Sei sulla pagina 1di 16

La forma orale della legge: il processo 7 aprile e la storia

1
il presidente della Corte dAssiste, Severino Santiapichi, doveva
ripetutamente spiegare e rispiegare al teste daccusa e imputato Mauro Borromeo che
egli doveva raccontare la sua verit in aula perch parlava al popolo, non ai
giudici, e perch il processo era l, in quellaula, non nellistruttoria Se no, capisce,
tanto varre!!e "are il processo per iscritto
#$ossana $ossanda, %l processo e listruttoria,
il manifesto, &'()'*(+
%l giudice Severino Santiapichi sapeva quello che "aceva, prendendo le di"ese delloralit nel
processo penale ,a distin-ione "ra oralit e scrittura, in"atti, segna due "asi della storia del processo.
la "orma inquisitoria, !asata #per dirla con /iovanni ,eone+ sullo svolgimento del processo
secondo i principi della scrittura e del segreto, e sullidentit "ra giudice e accusa0 e quella
accusatoria, svolta secondo i principi del contraddittorio #con evidente posi-ione di uguaglian-a tra
i due contendenti, delloralit e della pu!!licit 1el sistema vigente in %talia, il processo, di
regola, si sviluppa per due "asi, ciascuna corrispondente ad uno dei due opposti sistemi. listru-ione,
ispirata al processo inquisitorio #scrittura e segrete--a+,e il di!attimento, ispirato al rito accusatorio
#contraddittorio, oralit, pu!!licit
&
%l 2 aprile )'2' 3 la data dellarresto di un gruppo d i militanti dellaerea dellautonomia
operaia imputati di essere responsa!ili del rapimento di Aldo Moro # poi 4 caduta questa
imputa-ione 4 di una successione di altri reati di violen-a politica e terrorismo+ 1el procedimento
che prende il nome da quella data prevalse la prassi di recepire direttamente nel di!attimento orale
le risultan-e scritte negli atti istruttori, col rischio #motivato da concrete esigen-e pratiche di
rapidit+ di estendere allintero processo il modello inquisitorio e sovvertire la posi-ione di
uguaglian-a "ra accusa e di"esa, "ra "ase scritta e "ase orale
,a scrittura 4 scrive 5alter 6 7ng 4 "avorisce astra-ioni che distaccano la
conoscen-a dallarena in cui gli esseri umani lottano "ra loro Separa il soggetto della
conoscen-a dalloggetto di essa ,oralit, che immerge la conoscen-a nel mondo della vita
umana, la situa in un contesto di lotta
(
7ng intende qui criticare i limiti di ra-ionalit delle culture orali0 ma le vicende del processo
penale 4 una signi"icativa arena di lotta 4 mostrano che alloralit e al suo equili!rio con la
scrittura restano a""idate anche nella nostra societ alcune garan-ie di uguaglian-a, regolarit,
democra-ia 8urante il processo di Chicago ai dirigenti dellopposi-ione radicale americana, Bo!!9
Seale, leader del Blac: ;anther ;art9, "u incatenato mani e piedi a una sedia di metallo, e
im!avagliato in modo che non potesse contestare il giudice e interrompere il procedimento 1el
giorni seguenti il !avaglio "u rin"or-ato
<
=na premessa &>>2. tutto quello che segue non comporta simpatia per tutte le persone
sottoposte al processo 2 Aprile o per le pratiche politiche #o non politiche+ di alcuni di loro e dei
loro gruppi politici, e neanche una valuta-ioni degli esiti processuali del caso Ma mi sono reso
conto che da allora ad oggi la tenden-a a "are o ri"are la storia a colpi di processi penali si 3
intensi"icata, e mi pare che il caso 2 Aprile, al di l degli speci"ici esito processuali, a!!ia
rappresentato un momento di passaggio cruciale $i"lettere sui metodi e gli approcci con cui si 3
instaurata questa supplen-a giudi-iaria mi pare ancora utile
?
% Il processo come storia
) La teoria
che "ossero i giudici a dover recuperare pe--i di questa storia, o meglio, taluni dei
suoi esiti approdato od intrecciatisi alla lotta armata terroristica, era certo logico e
prevedi!ile, proprio perch si trattava di "ar riemergere in super"icie una serie di percorsi
immersi nella clandestinit pi@ o meno completa Che perA siano stati i giudici soli, non gli
storici, non i politici, le vicende complessive dellestremismo eversivo di sinistra anche per
gli aspetti conosciuti e pu!!lici, e!!ene, questo 3 un "atto estremamente grave e
signi"icativo, perch testimonia lincapacit di un ceto di intellettuali di interrogarsi
seriamente sulla crisi presente
#/iuliano Scarpari, introdu-ione a /iovanni ;alom!arini, 7 Aprile: il
processo e la storia+
B
%l processo 2 Aprile 3 anche un lavoro storiogra"ico, sia perch "ra gli eventi e il giudi-io
intercorre un tempo lungo e attraversato a pro"ondi mutamente culturali e politici, sia perch
linten-ione esplicita degli inquirenti non 3 stata solo indagare su singoli "atti criminosi ma di
ricostituire e interpretare un movimento e un periodo Cuesti sono compiti storiogra"ici0 3 giusto
che chi se li assume sia valutato anche da questo punto di vista ;artendo quindi da uno dei
documenti "ondamentali del processo 4 la requisitoria depositata dal dottor ;ietro Calogero il )*
maggio )'*) D Cercheremo di esaminare la teoria e il metodo storiogra"ico, e in particolare luso
delle "onti
8unque le dirA 4 racconta Calogero, in unintervista dellotto!re )'*< 4 che avevo
cominciato a studiare il linguaggio dei volantini terroristici che venivano lasciati sui luoghi
degli attentati o delle mani"esta-ioni Eu quella la chiave di volta %o non condividevo a""atto
lopinione di molti esperti che parlavano di linguaggio "arneticante Fh no, mi dicevo. qui
c3 dietro una testa lucida, cG3 un programma preciso, anche se truculento Allora ho detto a
mia moglie. Sento la mano di uno che sa parecchio di diritto costitu-ionale ,ei salta su
e dice. Senti, ;ietro, ma tu hai letto dun certo Honi 1egriI %nsegna alluniversit ;i@ che
le-ioni tiene dei comi-i F una testa calda Secondo me "aresti !ene ad ascoltarlo
2
7sserva ;aolo Jirno, imputato.
%l modello logico del processo 3 quello che descrive ;opper, quando dice che, una
volta "atta una""erma-ione, si posson sempre trovare gli argomenti per sostenerla Cuello di
cui non tengono mai conto 3 che esistono anche certe condi-ioni per cui, se si veri"icano,
lipotesi 3 "alsi"icata
*
8iversi osservatori hanno poi parlato di approccio come un teorema Si tratta, ha scritto
,uigi EerraKaoli, di un metodo storico coerente con una "orma speci"ica, quella inquisitoria, del
processo penale Massimo Cacciari, a sua volta, "a notare come la mancan-a di prove sia spesso
essa stessa citata a prova della!ilit dissimulatrice dei cospiratori. scrive Calogero che pretendere
prove concrete e "atti speci"ici mi sem!rai ingenuo e s!agliato perch, trattandosi dei mandanti del
terrorismo, la loro responsa!ilit per singoli "atti deriva dal loro ruolo dirigente0 per converso, il
giudice romano Ciampani deduce il ruolo dirigente degli imputati proprio dalla loro dimostrata
partecipa-ione a singoli "atti
'
% magistrati non sono stati del tutto privi dellassisten-a di storici di mestiere Angelo
Jentura #lui stesso vittima di violen-e gravi da parte degli autonomi padovani+ delinea, a indagine
in corso, alcuni punti "ermi dellipotesi storiogra"ica degli inquirenti. lestensione del termine
terrorismo a ogni atto di violen-a, su persone come su cose, dal picchetto duro allassassinio0
linterpreta-ione del terrorismo cosL de"inito come complotto0 la certe--a di quello che nella sua
istruttoria Calogero de"inir par-ialit e complementarit delle lotte di ;otere 7peraio, Autonomia
7peraia 7rgani--ata e Brigate $osse =nitariet del loro disegno strategico Jentura "ormula
questa interpreta-ione della storia in termini di ironica polemica storiogra"ica. Heoria del
complottoI Con"essiamo che non ci piace 1on 3 storia sociale, n Mmacro n micro, non 3 neppure
storia di lungo periodo F !rutalmente venementielle %n una parola, non 3 elegante e neppure di
moda
)>
=n complotto non appartiene alla storia sociale e non si indaga con le sue "onti0
coerentemente, Calogero imposta linchiesta a partire da una minu-iosa lettura delle "onti scritte.
volantini,m giornali, li!ri riconduci!ili agli imputati e alle loro organi--a-ioni
& Le fonti
Ma dopo 2(> pagine di istruttoria, il magistrato deve "are i conti con una contraddi-ione.
