Sei sulla pagina 1di 35

LA PRONUNCIA DELL'ANTICA

LINGUA EGIZIA
I parte
AMNTE NOFRE AMNTE NOFRE
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
LA PRONUNCIA DELL'ANTICA LINGUA EGIZIA
I parte
(scritto da Luii Tripa!i"

Cos nacquero tutti gli Dei e fu completata l'Enneade. Ogni parola del Dio (Ptah) si manifest
secondo ci che il cuore aea pensato e la lingua aea ordinato!
(dalla Creazione Menfita, Pietra di Shabaka, colonna 56; cfr !e"ti reli#io"i dell$Antico %#itto, % &re"ciani'
I!trodu#io!e$
(n )*e"to articolo ho deci"o di affrontare *no dei temi +i, im+ortanti e ba"ilari non "olo +er la
cono"cenza dell$antica lin#*a e#izia, ma +er la rico"tr*zione "te""a delle tradizioni e della rit*alit-
e#izia, o..ero la +ron*ncia dell$%#iziano antico
Nella tradizione reli#io"a e#izia, come in t*tte le reli#ioni, il nome / "trettamente conne""o alla co"a
nominata e co"tit*i"ce *na delle +arti fondamentali dell$e""enza della co"a "te""a0 ad e"em+io, il
nome / *na delle com+onenti dell$e""enza di o#ni e""ere *mano a""ieme all$anima, allo "+irito,
all$ombra, e al c*ore (nfatti in %#itto f* "em+re data *na #rande c*ra e attenzione al ricordo dei
nomi dei def*nti, +ro+rio +erch1 "i +*2 dire che in )*alche modo la +ron*ncia del nome e.oca la
co"a nominata e""endo *na +arte fondamentale della "*a "te""a e""enza, mentre l$oblio del nome (o
la deliberata damnatio memoriae dei nomi dei +er"ona##i inde#ni ed em+i' rende im+o""ibile
rendere "acrifici f*nebri ad *n def*nto 3*indi +ron*nciare nel modo corretto non "olo le form*le
rit*ali ma anche i nomi de#li 4ei e dei def*nti / nece""ario "ia da *n +*nto di .i"ta rit*ale ma anche
"em+licemente de.ozionale, e )*e"to "+ie#a la #rande im+ortanza dello "t*dio della +ron*ncia
dell$%#iziano antico
5a )*e"tione della +ron*ncia dell$%#iziano na"ce dal fatto che la "critt*ra #ero#lifica (e lo "te""o
.ale +er le d*e forme di "critt*ra da )*e"ta deri.ate, o..ero lo (eratico e il 4emotico' /
e"cl*"i.amente con"onantica, o..ero i "e#ni #ero#lifici hanno .alore "olo con"onantico, e non
6
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
e"i"te alc*n "e#no #ero#lifico che abbia *n .alore .ocalico Anche altre lin#*e, come ad e"em+io
l$aramaico, l$arabo, e l$ebraico, hanno *n alfabeto con"onantico ma, a differenza del 8ero#lifico,
)*e"te +re"entano com*n)*e dei +iccoli "e#ni, "olitamente +*nti e linee +o"te accanto alle
con"onanti, che indicano le .ocali0 )*e"to non accade +er la "critt*ra #ero#lifica, i c*i "e#ni
indicano "olo ed e"cl*"i.amente le con"onanti e le "emicon"onanti (cin)*e in totale'
Ad e"em+io, la +arola 4io, / tra"litterata dal 8ero#lifico come "r9"tr , "enza .ocali
4ata la mancanza di .ocali o anche di "em+lici notazioni .ocaliche, #li %#ittolo#i, fin dalla na"cita
dell$%#ittolo#ia "te""a, hanno "tabilito alc*ne re#ole con.enzionali che +ermettono di le##ere le
tran"litterazioni #ero#lifiche, altrimenti com+letamente im+ron*nciabili0 la +rinci+ale di )*e"te
con"i"te nell$in"erire *na :e: fra le con"onanti
Ad e"em+io, "tr!, 4io, di.iene Neter
(noltre, le cin)*e "emicon"onanti, o..ero
;#<
;$<



