Sei sulla pagina 1di 40

www.gazzetta.

it Domenica 8 novembre 2009 1 e


Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel. 026339 Redazione di Roma Piazza Venezia 5 - Tel. 06688281 Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano Anno LXV - Numero 44

FED CUP L’ITALIA E’ SUL 2-0 CON GLI USA SENZA LE WILLIAMS
Il meglio di Vale
Francesca
Schiavone, 29
anni (a sinistra)
Pennetta & Schiavone Rossi sceglie
le 12 vittorie
a un passo dal trionfo
e Flavia
Pennetta, 27: le più belle:
leonesse del
tennis azzurro
eccole in dvd
REUTERS e AP Pagine 26-27 MARTUCCI A 10,99 e, più il quotidiano

L’ANTICIPO Goleada dei bianconeri a Bergamo (5-2): l’Inter adesso è a 4 punti

ABBUFFATA JUVE
Camoranesi (2), Melo, Diego e Trezeguet: crolla l’Atalanta
L’oriundo è super con la doppietta in 2’, Me-
lo, Diego e Trezeguet (gol n. 167, raggiunto
Omar Sivori nell’albo d’oro dei goleador bian- MILANO CONTRO ROMA
coneri) cancellano l’incubo di una rimonta ti-
po Napoli (3-2 a metà ripresa): finisce 5-2.
Mourinho a caccia
SERVIZI DA PAGINA 2 A PAGINA 6
della 150a partita
il commento in casa senza un k.o.
Ranieri: «Serve una super prova»
VECCHI E NUOVI LEONI
di LUCA CALAMAI
Leonardo non ha dubbi
La Juve c’é. Non vola ma corre. La squadra
bianconera risale in classifica a meno «Pato e Ronaldinho
quattro dall’Inter. Poco per spaventare la
banda Mourinho, è vero. Ma, in una
manciata di giorni, il pianeta Juve ritrova la
meritano il Mondiale»
sua naturale collocazione. Lazio, se perde Ballardini va via
SEGUE A PAGINA 5 SERVIZI DA PAGINA 8 A PAGINA 13

SERIE A 12a GIORNATA


NEL POMERIGGIO FINISCE SENZA RETI
Fiorentina e Samp in trasferta
Napoli graziato a Catania PARTITE CLASSIFICA
C’è un caso Quagliarella Ieri
Atalanta-Juventus 2-5
Inter
Juventus*
28
24
Bari
Chievo
15
15
Pagina 14 CARUSO, MALFITANO e NICITA IL GESTO
Catania-Napoli 0-0 Sampdoria 21 Udinese 15
Diego, Camorenesi,
Oggi ore 15 Milan 19 Roma 14
Melo e la nuova
esultanza dei
Bari-Livorno Fiorentina 18 Lazio 11
Bologna-Palermo Napoli* 18 Bologna 9
IL ROMPI PALLONE
w
bianconeri dopo un gol
LIVERANI Cagliari-Sampdoria Genoa 17 Livorno 9
di Gene Gnocchi Genoa-Siena Parma 17 Atalanta* 9
Lazio-Milan Cagliari 16 Catania* 8
Galliani loda Leonardo: «Berlusconi è entusia- SPAGNA BATTUTO L’ATLETICO (3-2). VINCE PURE IL BARCELLONA Parma-Chievo Palermo 16 Siena 6
sta di lui, non me lo ha riferito direttamente, Pagina 18 Udinese-Fiorentina
ma ha detto a Vespa di scriverlo nel suo libro». Kakà gol: derby Real, ma che brividi RICCI Inter-Roma ore 20.45 *Una partita in più
91 1 0 8>

9 771120 506000
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
2
#
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPI 12a GIORNATA


ATALANTA JUVENTUS

GIUDIZIO 7777
2 5
MARCATORI Camoranesi (J) al 36’ e 37’ p.t.; Valdes (A) al 6’, Melo (J) al 10’,
Ceravolo (A) al 26’, Diego (J) al 39’, Trezeguet (J) al 42’ s.t.

(4-4-2) (4-2-3-1)
Consigli; Garics, Talamonti, Peluso, Buffon; Caceres, Cannavaro, Chiellini,
Bellini; Ceravolo, Guarente, Padoin, Grosso; Poulsen, Felipe Melo;
Valdes; Tiribocchi (dal 40’ s.t. Camoranesi, Diego (dal 43’ s.t.
Madonna), Doni Immobile), Giovinco (dal 28’ s.t. De
Ceglie); Trezeguet
PANCHINA Coppola, Bianco, Tiboni,
Pellegrino, Radovanovic, Caserta PANCHINA Manninger, Legrottaglie,
Molinaro, Grygera, Tiago
ALLENATORE Conte
ALLENATORE Ferrara
AMMONITI Padoin, Doni, Guarente,
Bellini per gioco scorretto AMMONITI Grosso e Poulsen gioco
scorretto, Cannavaro e Trezeguet per
comportamento non regolamentare
ARBITRO Morganti di Ascoli Piceno
NOTE spettatori paganti 12.784, incasso di euro 299.342; abbonati e quota
abbonati non comunicata. Angoli 2-4. In fuorigioco 5-6. Recuperi 1’ pt, 0’ st
POSSESSO PALLA FALLI COMMESSI

ATALANTA 46% JUVENTUS 54% ATALANTA 10 JUVENTUS 19

TIRI IN PORTA TIRI FUORI

III IIIIII IIIII IIII


ATALANTA 3 JUVENTUS 6 ATALANTA 5 JUVENTUS 4

MOMENTI CHIAVE
PRIMO TEMPO SECONDO TEMPO
15’ Tiribocchi davanti a Buffon: tiro fuori c GOL! 6’ Valdes sorprende Buffon: 1-2
c GOL! 36’ Grosso da sinistra va a destra e
c GOL! 10’ Felipe Melo da 25 metri: 1-3
poi mette al centro: Camoranesi di testa, 0-1
c GOL! 26’ Gran Ceravolo a fil di palo: 2-3
c GOL! 39’ Diego appoggia di sinistro un
c GOL! 37’ Rinvio maldestro di Talamonti, gran gol da due passi: 2-4
Camoranesi appostato al limite: destro e 0-2 c GOL! 42’ Trezeguet da sotto misura: 2-5

Juve a valanga
Atalanta travolta, Inter a +4
Camoranesi super. Melo, Diego e Trezeguet cancellano l’incubo di una rimonta stile Napoli: finisce 5-2
DAL NOSTRO INVIATO vecchio beniamino Antonio Aviv, ecco la sontuosa doppiet- ve Camoranesi sorprende tutti lanta accorcia con un contropie-
NICOLA CECERE Conte, pur decimata da assen-
Successo da ta che ha spianato la via del ri- schiacciando di testa. Nemme- de micidiale che chiama in cau-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ze importanti, ribatteva colpo batticuore: Valdes e torno al successo in campiona- no il tempo e l’italo argentino si sa la linea bianconera troppo al-
su colpo ai tentativi dei ragazzi Ceravolo mettono to. Con la complicità di una dife- ritrova sul destro, al limite, un ta. La Juve non trema e prende
BERGAMO dCinque squilli Juve di Ciro Ferrara, il fantasma del paura ai bianconeri sa avversaria troppo fragile. rinvio sbilenco: difficile sbaglia- d’assedio l’area dei padroni di
per dire all’Inter: siamo sempre Napoli è calato nella ben presi- re da lì. E infatti non sbaglia: la casa passando per due volte in
qui, noi continuiamo a creder- diata (però sono ricomparse le che allungano La chiave Trentacinque minuti Juve in un minuto mette in cas- due minuti, prima con Felipe
ci. Ma a 6’ dalla fine di una stre- bombe carta...) curva biancone- soltanto nel finale. di equilibrio, Atalanta più peri- saforte la quarta vittoria ester- Melo e poi con Poulsen. Entram-
nua, avvincente battaglia sotto ra: vuoi vedere che dobbiamo Adesso occhi puntati colosa dalle parti di Buffon (Ti- na. be le segnature vengono cancel-
la pioggia, l’Atalanta era anco- subire un’altra beffa? Ci hanno ribocchi spreca un’occasione late da occhio di falco Stefani,
ra in partita, protesa anzi a rea- pensato Diego e Trezeguet a su Inter-Roma d’oro) ed ecco due campioni Le due reazioni Giù il cappello assistente di Morganti: fuorigio-
lizzare un 3-3 che avrebbe avu- spazzare via gli spettri. Però il del mondo inventare l’azione dinanzi alla reazione dei neraz- co. Con la rete tolta a Trezeguet
to del prodigioso considerando protagonista assoluto, il gioca- che orienta la sfida. Grosso, pre- zurri di Conte, però. L’avvio del- a metà primo tempo, saliamo a
un andamento che l’aveva vista tore che ha rimesso in piedi i so da improvvisa ispirazione, at- la ripresa è un cocktail di colpi tre: se non è un record... Beh,
soccombere prima 2-0 e poi bianconeri resta Camoranesi: traversa il campo da sinistra a di classe, di incredibili svarioni qui si apprezza tutta la carica
3-1. E mentre la squadra del dopo la rete da tre punti di Tel destra e pennella in mezzo do- ed emozioni senza fine. L’Ata- che deve aver trasmesso Ferra-

GEORGE JEFF EWAN KE VIN LA


CLoONEY BRIDGES McGREGOR SPACEY e CAPRA

NO CAPRE. no glory.
AL CINEMA
© Westgate Film Services, LLC.  All Rights Reserved.  yahoo.it/luomochefissalecapre www.medusa.it
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
3

y
S 2
Diego addomestica un LA MOVIOLA
pallone velenoso e di sinistro di FRANCESCO CENITI
piazza il 2-4. LIVERANI DAVID
COME
OMAR Fuorigioco: ok annullare 3 gol alla Juve
IL FILM DELLA PARTITA
Uno-due di Camoranesi David Trezeguet
Morganti come d’abitudine cerca di fischiare l’indispensabile. Alla fine
dirige bene una gara spettacolare. Non da meno gli assistenti Stefani e
ha segnato la Faverani che giustamente fanno annullare 3 gol alla Juve per fuorigioco:
rete numero 167 nel primo tempo a Trezeguet su cross di Caceres, nella ripresa a Felipe
con la Juventus Melo dopo una punizione di Diego e a Poulsen sul traversone di
e raggiunge Giovinco. Giusto convalidare il 2-0 di Camoranesi, perché la posizione
Omar Sivori in di Trezeguet (sulla traiettoria del tiro) è sanata da Peluso. Sono ok gli
testa alla otto ammoniti. Nel primo tempo giallo per Padoin (falcia Giovinco),
classifica dei Grosso (stende Ceravolo) e Doni (entrata cattivella su Diego). Nella
goleador ripresa cartellino mostrato a Guarente (duro su Giovinco), a Poulsen
stranieri in (atterra Padoin), a Cannavaro (allontanato il pallone a gioco fermo), a
maglia Bellini (fallo su Poulsen) e a Trezeguet (si leva la maglia dopo il gol). Trezeguet segna in fuorigioco
bianconera.
Sivori ha
segnato i 167 gol ciano, storie che continuano.
36’ p.t.
Camoranesi apre di testa l’uno-due che stende l’Atalanta
in 253 partite
alla media di
0,66 reti ad
incontro,
Trezeguet lo ha
Trezegol Perché il francese d’Argentina
non ha dubbi: «Il traguardo è
raggiunto, ma la stagione con-
tinua. Sono contentissimo, so-
no arrivato a un traguardo per-

«Scudetto?
fatto alla partita sonale molto importante, rag-
numero 305 con giungere Sivori è qualcosa che
una media di non mi aspettavo quando sono
0,548. I due arrivato alla Juve. Però la cosa
giocatori sono più importante è che abbiamo

Io ci credo»
ora al quarto fatto un’ottima gara, dimostra-
posto appaiati to che abbiamo ritrovato la vo-
nella classifica. glia, che la squadra è molto to-
Il podio tocca ad sta. Siamo molto stanchi, il
altri tre campo era pesante, però alla fi-
ne siamo riusciti a vincere una
bianconeri
d’eccezione Raggiunge Sivori a 167 reti e partita molto importante».

ra per non bucare il confronto a


37’ s.t. 1o dà la carica: «Juve fortissima» Razza bomber Un gol per il re-
cord, un gol per la classifica
distanza con l’antico compa- Subito doppietta per l’italo argentino: destro piazzato
gno Conte. E allora, al terzo ten- Del Piero DAL NOSTRO INVIATO
dei cannonieri. Ora, con 6 cen-
tri, Re David è il bomber bian-
tativo in pochi minuti, Felipe Il capitano ha GIAMPIERO TIMOSSI
Melo sfonda (letterale: una can- segnato 262 reti conero di stagione. «In estate
nonata micidiale) la porta di in bianconero.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA mi sono preparato al meglio,
Consigli. Alla reazione dell’Ata- ho lavorato moltissimo, pur-
lanta la Juve ha opposto una BERGAMOdOsanna. Re David troppo ci sono stati infortuni
contro reazione ancora più vee- 2o conquista il monte Sivori. Si- dei miei compagni, ho avuto
gnifica che Trezeguet fa il suo anche la fiducia del mister. È
mente. Il match pare chiuso. Ap-
plausi.
Boniperti gol numero 167 con la maglia una rivincita per quel che ho
L’ex presidente della Juve. Era rimasto a secco vissuto l’anno scorso: l’infortu-
si è fermato a in Israele, in uno scampolo di nio, poi le scelte per cui non fa-
Thrilling E invece c’è un finale quota 179.
thrilling. Tiribocchi mette Cera- partita non gli si poteva chiede- cevo parte della squadra. Per
volo nelle condizioni di far ma- re pure un gol. Si rifà a Berga- me questo è un anno di rivinci-
le sfruttando una disattenzione 3o mo. Realizza l’ultimo gol della te e sono molto contento per-
di Grosso: 2-3. Occhio, i due
gol atalantini vengono dalle fa-
sce perché contro Cannava-
10’ s.t. Bettega
Uno in meno per
cinquina bianconera. Gli servo-
no 88’, recupero compreso, ma
alla fine segna. E così raggiun-
ché mi sento bene e abbiamo
un gruppo fortissimo».
Botta tremenda da fuori area di Melo all’incrocio: e 3 Bettega: 178. David Trezeguet, 32 INFOPHOTO
ro-Chiellini non si sfonda. Qui, ge Omar Sivori a quota 167. Scudetto Cinque gol, un re-
con 20 minuti da giocare la Ju- Trezeguet ha sempre conside- cord, per continuare la corsa,
ve non fa l’errore di chiudersi: è rato Sivori un eroe argentino. per credere che la caccia alla
sempre Camoranesi a inventa- Dunque, per lui, raggiungerlo LA PILLOLA lepre è appena iniziata. Treze-
re la giocata giusta per il redivi- significava diventare il miglior di NICOLA BRUNI gol allo scudetto ancora ci cre-
vo Diego. Poi Trezeguet dà al goleador straniero della storia de, eccome. «Sicuro che ci cre-
punteggio quella dimensione della Juve. Osanna, Trezegol GEOMETRIE SCUDETTO do, adesso dobbiamo ritrovare
trionfale che l’Atalanta non me- fa gol. La storia è scritta. La sto- continuità, abbiamo 15 giorni
rita. La squadra ha regalato ria inizia il 19 settembre 2000, Mou-Ranieri: triangoli, per poter lavorare, con il ritor-
una dimostrazione di forza che
V notte di Champions, Juve-Pa- rombi, quadrati? no di qualche infortunato, poi
Omar Sivori, Il cerchio si chiuderà sul
conforta, al di là di problemi nathinaikos 2-1. Quello il pri- inizia una fase determinante
alla Juve dal ’57 rettangolo di gioco.
nei vari settori tuttora da risol- mo centro in bianconero. La per noi. Però la cosa più impor-
al ’65. Si è spento prima rete in campionato, inve-
vere (però manca troppa gen- tante è che oggi abbiamo dimo-
il 17 febbraio 2005 ce, il 21 ottobre 2000. Si gioca
te). Ciro Ferrara stasera può ac- strato che siamo tornati».
comodarsi in poltrona più sere-
no. E poi, di solito, la Roma a
San Siro è sempre un brutto
42’ s.t. Milan-Juve 2-2. L’altro gol del-
la Juve lo segna Conte, allora
capitano. Oggi allenatore del-
Osanna, la Juventus è risorta.
Osanna a Re David, che a Ber-
gamo, una notte, conquistò il
Trezeguet arrotonda di sinistro: è il quinto gol juventino
cliente... l’Atalanta. Storie che si incro- monte Sivori.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
4 LA GAZZETTA SPORTIVA
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
5

SERIE A ANTICIPI 12a GIORNATA


«Camo devastante dalla
prima T
anche se un po’ di LUCA CALAMAI
lcalamai@gazzetta.it
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

VECCHI
mi fa arrabbiare» E NUOVI
LEONI
Ferrara: «Visto Melo? Col baricentro alto è ok In Champions e in campionato
la squadra di Ferrara ha can-
cellato i dubbi che erano affio-
Modulo divertente, ma tutti devono sacrificarsi» rati dopo la dolorosa sconfitta
casalinga contro il Napoli. De-
DAL NOSTRO INVIATO di tempi migliori, i cori ad «An- nostri attaccanti imparano pre- cidono i vecchi leoni e i nuovi
FRANCESCO BRAMARDO tonio Conte uno di noi». Igno- sto ad essere i primi difensori investimenti. Un mix vincen-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA rato, quasi dimenticato Ciro, il quando riparte l’avversario, co- te. C’è la doppietta di Camora-
condottiero di oggi, una scelta me stasera, siamo a buon pun- nesi, il gol storico di Treze-
BERGAMO dLa caccia all’Inter è della società contrastata solo to. E’ facile e divertente gioca- guet, la pugnalata di Felipe Me-
aperta, come da ordini superio- qualche mese fa dalla Curva re con questo modulo se tutti si lo e la magia di Diego. Si rasse-
ri: da John Elkann al presiden- Nord, pro Antonio. Al doppio sacrificano». Con Conte baci e rena il volto di Ferrara che in
te Jean Claude Blanc, a Ciro gol di Camoranesi si festeggia abbracci? «Ho grande rispetto quattro giorni ritrova la credi-
Ferrara, l’allenatore in carica. con un mega abbraccio in pan- di Antonio, è stato un grande bilità di cui aveva bisogno per
Una cinquina come contro la china. Sì, tutti con tutti, gioca- piacere incontrarlo e... batter- tenere in piedi uno spogliatoio
Samp, una serata stregata e tori e staff tecnico, anche con il lo» sorride Ciro. Gol fatti, tan- complicato come quello bian-
magica al tempo stesso per il vice, Maddaloni, tranne che ti, e gol presi, due. «Ma sono conero. Dopo la sosta Ciro ri-
ritorno al gol dei gemelli brasi- con Ciro. gli unici due tiri dell’Atalanta». troverà anche alcuni dei suoi
liani, per Trezeguet, emulo di campioni. Da Amauri a Mar-
Sivori, nella storia della Juve. Complimenti Lui, Ferrara, flem- Spauracchio Sul 2-1 all’inizio chisio; da Sissoko a Del Piero.
Almeno per qualche ora il di- matico, fa i complimenti: «Feli- della ripresa è comparso nella Già, Ale. E se fosse proprio la
stacco dai nerazzurri si è ridot- pe Melo ha grandi potenziali- mente l’incubo della rimonta presenza in campo di Del Pie-
to. «Andiamoci calmi» il com- tà, da lui mi aspetto molto, partenopea. «Non ho temuto ro a aiutare Diego a completa-
re dal punto di vista tattico il
mento di Ferrara a caldo. «La qualche parolina l’abbiamo anche se il 2-1 non ci lasciava
suo matrimonio con la maglia
Juve deve pensare al proprio scambiata, non so se è servi- tranquilli. I gol subiti danno bianconera? La Juve, in questa
campionato: dobbiamo provar- to... grazie ai compagni ha po- sempre fastidio ma ho visto delicata settimana, ha dimo-
ci fino in fondo, anche se non tuto giocare col baricentro più una Juve concreta, serena che strato di saper lottare e vince-
sarà facile». alto. Camoranesi devastante, ha continuato a macinare gio- re. Ora deve ritrovare solidità
anche se in settimana mi fa un co anche dopo i gol subiti. Spe- difensiva. Tredici gol subiti in
Masochisti Tanto tuonò che po’ arrabbiare». Una prova ro di recuperare dopo la sosta dodici partite sono tanti anche
piovve. Gli striscioni nello spic- d’orgoglio, di carattere della Del Piero, e poi Sissoko e Mar- perché a incassarli sono Buf-
chio riservato ai tifosi bianco- squadra. «Abbiamo cambiato chisio, giocatori che ci faranno fon, Chiellini, Cannavaro e
neri sono dedicati al capitano modulo rispetto al passato, se i molto comodo». Ciro Ferrara, a sinistra, abbraccia l’ex compagno Antonio Conte LIVERANI Grosso. Cioè, la linea arretrata
dell’Italia di Lippi.

