Sei sulla pagina 1di 34

L

e

p
a
n
t
o
f
o
le

a

L
E
D
I TO
VAG
LIO
LI, eleganti
F
r
e
e

P
r
e
s
s

P
e
r
i
o
d
i
c
o

M
e
n
s
i
l
e

-

A
n
n
o

I
I

-

n

2

M
a
g
g
i
o

2
0
1
2

-

R
e
g
.

T
r
i
b
.

P
G

n

1
0

d
e
l

2
9
-
0
4
-
2
0
1
1
Custodia per iPad ad energia SOLARE
Crociera sul TITANIC:
dal 2016 si puo
La NO
Rm
A
NDIA
e la
sua gastronom
ia
3
blog
3magazine
Maggio 2012
Curiosit
- Crociera sul Titanic: dal
2016 si pu.
- Nomofobia: dipendenza da
cellulare.
6
7
Eco&Bio
- Custodia per iPad ad
energia solare.
- A-BIKE La bici super pie-
ghevole.
- Gioielli in alluminio ricicla-
to: lidea di Dalaleo.
12
14
16
Salute e Benessere
- Il miele e le sue virt.
- Birra e propriet: selenio,
luppolo e aromi.
8
10
Sommario Sommario
Cari Lettori
cosa fate per il vostro pianeta?
Tranquilli, non siamo qui per farvi la predica
o per terrorizzarvi con dei tristi pronostici
sullinquinamento globale. Come disse
qualcuno: Chi senza peccato scagli la
prima pietra. Ecologicamente parlando,
non siamo certo senza peccato. In ogni caso
avrete modo di notare che il nostro giornale
sta prendendo sempre di pi una piega eco-
friendly. Non era previsto, ma non possiamo
negare che la cosa ci piace. Ci piace parlare
di biciclette super compatte per muoversi in
citt. Ci piace parlare di business basati su
materiali riciclati. Ci piace parlare di energia
solare (applicata pi o meno a qualsiasi
cosa). Ovviamente non ci facciamo illusioni,
le nostre sono solo parole, i fatti sono unaltra
cosa. C da considerare poi che allinterno
della rivista non possiamo parlare solo di
rispetto per lambiente, quindi possibile
che insieme a delle idee eco-friendly, ne
difondiamo altre non ecologiche. La nostra
speranza per di riuscire, nellinsieme, a
dare un messaggio positivo e prima o poi
metterlo in pratica, magari organizzando in
prima persona qualche iniziativa in favore
dellambiente. Accettiamo volentieri consigli
in merito e vi terremo aggiornati!
Buona lettura a tutti.
Editoriale
di Simone Corneli
Gadget e Novit
- I tovaglioli, eleganti.
- i Cappellini di Star wars.
- Sphero robotic ball: Il robot sferico
comandato tramite smartphone.
- Le scarpe anguria by Vans.
- Le pantofole a led.
Blog3magazine
Free press di cultura e informazione.
Anno II :: N.2 :: Mensile :: Maggio 2012
Registrazione Tribunale di Perugia n10 del
29-04-2011
MAGAZINE TEAM:
Editore: Maracuja Pubblicit e Online
di Corneli Simone.
Direttore Responsabile:
Manuela Marinangeli
Progetto grafico: Maracuja Pubblicit
www.maracujapubblicita.com
Hanno collaborato:
www.travely.biz
www.vitadamamma.com
www.bellezzaesalute.net
www.dottorgadget.it
www.vivodibenessere.it
www.misya.info
www.mindcheats.net
www.chicchoice.it
Per info e Pubblicit:
info@blog3magazine.info
30
32
Moda e Design
- ESPRIT la prima linea di Costumi da
bagno in nylon riciclato.
- Stella McCartney, gli occhiali da sole
eco-friendly Primavera/Estate 2012.
Viaggi e Cultura
- La Normandia e la
sua gastronomia.
20
Cucina
- Pomodori Ripieni. 22
24
25
26
28
29
5
blog
3magazine
Marzo 2012
S
iete curiosi e vorreste salire a bordo del
Titanic? B presto potrete farlo soprattutto se
avete a disposizione dei soldi e non avete paura
di afrontare il viaggio inaugurale del nuovo
Titanic o Titanic II che dir si voglia.
Anche per questa copia conforme dobbiamo
ringraziare la Cina, patria delle copie ben fatte,
che dal 2016 metter in acqua, precisamente nel
Nord Atlantico, il suo Titanic II.
In barba alle superstizioni, il nuovo titanic
partir proprio l da dove il suo sfortunato
predecessore era partito grazie un miliardario
australiano che ha deciso di realizzare lopera
con laiuto delle moderne tecnologie che