e la .ariante ;%<

; <


e la .ariante ;&<
=
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
le c*i tran"litterazioni fonetiche "ono ri"+etti.amente (come indicato "o+ra'
# , $ , % , , &
"em+re +er con.enzione "ono +ron*nciate come
a ;la e la # <
i ;la $ e la % <
* ;la & <
4ata la nat*ra con.enzionale di )*e"te re#ole, / *"*ale tro.are delle tra"crizioni di.er"e +er la
"te""a +arola (ad e"em+io mn&' che 1 il nome e#izio di >ermo+oli" Me#ale 1 tra"critto
?hemen* o anche ?hmen*, e co"@ .ia'
3*e"te re#ole che +ermettono la lett*ra dei #ero#lifici co"tit*i"cono )*ella che 1 nota come la
Pron*ncia Con.enzionale dei #ero#lifici, com*nemente diff*"a anche +re""o il #rande +*bblico
An e"em+io di *na +arola nota +raticamente a t*tti, 1 ?emet da c*i deri.a l$a##etti.o kemetico0
?emet 1 a++*nto la lett*ra con.enzionale di (mt!, *no dei nomi dell$%#itto, il c*i "i#nificato /
la !erra Nera (o..ero la terra fertile inondata dal Nilo'
3*e"te re#ole con.enzionali, come abbiamo .i"to anche ne#li e"em+i, ind*bbiamente +ermettono di
le##ere le tran"litterazioni fonetiche dei #ero#lifici, ma la +ron*ncia che ne ri"*lta, e )*indi la
lin#*a "te""a, / o..iamente com+letamente con.enzionale e non riflette "e non in minima +arte la
reale +ron*ncia della lin#*a e#izia (noltre, "o+ratt*tto +re""o coloro che non "ono "t*dio"i in "en"o
"tretto, )*ella che +er "*a "te""a nat*ra / *na +ron*ncia con.enzionale ideata da#li %#ittolo#i "i /
diff*"a ed / com*nemente *tilizzata come "e fo""e la reale e "torica lin#*a e#izia, anche a li.ello
c*lt*ale e rit*ale +re""o le a""ociazioni reli#io"e kemetiche0 e dato che, come abbiamo detto
all$inizio, nella tradizione reli#io"a e#izia il nome / *na +arte fondamentale dell$e""enza "te""a della
co"a nominata, )*e"ta conf*"ione co"tit*i"ce ind*bbiamente *n +roblema e""enziale "ia +er la
cono"cenza della lin#*a e#izia che +er la rico"tr*zione delle tradizioni e della rit*alit- e#izia
5$%#ittolo#ia "i / occ*+ata e "i occ*+a am+iamente dello "t*dio della fonolo#ia dell$%#iziano, e i
+ro#re""i fatti "ono note.oli, ma "i tratta di *n ramo di "t*di molto "+eciali"tico le c*i ricerche "ono
+oco diff*"e e +raticamente "cono"ci*te a molti, tanto che, come detto +rima, la +ron*ncia
con.enzionale molte .olte / *tilizzata come "e fo""e .era e reale
( n*mero"i "t*di e le ricerche "*l "i"tema fonetico della lin#*a e#izia hanno in #ran +arte ri"olto
B
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
)*ello che / il +roblema fondamentale +er la rico"tr*zione della .era e reale +ron*ncia
dell$%#iziano, o..ero la mancanza delle .ocali nella "critt*ra, e allo "te""o tem+o hanno chiarito il
.alore fonetico di alc*ne con"onanti la c*i lett*ra era d*bbia 5e fonti +er la rico"tr*zione della
+ron*ncia dell$%#iziano "ono lo "t*dio com+arati.o delle tran"litterazioni di +arole e#izie in altri
lin#*a##i che notano le .ocali, e le +i, im+ortanti in )*e"to "en"o "ono l$Accadico, l$A""iro, e il
8reco, e "o+ratt*tto lo "t*dio e la cono"cenza del "i"tema fonetico del Co+to (l Co+to /
ind*bbiamente l$elemento +i, im+ortante +er la rico"tr*zione della +ron*ncia dell$%#iziano in
)*anto di fatto ra++re"enta l$*ltimo "tadio del lin#*a##io e#izio; come e.idente te"timonianza del
le#ame fra il Co+to e l$antica lin#*a e#izia / "*fficiente ricordare ad e"em+io che la cono"cenza del
Co+to f* fondamentale affinch1 Cham+ollion ri*"ci""e a decifrare i #ero#lifici nel 6CC=
(l Co+to, il c*i alfabeto *tilizza +re.alentemente le lettere #reche, e che, a differenza del
8ero#lifico, dello (eratico, e del 4emotico, "e#na le .ocali, /, come +oi .edremo +i,
a++rofonditamente nel cor"o di )*e"to articolo, il +*nto di +artenza +er la rico"tr*zione della
+ron*ncia e#izia0 infatti, e""endo l$*ltimo "tadio del lin#*a##io e#izio, a +arte alc*ne differenze di
+ron*ncia do.*te "o+ratt*tto all$infl*enza di altre lin#*e "traniere e in +articolare dell$arabo che "i
fece molto forte in +articolar modo a +artire dal DE "ecolo, il Co+to ha con"er.ato e tramandato la
+ron*ncia dell$%#iziano ri"alente come minimo all$ E((( "ecolo ac, o..ero il Periodo !ardo, come /
te"timoniato anche dalla com+arazione con le tran"litterazioni neo-a""ire e #reche dello "te""o
+eriodo che riflettono )*a"i +erfettamente la +ron*ncia tramandata dal Co+to
(n )*e"to articolo "aranno )*indi ria""*nti i +ro#re""i de#li "t*di dell$%#ittolo#ia "*l "i"tema
fonetico e )*indi "*lla +ron*ncia dell$antica lin#*a e#izia ba"ati "*lle tran"litterazioni in altre lin#*e
e "*l Co+to0 o..iamente, data la com+le""it- della materia trattata e lo "tato com*n)*e lac*no"o
delle fonti, )*e"to articolo non ha ne""*na +rete"a di com+letezza e )*indi non / +ienamente
ri"ol*ti.o, ma con )*e"to "t*dio "i .*ole in +rimo l*o#o fare il +*nto "*llo "tato della ricerca e
"*ll$a.anzamento della rico"tr*zione e in"ieme diffondere anche +re""o coloro che non "ono "t*dio"i
in "en"o "tretto le re#ole e i +rinc@+i del "i"tema fonetico dell$antica lin#*a e#izia )*ali "ono "tati
rico"tr*iti dall$%#ittolo#ia "o+ratt*tto d*rante il "ecolo "cor"o, in modo da andare oltre la +ron*ncia
con.enzionale, di fatto artificiale e non reale, e allo "te""o tem+o "*+erare le ormai ob"olete e
manife"tamente errate concezioni "*l "i"tema fonetico e#iziano ri"alenti all$inizio del $FGG
A differenza della con"*eta linea di ricerca che *tilizza come ba"e +er la rico"tr*zione della
+ron*ncia dell$%#iziano il "i"tema fonetico deri.ato dalle tran"litterazioni accadiche del (( millennio
(facendo ricor"o anche alle tran"litterazioni "*cce""i.e di altre lin#*e, ma +oi riadattando e )*indi
modificando la +ron*ncia "em+re in ba"e al "i"tema fonetico deri.ato dalle tran"litterazioni
H
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
accadiche' e il c*i fine / )*indi la rico"tr*zione della +ron*ncia e#izia del (( millennio, )*e"to
"t*dio "i concentra in.ece "*lla rico"tr*zione della +ron*ncia del Periodo !ardo *tilizzando come
ba"e il Co+to, ma o..iamente "enza trala"ciare le tran"litterazioni in altre lin#*e, "o+ratt*tto in
8reco, che +ermettono "ia di de+*rare il Co+to dalle infl*enze tarde di lin#*e "traniere e in
"+ecial modo dell$arabo, "ia di rico"tr*ire la +ron*ncia di +arole e#izie che non "i "ono con"er.ate in
Co+to 5a "celta di )*e"ta linea di ricerca "i ba"a +rima di t*tto "*l fatto che il Co+to, e""endo
l$*ltimo "tadio della lin#*a e#izia, / *na fonte "ic*ramente +i, attendibile di )*al"ia"i altra lin#*a
"traniera come / a++*nto l$Accadico "*lle c*i tran"litterazioni "i ba"a la rico"tr*zione della
