Sei sulla pagina 1di 3

MENTE E CERVELLO

Dove si trova la mente?


Nel cervello? Nella colonna vertebrale? Nel corpo?
Nel 2001 a San Pietroburgo, al congresso internazionale "Scienza, Informazione e
Spirito" il prof Bunzen present una ricerca in cui si dimostrava che la risposta
nell'aura kirlian, precedeva di poco l'emissione di onde cerebrali durante un p
rocesso decisionale. Il pensiero appariva nell'aura prima di attivare il cervell
o.
Allora la mente dov'? Nell'aura?
La mente non fisica e non emette onde e vibrazioni.
Il cervello emette onde e vibrazioni, ma il cervello solo uno strumento nelle ma
ni della mente.
L'attivit cerebrale pu essere misurata, ma non l'attivit mentale.
Il cervello l'hardware, la mente il software.

La mente fa parte di una dimensione superiore a quella fisica e quindi non misur
abile, non oggettiva, ma soggettiva.
Non puoi "contattare" una mente tramite i tuoi sensi fisici, ma puoi farlo trami
te la tua mente. Questo contatto avviene ad esempio nella telepatia.
La meditazione una tecnologia utile per imparare ad usare ed a gestire sempre me
glio la propria mente.
Le ricerche scientifiche dimostrano infatti che il migliore utilizzo della mente
stato riscontrato con emissione di onde cerebrali alfa e theta... Quindi qualun
que tecnica che provochi l'emissione di queste onde benefica per una migliore ge
stione della propria mente.
Il biologo Rupert Sheldrake autore del libro "La mente estesa" sostiene che la m
ente non nel cervello, ma si estende in "campi mentali" che sono la base per fen
omeni come la telepatia o la chiaroveggenza. Attraverso casi ed esperienze l'aut
ore dimostra la sua tesi e propone a sua volta progetti ed esperimenti semplici
da applicare.
La nostra mente deve essere addestrata in modo che possa sviluppare tutte le sue
potenzialit, tutte le possibilit che ci appartengono di diritto e con cui siamo n
ati, ma che non si sono ancora manifestate.
Occorre innanzitutto placare il flusso disordinato dei pensieri e poi cominciare
attraverso l'esercitazione mentale a sviluppare la visualizzazione tridimension
ale e la costruzione di immagini mentali con differenti colori, densit, temperatu
ra, suoni ed altri dettagli.
Con la pratica diventiamo capaci di sviluppare le facolt sensoriali e proiettare
la mente in ogni punto, tempo, spazio, livello o profondit e di essere consapevol
i di ogni azione che vi avviene (remote viewing), diventiamo capaci di funzionar
e in un universo non-locale ed accedere alle informazioni di cui abbiamo bisogno
(memorie akashiche) o di comunicare con altre intelligenze ad ogni livello. Ma
procediamo un passo alla volta.
Per prima cosa occorre conoscere bene l'attivit del cervello ed in particolare il
meccanismo vibratorio che viene misurato con l'elettroencefalografo.
Tutto intorno a noi vibrazione ed energia, un insieme di onde che, filtrato dai
nostri sensi fisici (i nostri filtri appunto) ci mostra la realt cos come noi la p
ercepiamo.
Ma noi sappiamo e la scienza ce lo insegna che la luce un'onda, cos noi percepiam
o i colori poich hanno una diversa lunghezza d'onda, cos come il calore.
Sappiamo che il suono un'onda, una particolare vibrazione.
Sappiamo che la materia formata di atomi e sappiamo anche che in ogni atomo oltr
e il 90% costituito da una nube di elettroni in movimento.
Ci sono onde e vibrazioni intorno a noi in continuazione, onde che non riusciamo
a percepire, le onde delle trasmissioni radio, le onde dei cellulari, le onde d
elle trasmissioni televisive, i raggi UV, i raggi infrarossi, ci sono onde sonor
e di tutti i tipi, di cui molte non riusciamo nemmeno a percepire
Ci sono onde di energia tutto intorno a noi che non vediamo, da dove vengono o d
ove vanno non lo sappiamo, ma sappiamo che tutto permeato di energia di diversa
densit e diversa cristallizzazione. Questa energia che sembra fluire dal centro d
ellUniverso stata chiamata con molti nomi: ki, qi, prana, orgone, energia vitale.
La vita non possibile senza questa energia cos abbondante, inestinguibile e senz