metteranno a disposizione dei viaggiatori
sicurezza e lusso.
Clive Palmer, uno degli uomini pi ricchi
dAustralia, ha promesso che ricreer ogni
dettaglio al Titanic originario, a cominciare
dalle caratteristiche pi lussuoseper rendere
omaggio allo spirito di uomini e donne che
lavorarono sul Titanic originale.
Crociera sul Titanic: dal 2016 si pu
Fonte: travely.biz
Autore: Piera Scalise
6
blog
3magazine
Maggio 2012
7
blog
3magazine
Maggio 2012
Fonte: Vitadamamma.com
Autore: Maria
Nomofobia: dipendenza da cellulare.
S
ecurEnvoy, nota azienda inglese specializzata in password
digitali, ha commissionato una ricerca che ha visto
circa mille persone intervistate sul proprio rapporto con il
cellulare.
Ne emerso che il 66% di queste persone non capace di
starne lontana, controllandolo continuamente, nel timore di
dimenticarlo o di perderlo.
Questa paura stata denominata nomofobia, ossia no
mobile phone phobia, che in inglese vuol dire appunto
paura di restare senza cellulare. La notizia stata
pubblicata sul quotidiano britannico DailyMail ed evidenzia
come questo fenomeno in continuo aumento. Infatti la
stessa ricerca fu svolta quattro anni fa, facendo risultare una
percentuale del 53% di persone che ne sofrivano; persone
che ad oggi risultano essere per la maggior parte donne
(70%), mentre gli uomini, possessori per di due apparecchi
cellulari, registrano un 47%.
I nomofobici sono tutti coloro
che devono avere costantemente
sotto controllo, 24 ore su 24,
il loro cellulare. Le principali
caratteristiche per riconoscere chi
sofre di questo disturbo sono:
- Non se ne separa mai;
- Arriva a controllarne la
presenza per ben 34 volte al
giorno;
- Porta con se l oggetto anche
per andare in bagno;
- Paura di perderlo;
- Timore di avere poco campo
ricettivo e quindi di non poter
efettuare chiamate;
- Paura che si scarichi la
batteria;
Che i cellulari fossero diventati
parte integrante della nostra vita,
grazie anche allormai ampio uso
che ne si fa (internet, flmati, foto,
lettore mp3, agenda elettronica,
etc.), era evidente, ma da qui a
trasformarlo nelloggetto di una
vera e propria sindrome non sar
un tantino esagerato?
8
blog
3magazine
Maggio 2012
Il miele
e le sue
virt
I
l miele una sostanza nutritiva
dalle mille virt, che fanno
bene al nostro organismo, a patto
che come per tutte le cose, non
esageriamo nel suo consumo.
Per dolcifcare le nostre bevande,
come tisane e th preferibile luso
del miele, rispetto allo zucchero,
dolcifca meglio e ha meno calorie.
Il suo uso tende ad aumentare le
nostre difese immunitarie, ma
anche un ottimo alleato per la
cura naturale del nostro corpo, sia
dallinterno che dallesterno.
Gli antichi utilizzavano il miele non solo in cucina, ma
anche con scopi curativi e unito allargilla o alle foglie di
cedro, veniva usato anche nella cosmesi. Una curiosit,
lespressione Luna di miele, deriverebbe, da unantica
usanza di far bere agli sposi una bevanda a base di
miele, acqua e lievito, chiamata idromele che avrebbe
propiziato la nascita di un fglio maschio.
9
blog
3magazine
Maggio 2012
Il miele in grado, grazie allacqua ossigenata, in essa
prodotta naturalmente, di combattere i batteri. Un
medico francese ha iniziato a usarlo per curare le piaghe,
ottenendo ottimi risultati. Esistono in commercio, solo
nel nostro paese circa cinquanta tipi di miele diversi,
ognuno con propriet curative diferenti.
Abbiamo il miele di acacia con propriet
antinfammatorie, lassative e corroboranti, il miele
darancio che pu essere utilizzato come sedativo
naturale e antispasmodico, il miele di castagno che aiuta
a migliorare la circolazione ed un disinfettante delle
