Sei sulla pagina 1di 8

Alma Mater Studiorum

Area Persone e Organizzazione


Settore Reclutamento e Selezione

Disposizione Dirigenziale Rep. 2899 Prot. 4289





AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO
DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER LE ESIGENZE
DEI PROGETTI EUROPEI ERASMUS MUNDUS AZIONE 2 2013, DI CUI
LATENEO DI BOLOGNA E PARTNER, E PER IL PROGETTO ERASMUS
MUNDUS AZIONE 2 2013, AMIDILA: ACADEMIC MOBILITY FOR INCLUSIVE
DEVELOPMENT IN LATIN AMERICA, DI CUI LATENEO DI BOLOGNA E
COORDINATORE.


IL DIRIGENTE


Visto lart. 7 co.6 D.Lgs.165/2001 s.m.i.;

Visto l art. 17 comma 30 del D.L. 78/2009, convertito con modificazioni nella Legge 102/2009;

Visto lart. 9 comma 28 del D.L. 78/2010 convertito con modifica nella legge 122/2010;

Visto lart. 1, comma 188, della legge 266/2005;

Vista la legge 240/2010 in materia di organizzazione delle Universit, di personale accademico e
reclutamento, nonch delega al Governo per incentivare la qualit e lefficienza del sistema
universitario;

Vista la Disposizione del Direttore Generale Rep. 2898 del 26/09/2013 con la quale stata
autorizzata lattivazione della procedura comparativa per il conferimento di un incarico di
collaborazione coordinata e continuativa per le esigenze del progetto sopra citato;


DISPONE

E indetta una procedura comparativa, per titoli e colloquio, per laffidamento di un incarico
di collaborazione coordinata e continuativa

Articolo 1
Progetti nellambito dei quali viene richiesto laffidamento dellincarico.
Oggetto dellincarico.

I progetti
Nellambito del programma Erasmus Mundus Azione 2 (EMA2), bando 2013, lUniversit di
Bologna partner dei progetti, finanziati dalla Commissione europea, AL IDRISI (Lot1), EU-
METALIC (Lot1), NOVA DOMUS (Lot1_strand2), JOINEUSEE PENTA (Lot7), SILKROUTE (Lot9),
EUROSA 3 (Lot17), e coordinatore del progetto AMIDILA: Academic Mobility for Inclusive
Development in Latin America (Lot15). Tali progetti consistono nella creazione di un consorzio tra

2
universit europee e extra-europee appartenenti allarea geografica specifica del lotto di
appartenenza del progetto. I progetti prevedono lerogazione di borse di studio volte a finanziare
percorsi di mobilit per studenti di laurea, laurea magistrale, dottorato di ricerca e di post-dottorato
e per docenti e personale tecnico-amministrativo provenienti dalle universit partner, o aventi
nazionalit di uno dei paesi inclusi nel lotto di riferimento. Le principali fasi del progetto prevedono
un periodo di promozione delliniziativa con lapertura del bando per le borse di studio; una fase di
selezione sia a livello decentrato, ovvero da parte delle singole universit, sia a livello di consorzio;
una fase di organizzazione della mobilit, una fase di implementazione degli scambi e un periodo
di follow-up e disseminazione dei risultati. Le aree geografiche con cui rapportarsi saranno
principalmente lAmerica Latina che lambito di riferimento di AMIDILA. In secondo luogo i paesi
della sponda Sud del Mediterraneo, la Russia, i Balcani occidentali, lAsia centrale e Il Sud Africa.
Oggetto dellincarico.
Lincarico avr ad oggetto principalmente il supporto ad attivit legate al progetto AMIDILA a cui si
affiancheranno funzioni di collegamento e di affiancamento da svolgersi allinterno degli altri
progetti indicati nel bando. Lambito quello della gestione e rendicontazione dei progetti finanziati
dalla Commissione Europea, con particolare riferimento alle specificit del programma EMA2, cos
come descritte nella documentazione di riferimento del 2013 e disponibile sul sito dellagenzia
EACEA (http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php).
In particolare il candidato dovr svolgere le funzioni di junior project assistant, coadiuvando lUnit
di Coordinamento Erasmus Mundus External Cooperation Windows nelle seguenti attivit:

1. valutazione e gestione della documentazione specifica di progetto;
2. monitoraggio del budget di progetto e dei trasferimenti da effettuare ai partner in ottemperanza
alle linee guida di riferimento (EMA2 Programme Guide e Administrative and Financial
Handbook);
3. individuazione di strumenti per il monitoraggio della qualit del progetto e supporto nelle attivit
di verifica raccolta e gestione informatizzata dei dati;
4. gestione dei rapporti con le istituzioni partner;
5. gestione dei rapporti con i beneficiari delle borse di studio (studenti ricercatori e docenti) e
presidio dei flussi di mobilit;
6. comunicazione interna e esterna (aggiornamento sito web, redazione di altro materiale
informativo, gestione della posta elettronica di progetto);
7. definizione di strumenti per la raccolta di informazioni dalle strutture dell'Universit di Bologna
necessarie alla corretta implementazione della mobilit internazionale;
8. organizzazione di meeting del progetto e delle attivit di disseminazione, con particolare
riferimento all'impatto sui paesi beneficiari;
9. supporto allelaborazione dei rapporti intermedi e finali per la Commissione europea.


Articolo 2
Durata ed efficacia del contratto.

La prestazione avr una durata di 24 mesi per un numero approssimativo di ore pari a 2250.

La sede di svolgimento dellattivit sar lArea Relazioni Internazionali Via Filippo Re 4 - 40126
Bologna.

Ai sensi dellart. 17 comma 30 del D.L. 78/2009, convertito con modificazioni nella Legge
102/2009, gli atti e i contratti di cui allart. 7 c.6 del d.lgs. 165/2001 e s.m.i. sono soggetti al
controllo preventivo di legittimit della Corte dei Conti.

3
Lefficacia del contratto sar subordinata al parere positivo della Corte dei Conti o al silenzio
assenso.
Al presente avviso pubblico di selezione potranno partecipare sia i dipendenti a tempo
indeterminato dellAteneo sia i soggetti esterni.

Lattribuzione dellincarico a personale esterno avr ad oggetto la stipula di un contratto di lavoro
autonomo.

Alla selezione dei candidati esterni si proceder solo nel caso in cui non vi sia la disponibilit dei
dipendenti a tempo indeterminato dellAteneo o nel caso in cui questi non risultino idonei alla
selezione.


Articolo 3
Dipendenti dellAteneo.

I dipendenti a tempo indeterminato dellAteneo potranno manifestare la propria disponibilit,
utilizzando il modulo di cui allallegato 2 e con le modalit specificate nel successivo articolo 5.
Lo svolgimento dellattivit da parte di un dipendente dellAteneo potr avvenire solo nel rispetto
degli istituti contrattuali previsti dal contratto collettivo del comparto universit e nel rispetto della
disciplina vigente, con particolare riferimento al d.lgs. 165/2001 e s.m.i.
Lincarico verr svolto dal dipendente in orario di ufficio e non prevede lerogazione di compensi
aggiuntivi in quanto considerato nellambito dellattivit attinente al servizio prestato.

Articolo 4
Requisiti per lammissione.

I requisiti di ammissione alla presente valutazione comparativa sono i seguenti:

diploma di laurea Specialistica/Magistrale (Nuovo Ordinamento), oppure diploma di laurea
(Vecchio Ordinamento), oppure diploma di laurea di primo ciclo (Nuovo Ordinamento) seguito
da un percorso post-universitario (Master universitario o Titolo di Specializzazione);
esperienze e competenze professionali qualificate maturate per almeno un anno presso enti
pubblici o organizzazioni private nellambito della gestione di progetti europei di istruzione,
formazione e cooperazione internazionale;
conoscenza della lingua italiana, se cittadini stranieri.
buona conoscenza delle lingue inglese e spagnola.
non aver riportato condanne penali e/o di non aver procedimenti penali pendenti tali da
determinare situazioni di incompatibilit con lincarico da espletare.