Se il M$;7 NMovimento $ivolu-ionario del ;roletariato ArmatoO e il ;artito sono le
entit che a!!iamo sopra de"inito 4 e riteniamo che altro non possano essere, alla luce dei
documenti esaminati e della complessiva ricostru-ione storica del terrorismo 4 ci si deve
chiedere perch di queste entit, cosL de"initive, non a!!iano mai parlato, a quanto consta, i
cosiddetti HF$$7$%SH% ;F1H%H% Cuesti enigmi sono gravi e reali, e non si risolvono
nel senso, semplicistico, che sempre oggi purtroppo prevalere. vale a dire nel senso che,
avendo i pentiti dichiarato di ignorare lesisten-a delle suindicate strutture,ciA vuol dire
che essere non esistono e non sono mai esistite
8avanti alla discrepan-a "ra la sua lettura dei documenti #le "onti scritte+ e la testimonian-a
#le "onti orali+, il giudice 3 indotto a dichiarare la propria teoria delle "onti Scrive dunque.
,a realt deve essere "in dove 3 possi!ile ricostruita con lausilio dei
documenti ,e dichiara-ioni dei pentiti devono servire da completamento degli spa-i
vuoti che lanalisi documentale non riesce a colmare, oltre che da con"erma e arricchimento
delle risultan-e di questa analisi
,addove le predette dichiara-ioni entrino in sostan-iale e insana!ile contrasto con le
"onti accennate, 3 doveroso chiederne conto a chi ha pro"essato propositi di pentimento0 e
accertare se questo contrasto trovi spiega-ioni in reali limiti di conoscen-a del pentito
ovvero in disegni occulti
))
Calogero si colloca in unonorata tradi-ione storiogra"ica, che assegna alle "onti orali solo
ruoli di complemento o ancillari. $en-o 8e Eelice, ad esempio, 3 convinto che le "onti orali non
possano avere che valore sussidiario
)&
Fsse possono solo confermare, talora arricchire, una verit
sta!ilita a priori gi prima che si raccolga la testimonian-a. se le "onti orali contraddicono quello
che il giudicePstorico leggono nelle "onti scritte, allora il testimone o 3 ignorante o 3 "also
F lantica querelle dellattendi!ilit delle "onti orali =na querelle che si capisce solo se
si tiene conto della presun-ione di verit che certa storiogra"ia attri!uisce alle "onti scritte
sancendola col nome di documenti 1ella storiogra"ia ottocentesca, scrive ;aul Hhompson, lidea
che il documento non 3 solo carta, ma realt, 3 convertita in una maca!ra illusione gotica, un incu!o
romantico ,am!iguit semantica delle parole Mdocumento e Mprova documentale, osserva il
giurista ,uigi EerraKoli, 3 tale che per laccusa #e per molta storiogra"ia+ essi Mdocumentano i "atti
di cui si parla, e non le ideologie e i sogni dei loro autori Anche /iovanni ;alom!arini, nella
senten-a di rinvio a giudi-io, nota che la requisitoria trascura tanto lam!iguit intrinseca dello
scritto quanto quella, qui evidentissima, della parola politica, sempre carica di ideologia, spesso di
tatticismi, a volte di trion"alismo Honi 1egri, davanti a cita-ioni dei suoi scritti, recriminer su
questa maledetta simula-ione che compare nei nostri documenti e determina una ridondan-a
impropria
)(
CosL, la stampa di Autonomia 7peraia descrive un corteo a Mira"iori come la
occupa-ione armata della "a!!rica, atto di nascita del partito di Mira"iori ;alom!arini
interpreta queste parole come una meta"ora mai materiali--ata0 Calogero come la rivela-ione di
una struttura concreta e "un-ionante Bianca /uidetti Serra 4 mem!ro del collegio di di"esa,
militante politica e storica orale 4 sostiene che quel giorno non successe niente di ecce-ionale e an-i
;otere 7peraio ne uscL scon"itto Ma la sacralit della scrittura "a sL che ogni parola sia scam!iata
per un "atto. se un volantino annuncia la costitu-ione del partito armato del proletariato, questo
esiste0 se un testimone dice che questa cosa non 3 avvenuta, pro!a!ilmente mente
)<
( La trascrizione: dallorale allo scritto
1ellintrodu-ione alla Lettera Scarlatta, 1athaniel QaRthorne scrive di avere desunto la
storia che racconta da un manoscritto trovato per caso Bisogna tenere !ene in mente, avverte,
che i "atti principali sono convalidati e autenticati dal documento ;aradossalmente, perA,
aggiunge che il documento 3 a sua volta !asato su "onti orali #i racconti di persone ormai
decedute che avevano conosciuto la protagonista o ne avevano sentito parlare+. cosciente della
gerarchia delle "onti #come indica lironico uso di terminologia giuridica+, QaRthorne sa che se
avesse "atto richiamo direttamente alle "onti orali di prima mano avre!!e avuto meno autorit che
non un documento di seconda mano, ma scritto
)?
Calogero sta nella stessa situa-ione 8eve su""ragare unipotesi storiogra"ica, costruita su
"onti scritte, attraverso un processo !asato di testimonian-e orali Si trova cosL nellim!ara--ante
posi-ione di storico orale riluttante
Anche qui, puA ri"arsi a una tradi-ione storiogra"ica, che si serve di "onti orali ma cerca di
assimilarle a quelle scritte "acendone dimenticare lorigine e la speci"icit, per assimilarle a un
modello standard di documenti Cuesta tras"orma-ione passa attraverso quello che molti storici
che lavorano con le "onti orali riconoscono come un pro!lema non solo tecnico, ma conoscitivo e a
suo modo politico. la trascri-ione 1el passaggio dalla parola alla pagina, lo storico #o il giudice o il
cancelliere+ opera scelte che 4 persino in dettagli apparentemente secondari quali la punteggiatura o
lortogra"ia D Sono spie signi"icative dellatteggiamento mentale con cui conduce questa
opera-ione
)B
A pagina B&' della requisitoria, il teste daccusa Antonio $omito elenca i contatti di ;otere
7peraio nelle "a!!riche ,a trascri-ione 3 la seguente.