vie urinarie. Ci sono anche molti tipi di miele stranieri,
con ottime propriet curative, come il miele di mirto
australiano utilizzato da chi sofre di gastrite o il miele di
origine cilena che considerato un antibiotico naturale. Il
miele ha mille virt, ricordiamoci per di usarlo sempre
senza esagerare, contiene comunque una certa quantit
di zuccheri, essendo ricco di fruttosio.
Fonte: bellezzaesalute.net
10
blog
3magazine
Maggio 2012
Birra e propriet:
selenio,
luppolo
e aromi.
L
a birra compare per la prima
volta in Mesopotamia, intorno
al 4.500 a.c., conosciuta anche dai
Sumeri e dai Babilonesi, si ottiene
facendo germogliare lorzo (ma
anche da altri cereali), il malto di
orzo e poi sminuzzandolo nellacqua
a 60. una bevanda a basso tenore
alcolico, la cui temperatura ideale di
conservazione e di consumazione,
varia a seconda della tipologia.
La procedura di preparazione della
birra molto lunga e complessa.
Lamido si trasforma in maltosio,
poi si aggiunge il luppolo, che
laromatizzante pi utilizzato, che
dona un gusto amarognolo, ed
avviene la fermentazione ad opera dei lieviti.
La birra di gradazione alcolica media contiene lo stesso
quantitativo di calorie di un succo di frutta. Alcol per 3-4
grammi per 100 cc, che apportano circa 45 calorie ogni 10
cl. Quindi anche nelle diete ed alimentazione regolata
possibile bere la birra.
Ma cosa contiene la birra? La birra
contiene vitamine, fbre, minerali quali il selenio. Tutto
ci emerso da recenti studi che sono andati ad integrare
le credenze maturate in merito ai falsi miti sulla birra.
Infatti nel 90% di acqua che una birra contiene, sono
disciolti, potassio, magnesio e polifenoli cardioprotettivi.
La birra in cucina: la birra pu essere utilizzata
per ricette a base di carni bianche, ma anche di pesci di
acqua dolce, come la carpa.
Fonte: bellezzaesalute.net
11
blog
3magazine
Maggio 2012
In Europa difusa una minestra a base di brodo di pollo, pane
rafermo, spezie e birra chiara. Con la cottura la parte amara
della birra scompare, lalcol evapora e le componenti aromatiche
passano al cibo.
Per la carne bianca si pu scegliere una lager, dal sapore molto
luppolato, cio amaro. Insieme alle carni rosse preferite la
birra belga o una scotch ale, solitamente aromatizzata con
erbe, spezie e luppolo.
Il pesce va accompagnato da pils bavaresi o lager.
Le regole della degustazione della
birra: tre sono le regole da rispettare per ottenere il
massimo da una birra. Prima di tutto la scelta del bicchiere
pi appropriato, poi il modo in cui si versa e la temperatura
alla quale si serve.
Il bicchiere dovrebbe essere bagnato e tenuto leggermente
inclinato, per proteggere la birra dal contatto dellaria.
Per evitare che laroma si disperda ed anche lanidride
carbonica, stappiamo la bottiglia al momento in cui
dobbiamo berla.
Propriet della birra: la birra in generale
migliora lumore, la birra chiara rilassa mente e corpo. La
birra stimola la secrezione di succhi gastrici e pu essere
bevuta come aperitivo, ha efetto diuretico e leggermente
lassativo. Grazie al selenio combatte losteoporosi, idrata e
disseta, grazie al potassio e alle vitamine del gruppo B.
Nel caso in cui si sofra di aerofagia o di uricemia,
controindicato il consumo di birra. I soggetti che sofrono di
ipertensione, malattie epatiche, cardiocircolatorie, devono fare
attenzione alla quantit di birra che bevono.
12
blog
3magazine
Maggio 2012
Q
uesta custodia per iPad 2 e 3 vi permetter di prolungare la durata della batteria del tablet
fno a 10 giorni. Grazie ad uno speciale pannello solare ad inchiostro fotovoltaico organico
incorporato nella copertina il tablet avr una lunghissima autonomia.