La conoscenza delle lingue straniere sopra richieste verr verificata in sede di colloquio.

I candidati che hanno conseguito il titolo di studio allestero dovranno presentare unitamente alla
domanda di ammissione copia del certificato di laurea contenente lelenco degli esami sostenuti
corredati da traduzione in lingua italiana o inglese, a cura e sotto la responsabilit del candidato.
Sar la commissione a dichiarare lequipollenza ai soli fini della partecipazione alla presente
selezione.

Alla selezione non possono partecipare coloro che hanno un grado di parentela o di affinit, fino al
quarto grado compreso, con il Rettore, Direttore Generale o un componente del Consiglio di
Amministrazione dellAteneo.

4

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente avviso.

Il mancato possesso dei requisiti di ammissione o la mancata dichiarazione degli stessi comporta
lesclusione del candidato dalla procedura di selezione.
Il candidato escluso sar avvisato via e-mail.

Articolo 5
Domanda di partecipazione.

I candidati dovranno presentare domanda, redatta seguendo lo schema allegato al presente avviso
(all. 1), indirizzata e corredata dalla documentazione di seguito specificata, dovr pervenire a
questa Amministrazione inderogabilmente entro e non oltre il giorno 11 ottobre 2013.
Il presente avviso di selezione sar pubblicato sul sito web di Ateneo.
Per informazioni relative al presente bando possibile contattare il seguente numero: 051
2099097 (Filippo Sartor).
La domanda pu essere presentata a scelta del candidato con una delle seguenti modalit, con
esclusione di qualsiasi altro mezzo:

a. via fax al numero 051- 2098927
b. consegna diretta presso Alma Mater Studiorum Universit di Bologna Area Persone e
Organizzazione Settore Reclutamento e Selezione alla c.a. del Dirigente, Dott. Michele
Menna, Piazza Verdi 3 40126 Bologna, nei seguenti giorni e orari:
luned marted mercoled - venerd dalle ore 9.00 alle ore 11.15
marted-gioved dalle ore 14:30 alle ore 15:30.

La data di acquisizione delle istanze stabilita e comprovata:

- nel caso di presentazione diretta: dalla data indicata nella ricevuta sottoscritta e rilasciata dal
personale di questa amministrazione addetto al ricevimento;
- nel caso di invio tramite fax, la data di ricezione del fax.

L'Amministrazione non assume alcuna responsabilit da mancata o tardiva comunicazione di
notifica del cambiamento dell'indirizzo e-mail indicato nella domanda, n per eventuali disguidi
postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

In aggiunta, la domanda e i relativi allegati dovranno essere inviati via e-mail al seguente
indirizzo: apos.contratti@unibo.it


Saranno escluse le domande consegnate o pervenute oltre la data sopraindicata.

I candidati dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilit, nella domanda di partecipazione
alla selezione, sottoscritta con firma leggibile, il possesso dei requisiti previsti dallart. 4 dellavviso.
Per facilitare il compito allegato un fac-simile di domanda. In allegato alla domanda dovr inoltre
essere acclusa una fotocopia di un valido documento di riconoscimento.
Ogni candidato dovr, inoltre, allegare il proprio c.v. (curriculum vitae) sottoscritto, che dovr
contenere lesplicita ed articolata enunciazione delle attivit ed esperienze professionali svolte, il
ruolo ricoperto, le attivit svolte e/o i progetti realizzati; la denominazione dellente/azienda in cui
lavora o ha lavorato, nonch tutti i titoli che intende presentare ai fini della loro valutazione. Ogni
candidato dovr inoltre allegare un elenco di tutti i titoli che sono stati inseriti nel c.v. ((curriculum
vitae) utilizzando il modulo appositamente predisposto (allegato 4).