D Marghera. ;etrolchimico #Montedison e Chatillon+,
D ;ordenone. Sanussi #$FT+0
D $ovigo. contatti personali con il gruppo di ;7 capeggiato da Mar-io
Sturaro, che operava nellAdriese #Basso ;olesine+ su alcune "a!!riche e la!oratori
tessili
,a lista va avanti per una pagina intera 7ra, se!!ene il concetto di lista #come ha
mostrato 6ac: /ood9+ sia concepi!ile solo in rapporto alla scrittura, in una cultura di oralit
secondaria come la nostra 3 per"ettamente possi!ile esporre oralmente un elenco di nomi o di
cose
)2
F perA pro!a!ile che, in assen-a di strumenti ritmicoDmnemonici #come il canto, la rima, o
quelli che si usavano per recitare le "orma-ioni delle squadre di calcio+, una simile lista sia
enunciata sen-a preposi-ioni o predicati #a $ovigo cerano contatti+ F inoltre impro!a!ile che
4 oralmente 4 si possano isolare i singoli termini della lista nel modo che la scrittura reali--a
attraverso la spa-iatura, la paragra"a-ione, le parentesi come in un documento geogra"icoD
amministrativo. Adriese #Basso ;olesine+ Bagnoli #1apoli+ ,a struttura gra"ica generata dal
trascrittore con"erisce al testo lapparente oggettivit di un documento ,a!oli-ione di
preposi-ioni e predicati sopprime il sospetto di una sua originaria narrativit, sempre incompati!ile
con la presun-ione di verit oggettiva del documento perch introduce il soggetto del narratore e il
processo della memoria %n tutto questo, si !asi, non c3 alcuna manipola-ione di contenuti0 se mail,
il trascrittore cerca di mettere in rilievo i "atti Ma questo 3 il punto. lorgani--a-ione tipogra"ica e
sintattica induce a percepire questo elenco come fatto an-ich come parola $eali--a cosL
unimplicita manipola-ione cognitiva
1ella testimonian-a di Carlo Casirati, si legge. ;er quanto riguarda il gruppo padovano,
preciso che, a quanto potei constatare, esso costituiva il gruppo pi@ organi--ato e pi@ e""iciente della
intera 7rgani--a-ione avente il suo vertice in Honi 1egri #p )(&)+
)*
7ra, 3 molto di""icile
distinguere, oralmente, una 7 maiuscola da una minuscola0 eppure 3 un dettaglio importante perch,
con la maiuscola, la 7 designer l7rgani--a-ione che, nella ricostru-ione storica di Calogero,
avre!!e tirato le "ila dei movimenti eversivi in tutta %talia ;erA, che questa 7 esistesse 3 appunto
quello che il teorema deve dimostrare0 ver!ali--andola con la maiuscola, invece, il trascrittore
letteralmente inscrive la sua versione dei "atti nel documento da cui dovre!!e dedurla
%n"atti, organi--a-ione 3 minuscolo, per esempio, nei ver!ali di ;atri-io ;eci,
)'
sia che
parli di 1egri che delle B$, quando lo interrogano a Horno0 diventa maiuscolo quando lo interroga
Calogero a ;adova N)(&2D)(((O
avente il suo vertice in Honi 1egri. 3 di""icile immaginare che Casirati parlasse
davvero cosL %l "atto 3 che al tempo di questo processo vigeva ancora il sospetto giudi-iario nei
con"ronti del registratore ,e parole del testimone vengono quindi ver!ali--ate non tanto cercando
di riportarle "edelmente, quanto traducendole attraverso un "iltro linguisticoDgiuridico che gi le
orienta verso "attispecie di rilevan-a processuale
&>
8i nuovo, linterpreta-ione 3 inscritta nella
"orma-ione delle prove che dovre!!ero sostenerla 1on 3 un caso che la questione della precisione
delle trascri-ioni istruttorie sia tornata alla luce in aula sia nel processo 2 Aprile sia in quello del
giugnoDluglio )'*? allAutonomia padovana, !asato appunto sulla requisitoria Calogero. per la
verit, dicono i testi, la trascri-ione 3 par-iale0 non intendevo dire questo0 rispetto
allarticola-ione del mio pensiero la trascri-ione cosL come 3 stata resa 3 una "or-atura
&)
Magari
non 3 vero0 ma in assen-a della registra-ione non c3 modo di dimostrarlo
< Mutevolezza delle fonti orali, memoria, pentimento
=na testimonian-a, scrive %an Jansina, 3 la somma di tutte le a""erma-ioni di un
in"ormatore relative allo stesso argomento Cueste a""erma-ioni possono anche cam!iare e
contraddirsi nel tempo. 3 esperien-a di chi lavora con le "onti orali che le narra-ioni hanno un alto
grado di mutevole--a e insta!ilit Cuesto deriva soprattutto dal "atto che la memoria non 3 un atto
immediato e !inario di richiamo di in"orma-ioni gi "ormate, ma un processo molteplice di
produ-ione progressiva di signi"icati, in"luen-ato dallevolu-ione del soggetto, dallinterlocutore,
dalle condi-ioni am!ientali /li storici orali hanno dovuto ela!orare un apparato metodologico e
concettuale per trarre da questa mutevole--a il massimo che puA dare. ,e varianti sono utili, dice
Jansina, perch permettono di valutare "ino a che punto lin"ormatore 3 sicuro di quello che dice e
di aprire il suo atteggiamento psicologico verso la testimonian-a, oltre che 4 a volte 4 di scoprire
errori e !ugie
&&
/li inquirenti del caso 2 Aprile si sono trovati di "ronte a un pro!lema analogo, accentuato
dalla natura delle testimonian-e dei pentiti %n"atti i pentimento, come la memoria, 3 un processo
an-ich un atto, graduale an-ich immediato0 perciA produce narra-ioni in modo graduale e
progressivo 1on a caso, i giudici del processo dappello a Carlo Eioroni per lomicidio di Saronio
attri!uivano anche le sue contraddi-ioni alla natura complessa del suo lungo percorso verso la
reden-ione
&(

1ellinchiesta 2 Aprile, Eioroni 3 un testimone mutevole su vari punti ;rima ritiene che
Al!erto Magnaghi a!!ia partecipato a una certa riunione0 poi, nellarco di quattro interrogatori, ne
diventa sicuro $omito, a sua volta prima accusa Alisa 8el $e di determinate a-ioni, poi dice di non
esserne sicuro /li inquirenti, tuttavia, non si avvalgono della mutevole--a secondi i criteri
comparativi ela!orati da %an Jansina ;re"eriscono piuttosto prendere sempre per !uona la variante
pi@ accusatoria. nella testimonian-a di Eioroni su Magnaghi 3 lultima, in quella di $omito su del
$e 3 la prima
&<
,a mutevole--a delle testimonian-e dei pentiti prende di solito una "orma iterativoD
cumulativa, consistente in una ripeti-ione dellin"orma-ione con ulteriori aggiunte a ogni
ripeti-ione Cuesto deriva dal processo memoriale di graduale recupero delle conoscen-a, ma anche
dalla natura sociale della testimonian-a del pentito come atto di scam!io /li eU comunisti
americani dellepoca del maccartismo sapevano che la loro utilit sociale era legata alla capacit di
"ornire in"orma-ioni sempre nove #per le quali avevano addirittura sta!ilito tari""e e agen-ie di
distri!u-ione+0 i pentiti sono in una situa-ione a!!astan-a simile 8i qui il "ar nomi spesso ansioso e
gratuito, "ino allultimo momento, da cui dipende il loro statuto gli occhi delle istitu-ioni CosL,
Michele /alati si lamenta del "atto che il suo contri!uto 3 stato stranamente sottovalutato0
$o!erto Sandalo protesta perch nessuno mi d lavoro. tre anni "a eravamo degli eroi, adesso,
"orse, non pi@ 8opo che il terrorismo, dicono, pare sia stato de!ellato, in questo paese, io sono
pi@ clandestino di quando militavo in ;rima ,inea
&?
? Sincero e disinteressato: soggettivit e narrazione
F opinione di""usa nella "acolt che appartengono allarea dellA=H717M%A e
costituiscono il punto di ri"erimento i coloro che ne "anno parte di citati SF$AE%1% e
EF$$A$% B$AJ7, la 8F, $F, il B%A1CQ%1% #anche se n posi-ione pi@ s"umata+ e Honi
1F/$%, da tutti considerato il leader carismatico del movimento #p ))22+
Hestimonian-e simili hanno un grande valore per lo storico orale. rivelano in"atti ciA che
lGintervistato crede, e quello che crede che molti credano ,a legge #art (<' Codice ;enale+ vieta
perA al giudice di chiedere ai testimoni, n permettere che essi esprimano, appre--amenti
personali % testimoni non devono deporre sulle voci correnti nel pu!!lico intorno ai "atti di cui si
tratta nel processo %n"atti, allo storico interessano sia gli eventi materiali, sia quelli mentali
#creden-e, immaginario, mentalit+, mentre il giudice 3 tenuto ad attenersi a eventi concreti e
comportamenti materiali Anche per questo 3 pre"eri!ile, in storia, parlare di racconto e di
narratore piuttosto che usare termini di deriva-ione processuale come testimonian-a,
testimone, in"ormatore ,accurate--a "attuale 3 in"atti requisito di validit della testimonian-a
giudi-iaria, mentre in storia orale si usano con pro"itto anche racconti che si sanno errati, di seconda
mano #utili in"atti proprio perch li distinguiamo da quelli "attualmente veri"ica!ili+, e ci si serve
dellimplicito e dellanalisi "ormale del racconto come costru-ione ver!ale
,errore metodologico dellinchiesta 2 Aprile 3 quello di scam!iare racconti per
testimonian-e Si incontrano continuamente noti-ie di seconda mano, espressioni come era
opinione generale, secondo ciA che sentii dire, ne dedussi che Cuando /iorgio $overeto
dice che alcuni conoscenti gli dissero che 1egri "aceva le-ioni di guerriglia alla Casa dello
Studente nel )'B*DB', indica come "onte studenti che allora vi a!itavano Cuesto racconto> 3 utile
per ricostruire n clima dopinione0 me nemmeno il pi@ costru-ionista degli storici orali se ne
accontentere!!e se volesse sapere davvero se e che cosa 1egri insegnava alla Casa dello Studente
%n tal caso, cerchere!!e di "arsi dire i nomi delle persone da cui il teste ha avuto la noti-ia, e di
intervistarli a loro volta 1on risulta agli atti che linquirente a!!ia "atto domande o svolto nessun
passo in questa dire-ione
Allo stesso modo, Antonio $omito racconta che Eranco ;iperno
&B
aprL lultimo convegno di
;otere 7peraio #$osolina, )'2&+ indicando nel )'2< lanno dellinsurre-ione #B)2+ Cuesta
proposta si sare!!e scontrata con la linea di 1egri, pi@ di massa $omito prosegue.
