Sei sulla pagina 1di 8

TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE

1 di 8
ESERCITAZIONE 1


CONVERSIONI DI TEMPERATURE






ove: T
K
= temperatura espressa in Kelvin
T
R
= temperatura espressa in Rankine
!
C
= temperatura espressa in gradi Celsius
!
F
= temperatura espressa in gradi Farenheit

ESERCIZI di CONVERSIONE
Convertire in
o
F, K, e R la temperatura di ebollizione dellacqua alla pressione di 1 atm.
Convertire la pressione di 3.5 kg
f
/cm
2
in unita SI
Convertire in unita del SI la costante universale dei gas R = 0.08205 atm " / (mol K)

Soluzione
Convertire in
o
F, K, e R la temperatura di ebollizione dellacqua alla pressione di 1 atm.


K
R oppure R

Convertire la pressione di 3.5 kg
f
/cm
2
in unita SI
N
1 cm
2
=10
-4
m
2

1 at = 1 = Pa

Convertire in unita del SI la costante universale dei gas R = 0.08205 atm ! / (mol K)
1 atm = 101325 Pa
1 " = 10
-3
m
3

TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
2 di 8
1 mol = 10
-3
kmol



ESERCIZIO 1.1
Un volume di liquido si riduce dello 0.04% quando la pressione aumenta di a temperatura
costante.
Determinare la compressibilit isoterma del liquido supponendo che questa sia costante con la
pressione.

Soluzione

1: stato iniziale del gas
2. stato finale del gas


T = cost

Il volume di liquido si riduce del 0.04 %: .

Dal differenziale della grandezza , si ricava lespressione:



Si deifiniscono i coefficienti di dilatazione cubica e di comprimibilit isoterma k
T
:
si ricava la seguente espressione:

le cui unit di misura sono per ! i K
-1
e per k
T
i Pa
-1
.

Si pu riscrivere il differenziale del volume come segue:




Essendo dT = 0, si ha:


Integrando lespressione precedente tra lo stato 1 e lo stato 2 si ha:
TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
3 di 8









Si ricava quindi:



ESERCIZIO 1.2
Una massa di mercurio (Hg) si trova a una temperatura e viene riscaldato, a pressione
costante, a una temperatura . Calcolare la variazione percentuale di volume, sapendo che il
coefficiente di dilatazione cubica e il coefficiente di compressibilit isoterma valgono
rispettivamente: e .

Soluzione





p = cost



Dato che la pressione costante lespressione precedente diventa:






TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
4 di 8


ESERCIZIO 1.3
Utilizzando le equazioni di stato

1) dei gas ideali

2) di Van der Waals

3) del viriale




calcolare la pressione in una massa di azoto in due stati termodinamici con coordinate temperatura e
volume specifico {"
C
,v} uguali a:
I {0C, 0.01 m
3
/kg}
II {0C, 0.6 m
3
/kg}


RISULTATI

TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
5 di 8

Tabella coefficienti per lequazione di Van der Waals






Tabella coefficienti per lequazione viriale




TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
6 di 8

ESERCIZI di VERIFICA

ESERCIZIO 1.4
Un metallo, il cui coefficiente di dilatazione cubica vale e la cui compressibilita isoterma
e , si trova alla pressione di 1 atm e alla temperatura di 20
o
C. Il metallo e strettamente
racchiuso in un grosso involucro di materiale con coefficiente di dilatazione termica trascurabile.
a) Quanto vale la pressione finale se si aumenta la temperatura fino a 32
o
C?
b) Tenuto conto che linvolucro puo sopportare una pressione massima di 1200 atm, quale la
temperatura massima a cui puo essere portato il sistema?

Soluzione
Prima di tutto trasformo i dati del problema in unita coerenti con il SI:






Dalla scrittura differenziale dellequazione di stato:

In questo caso dV=0:






ESERCIZIO 1.5
Un pezzo di metallo alla pressione di , alla temperatura di e di di volume subisce un
aumento di temperatura di e un aumento di volume di . Calcolare la pressione finale,
TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
7 di 8
sapendo che il coefficiente di dilatazione cubica vale e quello di compressibilita isoterma
e .

Soluzione








Dalla scrittura differenziale dellequazione di stato:

Integrando:






ESERCIZIO 1.6
Calcolare la variazione di pressione che bisogna fornire ad una certa massa di acqua perche la massa
volumica aumenti dello 0.5% a temperatura costante. (Per lacqua a 28
o
C e 1 atm
).

Soluzione
T
1
= 301 K
TERMODINAMICA APPLICATA E TRASMISSIONE DEL CALORE
8 di 8



Integrando la scrittura differenziale dellequazione di stato: