Sei sulla pagina 1di 30

Atlas Copco

Control solutions
ES 4i
For Elektronikon Graphic controllers
Manuale di istruzioni
Atlas Copco
Control solutions
ES 4i
For Elektronikon Graphic controllers
Manuale di istruzioni
Traduzione delle istruzioni originali
Informazioni Copyright
Sono proibiti luso o la riproduzione non autorizzata, totale o parziale, del contenuto di
questa pubblicazione.
Tale divieto vige in particolare per i marchi depositati, le denominazioni dei modelli, i numeri
dei componenti e i disegni.
Queste istruzioni sono valide sia per le macchine provviste di marchio CE che per quelle
che ne sono sprovviste. Sono rispettati i requisiti per le istruzioni specificate nelle direttive
europee, identificate nella Dichiarazione di conformit.
2010 - 01
N. 2926 7087 81
www.atlascopco.com
Indice
1 Precauzioni di sicurezza................................................................................................4
1.1 SIMBOLI DI SICUREZZA.........................................................................................................................4
1.2 PRECAUZIONI DI SICUREZZA DURANTE L'INSTALLAZIONE..............................................................................4
1.3 PRECAUZIONI DI SICUREZZA DURANTE IL FUNZIONAMENTO ..........................................................................5
1.4 PRECAUZIONI DI SICUREZZA DURANTE LA MANUTENZIONE O LA RIPARAZIONE .................................................6
2 Descrizione generale......................................................................................................8
2.1 INTRODUZIONE...................................................................................................................................8
2.2 RETE LOCALE (LAN, LOCAL AREA NETWORK)........................................................................................8
3 Istruzioni di installazione...............................................................................................9
3.1 OSSERVAZIONE IMPORTANTE................................................................................................................9
3.2 COLLEGAMENTO DEI COMPRESSORI DOTATI DI UNIT DI CONTROLLO MKIV....................................................9
3.3
COLLEGAMENTO DEI COMPRESSORI CON REGOLATORE ELEKTRONIKON

MKI O MKII....................................11
3.4
COLLEGAMENTO DEI COMPRESSORI ATLAS COPCO CON UN REGOLATORE MKIII ELEKTRONIKON