+ron*ncia del (( millennio; inoltre, mentre +er il (( millennio e"i"tono "olo tran"litterazioni in
Accadico che )*indi non +o""ono e""ere com+arate con ne""*n altra lin#*a, +er il Periodo !ardo
e"i"tono tran"litterazioni di lin#*e di.er"e, come ad e"em+io il 8reco, il Neo-a""iro, ecc ; le
tran"litterazioni in Accadico +er di +i, "ono limitate "ia n*mericamente ("o+ratt*tto "e +ara#onate
alle tran"litterazioni del Periodo !ardo o anche "olo a )*elle del Co+to' "ia dalle lac*ne nella
cono"cenza della +ron*ncia dell$Accadico "te""o
Concl*dendo, dati i .ari limiti delle fonti accadiche del (( millennio che non +ermettono di
rico"tr*ire con a""ol*ta certezza la +ron*ncia "torica e reale dell$%#iziano, che )*indi rimane in #ran
+arte i+otetica, ho deci"o "i indirizzare la mia ricerca "*lla +ron*ncia del Periodo !ardo +er c*i
in.ece e"i"te *n n*mero ben +i, am+io di fonti di lin#*e di.er"e, e la c*i +ron*ncia / "tata in #ran
+arte con"er.ata dal Co+to, *na lin#*a e#izia reale e +arlata ancora o##i, e non *na co"tr*zione
teorica
5
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
I!trodu#io!e a%%'Ei#ia!o$ &asi de% %i!uaio' siste(i di scrittura' e i% Copto
5a lin#*a e#izia / *na delle lin#*e +i, antiche del mondo e allo "te""o tem+o / il lin#*a##io +i, a
l*n#o atte"tato0 i #ero#lifici, o..ero la +i, antica forma di "critt*ra dell$%#iziano, "ono infatti,
a""ieme al c*neiforme "*merico, la +i, antica forma di "critt*ra cono"ci*ta in t*tta la "toria *mana;
e allo "te""o tem+o ne""*na lin#*a al mondo +*2 .antare la contin*it- dell$%#iziano, che, "e "i
con"idera il Co+to *na lin#*a morta, ra##i*n#e all$incirca cin)*emila anni, ma che di fatto, dato che
il Co+to / ancora +arlato dalle com*nit- co+te in %#itto, / ancora *na lin#*a .i.a e +arlata ancora
o##i
4a *n +*nto di .i"ta lin#*i"tico l$%#iziano fa +arte delle lin#*e Afro-A"iatiche, note anche come
lin#*e Camito-Semitiche, con c*i condi.ide molte caratteri"tiche 5$%#iziano +er2 / +i, antico, e
"o+ratt*tto +re"enta delle +ec*liarit- che lo di"tin#*ono come *n ramo indi+endente e *nico ri"+etto
alle altre d*e fami#lie lin#*i"tiche Iltre ad e""ere +i, antico ed indi+endente ri"+etto alle lin#*e
Camito-Semitiche, che )*indi "arebbe +i, o++ort*no definire %#izio-Camito-Semitiche, l$%#iziano
inoltre non ha lin#*e "trettamente conne""e o im+arentate come in.ece "olitamente a..iene +er t*tte
le fami#lie lin#*i"tiche, com+re"e le lin#*e Camitiche e )*elle Semitiche0 ad e"em+io, fanno +arte
delle 5in#*e Camitiche il !*are# e il &erbero della 5ibia ma anche il Somalo, il &e#ia, e altre
lin#*e dell$Africa Irientale; allo "te""o modo, fanno +arte delle 5in#*e Semitiche ad e"em+io
l$Accadico, l$%braico, l$Arabo, l$Aramaico, e il Jenicio
(n +i, di HGGG anni di "toria la lin#*a e#izia, come o#ni lin#*a nella "toria *mana, ha "*bito .ari
m*tamenti0 in ba"e alle .arie modifiche #rammaticali il lin#*a##io e#izio / "*ddi.i"o in cin)*e fa"i,
note ri"+etti.amente come Antico %#iziano, Medio %#iziano, Neoe#iziano, 4emotico, e Co+to
I#ni fa"e lin#*i"tica 1 o..iamente conne""a ad *n dato +eriodo della "toria dell$Antico %#itto0
l$Antico %#iziano / la lin#*a dell$Antico Ke#no, il Medio %#iziano del Medio Ke#no, il
Neoe#iziano / atte"tato a +artire dalla DE((( 4ina"tia, il 4emotico / la lin#*a dell$et- romana, e il
Co+to / atte"tato a +artire dal ((9((( "ecolo dc
A loro .olta +oi, in ba"e ad affinit- #rammaticali, le cin)*e fa"i della lin#*a e#izia "ono ra##r*++ate
in d*e #r*++i, noti anche come %#iziano ( e %#iziano ((0
fanno +arte dell$%#iziano ( l$Antico e il Medio %#iziano;
l$%#iziano (( com+rende in.ece il Neoe#iziano, il 4emotico, e il Co+to
%$ im+ortante "ottolineare che, nono"tante i m*tamenti lin#*i"tici e il tra"correre del tem+o, il
lin#*a##io che +er t*tta la "toria e#izia f* com*nemente *tilizzato +er i te"ti "acri e +er i te"ti
6
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
reli#io"i in #enerale, e"cl*"o l$Antico Ke#no, / il Medio %#iziano, che infatti / anche noto come
%#iziano Cla""ico
Per )*anto ri#*arda in.ece la "critt*ra, la lin#*a e#izia ha )*attro "i"temi di "critt*ra, o..ero il
8ero#lifico, lo (eratico, il 4emotico, e il Co+to
5a "critt*ra #ero#lifica, che *tilizza dei di"e#ni come "e#ni di "critt*ra, / la +i, antica, e da )*e"ta
deri.ano lo (eratico, *na .er"ione cor"i.a del 8ero#lifico che f* *tilizzata fino all$et- romana, e il
4emotico, che a "*a .olta / *na "em+lificazione dello (eratico (l$*ltima i"crizione nota in 4emotico
ri"ale alla fine del E "ecolo dc'
(l 8ero#lifico / la "critt*ra +i, im+ortante +er lo "t*dio della reli#ione e#izia, infatti, in )*anto
"critt*ra "acra +er eccellenza, / "em+re "tata *tilizzata +er tra"cri.ere i te"ti "acri "*lle +areti dei
mon*menti, "ia !em+li che tombe; e non bi"o#na dimenticare che, dato il "*o carattere altamente
"imbolico e "acrale, la "critt*ra #ero#lifica era cono"ci*ta "olo dai So.rani, dai Sacerdoti, da#li
Scribi, e dai Nobili, mentre t*tto il re"to della +o+olazione era analfabeta
5$*nica forma di "critt*ra della lin#*a e#izia che non deri.a dal 8ero#lifico / il Co+to, che "i ba"a
in #ran +arte "*ll$alfabeto #reco (l Co+to / "ia l$*ltima fa"e del lin#*a##io e#izio (l$%#iziano ((,
"trettamente conne""o al 4emotico e al Neoe#iziano', "ia l$*ltimo "i"tema di "critt*ra della lin#*a
e#izia
5e te"timonianze +i, antiche dell$e"i"tenza del Co+to ri"al#ono al ( "ecolo dc, e co"tit*i"cono )*ello
che / noto come Antico Co+to; da )*e"to "i / +oi ".il*++ato il Co+to .ero e +ro+rio, atte"tato a
+artire dal ((9((( "ecolo dc 3*ando nel (E "ecolo della corrente era l$(m+ero Komano di.enne *n
im+ero cri"tiano l$%#itto .i""e *n t*r+e e "an#*ino"o +eriodo di +er"ec*zioni contro i "acerdoti e i
de.oti de#li 4ei e di di"tr*zione dei !em+li, che +ortarono, tramite la .iolenza deliberata, la
con.er"ione forzata, e il di.ieto di .enerare #li 4ei +ena la morte, alla cri"tianizzazione dell$%#itto0
il 8ero#lifico e il 4emotico "com+ar.ero, e l$*nica forma di "critt*ra della lin#*a e#izia che
contin*2 ad e""ere *tilizzata f* il Co+to Nel E(( "ecolo +oi, )*ando l$%#itto era ormai di"tr*tto
dalle em+iet- comme""e dai cri"tiani contro #li 4ei, in"an#*inato dalle lotte interne e dalle
+er"ec*zioni fra i cri"tiani "te""i, #li arabi in.a"ero e con)*i"tarono l$%#itto e .i "i "tabilirono,
tra"cinando ancor +i, le 4*e !erre nel baratro della +i, com+leta barbarie "ia "+irit*ale che
materiale, come +o""iamo .edere ancora o##i 4a allora, ritornando a )*e"tioni +rettamente
