Sei sulla pagina 1di 4

Il Canone Biblico

Parola greca kanon che traduce lebraico qaneh e che significa canna. La canna lo strumento pi
semplice usato nellantichit per le misurazioni di lunghezza. Una canna di una certa dimensione
costituiva lunit di misura, eventualmente divisa con delle tacche in misure minori. La
parola canna veniva usata anche per indicare qualcosa che fungeva da autorit di misura, una norma
riconosciuta da tutti.
Il canone sono quei libri che le comunit religiose riconoscono una volta per tutte come essenziali e
perci normativi per la fede quanto alla rivelazione divina. Nel canone, cio in quei libri riconosciuti
da tutti come canonici, normativi, contenuta la rivelazione che oggetto della fede.
Esiste un canone buddista, un canone induista, un canone taoista, un canone biblico ebraico, un canone
biblico cristiano. In realt in ogni religione ci sono sempre state e ci sono ancora discussioni e divisioni
sul canone delle scritture sacre.
Il Canone ebraico, cio il canone della Bibbia Ebraica
Lattuale Bibbia Ebraica canonica risultata praticamente uguale al canone dei libri sacri di fatto in uso
nella Palestina del I secolo. Dopo la caduta di Gerusalemme ad opera dei Romani nel 70d.C. si ha
notizia di discussioni rabbiniche circa i libri da considerare sacri oltre al Pentateuco e i libri detti
Profeti. Con il permesso dei Romani il rabbi Yochanan Ben Zacchai, nellimminenza della distruzione
del Tempio, ricostituisce il Sinedrio; alcune discussioni vennero tramandate oralmente ed in seguito
inserite negli scritti rabbinici. Il risultato di quelle discussioni fu la conferma dei libri che gi erano-
seppur non ufficialmente- considerati canonici: Proverbi, Siracide, Cantico ed Ester vennero
confermati. I dibattiti continuarono negli anni successivi ma si pu affermare con certezza che il
canone della Bibbia ebraica oggi ufficiale sia ancora quello del 70 d.C.
Il Canone cristiano, cio il canone della Bibbia Cristiana
LAT della Bibbia cristiana
un canone nuovo rispetto a quello ebraico, un secondo canone (deuterokanon) che include i libri
canonici della versione LXX e vi aggiunge i libri giudaici che gli ebrei non consideravano canonici, i
libri appunto dettideuterocanonici.
Il pi antico elenco cristiano dei libri dellAT quello di Melitone di Sardi, vescovo-170 d.C. riportato
da Eusebio nella sua Storia Ecclesiastica, e dallelenco manca solo il libro di Ester. Questo libro veniva
da molti considerato sospetto perch non conteneva il nome di Dio. Un elenco contemporaneo a quello
di Melitone e conservato nella biblioteca del Patriarca greco di Gerusalemme contiene tutti e 39 libri
dellAT cristiano ad eccezione del libro delle Lamentazioni che forse era incluso nelle appendici del
libro di Geremia.
Il NT della Bibbia cristiana
Il Canone NT si forma insieme con la Chiesa. Ai tempi della stesura del Vangelo di Luca esistevano
molti scritti sulle vicende che avevano avuto Ges come protagonista ( vedi Lc 1,1-4) . Il primo tentativo
di costituire un canone ufficiale delle scritture cristiane fu di Marcione, un eretico del II secolo. Questo
canone consisteva in due sole sezioni: il Vangelo (Luca) e lApostolo (Paolo). I seguaci di Marcione
crearono un gruppo molto influente e la Chiesa dovette definire un canone NT in modo chiaro e
completo.
Prima ancora di Marcione nella Chiesa cera gi una forma di canone: Ireneo, vescovo di Lione nel 180,
nei suoi scritti attesta la canonicit di:
i 4 vangeli
gli Atti
le lettere: Romani, 1e2 Corinzi, Galati, Efesini, Filippesi, Colossesi, 1e2 Tesssalonicesi, 1 e 2 Timoteo,
Tito, 1 Pietro, 1 Giovanni
lApocalisse.
Un altro elenco di Libri sacri del II secolo nel frammento muratoriano, un frammento ritrovato
dallo storico L.A.Muratori nel 1740. Esso include nellelenco di Ireneo:
lettera di: Giuda, 2 Giovanni,
lApocalisse di Pietro
il Pastore, scritto da Erma consigliato ma non incluso tra quelli apostolici.
Origene verso il 230 fornisce un altro elenco che include:
le lettere: Ebrei, 2 Pietro, 3 Giovanni , Giacomo, Giuda
lEpistola di Barnaba
il Pastore
la Didach
il Vangelo secondo gli Ebrei.
Eusebio allinizio del IV secolo elenca il canone NT oggi ufficiale. Il Codice Sinaitico, met del IV
secolo, include ancora lEpistola di Barnaba.
Nel 393 il Concilio-Sinodo di Ippona rende ufficiale il canone NT di 27 libri.
Piacque che allinfuori delle scritture canoniche nella Chiesa nulla sia letto sotto il nome di divine
scritture. Sono poi canoniche Scritture:
Genesi, Esodo, Levitico, Numeri, Deuteronomio, Ges Nave, Giudici, Ruth
quattro libri dei Re
due libri dei Paralipomeni, Giobbe, il Salterio Davidico,
cinque libri di Salomone,
dodici libri dei Profeti, Isaia, Geremia, Daniele, Ezechiele, Tobia, Giuditta, Ester,
due libri di Esdra
due libri dei Maccabei.
Del Nuovo Testamento
quattro libri dei Vangeli
un libro degli Atti degli Apostoli
tredici lettere di Paolo, apostolo
di lui stesso una agli Ebrei,
due di Pietro, tre di Giovanni, una di Giacomo , una di Giuda,
lApocalisse di Giovanni.
Cos sia consultata la Chiesa transmarina per la conferma di questo Canone.
Il Codice Alessandrino, met del V secolo, include ancora:
la lettera di Clemente ai Corinzi.
i Salmi di Salomone
il Vangelo di Pietro
Una Bibbia, diverse Bibbie.
Le Bibbie cristiane sono composte dagli scritti ebraici che riguardano lAntico Testamento (= Antica
Alleanza) e dagli scritti cristiani, che riguardano il Nuovo Testamento (= Nuova Alleanza). Ci sono dei
libri ebraici che gli Ebrei non consideravano canonici ma apocrifi . Ai tempi di Ges erano in uso nelle
comunit della Diaspora.
I primi cristiani li inclusero nellAT formando un secondo (deutero in greco) canone AT. Sono chiamati
appunto deuterocanonici. I cristiani cattolici li hanno ricevuti dalla Tradizione e li includono nel
canone; i protestanti invece seguono gli Ebrei e non li includono nellAntico Testamento.
I Libri delle varie Bibbie sono diversamente raccolti in scaffali.





















