Sei sulla pagina 1di 4

MANZONI e il Romanticismo

Richiamo alla ragione non esaltata ma non radicalmente rifiutata.


L'attivit culturale deve essere utile alla collettivit alla crescita interiore dell'individuo. Non c' rifiuto delle scien!e
esatte.
"oltiva!ione interessi in cam#o giuridico.
Non #u$$lica mai nulla ma #arteci#e agli eventi.
Amico di %uelli che danno vita al "onciliatore.
&crive una #iccola ode' stile neoclassico. "ol#isce i classicisti e indica i caratteri della #oesia romantica.
Lettera indiri!!ata a un classicista (marchese "esare )a#arelli d'A!eglio* +&ul Romanticismo,. "erca di ca#ire cosa c'
di nuovo e di diverso nel romanticismo non accoglie mitologia regole ecc. cosa vuole essere- .ars destruens e
#ars costruens. / facile dire "O&A NON / il romanticismo ma difficile ca#ire "O&'/. 0ocumento storico riassunto
delle #osi!ioni defini!ione di una #ersonale e originale visione man!oniana della letteratura.
"esare )a#arelli d'A!eglio gli scrive una lettera in cui accenna alla #olemica classico1romantica e attacca con molto
gar$o la #osi!ione dei romantici convinto della loro caduta. Man!oni gli ris#onde con gar$o ma con energia e riassume
i #rinci#i fondamentali dell'estetica romantica.
Afferma che la #oesia e la letteratura de$$ano scegliere gli argomenti in $ase agli interessi del #u$$lico. 2i una
s#eran!a che il #u$$lico diventando #i3 colto am#li i suoi interessi. I lettori con %uesti temi si confrontano
%uotidianamente. 4vitare temi che nascono dalla vita scolastica e lontani dalla realt.
&i sofferma sul +vero,' tale termine in letteratura trova s#a!io anche in ci5 che falso #urch6 tali argomenti ris#ettino il
vero storico e morale.
Individua anche una tenden!a religiosa del romanticismo. Il vero morale della fede cristiana un argomento che deve
essere affrontato.
Lettera divisa in due #arti.
.rima #arte (negativa*.
1As#etti che accomunano gli scrittori romantici rifiuto istan!e classiche' 1mitologia (criticata #er ragioni estetiche di
o##ortunit e morali1oggetto della letteratura' il vero* 1imita!ione dei classici 1nega!ione esisten!a di un $ello
#er#etuo 1regole fondate sull'autorit dei trattati di retorica.
1Ammette alcuni limiti dei romantici (eccessivo s#irito #olemico gusto #er l'orrido e il fantastico*.
1"onsidera il Romanticismo la definitiva solu!ione di tutti i #ro$lemi estetici.
14sclude tutto ci5 che nero scuro e #er contrasto si #ossono %uindi i #unti fondamentali del romanticismo.
&econda #arte (#ro#ositiva*.
1Riconosce variet #osi!ioni all'interno dei romantici ma va alla ricerca di un elemento unificante religioso in senso
lato.
1Riflessione sul vero #oetico.
Il vero della storia e il vero della #oesia.
2ero storico' contenuti tratti dalla realt dei fatti storici. / limitato #ar!iale #erch6 esclude gli umili e la dimensione
interiore degli uomini.
.er colmare i limiti del vero storico interviene il vero #oetico. All'artista1storiografo si affianca l'artista1#oeta che
l'unico in grado con la sua intui!ione di entrare nel cuore e nelle menti degli uomini. &a cogliere oltre la su#erficie degli
avvenimenti il senso segreto il significato veramente com#iuto della storia. 7uesta l'unica forma seria di es#ressione
artistica. Non inven!ione ma crea!ione.
La #oesia ha valore etico e religioso. 4tico' trova nella storia il senso dell'uomo. Religioso' inter#reta la realt nel suo
significato #i3 alto e com#leto nelle tracce misteriose della .rovviden!a.