La tecnologia ad inchiostro organico perfetta per questo prodotto, il pannello in grado di
convertire non solo la luce solare che lo colpisce direttamente, ma anche la luce presente negli
ambienti chiusi come in casa o in ufcio.
Il case abbastanza voluminoso, 28 x 20 x 2,5 cm e pesa 682 gr, per data la funzione cera
daspettarselo, perch proteggere liPad quasi secondario e per poter ricaricare la batteria non
potevano realizzarlo pi piccolo.
Custodia per iPad ad energia solare.
e
c
o
-
g
a
d
g
e
t
F
o
n
te
: d
o
tto
r
g
a
d
g
e
t.it A
u
to
re
: F
ilip
p
o
13
blog
3magazine
Maggio 2012
Inoltre, vista la grande quantit di
energia che pu accumulare dotato
di una presa USB alla quale potrete
collegare altri dispositivi, come liPhone,
un altro smartphone, un lettore Mp3, per
sfruttare il pannello e ricaricare anche la
loro batteria.
Specialmente questultima funzione
ottima, perch 10 giorni di autonomia
per liPad sono quasi troppi visto che un
PC o una presa per ricaricarlo in qualche
modo la troviamo, mentre il poter
ricaricare altri dispositivi sar utilissimo.
Sulla base ha tutte le prese di cui dotato
liPad, compresa lHDMI, in modo che
possiate collegarlo anche alla TV senza
toglierlo dalla custodia.
Oltre a fungere da caricabatterie e da
cover potr fare anche da stand, difatti la
copertina rigida si pu bloccare cos che
possa fare da sostegno per liPad.
Un ottimo case, molto versatile e con
molte utili funzioni, un po voluminoso
ma normale per la tipologia di
prodotto. Al massimo trovo alto il
prezzo, spendere 199,95 Dollari dopo
averne spesi circa 600 Per liPad, non
una spesa da poco.
Lo trovate su hammacher.com
14
blog
3magazine
Maggio 2012
L
e city bike in versione ridotta sono sempre pi apprezzate dal grande pubblico. Allinizio erano
viste come buoni prodotti, comode da portare in giro, funzionali ma esteticamente brutte,
e questo bastava per farne una tipologia di bici poco venduta. Pian piano questa mentalit sta
cambiando, e anche grazie a modelli sempre pi tecnologici e tecnicamente evoluti stanno iniziando
ad avere un discreto successo.
Su DottorGadget abbiamo gi visto alcuni modelli molto interessanti, in genere scegliamo esempi
molto curiosi e non il classico modello che si trova ormai in ogni negozio specializzato.
Uno di questi la bici super pieghevole Brompton.
Quella che vediamo oggi ha la stessa caratteristica, si chiama A-Bike ed il frutto di un lavoro di alta
ingegneria, per farne un modello pieghevole che chiuso raggiunge dimensioni super compatte.
Chi vi vedr aprirla avr la sensazione di assistere dal vivo ad una scena di Transformer, tanto
fuido e continuo il meccanismo di apertura.
La particolarit rispetto ad alcuni modelli visti nei mesi scorsi sono le ruote, infatti, A-Bike
disponibile in due versioni da 6 oppure 8. Questo aiuta parecchio nella riduzione delle dimensioni,
ma potrebbe preoccupare chi capisce qualcosa di biciclette.
A-BIKE
LA BICI
SUPER
PIEGHEVOLE
eco-gadget
Fonte: dottorgadget.it Autore: Filippo
Pi piccole sono le ruote, pi pedalate farete per muovervi dello stesso spazio che vi muovereste in
sella alle classiche bici da 24 o 26.
Il problema stato risolto n maniera brillante, infatti, un sistema di trasmissione a doppia catena vi
permetter di pedalare con una cadenza simile a quella delle bici con ruote di maggior diametro.
Le ruote fanno risparmiare molto peso, il telaio della bici e le sue parti sono in alluminio e fbra
di vetro, materiali resistenti ma anche leggerissimi, perfetti per una bici che fa della leggerezza una
caratteristica fondamentale.
16
blog
3magazine
Maggio 2012
Gioielli in
alluminio
riciclato
lidea di
Dalaleo
Fonte: vivodibenessere.it
