Sei sulla pagina 1di 67

Prefazione

Sono gi 15 i volumi di poesie di Marina Liberati pubblicati


sul sito http://www.scribd.com/antonio_muto e
http://www.scribd.com/my-uploads, di cui due volumi di Antologia
di poesie scelte, che testimoniano come l attivit della
Liberati sia in grado di esprimere nella poesia tutta
quellefficacia espressiva che non passa attraverso il
manierismo dialettico, ma che affronta, di petto,
linseguimento di tormentati stati danimo.
Anzi. Una sfida quasi giornaliera, in cui la poetessa va
incontro allignoto del cuore, e nel cuore, come nella propria
mente, impegnandosi, quasi costretta, in quella scalata del
proprio s, cercando di arrivare sulla cima di quella che
appare essere sempre pi irraggiungibile; una vetta che le
permetter di vedere, finalmente, dallalto il turbinio delle
emozioni, delle paure, delle angosce esistenziali che fanno di
una persona sensibile un poeta, una poetessa. La poesia come
liberazione dellanima.
Le poesie di Marina Liberati sono quindi aperture private, ma
rese pubbliche tanto da permettere al lettore di affacciarsi
nella comune galleria del vento e sentire il rombo, il tuono
o il fruscio leggiadro dello scorrere dei sentimenti.
Questa terza antologia raccoglie poesie scelte e tratte dai
volumi 11-15, comprendendo alcune poesie inedite.

Antonio Dal Muto













POESIE SCELTE












Sogno
Il primo fiore di primavera
Nel buio del silenzio
Noi
Verit
Fremere di te
Tanka
Anima
Amarsi
Nevica
Pensiero
Ferma il volto del Tempo
Notte
Lalba di un sogno
Riflessione
Desta
Torno bambina
Raccolgo ricordi
Illusioni
Delusione
Il trapasso della notte
Sento
Orizzonti
Soli
Buio
Cosa rimane?
Mani... gelide
Soavi ricordi
Senza tempo
Scrivo colori
Tanka


http://www.youtube.com/watch?v=4gQUxNUUU6k&feature=share
Prima che scenda il buio...
Respiro
SoSpIrO...ReSpIrO
Nebbia
Mi vedo tra
Risveglio
Allalba di un sogno
Ansie
Profumo di silenzi
Parole
Ho bisogno
Stagioni
Dietro la finestra
Oltre
Illusioni
Nel tempo
Trasparenze
Notte
Libere
Tanka
Cosa rimane?
Tempo, Parole, Pensieri, Silenzio, Sogni
Lacrime
Essenze
Domani
Nevica

























Sogno

Il mantello della notte
avvolge i miei desideri,
imprigiono un sogno e...
lo riempio di parole sgorgate dal cuore.













Il primo fiore di primavera

Gli alberi di mimosa
sono tornati a fiorire.
Della primavera il primo fiore delicato
forte,
meraviglioso,
come una donna innamorata.
Con le bionde chiome al vento.
Voglio,
voglio anch'io un albero di mimosa nel mio giardino,
lo pianter fingendo che sia l'amore,
l'uomo del destino,
un albero giallo
che non manchi agli appuntamenti dell'amore.









Nel buio del silenzio

E' nel buio del silenzio
che voglio navigare.
Nel campo fecondo
della tua indifferenza
arer la tua anima e
seminer sospiri.
Forse a fine stagione
raccoglier sorrisi.

Noi

Camminavamo.
Insieme,
sotto petali profumati,
ma questo era ieri.
Passeggiavamo insieme
lungo il fiume.
Guardo l'acqua,
il tuo volto non vi riflesso
mai pi...
n qui, n altrove.
Ma questo era ieri.
Ora ti chiamo:
La mia voce
non ha pi suono,
nel viaggio,
nel tempo,
nel flusso dei ricordi.



Verit


Verit
dissolte,
dissepolte,
spogliate dal vento.
Pensieri
lievi,
timorosi,
sussurrati nella mente.
Tristezza
lacrima,
goccia di gelida rugiada che sale dal cuore.
Speranza
ideali,
segreti,
delle cose perdute.
Tutto
riemerge e si nutre nascosto nell'ombra.
I capelli diventano bianchi,
e
i giorni diventano anni.












Fremere di te

Stringermi a te.
Sentire del tuo cuore
il battito.
Fremere.
Nel tuo brivido.
Bagnarmi le labbra
della tua anima.
Baci...
Carezze...
Abbracci...
A me sconosciuti,
ma densi di te.