...................11
3.5 COLLEGAMENTO DI MACCHINE CON COMANDO ELETTROPNEUMATICO E MACCHINE DI ALTRE MARCHI..................13
4 Configurazione dei parametri......................................................................................14
4.1 NOTE INTRODUTTIVE.........................................................................................................................14
4.2 MESSA IN FUNZIONE TRAMITE IL DISPLAY...............................................................................................14
5 Funzionamento.............................................................................................................21
5.1 OSSERVAZIONI.................................................................................................................................21
5.2 OPERAZIONI PRELIMINARI...................................................................................................................21
5.3 AVVIAMENTO...................................................................................................................................23
5.4 DURANTE IL FUNZIONAMENTO..............................................................................................................23
5.5 ISOLAMENTO E REINTEGRAZIONE DI UN COMPRESSORE.............................................................................23
5.6 ARRESTO........................................................................................................................................24
Manuale di istruzioni
2 2926 7087 81
6 Integrazione di un sensore di pressione remoto.......................................................25
6.1 CREAZIONE DI UN NUOVO INGRESSO....................................................................................................25
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 3
1 Precauzioni di sicurezza
1.1 Simboli di sicurezza
Spiegazione
Pericolo di vita
Avvertenza
Nota importante
1.2 Precauzioni di sicurezza durante l'installazione
Il produttore declina qualsiasi responsabilit per danni o lesioni derivanti dall'inosservanza di queste
precauzioni o della normale cautela e dell'attenzione richieste per l'installazione, il funzionamento, la
manutenzione e la riparazione, anche se non espressamente citata.
Precauzioni generali
1. L'operatore deve impiegare procedure di lavoro sicure e osservare tutti i relativi requisiti e norme di
sicurezza del lavoro locali.
2. Se alcune delle seguenti affermazioni non risultano conformi alla normativa locale, si applica la
disposizione pi severa tra le due.
3. L'installazione, il funzionamento, la manutenzione e la riparazione devono essere effettuate solo da
personale autorizzato, preparato e specializzato.
4. Prima di eseguire qualsiasi intervento di manutenzione, riparazione, regolazione o controllo non di routine,
arrestare il dispositivo. Inoltre, il sezionatore deve essere aperto e bloccato.
Precauzioni durante l'installazione
1. Collocare il dispositivo in un luogo in cui l'aria ambiente sia il pi possibile fresca e pulita.
2. Durante l'installazione o qualsiasi altro intervento su una delle macchine collegate, arrestare la macchina,
interrompere l'alimentazione e aprire e bloccare il sezionatore prima di eseguire qualsiasi operazione di
manutenzione o riparazione. Come ulteriore precauzione, chi avvia macchine con controllo a distanza
deve prendere le opportune precauzioni per accertarsi che non ci sia nessuno che stia controllando o
lavorando sulla macchina. A tal fine, deve essere apposto un idoneo avviso sull'apparecchiatura di
avviamento.
3. I collegamenti elettrici devono corrispondere alle norme locali. Il dispositivo deve disporre della messa a
terra e di fusibili di protezione dai cortocircuiti su tutte le fasi. Vicino al dispositivo deve essere installato
un sezionatore bloccabile.
4. Nelle macchine controllate da un sistema di controllo centrale, accanto al pannello strumenti deve essere
apposto un cartello di avvertimento per rendere noto che la macchina pu avviarsi senza preavviso.
Manuale di istruzioni
4 2926 7087 81
5. Nei sistemi a compressori multipli devono essere installate valvole manuali che isolino ciascun
compressore. Non si deve fare affidamento sulle valvole di non-ritorno per l'isolamento dei sistemi a
pressione.
6. In nessun caso rimuovere o manomettere i dispositivi di sicurezza.
Consultare inoltre le seguenti precauzioni di sicurezza: Precauzioni di sicurezza durante il
funzionamento e Precauzioni di sicurezza durante la manutenzione o la riparazione.
Tali precauzioni sono valide per i dispositivi elettrici.
Per le precauzioni valide per le apparecchiature collegate, consultare il relativo libretto di
istruzioni.
Alcune precauzioni sono di carattere generale e si riferiscono a diversi tipi di apparecchiature
e macchine; di conseguenza alcune istruzioni potrebbero non essere valide per il vostro
dispositivo.
1.3 Precauzioni di sicurezza durante il funzionamento
Il produttore declina qualsiasi responsabilit per danni o lesioni derivanti dall'inosservanza di queste
precauzioni o della normale cautela e dell'attenzione richieste per l'installazione, il funzionamento, la
manutenzione e la riparazione, anche se non espressamente citata.
Precauzioni generali
1. L'operatore deve impiegare procedure di lavoro sicure e osservare tutti i relativi requisiti e norme di
sicurezza del lavoro locali.
2. Se alcune delle seguenti affermazioni non risultano conformi alla normativa locale, si applica la
disposizione pi severa tra le due.
3. L'installazione, il funzionamento, la manutenzione e la riparazione devono essere effettuate solo da
personale autorizzato, preparato e specializzato.
4. Prima di eseguire qualsiasi intervento di manutenzione, riparazione, regolazione o controllo non di routine,
arrestare il dispositivo. Inoltre, il sezionatore deve essere aperto e bloccato.
Precauzioni durante il funzionamento
1. Chi commuta macchine con controllo a distanza deve prendere le opportune precauzioni per accertarsi
che non ci sia nessuno che controlli o lavori sulla macchina. A tal fine, deve essere apporto un idoneo
avviso sull'apparecchiatura di avvio a distanza.
2. Non far funzionare il dispositivo in presenza di fumi, vapori o particelle infiammabili o tossiche.
