Sei sulla pagina 1di 2

La Bohme

Parigi del 1830. La vigilia di Natale. Il pittore Marcello sta dipingendo il Mare Rosso e il
poeta Rodolfo tentando di scaldarsi con la fiamma di un caminetto che alimenta di volta in
volta con legno di una sedia e la carta di un poema scritto da questultimo. Giunge il
filosofo Colline,che si unisce agli amici.Infine il musicista Schaunard entra trionfalmente
con un cesto pieno di cibo e la notizia di aver finalmente guadagnato qualche soldo.
I festeggiamenti sono interrotti dallinaspettata visita di Benoit,il padrone di casa venuto a
reclamare laffitto,che per viene liquidato con un stratagemma.
quasi sera e i quattro bohemians decidono di andare al caff di Momus,Rodolfo si
attarda un po a casa,promettendo di raggiungerli appena finito larticolo per il giornale.
Rimasto solo Rodolfo sente bussare alla porta.Una voce femminile chiede dentrare.
Mimi,giovane vicina di casa;il suo lume spinto e cerca una candella per riaccenderlo. Una
volta riacceso il lume la ragazza si sente male; il primo sintomo della tisi.Quando fa per
andarsene si accorge di aver perso la chiave della stanza;inginocchiati sul pavimento,al
buio i due iniziano a cercarla.Rodolfo la trova per primo e la nasconde in una
tasca.Quando la sua mano incontra quella di Mimi,il poeta le dichiara il suo amore e chiede
alla fanciullina di parlargli di lei. Mimi gli confida di essere una giovane ricamatrice e che
vive da sola,facendo i fiori finti. Gli amici dalla strada vengono a reclamare Rodolfo.Mimi
accetta di accompagnarli e i due raggiungono gli altri bohemians.Il poeta presenta la nuova
arrivata agli amici e le regala una cuffietta rosa.Al caff si presenta anche Musetta,una
vecchia fiamma di Marcello,che lha lasciato per tentare nuove avventure,accompagnata
dal vecchio e ricco Alcindoro.Riconosciuto Marcello,Musetta fa di tutto per attirare la sua
attenzione. Marcello non pu resistere e i due amanti fuggono insieme agli amici,lasciando
al ricco amante di Musetta il conto da pagare.
La vita in commune si rivelata ben presto impossibile. Le scene di gelosia fra Marcello e
Musetta sono ormai continue,come i litigi fra Rodolfo e Mimi,accusata di leggerezza e di
infedelt.Per di pi Rodolfo ha capito che Mimi gravemente malata e che la vita nella
soffita potrebbe pregiudicare ancora di pi la sua salute e i due decidono di separarsi in
primavera.Mentre Marcello e Musetta si separano dopo una furiosa litigata.
Ormai separati da Musetta e Mimi,Marcello e Rodolfo si confidano le pene
damore.Quando i loro amici li raggiungono le battute e i giochi dei quattro bohmians
servono solo a mascherare la loro disillusione.
Allimprovviso sopraggiunge Musetta che accompagna Mimi.Qui,ricordano con Ia
tenerezza i giorni del loro amore.Mimi si spinge dolcemente circondata dal calore degli
amici e dellamato Rodolfo.Apparentemente assorpita,inizialmente nessuno si avvede della
sua morte.Il primo ad accorgersi stato Schaunard,che lo confida a Marcello.
Nellosservare gli squardi e i movimenti degli amici,Rodolfo si rende conto che finita.