lin#*i"tiche, #li arabi im+o"ero la loro lin#*a "traniera, e il Co+to f* con"er.ato "olo dalle com*nit-
L
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
cri"tiane e in +articolar modo dalla chie"a cri"tiana d$%#itto, nota come chie"a co+ta (l Co+to )*indi
lentamente "com+ar.e fino ad arri.are alla "it*azione contem+oranea in c*i / con"iderato *na
lin#*a morta0 infatti, +er )*anto ri#*arda la "critt*ra, l$*ltimo te"to letterario "critto in Co+to / del
6B==; di fatto +er2, anche "e l$arabo ha "o"tit*ito il Co+to anche come lin#*a +arlata, il Co+to /
ancora +arlato da alc*ne com*nit- in %#itto, in +articolare dalla chie"a cri"tiana d$%#itto che *tilizza
+er la "*a lit*r#ia il &ohairico, *no dei .ari dialetti del Co+to
Come / "tato detto +recedentemente, il Co+to / l$*nico "i"tema di "critt*ra della lin#*a e#izia che
nota anche le .ocali, a differenza del 8ero#lifico e delle forme di "critt*ra da )*e"to deri.ate,
o..ero lo (eratico e il 4emotico, che in.ece "ono e"cl*"i.amente con"onantiche e che )*indi non
notano in alc*n modo le .ocali0 il Co+to / )*indi fondamentale +er "t*diare e rico"tr*ire il "i"tema
fonetico e la +ron*ncia "te""a della lin#*a e#izia 5$alfabeto co+to non deri.a dal 8ero#lifico ma dal
8reco0 il Co+to infatti *tilizza +re.alentemente l$alfabeto #reco a c*i "ono a##i*nti alc*ni caratteri
deri.ati dal 4emotico +er rendere "*oni che "ono +re"enti nella 5in#*a %#izia ma a""enti nel 8reco
Iltre a ba"ar"i +re.alentemente "*ll$alfabeto #reco, il Co+to inoltre ha nel "*o .ocabolario molte
+arole #reche o che deri.ano dal 8reco 5a forte im+ortanza e infl*enza del 8reco in %#itto
o..iamente / conne""a "toricamente ad Ale""andro Ma#no e alla diff*"ione dell$%lleni"mo nel
Mondo Antico, e in +articolare alla 4ina"tia !olemaica0 dato che i !olomei erano 8reci di
Macedonia, il 8reco di.enne la lin#*a *fficiale dell$%#itto, e, in )*anto lin#*a della c*lt*ra di t*tta
l$%*ro+a Irientale del +eriodo, "i diff*"e ne#li ambienti di corte, fra i nobili, fra #li "t*dio"i, fra i
"acerdoti e fra le 1lite" in #enerale 4*rante l$et- romana il 8reco contin*2 ad e""ere la lin#*a
*fficiale della +arte orientale dell$(m+ero e )*indi anche dell$%#itto, e co"@ f* anche in et- bizantina,
fino all$in.a"ione araba, +er *n totale di circa mille anni
(l Co+to ha di.er"i dialetti re#ionali che riflettono differenze ri"alenti alle fa"i +i, antiche della
lin#*a e#izia, e )*e"ti "ono a loro .olta "*ddi.i"i in dialetti minori e .arianti locali0
)*elli +i, im+ortanti "ono il Sahidico, noto anche come !hebano, che / il dialetto dominante
dell$Alto %#itto, e il &ohairico, chiamato anche Menfitico, il dialetto dominante del 4elta (dall$ D(
"ecolo di.iene la lin#*a *fficiale della chie"a cri"tiana d$%#itto'; tra #li altri .i "ono +oi, da Nord a
S*d, il JaMM*mico (re#ione del 5a#o Moeri"', l$I""irinchita, il 5ico+olitano (della zona di
5Mco+oli"', e l$Akhmimico (della re#ione di Pano+oli"' 5e differenze fra i .ari dialetti "ono relati.e
alla +ron*ncia e "ono do.*te "o+ratt*tto a .ariazioni delle .ocali ma a .olte anche delle con"onanti,
e inoltre molte +arole "ono +ec*liari ad *n "olo dialetto
C
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
(n )*e"to articolo "i far- riferimento +rinci+almente al Sahidico dell$Alto %#itto e al &ohairico del
4elta, in +rimo l*o#o +erch1 "ono i dialetti delle d*e re#ioni che "ono "tate le +i, im+ortanti +er
t*tta la "toria dell$%#itto, e in "econdo l*o#o +erch1 "ono i d*e dialetti di c*i e"i"tono +i,
te"timonianze e fonti letterarie, "enza dimenticare +er2 #li altri dialetti0 infatti lo "t*dio e la
com+arazione fra le +ron*nce dei .ari dialetti, e non "olo del Sahidico e del &ohairico, / nece""aria
+er lo "t*dio della lin#*a e#izia in )*anto +ermette "ia di a.ere +i, elementi +er rico"tr*ire il
"i"tema fonetico della lin#*a e#izia "te""a, "ia di rico"tr*ire la +ron*ncia di +arole che "i "ono
con"er.ate "olo in *n dialetto ma che "ono andate irrimediabilmente +erd*te in altri 4ato che
Sahidico e &ohairico "ono d*e termini deri.ati dall$arabo, *na lin#*a "traniera, in )*e"to
articolo "aranno *"ati i d*e nomi alternati.i di !hebano +er il Sahidico, e Menfitico +er il
&ohairico
F
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
L'A%&a)eto Copto e %a pro!u!cia de%%e %ettere$
5$alfabeto co+to / co"tit*ito dalle =H lettere dell$alfabeto #reco a c*i "ono a##i*nte alc*ne lettere
deri.ate dal 4emotico +er rendere "*oni +re"enti nell$%#iziano ma a""enti nel 8reco0 in !hebano
)*e"te "ono 6, +er *n totale di BG lettere
3*e"te "ono le BG lettere dell$alfabeto co+to con la ri"+etti.a +ron*ncia in lettere latine0
A
a
P
p
B
)
R
r
G
g (dura)
C
s
D
dh
T
t
E
*
U
%
Z
+
V
ph
Y
,
<
ch
:
th
"
ps
I
i
W
o
K
-
S
sh
L
l
F
f
M
m
H
h
N
n
J
g (dolce'
X
-s
[
c
O
o
]
ti
6G
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
I""er.azioni0
- la lettera U corri"+onde alla M+"ilon #reca, la c*i +ron*ncia / %./ ! come la u ! france"e;
+er notare la .ocale u ! / in.ece *tilizzato il ditton#o OU u ';
- la lettera S corri"+onde al "*ono sh .sc ! dell$italiano "cena;
- G ( gh !' , D ( dh !' e Z ( + !' "ono *"ate +re.alentemente +er le +arole che deri.ano dal
8reco, ed e)*i.al#ono ri"+etti.amente a K ( - !', T ( t !', e C ( s !' ;
in !hebano inoltre G ( gh !' e Z ( + !' a .olte "ono *tilizzate come .arianti ri"+etti.amente di
K ( - !' e C ( s !' )*ando "e#*ono la N ( n !' ;
- X ( -s !' , " ( ps !' , e ] ( ti !' "ono *tilizzate come .arianti ri"+etti.amente di
!" ( -s !', #" ( ps !' e $% ( ti !' ;
- J ( g dolce !' a .olte / *tilizzata come .ariante di $& ( tsh !' ;
- in t*tti i dialetti del Co+to, e"cl*"o il Menfitico, a .olte [ ( c !' .aria con K ( - !' , S
( sh !', e J ( g dolce !' ;
- B ( ) !' e F ( f !' a .olte "ono *tilizzate come .ariante l$*na dell$altra;
66
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
- in Menfitico e in Akhmimico le lettere deri.ate dal 4emotico "ono L e non 6, +er *n totale di B6
lettere
5e d*e lettere a##i*nte deri.ate dal 4emotico "ono0
la lettera ' del Menfitico, che corri"+onde al "*ono -h ! ;
e la lettera ( dell$Akhmimico, che corri"+onde anch$e""a al "*ono -h ! ;
Come / "tato detto alla fine del ca+itolo +recedente, in )*e"to articolo "i fa riferimento "o+ratt*tto al
!hebano e al Menfitico, )*indi l$alfabeto *tilizzato / +re.alentemente )*ello del !hebano di BG
lettere +i, la
' ( -h !' del Menfitico
(nfine, bi"o#na notare che la +ron*ncia moderna del Menfitico "i ba"a "*lla +ron*ncia riformata
introdotta dalla chie"a cri"tiana d$%#itto nel D(D "ecolo che modific2 la +ron*ncia di alc*ne lettere