Dietro la finestra, mentre le luci della notte mi passano davanti e i
sospiri del mio silenzio appannano il vetro della mia anima, mi viene in
mente una poesia, una dolce poesia.

Mi vieni in mente tu... l'hai scritta tu.

Tue sono le parole d'amore che ripeto e ripeto, tuo il dolce volto
che m'appare.







Tanka

Vorrei
alzare le mie mani
nel vuoto soffitto del cielo,
fino ad arrivare al sole
che torner ancora
con i suoi raggi
tra i miei capelli
regalandomi luce e calore.






Anima

La mia anima
un effondersi
di paure.
Si nasconde
al giorno
nel fluttuante profumo dell'aria,
per tornare
a me
la notte
intrisa di te.




Amarsi

Amarsi
svolazzare
tra i prati
dell'amore
riposarsi su un bacio
e
tornare a volare
sempre pi in alto





Nevica

Nevica sempre dentro me...
mi lascio trasportare
verso il cielo
incontro al calore
dove potermi
abbandonare tra le sue braccia
in silenzio,
senza rumore... senza parlare...




Pensiero

La mia vita fatta
di parole non dette
e non vissute
sussurrate alla mia anima
dal silenzio della notte.
Tu sei la parola pi bella,
l'emozione che ogni notte
mi prende e mi porta
nel mio nulla fatto di sogni.
E' assillante il pensiero di te,
soffocante,
ardente...un pensiero
che mi assale e
sconvolge nell'intimo
del mio essere donna.




Ferma il volto del Tempo

Dimmi
cuore mio,
raccontami di te,
di ci che rallenta il tuo respiro.
Ti racconto,
solo di me,
del freddo
che fa tremare le mie notti solitarie.
Mi parli con tenera voce
tu,
tu che raccogli il mio ultimo pianto
mentre il ricordo
inabissa nella malinconia.
Dimentica del Tempo
che logora,
ancora,
una fitta rete di pensieri
che si allargano
che non passano
che scorrono
come giorni confusi e sbiaditi.
Ferma il volto del Tempo
nelle ceneri rughe.









Notte

La notte solo luce
e infinite stelle.
Mi soffermo
ascolto
il pianto della pioggia.
Chiede sorrisi
per
i miei occhi
e
per la mia anima di donna,
da un amore,
sconfitta
che non mi appartiene.
Ma
dentro
e
fuori la pelle lo sento.
Com' triste morire ogni notte


















L'alba di un sogno

Nella nebbia,
abbracciata
al freddo
della malinconia,
la mia anima
sorvola orizzonti,
lontani,
con i semi della speranza.
Le ho confidato
le mie ansie...
i tuoi silenzi...
i miei ricordi...
Le ho parlato
di te...
di me...
di noi...
del mio credere,
del tuo cercare.
Ha sorriso della mia tristezza..
consapevole
che niente
potr portare via
l'alba di un sogno.
















L'amore,
quando vero amore, non permette a nessuna morale di interrompere
il suo corso. Sarebbe come impedire al sole di nascere al mattino,
o al vento di spirare, oppure alla pioggia di cadere...
I sentimenti nascono, vivono, durano nel tempo, a volte per sempre.
Oppure muoiono, si evolvono e trasformano in sentimenti diversi.











Desta

Sono desta
dai desideri,
che profumano ricordi
di sorrisi.
Ho sorriso
fino all'ultimo
anche se dentro
piangevo.

Torno bambina

Tra tutti i silenzi
che ascolto
solo quello della mia anima
ha il suono stridente del vento
che mi scompiglia i capelli...
e del canto melodioso dell'amore.
M'immergo nei pensieri
che scivolano tra le mie dita,
si librano,
volteggiano,
li rincorro...
tremante mi soffermo...
li perdo
nel fondo dei miei occhi e...
torno bambina.







Raccolgo ricordi

Raccolgo ricordi,
sparsi ovunque.
Il cuore
colmo di tristezza
e...
mentre mi chino
mi sfuggono di mano.
Il tempo fugge
e...
gli anni si perdono.
I giorni continuano,
ma quando arriver
la penombra,
la luce
lascer il posto
al buio
della sera,
ed io avr riempito
un'altro bianco foglio
della mia vita.







Illusioni

Occhi spenti,
echi lontani,
respiri di tempo
Traboccanti regni
di tristezza
versano illusioni
frantumate
e
disperse
che in un vuoto infinito
affondano.
Senza Ritorno.