Im#ortan!a della fun!ione religiosa tenden!a verso l'infinito (0io cristiano*.
L'interessante come me!!o.
"on Leo#ardi uno dei massimi es#onenti del romanticismo in Italia.
"onvivono in Man!oni as#etti romantici e non.
Interesse #er la storia (romantico* argomento' individua due momenti della storia italiana e ne trae due tragedie
1Adelchi 1Il conte di "armagnola.
Il conte di "armagnola' "RI)I"A' non #u5 essere una tragedia #erch6 non ris#etta le regole aristoteliche di unit di
tem#o e luogo. &i svilu##a in molti anni e luoghi diversi. RI&.O&)A' (in francese* difende la sua scelta dicendo che ha
scritto una tragedia storica e la storia non #u5 essere alterata (non in nome del li$ero ar$itrio del #oeta1non romantico*.
RI&.4))O 4 A04&ION4 AL 24RO &)ORI"O.
"aratteristica animo umano' tensione verso l'infinito assoluto. In Man!oni una tensione verso 0io cristiano che
ricom#ensa con la $eatitudine eterna le sofferen!e.
&toricismo' #rotagonista della storia uomo. La storia la reali!!a!ione della tensione verso l'infinito dell'uomo e allo
stesso tem#o manifesta!ione dell'assoluto nella storia.
In Man!oni l'agire umano NON al centro.
Le a!ioni umane falliscono sem#re' l'uomo non attore della storia 0io lo . L'uomo ha successo solo se segue la
volont #rovviden!iale che non #u5 conoscere.
8nica forma di amore come es#erien!a totali!!ante' amore verso 0io. L'amore tra gli uomini solo fonte di sofferen!a.
Non inventa i fatti tro##o facile trae dal vero storico i suoi argomenti.
Inter#reta!ione #ersonale del romanticismo.
2I)A
Nasce nel 9:;< a Milano muore del 9;:=.
>amiglia no$ile. .adre' .ietro Man!oni cattolico conservatore tradi!ionalista. Mentalit chiusa e cristiana. Madre'
figlia di "esare ?eccaria (0e i diritti e delle #ene*. Istru!ione illuminista. Mentalit a#erta e illuminista. Il matrimonio
fallisce #resto . I genitori si se#arano.
Man!oni studia in un collegio cristiano ma ateo' si interessa ai circoli illuministici e si allontana dal #adre
avvicinandosi alla madre (suo #unto di riferimento*.
4ffetti della se#ara!ione' 1insiste sulla negativit del #adre (#adre@#adrone*. 1rim#ianto e invidia di una famiglia
normale e felice. 1notevole interesse #er l'illuminismo. 1forte legame con la madre mentre era in >rancia a fare la sua
forma!ione culturale.
.arigi' amici!ie con "lode >oriel.
&#osa 4nrichetta ?londel (calvinista* A 9B figli tra il 9;B; e il 9;=B. Inter#reta!ioni diverse del cristianesimo' calvinista
e cattolica. Insieme cominciano un #ercorso di risco#erta religiosa e si ris#osano con un rito cattolico.
Man!oni roman!a la sua conversione' +folgorato dalla visione di "risto, im#ortante #erch6 rivede anche la sua idea
di letteratura (scelta dell'argomento e finalit delle sue o#ere*.
0o#o il 9;9B momento di riflessione letterale' vuole risco#rire anche la riflessione intellettuale.
INNI &A"RI 9;9C19;9<
InnoDlode.
Argomento religioso l'attivit letteraria deve scegliere un argomento vero. L'unico vero argomento la religione.
&i interrom#e' dovevano essere 9C #er #resentare le 9C festivit religiose ne scrive solo E. .er #arlare di come %uesti
eventi sono rivissuti attraverso le cele$ra!ioni liturgiche riflette sulle im#lica!ioni sociali (visione dell'uomo e del
mondo*.