eco-gadget
17
blog
3magazine
Maggio 2012
Dalaleo
I
l tema della Green Economy ormai sempre pi attuale
e in questa ottica vogliamo segnalarvi il fantastico lavoro
di DALALEO, azienda che si occupa di produrre accessori di
moda utilizzando come materia prima le linguette di alluminio
recuperate dalle lattine, accostate da tessuti e stofe riciclate.
Una idea semplicissima, ma che viene messa in pratica con
tanta creativit per la realizzazione di oggetti che possono essere
indossati sia per la vita di tutti i giorni sia per le occasioni di gala.
Da dove nasce lidea?
Il brand DALALEO nasce per caso durante un viaggio in Brasile di
Luisa Leonardi Scamazzoni, conosciuta da tutti come Leo, dove
rimane folgorata dalla genialit di una
donna incontrata al mercato locale e
dalle infnite opportunit di lavorazione
del materiale a cui si sta dedicando:
le linguette delle lattine di alluminio.
La Leo inizia cos un percorso che la
porta dal 2007 a disegnare la propria
collezione di borse e accessori.
La seconda testa di Dalaleo Michela
Bruni, interior designer, da sempre
appassionata di ecosostenibilit e
amante dei materiali naturali o di
recupero. Da una parte quindi le
linguette di alluminio, dallaltra i tessuti
destinati al macero e sapientemente
riutilizzati un mix davvero tutto da
scoprire!
18
blog
3magazine
Maggio 2012
Lalluminio il metallo pi facile da riciclare
pi e pi volte, e lazienda recupera migliaia di
linguette. Ecco come si presentano.
Tutta questa materia prima prima di diventare
un accessorio di moda deve per essere lavato,
per togliere ogni residuo organico precedente.
Poi ecco la distesa di linguette, stese ad asciugare
e pronte per essere analizzate per scartare quelle
non idonee.
Allalluminio si aggiungono poi i tessuti da
riciclare, quello che di solito per le altre aziende
uno scarto da buttare.
Lavventura
delle linguette
19
blog
3magazine
Maggio 2012
I risultati di questo
connubbio sono dei prodotti
davvero interessanti
e apprezzatissimi dal
pubblico, tanto che Dalaleo
presente in 180 boutique
in tutto il mondo ed
presente alle pi importanti
sflate di moda europee o
alle mostre di design, come
la recente apparizione al
FuoriSalone di Milano.
Sono davvero tanti i
prodotti interessanti di
questo brand, e vanno
dalle collane ai bracciali
passando per tutti gli
accessori ma, se dovessimo
essere costretti a una scelta,
di certo quella che ci ha
pi stupito la borsa fatta
di linguette: elegante nella
sua semplicit e distintiva
nel suo stile, un oggetto
che si accompagna davvero
a tutti gli abbinamenti e a
tutte le esigenze.
20
blog
3magazine
Maggio 2012
L
a Normandia, una regione che si trova presso la
zona nord-ovest della Francia, conosciuta anche come
Francia occidentale, e che precisamente occupa una parte
della bassa vallata della Senna.
Possiede delle citt molto famose in tutto il mondo, ad
esempio Rouen una citt in cui ci sono 390.000 abitanti,
oppure le Havre anchessa molto grande con 250.000
abitanti.
La Normandia un posto perfetto per quando lo stress
viene accumulato e si ha voglia di staccare un po, ma non
si ha la possibilit di partire in qualche localit esotica.
Ci sono dei posti vicini e altrettanto belli da visitare, la
Normandia proprio uno di questi, non troppo lontana
dallItalia.
Paesaggi impressionistici, arte e
cultura vi aspettano per trascorrere
delle giornate meravigliose, e se
siete delle persone sportive avrete
la possibilit di praticare numerose
attivit, di certo non avrete il tempo
di annoiarvi.
Potrete passeggiare a cavallo presso la
baia di Mont-Saint-Michel, oppure
se non amate andare a cavallo e siete
pi avventurosi, potrete utilizzare un