Delusione

Rabbia,
dolore,
delusione
di un'anima
combattuta
e
sconfitta.
Pensieri diventati
realt
mi seguono.
Mute
Amare
lacrime,
tornano
indietro ed
un'altra notte
mi rincorre
malinconica
nel silenzio.






Il trapasso dell' amore

La vita
ogni cosa.
Anche quando
la persona che ami
ti manca.
La sua assenza,
Ma la vita diviene nulla
quando
a capirne la mancanza
senti la tua importanza
nella sua presenza
Che non .





Sento

Sento
la carezza del mio sguardo
sfiorarti la pelle con un tocco lieve
Sento
il rincorrere dei miei pensieri
come desideri
che spazzano via la malinconia
Sento
un tuffo al cuore penetrare
nei tuoi occhi sorridenti
Sento
tanti ricordi quanti
gioiosi e caldi
Sento
il tuo sguardo, la tua bocca,
tutto si trasforma
Sento
la mente sognante
su un morbido cuscino
Sento
che era solo un sogno
averti vicino.



















Orizzonti

Al tramonto,
scrutando l'orizzonte...
c' sempre qualcosa
di assente che mi
tormenta.
Mi sono un po
smarrita quando
mi hai rubato un
sorriso quella sera.
Poi ci siamo osservati
un momento
e...
subito mi hai sorpresa triste,
come se quel pensiero felice
fosse scomparso.
Spoglio l'amarezza
che sovrasta la mia tristezza
alzo gli occhi e...sono sola.








Soli


La notte ci avvolge
con il suo silenzio,
soli
con la propria malinconia,
soli
con la propria fragilit,
soli
con la propria paura,
soli e lontani
lontani e soli
tra una nebbia e l'altra.
Smarriti.
Nelle pozzanghere della via.




Il mantello
della notte
avvolge i
miei desideri
imprigiono un
sogno e...
lo riempio,
di parole sgorgate
dal cuore.













Buio
Scorrono
fra buie nubi
pezzi sparpagliati della vita mia
di dolore traboccanti,
mentre
guardo
con occhi che...
non vedono.
sento
con orecchie che...
non odono,
parlo
con parole che...
non suonano.
Trascinarsi nell'infinito caos del nulla
dove
assaporo un gelido silenzio
che mi fa tremare.











Cosa rimane?

E mi chiedo:
cosa rimasto
di te
e del mio amore
vissuto col cuore
e con la mente
nella realt dei miei sogni?
Cosa rimasto di tutte
quelle ore trascorse
in attesa di una parola,
un gesto,
con gli occhi pieni di pianto?
Solo il vuoto.
Il vuoto lasciato
da un sentimento irrisolto,
dalla disillusione di ci che poteva essere
e non stato.
Ecco cosa mi rimane di te.
Un cuore attonito
colmo di stupore
e l'indifferenza
di chi
mi passa accanto.



Mani... gelide

Mani aperte
che si aprono
ai silenzi d'inchiostro
tra le dita.
Mani aperte
per quell'amore
che non conosce tempo.
Mani aperte
per pensieri impressi
nella mente stanca.
Mani aperte
che hanno smarrito
la strada di radici
senza affetti.
Mani aperte
al centro di un vuoto
nel fondo della vita.
Mani aperte
che scavano gelo
bagnato di sospiri.
Mani aperte
che si chiudono
in un lento gelido finire.








Soavi ricordi


Storie antiche,
frammenti di parole
tremuli
che
raccontano
sfumature di me.
E' come se vivessi
in un luogo
dove io
non sono presente.
In un momento.
In un unico posto
che non c'...
Ferma in quel punto.
Non so se
piangere ci che sono,
bench
immersa in soavi ricordi.








Senza tempo

Tra striature
di sogni,
rivoli di stelle,
angoli di cielo,
mi lascio scivolare
su echi
di respiri,
di sapori,
di note
senza tempo,
nuda di desideri
velati di sonno.




Scrivo colori


Scrivo sui vetri,
appannati,
con il blu dei sogni,
scrivo sulla sabbia
con il rosso
della fantasia,
scrivo sulla terra
con il verde
dei desideri.
Tra fantasia
e
desideri,
tra emozioni
e
pianti,
cos intreccio i mie sogni
con
memorie
e visioni
e
mi lascio scaldare
dal giallo
rubato ad un raggio di sole.