3. Non far funzionare la macchina al di sotto o al di sopra dei suoi limiti di portata.
4. Tenere chiusi porte e pannelli della carrozzeria durante il funzionamento. Le porte si possono aprire
esclusivamente per brevi periodi, ad esempio per eseguire controlli di routine. Prima di aprire una porta,
indossare adeguati dispositivi di protezione acustici, se le condizioni lo richiedono.
5. Chi staziona in ambienti o locali in cui il livello di pressione sonora raggiunga o superi i 90 dB(A) deve
indossare dispositivi di protezione acustici.
6. Controllare periodicamente che:
Tutte le protezioni e le chiusure siano in posizione e saldamente fissate.
Tutti i flessibili e/o i tubi siano in buone condizioni, siano saldi e non subiscano sfregamenti.
Non ci siano perdite.
Ciascun conduttore di corrente sia saldo e in condizioni ottimali.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 5
7. In nessun caso rimuovere o manomettere i dispositivi di sicurezza.
Consultare inoltre le seguenti precauzioni di sicurezza: Precauzioni di sicurezza durante
l'installazione e Precauzioni di sicurezza durante la manutenzione o la riparazione .
Tali precauzioni sono valide per i dispositivi elettrici.
Per le precauzioni valide per le apparecchiature collegate, consultare il relativo libretto di istruzioni.
Alcune precauzioni sono di carattere generale e si riferiscono a diversi tipi di apparecchiature e
macchine; di conseguenza alcune istruzioni potrebbero non essere applicabili alla vostra macchina.
1.4 Precauzioni di sicurezza durante la manutenzione o la
riparazione
Il produttore declina qualsiasi responsabilit per danni o lesioni derivanti dall'inosservanza di queste
precauzioni o della normale cautela e dell'attenzione richieste per l'installazione, il funzionamento, la
manutenzione e la riparazione, anche se non espressamente citata.
Precauzioni generali
1. L'operatore deve impiegare procedure di lavoro sicure e osservare tutti i relativi requisiti e norme di
sicurezza del lavoro locali.
2. Se alcune delle seguenti affermazioni non risultano conformi alla normativa locale, si applica la
disposizione pi severa tra le due.
3. L'installazione, il funzionamento, la manutenzione e la riparazione devono essere effettuate solo da
personale autorizzato, preparato e specializzato.
4. Prima di eseguire qualsiasi intervento di manutenzione, riparazione, regolazione o controllo non di routine,
arrestare il dispositivo. Inoltre, il sezionatore deve essere aperto e bloccato.
Precauzioni durante la manutenzione o la riparazione.
1. Per i lavori di manutenzione e riparazione usare esclusivamente gli utensili adeguati.
2. Usare solo ricambi originali.
3. Sull'apparecchiatura di avvio, incluse quelle di avvio a distanza, deve essere apposto un cartello di
avvertimento, con una scritta come "Lavori in corso; non avviare".
4. Chi avvia macchine con controllo a distanza deve prendere le opportune precauzioni per accertarsi che
non ci sia nessuno che controlli o lavori sulla macchina. A tal fine, deve essere apporto un idoneo avviso
sull'apparecchiatura di avvio a distanza.
5. Non usare mai solventi infiammabili o tetracloruro di carbonio per pulire i componenti. Porre in atto le
precauzioni di sicurezza contro le emissioni tossiche dei liquidi di pulizia.
6. Mantenere scrupolosamente la pulizia durante la manutenzione e la riparazione. Proteggere dallo sporco,
coprendo le parti e le aperture esposte con un panno pulito, carta o nastro adesivo.
7. Non usare mai una fonte di luce a fiamma libera per ispezionare l'interno del dispositivo.
8. La manutenzione di tutti i dispositivi di regolazione e di sicurezza deve essere eseguita con la dovuta
diligenza per garantirne il corretto funzionamento. Non devono mai essere disattivati.
9. Prima di sgombrare il dispositivo per l'uso, dopo una manutenzione o riparazione, controllare che le
impostazioni relative alle pressioni, alle temperature e al funzionamento temporizzato siano corrette.
Controllare che tutti i dispositivi di controllo ed arresto siano inseriti e che funzionino correttamente.
10. Non usare mai solventi caustici che possono danneggiare i materiali della rete di aria compressa.
Manuale di istruzioni
6 2926 7087 81
Consultare inoltre le seguenti precauzioni di sicurezza: Precauzioni di sicurezza durante
l'installazione e Precauzioni di sicurezza durante il funzionamento.
Tali precauzioni sono valide per i dispositivi elettrici.
Per le precauzioni valide per le apparecchiature collegate, consultare il relativo libretto di istruzioni.
Alcune precauzioni sono di carattere generale e si riferiscono a diversi tipi di apparecchiature e
macchine; di conseguenza alcune istruzioni potrebbero non essere applicabili alla vostra macchina.
obbligatorio smaltire unit e/o ricambi usati in un modo sicuro e in conformit alle normative
sull'ambiente e alla legislazione locale.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 7
2 Descrizione generale
2.1 Introduzione
ES 4i
Tutte le unit di controllo grafiche Elektronikon (numeri categorici 1900 5200 1X e 1900 5200 2X) possono
essere utilizzate per controllare una serie di ulteriori compressori. Possono avviare, caricare, scaricare e
arrestare automaticamente i compressori collegati per regolare la pressione della rete di aria compressa entro
i limiti programmabili.
ES 4i pu essere usato per controllare fino a 4 compressori (di cui al massimo un compressore a velocit
variabile (VSD)).
possibile attivare questa funzione dell'unit di controllo centrale integrata (ESi) quando si dispone di una
licenza software.
Unit di controllo grafica Elektronikon
2.2 Rete locale (LAN, Local Area Network)
I compressori da controllare devono essere collegati tra loro in una rete locale LAN, mediante la tecnologia
CAN (Controller Area Network).
L'unit di controllo con la funzione ESi integrata funge da regolatore principale per i compressori. I regolatori
degli altri compressori fungono da regolatori secondari.
I regolatori Elektronikon I, Elektronikon II e Elektronikon III (Mk IV) possono essere collegati direttamente
alla LAN. Oltre ai regolatori Elektronikon Mk IV, possibile collegare alla rete anche i compressori Mk I,
Mk II, Mk III e regolati con rel (ovvero senza unit di controllo Elektronikon