adattandola "o+ratt*tto a )*ella del 8reco moderno 5e lettere il c*i .alore fonetico / "tato
modificato "ono0
B
5a c*i +ron*ncia / ) Nel Menfitico moderno / +ron*nciata ) nei nomi +ro+ri, mentre /
in t*tte le altre +arole "olo "e / "e#*ita da *na .ocale
Sem+re in Menfitico a .olte / +ron*nciata u e alc*ne +arole +re"entano *na .ariante in c*i B /
"o"tit*ita da OU (la c*i +ron*ncia / u '
Y
5a c*i +ron*ncia / , !, o..ero la e ! chi*"a Nel Menfitico moderno, come in 8reco moderno,
/ +ron*nciata i !
6=
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
4o+o )*e"te +a#ine introd*tti.e +o""iamo ora +a""are al tema centrale di )*e"to "t*dio, o..ero la
Kico"tr*zione della Pron*ncia dell$%#iziano Come / "tato detto nell$introd*zione, )*e"to articolo "i
concentra "*lla +ron*ncia dell$%#iziano del Periodo !ardo (a +artire dall$ E((( "ecolo ac' che / "tata
con"er.ata e tramandata dal Co+to, che, come abbiamo .i"to, / allo "te""o tem+o l$*ltima fa"e del
lin#*a##io e#izio, l$*ltimo "i"tema di "critt*ra della 5in#*a %#izia, e l$*nica "critt*ra e#izia che
*tilizza anche le .ocali Per +rima co"a "aranno analizzate le con"onanti, +oi le "illabe, le .ocali, e
infine t*tte le +arti del di"cor"o
( "i"temi di "critt*ra della 5in#*a %#izia *tilizzati in )*e"to articolo "ono il 8ero#lifico
(o..iamente, dato che lo (eratico e il 4emotico "ono d*e forme di "critt*ra di.er"e ma "em+re della
"te""a 5in#*a, in realt- t*tto ci2 che ri#*arda la +ron*ncia dei #ero#lifici / .alido anche +er lo
(eratico e il 4emotico' e il Co+to; i d*e dialetti del Co+to a c*i "i fa ma##iormente riferimento "ono
il !hebano dell$Alto %#itto e il Menfitico del &a""o %#itto
La pro!u!cia de%%e Co!so!a!ti$
5a "critt*ra #ero#lifica *tilizza dei di"e#ni come "e#ni di "critt*ra 3*e"ti "ono di.i"i in "e#ni che
hanno *n .alore fonetico, i "e#ni fonetici, e in "e#ni che in.ece hanno *n .alore e"cl*"i.amente
"emantico0 la lett*ra e )*indi la +ron*ncia ri#*arda "olo i +rimi, mentre i "e#ni "emantici, chiamati
determinati.i in )*anto "+ecificano il "en"o della +arola a c*i "ono a""ociati, "ono +o"ti a fine
+arola e non "i le##ono
( "e#ni fonetici del 8ero#lifico hanno *n .alore fonetico e"cl*"i.amente con"onantico, e "i di.idono
in ideo#rammi, o..ero "in#oli "e#ni che e"+rimono *na +arola, e in fono#rammi, "e#ni che indicano
*na o +i, con"onanti
(n ba"e al n*mero di con"onanti che indicano, i fono#rammi "i di.idono in *nilitteri, bilitteri, e
trilitteri0 #li *nilitteri e"+rimono *na "ola con"onante, i bilitteri d*e, e infine i trilitteri tre
8li *nilitteri, in totale =H (che +er2 "*+erano i BG "e "i contano anche le .arianti di alc*ni "e#ni',
6B
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
"ono chiamati anche "e#ni alfabetici, e corri"+ondono a t*tti i "*oni con"onantici ba"ilari dei
#ero#lifici, che )*indi "ono a++*nto =H; i bilitteri e i trilitteri "ono in.ece formati da *na
combinazione ri"+etti.amente di = e B di )*e"ti "*oni con"onantici
( =H "*oni con"onantici di ba"e "ono "tati ri*niti da#li "t*dio"i in *na "orta di alfabeto fonetico
con.enzionale0 "i tratta della notazione fonetica dei #ero#lifici che / *tilizzata +er tra"litterare i
te"ti Nei dizionari e nei le""ici / "em+re *tilizzata la tran"litterazione, e non i #ero#lifici, e le +arole
"ono ordinate9catalo#ate in ba"e a )*e"to alfabeto fonetico con.enzionale che *tilizza le lettere
latine e alc*ni caratteri "+eciali +er notare i "*oni
3*e"te "ono le =H con"onanti di ba"e "econdo la notazione fonetica che / *tilizzata +er la
tran"litterazione dei #ero#lifici0
- le +rime 5 "ono Semicon"onanti0
# ' $ ' % ' ' &
(Earianti0 la $ / anche tra"critta i ; la % / anche tra"critta $ '
- le altre 6F "ono0
) ' p ' f ' m ' n ' r ' h ' ' ' ' s ' 0 ' ' - ' g ' t ' ' d '
a )*e"te 6F / +oi a##i*nta anche la 1 ' ma dato che nel "i"tema fonetico del Co+to la 1 non riflette
*na +ron*ncia di.er"a ri"+etto alla s (infatti #i- do+o l$Antico Ke#no la 1 era com+letamente
a""imilata alla s ', in )*e"to articolo la +rima "ar- con"iderata "olo *na .ariante della "econda
(Earianti0 la / anche tra"critta q '
4i "e#*ito / rico"tr*ita e analizzata la +ron*ncia dei =H "*oni con"onantici di ba"e dei 8ero#lifici,
o..ero l$alfabeto fonetico con.enzionale che / la ba"e della tran"litterazione dei 8ero#lifici, in
accordo con i +ro#re""i de#li "t*di dell$%#ittolo#ia "*l "i"tema fonetico della lin#*a e#izia e
"o+ratt*tto in ba"e al Co+to
4i o#ni "*ono con"onantico / indicata la tran"litterazione fonetica "e#*ita da0
il #ero#lifico *nilittero corri"+ondente e la n*merazione in ba"e alla li"ta di 8ardiner;
la lettera o le lettere corri"+ondenti nell$alfabeto Co+to e )*indi la rico"tr*zione della +ron*ncia del
Periodo !ardo in ba"e alla +ron*ncia rico"tr*ita dal Co+to e dalle tran"litterazioni in altre lin#*e
6H
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
%$ im+ortante notare che alc*ni "*oni con"onantici +o""ono cambiare in ba"e al conte"to9alle altre
con"onanti +re"enti nella +arola "te""a0 come .edremo +oi nelle +a#ine "*cce""i.e, )*e"ta / *na
delle caratteri"tiche +rinci+ali del "i"tema fonetico della 5in#*a %#izia, che ri#*arda anche e in
modo +articolare il "i"tema .ocalico
5a tran"litterazione fonetica "ia delle +arole che delle "in#ole lettere / notata in cor"i.o, mentre la
+ron*ncia / notata in cor"i.o tra .ir#olette
- 5e 5 Semicon"onanti0
5e 5 Semicon"onanti "ono *no de#li elementi +i, com+le""i del "i"tema fonetico della lin#*a e#izia0
il .alore fonetico, o..ero la +ron*ncia, delle Semicon"onanti .aria in ba"e al conte"to e )*indi alle
altre lettere che com+on#ono *na +arola; e a loro .olta le Semicon"onanti infl*i"cono "*l .alore
fonetico delle altre lettere di *na +arola, in +articolare delle .ocali (noltre, le Semicon"onanti, come
indica il nome "te""o, +o""ono corri"+ondere "ia a .ocali che a con"onanti (l .alore fonetico delle
Semi.ocali +erci2 "ar- trattato in "+ecifico +i, a.anti, nel ca+itolo dedicato ai M*tamenti Jonetici
delle Con"onanti; +er ora di o#ni Semicon"onante "ar- indicato "olo il #ero#lifico *nilittero
corri"+ondente, il .alore fonetico .ocalico di ba"e e la ri"+etti.a lettera del Co+to (e"cl*"a la che
di fatto non ha *na +ron*ncia di ba"e'
#
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;a..oltoio ca+o.accaio, 86<
.alore fonetico di ba"e0 i ! , lettera corri"+ondente del Co+to I
$
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;canna in fiore, M6L<
.alore fonetico di ba"e0 i ! , lettera corri"+ondente del Co+to I
65
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
%