8al "atto che nel )'2< non si veri"icA linsurre-ione armata auspicata da ;iperno e
dal "atto inoltre che le lotte operaie di massa, coerenti con il modello di Autonomia
teori--ato dal 1egri, e!!ero un sempre pi@ di""uso e intenso svolgimento, mi pare di dedurre
che la strategia del Movimento si sviluppA negli anni successivi sul doppio #ma unitario+
!inario Brigate $osse 4 ;otere 7peraio, sen-a sostan-iali mutamenti rispetto al passato
#B&B+
,istruttoria tratta poi come un "atto accertato quello che al teste pare di dedurre 1on gli
viene in mente che "orse landamento delle lotte sociali in %talia potesse avere unevolu-ione propria
in cui le diatri!e di linea "ra 1egri e ;iperno contavano poco pi@ di -ero al di "uori
dellimmagina-ione autore"eren-iale loro e della loro ristretta cerchia F di""icile immaginare che
se a $osolina avesse prevalso la linea di ;iperno la classe operaia italiana avre!!e dato vita a
uninsurre-ione nellanno da costui designato Ma Calogero prende per !uona questa parodia della
storia perch 3 politicamente coerente a una linea di metodologia storica gi delineata dal suo
concittadino Jentura. la prevalen-a della storia politica, e quindi dei gruppi dirigenti #o convinti di
essere tali+ rispetto alla storia sociale
,a dimensione soggettiva e il ruolo della costru-ione ver!ale del discorso sono
particolarmente importanti nella testimonian-a Eioroni Cuesti spiega il proprio comportamento,
in"atti, proprio in !ase a una strategia di presenta-ione di s che punta molto sulla ricostru-ione
della propria soggettivit 8ice di avere aderito al progetto di rapire Saronio per la simpatia e la
sogge-ione che gli ispirava Castrati. si presentava come il piccolo !orghese dalla de!ole volont,
quasi plagiato dal duro malavitoso e dal cattivo maestro anche per un suo stato di crisi esisten-iale
e "isiopsichica crescente, di dissocia-ione psichica e squili!rio esisten-iale, a causa dei quali
avvenne il suo coinvolgimento e strumentali--a-ione #)&*&, )&*2, )&'&, )&'(+
F una strategia ricorrente di autodenigra-ione inerente allautopresenta-ione tipica dei
pentiti #la usa, con minore intensit anche laltro pentito Mauro Borromeo+ %l pentito deriva la sua
autorit dallessere colpevole0 ma a""erma una sorta di innocen-a morale e spiega le sue a-ioni
presentandosi come docile strumento di volont altrui Cuesto giusti"ica sia la eventuale reticen-a
#alluomo che si autodenuncia e si autodemolisce !isogna pure lasciare un ultimo !randello di
pudore a ricoprire il "ondo della a!ie-ione, scrissero i giudici dappello del processo Saronio su
Eioroni+ sia la rivela-ione. il pentimento coincide con il passaggio da strumento altrui a soggetto
padrone di s
&2
,a credi!ilit dei testi daccusa in"atti 3 pi@ volte asserita in termini di soggettivit.
coraggiosi e responsa!ili, sinceri e disinteressato sono espressioni quasi "ormulaiche per la loro
"requen-a F un argomento circolare. accusano perch sono sinceri, e sono sinceri perch accusano
Eioroni, si legge negli atti, esponeva 4 come corollari di un sincero e disinteressato proposito di
dissocia-ione dalla lotta armata 4 tutta una serie di circostan-e che con"ermavano pienamente e
arricchivano le proposi-ioni accusatorie #&<&+ 8i nuovo, la veridicit 3 dimostrata dal "atto che
confermano quello che ci si aspetta da loro Sono disinteressati perch si autoaccusano0
lautoaccusa sostiene le accuse ad altri0 gra-ie al "atto che accusano altri, ricevono un premio
;erciA tutti i testimoni che non con"ermano laccusa si vedono mettere in discussione
sincerit e disinteresse /li unici arresti per "alsa testimonian-a colpiscono testi a di"esa0 ma anche i
pentiti, quando insistono a negare che 1egri "osse il capo delle Brigate $osse, diventano su!ito
cosiddetti terroristi pentiti, protagonisti di un asserito pentimento che li rende sospetti di
interessata copertura #2(>, 2((+ 1on 3 la sincerit che prova laccusa, ma laccusa che prova la
sincerit
Sulla soggettivit dei testi incide anche il rapporto "ra il loro ruolo e linterpreta-ione della
storia come complotto, secondo le indica-ioni metodologiche di Jentura
Cuesta interpreta-ione 3 congeniale ai pentiti perch li aiuta a circoscrivere e delegare il
male di cui si pentono, "acilitando lautoassolu-ione, e al tempo stesso gli permette di conservare
limmagine eroica di s che avevano al tempo della lotta armata e che continua nel pentimento
#ricordiamo la "rase di Sandalo su pentiti come eroi+ F lo stesso processo che Christopher ,asch
descrive a proposito degli eU comunisti pentiti americani degli anni ?>, la cui immagine del
comunismo come congiura 3 "acilitata dal leninismo elitista volgare che avevano adottato prima
della conversione
&*
CosL, il carattere elitario e autore"eren-iale del terrorismo !en si adatta alla
teoria del complotto, "avorendo due tipi di testimonian-e. i dirigenti, che accentuano il proprio ruolo
#;eci quasi si o""ende quando Calogero osa suggerire che esistesse un livello sopra di lui+0 i
personaggi secondari, la sua narra-ione 3 attraversata spesso dal risentimento nei con"ronti dei capi
da cui si sentivano esclusi
B Linterpersonalit delle fonti orali: intervista e interrogatorio
=na""erma-ione "atta in risposta a una serie di domande, scrive %an Jansina, va
considerata opera di due in"ormatori. linterrogante e linterrogato ,a testimonian-a, in"atti,
consiste tanto nelle risposte quanto nelle domande
&'
,a testimonian-a giudi-iaria, come la
registra-ione sul campo, 3 prodotto di un rapporto interpersonale espresso da termini come
interPvista e interProgatorio ,e modalit con cui lincontro 3 condotto dal ricercatore o
dallinquirente contri!uiscono in modo determinante a dare "orma al racconto
,articolo del codice che regola linterrogatorio 4 dice Bruno ,eu--i, che assist
legalmente negri nellistruttoria 4 pone o!!lighi al giudice di rendere noti i "atti adde!itati e
gli elementi di prova, in "orma chiara e precisa, e possi!ilmente di indicare le "onti Hu pensa
che a 1egri non 3 stato mai contestato nessun "atto0 e quindi lui non poteva mai rispondere,
e ne usciva ver!ali--ato un discorso "olle perch "olli erano le domande ,ei ha scritto
queste coseI ,ei conosce il taleI Magari lo conosco ma siccome non 3 che ci ho "atto
linsurre-ione insieme e non so perch me lo chiedi, dico di no Che succedeI Siccome
mente su cose secondarie, "iguriamoci sul caso MoroV
(>
Jansina distingue le domande in cui linterrogante si milita a dare occasione alle
testimonian-a #es. chi regnA prima di M!oong alengI+ da quelle in cui la risposta 3 gi
contenuta nella domanda #es. prima di M!oong aleng regnava Sh9aamI+ 1egli interrogatori
sem!rano prevalere domande del secondo tipo. 1egri era il capo delle B$I an-ich chi era il
capo delle B$I Sono domande che predispongono linterrogato a "ornire approva-ioni piuttosto
che idee, rea-ioni an-ich espressioneAnche Antonio Savasta, colla!oratore di giusti-ia,
lamenta in tri!unale che i ver!ali degli interrogatori sono molto ideologici, ci sono delle domande
prettamente ideologiche Come dice Jansina, se la domanda contiene materiali che devono essere
ripetuti nella risposta, la risposta consister in gran parte in proie-ioni di in"orma-ioni gi in
possesso dellinterrogante #che i questo caso in"atti cerca nelle testimonian-e soprattutto
con"erme+ Jansina conclude che dichiara-ioni di questo genere sono di solito poco attendi!ili
()
2 Linterpersonalit delle fonti orali: il potere
8ai la tua testimonian-a, disse il $e, e non essere nervoso, se no ti "accio
tagliare la testa
#,eRis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie+
Cuando ho "atto il primo interrogatorio, io ero molto agitato, nervoso Sono
stato molto impreciso Cuando il dottor Calogero mi interrogA di nuovo, nell*(, io
speci"icai che la prima volta avevo dato noti-ie per lo pi@ orecchiate