) mediante un convertitore e/
o un modulo di comunicazione tra il regolatore e la rete (per informazioni dettagliate, vedere i capitoli
successivi).
Selezionare il regolatore del compressore che funger da regolatore principale per tutti i compressori nella
rete LAN ed etichettare il compressore come Compressore principale 1.
Selezionare i regolatori del compressore che fungeranno da regolatori secondari. Etichettare questi
compressori rispettivamente come Compressori 2, 3 e 4.
Manuale di istruzioni
8 2926 7087 81
3 Istruzioni di installazione
3.1 Osservazione importante
Prima di effettuare una connessione, arrestare sempre tutti i compressori e disattivare la
tensione.
3.2 Collegamento dei compressori dotati di unit di controllo MkIV
A eccezione della prima versione del regolatore Elektronikon I (numeri categorici: vedere di seguito), tutti i
moduli di controllo elettronici della quarta generazione (MkIV), ossia i regolatori Elektronikon II o
Elektronikon III possono essere collegati direttamente tra loro mediante la porta LAN, come illustrato nella
figura riportata di seguito:
Configurazione tramite LAN in caso di unit di controllo grafica Elektronikon
Riferimento Descrizione Riferimento Descrizione
(1) Compressore 1
Principale
(4) Compressore 4
Secondario
(2) Compressore 2
Secondario