5
I candidati portatori di handicap, ai sensi dell'art. 3 della Legge 5.2.1992, n. 104, potranno
richiedere nella domanda di partecipazione alla selezione i benefici previsti dall'art. 20 della
medesima legge (tempi aggiuntivi, ausili particolari, ecc..) allegando certificazione relativa allo
specifico handicap rilasciata dalla Commissione medica competente per territorio.

I dipendenti a tempo indeterminato di questo Ateneo che presentino domanda devono utilizzare il
fac simile di cui allallegato 2 corredata dalla documentazione sotto indicata.

Alla domanda dovr essere allegata la seguente documentazione:
1. curriculum vitae firmato e datato, utilizzando il formato europeo allegato al presente bando. Il
curriculum dovr evidenziare, in maniera circostanziata, tutte le esperienze formative e
professionali maturate nonch i titoli che si intendono presentare ai fini della loro valutazione;
2. elenco dei titoli che si intendono produrre ai fini della loro valutazione;
3 copia fotostatica di un proprio documento di riconoscimento;


Articolo 6
Ammissione e modalit di selezione.

La selezione avverr sulla base della valutazione dei titoli e di un colloquio di carattere tecnico-
pratico.

La selezione dei candidati sar svolta da una commissione di esperti.

Lammissione al colloquio sar stabilita dalla commissione previa verifica della sussistenza dei
requisiti di ammissione previsti all'art. 4 dedotti dal curriculum e dalla documentazione presentata
dai candidati. Relativamente al requisito della conoscenza della lingua inglese e spagnola, la
commissione si riserva di accertarla in sede di colloquio. Il mancato possesso di tale requisito
determiner in sede di colloquio lesclusione dalla procedura.

I candidati esclusi dalla procedura prima del colloquio saranno avvisati tramite e-mail.

Il colloquio con i candidati idonei si terr luned 21 ottobre 2013 a partire dalle ore 9,30 presso gli
uffici dellArea Relazioni Internazionali in via Filippo Re 4, Bologna Palazzo della Viola -

Durante il colloquio, che potr avvenire in parte in lingua inglese e spagnola, verranno accertate
conoscenze teoriche e competenze tecniche, anche attraverso la sottomissione di casi pratici, sui
seguenti ambiti:

1. programmi europei di Istruzione e Formazione e di Cooperazione Internazionale in
particolare il Programma Erasmus Mundus Action 2 Partnerships;
2. regole finanziarie, di gestione e di rendicontazione dei progetti comunitari;
3. organizzazione universitaria;
4. organizzazione della mobilit accademica internazionale (aspetti didattici/di ricerca, aspetti
contabili, modelli e schemi di mobilit in ambito accademico)
5. sistemi operativi Windows; applicativi del pacchetto Office (Word/Excel/Access/Powerpoint);
principali browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox) e client di posta elettronica (Outlook);

Verr inoltre accertato il requisito della conoscenza delle lingue inglese e spagnola e discusso il
curriculum professionale del candidato.

6
Per essere ammessi a sostenere il colloquio i candidati dovranno essere muniti di un documento di
riconoscimento in corso di validit.

Il colloquio si intender superato con un punteggio di almeno 21/30 o equivalente.

Sono valutabili le categorie di titoli elencati nellAllegato 5 del presente avviso, secondo il
punteggio ivi descritto. Il punteggio complessivo non potr essere superiore a 10 punti.
Non saranno valutati i titoli che dovessero pervenire dopo la data di scadenza del termine per la
presentazione delle domande di partecipazione al concorso.
I titoli potranno essere presentati in originale, con apposita certificazione, oppure tramite
dichiarazione sostitutiva di atto notorio o autocertificazione contenuta nel curriculum professionale.

Si precisa che eventuali certificazioni rilasciati da Pubbliche Amministrazioni inerenti fatti,
stati o qualit personali del candidato non saranno tenute in considerazione ai fini della
valutazione dei titoli suddetti, ai sensi dellart. 15 L.183/2011.