= scritti ebraici nella
versione masoretica testi in
ebraico
























BIBBIA EBRAICA TANAK
in ebraico-24libri
Torah
(La legge)
5 libri

GENESI
ESODO
NUMERI
LEVITICO
DEUTERONOMIO
Profeti
(I Profeti)
8 libri
Anteriori
GIOSU
GIUDICI
SAMUELE
RE

Posteriori
ISAIA
GEREMIA
EZECHIELE
12 PROFETI
Scritti
(Gli Scritti)
11 LIBRI
SALMI
GIOBBE
PROVERBI
RUT
CANTICO
QOELET (ECCLESIASTE)
LAMENTAZIONI
ESTER
DANIELE
ESDRA-NEEMIA
CRONACHE
BIBBIA EBRAICA LXX
in greco - 42 LIBRI
Legislazione e Storia
(23 LIBRI)
Legislazione e storia
GENESI
ESODO
NUMERI
LEVITICO
DEUTERONOMIO
GIOSU
GIUDICI
RUT
I 4 libri dei regni
1SAMUELE
2SAMUELE
1RE
2RE
I paralipomeni
1 CRONACHE
2 CRONACHE
1ESDRA
ESDRA + NEEMIA
ESTER
GIUDITTA
TOBIA
1MACCABEI
2MACCABEI
3MACCABEI
4MACCABEI
Poeti e Profeti
(19 LIBRI)
Poeti e profeti
SALMI
ODI
PROVERBI DI SALOMONE
ECCLESIASTE [QOELET]
CANTICO DEI CANTICI
GIOBBE
IL LIBRO DELLA SAPIENZA
ECCLESIATICO [SIRACIDE]
SALMI DI SALOMONE
I DODICI PROFETI MINORI
ISAIA
GEREMIA
BARUC 1-2-3-4-5
LAMENTAZIONI
BARUC 6 [LETTERA DI GEREMIA]
EZECHIELE
DANIELE 13 (Susanna)
DANIELE 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12
(+ 3, 24-90)
DANIELE 14 (Bel e il drago)
= bibbia degli ebrei che
dimoravano fuori dalla
Giudea nella versione
detta dei Settanta testi in
greco











BIBBIA
CRISTIANA
DEI
PROTESTANTI
BIBBIA EBRAICA TANAK
= Antico Testamento
+ scritti cristiani
= Nuovo Testamento
BIBBIA
CRISTIANA
DEGLI
ORTODOSSI
BIBBIA EBRAICA LXX
= Antico Testamento
+ scritti cristiani
= Nuovo Testamento
BIBBIA
CRISTIANA
DEI
CATTOLICI
BIBBIA EBRAICA
TANAK
+ libri deuterocanonici
+ scritti cristiani
= Nuovo Testamento
= Antico Testamento
BIBBIA
INTER
CONFESSIONALE
CATTOLICI-
PROTESTANTI
BIBBIA EBRAICA LXX
+ libri deuterocanonici
[solo per i cattolici]
+ scritti cristiani
= Nuovo Testamento
= Antico Testamento

Scritti Cristiani
in greco (27 LIBRI)
Vangeli e Atti
5 libri
MATTEO
MARCO
LUCA
GIOVANNI
ATTI

Lettere di Paolo
14 libri
ROMANI
1CORINTI
2CORINTI
GALATI
EFESINI
FILIPPESI
COLOSSESI
1TESSALONICESI
2TESSALONICESI
1TIMOTEO
2TIMOTEO
TITO
FILEMONE
EBREI
Lettere cattoliche e Apocalisse
8 libri
GIACOMO
1 PIETRO
2 PIETRO
1 GIOVANNI
2 GIOVANNI
3 GIOVANNI
GIUDA

APOCALISSE