(3) Compressore 3
Secondario

Per collegare alla rete locale LAN un regolatore Elektronikon I della prima versione, la soluzione pi pratica
consiste nel sostituirlo con un regolatore di versione pi recente (Elektronikon I Plus - numeri categorici:
vedere di seguito), in quanto il cablaggio diretto tra questa versione di regolatore Elektronikon I e un regolatore
principale non possibile.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 9
Unit di controllo con
possibilit di
collegamento CAN
limitate
Numero
categorico
Utilizzato su Unit di controllo
sostitutiva
Numero
categorico
Elektronikon I 1900 0711 01 GA5-90C Elektronikon I Plus 1900 0712 71
Elektronikon I 1900 0711 02 GA5-90C Elektronikon I Plus 1900 0712 71
Elektronikon I 1900 0711 03 GA5-90C Elektronikon I Plus 1900 0712 71
Elektronikon I 1900 0711 06 GA5-90C Elektronikon I Plus 1900 0712 71
Regolatore Elektronikon I - MkIV (unit di controllo A)
Regolatore Elektronikon II - MkIV (unit di controllo B)
Regolatore Elektronikon III - MkIV (unit di controllo D)
Manuale di istruzioni
10 2926 7087 81
3.3
Collegamento dei compressori con regolatore Elektronikon

MkI o MkII
Per collegare una macchina Atlas Copco dotata di regolatore Elektronikon

MkI o MkII al regolatore


principale con funzione ESi integrata, possibile eseguire due procedure:
Collegare un'interfaccia ComBox S (numero categorico 8092 2482 54) al regolatore Elektronikon MkI o
MkII, quindi collegare l'interfaccia ComBox S alla rete locale LAN.
Utilizzare un'interfaccia CANBox (numero categorico 1900 0712 61) per il collegamento con il regolatore
Elektronikon

; collegare l'interfaccia CANBox alla rete locale LAN.