"erca altre strade #er cercare il #rinci#io del vero e dell'utile.
Oggetto #rinci#ale attivit letteraria' ricavare utili insegnamenti.
0al 9;9< al 9;C: stagione creativa' 1inni sacri 1C tragedie storiche 1odi civili 1stesura di >ermo e Lucia (revisione' I
#romessi s#osi*.
0o#o 9;C: scrive saggi e #assa il tem#o alla revisione.
.4R&ONALI)F notevolissima.
2ive a lungo e muore do#o molti amici moglie e figli vita difficile #iena di lutti e di difficolt economiche.
Accoglie il gru##o milanese del "onciliatore ed vicino s#iritualmente a chi o#era #er la li$era!ione dagli austriaci.
Nominato senatore a vita.
/ cattolico li$erale.
"arlo 4m$onati il +#adre s#irituale, di Man!oni. Gli da insegnamenti di ti#o etico. La #oesia deve dare %uesti
insegnamenti e nascere dal sentimento (romantico1emo!ioni* e dalla medita!ione (illuminista1ragione*.
O0I "I2ILI 4 .OLI)I"H4
0o#o la conversione al cristianesimo gli ideali illuministi (uomini tutti uguali fratellan!a* trovano ancora #i3 s#a!io
tuttavia gli insegnamenti del cristianesimo sono ancora #i3 forti degli ideali illuministi.
Atten!ione ad alcuni elementi della storia umana dignit degli uomini #orta Man!oni a #rivilegiare certi as#etti
#iuttosto di altri. 2ede non solo la #resen!a di grandi condottieri ma anche delle masse #o#olari ( interesse reali!!ato
nei roman!i*.
Riflette sugli as#etti #rinci#ali della contem#oraneit' 1Mar!o 9;C9 (moti li$erali* 1< maggio (morte Na#oleone*.
Accomunate dal tema del destino umano.
Riesce ad inserire l'argomento religioso utile insegnamento #er i lettori.
Mar!o 9;C9' ode #rofetica. Immagina i #ensieri e le as#ettative di #atrioti. Non #u$$licata.
< maggio' #reannuncia le riflessioni che stanno alla $ase delle due tragedie storiche.
= #ersonaggi di Man!oni'
NA.OL4ON4
Giovane intra#rendente diventa #rimo console e #oi im#eratore in #ochissimi mesi figura im#ortantissima nella
realt euro#ea.
0ecade in sconfitta di Iaterloo. 4silio e morte.
)racollo dal massimo s#lendore alla #erdita di tutto.
)rova un senso alla su avita che va al di l della realt terrena fede cristiana.
Morte di ?ona#arte #retesto #er ini!iare a #arlare della fede cristiana. Man!oni ha sem#re taciuto ma ora esce un
canto che non morir.
Richiamo all'urna dalla figura di ?ona#arte alla morte di ?ona#arte.
2era gloria' $eatitudine eterna.
I #osteri coloro che vengono do#o #ossono giudicare.
4t na#oleonica' influen!e illuministiche recu#era il mondo anticoJ realt ideale ma irraggiungi$ile.
"ARMAGNOLA
"a#itano di ventura. 4ntra a servi!io dei visconti di Milano. Non uccide i nemici considerato un traditore dai
vene!iani accusato e condannato a morte.
)ema del destino umano' dal culmine del successo alla #erdita di tutto.
.rima di morire dice alle figlie di dedicarsi alla fede cristiana.
A04L"HI
2III sec d.". figlio di 0esiderio (ultimo re dei Longo$ardi*. Muore nella guerra contro i >ranchi.
0alla massima fortuna alla morte.
Morendo ha un dialogo con il #adre sulla fede.
Morte cristiana #ermette di accettare il dolore umano.
"onclusione' gra!ie a 0io (solu!ione ai #ro$lemi della vita terrena* si #u5 ottenere la #ace interiore utile sul #iano
morale ricavato da Man!oni.