ultraleggero e vedere dallalto tutto
quello che vi circonda.
La Normandia nota anche per
la cucina davvero prelibata, infatti
La
Normandia
gastronomia
e la sua
Fonte: www.travely.biz
Autore: Lauretta Landi
la gastronomia del luogo a dir
poco notevole, i normanni amano
mangiare bene e di conseguenza
anche i loro ospiti saranno accolti
con i migliori prodotti che ofre il
posto.
I prodotti tipici sono i latticini,
latte, panna, burro dIsigny,
formaggio, poi sono ricchi i frutti
di terra e di mare, come le sogliole,
aringhe, crostacei, ostriche, le carni
saporite e gustose sono i bovini
di razza normanna, il pollo alla
Cotentin e lanatra selvatica.
Le mele sono un frutto molto tipico
del luogo, infatti da esse viene
fatto il sidro con cui poi si ottiene
il calvados. Per quanto riguarda i
dolci, sicuramente la pasticceria al burro la pi difusa,
anchessa viene spesso legati alle mele. Tra i dolci che
vengono realizzati troviamo i fagottini di mela o pera e
i bourdelots..
Amate il divertimento? Il rilassamento e lottima cucina?
La Normandia e la Francia occidentale vi sta aspettando!
Vedrete che una volta assaggiati i loro prodotti, non
riuscirete pi a dimenticarli.
Per maggiori informazioni sulle vacanze in Normandia
oppure per valutare un possibile itineraro c un sito
web davvero ricco di informazioni (ed ovviamente in
Italiano) raggiungibile a questo indirizzo http://www.
normandie-tourisme.fr/it oltre che unattiva pagina
Facebook http://www.facebook.com/#!/pages/Francia-
Occidentale/151609124902202 in cui si pu postare
qualsiasi dubbio sulla vostra prossima vacanza in
Normandia!
Fonte: travely.biz
Autore: Lorenzo Ciancio
21
blog
3magazine
Maggio 2012
22
blog
3magazine
Maggio 2012
Pomodori Ripieni
1. Lavate i pomodori, tagliate loro le calotte
superiori e mettetele da parte.
2. Con laiuto di un cucchiaio (o di uno scavino)
svuotateli completamente. Salateli leggermente e
poneteli su un piatto a sgocciolare capovolti.
3. Nel frattempo potete preparare la crema di tonno.
Cuocete le uova fno a farle diventare sode, fatele
rafreddare sotto lacqua fredda quindi sgusciatele.
In una ciotola, ponete le uova sode tagliate a
pezzettini, il tonno sottolio sgocciolato, i capperi, le
olive denocciolate e il prezzemolo.
1
2
3
Ingredienti per 4 persone:
- 4 pomodori tondi
- 2 uova
- 150 gr di tonno
- 1 cucchiaio di capperi
- 1 cucchiaio di olive
Procedimento:
- 3 cucchiai di maionese
- sale
- prezzemolo
23
blog
3magazine
Maggio 2012
Cucina
da blog
Fonte: www.misya.info
Foto: misya.info
Preparazione: 20min
Tempo totale:
20min + 1h(frigo)
Tempo:
5
4. Tritate il tutto
grossolanamente,
quindi aggiungete la
maionese.Mescolate
ed amalgamate gli
ingredienti fno ad
ottenere una crema
omogenea.
5. Con laiuto di un
cucchiaio, riempite i
pomodori con il composto ottenuto.
6. Guarnite ogni pomodoro con un cappero
o un oliva quindi poggiate
i pomodori ripieni su un
piatto da portata ricoperto
da un letto di lattuga e
conservate in frigo fno
al momento di portare in
tavola.
6
5 4
24
blog
3magazine
Maggio 2012
P
er chi a tavola non vuole perdere letichetta
ma non vuole neanche rischiare di
sbrodolarsi come un bambino, ci sono questi
divertenti tovaglioli che risolveranno ogni
problema. A tavola meglio presentarsi vestiti
bene, appoggiare il tovagliolo sulle gambe, e
mettere a repentaglio la camicia, oppure salvare
il vestiario inflandosi il tovagliolo nel colletto
lasciando da parte il bon ton? Con questi
tovaglioli chiamati Dress for Dinner non
avrete pi di questi problemi, sono un set di 20
tovaglioli di carta grandi 15 x 15 cm che hanno
la stampa di una cravatta. I 20 tovaglioli sono
divisi tra quattro diversi tipi di cravatte, tutte