Collegamento di un regolatore Elektronikon MkI o MkII a una rete locale LAN
Riferimento Descrizione Riferimento Descrizione
(1) LAN (4)
Elektronikon

MkI o MkII
(2) interfaccia CANBox (5) COMBox S
(3) collegamento cablato
3.4 Collegamento dei compressori Atlas Copco con un regolatore
MkIII Elektronikon

Questa generazione di regolatori Elektronikon

disponibile in due versioni: Low Range e High Range. Una


delle differenze principali tra questi regolatori consiste nelle capacit di comunicazione. I dettagli riportati di
seguito illustrano le capacit di ciascuna versione.

Regolatore Elektronikon

MkIII, versione Low Range (numero categorico 1900 0700 0x):


Per questo regolatore possibile utilizzare due modalit di collegamento:
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 11
Mediante l'interfaccia CANBox (numero categorico 1900 0712 61), che a sua volta collegata alla
rete locale LAN per comunicare con il regolatore principale ESi (vedere la figura riporta di seguito)
Con cablaggio diretto al regolatore principale ESi
In entrambi i casi sono necessarie alcune semplici modifiche all'interno dell'armadio elettrico. Pi
specificamente, devono essere aggiunti due rel; uno per segnalare lo stato di funzionamento e l'altro per
segnalare lo stato di carico/scarico.

Regolatore Elektronikon

MkIII, versione High Range (numero categorico 1900 0701 0x):


