Sei sulla pagina 1di 5

EDUCAZIONE AL SONORO

Conoscenze e abilit da conseguire


Al termine del corso lo studente - conosce e sa esplorare le qualit sonore dell'ambiente,
della propria voce, degli oggetti e degli strumenti; sa inventare e improvvisare semplici
sequenze musicali; conosce e sa utilizzare alcuni strumenti di base di interpretazione e
analisi di brani musicali ascoltati; conosce differenti repertori musicali. - Conosce in
modo approfondito gli elementi principali dello sviluppo psicologico musicale dei
bambini nella I e II infanzia e alcuni elementi sociologici di diffusione e consumo della
musica nella I e II infanzia - Conosce alcune realt formali e informali di educazione al
sonoro presenti sul territorio, regionale e nazionale. - sa interagire musicalmente con il/i
bambino/i, sostenere, rafforzare e promuovere dall'interno la loro musicalit. - conosce
e sa utilizzare alcune tecniche di osservazione delle condotte sonoro-musicali dei
bambini - sa mettersi in relazione con enti, agenzie sul territorio e altre figure
professionali esperte di musica, interne o esterne ai servizi; - sa costruire progetti di
educazione al sonoro in continuit e in progressione con la scuola dell'infanzia -
Conosce e sa utilizzare uno o pi modelli psico-pedagogici per progettare percorsi di
educazione al sonoro; - conosce e sa valorizzare le individualit musicali culturali, di
genere e le disabilit dei bambini - in grado di compiere valutazioni e verifiche del
proprio operato nell'ambito dell'educazione al sonoro e di documentarlo. - possiede ed
consapevole delle proprie abilit comunicative di tipo sonoro-musicale. - in grado di
rielaborare in stile sperimentale i contenuti e le metodologie acquisiti; conosce alcuni
strumenti, enti e agenzie di formazione e aggiornamento per l'educazione al sonoro;
conosce e sa utilizzare semplici strumenti di ricerca nel campo dell educazione
musicale.
Programma/Contenuti
1. Il proflo professionale musicale dell'educatore di nido
Competenze d base, tecnico-professionali e trasversali
Rappresentazioni sociali della musica degli educatori di nido
2. Le competenze di base:
saper capire
saper produrre
saper percepire
conoscenza di repertori musicali
autobiografia musicale
3. Percezione uditiva e sviluppo della musicalit nella prima infanzia
Fase prenatale
Lallazione, baby-talk, involucro sonoro del S
Schema vocale e schema corporeo
Esplorazione senso-motoria: voce, corpo, oggetti
Interazione musicale tra bambino/adulto: ripetizione/variazione, sintonizzazione,
creativit
4. Le condotte sonoro-musicali dei bambini nei momenti di routine quotidiana
Il pranzo
Il cambio
L'addormentamento
Il gioco libero
5. Interazioni vocali tra pari nel nido:
studi e ricerche
griglie di osservazione
la voce e il gesto
6. Progettare: il tirocinio come prima fase di professionalizzazione
Allestimento spazi e materiali
Esplorazione spontanea
Osservazione delle condotte sonoro-musicali
Ruolo dell'educatore e strategie di intervento
Progetti ed esperienze di ricerca-azione
Documentare
Testi/Bibliografia
Bibliografia frequentanti:
A.R. Addessi, 2010. Una indagine empirica sui saperi musicali impliciti degli studenti
di Scienze della Formazione di Bologna. In Addessi et Al. (a cura di), Con-scientia
musica. Contrappunti per Rossana Dalmonte e Mario Baroni. LIM: Lucca, pp. 427-
450.
A.R. Addessi & S. Young (a cura di )(2009). MERYC2009. Proceedings of the 4th
Conference of the European Network for Music Educators and Researchers of Young
Children. Bologna: Bononia University Press (un saggio a scelta dello studente)
A.R. Addessi (a cura di)(2008), Educazione al Sonoro nella prima infanzia. Numero
monografico della Rivista Infanzia, n. 2 aprile.
A.R. Addessi, C. Pizzorno, E. Seritti (cur.)(2007). Musica 0-3. Atti del Convegno della
Societ Italiana di Educazione Musicale, Modena, 10 marzo 2007. EDT, Torino
(CdRom allegato alla rivista "Musica Domani", settembre 2007).
Addessi A.R. (2009). The musical dimension of daily routines with under-four children
during diaper change, bedtime and free-play. In B. Ilari & C. Gluschankof (Eds), Music
in the early years: research, theory and practice, Special Issue of Early Child
Development and Care, 179/6, pp. 747-768.
Ferrari, L., Addessi, A.R. (2009). I "gesti vocali" al nido: interazioni tra pari. In M.
Baroni (a cura di), L'insegnamento come scienza. Ricerche sulla didattica della
musica. LIM, Lucca, pp. 51-66.
Imberty M. (2000), "Il ruolo della voce materna nello sviluppo musicale del bambino",
Musica Domani, XXX/114, pp. 4-10.
Ai frequentanti saranno fornite ulteriori indicazioni bibliografiche e una dispensa
durante il corso.
Per poter svolgere l'esame come frequentante necessario essere stati presenti
almeno 54 ore su 60 (o 50 ore con letture/attivit integrative concordate con il
docente).