ROMANZO &)ORI"OK.romessi s#osi.
La tragedia un genere che #one dei limiti alla #ossi$ilit di soffermarsi sulla vita degli umili.
In roman!o c' #i3 li$ert nella scelta dei #rotagonisti e degli argomenti.
Interesse ai roman!i di &cott.
.eriodo storico LBB interesse che nasce dalle letture. Interessante come #eriodo #er via delle contraddi!ioni
religiosit1su#ersti!ione #otenti1umili male1$ene ecc. "' un %uadro articolato della realt umana. I Lom$ardi erano
sotto domina!ione s#agnola confronto con l'attualit dei Lom$ardi sotto im#ero as$urgico.
Luogo' Milano Lom$ardia.
"hi' gli umili.
.ro$lema sulla scelta della lingua' #rima usava un linguaggio #oetico codificato nella tradi!ione italiana lingua #erfetta
tradi!ionale secolare. .er5 la #rosa deve essere #i3 vicina alla lingua di tutti i giorni deve #restarsi alla variet di stili.
La lingua italiana a##resa a scuola si $asa sui modelli dei testi in #rosa italiani di ?occaccio $arocco modelli non
adatti alle sue esigen!e.
Mancan!a di strumenti linguistici adeguati.
Alla fine forgia una #ro#ria #rosa narrativa il #i3 #ossi$ile simile al #arlato fiorentino #erch6 il #i3 vicino alla #rosa
letteraria.
Roman!o' genere nuovo non a##artiene alla tradi!ione classica. Nasce nel LBB fiorisce nell';BB genere variegato'
roman!o e#istolare di >oscolo in #rima #ersona storico (su eventi #assati*.
Genere molto flessi$ile lo scrittore non vincolato da regole o tradi!ioni Man!oni li$ero di mettere al centro dei
#ersonaggi umili e una realt storica fedele.
Gli #iace &cott #er5 tro##o roman!esco nella concatena!ione degli eventi tro##o for!ata usa la fantasia #er col#ire
l'atten!ione del lettore.
"onsa#evole!!a delle difficolt e dei difetti degli altri roman!i storici.
0ifficolt in registro linguistico. Italiano letterario usato nelle o#ere in versi. Il roman!o invece non aveva modelli a
#arte >oscolo che #er5 era soggettivo e lirico e #er l'oggettivit non andava $ene.
0iscute le sue riflessioni sulle difficolt con un amico.
&tesura dell'o#era' 9;C919;EB.
9;C= conclude la #rima stesura' >ermo e Lucia. Mai #u$$licato. .rocede #er $locchi a$$astan!a incline al
roman!esco descrive scene sca$rose violente omicidi. Non va $ene #erch6 contem#lare il male ci contamina non
educativo #er il lettore. "' uno s#a!io esagerato #er i dettagli e le documenta!ioni storiche. I #ersonaggi sono divisi in
$uoni e cattivi sen!a sfumature. &i inventa una #ro#ria lingua (milanese francese latino italiano letterario*. 4s#ressioni
italiani!!ate. Lingua i$rida che non esiste. / moderna e vivace si adatta all'estra!ione sociale dei #ersonaggi ma non
esiste non detto che venga com#resa da tutti.
9;C: #rima edi!ione dei .romessi &#osi #u$$licata. Modifica nella lingua e nella struttura >ermo e Lucia. &nellisce le
#arti documentarie elimina gli elementi roman!eschi a #arte #er Lucia i #ersonaggi diventano #i3 am$ivalenti. La
vicenda #rocede in maniera #i3 varia non #er $locchi monolitici autonomi. &celta narrativa #i3 matura. Non
soddisfatto dalla lingua. Manca la certe!!a di essere ca#ito dal lettore non c' unicit della lingua. Non vuole usare
una lingua morta ma viva che si rif al #arlato. / un'o#era #i3 affascinante dal #unto di vista linguistico ris#etto a
>ermo e Lucia. Registri linguistici diversi modelli letterari un #o' marginali. 4limina le es#ressioni +munici#ali,
(lom$arde* #er5 ancora non una lingua viva.