Tanka
Si pu
ritrovare
il tempo perduto?
Nei ricordi certamente,
ma a me non bastano ci
sto sguazzando dentro.


http://www.youtube.com/watch?v=4gQUxNUUU6k&feature=share



Prima che scenda il buio...

Per me,
arrivata l'ora
l'ora di andare...
senza lasciar segno
nel mondo,
dimentico,
cercare
i miei pezzi sparsi.
Delusa.
Troppo.
Amareggiata,
da chi mi pugnala alle spalle.
E' triste,
ma la vita.
Odiosi pensieri
di tristezza
mi vestono.
Perduti gesti
stanche parole
silenti ricordi...
perduti echi
nelle profondit,
dimenticati
a volte...
La solitudine un urlo
che riempie la casa.






Respiro

Magia di momenti
lascio, in rumorosi
pensieri,volare,
attimi
di respiro preziosi.
Ricordo le mie
stagioni...
istanti passati
di giorni tristi.
Viaggio nel tempo
e
silenziosamente
lascio scorrere
parole
tra sogno e realt.












SoSpIrO...ReSpIrO

Sei un pensiero
nascosto,
ti insinui fra i miei
sogni
e...
colori le mie notti
con carezze nell'anima.
M'attardo in
attimi d'eterno
e...
SoSpIrO...ReSpIrO


Nebbia

Nella nebbia
abbracciata al freddo
della malinconia,
la mia anima
sorvola
orizzonti
lontani con
semi di speranza.
Le ho confidato
le mie ansie
i tuoi silenzi
i miei ricordi
Le ho parlato
di te
di me
di noi
del mio credere,
del tuo cercare.
Ha sorriso
della mia tristezza
consapevole
che niente potr
portare via
l'alba di un sogno.




Mi vedo tra

In questo
trasloco di vita
mi vedo
Tra
dolore e
stanchezza
catalogare
ricordi.
Tra
lunghe file
di attese
dove giorni
spezzano notti.
Tra
spazi di silenzi
spolverati appena.
Tra
vetro appannato
di antiche paure.
Tra
rughe di pensieri
che intrecciano parole.
Tra
fogli bianchi
a scrivere
giorni muti.








Risveglio

Questa notte,
non riuscita,
la magia dei sogni,
a trasportarmi
nel mio luogo lontano,
senza volto...
senza voce...
senza profumo...
senza carezza...
Solo vento,
di notte,
una ninna nanna.






All'alba di un sogno

"Voglio
sfiorarti...
Voglio
toccarti...
...l'anima."



Ansie

Annego
nelle mie notti
rumorose
mentre navigo
le mie ansie
e
il mio sguardo
smarriscono
nello scorrere
del tempo.




Profumo di silenzi

Conosco
il profumo
di troppi silenzi
che imperano
nella mia anima,
ne faccio carta
e
li riempio di vuoto













Notti che urlano gelidi sogni,
cuori che scoppiano trafiggono eccitanti dolori,
menti che volano all'ombra del socchiuso uscio
silenzi che parlano sfioriscono e languono,
ricordi che vivono selve immaginarie,
anime che capisconosolitarie inquietudini,
emozioni che non tornano mute, tormento,
ed io sempre e solo qua corpo di brezza sospesa.




Ho bisogno

Ho bisogno
di parole non dette
che
scivolano copiose
sul mio corpo tremante.
Ho bisogno
di una mano
che
asciughi i miei occhi bagnati.
Ho bisogno
di un abbraccio
perch
stringa
il mio cuore solitario.
Ho bisogno
di una mano
che
mi accarezzi piano.
Ho bisogno
di una voce,
di scricchiolii
per nascondere il mio
lamento in questo angolo di terra.
Ho bisogno
di addormentarmi
nella profondit
della mia anima dondolata dal vento,
senza pi sospiri.




Stagioni

Ci sono attimi
diventati briciole
di polvere, in un cuore
che non pulsa,
vuoto,
ghiacciato
che
quasi non ricordano
contorni.
Si rincorre il tempo che
non lascia traccia,
sfiora emozioni
di lunghi silenzi,
senza ricordar
stagioni.





Dietro la finestra

Dietro la finestra
mentre le luci
della notte
e i sospiri del silenzio
passano davanti,
urla di dolore
la mia anima...
ma tu non senti.
Allungo la mia mano,
non so con chi parlare,
mi rivolgo a te.
Voglio solo dirti che sei
la mia poesia,
l'essenza che fluttua
nei miei pensieri.
Che non sono cos forte,
sono fragile
e quando il mio cuore
sente freddo,
vorrei rifugiarmi
tra le tue braccia
dove trovo calore.