GLI SCONFITTI IL TECNICO NON FA DRAMMI AIUTO ALL’AIRC


Nell’altro anticipo stecca per
mo, ma visto il profilo basso ne- CLIC la prima volta il Napoli gestio-

Conte: «Brava Atalanta


ne Mazzarri. Non nel risultato:
gli ultimi dei tempi dei bianco- Un sms da 2 euro lo 0 a 0 di Catania regala un
neri una speranza per Antonio CONTE DALLA SUA EX contro il cancro buon punto, ma nella qualità
avevi lo spirito giusto» Conte poteva starci. «Volevo
giocarmela, se aspettavamo la
Juve prima o poi il gol l'avrem-
NE PRENDE SEMPRE 5

Grandi successi da
In questo turno di campionato
le squadre di A e B si sono
del gioco. In più c’è la polemi-
ca uscita dal campo di Quaglia-
rella. Conoscendo Mazzarri
DAL NOSTRO INVIATO la sbandata, e la speranza di mo preso. L'uno due di Camora- giocatore, grandi impegnate a sostenere l’Airc non passerà senza conseguen-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA una rimonta alla napoletana ri- nesi ci ha tagliato le gambe. Ho delusioni da (Associazione italiana per la ze. Oggi tocca a Samp e Milan
dotta al lumicino, rimandata al visto la squadra viva. Oggi so- tecnico. Juve amara per ricerca sul cancro). In difendere il loro ruolo di an-
BERGAMOdCinquanta secondi secondo tempo. no più sereno rispetto alla dop- Conte, che ha sfidato due concomitanza con la «Giornata ti-Inter. Leonardo recupera Ro-
di silenzio nelle borse mondiali pia trasferta di Livorno e Ca- volte la sua ex squadra e per la ricerca» è stato così naldinho. Galliani dovrebbe
nel giorno più nero, 68 flessio- «Assenze» Una fiammella il gol gliari ho visto lo spirito giusto. in entrambe le occasioni promossa l’iniziativa «Un gol realizzare un video con le ulti-
ni in 50 secondi nel guinness di Valdes, spenta dallo schiu- Cinque gol sono troppi ma ci ha preso 5 gol. Nel 2007, per la ricerca»: basta me prodezze di Dinho, Pato e
dei primati, due gol subiti in mogeno di Felipe Melo, gli ulti- mancavano tanti giocatori. Im- in serie B, perse 5-1 in mandare un sms al 48545 per Thiago Silva e spedirlo a Car-
50", anche questo è un record mi tizzoni di speranza riaccesi portante è giocarci le partite a casa e diede ai bianconeri donare 2 euro da tutti i gestori los Dunga, c.t. della Seleçao.
che Antonio Conte avrebbe pre- da Ceravolo, poi il crollo. Vero viso aperto e sulle ali possiamo la certezza aritmetica della telefonici. Le donazioni sono Le convocazioni per l’amiche-
ferito evitare. Una gara per che non è la Juve il trend da in- far male». promozione. Ieri altri 5 gol. possibili sino al 21 novembre. vole contro l’Inghilterra suona-
mezz'ora gestita al meglio, poi seguire dai nerazzurri di Berga- f.bra. no come uno schiaffo ai brasi-
liani del Milan. Come si fa a
ignorare questo nuovo Ronal-
dinho? Come dimenticare i gol
CAPELLO realizzati dall’incattivito Pato?
E, soprattutto, perché dare cre-
«In Sudafrica
ACHTUNG! MORDE LA LINGUA.
dito a Bastos, che fatica a tro-
vare spazio nel Lione oppure a
spero che ci Hulk che è fotocopia sbiadita
di Adriano? La partita contro
sia pure Trap» la Lazio può offrire ai brasilia-
LONDRA (g.c.g.) Fabio Capello
ni di Leonardo altro «materia-
punta al record: quello di 3 c.t.
le» da inviare a Dunga.
italiani al Mondiale. Già in
E l’Inter? Mourinho ha evitato
Sudafrica come Marcello Lippi,
www.fishermansfriend.it

di accendere la vigilia di acca-


il c.t. dell’Inghilterra tifa per il
rezzando il «nemico» Ranieri.
trittico con Giovanni Trapattoni.
Le Balene colpiscono ancora

Il portoghese sogna di ammaz-


Sperando che la spunti con zare subito il campionato per
l'Irlanda nei play off contro la poter poi spendere, a primave-
Francia. «Sono amico di ra, tutte le energie sulla Cham-
Domenech, ma sono molto più pions. Mou conferma
amico di Giovanni, e di Marco Sneijder, ben felice che, quat-
Tardelli. Sarò molto contento di tro mesi fa, sia fallita la trattati-
ritrovarli in Sudafrica. Non sarà va con il Chelsea per il suo pu-
facile per l'Irlanda. La Francia pillo Deco. A volte i matrimoni
ha avuto problemi a metà migliori nascono per caso. La
qualificazioni, ma nelle ultime 2 Roma presenta la sua difesa
partite è migliorata molto». colabrodo contro la macchina
Sabato a Doha, Qatar, Capello da gol interista. Numeri imba-
tenta il master contro il Brasile razzanti: 28 reti realizzate dai
in amichevole. «Il confronto con nerazzurri contro le 19 subite
la nazionale di Dunga è dai giallorossi. Ranieri può
fondamentale per capire a che consolarsi pensando che l’al-
punto è l'Inghilterra. Ma in tra Italia, quella non nerazzur-
Sudafrica attenti anche a Costa
d'Avorio e Ghana».
LA PIÙ FORTE CHE C’È ra, oggi sarà tutta dalla sua par-
te. A cominciare dai suoi vec-
chi «amici» juventini.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
6
#
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPI 12a GIORNATA


LE PAGELLE di LUCA CURINO

ATALANTA TALAMONTI, QUANTE RESPONSABILITÀ JUVENTUS POULSEN DI SOSTANZA, GIOVINCO FA POCO

5
Gioca e prova
a6
L’ALLENATORE
Conte
Pur con tutti i giocatori che
h7
IL MIGLIORE
Guarente
Gioca tra Diego e Giovinco e
7,5
Altra goleada
R7
L’ALLENATORE
Ferrara
Progressi in attacco, non in
h8
IL MIGLIORE
Camoranesi
In un minuto anticipa di testa
a giocarsela dopo la
fino alla fine, ha fuori riesce a dare una intercetta tanti palloni. Fa un bel difesa. La sua filosofia è Peluso, poi anche di piede e fulmina
Sampdoria,
quando Diego manovra all’Atalanta e a traversone per Doni, poi impegna segnare un gol in più, ma anche Consigli. Tiene su la Juve pure
ma concede
e Trezeguet la spaventare la Juve. Poi viene Buffon da fuori e serve a Valdes la subire di meno e qui c’è nel finale con l’assist per Diego.
sempre
fanno crollare fuori la differenza tecnica. palla del 2-1. FOTOPRESS qualcosa da registrare. Imprescindibile. FORTE
troppo

5 6 4 4,5 5 7 6 5,5 6 6,5 5,5 6,5


Consigli Garics Talamonti Peluso Bellini Ceravolo Buffon Caceres Cannavaro Chiellini Grosso Poulsen
Non ha colpe Molto attento Con due rinvii Prima si fa Serve un bel Mette in mezzo Esce su A lungo in Puntuale su Tiribocchi Deve andare a Prestazione di
sui due gol di su Giovinco, sbagliati dà alla anticipare di pallone a palle pericolose Ceravolo, poi difficoltà con Doni e scappa una destra per fare sostanza e
Camoranesi, a cui sbarra Juve le palle del testa da Tiribocchi in e fa sudare neutralizza in Valdes, che gli Tiribocchi, ma volta, poi lui gli il cross per quantità: sbarra
ma è un po’ regolarmente la secondo e Camoranesi, apertura, ma Grosso, che due tempi un scappa in non è ben prende le Camoranesi. la strada a
sorpreso dal strada. Prova a terzo gol. poi gli permette lascia troppo lascia di stucco gran tiro di velocità in assistito dagli misure e gli Ma che fatica Padoin, sul
tiro di Melo e proporsi in Responsabile di tirare e non spazio a sul gol con un Guarente. Non occasione esterni. Sui gol toglie dai piedi con Ceravolo: quale si fa
non vede più appoggio. anche sugli si risolleva più. Camoranesi. dribbling a perfetto sul del gol. stavolta è una palla gol. impalato ammonire
palla. ultimi due. Ammonito. rientrare. primo gol. senza colpe. sul gol. inutilmente.

3
le sconfitte
5,5 7 6 5,5 s.v. consecutive 7 6 5 6 6 s.v.
Padoin Valdes Tiribocchi Doni Madonna dell’Atalanta: Felipe Melo Diego Giovinco Trezeguet De Ceglie Immobile
Troppo poroso Lavora bene la Non riesce a Fa da elastico Entra sul 4-2 Livorno (0-1), Molto attivo Non trova Un cross teso Segna in Entra nel finale Ferrara gli
in mezzo al palla a sinistra incrociare tra il nel tentativo di Cagliari (0-3) e anche a costo spazio tra le per Trezeguet è fuorigioco, poi al posto di concede il
campo, si fa dove vince il l’unica palla gol centrocampo e una disperata Juve. Quest’anno di qualche linee e non tutto quello che viene Giovinco per debutto
ammonire per duello con che ha nel Tiribocchi, rimonta, ma gli i bergamaschi rischio, fulmina combina niente produce: anticipato sul impedire la stagionale per
fermare Caceres, che primo tempo. sfiora il palo su mancano sia il hanno perso con rabbia di buono fino al troppo poco. cross di rimonta Diego stanco:
Giovinco. Un batte in velocità Dà un bell’assist traversone di tempo che le Consigli con un gol che scaccia Perde palloni Giovinco. Si dell’Atalanta. Si riesce anche a
po’ meglio nella in occasione a Ceravolo Guarente. occasioni.
anche le prime destro da la paura. in eccesso. salva alla fine fa vedere mettersi in
ripresa. del gol. per il 3-2. Nient’altro. 4 gare fuori area. col gol del 5-2. anche in avanti. mostra.

TERNA ARBITRALE: MORGANTI 7 Assistito dai guardalinee, ha la personalità per annullare 3 gol alla Juve, tutti in fuorigioco, e il secondo era difficile da vedere. Stefani 7; Faverani 7
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
7
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
8 LA GAZZETTA SPORTIVA

fIl tecnico di Setubal stasera può tagliare


SERIE A un altro traguardo storico nella sua carriera
TRA CAMPIONATO E COPPE NAZIONALI Setubal: Porto-Beira Mar 2-3. cross di Figo, anche lui manda-

C’è la «solita» Roma


Roma nel destino E’ vero che
Mou in carriera ha sempre alle-
nato delle fuoriserie, ma 149
7
anni, e mezzo,
to in campo a gara in corso per
ribaltare il match secondo uno
«schema» mourinhano appena
visto anche a Kiev. Finisce 3-3.
dall’ultimo k.o.
partite in fila senza mai perde-
tra Mou e le 150 re hanno per forza qualcosa di
speciale. Curioso poi che la pos-
sibilità di fare cifra tonda arrivi
interno in
competizioni
nazionali per le
Quante analogie E le analogie
con stasera non finiscono qui.
Perché anche a quel match la
in casa senza k.o. stasera contro la squadra che
più seriamente ha minacciato il
record di Mou. L’1 marzo scor-
squadre di Mou:
Porto-Beira Mar
2-3, il 23/2/02
Roma arrivò senza Totti e an-
che allora l’Inter (nell’occasio-
ne orfana di Ibra) era reduce da
so la Roma scappa sul 2-0 nel una delicata partita di Cham-
Nel 3-3 del marzo scorso il portoghese primo tempo con De Rossi e Rii- pions (lo 0-0 interno con il Man-
andò vicinissimo a interrompere la serie se. Al 5’ della ripresa Balotelli
scuote San Siro e riapre la gara,
chester United, andata degli ot-
tavi). Gare che ti prosciugano
LUCA TAIDELLI Beira Mar segna un gol ogni tre che però dopo 7 minuti Brighi anche mentalmente. Al punto
5 RIPRODUZIONE RISERVATA gare. Media che s’impenna sempre chiudere definitivamen- che Mourinho a fine gara ammi-
quando Faye incrocia José te. SuperMario però è scatena- se candidamente che sia lui sia i
MILANO dFary Faye giusto a Na- Mourinho: 2 reti a partita. to: si procura e trasforma un di- suoi ragazzi si erano resi conto
tale compirà 35 anni. Attaccan- Quelle che il 23 febbraio 2002 scusso rigore (con conseguenti che li aspettava un avversario
te senegalese che non ha certo hanno determinato l’ultima cori razzisti e polemiche assorti- così duro solo arrivando allo
fatto la storia del calcio, nella sconfitta interna tra campiona- te). In un disperato finale entra stadio in pullman. Mou non di-
cittadina portoghese di Aveiro to e coppe nazionali di una Crespo e dopo pochi secondi in- mentica e ieri ha fatto giusta-
è però un’icona, perché con il squadra allenata dall’uomo di corna in modo magistrale un mente il pompiere.

s LE ULTIME SOLO 19 CONVOCATI

SU E GIU’ Santon ancora


fuori: salta
la terza di fila
V Perché vedere
José Mourinho, 46 Samuel Eto’o
anni, bardato durante ha annunciato di INTER-ROMA
la rifinitura dell’Inter voler finire la I nerazzurri nelle ultime stagioni hanno sempre
a Kiev, martedì carriera nel sofferto nei match interni contro la Roma.
scorso AFP Maiorca, dove ha San Siro, ore 20.45
iniziato l’avventura
europea
DAL NOSTRO INVIATO

«Inter, ora dimostra


5 RIPRODUZIONE RISERVATA

APPIANO GENTILE (Como) dStanno tutti bene, «e del resto


non è un novità che Rui Faria (preparatore atletico e
assistente tecnico, ndr) è un fenomeno», spiega Mou-
rinho. Sta bene Sneijder, e ora la speranza dell’Inter è

che vuoi vincere tutto»


V che le due amichevoli con l’Olanda non provochino ri-
Mario cadute, dunque che il suo c.t. lo risparmi un po’: tipo
Balotelli massimo 45’ ogni gara. Sta bene Balotelli, e lo si capi-
Dovrebbe partire sce dal fatto che il portoghese ha ribadito la sua soddi-
di nuovo dalla sfazione per quello che sta dando alla squadra, conce-
panchina, pronto dendogli l’alibi dei postumi dell’influenza per le cose
Mourinho: «Non mi sento sicuro del successo come prima di a dare la scossa
come a Kiev
negative alternate con quelle positive nella gara di
Kiev.

Kiev, dipenderà da noi. E tra noi e la Roma non ci sono 14 punti» Eto’o e il gol perfetto Sta bene anche Eto’o, che ieri si
è visto in tv Barcellona-Maiorca, la «sua» partita, rac-
DAL NOSTRO INVIATO dre, l'allenatore, mentre la vit- il punto: «Non mi sento di dire contando al sito del club isolano «la speranza di chiude-
ANDREA ELEFANTE toria ha tanti padri, tanti per oggi quello che ho detto marte- re la carriera in questo club che porto nel cuore». Del
5 RIPRODUZIONE RISERVATA quanti siamo noi». dì prima della partita di Kiev, camerunense, Mourinho dice che se lavora così bene
ovvero che sono sicuro di vince- per la squadra con il piede che gli fa male, non è diffici-
APPIANO GENTILE (Como) dA Kiev Quella corsa verso Julio Cesar Il re: dipenderà da noi». E da V le immaginare cosa potrà fare quando sarà di nuovo al
l’Inter potrebbe aver rovescia- fatto è che tanta euforia non fa quelle tasche vuote, intende Davide top. Con un assist speciale: «E’ ovvio che da lui ci aspet-
to la sua stagione come si fa bene all’immagine dell’Inter: Mourinho. E un po’ anche dalla Santon tiamo dei gol in Champions: e li farà, ma li farà in un
quando si vuotano le tasche. «Non capisco, abbiamo vinto Roma: «Ho sempre detto che non è stato momento importante e speciale». E ogni riferimento
Potrebbe, dice José Mourinho: una partita e sembra che siamo mi piace la qualità di molti suoi convocato: Mou alla gara del 24 a Barcellona non è puramente casuale.
e tanto per cominciare, che sta- già campioni d’Europa: come giocatori, oggi dico che questa ha preferito più
sera vada anche in campo, a ta- se fossimo una piccola squa- classifica non dice la verità per- alternative Solo 19 convocati Un po’ meno bene sta Davide San-
sche vuote. «Senza tenerci den- dra». E non farebbe bene nep- ché fra noi e loro non ci sono offensive ton, non convocato, ma Mou non parla di punizione,
tro quella vittoria perché, ok, è pure alla sua crescita: «La sto- 14 punti, dunque potrà essere perché gli esclusi sono diversi, mica lui e basta. La lista
stata storica, epica, ma vale tre ria del calcio è piena di grandi una grande partita fra due è solo di 19, ci sono già tre centrali, due laterali e Zanet-
punti. E sono tre punti che non partite seguite da partite nega- squadre da scudetto». ti può fare anche il terzino: il tecnico ha preferito avere
ci hanno neanche qualificato: tive e la partita di domani è la più alternative per l’attacco. In attesa che il «bambino»
possiamo arrivare primi nel gi- più indicata per capire se abbia- La vera cultura tattica «Fra me e torni più tranquillo, sotto tutti i punti di vista.
rone, ritrovarci in Europa Lea- mo mentalità da grande squa- José Mourinho PAOLUCCI Ranieri ci sono state parole po- a.e.
gue o addirittura fuori da tut- dra, ovvero la squadra che non co belle, magari potrà succede-
to, per questo non mi sento già si stanca mai di vincere, che re ancora, ma lo rispetto come
non ha bisogno di recuperare uomo e come allenatore. Sento
sulla luna. Ho vinto 14 titoli e
una vittoria in sé non mi dà
niente: i miei premi sono solo
le vittorie finali».
fisicamente e psicologicamen-
te dopo un’impresa: è la menta-
lità che ti fa capire che tutte le
gare devono essere affrontare
x ha detto
SULL’EUFORIA
dire che tatticamente potrebbe
cambiare qualcosa, lui che nel-
la sua carriera è sempre stato
allenatore da 4-4-2: se non so
CONTRO OLANDA E SVEZIA
Lippi oggi convoca Pazzini
con la stessa concentrazione e Ne vedo troppa. A Kiev una come giocano loro, non dico co- con Candreva e Cassan... i
Mago, comunicatore... E’ come lo stesso carattere. La squadra gara epica, ma abbiamo vinto me giocheremo noi. Il 4-2-1-3
se Mourinho, a cui non manca lo ha già dimostrato più volte, una partita e sembra che di Kiev può essere un’evoluzio- È il momento di Pazzini: l’attaccante della Samp è
un certo tipo di olfatto, annu- ma carattere è anche stare con siamo campioni d’Europa ne logica del modo di giocare tra i 24/25 di Lippi per le amichevoli di novembre,
sasse troppa euforia nell’aria. i piedi per terra dopo una gran- per l’Inter? La vera evoluzione Italia-Olanda (il 14 a Pescara, 20.50) e Italia-Svezia
Non fa bene alla sua immagine de vittoria. L’emozione per una SUL CARATTERE per questa squadra è poter sta- (il 18 a Cesena, 20.50). Nella lista di oggi
personale, ma di quello gli im- partita è l’emozione per una re in campo in molti modi diver- dovrebbero esserci Candreva (Livorno) e Cassani
porta fino ad un certo punto: partita: ci sta e lo so bene di La squadra l’ha dimostrato si, e succederà anche di giocare (Palermo). Mancano gli infortunati Iaquinta,
«Adesso sono improvvisamen- aver fatto una gran corsa verso spesso, ma carattere vuol invece che con otto attaccanti e Marchisio, Gattuso e Gamberini, mentre Santon
te il mago ed è come quando di Julio Cesar, ma l’avevo fatta an- dire pure stare coi piedi per due difensori come a Kiev con è all’Under 21. Raduno martedì alla Borghesiana
me si dice che sono un grande che verso Maicon a Siena e non terra dopo una super vittoria otto difensori, due portieri e ze- Roma, Portieri Buffon, Marchetti, De Sanctis.
comunicatore, piuttosto che avevamo poco vantaggio in ro attaccanti; evoluzione è, per Difensori Zambrotta, Cannavaro, Chiellini,
un allenatore: il rumore dei ne- classifica. Poi però quella parti- SULLA DUTTILITA’ fare un esempio, poter chiede- Grosso, Criscito, Legrottaglie, Bocchetti, Cassani
mici si tornerà a sentire alla pri- ta finisce e la più importante di- re a Stankovic di giocare verti- (Motta). Centrocampisti De Rossi, Palombo,
ma occasione, ma questo mi venta quella successiva». Il 4-2-1-3 di Kiev? La vera ce alto o basso del rombo, a sini- Camoranesi, Pirlo, D’Agostino, Marchionni, Pepe,
motiva e basta; arriveranno evoluzione è stare in campo stra oppure a destra: questa è Candreva (Montolivo). Attaccanti Gilardino,
momenti difficili e tornerò a di- Roma da scudetto Quella di sta- in molti modi diversi. Vedi la vera cultura tattica, la vera Pazzini, Di Natale, Rossi, Quagliarella.
re che la sconfitta ha solo un pa- sera, dunque, e proprio qui sta Stankovic, che gioca ovunque multifunzionalità».
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
9

José e il Mago
Basta la parola
Comunicatori e incantatori: vediamo come sono
diversi (o uguali) gli allenatori di due grandi Inter
GERMANO BOVOLENTA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dHelenio Herrera e José Mou-


rinho diversi e uguali? Le analo-
gie sono buone. Helenio arriva
con il titolo di Mago diretta-
mente dal Barcellona. Lo ingag-
gia Angelo Moratti, il presiden-
te della Grande Inter. José stu-
dia calcio al Barcellona e ottie-
ne il titolo di Mago (prima pagi-
na, Gazzetta di giovedì). Lo
chiama Massimo Moratti, presi-
dente di un’Inter Grande (cer-
to, con la maiuscola).