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;canne in fiore, M6L<
e la .ariante ;do++io tratto, NH<
.alore fonetico di ba"e0 i ! , lettera corri"+ondente del Co+to I

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;braccio, 4B6<
&
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;+*lcino di )*a#lia, 8HB<
e la .ariante ;NL, corda, "e#no che deri.a dalla forma ieratica abbre.iata di 8HB<
.alore fonetico di ba"e0 u ! , lettera corri"+ondente del Co+to OU
66
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
- 5e 6F Con"onanti0
)

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;8amba, 45C<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 B ) P ) OU

.alore fonetico9+ron*ncia0 ). ! 9 p ! 9 u !
I""er.azioni0
- #eneralmente ) / +ron*nciata ) ! ;
* ) O P ( p !'
traccie di m*tamento di ) in p "ono #i- +re"enti in alc*ni te"ti dal N*o.o Ke#no;
in Co+to (in t*tti i dialetti' ) "olitamente di.iene P ( p !' "e / l$*ltima con"onante di *na +arola e
"e non fa +arte di *n #r*++o con"onantico;
in Menfitico la ) finale +*2 e""ere "critta e )*indi +ron*nciata "ia come B ( ) !' che come P (
p !';
e"i"tono anche ca"i in c*i ) di.iene P ( p !' in modo a++arentemente irre#olare;
- ) O OU (&'
(n rari ca"i, ) +*2 di.entare OU e )*indi / +ron*nciata u !2
6L
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
nel Menfitico moderno alc*ne +arole +re"entano *na .ariante in c*i B / "o"tit*ita da OU ( u '
- ) ! . ! 0
come / #i- "tato detto nella +arte dedicata all$Alfabeto Co+to, nel Menfitico moderno la B ()' /
+ron*nciata ) ! nei nomi +ro+ri, mentre / ! in t*tte le altre +arole )*ando / "e#*ita da *na
.ocale
p

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;"e##io, 3B<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 P ) V ) B ) OU