9;EB riscrive i .romessi &#osi modificando ancora la lingua. 4di!ione definitiva. 0urante un soggiorno a >iren!e si
accorge che i fiorentini #arlano una lingua vicina all'italiano letterario (.etrarca ?occaccio =BB*. 0ecide di usare il
fiorentino e chiede aiuto ai suoi amici fiorentini. 4limina le cose arcaiche e legate alla realt lom$arda.
4L4M4N)O INNO2A)I2O' vicenda #rotagonisti.
Nella #refa!ione #resenta la sue scelta.
.rotagonisti' estra!ione sociale $assissima #rima volta in uno scritto serio. Ren!o e Lucia sono #overissimi.
Nell';BB il roman!o sostituisce l'e#ica come genere #i3 im#ortante.
Nuova scelta' inclina!ione #er gli umili.
2alori' rovesciamento dei valori tradi!ionali ricche!!a e #otere sono disvalori. I valori %ui sono umilt #overt
valori cristiani.
&fiducia nell'a!ione autonoma dell'individuo' tutti i #iani organi!!ati dall'uomo falliscono sia %uelli tesi al male che
%uelli tesi al $ene. 2anno a $uon fine solo i #iani della .rovviden!a.
Man!oni insiste sull'ingiusti!ia del LBB (a$usi di #otere*. 2uole attirare l'atten!ione sugli as#etti rela!ionali tra uomini
che vanno cam$iati.
Narratore onnisciente' sa tutto s#iega nella #refa!ione di aver trovato un manoscritto del LBB e lo ha riscritto con un
linguaggio com#rensi$ile' avendo gi letto la storia com#letamente onnisciente.
2uole convincere il lettore di star scrivendo il vero documenta tutto. Narra o realt storica o il verosimile cio
%ualcosa che dati i #resu##osti sare$$e #otuta accadere. Il narratore interviene con commenti es#liciti guidando il
lettore all'inter#reta!ione. Man!oni sem#re #resente e diventa una sorta di educatore del lettoreJ tutto #ieno di
massime di sagge!!a.
8tilit' educa!ione e crescita morale.
&uccesso' 9. ris#onde ai gusti del tem#o' 1conoscere la storia lom$arda 1vicenda di #ersecu!ione 1col#i di scena. C.
solu!ione linguistica.
0iventa un'o#era letta nelle scuole modello linguistico ed etico.
In seguito ri#udia la sua o#era in %uanto misto di inven!ione (che tradisce il vero storico e va %uindi rifiutata* e vero
non scrive #i3 roman!i cosM.
&ilen!io #oetico di Man!oni' non scrive #i3 nulla. L'oggetto dell'attivit #oetica dev'essere la storia. &e %ualcosa di
inventato falso #erch6 tradisce la verit storica.
.er ris#ettare il vero l'unica diventare storici Man!oni diventa storico.
Anni successivi Man!oni a##re!!ato come intellettuale.
.arteci#a all'attivit #olitica' nominato senatore.
Anche se credente ha una li$ert interiore.
2iene istituita una commissione che dia una lingua unitaria all'Italia (solito #ro$lema*. Man!oni trova la solu!ione nel
fiorentino. .er fare in modo che tutti la im#arino in Italia #ro#one che a scuola gli insegnanti siano fiorentini e che si usi
un voca$olario di italiano vivo. >ino a %uel momento era in vigore il voca$olario della "rusca ma #resentava la rigida
lingua letteraria. La scolari!!a!ione non sufficiente e neanche le migra!ioni interne se anche i $am$ini #arlavano
fiorentino a scuola a casa #arlavano la lingua di sem#re e cosM anche do#o la fine della scuola che comun%ue era
o$$ligatoria solo #er #ochi anni e comun%ue non tutti ci andavano.