Parlano parlano Il Mago Hele- Angelo Moratti con Helenio Herrera, artefici della Grande Inter
nio è detto anche HH, dallo spa-
gnolo habla habla. Parla parla.
Qualche volta a vuoto. José det-
to Special One parla molte lin- I 100 ANNI DELLA NASCITA DEL PRESIDENTISSIMO
gue e usa molti rasoi. Hanno
chiesto alla moglie del Mago, Cartoline e filmati sul maxi schermo
Flora Gandolfi: Helenio e José Celebrazione sobria, in stile Moratti
si somigliano? E lei: «Certo,
molto. Parlano, tutti e due, per Una celebrazione semplice e sobria, secondo lo stile di Massimo
immagini e toccano le corde Moratti già visto nei festeggiamenti degli ultimi scudetti.
del sentimento. Diciamo che Il centenario della nascita del Commendatore Angelo Moratti, padre
colpiscono il cuore dei giocato- dell’attuale numero uno nerazzurro, verrà commemorato stasera
ri». La signora Flora dice anche prima del match contro la Roma con la distribuzione ai tifosi di una
che Helenio e José sono «travol- cartolina celebrativa e con la proiezione, sul maxi schermo di San
genti e presuntuosi». Ma devo- Siro, delle immagini dei trionfi della Grande Inter, che tra il 1963 e il
no essere così: se un allenatore 1966 vinse tre scudetti (’63, ’65, ’66), due Coppe dei Campioni (’64,
non crede in se stesso, come ’65) e due Coppe Intercontinentali (’64, ’65).
può la sua squadra credere in
lui?
giovanotti insegnano educazio- Uguale, identico (o quasi, il
Hombre L’Inter di Angelo Mo- ne fisica. Il Mago giramondo a dubbio non guasta) il rapporto
ratti crede in Herrera. Non vin- Parigi, scuola elementare. Lo tecnico-psicologico con gli uo-
ce subito perché è pallida e il Speciale, in Portogallo con ra- mini. Sono conduttori positivi.
Mago deve rigenerarla. Lo fa: è gazzi disabili. Chiamano i figli Usano la parola, sono affabula-
l’hombre de la revolucion. Poi, è con il loro nome. Helenio, Hele- tori. Sarebbe esagerato dire
un Mago e quindi legge nel fu- nito. José, José junior. Cin- stordiscono, ma si fanno capi-
turo e anticipa i tempi, è avanti quant’anni fa Helenio ha l’in- re. C’è chi dice: quello è magne-
molti anni. C’è chi sostiene: al- gaggio più alto della serie A. tismo puro. Il Mago utilizza la-
meno venti. Anche sugli ingag- Cinquant’anni dopo José ha vagne e slogan. Il Mago scrive:
gi e i premi. L’Inter tricolore di l’ingaggio più alto della serie A «Taca la bala», «Vamos a ga-
Massimo Moratti crede in Mou- e della Champions. nar!», «Chi gioca per sé gioca
rinho. Ma quando arriva, nel per l’avversario». «Classe+ espi-
terzo millennio, non è facile in- Le origini Diverse, un «pochi- rito de squadra = scudetto».
ventare cose nuove e originali. no», le origini: Helenio è figlio
Gli dicono: qui la differenza è il di un emigrante che ha fatto la Pirla e ragioniere José va a brac-
dettaglio e la sfumatura. E la co- fame. Raccontava con orgo- cio, niente di scritto. Ti parla in
municazione. Facciamoci capi- glio: «Vivevo su una palafitta a faccia, diretto. A Kiev nell’inter-
re, mister. Ghe pensi mi, dice Casablanca e lottavo contro i vallo dice: «Non voglio vedere
Mourinho. Helenio Herrera è topi. Che vita che ho fatto, che gente piangere, voglio vedervi
un fuoriclasse. José Mourinho vita...». José è nato bene. Ricor- distrutti dalla fatica». Mou-
idem. Vincono. E si presentano dano spesso: «Con il culo nel rinho quando arriva dice:
a Milano carichi di ori e tituli. burro». E’ nipote di un magna- «Non sono un pirla». Herrera
Visto che sono diversi e uguali? te dell’oligarchia di Salazar. dava del «pirla» al presidente
Le analogie sono nero su bian- Cresce, a Setubal, in una villa Fraizzoli. Ma, racconta la mo-
co. Molti ci giocano e si sbizzar- di molte stanze. Quindici, pa- glie Flora, credeva che volesse
riscono. Vediamo un po’. Da re. Lo spazio non era tiranno. dire ragioniere.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
10 LA GAZZETTA SPORTIVA

fI giallorossi tornano in campo ancora una


SERIE A volta senza Totti e con una nuova polemica

w
MASSIMO CECCHINI
MILANO-ROMA OGGI DOPPIA SFIDA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMAdMettiamola così: se esse-


re arrabbiati può scatenare rea-
zioni imprevedibili, l’Inter sta-
I NUMERI Oltre il calcio
sera farà bene a temere la Ro-
ma che sbarca a San Siro piena
di cerotti (e con Totti in tribuna 22 sfida su affari
perché atteso da uno spot Sky).
Nel giorno in cui Claudio Ranie-
ri — dopo le polemiche — ten-
I punti che
separano le
squadre
e vivibilità
de la mano a Mourinho e chie- milanesi e STEFANO BOLDRINI
de alla squadra «la partita per- romane: 47 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
fetta», nasce un caso Brasile. Inter e Milan in
Motivo? Doni e Juan, su cui il totale, 25 Roma ROMAdSiamo tornati all’antico: Milano padro-
tecnico contava, non sono stati e Lazio na, Roma piaciona. Milano vince, Roma parteci-
convocati, anche se mercoledì pa. Spazzata via anche l’alternativa, la cosiddet-
(con Baptista) partiranno per il ta terza via: Milano produceva risultati, Roma si

10
Qatar per rispondere alla con- divertiva. Ma Zeman e Spalletti sono ormai lonta-
vocazione della Nazionale. E la ni dalla capitale: estetica addio.
tifoseria è insorta compatta.
le aziende in Le cifre I numeri sono impietosi: Inter e Milan
Caso Doni & furia Sensi In realtà più di Roma hanno ottenuto 47 punti, Roma e Lazio 25. Las-
lo staff medico giura che sia rispetto a Milano, sù, l’Inter viaggia verso il quinto scudetto di fila e
Juan (guaio al polpaccio sini- che però ha il il Milan naviga in zona Champions. Quaggiù, la
stro) sia Doni (retto femorale triplo di società Roma è quattordicesima e Lazio è a due punti
destro) hanno fatto il possibile di capitali che dalla zona retrocessione. Un crollo verticale,
per mettersi a disposizione, te- guadagnano oltre quello delle squadre romane, accompagnato da
nendo conto che la soglia del L’allenatore della Roma Claudio Ranieri, 58 anni, sorride a Trigoria insieme ai suoi giocatori MANCINI 10 milioni contestazioni e moti di piazza. La Lazio si è arroc-
dolore è un fatto estremamente cata nel silenzio stampa, la Roma danza tra le
personale. In ogni caso la situa- proteste contro Rosella Sensi e i cuscini funebri

Ranieri cerca
appesi ai cancelli dell’Olimpico. Da queste parti,

3
zione dei due è stata gestita in
modo diverso. Mentre Juan ha almeno una volta ti aggrappavi all’ironia: ma è
fatto capire subito che certi mo- finito anche il tempo di Alberto Sordi.
vimenti gli provocavano fasti- le classifiche
dio, il portiere era pronto a in cui Milano I soldi Dov’è la differenza tra Milano e Roma?
stringere i denti. A dirlo, infat- vince il confronto Anche qui si torna all’antico: i soldi, i volgarissi-

la super Roma
ti, è il suo manager Colucci: «Si con Roma: mi soldi. Milano è stata messa alle corde dalla
è allenato regolarmente, ha sa- tenore di vita, crisi, ma è rimasta in piedi: occupa il posto nume-
puto che non c’era solo leggen- tempo libero e ro 16 nella classifica del reddito medio per contri-
buente, mentre Roma è sprofondata sotto la cin-
do la lista, col Bologna stava reddito medio
quantesima posizione. Roma batte Milano nel
peggio». Vero? Lo staff tecnico per contribuente
numero di imprese — lo scarto è di 1.600 azien-
ha ritenuto che precauzional-
de —, ma Milano ha un numero triplo di società
mente sia stato meglio farlo
guarire bene, anche perché in- «Ci vuole la gara perfetta. Mourinho? Niente di capitali con ricavi superiori ai 10 milioni. Nel
calcio, i quattro club sono indebitati fino al collo,
combeva il rischio-Fulham,
cioè di doversi giocare un cam-
bio per un rinvio coi piedi. Di
storie, è bravo». Ma scoppia il caso Doni-Juan ma nell’Inter Moratti può investire, mentre nel
Milan si vende Kakà, ma ti consoli con il portafo-
glio di Silvio Berlusconi, l’uomo più ricco d’Ita-
sicuro, però, la presidente Ro- ri. Per me Juan è un giocatore problemi, però cercheremo di
sella Sensi ha preso male questi
Il tecnico esclude i importantissimo. Con lui in fare la partita perfetta, cosa che
lia. Nelle cronache della Roma, i pignoramenti
due brasiliani: «Non mi degli alberghi di Rosella Sensi fanno più notizia
due forfeit. Anzi, si è arrabbiata campo la squadra ha perso po- ancora non ci è riuscita. Mou- dei gol di Totti, l’eroe ferito. Nella Lazio, la politi-
parecchio. Non a caso il neo di- assicurano neanche chissimo, ma forzarli significa rinho? Non siamo né amici né ca al risparmio del presidente Lotito, ormai più
rigente Gian Paolo Montali ha 45’». Ma mercoledì rischiare di dover fare sostitu- nemici, le battute sono il sale e celebre come Lotirchio, sta perdendo colpi: ha
commentato: «Faremo un verti- zioni subito e non possiamo per- il pepe della vita. Lo stimo. funzionato per il risanamento, non basta più per
ce e valuteremo se sarà possibi- saranno con Dunga. mettercelo». Vero, ma in ogni Ognuno ha quello che si meri- tornare ad alti livelli. Milano se la gode: è al pri-
le evitare che i due giocatori E la Sensi si arrabbia caso, sull’onda del tifo, la vo- ta. È giovane, dove è stato ha mo posto della classifica per città nel tenore di
partano con la Seleçao». Im- glia di debrasilianizzare la Ro- vinto, è capace e credo stia fa- vita (Roma è quinta) e nel tempo libero (3˚ po-
pressioni? Le chance sono mini- cietà. Per me non hanno recupe- ma è assai forte. cendo bene nel campionato ita- sto, la capitale è al 5˚). A Roma, ambiente e salu-
me, e questo fa ancora più ar- rato, non mi assicurano nean- liano, ma il torneo è ancora lun- te sono migliori (16˚ posto, 30˚ per Milano), ma
rabbiare la piazza, anche se c’è che un tempo. Juan non si sen- Mourinho capace Ranieri co- go: fossi la seconda ancora spe- non è una notizia. La novità è che Roma ha un
da dire che Juan non gioca col te sicuro, anche se non ha avver- munque guarda avanti. «La rerei di raggiungerli». E dopo le migliore indice di sportività (21˚ posto, Milano
Brasile da giugno e delle ultime tito dolore. Lui ha problemi mu- squadra prima era nervosa, insi- polemiche arbitral-milanesi, ti- 28˚) e stravince nelle infrastrutture (6˚ contro il
4 convocazioni ha risposto solo scolari, ce li ha avuti in Germa- cura, non combatteva. Ora inve- toli di coda su Rocchi. «È un otti- 37˚ di Milano). Ma il calcio è un’altra cosa. Con-
a due, senza neppure giocare. nia e ce li ha a Roma. Monitoria- ce lotta su ogni palla, reagisce, mo elemento. Speriamo sia in tano soldi, idee e fortuna. In questo momento,
mo ogni aspetto, dall’allena- ci crede fino all’ultimo secon- gran forma». Ci associamo. Per non c’è partita: Milano batte Roma 3-0. Le roma-
I guai di Juan «Se giocheranno mento alla alimentazione, spe- do. Certo, l’Inter ha il vento in la voglia di disintossicarci dai ne possono anche vincere, oggi, ma la storia, al-
nella Seleçao lo deciderà la so- rando che riesca a venirne fuo- poppa mentre qui ci sono mille consueti veleni. meno per ora, non cambierà.

IN EMERGENZA PRANDELLI SI AFFIDA AL CENTRAVANTI CHE HA GIÀ SEGNATO 12 VOLTE AI BIANCONERI UDINESE

Fiorentina con i cerotti, ma Gila vuole fare 13 Marino sicuro


«Con le big non
sua carriera ha segnato 12 gol Arbitri C’è un elogio indiretto
falliamo mai»
Perché vedere
all’Udinese. Non poco. Ma non per Mutu («Non ha bisogno di UDINE È la partita degli
UDINESE-FIORENTINA abbastanza, pensa lui. essere confortato, ha giocato assenti. Il tecnico dell’Udinese
Perché nelle ultime due stagioni, tutta la partita nonostante il Pasquale Marino in extremis
nei confronti diretti tra le due Esterni Il Gila, 19 reti nello scor- problema al ginocchio dimo- ha dovuto arrendersi
squadre, sono stati segnati so campionato e 4 fino ad oggi, strando enorme attaccamen- all’evidenza: contro la
sempre almeno tre gol ha nell’Udinese un bersaglio to»), uno diretto per De Silve- Fiorentina, oltre a Floro
Friuli, ore 15 che lo esalta: lo scorso anno stri («Ha potenzialità enormi, Flores, mancherà anche
non riuscì a fare il Tredicione, ci penso possa maturare molto») Sanchez. Il napoletano e il
riprova quest’anno. Ai bianco- e un «file» da cancellare, quello cileno erano i due attaccanti
MATTEO DALLA VITE neri ha segnato in tutte le salse delle sviste arbitrali: «Per me è più in forma, ma ora due
5 RIPRODUZIONE RISERVATA e con tutte le maglie: non avrà finito tutto, si va a Udine pen- infortuni muscolari li hanno
né Mutu e né Jovetic alle spalle sando solo a giocare al calcio». messi ko. «Si parla tanto degli
FIRENZE dLa caccia comincia ma molto probabilmente San- Alberto Gilardino, 27 anni, 4 gol finora in campionato LAPRESSE infortuni degli altri — fa
oggi. La caccia al tredici, il tre- tana che si metterà qualche pas- Tutti uguali Il resto è ammacca- presente Marino —, ma noi è
dicesimo gol di Gilardino al- so dietro e sulla stessa linea di te, è il momento ideale per po- ture e coraggio. «Dopo questa dall’inizio della stagione che
l’Udinese. La Fiorentina ha Marchionni e Vargas. Il Gila è ter dimostrare il proprio valore gazza&play gara ci sarà la sosta, quindi è non abbiamo a disposizione
un’ammaccatura in ogni spor- in piena caccia «e se scegliere- e di sentirsi importante. Gli elo- I gol di Gila sul cellulare chiaro che si tratta di una sfida giocatori importanti». Al di là
tello: Frey non è al meglio ma mo Santana — continua Pran- gi che ci arrivano? Dobbiamo importante, anche per capire degli assenti, però, la sfida
probabilmente giocherà, Dai- delli — con un centrocampista essere bravi a capire il perché la forza del gruppo. E io sono dirà che cosa vuole fare
nelli è squalificato e Gamberini in più dovremo essere bravi ma soprattutto mantenere la fiducioso». La chiosa è dedica- l’Udinese da grande. Dice
«stirato», Zanetti ha il ginoc- con gli esterni a dare profondi- forza del lavoro che abbiamo ta alle frasi del presidente-Uefa Marino: «Al momento quello di
chio in sosta coatta e Mutu e Jo- tà». Oro e cross, per il centra- fatto e che ci ha portati a meri- Platini. «Se quel che dice è ve- oggi non è uno scontro diretto
vetic se la dovranno vedere in vanti violazzurro. tarli. Cercando di confermarli. ro, cioè che ci si deve iscrivere per l’Europa, se poi lo
tivù. «Ma i ragazzi — dice Pran- Abbiamo una tuta, gli scarpini con i conti in regola e con le so- diventerà lo dirà il tempo. Di
delli — sono motivati e sereni Manovalanza «Sono molto fidu- e la manovalanza: e per mano- Inquadra* il codice oppure invia un cietà capaci di autofinanziarsi, sicuro c’è solo che con le
senza pensare di essere penaliz- cioso nonostante l’emergenza valanza intendo l’umiltà del la- SMS al 34 04 34 34 34 con 3002 potrebbe essere un buon ini- squadre di spessore di solito
zati per gli infortuni». Morale: — dice Prandelli —: a Udine fa- voro. Non abbiamo mai vinto zio, qualcosa in futuro potreb- noi non sbagliamo partita».
Z
*Per le istruzioni vai nella
sezione Altri mondi
la caccia al tredici è tutta di Gi- remo una grande partita. Que- al Friuli? C’è sempre una prima alla fine del giornale be davvero cambiare». La cac- Massimo Meroi
la il Superstite, quello che nella sto, per chi ha subìto certe scel- volta». cia è aperta.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
11

fDopo le polemiche post-Bari la Samp ritrova


SERIE A il suo campione: re degli assist (6) in Serie A

C’è un giallo fra Cassano e il derby


Fantantonio è diffidato, se si farà ammonire oggi a Cagliari salterà il Chievo, ma non Genoa-Samp
so. Tutti gli altri fanno un altro riani sanno bene che dopo la non ci sia lo scudetto fra gli
Perché guardare
campionato. Antonio (quarta sosta ci sarà il Chievo, poi il obiettivi stagionali del club.
CAGLIARI-SAMPDORIA migliore media-voto della derby di andata col Genoa. Dif- Tutti pronti: Cassano è torna-
Sardi in grande forma, 3 vittorie Samp, dietro alla saracinesca ficile che Fantantonio faccia to, anzi non è mai andato via.
in una settimana. Blucerchiati Castellazzi, al bomber Manni- calcoli di questo tipo, però Aveva il cuore in subbuglio,
appannati, sono chiamati alla ni ed a Pazzini), che ha gioca- non perderebbe la stracittadi- ma la pioggia è andata via.
gara del rilancio. to sin qui 983 minuti su 990 na per alcun motivo al mondo.
Sant’Elia ore 15 (meglio di lui, solo il numero
uno) vuole continuare così, Sfida E poi ha un’altra sfida da I GOL,
senza troppi calcoli. vincere: aiutare la Samp a di- SUL NOSTRO SIE TO
LE
DAL NOSTRO INVIATO ventare cinica e cattiva anche I COMM EN TI
FILIPPO GRIMALDI Timore Fra i tifosi c’è poi da fuori casa. Nelle gare interne i STATISTICHE DELLA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA tempo un altro timore legato blucerchiati viaggiano ad ap- GIORNATA
alla diffida che pende da tem- pena due lunghezze dalla ca-
BOGLIASCO (Genova) d La pioggia po sul capo di Cassano. Al pros- polista, mentre fuori il divario
schiarisce le idee. Dicono. Se simo cartellino giallo, in casti- sale a cinque punti. Si può fare
fosse vero, su questo prato ap- Antonio Cassano, 27 anni: un gol e un rigore sbagliato quest’anno PEGASO go per un turno. Ed i sampdo- meglio, e poco importa che Gazzetta.it
poggiato alla collina, regno
della Sampdoria di Delneri, il
diluvio serve a poco. Eppure
arriva ugualmente, indugia
sull’allenamento, poi saluta e
se ne va verso Portofino, sopra
un mare nero come la pece, so-
lo quando il tecnico ordina il Enel sponsor ufficiale Ducati Corse.
rompete le righe. Poco male:
la Samp ha le sue certezze, e
non da ieri. E la vicenda-Cassa-
no non fa eccezione.

Sincerità Lo sfogo del barese,


sull’onda dei fischi di un centi-
naio di tifosi delusi dal pari in-
terno con il Bari (è storia di
una settimana fa), è stato me-
tabolizzato in fretta dall’am-
biente, e messo in archivio. At-
tenzione: di sfogo si è trattato,
non di cassanata. Quelle sem-
brano finite da un pezzo. Di si-
NON CI SIAMO
curo ad Antonio è servito a can-
cellare l’eccessiva tensione.
SCELTI AL BUIO.
Nessuna scoria, nessuna die-
trologia, anche se è stato facile
ricamarci su. Si sbotta anche
nelle migliori famiglie (calci-
stiche). «E’ il Cassano di sem-
pre, ha svolto una settimana
perfetta di lavoro», assicura
l’a.d. Marotta. Punto e a capo.

