Sei sulla pagina 1di 6

Esame svizzero di maturità SU introduzione eco/dir

Lugano, inverno 2007

Cognome e nome:…………………………………

Gruppo:……………………..Numero:……………….

SCIENZE UMANE
INTRODUZIONE ALL 'ECONOMIA E AL DIRITTO

Consigli di carattere generale

1. Leggere attentamente gli esercizi e prestare attenzione a una chiara formulazione


delle risposte.

2. Scrivere in modo leggibile. Le risposte non leggibili non saranno valutate.

3. Le abbreviazioni vanno evitate, salvo nella scrittura di sigle.

4. Se si corregge una risposta, tracciare chiaramente una riga su tutte le parti non
valide.

5. E’ consentito l'utilizzo di una calcolatrice elettronica senza display alfanumerico e


senza tastiera alfanumerica, quale strumento ausiliario.
Esame svizzero di maturità SU introduzione eco/dir
Lugano, inverno 2007

1) Economia. Problemi vari. (10p)

Rispondere alle domande mettendo una crocetta nell’apposito spazio

VERO FALSO
1. Nella contabilità finanziaria il conto riserve si presenta
generalmente all’attivo (tre le attività circolanti).
2. La produttività misura il volume totale di produzione di un’impresa.

3. La bilancia dei pagamenti di un paese registra esclusivamente i


flussi in entrata ed in uscita di beni, servizi e capitali.
4. L’inflazione danneggia soprattutto coloro che percepiscono un
reddito fisso.
5. Il dividendo distribuito agli azionisti di una società anonima è
indipendente dal risultato netto aziendale.
6. Un abbassamento dei tassi d’interesse, a parità di condizioni, può
comportare un aumento dei consumi a credito.
7. Il diritto delle società figura all’interno del codice penale.

8. L’espressione diritto positivo si riferisce ad una norma che tende a


promuovere il rispetto dei diritti fondamentali della persona.
9. I giudici del Tribunale federale vengono eletti dal Consiglio
federale.
10. La trasgressione di una regola sociale non comporta mai una
sanzione grave per colui che l’ha commessa.

2) I titoli ed i mercati finanziari. (10p)

a) Presentare tutti i motivi che possono indurre un individuo ad acquistare un titolo


azionario.
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
b) Presentare le differenze fondamentali tra azioni ed obbligazioni, per quanto riguarda il
rischio inerente questi due tipi di titoli.
……...………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
Esame svizzero di maturità SU introduzione eco/dir
Lugano, inverno 2007

3) Diritto e società.(30p)

Leggere con attenzione il brano che segue e rispondere alle domande.


Come ormai sappiamo, le regole giuridiche non vengono in essere nel vuoto, ma all'interno di
rapporti sociali caratterizzati da una diseguale distribuzione del potere e in un contesto
caratterizzato dalla differenziazione sociale. Il contenuto prescrittivo delle regole giuridiche, lo
ripetiamo, non corrisponde né agli interessi di tutti i membri e i gruppi presenti nella collettività
presa in considerazione né ai valori che tali soggetti individuali o collettivi nutrono e neppure alle
regole di tipo non giuridico che i gruppi elaborano per dare ordine alle relazioni interne ai gruppi
particolari ai quali gli individui partecipano.
È possibile che in collettività molto semplici il grado di omogeneità tra questi elementi sia elevato e
che, pertanto, il conflitto tra gli elementi stessi sia sufficientemente modesto da non creare attriti
evidenti, consentendo alle regole giuridiche di ottenere con facilità il loro obiettivo, vale a dire che i
destinatari delle regole stesse si conformino alla prescrizione, ma più frequentemente e anzi per
norma questo conflitto è sufficientemente grave da porre seri ostacoli all'efficacia delle regole
giuridiche, ostacoli tanto più seri quanto più elevato è il grado di differenziazione sociale. Nelle
società contemporanee complesse la differenziazione sociale tende ad accrescersi (anche per via
dei fenomeni di globalizzazione e di localizzazione che abbiamo precedentemente descritto) e di
conseguenza anche l'efficacia delle regole giuridiche tende a divenire sempre più problematica.
D'altro canto, quanto più la collettività è differenziata e complessa tanto più il ruolo delle regole
giuridiche acquista importanza. È ovvio ,infatti, che poco importa che il comportamento dei membri
della collettività sia conforme a una regola del costume o a una regola giuridica, se il contenuto
prescrittivo di entrambe è il medesimo, mentre il problema si pone, appunto, se una regola sociale
giuridica e una regola sociale d'altro tipo prescrivono comportamenti diversi.
Secondo un' opinione diffusa - ma non per questo fondata, poiché anzi si tratta di un puro e
semplice pregiudizio ideologico -le regole giuridiche godrebbero di una posizione privilegiata nella
capacità di orientare il comportamento dei membri di una collettività. Ciò è vero solamente per
taluni settori dell' esperienza, mentre per altri è vero esattamente il contrario.

(V. Pocar, Guida al diritto contemporaneo, Editori Laterza, 2002)

a) Chiarire ed approfondire il pensiero dell’autore relativamente al problema della


disomogeneità degli interessi e dei valori degli individui nella società.
Fornire un esempio particolarmente significativo.
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
Esame svizzero di maturità SU introduzione eco/dir
Lugano, inverno 2007

b) Chiarire per quali motivi, secondo l’autore, l’efficacia delle regole giuridiche tende a
divenire sempre più problematica nelle società contemporanee.
Fornire un esempio particolarmente significativo.
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…….…………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………

c) Esprimere una valutazione personale, sulla questione sollevata dall’autore alla fine del
brano, circa il pregiudizio collettivo sulla presunta superiorità delle regole giuridiche
rispetto alle altre.
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…….…………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
Esame svizzero di maturità SU introduzione eco/dir
Lugano, inverno 2007

4. Analisi macroeconomica.(10p)

Elaborare liberamente un ragionamento (un testo) utilizzando e collegando -in modo


opportuno e coerente- tutti e cinque i concetti qui di seguito proposti. Non si deve
necessariamente rispettare l’ordine delle parole utilizzato.

crescita economica / domanda aggregata / spesa pubblica / disoccupazione /


congiuntura
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
5. La contabilità finanziaria.(10p)

a) Chiarire, brevemente, quali sono le principali differenze tra il capitale proprio ed il


capitale di terzi nel bilancio patrimoniale. Indicare anche alcuni conti tipici di queste due
parti del passivo.
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
b) Chiarire, brevemente, quali decisioni l’assemblea degli azionisti di una società anonima
può prendere, relativamente alla destinazione del risultato netto annuale (utile netto e
perdita netta).
.………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
Esame svizzero di maturità SU introduzione eco/dir
Lugano, inverno 2007

6. Gli obblighi sociali dell’imprenditore.(10p)

a) Quali sono gli obblighi sociali di un imprenditore?


…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
b) Con quali soggetti, interni ed esterni all’impresa, è possibile che possano sorgere dei
conflitti?
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
c) Indicare tre possibili questioni (economiche e/o giuridiche) che possono generare
conflitti, a livello sindacale, tra i lavoratori e la proprietà dell’impresa.
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………