Sei sulla pagina 1di 5

PSICOPATOLOGIA

Dopamina: ipo: Alzheimer Ipocinesie


Iper: Parkinson Discinesia
Noradrenalina: (meccanismi maniacali)
Ciclo del sonno / regolazione del GH e ritardo dello svilppo
!erotonina: (allcinogena)
"emoria# sistema neroendocrino# motorio e vesti$olare(e%ili$rio)
PSICOPATOLOGIA DEI DISTURBI FORMALI DEL PENSIERO
Principi organizzatori &ondamentali dell'attivit( di pensiero:
o la &inalizzazione: )gni se%enza di idee (associazioni)# al di l( delle se modalit( di
mani&estazione espressiva#p* essere identi&icata e compresa per la presenza di na
&inalizzazione comnicativa+ Il &ine p* essere assoltamente mancante (deragliamento#
implso a pensare)# mtevole (nella&ga delle idee)# oppre marginalmente persegito
(tangenzialit()+
, il livello astrazione,concettalizzazione-
, il sistema sim$olico di ri&erimento-
o la logica di ri&erimento:
.ogica sim$olica (Aristotele) Principio dell/Identit(: A 0 sempre gale ad A
e mai a 1- Principio di non contraddizione: A non p* essere A e non A nello
stesso tempo e logo- Principio del terzo esclso: A deve essere o A o non A+
Paleologica: na classe o categoria# 0 n insieme di oggetti che hanno in
comne n predicato e sono identi&icati o diventano e%ivalenti (cane2tavolo
,,3 hanno 4 gam$e)
, la ridondanza procedrale-
, la procedra di controllo+
Semeiotica dei disturbi formai de !e"siero
Accelerazione
5allentamento
Concretismo
Deragliamento
6angenzialit(
1locco
Impoverimento
Prolissit(
Perseverazione
Distrai$ilit(
Alterazioni del lingaggio (ecolalia# para&asia &onemica e semantica# associazioni per assonanza)
I disturbi dea !erce#io"e
I pnti nodali pi7 importanti del processo percettivo+
o !elezione#
o codi&icazione#
o strttrazione#
o riconoscimento
o attri$zione di signi&icato
I distr$i della percezione possono essere originati da alterazioni organiche e &nzionali che
inter&eriscono con %esta se%enza di meccanismi ad no %alsiasi dei soi pnti nodali o sl
processo percettivo nel so insieme
8amiglia delle allcinazioni:
o Psedoallcinazioni: &orma intensi&icata e volontaria di rappresentazione mentale#
riconoscita come interna
o Allcinosi: percezione senza oggetto riconoscita come tale# correggi$ile con logica ed
evidenza
o Illsione: distorsione e completamente non reale di n oggetto reale (&isiologiche integrative
9 pnto cieco nella vista# olotimiche o a&&ettive 9 in condizioni di scarsa visi$ilit( vedere
cose o persone# deliranti 9 non reali ma anche non criticate)
o Allcinazione: percezione senza oggetto non riconoscita# non correggi$ile con logica ed
evidenza
Pi7 di&&se le ditive# poi le visive# meno le ol&attive e gstative
Deirio$
gidizi patologicamente &alsati
6re criteri per delimitare psicopatologicamente il delirio speci&icando:
:) la straordinaria convinzione con la %ale vengono mantenti# l/impareggia$ile certezza
soggettiva-
;) il &atto di non essere in&lenzati dall'esperienza concreta e da con&tazioni stringenti-
<) l/impossi$ilit( del contento
Delirio primario (=aspers): non sono deriva$ili n0 comprensi$ilmente associati ad alterazioni
transitorie o persistenti
Atocentrico
4 tematiche &ondamentali a ci &anno ri&erimento grppi relativamente omogenei :
:+ Il primo tema &ondamentale 0 %ello della minaccia e del pericolo+
;+ Il secondo tema &ondamentale 0 %ello della dominanza e del controllo+
<+ Il terzo tema &ondamentale 0 %ello della passivit( e della colpevolizzazione+
4+ Il %arto tema &ondamentale 0 %ello della sessalit( e della riprodzione+
Il livello di in&lenza del delirio sl comportamento 0 i" rapporto a diversi &attori:
l'invasivit( e di&&sione nell'am$ito delle diverse aree della vita psichica+ In altri casi
ancora il delirio appare in&lenzare in modo assoltamente selettivo l'area
comportamentale che ha stretta attinenza col delirio senza estendersi ad altre aree
comportamentali
Il delirio si costrisce per passi# si inizia con na s$agliata associazione tra idee ed eventi# e si
procede per associazioni contine
Delirim: alterazione della coscienza (con esordio improvviso) non dovta a condizioni mediche
generali (o intossicazione)+
Criteri diagnostici:
, manca attenzione
, de&icit memoria e alterazione percettiva