.alore fonetico9+ron*ncia0 p ! . ph ! . ) ! . u !
I""er.azioni0
- #eneralmente p / +ron*nciata p ! ;
- p O V ( ph !'
V ( ph !' / la p a"+irata;
in t*tti i dialetti del Co+to, e"cl*"o il Menfitico, la lettera V ( ph !' / *tilizzata +er e"+rimere con
*n$*nica lettera la "e)*enza p P h (a meno che la h non "ia m*ta, in )*e"ti ca"i la p rimane P ,
6C
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
p !'; )*e"to accade molto "+e""o nei com+o"ti, )*ando *na +arola9morfema che fini"ce in p /
conne""a ad *n$ altra che inizia in h , e +i, raramente all$interno di *no "te""o morfema9+arola (dato
che "olitamente la h / m*ta )*ando fa +arte di *n #r*++o con"onantico a""ieme alla p ' in "+ecial
modo nel dialetto !hebano';
Menfitico0
p di.enta V ( ph !' )*ando +recede direttamente la .ocale accent*ata o++*re *na "onante (m' n' l'
r' )' $' &', o anche OU) I ( u ! . i !' che +recede *n$altra .ocale, altrimenti rimane p , P ( p
!';
"e p +recede *na con"onante m*ta (in "+ecial modo *na "emicon"onante m*ta', anche "e / "e#*ita
dalla .ocale accent*ata, rimane p , P ( p !';
a .olte nei .erbi raddo++iati (.erbi in c*i le *ltime d*e con"onanti "ono identiche alle +rime d*e',
+er analo#ia, la p a"+irata, o..ero V ( ph !' / *"ata +er entrambe le "illabe, e lo "te""o accade +er
la p non a"+irata, o..ero P ( p !';
raramente, V ( ph !' / *tilizzata +er e"+rimere la "e)*enza p P h. ;
nei com+o"ti, )*ando *na +arola9morfema che fini"ce in p / conne""a ad *n$ altra che inizia in h'
non c$/ mai a"+irazione, )*indi p rimane P ( p !'
- p O B ( ) !' 9 OU ( u !' 9 (m*ta'
S+e""o, )*ando p 1 in diretto contatto con t ' ' d ' ' di.enta B ( ) !', o++*re OU ( u !',
altrimenti / m*ta; )*e"to a..iene )*a"i "em+re )*ando p +recede T ( t !'
6F
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
f

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;.i+era corn*ta, (F<
lettera corri"+ondente del Co+to0 F

.alore fonetico9+ron*ncia0 f !
I""er.azioni0
- in !hebano a .olte la f "e#*ita da OU ( u ! ' di.iene B ( ) !' ;
m

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;ci.etta, 86L<
la .ariante0 ;co"tola di #azzella (Q', Aa6B-Aa65<
e la .ariante di et- tarda0 ;Aa56<
lettera corri"+ondente del Co+to0 M

.alore fonetico9+ron*ncia0 m !
=G
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
n

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;ri#a#nolo d$ac)*a, NB5<
e le .arianti0 ;d*e braccia di.aricate, 4B5< e ;Corona Ko""a, SB<
lettera corri"+ondente del Co+to0 N

.alore fonetico9+ron*ncia0 n !
r

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;bocca, 4=6<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 R ) L

.alore fonetico9+ron*ncia0 r ! . l!
I""er.azioni0
- #eneralmente la r / +ron*nciata r ! 2
3 r O L
r di.enta L ( l !' )*a"i "em+re in *na +arola che ha anche la # ;
=6
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
a .olte, in modo a++arentemente irre#olare, r corri"+onde a L ( l !' ;
il 4emotico, che a differenza del 8ero#lifico ha anche la l che corri"+onde "em+re alla L ( l !'
in Co+to, +ermette di di"tin#*ere )*ando la r corri"+onde a r ! e )*ando a l !
nel dialetto del Piam9Phiom la r corri"+onde )*a"i "em+re a L ( l !' ;
h

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;+ianta di edificio, IH<
lettera corri"+ondente del Co+to0 H

.alore fonetico9+ron*ncia0 h !
I""er.azioni0
- h corri"+onde alla h ! a"+irata ;


#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;"to++ino di lam+ada, E=C<
==
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
lettera corri"+ondente del Co+to0 H

.alore fonetico9+ron*ncia0 h !
I""er.azioni0
- corri"+onde alla h ! a"+irata ;


#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;+lacenta(Q', Aa6<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 S ) ( ) ' ) H ) K ) <

.alore fonetico9+ron*ncia0 sh ! . -h ! . -h ! . h ! . - ! . ch !
I""er.azioni0
- la #eneralmente corri"+onde a S , la c*i +ron*ncia / sh ! ;
3 nel dialetto Akhmimico in.ece, corri"+onde "em+re a ( , la c*i +ron*ncia / -h ! ;
3 in Menfitico, +*2 corri"+ondere anche a ' , la c*i +ron*ncia / -h ! ;
=B
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
3 in !hebano, +*2 corri"+ondere anche a H h ! a"+irata' ;
3 O K ) <
a .olte, in modo a++arentemente irre#olare, corri"+onde a K ( - !' ; in Menfitico inoltre,
)*ando la +recede direttamente la .ocale accent*ata o++*re *na "onante (m' n' l' r' )' $' &' /
a"+irata e )*indi corri"+onde a < (ch!'

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;.entre di mammifero(Q', JB=<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 H 9 ( ) '

.alore fonetico9+ron*ncia0 h ! . -h ! . -h !
I""er.azioni0
- in !hebano la corri"+onde alla H ( h ! a"+irata' ;
- in Akhmimico la corri"+onde alla ( ( -h !' ;
=H
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
- in Menfitico la corri"+onde alla ' ( -h ! ';
- raramente la +*2 corri"+ondere a K ( - !' 9 < ( ch !' ;
s

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;chia.i"tello, IBH<
e la .ariante0 ;+anno, S=F<
lettera corri"+ondente del Co+to0 C

.alore fonetico9+ron*ncia0 s !
0

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;bacino d$ac)*a, NBL<
lettera corri"+ondente del Co+to0 S

.alore fonetico9+ron*ncia0 sh !
=5
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
5e *ltime L con"onanti "i di.idono in
Iccl*"i.e .elari0 ' - ' g
Iccl*"i.e dentali0 t ' d
Iccl*"i.e +alatali0 '
Prima di de"cri.ere la +ron*ncia di o#n*na di )*e"te con"onanti bi"o#na notare i "e#*enti
m*tamenti con"onantici ri"alenti almeno a +artire dal N*o.o Ke#no0
- O
O t
O d
(noltre, "em+re a +artire dal N*o.o Ke#no, bi"o#na notare i "e#*enti ca"i di alternanza fra le
con"onanti0
- . . g
.
t . d


#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;fianco di collina, N=F<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 K 9 [ ) J