Un dolorino al cuore mi rispondeva: No non ancora ricontrolla pi
tardi.
E cos trascorrevo le mie giornate, fermandomi di tanto in tanto,
come per cogliermi di sorpresa. E penso ... Ok! e se me lo chiedesse
adesso? Mi sento felice ora? Naturalmente la risposta era sempre
No.
Ed ora eccomi qui, sola, in attesa che la felicit annunci il suo arrivo
nella mia vita. Solo adesso comprendo che se continuo a vivere
nell'attesa aspetterei per sempre. La felicit, non devo aspettare
che entri in me dall'esterno, devo semplicemente crearla io.
Dall'interno. E solo allora sar in grado di rispondere: Si...sono
felice.





Oltre

E' luce
e ombra
questa mia
vita che
non si acquieta
e
tace il vuoto.
Bisogno di te


Illusioni

Occhi Spenti,
echi lontani,
respiri di tempo...
Traboccanti regni
di Tristezza
versano
illusioni
frantumate
e...
disperse che
Affondano
in un vuoto infinito
Senza ritorno.






Nel tempo

Sola,
nella notte,
tra stille di vento
altero silenzi
rumorosi
che colorano
la mia mente.
Spiragli di tempo
sognati e non vissuti,
sfuggiti e non ritornati,
chiusi in una
scatola di note
lasciati a...
non ricordare
giorni passati.






Trasparenza

Mi specchio
nel chiarore della
trasparenza,
osservo i miei
occhi tremolanti,
sconosciuti
e...
il mio sguardo
smarrisce in
lontani vissuti.
Oltre confini
senza tempo nei
lunghi giorni bui
della mia esistenza...




Notte

La notte,
quando sbiadisco
dentro il cuore,
amo vestirmi
dello splendore
della luna,
dove fili di luce
accarezzano
la mia anima
fremente
di sospiri sussurrati.





















Libere

Volano lontano
riflessi ambrati
di parole
dell'anima fragile.
Scivolano come
foglie e
il vento
le cattura,
le sussurra,
le sprigiona,
le semina
sulla terra
nei cuori.
Non ferma
il loro cammino
perch esse
saranno
sempre libere
di viaggiare,
tra echi lontani
di suoni d'amore
ormai dimenticati.






Vagheggio nell'immensit della notte in cerca
di melodie d'amore, dove albergare la mia
anima stanca di sole parole.







Tanka

Cerco un profumo
disperso nell'aria
Mi manchi pi che mai
Quanto, non lo sai




Cosa rimane?

E mi chiedo:
cosa rimasto
di te
e del mio amore
vissuto col cuore
e con la mente
nella realt dei miei sogni?
Cosa rimasto di tutte
quelle ore trascorse
in attesa di una parola,
un gesto,
con gli occhi pieni di pianto?
Solo il vuoto.
Il vuoto lasciato
da un sentimento irrisolto,
dalla disillusione di ci che poteva essere
e non stato.
Ecco cosa mi rimane di te.
Un cuore attonito
colmo di stupore
e l'indifferenza
di chi
mi passa accanto.






Tempo, Parole, Pensieri, Silenzio, Sogni

Dove non si rincorre
il Tempo.
Dove non si rincorrono
Parole.
Dove non si rincorrono
Pensieri.
Ascolto il Silenzio
di voci che,
da lontano,
arrivano ,
sussurrate
di voci amate,
mai dimenticate.
Vesto la mia nudit
di soli Sogni
e...
volo,
frugando nelle tasche
della mia vita.










Lacrime

Si disseta
la mia anima
di calde lacrime.
Ognuna
un ricordo
un sospiro
un'attesa
un silenzio
senza fine.




Essenza

Mistero profondo
il fluido scorrer del tempo
dove tutto
impronta di ricordi
che non iniziano
e
non finiscono,
ma restano nell'aria
come un profumo sospeso.





























Domani

Domani...
domani...
non ci saranno
altri domani,
Solo un oggi
semaforo spento
nel cammino del
mio percorso.


Nevica

Nevica sempre
dentro me...
mi lascio trasportare
verso il cielo
incontro al calore
dove potermi abbandonare
tra le sue braccia
in silenzio,
senza rumore...
senza parlare...
di addormentarmi
nella profondit
della mia anima
dondolata dal vento
senza pi sospiri.


















FINE

Interessi correlati