%l "atto 3 che nel secondo ver!ale non c3 traccia di tutto questo discorso
#dalla deposi-ione di Mauro 8e $ossi, teste daccusa, il manifesto, &B))'*<+
Mar9 Cham!erlain ha notato che, se!!ene molti storici orali desiderino con"erire potere ai
soggetti con cui lavorano sul campo, tuttavia lintervista instaura un rapporto di potere dello storico
nei con"ronti della "onte ;erciA i ricercatori pi@ consapevoli curano molto le modalit di
autopresenta-ione e contestuali--a-ione, privilegiano lascolto aperto, e cercano il pi@ possi!ile di
neutrali--are se non rovesciare gli e""etti di questo dislivello gerarchico
(&
1ellinterrogatorio giudi-iario, lo squili!rio di potere 3 per sua natura accentuato0 non
sem!ra perA che nellinchiesta 2 Aprile si siano "atti s"or-i di attenuarlo per evitare eventuali
distorsioni An-i, spesso gli inquirenti sem!rano essersene serviti, accentuandolo, per orientare le
testimonian-e ,a!ile pestaggio di alcuni magistrati che mi hanno lasciato per circa n anno in
isolamento, scrive il teste daccusa Antonio ,om!ino, mi ha portato a deporre sulla mia
militan-a CiA 3 diventato il me--o strumentale per ra""or-are tracce indi-iarie contro altri Se non
avessi "iducia nella magistratura, dice in aula il teste daccusa Mauro Borromeo, dovrei pensare
che il privarmi della li!ert 3 stata una mossa per esercitare su di me pressioni Ste"ano $odot
parla della pressioni esercitate dai giudici su testimoni e pentiti perch con"ermino le ipotesi
accusatorie, di "orme dintimida-ione che scoraggiano la presenta-ione di possi!ili testi a
discarico0 di ammonimenti del tipo $icordati che sarA io, giudice, a sta!ilire di quali !ene"ici
potrai godere come pentito, e te li darA solo se mi darai gli elementi per rin"or-are la tesi
accusatoria che minteressa
((
%l rapporto di potere passa anche per la "acolt che il ricercatore ha di decidere ci puA
"ungere da "onte
(<
1el processo 2 Aprile, laccusa segue un metodo di sele-ione delle "onti noto
come reticolo. ogni intervistato conduce a un altro, a""ine a se stesso ,e "onti sono dunque di due
tipi. pentiti o conoscen-e universitarie degli imputati $aramente si concede a questi ultimi il diritto
di diventare "onti dellindagine. ,uciano Eerrari Bravo, Mario 8almaviva, Eranco Hommei
trascorrono anni in carcere sen-a essere mai sentiti sulle speci"iche #e mutevoli+ accuse nei loro
con"ronti
%n"ine, il potere dello storico culmina nellinterpreta-ione. 3 lui a dire che cosa signi"icano le
parole dellintervistato Fnnio 8i 1ol"o cerca di proteggersi da questo potere quando scrive a
Calogero per spiegargli che la gerarchia di cui aveva parlato nellinterrogatorio a proposito di
1egri e del suo gruppo non era di tipo politicoDmilitare0 ma Calogero non tiene conto di questa
precisa-ione %l teste attri!uisce a Bianchini una posi-ione pi@ s"umata0 nonostante i suoi tentativi
di chiarimento, Calogero ha il potere di a""ermar che questo non signi"ica che Bianchini "osse meno
centrale nel gruppo ma che era pi@ clandestino. lattivit da lui svolta non era cosL appariscente
da renderla percepi!ile ad una prima immediata osserva-ione #)(**, )(*B, )('>+ =na volta che le
"onti orali sono diventate documenti scritti, il controllo dellemittente sulle proprie parole cessa, e le
parole diventano argilla nelle mani dellinterprete istitu-ionale Saranno queste parole 4 sele-ionate,
trascritte, raccolte, ela!orate, interpretate nei modi che a!!iamo visto 4 a costituire la spina dorsale
del di!attimento in aula
%% Arena di lotta! Il di"attimento
% detenuti del 2 aprile avevano aspettato i di!attimento come una specie di
li!era-ione Einalmente sem!rava arrivato il momento della verit. quanto meno il
momento n cui anchessi avre!!ero "atto sentire la loro voce
#,uigi EerraKoli, Hredici mesi in aula, il manifesto, )&<)'*<+
Allini-io del processo cera una grande aspettativa degli interrogatori0 questansia di
uscire allo scoperto, di di"endersi politicamente, anche tecnicamente ;oi sono !astati i primi
due mesi di interrogatori per capire che non cera niente da "are, che questa corte avre!!e
tirato diritto, non avre!!e ammesso assolutamente nulla
#;aolo Jirno+
,aspetto centrale delloralit nel processo penale 3 il con"ronto "ra imputati e testimoni
daccusa Jansina l descrivere!!e come una disputa "ra in"ormatori0 Chaim Seligman lo
includere!!e "ra le tecniche di valida-ione delle "onti orali in quanto intervista di gruppo
,andamento del processo sem!ra perA rispondere soprattutto a quel carattere antagonistico che
secondo 5alter 6 7ng caratteri--a la cultura delloralit, e che con"erisce al processo una carica
elevata di emotivit e teatralit
(?
Chicco Eunaro era accusato di avere insegnato la guerriglia a un gruppo di raga--i che poi
commisero atti terroristici 1el su con"ronto con marco Bar!one #assassino di 5alter Ho!agi,
giornalista del #orriere della Sera, il &' maggio )'*>+, gli osservatori rilevano il contrasto "a la
ra!!ia ed emo-ione di Eunaro e latteggiamento calmo e glaciale, gelido e un po cattedratico
dellassassino pentito Eunaro ricostruisce la storia del suo rapporto con gli studenti milanesi, insiste
sulla""etto e lamici-ia #erano anni in cui non era illegittimo provare delle simpatie tra persone di
et diverse, non era illegittimoV Eaceva parte di un costume politico su cui superare anche le
di""eren-e di et Nsen-a !isogno diO addottrinamento+, ripercorre lindigna-ione per le condi-ioni di
lavoro alla Eace Standard su cui teneva seminari #una delle lavora-ioni pi@ !estialmente inumane
che siano mai state "atte sulla "accia della terra quando ci penso ra!!rividiscoV, a""erma che,
lungi dallinsegnare guerriglia, cercava di scoraggiare i progetti pi@ a!erranti del gruppo. ;erch
cera il pro!lema che questi erano giovani, signor ;residenteV A un certo punto, lemotivit
percepi!ile nella voce di Eunaro in"astidisce Bar!one.
$ar"one Fh, calmaV
%unaro Ah, stai calmoI
$ar"one F mi stai strillando addosso da me--oraV
=na voce dalle ga!!ie degli imputati grida. Ma tu sei li!ero, e noi da anni stiamo in
galera Eunaro pensa di doversi giusti"icare. ;residente, ha ragione, ma scusi, sono momenti di
grande tensione emotiva anche per noi
(B
%n momenti come questi, per tutto i di!attimento, le voci degli imputati risuonano dalla
ga!!ia, collettive, anonima, anti"onari a quelle u""iciali Joci sen-a potere, dice ;aolo Jirno0
come quella di Alice che grida %dio-ie e sciocche--e alla regina, inter"eriscono in un discorso che
le sovrasta contrapponendo la propria drammaticit al teatro rituale del processo
=na caratteristica della teatralit giudi-iaria 4 scrive Milner S Ball 4 3 la sua
sequen-a ordinata di scam!i regolati Scompaginare lordine puA tras"ormare il processo in
unaltra cosa 4 magari, teatro dellassurdo. una categoria usata per il processo contro il
complotto di Chicago
(2
Comportamenti irritali possono veri"icarsi come drammatica
protesta contro lingiusti-ia e come rivendica-ione di giusti-ia
(*
%l pu!!lico ministero Antonio Marini legge nella sua requisitoria cita-ioni dagli attacchi di
;otere 7peraio a magistrati 4 quegli stessi che saranno poi sequestrati, rinchiusi, maltrattati, a
volte uccisiV =na voce dalle ga!!ie risponde. 1on dagli imputati di questo processoV Antonio
$omito racconta che al convegno di ;otere 7peraio a $osolina si applaudL il rapimento dei giudici
Fttore Amerio e Mario Sossi da parte delle Brigate $osse, 8alla ga!!ia una voce ironica ricorda.
MAmerio avvenne quattro mesi dopo0 Sossi poi sei mesi dopo $osolina %l giudice mette su!ito a
tacere il distur!atore
('
%l diritto di parola diventa materia degli interrogatori stessi. sono sempre gli imputati a
cercare di "or-are le griglie rigide delle domande, apparendo #3 il caso di ,ucio Castellano+ pi@
loquaci di quanto non gli viene richiesto $icorda ;aolo Jirno.