.alore fonetico9+ron*ncia0 - ! . c ! . g (dolce)!
I""er.azioni0
- la "olitamente / +ron*nciata - ! ' o..ero la K del Co+to ;
=6
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
- O [ ( c !' 9 J ( g ! dolce'0
a .olte , che / *na occl*"i.a .elare, di.iene *na occl*"i.a +alatale e corri"+onde in !hebano alla
[ (+ron*nciata c !', e in Menfitico alla J (la g ! dolce' ;
- "olitamente, "e la / +reced*ta dalla n allora non di.enta *na occl*"i.a +alatale e la +ron*ncia
rimane - ! ' o..ero la K del Co+to (e "+e""o la n +*2 e""ere tra"critta come M e )*indi
+ron*nciata m !' ;
-
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;ce"ta con manico, EB6<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 K 9 [ ) <

.alore fonetico9+ron*ncia0 - ! . c ! . ch!
I""er.azioni0
- #eneralmente la - / +ron*nciata - ! e corri"+onde alla K ( - !'; come la , anche la - / *na
occl*"i.a .elare, e molte .olte di.iene *na occl*"i.a +alatale0 "o+ratt*tto )*ando / .icino alla
"illaba accent*ata, la - corri"+onde alla [ e )*indi / +ron*nciata c ! ;
=L
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
- - O < ( ch !'
< ( ch !' / la - a"+irata;
in t*tti i dialetti del Co+to, e"cl*"o il Menfitico, la lettera < ( ch !' / *tilizzata +er e"+rimere con
*n$*nica lettera la "e)*enza - P h (a meno che la h non "ia m*ta, in )*e"ti ca"i la - rimane K ,
- !' ; )*e"to accade molto "+e""o nei com+o"ti, )*ando *na +arola9morfema che fini"ce in - /
conne""a ad *n$ altra che inizia in h , e +i, raramente all$interno di *no "te""o morfema9+arola (dato
che "olitamente la h / m*ta )*ando fa +arte di *n #r*++o con"onantico a""ieme alla - ' in "+ecial
modo nel dialetto !hebano' ;
Menfitico0
- di.enta < ( ch !' )*ando +recede direttamente la .ocale accent*ata o++*re *na "onante (m' n'
l' r' )' $' &', o anche OU) I ( u ! . i !' che +recede *n$altra .ocale, altrimenti rimane - , K ( -
!' ;
a .olte nei .erbi raddo++iati, +er analo#ia, la - a"+irata, o..ero < ( ch !' / *"ata +er entrambe le
"illabe, e lo "te""o accade +er la - non a"+irata, o..ero K ( - !';
raramente, < ( ch !' / *tilizzata +er e"+rimere la "e)*enza - P h. ;
nei com+o"ti, )*ando *na +arola9morfema che fini"ce in - / conne""a ad *n$ altra che inizia in h'
non c$/ mai a"+irazione, )*indi la - rimane K ( - !'
=C
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
g
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;"o"te#no +er .a"o, R66<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 [ ) J 9 K
.alore fonetico9+ron*ncia0 c ! . g (dolce) ! . -!
I""er.azioni0
- come e - ' anche la g / *na occl*"i.a .elare che di.iene *na occl*"i.a +alatale0 )*e"to accade
)*a"i "em+re, e la g )*indi corri"+onde in !hebano alla [ ( c !' e in Menfitico alla J ( g !
dolce';
- )*ando in.ece la g rimane *na occl*"i.a .elare, / +ron*nciata - ! e corri"+onde alla K ; )*e"to
accade "o+ratt*tto )*ando la g / .icina alla & o alla ) ;
t
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;+ane, D6<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 T ) :
.alore fonetico9+ron*ncia0 t ! . th !
=F
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte
I""er.azioni0
- #eneralmente la t / +ron*nciata t ! ;
- t O : ( th !'
: ( th !' / la t a"+irata;
in t*tti i dialetti del Co+to, e"cl*"o il Menfitico, la lettera : ( th !' / *tilizzata +er e"+rimere con
*n$*nica lettera la "e)*enza t P h (a meno che la h non "ia m*ta, in )*e"ti ca"i la t rimane T ,
t !'; )*e"to accade molto "+e""o nei com+o"ti, )*ando *na +arola9morfema che fini"ce in t /
conne""a ad *n$ altra che inizia in h , e +i, raramente all$interno di *no "te""o morfema9+arola (dato
che "olitamente la h / m*ta )*ando fa +arte di *n #r*++o con"onantico a""ieme alla t ' in "+ecial
modo nel dialetto !hebano' ;
Menfitico0
t di.enta : ( th !' )*ando +recede direttamente la .ocale accent*ata o++*re *na "onante (m' n' l' r'
)' $' &', o anche OU) I ( u ! . i !' che +recede *n$altra .ocale, altrimenti rimane t , T ( t !';
a .olte nei .erbi raddo++iati, +er analo#ia, la t a"+irata, o..ero : ( th !' / *"ata +er entrambe le
"illabe, e lo "te""o accade +er la t non a"+irata, o..ero T ( t !';
raramente, : ( th !' / *tilizzata +er e"+rimere la "e)*enza t P h. ;
nei com+o"ti, )*ando *na +arola9morfema che fini"ce in t / conne""a ad *n$ altra che inizia in h' non
c$/ mai a"+irazione, )*indi la t rimane T ( t !'
BG
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;+a"toie, E6B<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 T ) J ) [
.alore fonetico9+ron*ncia0 t ! . g (dolce) ! . c !
I""er.azioni0
- #eneralmente la / +ron*nciata t !
- a .olte la / +ron*nciata g (dolce) ! che corri"+onde alla J ;
- in Menfitico / te"timoniata anche la +ron*ncia c ! che corri"+onde alla [ ;
d
#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;mano, 4H6<
lettera corri"+ondente del Co+to0 T
.alore fonetico9+ron*ncia0 t !
B6
Pron*ncia 5in#*a %#izia 7 ( +arte

#ero#lifico *nilittero corri"+ondente0 ;cobra, (6G<
lettere corri"+ondenti del Co+to0 T ) J
.alore fonetico9+ron*ncia0 t ! . g (dolce) !
I""er.azioni0
- la / +ron*nciata come g (dolce) !, che corri"+onde alla J ,
o++*re come t !, che corri"+onde alla T ;
B=
Amnte Nofre - AMNTE NOFRE
*i)%iora&ia
8eor# Steindorff' ?o+ti"che 8rammatik mit Chre"tomathie, 6CFH
?*rt Sethe, 4a" Ae#M+ti"che Eerb*m im Altae#M+ti"che, Ne*ae#M+ti"che *nd ?o+ti"chen, 6CFF-
6FG=
Sozef Eer#ote, 8rammaire Co+te, 6FLB96FCB
Antonio 5o+rieno, Ancient %#M+tian0 A 5in#*i"tic (ntrod*ction, 6FF5
Car"ten Pe*"t, %#M+tian Phonolo#M, 6FFF
&entleM 5aMton, A Co+tic 8rammar, =GGG
Antonio 5o+rieno, Ancient %#M+tian and Co+tic, =GGH
Same" P Allen, !he Ancient %#M+tian 5an#*a#e, =G6B
BB