Anche in questo caso possibile utilizzare due modalit di collegamento:
Il regolatore include un modulo aggiuntivo denominato COM 1
Il modo pi semplice per collegare la macchina al regolatore principale ESi consiste nell'aggiungere
un'interfaccia ComBox S (numero categorico 8092 2482 54) che converte tutta la comunicazione
in segnali LAN.
In alternativa, possibile cablare il compressore direttamente all'ESi.
Se la macchina non dotata del modulo COM 1, possibile collegarla in due modi:
Utilizzare un modulo COM 1 (numero categorico 8104 0115 00) e un'interfaccia ComBox S
(numero categorico 8092 2482 54)
Utilizzare un'interfaccia CANBox (numero categorico 1900 0712 61).
Collegamento di un regolatore MkIII a una rete locale LAN
Manuale di istruzioni
12 2926 7087 81
Riferimento Descrizione Riferimento Descrizione
(1) LAN (5) regolatore Elektronikon MkIII - Low
Range
(2) interfaccia CANBox (6) regolatore Elektronikon MkIII - High
Range senza COM1
(3) ComBox S (7) Connessione RS232
(4) collegamento cablato (8) regolatore Elektronikon MkIII - High
Range con COM1
3.5 Collegamento di macchine con comando elettropneumatico e
macchine di altre marchi
L'unico modo per collegare questo tipo di macchine al regolatore con la funzione ESi attivata, consiste
nell'utilizzare un'interfaccia CANBox (numero categorico 1900 0712 61), a sua volta collegata alla rete locale
LAN mediante cablaggio diretto.
Collegamento di macchine con comando elettropneumatico alla rete locale LAN
Riferimento Descrizione Riferimento Descrizione
(1) rete LAN (3) collegamento cablato
(2) interfaccia CANBox (4) Macchina con comando
elettropneumatico o macchine non
Atlas Copco
L'interfaccia CANBox e il regolatore principale si collegano mediante le porte LAN, esattamente nello stesso
modo utilizzato per i regolatori MkIV (vedere Collegamento di macchine dotate di unit di controllo
MkIV).
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 13
4 Configurazione dei parametri
4.1 Note introduttive
I parametri ESi nei regolatori possono essere modificati in due modi:
tramite il display
tramite il software specifico, disponibile contattando il Servizio Assistenza Atlas Copco. Per informazioni
dettagliate, contattare il Centro Assistenza Atlas Copco.
Tuttavia alcune modifiche possono essere effettuate solo tramite il display, mentre altre sono possibili solo
tramite il software specifico. Consultare il sondaggio riportato alla fine del capitolo.
Arrestare sempre il compressore prima di modificare le impostazioni.
4.2 Messa in funzione tramite il display
Attivazione della funzione ESi nei regolatori principale e secondario
Riferimento Descrizione
1 Tasti di scorrimento
2 Tasto Invio
3 Tasto Escape
Manuale di istruzioni
14 2926 7087 81
Diagramma di flusso per l'attivazione della funzione ES 4i nel regolatore principale
Riferimento Descrizione
1 Scheda Menu
2 Icona ESi
3 Principale
4 Scheda Modifica
5 ES
6 Finestra di dialogo con opzioni On/Off
Procedura
1. Dalla schermata principale, utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare la scheda "Menu", quindi
premere il tasto Invio.
2. Selezionare l'icona "ESi" e premere il tasto Invio.
3. Il regolatore principale viene evidenziato in rosso. Premere il tasto Invio.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 15
4. Nella schermata successiva, selezionare la scheda "Modifica" quindi premere il tasto Invio.
5. "ES" viene evidenziato in rosso. Premere il tasto Invio.
6. Viene visualizzata una finestra di dialogo con le opzioni On/Off. Selezionare "On" per l'attivazione oppure
"Off" per la disattivazione. Premere il tasto Invio.
Selezione del numero di compressori connessi nella rete locale LAN
Diagramma di flusso per la selezione del numero di compressori connessi nella rete locale LAN
Riferimento Descrizione
1 Scheda Menu
2 Icona ESi
3 Principale
4 Scheda Modifica
5 Numero dei Compressori
Manuale di istruzioni
16 2926 7087 81
Riferimento Descrizione
6 Finestra di dialogo con le opzioni relative al numero di
compressori
Procedura
1. Dalla schermata principale, utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare la scheda "Menu", quindi
premere il tasto Invio.
2. Selezionare l'icona "ESi" e premere il tasto Invio.
3. Il regolatore principale viene evidenziato in rosso. Premere il tasto Invio.
4. Selezionare la scheda "Modifica" e premere il tasto Invio.
5. Viene visualizzato un elenco di opzioni. Selezionare l'opzione "Numero dei Compressori" e premere il
tasto Invio.
6. Viene visualizzata una finestra di dialogo con il numero dei compressori.
Selezionare "between 1 to 4" (Da 1 a 4) e premere il tasto Invio per confermare la scelta.
7. Premere il tasto Esc per uscire da questa schermata.
Programmazione del numero del nodo ID e attivazione della rete locale LAN per i regolatori
principale e secondario
Attivazione della LAN per i regolatori principale e secondario
Diagramma di flusso per l'attivazione della LAN per i regolatori principale e secondario
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 17
Riferimento Descrizione
1 Icona Controllo Locale
2 Controllo LAN
3 Icona Controllo LAN
Procedura
1. Inserire la tensione.
2. Dalla schermata principale, utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare l'icona "Controllo Locale",
quindi premere il tasto Invio.
3. Viene visualizzata una finestra di dialogo. Selezionare "Controllo LAN" dall'elenco e premere il tasto
Invio.
4. Sulla schermata principale viene visualizzata l'icona "Controllo LAN".
Ciascun regolatore secondario deve essere programmato singolarmente ripetendo le operazioni descritte
sopra.
Programmazione del numero ID del nodo per i regolatori principale e secondario
Manuale di istruzioni
18 2926 7087 81
Diagramma di flusso per la programmazione del numero ID del nodo per i regolatori principale e secondario
Riferimento Descrizione
1 Icona Tarature
2 Icona Network
3 CAN (nelle opzioni Network)
4 Scheda Modifica
5 Indirizzo CAN
6 Finestra di dialogo con le opzioni relative ai numeri
7 CAN (nelle opzioni CAN)
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 19
Riferimento Descrizione
8 Finestra di dialogo con opzioni On/Off
Procedura
1. Inserire la tensione.
2. Dalla schermata principale, utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare la scheda "Menu", quindi
premere il tasto Invio.
3. Selezionare l'icona "Tarature" e premere il tasto Invio.
4. Selezionare l'icona "Network" e premere il tasto Invio.
5. Selezionare l'opzione "CAN" dall'elenco e premere il tasto Invio.
6. Selezionare la scheda "Modifica" e premere il tasto Invio.
7. Selezionare l'opzione "Indirizzo CAN" dall'elenco e premere il tasto Invio.
8. Viene visualizzata una finestra di dialogo con i numeri. Utilizzare i tasti di scorrimento verso l'alto e verso
il basso per modificare il numero ID del nodo, quindi premere il tasto Invio.
9. A questo punto selezionare l'opzione "CAN" dall'elenco e premere il tasto Invio.
10. Viene visualizzata una finestra di dialogo con le opzioni On/Off. Selezionare "On" e premere il tasto Invio.
11. Premere il tasto Esc per tornare al menu principale.
Ciascun regolatore secondario deve essere programmato singolarmente ripetendo le operazioni descritte
sopra.
Parametri modificabili tramite il display:
Parametri Modulo principale
ES Numero dei Compressori
Pressione Banda 1: alta Pressione Banda 2: alta
Pressione Banda 1: bassa Pressione Banda 2: bassa
Banda di pressione in uso Selezione digitale Banda Pressione
Schema in uso Selezione Digitale Schema
Tempo Forzato Tempo da Remoto a Locale
Intervallo Avvio Compressori Tempo Marcia a Vuoto
DeltaOreFunz.Compressori Marcia/arresto remoto
Funzione Arresto Sistema Funzione Sistema Forzato
Riavviamento automatico Tempo Massimo Mancata Tensione
Parametri modulo(i) secondario(i)