a riserve.
Questa energia pu essere influenzata dai nostri pensieri e pu cambiare la nostra r
ealt. Gli eventi della vita sono dipendenti da quello che abbiamo scelto (in modo
consapevole o molto pi spesso inconsapevole).
Non cos semplice e immediato materializzare la vita dei propri sogni, ma con la c
oncentrazione e la consapevolezza si pu iniziare a cambiare la propria vita. E pi
si prende confidenza con questa energia e pi diventa facile maneggiarla.
Luso di questa energia alla base della cosiddetta magia o stregoneria, dove lenerg
ia viene concentrata e poi rilasciata per modificare la realt. Tutto questo attra
verso luso delle forme pensiero e dellenergia.
Il pensiero positivo, il Silva Mind Control, la Visualizzazione Creativa, The Se
cret, lavorano con questa energia, un semplice uso di questa energia. Ovviamente
maggiore la concentrazione e maggiore linfluenza che si pu esercitare sullenergia
e sulla propria realt.
Tutto continua vibrazione, un battito continuo, un ritmo ed un movimento.
Il cuore ha il suo battito ed il suo ritmo (molte volte al minuto), che pu essere
alterato in modo meccanico e inconsapevole (ad esempio con uno spavento improvv
iso) oppure in modo cosciente attraverso il rilassamento e la meditazione.
Il cervello ha il suo battito ed il suo ritmo (molte volte al secondo), che pu es
sere alterato in modo meccanico e inconsapevole, attraverso i passaggi fra stato
di veglia (pi o meno ipnotico), sogno ad occhi aperti, sonno, sonno profondo opp
ure in modo cosciente attraverso il rilassamento e la meditazione.
Il cervello vibra con onde elettromagnetiche misurate in Hz.
Conoscere il meccanismo di queste vibrazioni di grande aiuto per comprendere tut
ti i fenomeni mentali e l'importanza della meditazione.
La scienza ha infatti studiato in tempi e luoghi diversi la meditazione in relaz
ione alle onde cerebrali misurate tramite l'elettroencefalogramma.
Nel corso degli anni sono state sviluppate tecnologie che fanno uso di battiti b
inaurali e toni isocronici per settare rapidamente il ritmo cerebrale.
ONDE CEREBRALI
Beta
Frequenze oltre i 14 Hz. Normalmente fino ai 21Hz si mantiene uno stato di stabi
lit psicofisica... ma la vibrazione pu salire moltissimo fino anche ai 70Hz/s.
Lo stato Beta associato con il livello esterno di coscienza, lo stato di veglia,
associato al mondo fisico ed alla percezione di spazio e tempo, attraverso l'ut
ilizzo dei cinque sensi esteriori (vista, udito, tatto, olfatto e gusto).
Lo stato beta importantissimo perch ci permette di vivere nel mondo concreto attr
averso le nostre azioni.
Alfa
Frequenze tra 7 e 14 Hz. Intorno ai 10 Hz si ottiene un livello alfa stabile.
Lo stato Alfa associato al livello interno di coscienza pi superficiale, lo stato
meditativo. Legato al mondo spirituale, al pensiero, all'intuizione ed ai sensi
interiori, qui non esistono pi spazio e tempo.
Vi sono per due strade... una quella del controllo cosciente attraverso la medita
zione che pu dare anche esperienze psichiche (ESP), l'altra quella dello stato ip
notico in cui si in balia delle suggestioni esterne (es. di fronte alla televisi
one, alla radio, al computer).
Lo stato alfa importantissimo perch ci permette il pensiero intuitivo, l'introspe
zione, la creativit, la programmazione mentale e lo sviluppo delle facolt psichich
e (ESP).
Il Silva Mind Control si basa principalmente su tecniche legate al livello alfa.
Theta
Frequenze tra 4 e 7 Hz.
Lo stato Theta associato al pi profondo stato interiore di coscienza, che si crea
in stato di profonda meditazione e rilassamento oppure nel sonno. Legato al mon
do spirituale ed allo sviluppo delle capacit psichiche.
Lo stato theta viene utilizzato anche per creare anestesia in chirurgia dentale
o in parti senza dolore.
Il Theta Healing si basa principalmente su tecniche legate al livello theta.
Delta
Frequenze tra 0,5 e 4 Hz.
Lo stato Delta associato all'incoscienza, al sonno profondo ed all'assenza di at
tivit mentale... il vuoto.

Interessi correlati