito. Teorema di valutazione, con dimostrazione. Integrale indenito. Tabella di primitive.
Teorema della variazione totale e applicazioni. Funzione integrale e teorema fondamentale del
calcolo, con dimostrazione. Integrazione per sostituzione e per parti, con dimostrazione, sia per
lintegrale indenito sia per lintegrale denito. Tecniche di integrazione. Uso delle tavole di
integrali. Integrali impropri: caso degli integrali illimitati e caso delle funzioni illimitate su un
intervallo limitato. Criterio del confronto.
Polinomi di Taylor. Formula di Taylor con il resto in forma integrale e in forma di Peano, con
dimostrazione. Propriet`a e scritture del resto. Maggiorazioni del resto: applicazioni al calcolo
approssimato; applicazioni alla sviluppabilit`a in serie di Taylor. Formula di Taylor e serie di
Taylor delle funzioni elementari: applicazione al calcolo dei limiti.
Successioni e limiti di successioni. Ogni successione crescente limitata dal di sopra ha limite
nito. Il concetto di serie come somma innita formale. Somme parziali e serie convergenti. Serie
geometrica. Il termine generale di una serie convergente `e innitesimo allinnito. Operazioni con
le serie convergenti. Serie a termini positivi. Criterio del confronto. Criterio dellintegrale; stima
della somma. Criterio di Leibniz per le serie a termini di segno alterno. Convergenza assoluta.
Criterio del rapporto. Serie di potenze; denizione ed esempi. Intervallo di convergenza e raggio di
convergenza. Continuit`a della somma di una serie di potenze. Integrazione e derivazione termine
a termine. Rappresentazione di funzioni come serie di potenze. Serie di Taylor e di Maclaurin di
una funzione. Criterio per stabilire se la serie di Taylor di una funzione ha per somma la funzione
stessa. Serie di Taylor delle funzioni elementari e applicazioni. Serie binomiale.
BIBLIOGRAFIA
[S] James Stewart, Calcolo - Funzioni di una variabile, Apogeo (2001).
[SG] George F. Simmons, Dierential Equations with Applications and Historical Notes, McGraw-
Hill (1991).
[M] Dispense e guida allo studio in rete:
http://www.math.unipd.it/
~
umarconi/ing.htm. http
2