Bibliografia non frequentanti:
A.R. Addessi, 2010. Una indagine empirica sui saperi musicali impliciti degli studenti
di Scienze della Formazione di Bologna. In Addessi et Al. (a cura di), Con-scientia
musica. Contrappunti per Rossana Dalmonte e Mario Baroni. LIM: Lucca, pp. 427-
450.
A.R. Addessi & S. Young (a cura di )(2009). MERYC2009. Proceedings of the 4th
Conference of the European Network for Music Educators and Researchers of Young
Children. Bologna: Bononia University Press (un saggio a scelta dello studente)
A.R. Addessi (a cura di)(2008), Educazione al Sonoro nella prima infanzia. Numero
monografico della Rivista Infanzia, n. 2 aprile.
A.R. Addessi, C. Pizzorno, E. Seritti (cur.)(2007). Musica 0-3. Atti del Convegno della
Societ Italiana di Educazione Musicale, Modena, 10 marzo 2007. EDT, Torino
(CdRom allegato alla rivista "Musica Domani", settembre 2007).
Baroni, M. (2004). L'orecchio intelligente. Guida all'ascolto di musiche non familiari,
LIM, Lucca. (solo il Capitolo II e 5 Schede di ascolto a scelta dello studente).
Ferrari, L., Addessi, A.R. (2009). I "gesti vocali" al nido: interazioni tra pari. In M.
Baroni (a cura di), L'insegnamento come scienza. Ricerche sulla didattica della
musica. LIM, Lucca, pp. 51-66.
Imberty M. (2000), "Il ruolo della voce materna nello sviluppo musicale del bambino",
Musica Domani, XXX/114, pp. 4-10.

Un testo a scelta tra i seguenti:
Addessi A.R. (2009). The musical dimension of daily routines with under-four children
during diaper change, bedtime and free-play. In B. Ilari & C. Gluschankof (Eds), Music
in the early years: research, theory and practice, Special Issue of Early Child
Development and Care, 179/6, pp. 747-768.
Delalande F. (1993), Le condotte musicali, Clueb, Bologna, pp. 37-84; 151-178.
Delalande, F. (cur)(2009). La nascita della musica. Franco Angeli, Milano.
Imberty, M. (2002). Il bambino e la musica. In Enciclopedia della Musica, vol. II,
Einaudi.
Mazzoli F., Sedioli A., Zoccatelli B. (2003), I giochi musicali dei piccoli, Edizioni
Junior, Bergamo.
Tafuri, J. (2006). Nascere musicali. EDT, Torino.

I testi sono disponibili presso la Biblioteca del Dipartimento di Musica e Spettacolo, via
Barberia n. 4, e la Biblioteca del Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Via Filippo
Re 6.
SUL SITO DELLA BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI MUSICA E
SPETTACOLO DISPONIBILE L'ELENCO DEI TESTI, CON LE INDICAZIONI DI
CATALOGO E IN ALCUNI CASI LA POSSIBILIT DI SCARICARE IL TESTO DA
INTERNET:
http://www.muspe.unibo.it/biblio/libriesame/2009_10/musica/addessi1.htm
La rivista I nfanzia disponibile presso la Libreria Martina, Lg. Respighi 8, 40126
Bologna (BO), 051 223823.

Modalit di verifica dell'apprendimento
Modalit di verifica dell'apprendimento
Per gli studenti frequentanti sono previste verifiche intermedie di ascolto, analisi e
interpretazione di brani musicali, e di osservazione strutturata di video.



Prova d'esame: l'esame consister in una prova scritta : test con domande a risposta
vero/falso, multipla e semistrutturate.
Strumenti a supporto della didattica
Videoproiettore, PC, videoregistratore, lavagna luminosa, registratore e lettore cd.
Lingua di insegnamento