Sei sulla pagina 1di 3

MILANO

Carlo Emilio Gadda


(1893 1973)







Poltica (storia) Storia Industrie ed
economia
Arte
Ho nato il fascismo
con il partito politico
Movimento dei Fasci
di Combattimento nel
anno 1919.
Milano si ha fundato
per i celti in giro
dellnno 600 prima di
Cristo.
Capitale econmica e
industriale
Leonardo da Vinci
(1452 1519)
Lultima cena ( in
Santa Maria delle
Grazie)
Cdice Atlntico (
nella Biblioteca
Ambrosiana)
Capitale dellultimo
luogo
dellamministrazione
fascista di Benito
Mussolini (Repubblica
Sociale fascista di
Salo)
I romani hanno
conquistato la citta
nel anno di 222 prima
di Cristo.
La moda e molto
importante
Pietro Verri (1728
1797)
Sull'indole del
Piacere e del Dolore;
Sulla Felicit;
e sulla Economia
Politica
1945 la resistenza ha
mostrato il cadavere
di Benito Mussolini in
piazza loreto.
Tra i anni 286 e 402
doppo di Cristo la
citta e la capitale
dellmperio romano
doccidente.
Citta pi importante
per le finanze
Alessandro Verri
(1741 1816)

la citta pi
importante di Italia
settentrionale ed la
seconda con pi
abitanti.
Nel corso del secolo
XV Milano ha stato
dominato pero carlos
V.
Capitale di la borsa
italiana
Carlo Porta (1775
1821)
Capoluogo della
regione Lombardia
anche della pianura
padana.
Grattacielo pirelli
(costruzione pi
famosa della citta,
nella Italia moderna)
Giuseppe Verdi (1813
1901)
Pietro verri
Sull'indole del Piacere e del Dolore; Sulla Felicit; e sulla Economia Politica

La sensibilit dell'uomo, il grande arcano, al quale stata ridotta come a generale principio
ogni azione della fisica sopra di noi, si divide, e scompone in due elementi, e sono amor del
piacere
e fuga del dolore: tale almeno la comune opinione degli uomini pensatori e maestri.
Ognuno
conosce e sente quanta influenza abbiano il piacere e il dolore nel determinare le azioni
umane; la
speranza, il desiderio, il bisogno del primo; il timore, lo spavento, l'orrore del secondo,
danno il
moto a tutte le nostre passioni. Tutti gli amatori delle belle arti sanno, che il loro scopo
parimente
il piacere, col quale allettano altrui a ben accogliere e l'utile, e il vero. I tentativi adunque
destinati a
conoscerne l'indole, a illuminare questi primordiali oggetti, sono meritevoli di qualche
attenzione.
Se fra le tenebre, ove sta riposta la parte preziosa dell'uomo, che si cela all'uomo medesimo,
ci fosse
possibile carpire una nozione esatta del piacere, e del dolore, una precisa definizione, che
ce ne
palesasse la vera essenza, si sarebbe fatto un passo importantissimo, e sarebbesi acquistata
una
generalissima e utilissima teoria applicabile alla liberale eloquenza, alla seduttrice poesia,
alle
bell'arti tutte e all'uso comune della vita medesima, perch ci darebbe la norma, e ci
additerebbe i
mezzi, onde potere colle attrattive di lui rendere le azioni degli uomini cospiranti alla nostra
felicit.