Si 3 avuto modo di parlare a ruota li!era Ma direi a ruota "in troppo li!era, non per
colpa degli imputati 1el senso che era considerato da parte dei giudici, questa ricostru-ione
generale del proprio aver "atto politica,un elemento ornamentale, un elemento estrinseco
Chiuso i quale, come un rito,cominciava linterrogatorio, con nessuna connessione con quel
quadro storico che era stato "atto prima
Siamo magistrati, non siamo storici, risponde il giudice Severino Santiapichi agli imputati
che "anno digressioni Al tempo stesso, i testimoni daccusa sono autori--ati e invitati a o""rire
ricostru-ioni storiche di ampio respiro Si tratta chiaramente di due diverse tecniche
dinterroga-ione. prevalen-a delle domande chiuse #e sen-a rapporto con le precedenti risposte
degli interrogati+ nella pare rilevante delle deposi-ioni degli imputati, e di quelle aperte nelle
testimonian-e daccusa
F emerso in maniera plateale 4 prosegue Jiro 4 come l pentito "osse al tempo stesso
assunto come uno in grado di riportare la totalit del clima politico culturale in quella data
epoca, e come colui che portava anche una noti-ia speci"ica di crimine F le due cose, il
resoconto empirico di un "atto speci"ico e una sorta di "iloso"ia della storia, si legittimavano
a vicenda %l testimone a discarica e limputato era semplicemente ridicoli--ato in questa
circolarit
& %onti scritte
<'>>> pagine di atti istruttori, <?> lire a "oglio per la prima copia urgente da
ritirare allapposito u""icio del Hri!unale Eanno ventidue milioni ;er averne altre dieci
copie 4 una ogni quattro, cinque di"ensori 4 occorre "ate cinquecentomila copie, vale a dire
una cinquantina di milioni ,a prima copia, richiesta durgen-a, si puA ottenere non prima
di quindici, venti giorni ;er le altre 4 semprech ci siano gente, macchine "otocopiatrici,
locali a disposi-ione 4 occorrono almeno altrettanti giorni ;oi imputati e di"ensori
dovre!!ero leggere, studiare, discutere gli atti F poi ci sare!!ero da stendere le memorie
di"ensive ;er tutto questo, si teme che il tempo concesso #quello u""iciale , sen-a proroghe,
sare!!e di cinque giorni+ non superi i trenta giorni
#7reste Scal-one, il manifesto, &*))'*)+
,a cara continuer ad ammassarsi per altri tre anni, prima di essere portata in aula dove col
suo mero peso materiale rischia di su!issare unoralit tras"ormata in rituale vidima-ione del sapere
istruttorio accumulato per iscritto e in segreto ;er esempio, il giudice Santiapichi apre
linterrogatorio del pentito ,eonio Bo--ato leggendogli due pagine della trascri-ione della sua
deposi-ione resa in istruttoria, e chiedendogli se ne con"erma il contenuto A questo punto, la
risposta del teste ,eonio Bo--ato 3 un monosilla!o. SL
F uno schema ricorrente A Bo--ato non si chiede di ripetere in aula le dichiara-ioni rese in
istruttoria0 le domande rimandano sempre ai ver!ali 1elle prime venti pagine di trascri-ione delle
deposi-ione in aula, le risposte di Bo--ato sono solo cinque volte "ra le cinque e le otto righe0 tutte
le altre, circa sessanta, sono di una riga o meno %l pentito Michele /alati ripete con"ermo i
ver!ali tanto spesso e anche a sproposito che il giudice gli chiede che cosa intenda dire ,ui
risponde. Siccome ho visto altri procedimenti pensavo "osse una "ormula di rito
<>
%l contrasto accusaDdi"esa assume spesso la "orma di una !attaglia per loralit Se
dovessimo con"ermare tutti i ver!ali resi noi saremmo qui inutilmente, perch sare!!e tutto gi
scritto, osserva lavvocato ;isani durante linterrogatorio di Savasta %l pu!!lico ministero replica.
Ma a me !asta "are una domanda generale. Savasta con"erma questi ver!ali A volte, il giudice
Santiapichi interviene, anche a di"esa del proprio ruolo. depre--are loralit signi"ica depre--are
anche la "ase del processo che lui presiede Cuando Bo--ato contraddice i ver!ali, si veri"ica il
seguente dialogo.
&residente la realt, la verit, qual 3I
$ozzato Cuella che ho dichiarato nel ver!ale
&residente F quella che ha detto a me cos3I NO
&u""lico Ministero NCui sem!raO che i ver!ali resi in istruttoria non a!!iano alcun
valore Mi scusi, ma io devo intervenire NO A!!iamo il di!attimento orale, che 3 una cosa,
perA i ver!ali istruttori devono essere contestati e il ;M, naturalmente, ne deve tener conto
&residente ;oi, me lo "a sapere quando posso cominciare a "are il mio mestiere
,udien-a 3 sospesa dieci minuti
Ma 3 una di"esa soprattutto "ormale ,udien-a riprende dieci minuti dopo, con una
prolungata lettura dei ver!ali istruttori
<)
Come loracolo e il pro"eta 4 scrive 5alter 6 7ng 4 il li!ro trasmette unespressione
ver!ale da una "onte 4 la persone che veramente detto e scritto il li!ro ,autore potre!!e
essere messo alla prova 4 se solo "osse possi!ile raggiungerlo0 ma lautore del li!ro 3 sempre
irraggiungi!ile 1on c3 modo di replicare direttamente a un testo 8opo una con"uta-ione
assolutamente totale e de"initiva, il li!ro dice esattamente la stessa cosa di prima
<&
%l senso del procedimento orale 3 che il teste ripeta, oralmente e pu!!licamente, di "ronte
allimputato, le a""erma-ioni che ha "atto davanti al giudice istruttore e che questi ha messo per
iscritto 1el processo 2 Aprile, lautore delle parole pi@ pesanti 4 Carlo Eioroni 4 era davvero
irraggiungi!ile 8ato che lui non si era presentato al di!attimento in aula, la sua testimonian-a
scritta, anche dopo le o!ie-ioni della di"esa, diceva esattamente la stessa cosa di prima 8ice
Jirno.
F un testimone, una voce orale dei primi anni 2>, che viene scritto come una "onte
scritta n segreto, sen-a con"ronti e sen-a controparti, e poi un volta che 3 stato reso "onte
scritta viene "atto prevalere sulla sua eventuale e mancata replica orale $isono una serie di
strati0 in generale, c3 stato un incastro perverso tra la voce orale del pentito e le "onti scritte
Qanno !asato tutto sulle testimonian-e di Eioroni e Casirati. Eioroni che non 3 venuto,
Castrati che non ha risposto, che ha risposto poco e male
( 'ratoria e silenzio
$ispettando rigorosamente l gioco delle parti ce lo vuole pieno di "oga oratoria e col
dito accusatore continuamente puntato, ieri il pu!!lico ministero Antonio Marini ha
cominciato la propria requisitoria al processo 2 aprile Almeno "ino a lunedL, sen on anche
martedL, le mattinate del Eoro %talico saranno riempite dalle accuse del pm, urlate, pi@ che
esposte, in un micro"ono sorretto da una pila di elenchi del tele"ono %l tutto, come 3 nel
personaggio, ma anche, e molto, nel ruolo
#Ste"ano Menichini, ,accusa apre la requisitoria, il manifesto, &'()'*<+
;er Mretorica in senso pi@ stretto, si legge nel pi@ di""uso manuale di questarte, si intende
in modo particolare Nil discorso che si pronuncia davanti a un tri!unale ,a retorica classica
distingue cinque parti dellela!ora-ione della materia. inventio, dispositivo, elocutio, memoria,
pronuntiatio Con lintrodu-ione della stampa, le parti speci"icamente orali sono state perA per lo
pi@ a!!andonate dellistru-ione retorica "ormale, che si 3 concentrata soprattutto sulle prime tre
<(

,a gon"ia retorica di tanta oratoria "orense attuale 3 dunque in realt il prodotto di una "orma-ione
retorica carente, che genera un discorso privo dellarte della memoria 4 cio3 del controllo del
discorso nel tempo 4 e della pronuncia, cio3 del controllo del suono nel discorso Cuesto si
ripercuote su tutte le altre parti ;er esempio, Jirno trova un di"etto di dispositio osservando che
Marini non metteva ordine in quello che diceva ,oratoria moderna non 3 pi@ a!ituata a esporre
ra-ionalmente in "orma orale, e copre questa di""icolt con lampli"ica-ione di un teatro delle
emo-ioni
,a "igura retorica che assolve a questa "un-ione 3 quella dellamplificazione, tanto nella sua
"orma orizzontale che in quella verticale ,ampli"ica-ione ori--ontale si presenta in primo luogo
come copia, nel senso latino di a!!ondan-a, "acondia. la mera quantit di parole, che "a durare
due settimane la requisitoria0 come allargamento tematico, che ampli"ica la s"era del discorso
tirando dentro ogni "atto accaduto nei primi anni Settanta Come voluto, o desiderato,mo
progettato, dagli imputati ,ampli"ica-ione verticale 3 invece presente in primo luogo nella "orma
della gradatio, un ammassamento di parole in "orma ascensionale. quel !ugiardo, mentitore,
traditore, crudele di 1egri0 ladri, sequestratori, rapinatori, assassini0 NmagistratiO sequestrati,
rinchiusi, maltrattati, a volte uccisi $ossana $ossanda nota la presen-a della pi@ classica "igura di
ampli"ica-ione verticale scrivendo che liper!ole regna ,ampli"ica-ione occupa in"ine il t(rreno
della pronuntiatio attraverso il tono aulico ed en"atico, il volume alto, la gestualit dei pugni sul
tavolo e del dito accusatore
<<
%l pu!!lico ministero imposta il suo discorso sulla di"esa dei valori della na-ione e dello
stato minacciati dalleversione F il modo speci"ico dellepica, esalta-ione di un superDio
collettivo in lotta contro laltro, lo straniero ostile, il nemico esterno $ossanda contrappone i
modi tranquilli dellavvocato Hommaso Mancini, che "a ricordo a un altro genere del discorso
orale, la conversa-ione #o il parlare conversativo, scrive $ossanda+, veicolo di uno scam!io alla
pari, dialogo pi@ che monologo F un modo di prendere sul serio i processo, di non riconoscerne lo
svuotamento rituale #imputati e di"ensori considerarono lipotesi di non pronunciare le arringhe
di"ensiva, per denunciare la ritualit di questa "ase, decisero in"ine di "arlo, scegliendo di giocare
questa partita secondo le regole "ino in "ondo+
<?
