Sei sulla pagina 1di 2

IL PARLAMENTO (ASSEMBLEA RAPPRESENTATIVA SCELTA DAL CORPO ELETTORALE, UNICO

ORGANO DI EMANAZIONE DIRETTA DEGLI INDIRIZZI POPOLARI)



ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO
il parlamento un organo composto da organi (organo complesso), infatti nell'ambito delle assemblee esistono organi a
composizione ristretta: commissioni permanenti che svolgono sempre la fase preparatoria nel procedimento di formazione della
legge e a volte quella decisoria.
Il parlamento in seduta comune (camera + senato) considerato organo collegiale dotato di propria individualit nell'ordinamento
positivo. Composto da deputati e senatori, il parlamento in seduta comune convocabile per l'esercizio delle funzioni tassativamente
indicate nella Costituzione: elenco
elezione giuramento del presidente della rep.
Messa in stato d'accusa del presidente della rep.
Elezione di 1/3 dei membri del CSM e 5 giudici costituzionali
compilazione elenco dei cittadini fra cui sorteggiare 16 giudici aggregati alla corte cost.

Giustificazione del bicameralismo = principio della ripartizione del potere per evitare abusi derivanti dalla concentrazione di potere
in un'unica assemblea. E' indispensabile negli stati federali e in quelli che intendono valorizzare le autonomie territoriali.
E' garanzia contro il rischio di una legislazione affrettata consentendo la possibilit di un riesame della seconda camera.

Giustificazione del monocameralismo = carattere unitario della rappresentanza politica, macchinosit e lentezza del procedimento
legislativo bicamerale, inconvenienti legati alle procedure di conciliazione fra le due camere qualora non si trovi un accordo.

Il bicameralismo perfetto comporta una posizione tendenzialmente equivalente delle due camere, sia quanto alle competenze di
indirizzo e controllo sul governo, sia quanto a quelle legislative.

LO STATUS GURIDICO DI MEMBRO DEL PARLAMENTO
LE CAUSE DI INELEGGIBILITA' E DI INCOMPATIBILITA'

Il membro del parlamento assume un particolare status giuridico essendo inserito nell'ordinamento delle camere.
Per assumere tale stato non devono sussistere nel soggetto alcune situazioni. Di conseguenza vengono escluse persone appartenenti a
certe categorie.

INELEGGIBILITA' INCOMPATIBILITA'
Il soggetto non perde il diritto all'elettorato passivo ma questo
rimane sospeso fino a che dura la causa impeditiva.
Ove eletto in costanza di tale causa l'elezione nulla.
Fra i soggetti ineleggibili vi sono i sindaci dei comuni con
popolazione superiore ai 20 mila abitanti.
Obbligo di opzione fra l'ufficio di parlamentare e quello gi
ricoperto. Non si pu quindi essere contemporaneamente
parlamentare e presidente della repubblica.

Dopo la proclamazione degli eletti (deputati o senatori), le assemblee procedono a controllare la validit delle elezioni dei propri
componenti procedendo alla verifica dei poteri tramite la giunta per le elezioni, che si occupa delle questioni relative alle cause di
ineleggibilit e incompatibilit e alla regolarit delle operazioni elettorali.
Dopo la contestazione inizia il giudizio di contestazione. Mentre il controllo di deliberazione ha natura amministrativa, quello che
rientra nel giudizio di contestazione ha natura giurisdizionale (spetta al giudice ordinario).

IL DIVIETO DI MANDATO IMPERATIVO
Art.67 ogni membro del parlamento rappresenta la nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato Liberare il
parlamentare da vincoli di condizionamento da parte del suo collegio elettorale (divieto di mandato imperativo) in quanto il suo ruolo
quello di soddisfare interessi politici generali e non quelli esclusivi dei suoi lettori. La rappresentanza politica si manifestava
tramite elezione di un'assemblea cui cittadini componenti la nazione concorrevano al verificarsi di determinate scadenze esaurendo il
loro ruolo attivo al momento dell'atto elettorale.

MANDATO RAPPRESENTATIVO = era concepito come un mandato politico diverso dalla concezione privatistica del mandato che
comporta l'individuabilit di due sfere di volont nel mandante e nel mandatario, nonch il carattere circoscritto dell'incarico elencato
al secondo. Investitura fiduciaria elettiva tendente a legittimare il ruolo del ristretto gruppo dei rappresentanti.
Il principio rappresentativo e il divieto di mandato imperativo verranno poi modificati nel tempo.
Al mandato imperativo viene a sostituirsi il mandato imperativo di partito.

LE GARANZIE: IRRESPONSABILITA' E INVIOLABILITA'
ISINDACABAILITA' un'immunit che sottrae il parlamentare alle forme di responsabilit altrimenti previste dall'ordinamento
che conseguirebbero ai discorsi e comportamenti tenuti in connessione allo svolgimento del suo mandato, e lo accompagna anche
dopo la cessazione del periodo in cui ha svolto funzione pubblica.
INVIOLABILITA' comporta che il parlamentare non sia sottoposto a misure repressive, limitative della sua libert personale, in
dipendenza da comportamenti tenuti durante il suo mandato ma fuori dall'esercizio delle funzioni pubbliche.
L'inviolabilit connessa alle conseguenze delle commissioni di illeciti penali e civili. Questa immunit non sempre accompagna il
parlamentare dopo la cessazione del suo mandato.
IRRESPONSABILITA' Art. 68 I membri del parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei
voti dati nell'esercizio delle loro funzioni esenta i parlamentari la responsabilit
civile,amministrativa,contabile,disciplinare,penale, per consentire un'ampia autonomia di valutazione e la connessa espressione in
pubblico al fine di rendere possibile un libero esercizio del mandato politico. L'irresponsabilit permane anche dopo l'esaurimento del
mandato.
AUTORIZZAZIONE PREVIA Art. 68.
I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati
nell'esercizio delle loro funzioni.
Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento pu essere
sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, n pu essere arrestato o altrimenti privato della
libert personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di
condanna, ovvero se sia colto nell'atto di commettere un delitto per il quale previsto l'arresto
obbligatorio in flagranza.
Analoga autorizzazione richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazione, in qualsiasi
forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza.

Nesso funzionale = legame temporale fra l'attivit parlamentare e l'attivit esterna, di modo che questa assuma una finalit
divulgativa della prima; la sostanziale corrispondenza di significato tra opinioni espresse nell'esercizio di funzioni parlamentari, non
essendo sufficiente ne una mera comunanza di argomenti ne un mero contesto politico cui riferirsi.
La legge 20 Giugno 2003 numero 140 interviene su tre profili riguardanti l'attuazione dell'art. 68
Definizione dell'ambito di applicazione garanzia insindacabilit
definizione rapporti tra magistratura e camere riguardo l'insindacabilit
definizione procedure per autorizzazione delle camere all'applicazione di misure restrittive della libert personale dei
parlamentari .

PREGIUDIZIALITA' PARLAMENTARE