molto eleganti, che vi permetteranno di mettervi
il tovagliolo al collo, proteggere i vestiti, e al
tempo stesso avere un aspetto formale e non
sciatto, come invece avreste con un tovagliolo
qualsiasi. Per quanto possano essere belli questi
tovaglioli vi consigliamo di toglierli una volta
fnito di mangiare, sotto la giacca non fanno pi
una bella fgura. Li trovate su perpetualkid.com
I tovaglioli, eleganti.
Fonte: www.dottorgadget.it Autore: Filippo
25
blog
3magazine
Maggio 2012
C
hi non ha mai sognato di interpretare
i protagonisti di Guerre Stellari? A voi
la scelta: Boba Fett, Stormtropper o Darth
Vader? Oggi si trasformano in simpatici
cappellini con visiera. Un gadget che
riproduce in maniera fedele tutti i dettagli dei
caschi di alcuni tra i pi famosi personaggi
della celebre saga cinematografca targata
George Lucas.
Non sono solo dei curiosi gadget di
abbigliamento. I cappellini di Guerre Stellari
sono completamente regolabili, venduti in
taglia unica, e composti al 100% di cotone.
Sulla parte frontale vengono riportati i tratti
e i colori caratteristici del casco di ogni
personaggio, con una diferenza cromatica
che va dal bianco dello Stormtropper al
nero di Darth Vader. Mentre sul retro del
cappellino apposta una targhetta Star Wars,
un elemento che appone una sorta di frma
che attesta loriginalit del gadget. I prezzi si
attestano intorno ai 18 euro.
Li trovate su hottopic.com
i Cappellini di Star wars
Fonte: www.dottorgadget.it
Autore: Filippo
26
blog
3magazine
Maggio 2012
Q
uesto fantastico gadget per iOS e Android uno dei pi curiosi giochi App Controlled mai
realizzate. Si tratta di una sfera robotica di circa 7 cm di diametro (circa una palla da baseball),
controllabile tramite smartphone o tablet che vi permetter di provare una nuova esperienza di
gioco. Di giorno appare bianca con il logo azzurro, ma quando la luce scarseggia potrete accenderla
come una lampadina a LED e scegliere la colorazione che pi vi piace o quella che si addice al vostro
umore. Con la semplice interfaccia potrete cambiarle colore in un istante.
La batteria interna garantisce circa unora di gioco, e si ricarica su una base ad induzione, cos che
non ci siano porte a rovinare la sua superfcie perfettamente liscia.
Sphero
robotic ball
Il robot sferico comandato tramite smartphone
27
blog
3magazine
Maggio 2012
Le applicazioni gratuite da scaricare sono molte,
e in futuro potrebbero arrivarne delle altre
grazie ad un interfaccia aperta, che permette ai
programmatori indipendenti di sviluppare nuove
applicazioni e nuovi giochi.
Tra quelle che potete trovare al lancio di Sphero ci
sono da quelle pi semplici che vi permettono di
guidare la sfera muovendo il dito sullo schermo
oppure inclinando il vostro dispositivo, a quelle
pi complesse e particolari, come quella chiamata
Golf che vi permette di interagire con la sfera
facendo oscillare lo smartphone come se fosse il
controller della Wii.
Poi ce ne sono altre che vi permettono di creare
dei tracciati preimpostati o impartire dei comandi
alla sfera come roteare, cambiare colore e velocit.
Altre ancora dove voi disegnerete delle fgure e
la sfera le riprodurr muovendosi seguendo una
linea immaginaria.
Un gadget molto divertente,innovativo e con
grandi potenzialit, che grazie ad un interfaccia
aperta permetter di creare delle applicazioni
tarate sulle proprie esigenze.
Lo trovate su Amazon.com
Fonte: www.dottorgadget.it
Autore: Filippo
28
blog
3magazine
Maggio 2012
D
a una Vans Classic c da aspettarsi di
tutto, persino che diventi unanguria.
E non stiamo parlando in senso metaforico.
Perch questo paio di Vans, il gadget
oggetto della nostra recensione, un pattern