, $reve tempo (ore o giorni) e presenza di &lttazioni giornaliere
Demenza: compromissione lenta di de&icit cognitivi mltipli
, A&asia
, Aprassia
, Agnosia
, Distr$o delle &nzioni esective
!chizo&renia:
deliri
allcinazioni
comportamento disorganizzato
Distr$o !chizo&reni&orme: tra : e > mesi
Distr$o psicotico $reve: meno di > mesi
Distr$o !chizoa&&ettivo: presenza di n episodio di depressione maggiore drante na schizo&renia
Distr$o Delirante: presenza di deliri senza allcinazioni (v+ distr$o delirante di gelosia)
De!ressio"e$
more triste# sensazione di s&idcia# a$$attimento# svotamento
tristezza vitale ? &issit(# a,reattivit(# immodi&ica$ilit(
valtazione di colpa# atosvaltazione# ipocondria
Anedonia e ansia generalizzata
.a mente rmina incessantemente
5icorrenza (il soggetto nei periodi intercritici sta $ene)
8amiliarit(
Presenza di segni invalidandi si versanti vegetativo# psicomotorio (rallentamento) e
cognitivo (attenzione/concentrazione/&lidit( di pensiero)
!proporzionata rispetto alla casa am$ientale
A$norme %alit( del vissto (non riscire pi7 a provare sentimenti)
./insonnia del depresso 0 dovta alla serotonina che# per essere risparmiata# &a s@ che il corpo ne
consmi di meno dormendo meno+
.a depressione nasce dal !NC (e poi diventa &isica)# con l/atro&ia delle cellle# l/amento di
Glcocorticoidi+
.a maggior parte ha na garigione spontanea dopo n anno e mezzo (senza &ar niente)+
6riade di 1eck: sentimenti negativi verso sA stessi# verso il mondo e verso il &tro
"odello di .eBinsohn: rin&orzi# a$ilit( sociali# sintomi somatici# stato emotivo# sel&,e&&icacC
Per Hack ci sono tre stadi: atoaccsa# atocommiserazione e eterocommiserazione
Per !eligman: ansia prolngata si tras&orma in depressione impotenza appresa
Con 4 &asi:
:+ rottra !,5
;+ consapevolezza dell/impossi$ilit( a raggingere i risltati
<+ locs o& control esterno
4+ reazione &inale di impotenza appresa
%indi considerando tre tipi di de&icit: motivazionale# cognitivi (il depresso &a &atica ad apprendere)#
emozionale (para,&rstrazione,depressione)
Dpisodio Depressivo "aggiore: sintomi per ; settimane
Distimia: more sottosoglia per ; anni almeno
Distr$o Depressivo "aggiore: ; DD" a distanza di almeno ; mesi
Distr$o 1ipolare I: Dpidodio maniacale ? DD"
Distr$o 1ipolare II: DD" ? episodio maniacale
Ciclotimico: alternanza di DD" ed D" in maniera &lttante
Distorsioni cognitive tipiche del depresso:
:+ in&erenza ar$itraria
;+ astrazione selettiva
<+ sovrageneralizzazione
4+ magni&icazione/ingrandimento
E+ personalizzazione
>+ pensiero dicotomico
Disturbi Dissociati%i$
disgregazione della &nzioni della coscienza# della memoria# identit( e/o percezione dell/am$iente
:+ Amnesia dissociativa:
Incapacit( di rievocare importanti notizie personali# di origine tramatica o stressogena
(es+ collegati a esplosioni di ira# tentativi di sicidio o atomtilazioni)
Non dovta a sostanze o condizioni mediche generali
I sintomi casano disagio clinicamente signi&icativo
./alterazione della memoria p* essere circoscritta (n momento) o selettiva (alcni
eventi)
P* essere generalizzata (ttta la vita) o continativa (da n momento all/oggi)
;+ 8ga dissociativa:
Amnesia limitata nel tempo# si 0 come in trance e poi ci si sveglia
Fi 0 n allontanamento inaspettato da casa# incapacit( di ricordare il passato
.a maggior parte delle &ghe non comportano la &ormazione di na nova identit( (se c/0
0 disini$ita e/o ha n novo nome)
<+ Distr$o dissociativo dell/identit( (eG mltipla identit()
; o ? identit( che convivono a trno e assmono il controllo della sitazione (non 0 solo
disini$ita# 0 proprio n/altra persona)
le identit( non si conoscono tra loro
ci sono circostanze speci&iche per lo sBitch
c/0 incapacit( a ricordarsi notizie importanti
i &attori scatenanti sono: ra$$ia o para
4+ Distr$i di depersonalizzazione:
!entirsi staccati da sA stessi (primo movens dell/attacco di panico)
!entirsi osservatori dei propri processi mentali
6est di realt( intatto
Disagio signi&icativo (e non singolo episodio)
Non ci sono altri distr$i presenti
(chi so&&re di %esto distr$o non racconta mai i sintomi per para di essere considerati
matti)
p* essere presente anche la derealizzazione