Il punteggio finale complessivo (max 40 punti) sar dato dalla somma di:
punteggio conseguito nel colloquio;
punteggio riportato per i titoli (vedi allegato 5).

L'Amministrazione non assume alcuna responsabilit da mancata o tardiva comunicazione di
notifica del cambiamento dell'indirizzo e-mail indicato nella domanda, n per eventuali disguidi
postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

Si proceder alla selezione dei candidati esterni solo nel caso in cui non risultino idonei i
dipendenti a tempo indeterminato dellAteneo.



Articolo 7
Spesa complessiva e specifiche modalit di esecuzione della prestazione per il personale
esterno.


La spesa complessiva prevista pari ad euro 50.000,00 inclusi gli oneri a carico del collaboratore
e dellente.
Potranno inoltre rimborsate le eventuali spese di trasferta che si rendessero necessarie per
lespletamento dellincarico, previa autorizzazione e dietro presentazione di idonea
documentazione, nel rispetto del Regolamento missioni dellUniversit di Bologna.

Il pagamento del compenso avverr mediante il pagamento di rate bimestrali posticipate e sar
subordinato alla dichiarazione di regolare esecuzione attestata dal referente del progetto.

La prestazione sar espletata personalmente dal soggetto selezionato in piena autonomia senza
vincoli di subordinazione. Il collaboratore obbligato al conseguimento dei risultati oggetto del
rapporto e risponder inoltre di eventuali errori e negligenze rispetto al risultato della sua attivit.


Articolo 8
Conferimento dellincarico.


7
LAmministrazione si riserva di non procedere alla stipula del contratto nel caso in cui pervenga o
sia ritenuta valida una sola domanda.
LAmministrazione si riserva di non procedere alla stipula qualora sussistano o intervengano motivi
di pubblico interesse o nel caso in cui le domande non siano ritenute idonee ad insindacabile
giudizio dellAmministrazione.
Lamministrazione si riserva altres, nel caso abbia necessit di selezionare persone dello stesso
profilo a cui attribuire un incarico di collaborazione, di rivolgersi ai candidati non vincitori della
presente selezione ma che hanno positivamente superato il colloquio.
Individuata la persona a cui affidare lincarico, lAmministrazione, verificata la veridicit delle
dichiarazioni presentate, proceder alla stipula del contratto.






Articolo 9
Trattamento dei dati personali.

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, i dati forniti dai candidati sono raccolti presso lAlma Mater Studiorum,
per le finalit di gestione della procedura comparativa e sono trattati anche successivamente
alleventuale conferimento dellincarico, per le finalit inerenti alla gestione del rapporto medesimo.


Bologna, 27/09/2013

Il Dirigente
f.to Michele Menna
























8
ALLEGATO 5)


TITOLI VALUTABILI

Max 5 PUNTI Altre esperienze professionali (oltre alle esperienze professionali che
costituiscono requisito minimo per la partecipazione) maturate nel settore
pubblico o privato con contratto di lavoro subordinato e non subordinato
aventi per oggetto la gestione di progetti europei di istruzione, formazione e
cooperazione internazionale ed, in particolare, lo svolgimento di attivit
inerenti alla gestione della mobilit studentesca.

Max 2 PUNTI Tirocini e stage inerenti alle attivit richieste presso istituzioni e
organizzazioni che svolgono attivit inerenti al profilo indicato o corsi di
formazione e seminari anche di breve durata negli ambiti specifici della
gestione dei progetti europei etc.

Max 1 PUNTO Conoscenza di base di una terza lingua straniera. Tale conoscenza sar
valutata solo in presenza di idonea certificazione rilasciata da istituti o enti in
materia.

Max 2 PUNTI Ulteriori titoli di studio di carattere professionalizzante (master universitario,
specializzazione etc.) inerenti alla professionalit richiesta