inedito persino per loriginale calzaturifcio
statunitense. La scarpa anguria un articolo
di abbigliamento ideale per la stagione estiva,
in completa sintonia sia a livello cromatico
che di soggetto.
Il design della scarpa anguria quello classico
di una Vans. Presenta per questo tutti i
suoi vantaggi. Sprovvisto di lacci, il gadget
si indossa in brevissimo tempo, inoltre, i
materiali sofci sulla caviglia presente
unimbottitura a benefcio del confort
della caviglia e la suola, spessa un paio di
centimetri, in materiali sintetici ne fanno un
prodotto di indubbia qualit.
Un design unico e semplice, lontano dalla
tentazione di unestetica ostentata.
Il gadget scarpa anguria si rivolge sopratutto
a chi ama vivere la strada, anche se il cotone
di cui composto lo rende pi soggetto al
logoramento nei mesi invernali. Per divenire
possessori di un paio di scarpa anguria vi
servono $44,95.
Le trovate su solestruck.com
Le scarpe anguria by Vans
Fonte: dottorgadget.it
Autore: Iacopo
I
n casa qualche volta, sopratutto la sera mentre si sta in pantofole magari comodamente adagiati
sulla propria poltrona preferita, pu capitare di essere un po distratti e di andare a colpire con i
piedi proprio su uno spigolo di una porta o di un mobile.
La causa? Oltre ad una certa noncuranza, spesso la scarsa illuminazione. Il gadget di oggi risponde
a entrambe le esigenze, la comodit coniugata alla praticit. Di cosa stiamo parlando?
Ma delle pantofole a led, la soluzione ideale per sapere in ogni momento dove state mettendo i piedi.
Dopo il tramonto potrete lasciare agli ambienti di casa la loro atmosfera sofusa grazie al gadget delle
pantofole a led. Composte di pura lana, hanno al loro interno dei sensori che rilevano la presenza del
piede, ci consente, nel caso in cui ve le sfliate, lo spegnimento automatico. Il prodotto made in
USA e disponibile in diverse misure (dal 34 al 48).
Le trovate su opulentitems.com
LE PANTOFOLE A LED
Fonte: dottorgadget.it
Autore: Iacopo
blog
3magazine
Maggio 2012
29
30
blog
3magazine
Maggio 2012
LA PRIMA LINEA DI
COSTUMI DA BAGNO IN NYLON RICICLATO
U
n innovativo mix di elastan/poliammide, che include fno al 70% di nylon
riciclato, il nuovo materiale creato da Esprit in collaborazione con un produttore
italiano, scelto per rendere sostenibile la nuova linea Woman Beachwear per lestate 2012.
La collezione di bikini e costumi, costituita da tre modelli, comprende motivi rigati e foreali
ispirati ai Mari del Sud, oltre a diversi modelli in tinta unita.
Disponibile in Europa e Asia a partire da maggio 2012, Esprit presenta questo nuovo materiale
riciclato in vari colori estivi, intensi e brillanti, tra cui rosso, rosa, giallo grano, azzurro e nero
opaco. Apposite etichette segnalano lutilizzo di questo innovativo mix di materiali.
Fonte: chicchoice.it
Autore: Viviana Maresci
32
blog
3magazine
Maggio 2012
Stella
McCartney
gli occhiali da sole
eco-friendly
Primavera/Estate
2012
Fonte: chicchoice.it
Autore: Viviana Maresci
33
blog
3magazine
Maggio 2012
P
er la Primavera/Estate 2012, Stella McCartney lancia una nuova collezione di occhiali da
sole rigorosamente eco-friendly. La nuova collezione sostenibile il risultato di unampia
ricerca per aumentare lutilizzo di materie prime derivanti da fonti naturali, come olio di semi di
ricino e acido citrico.
La collezione si compone di due modelli in acetato e tre modelli in metallo che troverete disponibili
in una gamma di toni neutri, tra cui marrone, verde, grigio e nudo, scelti per richiamare in
qualche modo gli sforzi ambientali della linea, ma che allo stesso tempo rimangono fedeli alla
tavolozza tipica di Stella McCartney.