Schema Priorit 1 Tempo Reaz.comando Avvio/aCarico
Schema Priorit 2 Tempo Reazione comando a Carico
Tempo Reazione comando a Vuoto Tempo Reazione comando Arresto
VSD Massimo n Avvii al Giorno VSD Zero RPM Band Factor (VSD Fattore Zero n Giri
Banda)
VSD Fattore Massimo n Giri Ore funzionamento
VSD Fattore Minimo n Giri
I parametri che non sono modificabili tramite la schermata possono essere modificati solo con un software
speciale. Contattare il Servizio Assistenza Atlas Copco.
Manuale di istruzioni
20 2926 7087 81
5 Funzionamento
5.1 Osservazioni
Funzione di avviamento/arresto locale
Tutte le funzioni di avviamento e arresto locale del pannello di controllo del compressore sono disabilitate, a
esclusione dei pulsanti per l'arresto di emergenza, che rimangono attivi.
Funzioni dell'orologio
Se nei regolatori dei compressori utilizzati sono stati programmati comandi di avviamento/arresto automatico
basati su orari (mediante il menu Funzione Orologio), tali comandi non verranno presi in considerazione.
Compressori con azionamento a velocit variabile
Se viene utilizzato un compressore VSD, tale compressore verr avviato per primo e i livelli di regolazione
e di arresto risulteranno modificati come segue:
Il punto di regolazione corrisponder a un punto intermedio della fascia di pressione netta.
Il livello di arresto indiretto sar equivalente al livello massimo della fascia di pressione netta.
Il livello di arresto diretto sar equivalente alla somma del nuovo punto di regolazione e del livello di
arresto diretto programmato del compressore VSD. necessario che il livello di arresto diretto sia
maggiore del livello di arresto indiretto.
Esempio:
Livelli della fascia di pressione programmati nel regolatore principale: max. 8,0 bar(e) - min. 7,0 bar(e) e
livello arresto diretto programmato nel regolatore del compressore VSD: 1 bar
In una configurazione LAN, il punto di regolazione del compressore VSD sar pari a 7,5 bar(e), il livello
arresto indiretto a 8,0 bar(e) e il livello arresto diretto a 8,5 bar(e).
5.2 Operazioni preliminari
Schermata principale ESi
Quando si attiva la tensione (o se non si preme alcun tasto per 4 minuti), la schermata Principale viene
visualizzata nel regolatore principale. Utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare il pulsante ESi quindi
premere il tasto Invio.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 21
Possibile schermata di avvio di ESi
La tabella che segue riporta la descrizione di ciascun compressore nella schermata principale del
regolatore principale:
Simbolo in MKIV Icona (Mk5) Stato Descrizione
X Nessun tipo di
compressore valido
Viene rilevato un tipo di
compressore
sconosciuto.
oppure
Viene rilevato un secondo
azionamento a velocit
variabile.
? Assenza di
comunicazione
Assenza di
comunicazione tra il
regolatore principale e il
compressore interessato
oppure vengono ricevute
informazioni incoerenti.
! Nessuna risposta Il compressore collegato
non risponde (o non
risponde correttamente)
ai comandi (ad esempio,
nessuna risposta al
comando di carico).
- Non disponibile Il compressore viene
arrestato ed esegue il
conto alla rovescia per il
tempo di arresto minimo.
In questo intervallo di
tempo, il compressore
non disponibile per
l'algoritmo di controllo
ESi.
* Arresto del compressore Il compressore
arrestato.
Per un elenco completo delle icone utilizzate e la relativa descrizione, consultare il libretto di istruzioni del
compressore.
Manuale di istruzioni
22 2926 7087 81
5.3 Avviamento
Dopo aver premuto il pulsante di avviamento, il regolatore principale su cui attiva la funzione ESi avvier,
caricher, svuoter e arrester i compressori necessari per mantenere la pressione di rete entro le fasce di
pressione programmate, tenendo in considerazione i parametri programmati.
5.4 Durante il funzionamento
Unit di controllo grafica Elektronikon
La schermata principale di ESi sar simile a quella riportata di seguito:
Schermata principale ESi
In questo esempio la schermata mostra quanto segue:
Il compressore 1 un compressore a velocit fissa, con funzionamento a carico e controllo locale.
Il compressore 2 un compressore a velocit variabile (VSD), con funzionamento a carico. Il colore giallo
della barra indica che il compressore viene utilizzato per regolare la pressione.
Il compressore 3 arrestato. Non c' comunicazione tra il regolatore principale e il compressore.
Il compressore 4 si sta avviando.
La pressione massima programmata di 8,0 bar.
La pressione minima programmata di 7,0 bar.
La pressione effettiva nella rete di 5,7 bar.
Il regolatore principale sta regolando i compressori connessi alla rete locale LAN.
5.5 Isolamento e reintegrazione di un compressore
Isolamento di un compressore
possibile isolare un compressore, in modo che non venga regolato dal regolatore principale.
1. Sul regolatore del compressore da isolare, utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare l'icona Controllo
LAN nella schermata principale. Premere il tasto Invio.
2. Scorrere fino a visualizzare l'opzione Controllo Locale nell'elenco, quindi premere il tasto Invio.
3. Nella schermata principale viene visualizzata l'icona Controllo Locale.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 23
Reintegrazione di un compressore
Per reintegrare un compressore isolato:
1. Sul regolatore del compressore da integrare, utilizzare i tasti di scorrimento per selezionare l'icona
Controllo Locale nella schermata principale. Premere il tasto Invio.
2. Scorrere fino a visualizzare l'opzione Controllo LAN nell'elenco, quindi premere il tasto Invio.
3. Nella schermata principale viene visualizzata l'icona Controllo LAN.
5.6 Arresto
Per arrestare tutti i compressori:
Dalla schermata principale, utilizzare i pulsanti di scorrimento e selezionare la scheda ESi (1). Premere il
tasto Invio.
Quindi, selezionare la scheda Comandi (2) e premere il tasto Invio.
Selezionare l'opzione Arresto Centrale (3) e premere il tasto Invio per confermarla.
Manuale di istruzioni
24 2926 7087 81
6 Integrazione di un sensore di pressione remoto
6.1 Creazione di un nuovo ingresso
Integrazione del sensore pressione di rete remoto
La pressione di rete (denominata anche pressione del sistema) fornita dall'unit di controllo principale e
corrisponde alla pressione di mandata del compressore dell'unit di controllo stessa.
Se necessario, possibile misurare la pressione di rete localmente sulla rete stessa (tubazioni o serbatoio di
rete). Per effettuare questa operazione possono essere utilizzati due tipi di sensori: un trasduttore di pressione
da 0-5 V (simile al sensore utilizzato sul compressore) o un trasmettitore di pressione da 4-20 mA.
Trasduttore di pressione da 0-5 V:
Se un ingresso di pressione sull'unit di controllo principale libero, questo pu essere utilizzato per collegare
il trasduttore di pressione. Se non presente alcun ingresso libero, necessario un modulo I/O2 (modulo di
espansione) aggiuntivo.
Trasmettitore di pressione da 4-20 mA:
Per collegare questo tipo di sensore, sempre necessario un modulo I/O2 (modulo di espansione).
necessario un software speciale. Contattare Atlas Copco.
Manuale di istruzioni
2926 7087 81 25
N
o
.

2
9
2
6

7
0
8
7

8
1

/

2
0
1
0

-

0
1

-

P
r
i
n
t
e
d

i
n

B
e
l
g
i
u
m
Per essere "First in MindFirst in Choice" per tutte le esigenze
dei clienti nel settore dell'aria compressa, Atlas Copco offre
prodotti e servizi che consentono di migliorare l'efficienza e la
redditivit delle attivit dei clienti.
La ricerca costante di innovazione da parte di Atlas Copco non
conosce limiti e risponde alle necessit dei clienti in termini di
affidabilit ed efficienza. Lavorando insieme, ci impegniamo ad
offrirvi una soluzione personalizzata per la produzione di aria di
qualit, che la forza trainante della vostra attivit.
www.atlascopco.com