%%% (erit
A!!iamo dunque acquisito quella che secondo il linguaggio giuridico viene chiamata la
verit processuale, scrive si La )epu""lica il giurista /uido 1eppi Modona. cio3 la verit
veri"icata dai due giudici togati e dai sei giudici popolari della Corte di Assise di $oma0 verit che
puA evidentemente essere diversa da quella storica 1elle pagine dello stesso giornale, lo stesso
giorno, c3 una ter-a verit, quella mediatica. 8unque lAutonomia, quella con la MA maiuscola
che ipoti--A Calogero cinque anni "a, era una !anda armata e i suoi militanti 4 intellettuali,
sindacalisti, pro"essori 4 "urono i Mcattivi maestri delleversione dei primi anni settanta F
commisero rapine, "urti, attentati, e per"ino due omicidi
<B
7ra, sen-a che questo sminuisca le tremende responsa!ilit morali e politiche di una parte
consistente degli imputati di quel processo, quello che Calogero aveva ipoti--ato era tuttaltra
cosa, e cio3 che Autonomia "osse tuttuno con le Brigate $osse #par-ialit e complementarit delle
lotte di ;otere 7peraio, Autonomia 7peraia 7rgani--ata e Brigate $osse =nitariet del loro
disegno strategico+ e che 1egri "osse direttamente coinvolto nel sequestro di Aldo Moro Cueste
tesi erano cadute da tempo, nel momento in cui il magistrato grida sulla prima pagina del giornale
Avevo ragioneV %l teorema ha retto alla prova %l teorema era che questa gente doveva andare in
prigione e, per una ragione o per laltra, c3 andata ;oco conta che nei primi anni settanta
Autonomia con la MA maiuscola non esisteva ancora
;uA non importarci gran che delle vite di queste persone Fsistono molte ottime ragioni per
condannare Antonio 1egri politicamente e, a quanto pare, almeno sotto certi aspetti, anche
giudi-iariamente Ma le distin-ione di 1eppi Modana tra verit processuale e verit storica merita
unulteriore ri"lessione ,a verit storica 3 di rapo pi@ di unipotesi ragionata e argomentata0 la
verit processuale 3 una verit per"ormativa, rende vero quello che dichiara, a tutti i "ini concreti e
pratici ,a verit giudi-iaria tende ad assimilare a s la verit storica, sen on altro perch gli atti
processuali saranno "ra le "onti documentarie privilegiati dagli storici "uturi
1ellestate del )'2', in un convegno dell%stituto Storico per il Movimento di ,i!era-ione in
%talia, Angelo Jentura criticava duramente luso delle "onti orali in storiogra"ia, sottolineando
come vi sia un uso ar!itrario delle "onti orali, privo di controllo e garan-ia, ciA che consente spesso
una loro strumentali--a-ione politica
<2
1ella stessa occasione, Manacorda ammoniva che la
sopravaluta-ione delle "onti orali 3 spesso strumentale in "un-ione della polemica contro le
istitu-ioni F ovvio che la sopravaluta-ione e luso ar!itrario di qualunque tipo di "onte, orale
o documentaria che sia, va stigmati--ato0 ma per questi storici #che non sem!rano conoscere la
letteratura sullargomento+ ogni uso di "onti orali era automaticamente ar!itrario e sopravalutato
Soprattutto, nessuno dei due prevedeva che "ossero proprio le istitu-ioni a servirsene in modo
strumentale, ar!itrario, privo di controllo e garan-ia =n !ene"ico e""etto delle critiche di
storici come Manacorda e Jentura 3 stato di spingere chi lavora con le "onti orali e ra""inare le
procedure di veri"ica e di analisi Ma resta da chiedersi perch i controlli e le garan-ie richiesti a chi
usa le "onti orali per scrivere un saggio su una rivista possano essere invece ignorata quando si tratta
di scrivere, a colpi di anni di carcere, la verit processuale sulla storia della repu!!lica

)
W7ral Hestimon9, the ,aR and the Ma:ing o" Qistor9. Hhe GApril 2G Murder Hrial,W *istor+ ,or-sop .ournal, &7
#Autumn, )'*?+, ?D(?0 Hhe 7ral Shape o" the ,aR. Hhe April 2 Case, in /e 0eat of Luigi /rastulli and oter Stories!
%orm and Meaning in 'ral *istor+ #Al!an9, 1X, Sun9 ;ress, )'')+, pp &<)DB'0una sintesi, WFl per"il oral de la le9. el caso
G2 deA!rilG en %talia in 1l &oder en la Sociedad, a cura di Mercedes Jilanova, Antoni Bosch, Barcelona )'*?, )B2D)*(0 in
parte, W,a memoria e la legge,W Antigone, (Y< #7cto!er, )'*?+, (?D('
&
/iovanni ,eone, Istituzioni di diritto processuale penale, 1apoli, 1ovene, )'B?, %%, )&D)( %l saggio 3 stato scritto nel
)'*?0 il codice di procedura penale 3 stato rinnovato nel )'*', con maggiori garan-ie per gli imputati nella "ase istruttoria
Huttavia la distin-ione "ra prevalen-a della scrittura nella "ase istruttoria e delloralit n quella di!attimentale permane
(
5alter 6 7ng, 'ralit+ and Literac+! /e /ecnologizing of te ,ord, ,ondonD 1eR Xor:, Methuen, )'*&, <(D<<
<
;hilip S Eoner, /e $lac- &anters Spea-, ;hiladelphia, 6 B ,ippincott, )'2>, )*(
?
Carlo /in-!urg, Il giudice e lo storico! #onsiderazioni in marine al processo Sofri, Finaudi, Horino, )'')0 rinvio anche al
mio $appresenta-ioni del processo ;rie!:e,in Aa Jv, &rie"-e e il massacro delle Ardeatine, supplemento a l2nit, )?
agosto )''B
B
/iuliano Scarpari, introdu-ione a /iovanni ;alom!arini, Il processo e la storia, Jene-ia, Arsenale, )'*&, p *
2
%ntervista a cura di 1antas Salvataggio, #orriere della Sera, pag ), )>')'*<
*
;aolo Jirno, imputato nel processo 2 Aprile, $oma, )<)>)'*<
'
,uigi EerraKoli, %l caso 2 Aprile ,ineamenti di un processo inquisitorio, 0ei delitti e delle pene, ), )'*(, )B2D&><0
Massimo Cacciari, in il manifesto, B,B,)'*)0 requisitoria del ;M Campani del tri!unale di $oma, cit in EerraKoli,
%nsurre-ione armata a $oma svoltasi e in altre localit, il manifesto, *()'*)
)>
Angelo Jentura, %l pro!lema storico del terrorismo italiano, )ivista storica italiana, , ), mar-o )'*> Si tratta di una
prolusione alla presen-a del Capo dello Stato0 in questo intervento, Jentura non "ece ri"erimento alla "erita in"littagli dagli
attentatori
))
;ietro Calogero, requisitoria per il processo 2 Aprile, 2((D(? ,e cita-ioni da questo documento saranno dora in poi
indicate in parentesi nel testo
)&
$en-o 8e Eelice, pre"a-ione a Sergio Savoli, 3ascita di una dittatura #)'2(+, Milano, Mondadori, )'*( , B0 /iuliana
Bertacchi, Fsperien-e didattiche degli %stituti della $esisten-a e uso delle "onti orali, in AaJv, La storia: fonti orali
nella scuola, Jene-ia, Marsilio, )'*&,p <<
)(
;aul Hhompson, /e (oice of te &ast: 'ral *istor+, 7U"ord, 7U"ord =niversit9 ;ress, )'2*, <(0 EerraKoli, %l caso 2
Aprile, cit0 / ;alom!arini, IL processo e la storia, cit, p ?>0 Antonio 1egri, citato in La )epu""lica, 2B)'*(
)<
/ ;alom!arini, citato in La )epu""lica, (>)>)'*)0 Bianca /uidetti Serra, citato in il manifesto, *?)'*<
)?
1athaniel QaRthorne, /e Scarlet Letter, in /e &orta"le *a4torne, a cura di Malcolm CoRle9, QarmondsRorth,
Midds, ;enguin Boo:s, (&(D&<
)B
/ Bertacchi, Fsperien-e didattiche, cit0 A ;ortelli, Hradu-ione delloralit, %onti orali, Horino, %%%, ), aprile )'*(,
(?D<)
)2
6ac: /ood9, /e 0omestication of te Savage Mind, Cam!ridge, Cam!ridge =niversit9 ;ress, )'22, 2< segg
)*
Carlo Casirati, proveniente dagli am!ienti della malavita milanese, colla!orA con Carlo Eioroni al rapimento di Carlo
Saronio nel )'2? Saronio morL mentre era nelle mani dei rapitori, che tuttavia chiesero e riscossero parte del riscatto 8opo
larresto, Casirati e Eioroni testimoniarono per laccusa ,uigi EerraKoli, %l caso 2 Aprile ,ineamenti di un processo
inquisitorio, 0ei delitti e delle pene, ), )'*(, )B2D&><0 Massimo Cacciari, in il manifesto, B,B,)'*)0 requisitoria del ;M
Ciampani del tri!unale di $oma, cit in EerraKoli, %nsurre-ione armata a $oma svoltasi e in altre localit, il manifesto,
*()'*)
)'
;atri-io ;eci, della colonna torinese delle Brigate $osse, prese parte a diversi rapimenti e omicidi0 "u uno dei primi
!rigatisti a colla!orare con gli inquirenti ;er vendetta, le Brigate $osse uccisero nel )'*) suo "ratello $o!erto
&>
A ;ortelli, % linguaggi del Hri!unale. litaliano vietato, il curiale, il tollerato, il manifesto, 2)&)'22
&)
;er episodi di contesta-ione alle trascri-ioni dei ver!ali nel processo 2 Aprile, c"r La )epu""lica, &(( e )<)'2< e il
manifesto, &? e &B))'*<
&&
%an Jansina, 'ral Hradition, QarmondsRorth, Midds, ;enguin Boo:s,)'2(, &BD&2
&(
C"r nota )2 ;er la senten-a dappello nel processo Saronio, c"r Il 5iornale, &<)'*<
&<
Ste"ano $odot ,a senten-a Eioroni e le accuse a Magnaghi, l2nit, (>)&)'*)
&?
Cuesta 3 la voce su $o!erto Sandalo in 5i:ipedia. $o!erto Sandalo 3 un eUDterrorista dellGorgani--a-ione ;rima ,inea
AderL a ;rima ,inea sin dallGini-io ;artecipA ad alcuni attentati terroristici %l &' aprile )'*> "u arrestato ,a sua
colla!ora-ione con gli inquirenti permise allo Stato di conoscere molti aderenti allGorgani--a-ione terroristica $ima ,inea
3 unorgani--a-ione armata clandestina responsa!ile di numerosi omicidi, nata nel )'2B
&B
Hra i protagonisti del )'B* romano, Eranco ;iperno "u tra i "ondatori e dirigenti di ;otere operaio 1ellinchiesta 2 aprile
"u accusato di essere un "iancheggiatore del partito armato e si ri"ugiA per diversi anni in Canada %nsegna attualmente
alluniversit della Cala!ria
&2
Il 5iornale, &<)'2<
&*
Christopher ,asch, Hhe Cultural Cold 5ar, in /e Agon+ of te American Left, 1eR Xor:, Jintage, )'B', B2DB*
&'
6 Jansina, 'ral /radition, cit, &'
(>
Bruno ,eu--i, avvocato, $oma, )B)>)'*<
()
,udovic ,e!art e 8ominique Memmi, Analisi dei dati testuali. applica-ione al discorso politico, in Societ %taliana d
Statistica, Atti della 66III )iunione Scientifica, Sorrento, ))D)(<)'*<, %, &2D<)06 Jansina, 'ral /radition, cit, &'
Antonio Savasta, dirigente della colonna romana delle Brigate $osse, responsa!ile di attentati e omicidi, divenne
colla!oratore di giusti-ia dopo il )'*&
(&
Mar9 Cham!erlain, ;oRer and Authorit9 in the Collection and ;resentation o" 7ral Qistor9 Material, in ( #ol!loqui
Internacional d*istoria 'ral! 71l &oder a la Societat,8 Barcellona, &'D()()'*?, )B(D2&
((
Antonio ,om!ino, La )epu""lica, )'B)'*>0 Mauro Borromeo, La )epu""lica, &?()'*(0 Ste"ano $odot, %l caso
Eioroni e il 2 aprile, La )epu""lica, (()'*<
(<
Sulle questioni di campi>natura e sele-ione delle "onti, ;aul Hhompson, ;ro!lems o" Method in 7ral Qistor9, 'ral
*istor+, ), )'2&, )D<2
(?
6 Jansina, 'ral /radition, cit, &'0 Chaim Seligman, 8ocumenting 7ral Qistor9, 9i""utz Studies, Xad Ha!en:in F"al,
)), novem!e )'*(, )>D&(0 5 6 7ng, 'ralit+ and Literac+, cit, <( segg
(B
;rocesso 2 Aprile, seduta del ')&)'*(, <)D<B0 La )epu""lica, )>)&)'*(
(2
;h Eoner, /e $lac- &anters Spea-, cit
(*
Milner S Ball, WHhe ;la9s the Hhing. An Unscientific Reflection on Courts =nder the $u!ric o" Hheater,W &* Stan"ord
,aR $evieR *) #)'2?+0 id, All the ,aRGs a Stage, #ardozo Studies in La4 and Literature, Jol )), 1o & #5inter, )'''+,
&)?D&&) Si veda anche la classica analisi di 6ohann Qui-inga in *omo Ludens #)'('+, Horino, Finaudi, )'<B, cap < Sul 2
Aprile come teatro nel senso di svuotamento rituale, Massimo Cacciari, il manifesto, )&<)'*<
('
La )epu""lica, &&)))'*(%n e""etti, Amerio "u rapito nel dicem!re )'2<, Sossi nellaprile del )'2< %l convegno di
$osolina si svolse nel giugno )'2(
<>
Seduta del &&&)'*<, interrogatorio di ,eonio Bo--ato, )D&?0 seduta del &)&)'*<, interrogatorio di Michele /alati, p ?
<)
Seduta del &())'*<, interrogatorio di Antonio Savasta, )>D))0 seduta del &&&)'*<, interrogatorio di ,eonio Bo--ato,
&<D&?
<&
5 6 7ng, 'ralit+ and Literac+, cit,, 2*D2'
<(
Qeinrich ,aus!erg, 1lementi di retorica, Bologna, %l Mulino, )'B', ('&0 5 6 7ng, 'ralit+ and Literac+, cit, ))B
<<
Sullampli"ica-ione, Q ,aus!erg, 1lementi di retorica, cit, ?( segg ,e cita-ioni del pu!!lico ministero sono in il
manifesto, &' e (>()'*<0 la "rase di $ossana $ossanda 3 in il manifesto, B<)'*<
<?
$ $ossanda, il manifesto, ()?)'*<0 ;aul Sumthor, La presenza della voce! Introduzione alla poesia orale, Bologna, %l
Mulino, )'*<, )((
<B
/uido 1eppi Modona, 1on 3 stata una crociata, La )epu""lica, )(B)'*<, Silvana Ma--occhi, ;er lautonomia di
1egri cinque secoli di carcere, i"id!
<2
Sommario della discussione tenuta al seminario su Storia na-ionale, storia della $esisten-a, storia locale, dell%stituto
per la Storia del Movimento di ,i!era-ione in %talia, $imini, &?D&2 maggio )'2', Storia #ontemporanea, luglioDsettem!re
)'2', )>>D&B