Record La società, insieme a


Delneri, si gode il re incontra-
stato degli assist in Serie A. Un
paio di numeri: Cassano è arri-
vato a quota sei, e l’inseguito-
re più vicino (Ronaldinho) si
trova due lunghezze più in bas-

CAGLIARI
Allegri avverte
«Niente gabbie
C’è la squadra»
ASSEMINI (Ca) Max Allegri
avverte: «La Samp non è
seconda per caso, ha giocatori
di talento ed è stata costruita
per obiettivi importanti. Noi
dobbiamo lavorare duro per
salvarci». Con un mantra ben
preciso: «Anche il Livorno si è
rimesso in gioco. Per stare in A
servono 40 punti». Bastone e
carota. Con una battuta:
«Cosa ho detto ai ragazzi? Che
stiamo bene ma dobbiamo
pedalare perché con 16 punti
siamo in B». Contro la Samp
non ci saranno gabbie: «Sarà
la squadra a limitare Cassano
facendo bene la fase di non
possesso». Con Dessena che
rileva Lazzari (influenza), dubbi
in attacco. «Le nostre quattro
punte mi stanno mettendo in
PER ENEL E DUCATI UNA COMUNE SFIDA MONDIALE: PORTARE NEL
difficoltà. Jeda ha riposato, MONDO L’ECCELLENZA ITALIANA. Entrambi perseguiamo l’innovazione, la tecnologia e
Nenè si sta integrando, Matri
sta bene e Larrivey, dopo la l’avanguardia. Entrambi vogliamo vincere e rappresentare l’eccellenza italiana all’estero. Per questo
buona mezz’ora con l’Atalanta, Ducati ha scelto Enel come fornitore ufficiale di energia. Ed Enel affianca ancora una volta Ducati nel
si è allenato al meglio.
Vedremo». Campionato MotoGP. Perché l’energia italiana corra sempre più avanti. www.enel.com/ducaticorse
Mario Frongia
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
12 LA GAZZETTA SPORTIVA

fLa scorsa stagione quante punture fra


SERIE A Ancelotti e Mou: ora Leo apre un nuovo corso

Leo: «Pato-Dinho da Mondiale»


Il tecnico applaude Mou per la vittoria di Kiev e spinge i suoi campioni: «Sono in grande forma»
di allargarsi troppo soltanto to l’Inter ha 7 punti di vantag-
Perché vedere
LAZIO-MILAN
I biancocelesti, in crisi di identità
e con l’allenatore appeso a un
perché è in testa al girone di
Champions League. «Dobbia-
mo fare ancora tante cose, tro-
vare continuità, essere consa-
x ha detto
BENE THIAGO
gio, gioca bene, dimostra for-
za e continuità. Difficile andar-
la a prendere, anche se noi ci
proveremo fino in fondo». Leo
filo, affrontano un Milan in un pevoli della nostra forza» ripe- Anche Thiago Silva merita la si sofferma anche sul suo rap-
buon momento di gioco e spirito te come fosse un ritornello che convocazione nel Brasile. porto con Berlusconi e spiega:
Olimpico, ore 15 vuole inculcare nella testa dei Sta facendo molto bene «Tra di noi c’è grande rispetto.
suoi ragazzi. Training autoge- Mi fa piacere che lui sia soddi-
no, così lo chiamano gli psico- BRAVO MOURINHO sfatto di come sta giocando la
DAL NOSTRO INVIATO terapeutici: Leonardo ci sta squadra. Io l’ho sentito vicino
ANDREA SCHIANCHI provando. A Kiev l’Inter ha meritato la fin dall’inizio della mia avven-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
vittoria. Mourinho ha dato la tura in panchina, è venuto in
Convocazioni Parlando di Ro- scossa con le sostituzioni ritiro, all’amichevole di Vare-
MILANELLO d «Vengo dal sud
naldinho e di Pato, l’allenato- se, ci siamo parlati al telefono.
della vita, sono brasiliano: re rossonero si sbilancia. Dice NESSUN SEGRETO E’ tutto chiaro, anche perché
non mi ammazzo quando le co- di Dinho: «Sta molto bene, e ci conosciamo da tanti anni e
se vanno male e non mi esalto
sono d’accordo con Dunga Con Berlusconi ottimo non ci sono segreti. Lui sa che
adesso che qualcosa comincia
quando sostiene che non si rapporto. Ci conosciamo da cosa penso io, e io so che cosa
può lasciare a casa dal Mondia- tanti anni: nessun segreto pensa il presidente».
a funzionare. L’equilibrio fa la le un fenomeno nelle sue con-
differenza, e io cerco di essere dizioni. L’importante è che la Seleçao. Sta facendo molto
equilibrato con entusiasmo». Dinho prosegua su questa stra- bene».
Che, nella filosofia di Leonar-
do, significa portare allegria al-
l’interno di un ambiente orga-
da. Pato? Lui sa di poter diven-
tare il numero uno al mondo, Elogi L’ultima parte del discor- CLIC
sa di poter vincere il Pallone so di Leonardo è un elogio al
nizzato e strutturato. Il Milan d’oro. Glielo dicono tutti, io rivale: José Mourinho. Dice BECKHAM, 10 MILIONI
dell’ultimo periodo lo soddi- compreso. Ora bisognerà capi- Leo: «L’Inter ha meritato di L’ANNO DA SPONSOR
sfa, ma lui non abbassa la guar- re come lui "digerisce" questi vincere contro la Dinamo
dia: «E’ proprio in questi mo- complimenti. Ma vi garantisco Kiev. Ha massacrato gli avver- Pubblicato il
menti che, se cala la concentra- che nessuno ha le sue qualità sari ed è un caso che i gol siano bilancio 2008 della
zione, rischi di andare incon- tecniche e fisiche. E’ giovane, venuti nel finale: potevano far- Footwork
tro alle brutte figure. Contro deve ancora migliorare. E lo fa- li anche prima, hanno avuto le Productions, la società
la Lazio sarà durissima: non rà». Che il suo sia un Milan occasioni. Mourinho è stato pubblicitaria di Beckham:
guardiamo i recenti risultati molto brasileiro è davanti agli molto bravo, perché ha osato David in un anno ricava
della squadra di Ballardini, ci occhi di tutti e allora Leonardo inserendo certi uomini. La 10 milioni dagli sponsor
sono giocatori molto forti». Pa- spende volentieri una parola squadra ha capito il messag- personali. In 12 mesi
ura non ne ha, ma rispetto sì. anche per Thiago Silva: «Pure gio e si è scatenata nella ripre- introiti aumentati del 91%
Leonardo sa che non è il caso lui merita la convocazione nel- sa. Complimenti. In campiona- Leonardo, 40 anni: l’anno scorso era il responsabile dell’area tecnica AP

MITSUBISHI OUTLANDER.
SUV, E OLTRE.

Da 21.950 euro.

4.000 EURO DI VANTAGGI SU TUTTA LA GAMMA. - 5 o 7 posti, motori 2.0 e 2.2 diesel con DPF di serie e 2.4 benzina.
- 2WD e 4WD, controllo di stabilità e trazione, ABS + BAS, 6 airbag.
DA OGGI ANCHE A TRAZIONE ANTERIORE.
- Sulle versioni autocarro ancora più vantaggi.
- Finanziamento facile: prima rata a febbraio 2010, rate da 249 euro al mese.
Il prezzo di 21.950 euro comprende 4.000 euro di vantaggi offerti dai Concessionari.
Scuola di Pilotaggio Fuoristrada mitsubishi-auto.it
mitsubishi-pilotare4x4.it - Tel. 0583719412 Info 800-369463 Consumi ciclo combinato da 6,7 a 9,4 l/100 km, emissioni CO2 da 177 a 225 g/km.

Prezzo promozionale chiavi in mano esclusa IPT su Outlander 2.4 benzina 2WD Intense comprensivo di 4.000 euro di sconto offerto dai Concessionari che aderiscono all’iniziativa, per auto disponibili in rete. Messaggio pubblicitario con finalità Finanziamenti e leasing
Mitsubishi Ulteriori informazioni
promozionale. Esempio: prezzo € 21.950, acconto € 4.000, spese istruttoria pratica € 200, prima rata dopo 3 mesi, 1° fase 60 rate da €248,80 TAN 7,89% e TAEG 8,53%, eventuale 2° fase in 23 rate da €426,70 TAN 7,95% e TAEG 8,26% in mancanza di in Italia raccomanda presso i Concessionari. in collaborazione con
saldo in un’unica soluzione dell’importo residuo. Si applicheranno inoltre i seguenti costi: spese di incasso rata € 1,30 mensili per pagamenti tramite RID o bollettini postali e imposta sostitutiva dello 0,25% dell’importo finanziato. Per tutte le Findomestic Banca S.p.A.
condizioni contrattuali fare riferimento ai fogli informativi, a disposizione della clientela presso il punto vendita e sul sito www.Findomestic.it. Salvo approvazione Findomestic Banca. Offerte valide fino al 31/12/2009. Versione fotografata Outlander
Instyle Luxury Pack. M.M. Automobili Italia - Società del Gruppo “Koelliker SpA”
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
13

fLeonardo ha ormai deciso chi


SERIE A schierare con Pato e Ronaldinho

Rabbia Inzaghi MERCATO


Spinelli
vuole Adiyiah
E’ ancora fuori Ma non si può

Borriello candidato a giocare la terza gara


consecutiva in otto giorni. Pippo la prende male
DAL NOSTRO INVIATO
ANDREA SCHIANCHI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANELLO dContento non è,


MILANO Dominic Adiyiah,
giovane attaccante ghanese
anche se rimane zitto, com’è
appena acquistato dai
nel suo stile, non fa polemica e
rossoneri, sarà a Milanello
aspetta che venga ancora una
all’inizio di dicembre e
volta il suo turno. Certo che è
comincerà ad allenarsi con i
strano il destino di Filippo Inza-
nuovi compagni. A gennaio
ghi, costretto sempre a dover
verrà tesserato e poi partirà
inseguire, nonostante sia il mi-
per la Coppa d’Africa. Sarà
glior cannoniere europeo in at- disponibile da marzo. Sul
tività, abbia segnato 119 gol giovane ghanese (foto IPP) Aldo
con la maglia del Milan e in Spinelli, presidente del Livorno,
questa stagione sia stato impie- ha dichiarato: «Il giocatore lo
gato 5 volte da titolare con 3 vogliamo sempre anche se ha
reti all’attivo. Eppure anche accettato il club rossonero. A
contro la Lazio, a meno di cla- Pippo Inzaghi, 36 anni, veste la maglia rossonera dal 2001-02 EPA noi servirebbe per lo sprint
morosi ripensamenti, andrà in finale per la salvezza. Eravamo
panchina: Leonardo pensa che to Inzaghi in panchina per inse- stanno bene. Borriello e Inza- disposti a comprarlo e
Borriello sia più utile al gioco rire Borriello, e nel finale il Mi- ghi sono attaccanti con caratte- sapevamo che sarà impegnato
del Milan, più mobile, più adat- lan ha subito la clamorosa ri- ristiche diverse e devo valutare per la Coppa d'Africa.
to alle caratteristiche degli al- monta: 2-2, Non che sia colpa con attenzione il tipo di partita Dobbiamo assolutamente
tri due attaccanti, Pato e Ronal- di Borriello, quel pareggio, ci che dobbiamo giocare». Di fat- tentare di salvarci e Adiyiah
dinho. mancherebbe altro, ma i nume- to si sa che, nell’ultima seduta può fare la differenza». Spinelli,
ri dimostrano come l’utilità di a Milanello, è stato provato Bor- tuttavia, dimentica che non è
Caratteristiche L’ultima volta Superpippo sia fuori discussio- riello (alla terza gara in 8 gior- possibile, in caso di giocatori
che Superpippo è partito dal- ne. Prima di partire per Roma, ni, dopo un lungo stop per in- extracomunitari, fare un doppio
l’inizio è stato a Napoli: gol in Leonardo ha detto che «in que- fortunio), mentre Inzaghi si è trasferimento nella stessa
avvio, poi raddoppio di Pato. sto momento è difficile fare «accomodato» tra le riserve e sessione di mercato.
Sul 2-0 Leonardo ha richiama- scelte, perché tutti i giocatori non ha gradito.

LAZIO MOMENTO MOLTO DIFFICILE IN CASA BIANCOCELESTE w A PARMA


I NUMERI
Il Chievo tenta
Ballardini è al bivio un altro colpo
Se perde, se ne va 22
le partite
in trasferta
di campionato
DAL NOSTRO INVIATO S rona contro il Chievo per 2-1). dalle quali il
Perché vedere
STEFANO CIERI Davide Ballardini spera nella svolta Milan è
Ballardini, contro quel Milan nelle cui gio- imbattuto con la PARMA-CHIEVO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
45 anni, è alla vanili lavorò dal 1999 al 2002, Lazio: ultimo Gli emiliani, che in casa hanno
FORMELLO (Roma)dSi gioca tutto
prima stagione prima esperienza significativa successo laziale conquistato 4 vittorie su 5, se la
o quasi contro quel Milan in sulla panchina della sua carriera di tecnico. l’8 febbraio ’98 vedono con un Chievo migliore
cui mosse i primi passi della della Lazio. Non sarà facile, anche perché in trasferta (10 punti su 15)
carriera di allenatore. Strano L’anno scorso oltre al momento negativo la Tardini, ore 15

4
il destino di Davide Ballardini. aveva allenato Lazio deve fare i conti con una
Appena tre mesi fa (era l’8 ago- il Palermo tradizione negativa contro il
sto) a Pechino veniva portato LAPRESSE Milan. I biancocelesti, infatti, PIOVANI-TAVAN
in trionfo per la conquista del- non battono i rossoneri in cam- le espulsioni 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

la Supercoppa. Novanta gior- pionato da oltre undici anni per Lazio e


ni dopo rischia di chiudere an- (2-1 l’8 febbraio 1998 l’ultima Milan: in questo dFrancesco Guidolin ritrova
ticipatamente l’avventura sul- affermazione laziale). campionato Mimmo Di Carlo, il maestro
la panchina laziale. Lotito vor- sono le squadre contro l’allievo. Il tecnico degli
rebbe confermarlo a oltranza, Baronio vs Pirlo Due squadre, più «cattive» emiliani fa a meno di una nutri-
ma dopo le delusioni a catena Lazio e Milan, nei cui destini si assieme a ta pattuglia di infortunati (Bia-
collezionate nelle ultime setti- incrociano anche quelli perso- Catania e Genoa biany, Mariga, Manzonio e An-
mane le convinzioni presiden- nali di alcuni protagonisti. Co- tonelli) oltre allo squalificato
ziali vacillano. Un nuovo k.o. me i fratelli Inzaghi (oggi en- Panucci, ma «c’è Zaccardo che

9
oggi pomeriggio, specie se pe- trambi partiranno dalla pan- può giocare in ogni ruolo della
sante, sarebbe letale (con china) e come i gemelli diversi difesa». E punta soprattutto su
Mihajlovic, Beretta e De Pirlo e Baronio. Gemelli, per- carattere e determinazione,
Biasi in corsa per la sosti- ché la loro carriera di prede- le gare «che ti fanno vincere più dei si-
tuzione). stinati cominciò parallela- consecutive stemi di gioco». Probabile la di-
mente (le giovanili a Bre- senza vittorie fesa a 4, con un centrocampo a
Quelli di Pechino Per scon- scia, l’esplosione contempo- per la Lazio (5 rombo e due punte. In attacco
giurare la resa Ballardini si ranea a Reggio Calabria). pari e 4 k.o.): in tre per due maglie: Paloschi
affida agli uomini che gli ave- Diversi, perché Pirlo nono- l’ultimo e Bojinov favoriti su Amoruso.
vano fatto assaporare la glo- stante qualche difficoltà successo risale
ria. Contro il Milan giocherà iniziale è poi arrivato sul al 30 agosto Squadra da trasferta Il Chievo
infatti la stessa squadra che tetto del mondo, mentre torna a giocare lontano da casa
vinse la Supercoppa contro a Baronio è sempre manca- e questo contribuisce ad au-
l’Inter, con la sola eccezione di to l’ultimo salto di qualità. mentare l’ottimismo visto che
Radu al posto di Cribari. Chia- Oggi, però, il laziale può final- sino ad oggi ha ottenuto 3 vitto-
ro l’intento del tecnico di ricre- mente guardare dritto negli oc- rie in 5 gare. Di Carlo dovrà ri-
are la stessa alchimia che, a ini- chi l’ex gemello. Lo affronta in- nunciare a Bogdani e punterà
zio stagione, sembrava poter fatti da perno insostituibile ancora su Pellissier-Granoche.
schiudere alla Lazio orizzonti del centrocampo biancocele- Il capitano a Parma segnò la pri-
luminosi. La realtà, invece, ste. Uno dei pochi, nella crisi ma rete in A, il sudamericano
parla di una squadra ormai a generale della squadra di Bal- spera di imitarlo: «Fino ad oggi
ridosso della zona retrocessio- lardini, che non sta deluden- i portieri hanno sempre compiu-
ne che, in campionato, non do. Uno dei pochi che, oggi, to miracoli sui miei tiri. L’am-
vince da oltre due mesi (ulti- può portare la Lazio fuori dal biente ha fiducia in me e voglio
mo successo il 30 agosto a Ve- tunnel. ripagarlo con il gol-vittoria».
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
14
#
LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE A ANTICIPI 12a GIORNATA


CATANIA 0 LE PAGELLE di FRANCESCO CARUSO

NAPOLI 0 CATANIA 6,5 NAPOLI 5


GIUDIZIO 77
ANDUJAR 6,5 Bravo e tempestivo
CATANIA (3-5-2) Andujar; Bellusci
(dal 41’ p.t. Augustyn), Terlizzi, Poten-
nell’uscita su Lavezzi lanciato a
rete, unico pericolo corso in 90
h 6,5 DEIL MIGLIORE
SANCTIS
za; Izco, Biagianti (dal 43’ s.t. Pesce), Più fortunato che bravo
minuti.
Carboni, Llama (dal 22’ s.t. Plasmati), nell’occasione sventata
Alvarez; Morimoto, Mascara. ALLENA- BELLUSCI 6 Non demerita finché neutralizzata a Morimoto che gli
TORE Atzori. PANCHINA Kosicky, Spol- esce per infortunio. spara addosso.
li, Ledesma, Ricchiuti.
AUGUSTYN 6 Sostituisce il
NAPOLI (3-4-2-1) De Sanctis; Grava, compagno senza farlo GRAVA 6 È l’unico della
Cannavaro, Contini; Maggio, Cigarini rimpiangere. retroguardia partenopea a
(dal 28’ s.t. Datolo), Gargano (dal 31’ sbrigarsela con ordine.
p.t. Pazienza), Aronica; Hamsik, La- TERLIZZI 6 Si trova fra i piedi la
vezzi; Quagliarella (dal 40’ s.t. Denis). palla che potrebbe incoronarlo e P. CANNAVARO 5 Si lascia
ALLENATORE Mazzarri. PANCHINA Iez- non ne approfitta; in difesa non scappare l’attaccante giapponese
zo, Rinaudo, Zuniga, Pià. sbaglia quasi nulla. che poi spreca, registra a fatica la
difesa.
ARBITRO Rosetti di Torino. POTENZA 5,5 Un errore su
Lavezzi per poco non costa caro CONTINI 5 Non sempre
ESPULSI nessuno. AMMONITI Augu- impeccabile, soffre il duo d’attacco
styn, Bellusci (C), Aronica, Contini (N) ai suoi.
etneo.
per gioco scorretto, Terlizzi (C) per IZCO 6 A destra fa il suo senza
comportamento non regolamentare. che Aronica lo impensierisca. MAGGIO 5 Perde la sfida diretta
con Alvarez; poteva essere
NOTE 3.635 paganti, incasso 76.115 eu- BIAGIANTI 6,5 Combatte come ammonito.
ro; abbonati 10.471, quota n.c.. Angoli sempre, riesce anche ad
8-2. Fuorigioco 3-2. Tiri in porta 4-2. CIGARINI 6 Sua l’intelligente
impostare (Pesce s.v.).
Fuori 7-2. Recuperi: 2’ p.t., 5’ s.t.. apertura su Lavezzi.
Takayuki Morimoto, 21 anni, contrastato da Grava. Ieri il giapponese del Catania si è divorato almeno due gol ANSA CARBONI 5,5 Rallenta il gioco e
DATOLO 5,5 Non riesce ad entrare
recupera meno palloni del solito.
DAL NOSTRO INVIATO
mai nel vivo della gara.

Catania spreca
LLAMA 6,5 Si sovrappone ad
MAURIZIO NICITA GARGANO 5,5 Etereo, si fa male e
Alvarez e macina chilometri a iosa.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
rischia la gara contro Costarica
PLASMATI 5,5 Il suo ingresso non decisiva per il Mondiale 2010.
produce l’effetto sperato. PAZIENZA 5,5 Il suo inserimento
CATANIA dVulcani quiescenti e
niente gol. I lapilli lanciati dal non modifica gli equilibri.
IL MIGLIORE
Catania fanno il solletico al Na- h 7 ALVAREZ ARONICA 5,5 Avanza poco,

Napoli si salva
poli per nulla bello e intrapren- ammonito, salterà la gara contro la
Copre sulla sua fascia e riparte, Lazio.
dente, com’era stato nelle ulti- corre a perdifiato, i suoi cross non
me settimane. E se il punto ser- sono mai banali. HAMSIK 5,5 Fa mancare i suoi
ve a Mazzarri per allungare la abituali rifornimenti in avanti.
serie positiva e dare certezze al MASCARA 6,5 Si batte da leone, LAVEZZI 5 Imita Morimoto e spreca
gruppo, Atzori se ne fa ben po- peccato per il colpo di testa alto. una ghiotta opportunità.

Atzori respira
co e la sua posizione rimane cri- MORIMOTO 5 Sbaglia QUAGLIARELLA 5 Inconsistente,
tica. Quali siano le responsabili- un’occasione clamorosa a tu per non vede mai la porta (Denis s.v.).
tà di un allenatore che mette in tu col portiere che era più facile
All. MAZZARRI 5,5 Con un po’ di
campo in maniera decente il mettere dentro. E non è l’unica.
fortuna, per la prima volta esce
materiale umano a disposizio- All. ATZORI 6 Solo la iella lo priva imbattuto dal Cibali. Discutibile la
ne, con gli attaccanti che falli- di una netta vittoria. sostituzione di Cigarini.
scono almeno tre palle gol cla-
morose, è difficile da capire. Morimoto grazia De Sanctis, Quagliarella nervoso TERNA ARBITRALE: ROSETTI 5 Carente nelle ammonizioni (ne mancano
Piuttosto la società dovrebbe
fare una seria autocritica su un
organico quantomeno incom-
Pulvirenti conferma il tecnico, ma per quanto? un paio al Napoli) riesce a non far danni. Ayroldi 6; Calcagno 6

pleto e senza picchi di qualità, ancora più incredibile la rete la sostituzione è eloquente. Il
a parte il solito Mascara. E in fallita dal giapponese nel pri- centravanti gioca in maniera in-
effetti il presidente Pulvirenti
alla fine conferma l’allenatore,
capendo che non è lì il proble-
ma principale. Al tempo stesso
LA MOVIOLA
di Andrea Pugliese
2 mo tempo, quando Mascara
confeziona un assist delizioso
ma il centravanti tira addosso a
De Sanctis da pochi metri. Il Na-
sufficiente, troppo spesso si ri-
trova spalle alla porta per posi-
zioni da pivot, di cui non ha le
caratteristiche: difficilmente
L’ATTACCANTE AZZURRO E IL «VAFFA» AL TECNICO

Mazzarri sgonfia il caso


i contatti con Mihajlovic e Be- Ammonizioni giuste poli è passivo e se stavolta non viene servito sulla profondità e «Fabio arrabbiato? Ci tiene»
retta sono un dato di fatto: Lavezzi da giallo subisce reti (4 nelle ultime due di questo soffre parecchio.
complice la sosta, non si posso- partite) è perché davanti non CATANIA Non ha gradito, Fabio mancavano 6-7 minuti alla fine.
no escludere cambi di rotta nei ci sono gli attaccanti di Milan e Senza rete Di fronte due fra le Quagliarella, la sostituzione. Comunque, mi fa piacere che si
prossimi giorni. Pochi gli episodi da segnalare. Juve. Il contropiede di Lavezzi, difese più battute, ma non c’è Lasciando il campo, l’attaccante sia arrabbiato, vuol dire che ci
Al 7’ ammonizione meritata da che divora anche lui, sarebbe stato il festival del gol. Anzi per ha mandato a quel paese tiene», ha spiegato l’allenatore
Le mosse Il Catania ci mette Bellusci, per fallo su Lavezzi stata una beffa troppo grande. la prima volta in questa stagio- Mazzarri ed ha continuato ad che in campo gli ha risposto per
l’anima e prova soprattutto lo che punta la porta (ma Bellusci ne il Catania non segna davan- imprecare anche in panchina. Già le rime. Dopo tre k.o. consecutivi,
sfondamento sul lato sinistro, non è ultimo uomo, giusto il Caso Quagliarella Il Napoli, pas- ti al proprio pubblico. Per sfor- in precedenza, l’ex udinese s’era il Catania avrebbe meritato la
dove la catena argentina Lla- giallo). Forse fiscale quella al sata la sbornia degli ultimi ecce- tuna, per imprecisione ma la lamentato per la mancanza di vittoria. Il pari, per il momento,
ma-Alvarez mette sotto scacco 23’ per Terlizzi, ammonito per zionali risultati, è tornato a mo- questione è tutta lì ed è quella palloni giocabili. Da un mese, il allontana l’esonero di Atzori:
Maggio e crossa parecchi pallo- aver allontanato il pallone. Al strare vecchi difetti, fatti anche che rende instabile la posizio- suo rendimento è al di sotto della «Dopo una partita così quale
ni in mezzo senza trovare un fi- 31’ poteva essere sanzionato di timore e apatia. E con qual- ne di Atzori. Ora c’è da prepara- aspettative. Ed il problema presidente avrebbe il coraggio di
nalizzatore. Perché Morimoto anche Lavezzi, la cui che nervosismo non trascurabi- re il derby di Palermo. Ma co- potrebbe non essere solo fisico. mandare via l’allenatore? Io non
sguscia da tutte le parti, si smar- ripartenza è viziata da un mani le, visto che Quagliarella du- me sembra lontano quel primo «Voleva restare in campo, ho nulla da rimproverargli», ha
ca, ma poi fallisce clamorosa- netto. Infine, giusto il giallo al rante la gara ha più volte di- marzo quando i rossazzurri vin- perché ha bisogno di continuità detto il presidente Pulvirenti.
mente come a inizio ripresa il 18’ della ripresa per Augustyn. scusso animatamente con il tec- sero con un clamoroso 0-4 alla per riprendere la forma. Ma Mimmo Malfitano
colpo di testa da due passi. Ma nico in panca e il «vaffa» dopo Favorita.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
15

fIl tecnico rosanero considera l’uruguaiano


SERIE A imprescindibile per il suo gioco

Cavani:
VENTURA SCHERZA GENOA CARICO
Edinson
Cavani, 22
anni PEGASO «Cosmi pochi Gasperini
capelli, tante «Sfrutteremo
«Palermo buone idee» l’Euro-spinta»

basta fischi»
Perché vedere Perché vedere
BARI-LIVORNO GENOA-SIENA
Torna a giocarsi in Serie A Prima trasferta per Baroni
una sfida che mancava da oltre da allenatore del Siena,
60 anni: ultimo incrocio in Puglia arriva in casa di Gasperini
La punta: «Non li merito, do il il 2 gennaio 1949 e fu 3-0
per i biancorossi.
che in novembre vive i momenti
peggiori: 0.92 punti di media
San Nicola, ore 15 Marassi, ore 15
massimo. Zenga mi dà fiducia»
ingenerosi? Qual è il suo obiettivo quest' CIRICI-FORESI GRIMALDI-LORENZINI
Perché vedere
«Sono dispiaciuto per quel anno? 5 RIPRODUZIONE RISERVATA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
BOLOGNA-PALERMO che è successo, ma vado avan- «Vorrei crescere ancora come BOLOGNA
Il Bologna è la squadra che ti per la mia strada. Io voglio calciatore e anche come uo- dPer battere il Livorno e allon- dIl peggio sembra essere alle
sinora ha segnato con meno fare il meglio per il Palermo, mo, c'è sempre da imparare Tocca a Zalayeta tanarsi ancora più dalla zona spalle: Gasperini recupera Mar-
giocatori, solo 4: Adailton, lo devo ai miei compagni, al- nella vita. E per me questo è C’è il caso Osvaldo salvezza, il Bari punta sul tan- co Rossi, si rivede Criscito, tor-
Di Vaio, Osvaldo e Portanova. la squadra, all’allenatore e al- un anno importante sotto tut- dem d'attacco Meggiorini-Bar- na Fatic. E il tecnico vuol sfrut-
Dall’Ara, ore 15 la società che credono in me e ti gli aspetti. Il mio desiderio BOLOGNA Torna Zalayeta, reto. Ma Ventura non si fida di tare l’effetto positivo del succes-
mi danno fiducia. Cerco di di- è battere il record di punti di mentre Osvaldo diventa un Cosmi: «Mi piace sempre un col- so sul Lilla, anche se la classifi-
mostrare tutte le volte l'attac- due stagioni fa di 58 punti caso. L'argentino non è stato lega che ha meno capelli di me ca fa già sorridere: i rossoblù oc-
ALESSIO D'URSO camento a questa maglia. (campionato 2006-'07, nell' convocato da Colomba che — attacca con una battuta del- cupano la stessa posizione di
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Non penso di meritare i fischi ultima annata i rosanero han- spiega: «E' influenzato». Questa le sue —. Scherzi a parte, con un anno fa: «Anche perché vin-
di parte del pubblico, le perso- la versione ufficiale. Il giocatore Cosmi i toscani sono diventati cendo potremmo fare un salto
no chiuso a quota 57, ndr),
PALERMO d Qualcuno lo fi- ne alla fine possono pensare in realtà si allena regolarmente molto più convinti ed aggressi- importante in classifica. Oc-
un risultato del genere ci col-
schia, il tecnico Zenga lo di- quello che vogliono, ma i da tre giorni, però mal volentieri vi. Noi abbiamo ampi margini chio al Siena, però, perché ha
fende, lui prepara la risposta miei progetti non cambiano». locherebbe certamente in Eu- dopo la panchina di domenica di miglioramento e vincere lo valori importanti».
sul campo: spesso esaltante, ropa. Penso al bene della a Roma. Il resto dell'attacco scontro diretto vorrebbe dire
a volte dura, è la vita da prota- Per Zenga lei è imprescindibi- squadra, soprattutto». va in campo: Zalayeta, Di Vaio tanto». Qui Siena E' un Marco Baroni ot-
gonista di Edinson Cavani, la le per l'economia e l'equili- e, dietro di loro, Adailton. timista quello che ha preparato
stella del Palermo a caccia di brio del gioco. Lo ammetta, Cavani: state già Colomba avverte: «Occhio al Qui Livorno Ieri Spinelli ha scos- («Anche di notte» ha detto il tec-
punti pesanti a Bologna. «Io mi impegno al massimo pensando un po’ al prossimo Palermo che ha qualità, so l’ambiente svelando l’interes- nico del Siena) la sfida di Geno-
delle mie possibilità, è bello derby col Catania, la partita quantità e Zenga è capace e se di due club per Cristiano Lu- va: «Sono fiducioso, dobbiamo
Nell'ultima sfida col Genoa, sentire la fiducia del mister, è dell'anno in Sicilia? preparato. Dai miei voglio una carelli: «Una italiana di prima leggere bene alcune situazioni
dalle tribune del Barbera so- importante sentirsi utili in un «Siamo tutti concentrati sul reazione: serve una gara di fascia e una francese». Intanto di gara, ma i ragazzi sono pron-
no piovuti fischi di parte della gruppo. Continuerò a lavora- Bologna e vogliamo conqui- carattere, intelligenza ed Lucarelli, se verrà schierato, og- ti e bisogna andare oltre ai per-
tifoseria al suo indirizzo al re per ripagare queste attesta- stare un risultato importante equilibrio». gi tornerà ad indossare la fascia sonalismi. Parlo tanto con lo-
momento della sostituzione zioni di stima, sono più moti- in trasferta, poi ci dedichere- v.d.s. di capitano: segno di fiducia da ro? In momenti come questo la
con Budan: le sono sembrati vato che mai». mo al Catania...». parte di tecnico e squadra. comunicazione è importante».

NUOVO NISSAN NV200


TUTTO LO SPAZIO È DENTRO.
• Lunghezza totale 4.4 m
• Portata utile 751 kg
• Lunghezza vano di carico 2.04 m
• Capacità di carico 2 Europallet da 120x100 cm
• Retrocamera a colori
• Motori 1.5 dCi da 86 CV e 1.6 benzina da 110 CV
• 3 anni o 100.000 Km di garanzia

• TUO DA €149 AL MESE*

Scopri di più su nissan.it

TI ASPETTIAMO ANCHE SABATO E DOMENICA.


MANDA UN SMS** CON IL TUO CAP AL NUMERO 340.43.111.43 E
SCOPRI IL CONCESSIONARIO NISSAN VEICOLI COMMERCIALI
PIÙ VICINO A TE.

* Es. di finanziamento: Nissan NV200 Van versione Easy 1.6 benzina a €9.350 (IVA e IPT escluse). Prezzo comprensivo di €2.500 di incentivo alla rottamazione in ottemperanza al D.L. 10/2/2009 n. 5. Importo finanziato €9.350, anticipo €0, 84 rate da
€149,38. Life inclusa. TAN 6,75%, TAEG 8,51%. Spese di gestione pratica €250 + imposta di bollo. Salvo approvazione Nissan Finanziaria. Offerta valida fino al 31/12/2009. Fogli informativi presso i punti vendita della Rete Nissan. Messaggio pubblicitario
con finalità promozionale. **Costo invio sms come da piano tariffario dell’utente. Nissan è titolare del trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196. I dati da te forniti saranno raccolti da Buongiorno
Marketing Services Italia Srl al solo fine di consentire l’invio delle informazioni richieste. Successivamente i tuoi dati saranno cancellati e non ne verrà effettuato alcun ulteriore utilizzo.
Valori massimi: consumo combinato 7.5 l/100 Km. Emissioni CO2: 177 g/Km.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
16 LA GAZZETTA SPORTIVA

fSfida incrociata Roma-Milano: la Lazio ospita


SERIE A il Milan, giallorossi a San Siro contro l’Inter

a taccuino

12
BARI (4-4-2) BOLOGNA (4-3-1-2) CAGLIARI (4-3-1-2) GENOA (3-4-3)
LIVORNO (3-5-2) PALERMO (4-3-1-2) SAMPDORIA (4-4-2) SIENA (4-3-3) PRIMAVERA
OGGI ORE 15 OGGI ORE 15 OGGI ORE 15 OGGI ORE 15
PREZZI da 18 a 35 euro PREZZI da 20 a 90 euro PREZZI da 15 a 60 euro PREZZI da 25 a 150 euro
Milan, tre squilli
Inter e Juve: rinvio
ATA
TV Sky Calcio 6; Premium Calcio 3 TV Ska Calcio 2 HD; Dahlia Sport TV Sky Calcio 3; Dahlia Calcio 1 TV Sky Calcio 5; Premium Calcio 2

RN dRisultati e classifica del settimo

GIO
1 GILLET 1 VIVIANO 22 MARCHETTI 73 SCARPI turno del campionato Primavera
84 13 18 23 21 6 13 31 15 24 26 GIRONE A Cagliari-Modena 4-0;
5 13 19 17
RAGGI PORTANOVA MORAS LANNA CANINI LOPEZ ASTORI AGOSTINI PAPASTATHOPOULOS MORETTI BOCCHETTI Fiorentina-Empoli (rinv.); Juven-
A. MASIELLO RANOCCHIA BONUCCI S. MASIELLO 4 5 8
7 14 8 tus-Parma (rinv.); Livorno-Grosse-
90 16 4 30 VALIANI GUANA MINGAZZINI DESSENA CONTI BIONDINI 20 77 21 23

La guida ALVAREZ DONATI


69
MEGGIORINI
ALMIRON ALLEGRETTI
10
BARRETO ZALAYETA
85
25 ADAILTON 9
DI VAIO
9
NENÈ
7
COSSU
27
JEDA
MESTO

14
SCULLI
MILANETTO ZAPATER

33
FLOCCARI PALLADINO
10
MODESTO
to 1-0; Piacenza-Torino 1-0; Samp-
doria-Sassuolo 3-0; Siena-Genoa
1-0.
CLASSIFICA Sampdoria*,
99 10 10 7 99 10 32 11 24
MICCOLI CAVANI CASSANO PAZZINI Juventus* 16; Siena* 12;
CLASSIFICA LUCARELLI TAVANO 6
PASTORE 3 16 17 7
MACCARONE CALAIÒ JAJALO
Piacenza*, Sassuolo 10; Empoli**
46 21 83 7 77 12 10 8
SERIE A PIERI MORO CANDREVA PULZETTI RAIMONDI 23 30 9 ZIEGLER POLI PALOMBO MANNINI 9; Cagliari**, Parma**, Modena*
EKDAL CODREA VERGASSOLA
SQUADRE PT PARTITE RETI BRESCIANO SIMPLICIO NOCERINO 7; Fiorentina*****, Torino, Livorno
G V N P F S 17 6 59 8 6 28 23 3 15 77 87
5 8 24 16
ZAURI LUCCHINI GASTALDELLO STANKEVICIUS
4; Genoa 3****; Grosseto 0. * una
INTER 28 11 9 1 1 28 9 MIGLIONICO GALANTE DINIZ BOVO MIGLIACCIO KJAER CASSANI DEL GROSSO BRANDAO FICAGNA ROSI
partita in meno; ** due partite in
JUVENTUS 24 12 7 3 2 25 13 11 BENUSSI 46 SIRIGU 1 CASTELLAZZI 85 CURCI
meno; **** quattro partite in me-
SAMPDORIA 21 11 6 3 2 18 13
ARBITRO Mazzoleni di Bergamo ARBITRO Celi di Campobasso ARBITRO Gervasoni di Mantova ARBITRO Baracani di Firenze
no; ***** cinque partite in meno.
MILAN 19 11 5 4 2 12 11 (Petrella-Conca; Doveri) (Viazzi-Liberti; Giannoccaro) (Ghiandai-Giordano; Ciampi) (Rosi-Pugiotto; Velotto) GIRONE B Atalanta-Padova 0-1;
FIORENTINA 18 11 5 3 3 12 9 Bologna-Vicenza 2-1; Chievo-Inter
NAPOLI 18 12 5 3 4 17 18 BARI BOLOGNA CAGLIARI GENOA (rinv.); Cittadella-Brescia 1-2; Man-
GENOA 17 11 5 2 4 18 20 Fuori causa Kutuzov. Allegretti Britos è disponibile ma in panchina. In mezzo rientra Dessena. Amelia non ce la fa: fra i pali Scarpi. tova-Cesena 0-1; Milan-Triestina
sostituisce lo squalificato Langella. Zenoni e Osvaldo non convocati. PANCHINA 24 Lupatelli, 16 Sivakov, PANCHINA 1 Russo, 16 Esposito, 3-1; Udinese-AlbinoLeffe 0-0.
PARMA 17 11 5 2 4 12 14 PANCHINA 5 Padelli, 3 Diamoutene, PANCHINA 15 Colombo, 6 Britos, 19 Brkljca, 18 Parola, 20 Barone, 4 Criscito, 40 Tomovic, 7 M. Rossi, CLASSIFICA Milan 16; Inter***,
CAGLIARI 16 11 5 1 5 14 12 14 Gazzi, 27 Stellini, 11 Koman, 19 Tedesco, 26 Mudingayi, 11 Vigiani, 10 23 Larrivey, 32 Matri. All. Allegri. 8 Palacio, 9 Crespo. All. Gasperini.
8 Antonelli, 18 Greco. All. Ventura. Bombardini, 41 Marazzina. All. Colomba.
Mantova 13; AlbinoLeffe 12;
PALERMO 16 11 4 4 3 15 14 BALLOTTAGGI Jeda-Matri 60-40%; BALLOTTAGGI Mesto-Rossi 60-40%;
BALLOTTAGGI Allegretti-Koman BALLOTTAGGI nessuno. Nenè-Larrivey 60-40%. Floccari-Crespo 60-40%.
Chievo*, Cesena, Atalanta 11;
BARI 15 11 3 6 2 10 7 80-20%; Almiron-Gazzi 70-30%. Brescia* 10; Udinese, Bologna 7; Vi-
SQUALIFICATI nessuno. SQUALIFICATI nessuno. SQUALIFICATI Biava (1).
CHIEVO 15 11 4 3 4 14 12 SQUALIFICATI Langella (1). cenza 6; Triestina 5; Padova, Citta-
DIFFIDATI nessuno. DIFFIDATI Britos, Portanova. DIFFIDATI Cossu, Conti. DIFFIDATI Milanetto, Tomovic, Mesto.
UDINESE 15 11 4 3 4 15 15 della 4. * una partita in meno; ***
INDISPONIBILI Donda, Paro, Sforzini, INDISPONIBILI Mutarelli, Santos. INDISPONIBILI Marzoratti, Lazzari, INDISPONIBILI Amelia, Jankovic,
ROMA 14 11 4 2 5 18 19 ALTRI Appiah, Zenoni, Osvaldo, Pisano. Kharja, Juric. tre partite in meno.
Rivas, De Vezze, Parisi, Kutuzov.
LAZIO 11 11 2 5 4 8 12 ALTRI Lamberti, Bellomo, Visconti, Bassoli, Spitoni, Casarini, Gimenez, ALTRI Cotza, Carta, Di Laura, Gallon, ALTRI Grea, Cofie, Perin, Fatic, GIRONE C Ancona-Lazio 1-1; Asco-
ATALANTA 9 12 2 3 7 11 20 Belmonte, Kamata, Yago. Lavecchia, Pasi. Ragatzu. Figueroa, El Shaarawy. li-Bari 3-2; Catania-Gallipoli 4-1;
BOLOGNA 9 11 2 3 6 10 17 Lecce-Frosinone 2-2; Paler-
LIVORNO 9 11 2 3 6 4 12
LIVORNO PALERMO SAMPDORIA SIENA mo-Reggina 0-1; Roma-Crotone
Cosmi prova due punte e riporta Balzaretti non ancora convocato. Pazzini giocherà ancora con la In difesa dubbio Rosi-Terzi con il primo 3-0; Salernitana-Napoli 2-1.
CATANIA 8 12 1 5 6 11 18 Pulzetti a centrocampo. De Lucia PANCHINA 83 Rubinho, 21 Melinte, maschera al setto nasale. leggermente favorito.
fermato dall’influenza.
CLASSIFICA Roma 19; Bari 15; Pa-
SIENA 6 11 1 3 7 9 16 3 Goian, 88 Blasi, 14 Bertolo, 20 Budan, PANCHINA 90 Fiorillo, 13 M. Rossi, PANCHINA 31 Pegolo, 21 Rossi, 6 Terzi,
PANCHINA 41 Barbetta, 13 Knezevic, 90 Hernandez. All. Zenga. 5 Accardi, 19 Franceschini, 12 Tissone, 17 Fini, 7 Reginaldo, 9 Paolucci, lermo 14; Salernitana, Napoli 13; La-
■ CHAMPIONS ■ PRELIMINARI CHAMPIONS 8 Bergvold, 5 Marchini, 24 Mozart, 11 Bellucci, 9 Pozzi. All. Delneri. 18 Ghezzal. All. Baroni. zio 11; Ascoli*, Frosinone 10;
■ EUROPA LEAGUE ■ RETROCESSIONE BALLOTTAGGI Cavani-Hernandez
87 Vitale, 9 Danilevicius All. Cosmi. 80-20%. BALLOTTAGGI Lucchini-Accardi BALLOTTAGGI Jajalo-Ghezzal 60-40%; Reggina*, Catania 9; Lecce, Anco-
A parità di partite giocate, la nostra classifica tiene conto
nell'ordine di: 1) punti negli scontri diretti; 2) differenza BALLOTTAGGI Galante-Knezevic SQUALIFICATI Carrozzieri (fino al 60-40%; Gastaldello-Rossi 60-40%; Ekdal-Fini 60-40%; Rosi-Terzi 60-40%. na 5; Crotone 3; Gallipoli 0. * una
reti negli scontri diretti; 3) differenza reti globale; 4) gol 80-20%; Moro-Bergvold 80-20%. 5-4-2011). Poli-Tissone 60-40%. SQUALIFICATI nessuno.
segnati; 5) ordine alfabetico. partita in meno.
SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Cavani. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Codrea.
DIFFIDATI Pulzetti, Raimondi. INDISPONIBILI Liverani, Balzaretti, DIFFIDATI Cassano. INDISPONIBILI Rossettini, Parravicini,
Morganella, Mchedlidze, Tedesco.
DONNE
INDISPONIBILI Filippini, Perticone, INDISPONIBILI Padalino, Semioli. Genevier, Larrondo.
Rivas, De Lucia. ALTRI Brichetto, Adamo, Conti, Davì, ALTRI Guardalben, Foti, Soriano, Pozzi, ALTRI Guadalupi, Filipe, Jarolim, Bardolino-Tavagnacco
ALTRI Dionisi, Cellerino. Succi. Cacciatore. Jaakkola, Garofalo, Ivanov.
Coppia di testa
d(g.l.g.) Bardolino e Tavagnacco
sole in testa nel campionato don-
PROSSIMO TURNO LAZIO (4-3-1-2) PARMA (4-1-3-2) UDINESE (4-3-3) INTER (4-3-1-2) ne, in attesa della Torres che gioca
oggi il posticipo. Questi i risultati
Sabato 21 novembre
BOLOGNA-INTER (ore 18)
MILAN (4-3-3) CHIEVO (4-3-1-2) FIORENTINA (4-2-3-1) ROMA (4-4-2) della 3a giornata: Atalanta-Chiasiel-
FIORENTINA-PARMA (ore 20.45) OGGI ORE 15 OGGI ORE 15 OGGI ORE 15 OGGI ORE 20.45 lis 2-2; Bardolino-Reggiana-3-0;
Domenica 22 novembre ore 15 PREZZI da 20 a 120 euro PREZZI da 15 a 90 euro PREZZI da 15 a 150 euro PREZZI da 22 a 370 euro Brescia-Fiammamonza 3-2; Tava-
LIVORNO-GENOA TV Sky Calcio 1 HD; Premium Calcio 1 TV Sky Calcio 7; Dahlia Calcio 2 TV Sky Sport 1HD e Sky Calcio 4; Dahlia TV Sky Sport 1HD e Sky Calcio 1 HD; gnacco-Venezia 2-1; Lazio-Roma
MILAN-CAGLIARI Calcio 3 Premium Calcio HD 0-2. Oggi: Torino-Torres.
NAPOLI-LAZIO 86 MUSLERA 83 MIRANTE 22 HANDANOVIC 12 JULIO CESAR CLASSIFICA Bardolino, Tava-
PALERMO-CATANIA 5 24 6 7 gnacco 9; Torres*, Reggiana, Ro-
2 13 26 11 8 13 2 24 13 6 25 26
ROMA-BARI LICHTSTEINER SIVIGLIA RADU KOLAROV ZACCARDO PACI LUCARELLI CASTELLINI MAICON LUCIO SAMUEL CHIVU ma 6; Lazio, Venezia, Brescia, Tori-
BASTA CODA ZAPATA LUKOVIC
SAMPDORIA-CHIEVO 32 33 5 8 4 19 5 no 3; Atalanta, Chaisellis 1; Fiamma-
BROCCHI BARONIO MAURI LUNARDINI 88 21 20 ZANETTI CAMBIASSO STANKOVIC
SIENA-ATALANTA monza 0.
8 10 4 14 INLER D’AGOSTINO ASAMOAH 10
JUVENTUS-UDINESE (ore 20.45)
MATUZALEM DZEMAILI MORRONE GALLOPPA 84 7 10 SNEIJDER
9 10 43 86
LODI PEPE DI NATALE
9 22 CALCIO A 5
ROCCHI ZARATE PALOSCHI BOJINOV ETO’O MILITO

MARCATORI 80 22 7 11 31 11 GILARDINO 9 94 Luparense e Marca


9 RETI Di Natale (Udinese).
RONALDINHO BORRIELLO PATO GRANOCHE
6
PELLISSIER
6 24 32
VUCINIC MENEZ E’ dominio veneto
7 RETI Hamsik (Napoli), Milito (Inter), 10 21 23 PINZI VARGAS SANTANA MARCHIONNI 33 7 16 20
Pazzini (Sampdoria). SEEDORF PIRLO AMBROSINI 7 15 10 4 18 BRIGHI PIZARRO DE ROSSI PERROTTA d(g.l.g.) Luparense e Marca sem-
6 RETI Totti (Roma), Trezeguet (Juventus). MARCOLINI IORI LUCIANO DONADEL MONTOLIVO 17 3 5
pre appaiate in testa nel campiona-
15 33 13 44 13
5 RETI Eto'o (Inter), Mannini (Sampdoria), 4 33 5 20 19 2 14 25 RIISE ANDREOLLI MEXES MOTTA to di calcio a 5 per un dominio vene-
Miccoli (Palermo). ZAMBROTTA THIAGO SILVA NESTA ODDO
MANTOVANI YEPES MANDELLI SARDO GOBBI KROLDRUP NATALI COMOTTO to che si fa sempre più rilevante.
1 DIDA 28 SORRENTINO 1 FREY 27 JULIO SERGIO Questi i risultati della 6a giornata:
Marca-Kaos 5-2; Napoli-Augusta

9
ARBITRO Damato di Barletta Arbitro Pinzani di Empoli ARBITRO Russo di Nola ARBITRO Rocchi di Firenze
(Rossomando-Lanciano; Brighi) (Niccolai-Papi; Pierpaoli) (Alessandroni-D’Agostini; Orsato) (Di Liberatore-Copelli; Tagliavento)
3-4; Napoli Barrese-Montesilvano
0-3; Pescara-Cagliari 2-2; Arzigna-
LAZIO PARMA UDINESE INTER no-Napoli Vesevo 5-1; Lazio-Lupa-
Rocchi favorito su Cruz. Bizzarri k.o. C’è Zenoni. Pisanu non convocato. Niente da fare per Sanchez, a destra L’unico dubbio sembra legato a Chivu. rense 3-4; Atiesse-Bisceglie 5-5.
PANCHINA 88 Berni, 87 Diakite, PANCHINA 1 Pavarini, 19 Zenoni, giocherà Lodi. In difesa rientra Basta. Se Cambiasso riposa, spazio al tridente. CLASSIFICA Luparense, Marca
25 Cribari, 23 Meghni, 17 Foggia, 15 Dellafiore, 32 Budel, 18 Cordova, PANCHINA 6 Belardi, 19 Felipe, PANCHINA 12 Toldo, 2 Cordoba, 16; Montesilvano 13; Bisceglie 11;
74 Cruz, 21 Inzaghi. All. Ballardini. 9 Lanzafame, 23 Amoruso. All Guidolin. 80 Domizzi, 26 Pasquale, 14 Sammarco, 8 Thiago Motta, 11 Muntari, 14 Vieira, Arzignano 10; Napoli Vesevo, Augu-
BALLOTTAGGI Siviglia-Cribari 60-40%; BALLOTTAGGI Lunardini-Budel 18 Romero, 9 Corradi. All. Marino. 30 Mancini, 45 Balotelli. All. Mourinho.
sta 9; Kaos Bologna 7; Napoli, Ca-
Rocchi-Cruz 60-40%. 60-40%; Bojinov-Amoroso 60-40%. BALLOTTAGGI Lodi-Corradi 60-40%; BALLOTTAGGI Chivu-Muntari 60-40%;
SQUALIFICATI nessuno. SQUALIFICATI Panucci (1). Lukovic-Pasquale 60-40%. gliari 6; Atiesse 5; Lazio 3; Pescara
Cambiasso-Balotelli 70-30%.
DIFFIDATI Baronio, Kolarov. DIFFIDATI Lucarelli, Paloschi, Galloppa, SQUALIFICATI nessuno. 2; Napoli, Barrese 1.
SQUALIFICATI nessuno.
INDISPONIBILI Bizzarri, Dabo, Morrone. DIFFIDATI Pepe, Lukovic. DIFFIDATI nessuno.
Makinwa, Stendardo. INDISPONIBILI Biabiany, Mariga, INDISPONIBILI Ferronetti, Obodo, Isla, TOTOCALCIO E TOTOGOL
ALTRI Artipoli, Bonetto, Del Nero, Manzoni, Antonelli. Floro Flores, Sanchez. INDISPONIBILI nessuno.
Eliseu, Firmani, Ledesma, Manfredini, ALTRI Russo, Traore, Pisanu, ALTRI Kikoto, Berisa, Siqueira, ALTRI Arnautovic, Materazzi, Colonne vincenti
Pandev, Perpetuini, Scaloni. Fontanello. Cuadrado. Quaresma, Santon, Suazo.
del concorso n. 93
MILAN CHIEVO FIORENTINA ROMA dTOTOCALCIO Colonna vincen-
Confermati sulle fasce Oddo Niente da fare per il difensore Frey che Frey ha dato la disponibilità, Zanetti e Dopo il test mattutino fuori Doni, Juan te del concorso n. 93:
e Zambrotta. non ha recuperato. Al suo posto Sardo. Jovetic out: in panchina due Primavera, e Burdisso. Dubbio rombo, con Brighi X-2-X-X-X-1-1-1-2-X-X-1-X-1
PANCHINA 31 Roma, 4 Kaladze, PANCHINA 18 Squizzi, 8 Malagò, Agiey e Babacar. in campo e Pizarro vertice alto.
19 Favalli, 20 Abate, 16 Flamini, 2 Morero, 19 Ariatti, 9 Bentivoglio, PANCHINA 35 Avramov 29 De Silvestri PANCHINA 1 Lobont, 77 Cassetti, Quote: nessun 14; ai 13 (sono 2):
11 Huntelaar, 9 Inzaghi. All. Leonardo. 22 Abbruscato, 99 Gasparetto. 26 Agiey, 23 Pasqual, 9 Castillo, 3 Cicinho, 21 Guberti, 24 Cerci, e 38.214; ai 12 (51): e 1.498; ai 9 (9):
BALLOTTAGGI Borriello-Inzaghi All. Di Carlo. 21 Babacar, 20 Jorgensen. All. Prandelli. 19 Baptista, 89 Okaka. All. Ranieri. e 10.647.
80-20%. BALLOTTAGGI Iori-Bentivoglio 60-40%. BALLOTTAGGI Comotto-De Silvestri BALLOTTAGGI Brighi-Cassetti-Guberti TOTOGOL Colonna vincente del
SQUALIFICATI nessuno. SQUALIFICATI nessuno. 60-40%. 40-30-30%; Motta-Cassetti 60-40%.
concorso n. 93:
DIFFIDATI Nesta, Pirlo. DIFFIDATI nessuno. SQUALIFICATI Dainelli (1). SQUALIFICATI Taddei (1).
Antonio INDISPONIBILI Storari, Bonera, INDISPONIBILI Bogdani, Frey, Rigoni, DIFFIDATI Montolivo. DIFFIDATI Perrotta.
1-4-2-4-1-3-3-4-2-1-1-4-4-2.
Di Natale, Jankulovski, Gattuso, Di Gennaro, Moro. INDISPONIBILI Mutu, Jovetic, Zanetti, INDISPONIBILI Totti, Burdisso, Juan, Quote: nessun 14, nessun 13 e nes-
32 anni Onyewu. ALTRI Miskiewicz, Hanine, Scardina, Gamberini, Savio. Doni. sun 12; all’unico 11: e 17.604; ai 10
LAPRESSE ALTRI Abbiati, Antonini. Piccolo, De Paula. ALTRI Seculin, Di Tacchio. ALTRI Artur, Esposito, Faty, Tonetto. (35): e 335.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
17

MONDIALE UNDER 17 OGGI ITALIA-SVIZZERA NEI QUARTI


De Vitis salterà la Svizzera per-

Beretta&Co. ché squalificato (al suo posto


Scialpi, scoperto da Corvino ai
tempi del Lecce e ora in prestito
al Genoa con diritto di riscatto),
ma finora è stato uno dei migliori
Palazzo
di vetro

Quanto vale
in Nigeria insieme all’esterno of- di RUGGIERO PALOMBO
fensivo Federico Carraro, già con- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
vocato in Under 21 con l’interista
Lorenzo Crisetig (unico ’93 in ro-
sa). Carraro è arrivato a Firenze TRA I DUE LITIGANTI
la baby Italia
dal Padova a 14 anni: per lui si
erano mosse tutte le grandi. NON GODE IL DILETTANTE
Le milanesi Dall’Inter arrivano Mai sentito parlare dell’assemblea al dilettante la possibilità alternativa
l’attaccante Simone Dell’Agnel- per la modifica dello Statuto della Fe- di sottoscrivere un contratto solo an-
lo, il regista Marco Ezio Fossati,
Dalla punta del Milan a Natalino dell’Inter strappato ai rossoneri a 15 an-
dercalcio? Fino a qualche tempo fa do-
veva esserci entro la fine dell’anno,
nuale (vero, ma indovinate una socie-
tà quale tipo di dilettante preferi-
ni, e Felice Natalino, terzino de- parola di giovane marmotta e del pre- sce...), e conclude demandando la pra-
Ecco i talenti che inseguono la semifinale stro valutato 1,2 milioni di euro
a 14 anni: difensore del Croto-
sidente Abete. Poi le lancette dell’oro-
logio sono state spostate a gennaio
tica al silente Coni, all’ombra del qua-
le secondo lui i dilettanti non svincola-
FABIANA DELLA VALLE
ne, nel 2008 fu conteso tra Ge- 2010. Ora di date non si parla proprio ti in altre federazioni prolificherebbe-
CARLO LAUDISA
noa e Inter, che alla fine si accor- più, e di assemblea nemmeno. Un po’ ro. Una guerra, che ora l’Aic vuole
darono per la comproprietà. Il come succede da circa 10 anni con la esportare con una doppia azione, poli-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Milan è rappresentato da Giaco-
mo Beretta, preso in estate dal-
riduzione dell’area professionistica, tica (interrogazioni) e giuridica (de-
l’AlbinoLeffe in prestito con dirit- le 132 squadre che piacciono solo a nunce) sui tavoli dell’Ue. Più prosaica-
dLa carta d’identità dice che Leo Grosso, il falco dell’Aic. Il sindaca- mente, Tavecchio, che ha già pestato i
non hanno ancora l’età per la to di riscatto e valutato 1,6 milio-
ni. Chiudiamo con il difensore to è al centro anche di questo stallo, calli all’Aic aggiungendo il quinto un-
patente, eppure hanno già un stavolta per un fine assai più nobile der 21 obbligatorio in D (posti di lavo-
discreto valore di mercato. della Reggina Vincenzo Camille-
ri, scappato al Chelsea nel 2008 che non quello di tenere duro sul gi- ro in meno per i vecchietti cari al sin-
Stiamo parlando degli azzurri- gantismo dell’area pro. L’oggetto del dacato), vuole rimettere in discussio-
ni di Pasquale Salerno, impe- e rientrato a gennaio 2009. Una
squadra piena di talenti, che og- contendere è il «vincolo» e l’avversa- ne la liceità dell’Aic nell’essere insie-
gnati stasera in Nigeria contro rio è la Lega Dilettanti di Carlo Tavec- me sindacato dei professionisti e dei
la Svizzera nei quarti del Mon- gi con la Svizzera ha l’occasione
per confermare il suo valore. chio. L’Aic di Sergio Campana vuole dilettanti. Bel casino e brutta storia,
diale Under 17. Una Naziona- abbattere il vincolo, che lega i Dilet- con la Figc di fatto paralizzata dai veti
le piena di talenti su cui le tanti al proprio club fino al compimen- incrociati. Tra i due litiganti gode, per
Così in campo a Ijebu-Ode, 19
grandi squadre hanno già to dei 25 anni: secondo il sindacato è ora, l’Aia di Marcello Nicchi: il nuovo
ITALIA (4-3-1-2) Bardi; Natalino,
scommesso e investito. anticostituzionale, va contro il dettato Statuto doveva infatti limitarne l’esa-
Camporese, Benedetti, Sini; Fossati,
Scialpi, Crisetig; Carraro; Beretta, del Coni sui principi fondamentali che gerata autonomia. Abete, se ci sei...
Le scoperte di Corvino La Fio- Iemmello. All. Salerno. devono ispirare gli statuti, ed è soprat- Ps. «Senza gli stadi di Roma e Lazio
rentina ha quattro giocatori, Ba- SVIZZERA (4-4-2) Siegrist; Rodri- tutto un caso unico in Europa. non possiamo competere per gli Euro-
gnai, Camporese, Iemmello e Car- guez, Kamber, Chappius, Veseli; Buff, Tavecchio replica che i dilettanti pei di calcio», disse Alemanno nel bel
raro, ma dal vivaio viola arriva Kasami, Martignoni, Buess; Ben Khali- italiani sono altra cosa dai dilettan- mezzo del test antidroga cui si è volon-
pure Alessandro De Vitis, centro- fa, Xhaka. All. Ryser. ti-amatori degli altri Paesi (ha ragio- tariamente sottoposto giovedì nelle
campista, figlio d’arte (come Si- ARBITRO Kassai (Ung). TV dir. Euro- ne: la serie D che si sta annettendo do- strutture Coni dell’Acqua Acetosa.
mone Benedetti del Torino). De sport e diff. RaiSport Più (19.30). po la caduta di Punghellini è in realtà Qualcuno gli rifaccia il test. Non pri-
Vitis jr, scudetto Allievi nel 2009, OGGI Colombia-Turchia, Italia-Svizze- un campionato professionistico ma- ma di avergli spiegato che l’Olimpico
in estate ha chiesto di essere cedu- ra. DOMANI Spagna-Uruguay, Corea scherato...), sbandiera l’esistenza di di Roma è l’unico stadio in Italia già
to al Parma per motivi familiari. Felice Natalino, 17 anni, difensore che gioca nell’Inter IPP del Sud-Nigeria. un art. 108 delle norme federali che dà «pronto» per gli Europei 2016.

www.kia-auto.it

SI È RIFATTA PER VOI.

Da 11.700 euro*
HE
ANC
Ancora più sicura di sé, con 7 anni di garanzia. GPL
La nuova cee’d
’d è ancora più accattivante nell ddesign. T
Tua con motori bbenzina e turbodiesel
b d l common rail.l K Non seguite la moda, guidatela.
Kia. N

*Con incentivo Kia di 2.000 € e incentivo statale di 1.500 € in caso di rottamazione (vedi DL 10/02/2009 n°5). I.P.T. esclusa. Versione 1.4 CVVT LX 5 porte. Consumo combinato (l x 100 km) da 4,3 a 9,3. Emissioni
CO2 (g/km) da 113 a 158. Le foto sono inserite a titolo di riferimento. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. E’ un’offerta dei concessionari che aderiscono all’iniziativa, valida per le auto disponibili in rete fino al
31/12/09. Non cumulabile con altre iniziative in corso. **Per le versioni Bi-fuel la garanzia è di 3 anni/100.000 km (tutti i dettagli presso i Concessionari).

Kia Motors Italia Spa. Una Società del Gruppo “Koelliker SpA.”
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
18
#
LA GAZZETTA SPORTIVA

MONDO LIGA
Pazzo Real
CONTRO IL MAIORCA PARTITA SENZA STORIA

Ibra giocoliere
Derby vinto Barça esagerato
spalleggiato dal dubbioso Chy-

tra i brividi
L’ex interista ispira grynskyi, permettere al Maior-
il primo gol di tacco ca di pareggiare con Nunes. Il
Barça ha accusato il colpo e si è
ma all’87’ si fa male: fatto infastidire dal pressing av-
versario, ma prima del riposo il
sette giorni di stop
A 11 minuti dalla fine è sul 3-0 presepe difensivo del Maiorca
ha permesso a Pedro e Henry di
tirare a piacimento i colpi del
poi incassa 2 gol e rischia il pari Kakà, 27 anni, con Sergio Ramos (sinistra) e Alvaro Arbeloa (destra) AFP
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ko. Il Barça ringrazia, fa entra-
re Messi (51’), Xavi (60’), se-
dAl Barcellona mancavano gol
FILIPPO MARIA RICCI liare e il giovane Real (24.3 an- rubare la palla da Higuain che e punti, e contro il Maiorca so- gna su rigore (Messi dopo un
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ni di media ieri) non si è sciolto segna e lascia il posto a Raul no arrivati entrambi. Ciò che fallo su Ibrahimovic), incassa il
di fronte alla formula di passio- (55’). Subito dopo viene espul- LA 10a GIORNATA continua a scarseggiare è quel gol di Keita e ottiene ciò che cer-
MADRID dCresce il Madrid, pri- ne, rabbia e disperazione degli so Ramos, Pellegrini mischia senso di potenza, di superiorità cava. Senza convincere comple-
ma schiacciando e poi treman- avversari. Un supplente di lus- le carte con Gago, il Madrid Il Deportivo è 3˚ che ha contraddistinto la caval- tamente. Nell’azione del rigore
do con l’Atletico. Partita dopo so anche per l’Atletico: i medi- barcolla: in due minuti Forlan cata della scorsa stagione. Ibra si è infortunato: guaio mu-
e Aguero riaprono una gara Tenerife-Malaga 2-2, scolare alla gamba sinistra che
partita prende forma attorno ci dicono che Aguero ha solo
che sembrava sigillata, il Real Getafe-Deportivo 0-2, gli farà saltare la prossima parti-
al progetto e al bozzetto di Pel- un’ora di autonomia, e il Genio Ibra Dopo due pareggi ta di Coppa del Re, ma dovreb-
in qualche modo si salva rin- Barcellona-Maiorca 4-2,
legrini, e senza usare il testo- «Kun» va in panca. I piani «atle- consecutivi (Osasuna e Rubin) be consentirgli di partecipare a
graziando Casillas. Atletico M.-Real M. 2-3.
sterone Cristiano Ronaldo. Il tici» saltano dopo 5 minuti: e due sole vittorie nelle ultime Italia-Svezia del 18 novembre.
OGGI: Valladolid-Xerez,
cileno ha scelto i suoi uomini, Cleber Santana perde palla al ATL. MADRID-REAL MADRID 2-3 sei uscite, ieri Guardiola ha de- f.m.r.
Sp.Gijon-Espanyol, R.
lasciando in panchina il primo limite dell’area (subendo fallo ciso di dare una piccola scossa
MARCATORI Kakà (R) al 5', Marcelo (R) al Santander-A. Bilbao,
capitano (il pesante Raul, defi- da Ramos) e Kakà, a secco da 7 25' p.t.; Higuain (R) al 19', Forlan (A) al all’ambiente: contro una squa- BARCELLONA-MAIORCA 4-2
Almeria-Osasuna,
nito «titolarissimo» dal tecnico partite, brucia Asenjo con un 34', Aguero (A) al 36 s.t. dra seria, ben organizzata e MARCATORI Pedro (B) all’11’, Nunes (M) al
ATL. MADRID (4-2-3-1) Asenjo 5; Ujfalusi
Valencia-Saragozza (Sky Sport 3
alla vigilia) e a casa il secondo destro potente e preciso da 20 quinta in classifica, Pep ha la- 20’, Pedro (B) al 40’, Henry (B) al 44’ p.t.;
6, Pablo 5 (dal 44’ s.t. Sinama Pongolle HD, Supercalcio HD e Calcio 9, Messi (B) su rigore al 42’, Keita (M) al 47’
(l’iracondo Guti), e con loro metri. Padroni di casa frastor- s.v.), Perea 4,5, Antonio López 5,5;
sciato in panchina Messi, Xavi,
ore 19), Siviglia-Villarreal (Sky s.t.
sta trasformando l’album di fi- nati e nuovamente puniti da Cléber Santana 5, Raúl García 6; Reyes Iniesta e Alves. Una scommessa BARCELLONA (4-3-3) Valdes 6; Puyol 6,
Sport 3 HD, Supercalcio HD e
gurine florentiniano in una una stupenda azione avviata 6 (dal 14' s.t. Maxi Rodriguez 6), Jurado che ha pagato soprattutto per Piqué 5, Chygrynskyi 5, Abidal 6;
5 (dal 1' s.t. Aguero 7), Simao 5; Forlán Calcio 1 HD, ore 21). Busquets 6,5 (dal 16’ s.t. Xavi 6), Touré
squadra. da Xabi Alonso, ricamata da la gentilezza della difesa del
6. All. Sanchez Flores 6. CLASSIFICA: Barcellona* 26, 6,5, Keita 6; Pedro 7,5 (dal 51’ s.t. Messi
Benzema e chiusa (col destro) REAL MADRID (4-2-3-1) Casillas 7; Sergio Maiorca, capace di vanificare il 6,5), Ibrahimovic 7, Henry 6 (dal 37’ s.t.
Real M.* 25, Siviglia, Deportivo*
Meno 18 La vittoria nel derby da Marcelo in posizione di cen- Ramos 5, Pepe 5, Garay 6, Arbeloa 6; buon lavoro dei compagni. Il Iniesta s.v.). All. Guardiola 7.
Xabi Alonso 7, L. Diarra 6,5: Higuaín 6,5 19, Valencia 18, Maiorca* 17, MAIORCA (4-2-3-1) Aouate 7; Josemi 5,
lascia invariato il distacco dal travanti. È il 25 e l’Atletico de- Barça ha sbloccato la partita
(dal 20' s.t. Raul 6), Kaká 7 (dal 40' s.t. Sporting Gijon, Espanyol, At. Nunes 5,5, Ramis 5, Ayoze 5; Mario
Barcellona, -1, e spedisce l’At- ve ancora cominciare a gioca- Van der Vaart s.v.), Marcelo 7; Benzema
grazie a un pessimo rinvio di Ra- Suarez 6 (dal 28’ s.t. Keita 6,5), Martí 6,5;
Bilbao 13, Osasuna, Getafe* 12,
letico, terz’ultimo, 18 punti in- re: quando lo fa prende il palo 7 (dal 24' s.t. Gago 6). All. Pellegrini 7. mis seguito da un colpo di ge- Varela 6, Borja Valero 6, Tuni 5 (dal 14’
Saragozza 11, Tenerife* 10,
dietro. I biancorossi al momen- con Forlan (31’) e ci vuole il mi- ARBITRO Clos Gomez 5. nio di Ibracadabra: il tacco di s.t. Gonzalo Castro 6,5); Webó 5 (dal 37’
NOTE espulso Sergio Ramos (R) al 21' Villarreal, Valladolid, Almeria, 9, R. s.t. Victor s.v.). All. Manzano 6.
to non rappresentano un test glior Casillas per fermare Si- Zlatan ha messo davanti al por-
s.t.; ammoniti Kakà (R), Pablo (A), L. Santander, At. Madrid* 7, Xerez, ARBITRO Turienzo Alvarez 6.
complicato per nessuno, ma il mao (46’). Nella ripresa entra Diarra (R), Raul Garcia (A), Simao (A), tiere Pedro che non ha sbaglia- NOTE ammoniti Borja Valero (M), Varela
Malaga* 5. *Una partita in più.
derby ha una sua chimica pecu- subito Aguero, ma Perea si fa Arbeloa (R). to. Poi è toccato a Piqué, ben (M), Keita (B).
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
19

MONDO PREMIER LEAGUE


S
s
GIANCARLO GALAVOTTI con il Barcellona. Grazie a mio

Ancelotti
LA SITUAZIONE
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Didier figlio Isaac, otto anni. Ha visto
Drogba, il match in televisione con i
LONDRA dI punti in palio sono
tre, come negli altri 37 turni,
31 anni,
attaccante
compagni di scuola e mi ha det-
to: non è giusto trattare male
I RIVALI Arsenal: 4 gol
ma per Chelsea-Manchester ivoriano del l’arbitro. Meritavi i rigori, ma valgono
per la fuga United sono più speciali che
mai. E’ già un playoff per la
Premier 2009-10 il «Sunday
spectacular» in scena oggi a
Stamford Bridge. Imbattuto in
Chelsea. Gioca
con i Blues
la 6a stagione
consecutiva
LAPRESSE
non puoi comportarti così. Gli
ho detto di non fare come me e
ho chiesto scusa».
il 2o posto
Oggi Zola
Drogba papà
Debolezze Il Manchester Uni-
casa, Carlo Ancelotti aspetta ted sta due punti sotto, ma
Sir Alex Ferguson per lasciarlo non altrettanto bene. In infer- V LONDRA dAttenti all’Arsenal,
indietro di cinque lunghezze meria Ferdinand, ammaccato Carlo avverte Ancelotti. I Gunners
al 90’. Vantaggio psicologico, Vidic, la difesa ha perso il regi- Ancelotti tornano al secondo posto con
Siamo felici un travolgente 4-1 a Wolve-

modello
con un altro ceffone ai campio- stro. «Il punto debole è a cen-
ni dopo quello mollato da Beni- trocampo», sottolinea Ancelot- di affrontare rhampton. Il Tottenham la
tez, il 2-0 del Liverpool il 25 ti. In ogni formulazione, Carri- il Manchester spunta 2-0 sul Sunderland
ottobre ad Anfield. Vantaggio ck-Scholes, piuttosto che ora. In mezzo (Gomes para il rigore di Bent),
concreto, da incrementare il Fletcher-Anderson, si lascia il punto debole e l’Aston Villa strapazza 5-1 il
Bolton. Quinto pari di fila del
C’è Chelsea-Manchester Utd più possibile entro la fine del-
l’anno: a gennaio Drogba, Es-
schiacciare come non succe-
deva prima. Nel baratro la- Manchester City, rimontato
3-3 in casa dal Burnley. Oggi il
sien, Kalou e Mikel se ne an- sciato da Ronaldo, Valencia
L’ivoriano: «Mio figlio vuole dranno in Coppa d’Africa. La
sospensione della sentenza Fi-
funziona a intermitten-
za, Nani ancor meno.
West Ham di Zola riceve l’Ever-
ton.
g.c.g.
che smetta di fare scenate» fa consente ad Abramovich
di tornare sul merca-
Mentre Berbatov si petti-
na, dipende tutto da Roo-
to (nel mirino ci sono ney, che oggi è alla pri- V 12ª GIORNATA Aston Villa-Bolton
Alex 5-1, Blackburn-Portsmouth 3-1, Man-
Aguero e Hamsik), ma di campionato da pa- Ferguson chester City-Burnley 3-3, Tot-
ma i Blues potrebbero pà (lunedì è nato Kai Ancelotti ha tenham-Sunderland 2-0, Wolve-
perdere il ritmo. Wayne). potenziato il rhampton-Arsenal 1-4.
Chelsea con la OGGI: Chelsea-Manchester Utd (Sky
Drogba Adesso il ritmo è for- Tattica E Ferguson perde col- sua grande Sport 3 HD, SuperCalcio HD e CALCIO
midabile. «Siamo felici di af- pi. «Ho sbagliato tattica», ha esperienza 9, ore 17), Hull-Stoke (Sky Calcio 8,
frontare lo United in questo ammesso dopo il rocambole- ore 14,30), West Ham-Everton (16),
momento», dichiara Ance- sco 3-3 con il Cska Mosca. Non Wigan-Fulham (16).
lotti senza falsi pudori. Ro- è la prima volta, in queste setti- DOMANI: Liverpool-Birmingham (Sky
sa al completo, salvo Bosin- mane. Ancelotti lo ha già mes- Sport 1 HD, SuperCalcio HD e Calcio 2
gwa. Drogba capocanno- so in difficoltà più degli altri. HD, ore 21)
niere di Premier, 9 gol (12 Due eliminazioni di Cham-
in tutto, 6 reti nelle ultime 5 pions League col Milan, e la vit- CLASSIFICA: Chelsea 27, Arsenal e
partite) spaventa Ferguson toria ai rigori nel Community Manchester United 25, Tottenham 22,
come negli anni di Mourinho. Shield, la Supercoppa di ago- Aston Villa 21, Manchester City 20, Li-
«Sono cambiato — rivela l’ivo- sto. «Ha potenziato il Chelsea verpool 18, Sunderland 17, Stoke City,
riano —. Non mi vedrete più con la sua esperienza di gran- Burnley 16, Fulham 14, Wigan e Black-
in escandescenze contro l’arbi- de tecnico e grande giocato- burn 13, Everton 12, Birmingham City
tro come alla fine della semifi- re», s'inchina lo scozzese, deci- e Bolton 11, West Ham 10, Wolve-
nale di Champions League so a fargli la festa. rhampton 10, Hull 8, Portsmouth 7.

GERMANIA 12ª GIORNATA

Bayern, pari e fischi


Caso Toni: via infuriato
PIERFRANCESCO ARCHETTI più difficile: oggi il confronto.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Ottavo posto Il Bayern, avanti
dLa situazione in casa Bayern con Van Buyten, si fa prendere
è sempre più tesa: anche un ti- dal debuttante 18enne Matip,
po riflessivo come Lahm ha ac- di testa su punizione, come con
cusato la dirigenza di «non sa- il Bordeaux. La capolista Leve-
per dare un’ identità sportiva al- rkusen (4-0 all’Eintracht), do-
la squadra, con acquisti che po la pausa sarà a Monaco. Ga-
non corrispondono al sistema ra decisiva per Van Gaal: ma la
di gioco dell’allenatore». Pron- dirigenza dice che il bilancio sa-
ta risposta di Beckenbauer: rà stilato a Natale.
12ª GIORNATA Leverkusen-Eintracht
«Lahm pensi a giocare me-
4-0; Bayern-Schalke 1-1; Bochum-Fri-
glio». Poi, dopo l’1-1 con lo burgo 1-2; Hoffenheim-Wolfsburg 1-2;
Schalke, altri fischi, la vetta a 6 Mainz-Norimberga 1-0; Borussia
punti e anche un caso Toni. So- M.-Stoccarda 0-0. OGGI Hannover-Am-
stituito al 45’, l’attaccante non burgo; Hertha-Colonia; Werder-Borus-
ha atteso la fine per lasciare lo sia D. (Sky Calcio 10, 17.30)
stadio ma se ne è andato pri- CLASSIFICA Leverkusen 26; Ambur-
ma, molto arrabbiato. «Com- go, Schalke 04 e Werder 22; Mainz, Wol-
portamento scorretto e non gli fsburg 21; Hoffenheim, Bayern 20; Ein-
farà bene. Ne dovremo discute- tracht 16; Hannover 15; Borussia D., Fri-
re» ha detto l’allenatore Van burgo 13; Borussia M. 12; Stoccarda
Gaal. Il giocatore non vede 10; Colonia, Norimberga 9; Bochum 8;
l’ora, in un rapporto sempre Hertha 4.

taccuino
FRANCIA AFRICA
Primo punto Champions League
del Grenoble al Mazembe (Congo)
PARIGI dAlla 12ª giornata, arriva il dI congolesi del Tout Puissant Ma-
primo punto del Grenoble: 0-0 in ca- zembe tornano sul trono d’Africa do-
sa del Monaco. Oggi la capolista Bor- po 41 anni. Nella finale della Cham-
deaux con il Lilla e il duello Lio- pions League, il Mazembe ha supera-
ne-Marsiglia. 13ª GIORNATA: Le to i nigeriani dell’Heartland per 1-0
Mans-Auxerre 0-1; Valencien- (andata 1-2). Il Mazembe prenota co-
nes-Montpellier 1-1; Monaco-Greno- sì un posto per il Mondiale per club
ble 0-0; Lorient-Boulogne 5-0; Nan- insieme a Barcellona, Estudiantes
cy-St. Etienne 0-1; Paris SG- Nizza (Sudamerica), Al Ahli (Emirati Arabi
0-1. OGGI: Sochaux-Lens; Tolo- padroni di casa), Atlante (Nord e
sa-Rennes; Lilla-Bordeaux; Lio- Centro America), Auckland City
ne-Marsiglia. CLASSIFICA: Borde- (Oceania) e Pohang Steelers che ieri Tecnologia giapponese per una vista migliore
aux 25i; Lione, Auxerre 23; Monaco hanno vinto la Champions League
22; Lorient, Montpellier 21. asiatica: 2-1 ai sauditi dell'Al-Ittihad.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
20 LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE B 13a GIORNATA


LA SORPRESA GOL INUTILE DI SCHIATTARELLA
IL POSTICIPO
Torino-Lecce
per l’aggancio
Impresa Crotone
e per la fuga Stop all’Ancona
in elevazione). Classico asse-
Lerda indovina le dio, a senso unico: abdicare è
mosse: la capolista inevitabile. Zito supera due av-
versari, crossa per Mazzarani
cade nella ripresa, che stoppa di petto e colpisce al
volo per un gol storico.
decide Mazzarani
Capolista a metà L’Ancona rima-
DAL NOSTRO INVIATO ne in vetta ma domani è costret-
GAETANO IMPARATO to a tifare Toro. Nel primo tem-
Il rigore (contestato) realizzato da Andrea Soncin, 31 anni, che ha permesso al Padova di portarsi sul 2-1 LAPRESSE po affascina, tranne la gaffe di-
CROTONE d La capolista va al fensiva dello svantaggio si
tappeto, il Crotone invece si re- muove da leader. La ripresa, in-

Padova, un balzo gala il sorpasso storico. Supera


la Reggina, diviene leader re-
gionale (primato inedito) e la
prossima sfida in casa sarà il
derby di Calabria. Cade l’Anco-
vece, è da dimenticare, con la
mediana ostaggio dei calabresi
e Salvioni che cambia uomini
ma il prodotto non muta. Il Cro-
tone è una scheggia, ritmi in-

che profuma di A na, vittima degli sprechi di Ma-


stronunzio e Colacone nel pri-
mo tempo, oltre alla «maledi-
zione del 7»: veniva da sei gare
utili, ma è dal 2000 che perde
tensi e cross insidiosi in area co-
me se piovesse senza deviare,
fino al termine, dal 4-2-3-1 in-
telligente, con le linee raccolte,
pressing alto, preciso, pignolo
Sabatini ritrova la vittoria e sale a -1 dalla vetta Un posticipo (domani, ore
20.45) che promette emozioni,
— sempre, inesorabilmente —
la settima trasferta, in C come
con gli esterni tuttofare. Non a
caso, anche un galantuomo co-
con il Torino a caccia in B (e non ha mai preso punti me Salvioni s’inchina davanti
La Salernitana va in vantaggio ma poi si arrende della vittoria per l’aggancio
e il Lecce quella della fuga.
a Crotone). La capolista va sot-
to mentre sfiora il vantaggio
all’impresa del Crotone di Ler-
da, nuova... regina di Calabria.
TORINO S’ingolosisce, il Toro in (De Martino s’intrufola in area
MARTINA MOSCATO del Padova, tentando conti- crisi; se vince, raggiunge Lecce e serve la testata-gol a Bonvis-
e Ancona. «E noi vogliamo i tre
PADOVA 3 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
nue percussioni sia a destra
che a sinistra. Poi è salito in punti per cancellare la partita di
suto); raddrizza la sfida (scam-
bio Schiattarella-Colaco-
CROTONE 2
cattedra Antonio Di Nardo. Il Trieste» dice Di Michele (nella ne-Schiattarella con botta del
SALERNITANA 1 PADOVA dIl Padova torna al
piccolo attaccante al 27’ di te- foto LAPRESSE). Il capitano vuole pari), e inizia la ripresa andan- ANCONA 1
successo casalingo dopo tre pa- sta ha preso le misure conclu- rompere il digiuno: «Non segno
GIUDIZIO 777 reggi e, visto che tra le prime do vicino al raddoppio. Poi par- GIUDIZIO 7777
PRIMO TEMPO 1-1 dendo di poco a lato poi al 32’ da 50 giorni e mi pesa molto». te l’assedio del Crotone, e non PRIMO TEMPO 1-1
MARCATORI Ferraro (S) all'8', Di
della classifica nessuno ha vin- non ha sbagliato la mira de- Accanto a lui il d.s. Foschi: MARCATORI Bonvissuto (C) al 21’,
to, per la squadra di Carlo Sa- ce n’è più per nessuno.
Nardo (P) al 32' p.t.; Soncin (P) su rigo- viando perfettamente il cross «Le somme le tiriamo alla fine. Schiattarella (A) al 41’ p.t.; Mazzarani
re al 18', Bovo (P) al 45' s.t. batini si tratta di un bel balzo dalla destra di Petrassi (che Ci sarà da soffrire e da lottare. (C) al 39’ s.t.
PADOVA (4-3-1-2) Agliardi 6,5; Pe- La chiave Un dato fotografa tut- CROTONE (4-2-3-1) Concetti 7; Gale-
verso la serie A. Non c’è pace era all’esordio in serie B). Ma adesso è il momento di fare
trassi 6,5, Faisca 6, Trevisan 6, Ren- to, le palle gol al riposo: 2-5 per oto 6, Legati 6,5, Abruzzese 6, Morleo
per la Salernitana, condanna- i fatti, non le chiacchiere.
zetti 6,5 (dal 38' s.t. Giovannini s.v.); Salvioni. Mastronunzio (8’ e 6; De Martino 6,5, Galardo 6,5; Gabio-
Bovo 7, Patrascu 6, Jidayi 6; Rabito 7 ta alla decima sconfitta e sem- Episodio dubbio Nella ripresa La squadra lavora sodo, netta 6, Cutolo 5,5 (dal 43’ p.t. Mazza-
11’) con Colacone (23’, 45’ e 1’
(dal 42' s.t. Baccolo s.v.); Soncin 6,5 pre più ultima. Per entrambe la musica non è cambiata. Pa- crediamo nell’allenatore:
s.t.) sprecano un ben di Dio tra rani 7), Petrilli 6,5 (dall’11’ s.t. Zito 7);
(dal 29' s.t. Cani s.v.), Di Nardo 7,5. le squadre era stata una setti- dova a fare la partita e Salerni- mancano 30 partite e vogliamo
assist e cross in area. Se si ag-
Bonvissuto 6,5 (dal 38’ s.t. Mendicino
PANCHINA Cano, Lazzari, Cesar, mana pesante. La società cam- tana a difesa del prezioso pari. migliorare». Oggi viene s.v.). PANCHINA Farelli, Scognami-
Cuffa. ALLENATORE Sabatini 6,5. giunge che Lerda s’aggiusta glio, Grillo, Coresi. ALLENATORE Ler-
pana ha cambiato per la secon- Al 18’ l’episodio chiave in favo- ricordata la figura di Ferrini
SALERNITANA (4-4-2) Polito 6; Ga-
con una cerimonia al museo
con Mazzarani (e poi Zito sulla da 7.
lasso 5,5 (dal 38' s.t. Caputo s.v.), Fu- da volta allenatore, sostituen- re dei padroni di casa: subito fascia) il tirar delle somme è au- ANCONA (4-4-2) Da Costa 6; Milani 6
sco 5,5, Stendardo 6, Bastrini 6; Tri- do Cari con Grassadonia, tecni- dopo un salvataggio di Sten- del Grande Torino di Grugliasco. (dal 27’ s.t. Pisacane 6), Cosenza 5, Cri-
LECCE De Canio ha recuperato tomatico nella ripresa. Da Co-
carico 5,5, Pestrin 5, Jadid 6,5 (dal co della Primavera, mentre dardo sulla linea su un tiro rav- stante 5,5, Zavagno 6; Schiattarella 7,
42' s.t. Soddimo s.v.), Soligo 5,5; Fa- vicinato di Jidayi, la palla è ar- i calciatori che in settimana sta è un bersaglio mobile, l’An- Catinali 6, (dal 27’ s.t. Camillucci 5,5),
va 5, Ferraro 6. PANCHINA Iuliano,
nel Padova a far discutere è sta- cona si appoggia alle corde, su- De Falco 6, Miramontes 5,5 (dal 17’ s.t.
ta l’esclusione dalla rosa del- rivata a Soncin, sul quale è in- avevano lamentato leggeri
Russo, V. Pepe, E. Pepe, Carcuro. AL-
tervenuto Galasso colpendo acciacchi e attacchi influenzali. pera di rado la metà campo. Za- Mustacchio 5); Mastronunzio 5, Cola-
LENATORE Grassadonia 5,5. l’attaccante Varricchio. vagno salva sulla linea (12’ cone 5. PANCHINA Schena, Piccoli,
sia la palla che l’attaccante: Positivo anche il ritorno di Gerbo, Gerardi. ALLENATORE Salvio-
ARBITRO Gallione di Alessandria calcio di rigore generoso che Munari in una partita ufficiale. Bonvissuto di testa) come Cati- ni 6.
5,5. Illusione A passare in vantag- Ieri pomeriggio ha giocato nali (19’ Zito al volo, poi Legati
comunque lo stesso Soncin ha
GUARDALINEE Tasso 6 - Conti 6. gio è stata proprio la Salernita- trasformato. I campani sono ri- un’ora con la Primavera di ARBITRO Candussio di Conegliano
ESPULSI Fava (S) al 18' s.t. per prote- na con Ferraro, veloce, sul pas- masti in dieci a causa del- Mazzeo, dimostrando notevoli
Veneto 6 .
ste. saggio di Jadid, ad incunearsi GUARDALINEE Dobosz 6 - Passeri 6.
AMMONITI Pestrin (S), Ferraro (S) e
tra Faisca e Trevisan e battere
l’espulsione per proteste di Fa- progressi. Resta indisponibile
SUL NOSTRO SI TO POTETE ESPULSI nessuno.
Soncin (P) per gioco scorretto; Polito va, ma hanno lo stesso prova- Mazzotta. Stamattina rifinitura
VEDERE TU TT I I GOL E GLI AMMONITI Bonvissuto (C) e Cosenza
(S) per comportamento non regola- Agliardi. Ci ha messo un po’ la to a reagire cogliendo anche al Via del Mare prima di partire EN TI DELLA (A) per gioco scorretto; Mazzarani (C)
mentare. squadra padovana a reagire e un palo con Jadid su punizio- per Torino. Non si prevedono APPROFONDIM per comportam. non regolamentare.
NOTE paganti 1.615, incasso di a riordinare le idee ma, quan- 13 GIOR
a N AT A NOTE paganti 613, incasso di 4.788 eu-
16.367 euro; abbonati 4.038, quota
ne. Il Padova ha tremato ma è novità rispetto alla formazione
ro; abbonati 3.074, quota di 22.376 eu-
non comunicata. Tiri in porta 10-4. Ti-
do è riuscita a farlo, la partita riuscito a chiudere i conti defi- che ha battuto l’Empoli grazie ro. Tiri in porta 9-4. Tiri fuori 5-4. In
ri fuori 6-3. In fuorigioco 2-1. Angoli ha cambiato volto: sulla tre- nitivamente al 90’ con Bovo, al gol di Vives (foto LAPRESSE). fuorigioco 7-2. Angoli 9-3. Recuperi:
quarti Rabito ha allargato un che ha realizzato il suo primo ARBITRO Rizzoli di Bologna.
6-3. Recuperi: p.t. 3’, s.t. 4’.
po’ alla volta il raggio d’azione gol in serie B. Gazzetta.it p.t. 1', s.t. 5'.

SERIE B 13a GIORNATA il punto


RISULTATI
ASCOLI-CITTADELLA 1-1
CLASSIFICA
PARTITE RETI
Diff.
MARCATORI
9 RETI Bianchi (Torino).
W
SQUADRE PUNTI IN CASA FUORI TOTALE IN CASA FUORI TOTALI reti 8 RETI Caracciolo (3, Brescia).
BRESCIA-TRIESTINA 2-2 V N P V N P G V N P F S F S F S di NICOLA BINDA5 RIPRODUZIONE RISERVATA
7 RETI Mastronunzio (4, Ancona).
CESENA-ALBINOLEFFE 0-0 LECCE 23 5 1 1 2 1 2 12 7 2 3 11 6 9 7 20 13 7 6 RETI Antenucci (1, Ascoli);

L’alta classifica
CROTONE-ANCONA 2-1 ANCONA 23 5 1 0 2 1 4 13 7 2 4 11 2 9 10 20 12 8 Eder (3, Empoli); Sgrigna (2, Vicenza).
CESENA 22 4 2 1 1 5 0 13 5 7 1 12 4 4 2 16 6 10 5 RETI Cellini (2, AlbinoLeffe); Colacone
EMPOLI-REGGINA 2-0 (Ancona); Bernacci (2, Ascoli); Ardemagni
PADOVA 22 4 3 0 1 4 1 13 5 7 1 9 2 8 8 17 10 7

blocca le forze
GALLIPOLI-FROSINONE 2-1 (1, Cittadella); Baclet (Lecce); Nassi
SASSUOLO 21 3 3 1 2 3 1 13 5 6 2 9 6 11 6 20 12 8 (Mantova); Di Nardo (Padova).
PADOVA-SALERNITANA 3-1
FROSINONE 21 2 3 1 4 0 3 13 6 3 4 8 8 12 9 20 17 3 4 RETI Schelotto (Cesena); Iunco
PIACENZA-MANTOVA 0-2 EMPOLI 21 6 1 0 0 2 4 13 6 3 4 18 7 1 9 19 16 3 (1, Cittadella); Coralli (Empoli); Caetano e
SASSUOLO-MODENA 0-0 Troianiello (Frosinone); Corvia (1) e Da quando la serie B è salita a 22 squadre
TORINO 20 3 1 2 3 1 2 12 6 2 4 8 4 10 6 18 10 8
Marilungo (Lecce); Martinetti e Noselli (2004-05), dopo 13 giornate le prime due
TORINO-LECCE domani, ore 20.45 MODENA 20 3 1 2 3 1 3 13 6 2 5 5 5 7 9 12 14 -2
della classifica non hanno mai avuto così
(Sassuolo).
VICENZA-GROSSETO 0-0 BRESCIA 18 4 1 2 1 2 3 13 5 3 5 11 6 6 9 17 15 2
3 RETI Schiattarella (Ancona); Do Prado pochi punti. Il minimo era stato raggiunto la
GROSSETO 18 3 2 1 1 4 2 13 4 6 3 11 10 6 8 17 18 -1 (1, Cesena); Pettinari (Cittadella); stagione scorsa, con Empoli e Grosseto a
CITTADELLA 17 3 3 0 1 2 4 13 4 5 4 10 5 7 10 17 15 2 Bonvissuto (Crotone); Marianini (Empoli); quota 24. Oggi Ancona e Lecce ne hanno
PROSSIMO TURNO Mazzeo (1, Frosinone); Carobbio,Pinilla (1)
VICENZA 17 0 7 0 3 1 2 13 3 8 2 6 6 8 6 14 12 2 uno in meno, e la squadra di De Canio deve
Domenica 15 novembre, ore 15 TRIESTINA 17 4 0 2 0 5 2 13 4 5 4 9 7 5 9 14 16 -2
e Turati (Grosseto); Caridi (3, Mantova);
SALERNITANA-EMPOLI ore 12.30 Bruno (Modena); Italiano e Soncin (1, ancora giocare: se vince a Torino smonta la
ASCOLI 15 2 3 2 1 3 2 13 3 6 4 9 11 8 10 17 21 -4 statistica, se perde la rafforza portando i
ANCONA-VICENZA Padova); Moscardelli (1, Piacenza); Cozza
CITTADELLA-GALLIPOLI GALLIPOLI 15 2 2 2 1 4 2 13 3 6 4 4 7 6 8 10 15 -5 (1, Salernitana); Riccio (Sassuolo); Di granata in vetta. Ma la sostanza cambia
FROSINONE-BRESCIA ALBINOLEFFE 14 1 4 2 2 1 3 13 3 5 5 7 8 8 11 15 19 -4 Michele (Torino); Godeas (1) e Testini poco. Il rendimento delle squadre di alta
MANTOVA-CESENA CROTONE (-2) 13 3 3 1 0 3 3 13 3 6 4 6 4 4 11 10 15 -5 (Triestina). classifica è deludente: venerdì ha vinto
MODENA-CROTONE
PIACENZA-TORINO
MANTOVA 12 1 4 1 1 2 4 13 2 6 5 8 7 6 10 14 17 -3 l’Empoli, ieri soltanto il Padova. Per le altre,
REGGINA-SASSUOLO REGGINA 12 2 2 2 1 1 5 13 3 3 7 7 9 5 12 12 21 -9 tanti brodini e anche qualche sberlone. In
TRIESTINA-ASCOLI PIACENZA 9 1 1 4 1 2 4 13 2 3 8 6 12 4 8 10 20 -10 vetta si soffre. E’ come essere in cima
LECCE-PADOVA ore 20.45 SALERNITANA 5 1 1 4 0 1 6 13 1 2 10 7 10 2 14 9 24 -15 all’Everest, il gelo anestetizza tutte le forze.
Lunedì 16 novembre, ore 20.45 Oppure non si è abbastanza coperti e
GROSSETO-ALBINOLEFFE Tre promozioni in serie A. Eventuali playoff tra terza, quarta, quinta e sesta se il distacco tra terza e quarta è meno di 10 punti.
Quattro retrocessioni in Prima divisione. Eventuale spareggio tra quartultima e quintultima se ci sono meno di 5 punti di differenza. attrezzati per affrontare altitudini del genere.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
21

SERIE B 13a GIORNATA


Mondonico ingabbia il Cesena
L’AlbinoLeffe merita il pari, la squadra di Bisoli non trova la vittoria che l’avrebbe lanciata in vetta
DAL NOSTRO INVIATO no cose importanti: la classifi- sione al saggio Bisoli: «Queste
GUGLIELMO LONGHI ca, la serie di 12 risultati utili
consecutivi, la difesa meno
partite di solito si perdono».
CESENA 0
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
battuta. Ma Mondo o no, era Moduli Nuovo modulo, dun-
comunque lecito attendersi que, ma la mossa non serve, ALBINOLEFFE 0
CESENA dLa partita del talento
italo-argentino, fresco di con- qualcosa di più. Perché il pri- perché neppure col 3-4-1-2 GIUDIZIO 77
vocazione con l’Under 21, di- mo tiro in porta, di Bucchi, ar- (Do Prado dietro i due attac- CESENA (3-4-2-1) Antonioli 6,5; Vol-
riva solo dopo 56 minuti, per- canti) e neppure con Schelot- ta 6,5, Lauro 6, Piangerelli 6; Schelot-
venta la partita dell’allenatore to 5 (dal 32’ s.t. Pedrelli s.v.), Segarelli
ché Do Prado sbaglia quasi tut- to spostato a sinistra per sfug-
che è l’icona nazional popola- 5,5 (dal 7’ s.t. Bucchi 6), De Feudis 6,
to e Parolo è assente, perché gire al trappolone ricordato al-
re del calcio pane e salame. Petras 5; Do Prado 5, Parolo 5; Djuric
l’altro esterno (Petras) spinge l’inizio, le cose cambiano. E’ 5 (dal 20’ s.t. Sinigaglia 5,5). PANCHI-
Mondonico è euforico: «Qual- che il Cesena soffre da morire NA Tardioli, Giunchi, Matute, Bonura.
cuno mi ha detto: vi siete an- la combinazione di gioco mu- ALLENATORE Bisoli 6.
nullati a vicenda. Non poteva scolare e possesso palla dell’Al- ALBINOLEFFE (4-4-2) Layeni 6;

6
farmi un complimento miglio- binoLeffe, schierato con un so- Garlini 6, Serafini 6, Sala 6, Cristiano
re». E aggiunge: «Visto che ho lidissimo 4-4-2 e il finlandese 6,5; Laner 6,5 (dal 48’ s.t. Luoni s.v.),
costretto Schelotto a fare il ter- Passoni 6, Hetemaj 6, Foglio 7 (dal 14’
Hetemaj, al debutto da titola- s.t. Cisse 6); Ruopolo 6 (dal 31’ s.t.
zino?». E bravo, il Mondo: la re, piazzato davanti alla difesa Grossi s.v.), Cellini 6. PANCHINA
chiave di questo pareggino in- I gol subiti dal Cesena a usare le maniere forti con Do Branduani, Cia, Ferrari, Torri. ALLE-
sipido ma (per lui) utilissimo è Con sei reti al passivo, Prado e Parolo, i due trequarti- NATORE Mondonico 7.
proprio questa: bloccare il gio- quella del Cesena è la sti del Cesena. Ma Mondonico ARBITRO Peruzzo di Schio 5,5.
co del Cesena fin dalla nascita, miglior difesa di A e B mette in cassaforte lo 0-0 an- GUARDALINEE Meli 6 - Tonolini 6.
soprattutto sulla fascia destra. che chiedendo a Cellini e Ruo- ESPULSI nessuno.
Come? Tenendo alto Foglio, polo un umile lavoro di alleg- AMMONITI Hetemaj (A) e Grossi (A)
costringendo Schelotto a sfian- poco e male. Bisoli prova an- gerimento per far rifiatare i per gioco scorretto; Volta (C) per pro-
carsi, per poi farlo inseguire teste.
che a cambiare mettendo Buc- quattro esterni, gli oscuri eroi
NOTE paganti 1.975, incasso di
da Cristiano quando attacca- chi al posto di Segarelli, un me- del pomeriggio. 16.986 euro; abbonati 8.175, quota di
va. Una specie di due per uno. diano, poi Sinigaglia per Dju- 32.551 euro. Tiri in porta 1-4. Tiri fuori
ric, inutile e anche dannoso vi- L’inno Il più felice alla fine è ov- 9-6. In fuorigioco 0-1. Angoli 2-7. Re-
La mossa Bisoli non fa drammi sto che è proprio lui, con un viamente Schelotto, detto il le- cuperi: p.t. 1’, s.t. 4’.
per l’aggancio sfumato con il colpo di nuca (minuto 3 del se- vriero. Che spiega che sta fa-
primo posto: «Se una squadra condo tempo), a far volare An- cendo i compiti a casa in vista
viene qui e pensa solo a coprir- tonioli, a 41 anni un portiere dell’Under 21: «Ho cercato su
si, significa che contiamo qual- di belle speranze. Il quasi auto- Internet il testo dell’inno di
cosa». In effetti i numeri dico- gol fa scattare un’altra rifles- Mameli: è lunghissimo!». Un contrasto tra Marco Parolo, 24 anni, e Francesco Ruopolo, 26 LAPRESSE

TUTTO IN UN TEMPO DECIDE UN GOL DI PEDERZOLI L’ALTRO 0-0 BRUTTA PARTITA, ALTA TENSIONE SUL FONDO A PIACENZA SI PARLA DI MUTTI

Rilancio Gallipoli Sassuolo, derby Mantova risorge


Frosinone in crisi con brividi rossi Capolinea Castori
zione. Nel primo tempo Troia- Modena a fisarmonica Apolloni a rimediare, la palla è letteral-
Giannini supera l’ex niello e Aurelio indugiano al ti- Due espulsi: prima si chiude con la linea difensiva Carrus e Spinale mente regalata a Locatelli, che
compagno Moriero, ro, anche quando il brasiliano,
solo davanti a Sciarrone, prefe-
Tamburini, poi a cinque e, in fase di possesso,
si distende in velocità. Così al-
(che gollonzo) in serve Carrus per il comodo van-
taggio. Passa poco e Nassi, in
che incassa il terzo risce servire Santoruvo, ormai Gorzegno. Modena, la lunga sono i gialloblù ad es- rete: Serena vince contropiede, colpisce il palo. Il
in fuorigioco, per un gol annul- sere più pericolosi in avanti. Piacenza è alle corde, incapace
k.o. consecutivo lato. Nella ripresa il Gallipoli, un giusto pareggio Nel secondo tempo Napoli, e comincia a salire di reagire e di esprimere idee. E
che al 3’ con Ginestra colpisce scattato in contropiede, si pre- arriva il raddoppio, con un gol-
GIUSEPPE CALVI la traversa, passa al 4-4-2: così DAL NOSTRO INVIATO senta davanti a Bressan ma sba- PAOLO GENTILOTTI lonzo di Spinale, che prima si
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
Giannini fa girare la testa a ANDREA TOSI glia il passo tirando sulle gam- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA divora di testa la più facile delle
Basha e Caremi, in inferiorità a 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
be del portiere. Nel finale una occasioni, e poi realizza a porta
LECCE dTre rintocchi pesanti
metà campo. Moriero (non sa- conclusione dai 20 metri di PIACENZA dL’uno-due nel secon- vuota su cross rasoterra di Nas-
scandiscono la crisi, almeno di lutato da Santoruvo sostitui- MODENA dIl derby del Braglia
Cortellini diretta all’incrocio do tempo (primo gol letteral- si. Nel finale Moscardelli e
risultati, del Frosinone e il ri- to) non trova equilibri, eppure tradisce le attese di bel gioco viene neutralizzata da un gran mente dalla difesa di casa), ri- Nainggolan sciupano due occa-
lancio del Gallipoli. Il capitano Troianiello e Basso hanno occa- tra due squadre che venivano balzo dello stesso Bressan che lancia il Mantova e affossa un sioni e il Piacenza chiude in die-
Giannini alza ancora la voce sioni per centrare il bersaglio. da risultati importanti. Poche salva il punto sassolese. Piacenza ormai alla deriva, con ci per l’infortunio di Anaclerio.
con Moriero, ex compagno nel- le emozioni, quasi nullo lo spet- la panchina di Castori destina-
la Roma. In tre stagioni, il tacolo, più per demerito del ta a saltare nelle prossime ore
«Principe», da Massa a Gallipo- GALLIPOLI 2 Sassuolo che raccoglie un solo SASSUOLO 0 (si parla di Lino Mutti come pos-
sibile sostituto). Gli ospiti vin-
PIACENZA 0
li, mai ha dato scampo al tecni- tiro in porta nel contesto di
cono una brutta partita, costel-
co leccese, da Lanciano a Frosi- FROSINONE 1 una prova opaca dei suoi lea-
der, mentre il Modena almeno
MODENA 0 lata di errori e tentativi solo vel- MANTOVA 2
none, inchiodato alla quarta
GIUDIZIO 777 può dire di averci provato con- GIUDIZIO 77 leitari, che conferma in pieno i GIUDIZIO 77
sconfitta nei confronti diretti.
PRIMO TEMPO 0-0 tando un paio di occasioni az- SASSUOLO (4-4-2) Bressan 7; Con- problemi che accomunano le PRIMO TEMPO 0-0
MARCATORI Scaglia (G) al 21’, Caeta- solini 6, Piccioni 5,5, Minelli 6, G. Bian- due squadre, hanno il merito di MARCATORI Carrus al 10’, Spinale al
La chiave L’essenza della parti- no (F) al 25’, Pederzoli (G) al 27’ s.t.
zerate dall’attendo Bressan. co 5 (dal 12’ s.t. Quadrini 5); Fusani 6, 18’ s.t.
approfittare delle situazioni fa- PIACENZA (4-4-2) Puggioni 6,5;
ta, cominciata con 20’ di ritar- GALLIPOLI (4-3-1-2) Sciarrone 7; So- Riccio 5,5 (dal 29’ s.t. Polenghi 5,5),
sa 6, Abbate 6 (dal 10’ s.t. Franchini 6), Sassuolo spompato Sorprende Salvetti 5,5, Gorzegno 4; Zampagna vorevoli e di tenere a bada sen- Zammuto 5 (dal 17’ s.t. Avogadri 5,5),
do (dopo la pioggia nelle ulti- za problemi la modestissima re- Tonucci 5,5, Rincon 5, Anaclerio 5;
me 48 ore, l’arbitro Saccani ha
Grandoni 6,5, Scaglia 7; Mancini 6, Pe- in negativo la partita vuota di 5, Martinetti 5,5 (dal 33’ p.t. Noselli 5).
derzoli 7, Viana 6 (dal 35’ s.t. Moro idee della squadra neroverde PANCHINA Pomini, Filkor, Romano, zione piacentina. Nel Piacenza Wolf 5, Sambugaro 5,5 (dal 41’ s.t. Sil-
fatto ripassare le linee bian- s.v.); D’Aversa 6; Ginestra 6 (dal 31’ s.t. Rossini. ALLENATORE Pioli 5,5. parte bene Parfait, che prova a vestri s.v.), Parfait 6,5 (dal 25’ s.t. Si-
che), è nei 6 minuti che rac- Daino s.v.), Di Carmine 5,5. PANCHI-
che paga i limiti di energie, MODENA (5-3-2) Narciso 6; Diagou- mon 5,5), Nainggolan 5,5; Moscardelli
NA Garavano, Depetris, Mounard, Di con i veterani Salvetti e Zampa- raga 5, Perna 6, Rickler 6, Tamburini
fare tutto da solo, a dimostra- 5, Guerra 5,5. PANCHINA Mauranto-
chiudono le reti. La squadra zione di come sia difficile per la
Gennaro. ALLENATORE Giannini 6,5. gna decisamente sotto tono 4,5, Cortellini 6; R. Bianco 6 (dal 40’ nio, Capogrosso, Iorio, Maccoppi. AL-
ciociara, al terzo k.o. consecuti- squadra di Castori costruire gio- LENATORE Castori 5.
FROSINONE (4-2-3-1) Sicignano 6; dal punta di vista atletico, e la s.t. Colucci s.v.), Luisi 6, Troiano 5,5;
vo, si fa male da sola, al 21’: Semenzato 4,5, Scarlato 5,5, Maietta mancanza di un attaccante di Bruno 5,5 (dal 26’ s.t. Girardi 5), Napo- co offensivo. Poi ci prova Naing- MANTOVA (4-3-1-2) Bellodi 6; Sal-
Semenzato sbaglia il controllo 6, Bocchetti 6; Basha 6, Caremi 6 (dal
peso in area di rigore. Martinet- li 5 (dal 33’ s.t. Pinardi s.v.). PANCHI- golan, Bellodi non trattiene, viato 6 (dal 1’ s.t. Gervasoni 6), Fisso-
e consegna palla a Scaglia, che 40’ s.t. Mazzeo s.v.); Troianiello 5, Cae- NA Alfonso, Giampà, Gozzi, Giglioli. re 6, Notari 6, Rizzi 6; Carrus 6,5 (dal
tano 6,5, Aurelio 5 (dall’8’ s.t. Basso 6); ti si fa male subito, al suo posto ALLENATORE Apolloni 6.
Wolf non ne approfitta. Prova a 41’ s.t. Nicco s.v.), Grauso 6, Spinale
infila Sicignano. Il Gallipoli Noselli incontra una giornata rispondere Nassi, il suo colpo di 6; Locatelli 6; Cavalli 5, Nassi 5 (dal
Santoruvo 5,5 (dal 18’ s.t. Jefferson 5).
non ha tempo di gioire che Cae- PANCHINA Frattali, Giubilato, Bolzo- storta e l’innesto in corsa di ARBITRO Romeo di Verona 6. testa è alto. Mette molta più pa- 29' s.t. Tarana 5,5). PANCHINA Han-
tano, di testa su cross di Troia- ni, Gucher. ALLENATORE Moriero Quadrini, per sfruttare la mo- GUARDALINEE Comito 5 - Giachero ura Locatelli che, al 36’, ha la danovic, Lambrughi, Mondini, Abate.
niello, pareggia. Ma subito, 5,5. 6. ALLENATORE Serena 6.
mentanea superiorità numeri- ESPULSI Tamburini (M) all’11’ s.t. per
palla buona dal centro del- ARBITRO Stefanini di Prato 5,5.
grazie a una saetta di Pederzo- ARBITRO Saccani di Mantova 5,5. ca (rosso a Tamburini), non pa- somma ammonizioni (entrambe per l’area, ma la «appoggia» a Pug- GUARDALINEE Santuari 6 - Forconi
li, da 20 metri, la formazione GUARDALINEE Ponziani 6 - Italiani ga i dividendi sperati anche gioco scorretto), Gorzegno (S) al 26’ gioni. 6.
salentina, terzo successo sta- 5,5. per colpa della gratuita espul- s.t. per somma di ammonizioni (en- ESPULSI nessuno.
gionale, si riporta avanti e reg- AMMONITI Caremi (F) e D’Aversa (G)
sione di Gorzegno che ripristi- trambe per gioco scorretto). Uno-due Mantova La ripresa si AMMONITI Fissore (M), Wolf (P) e
ge poi all’assalto avversario. per gioco scorretto; Di Carmine (G) per AMMONITI Riccio (S), Consolini (S) e Nicco (M) per gioco scorretto; Bellodi
proteste. na la parità numerica, dieci Cortellini (M) per gioco scorretto.
apre con un bel colpo di testa di (M) per comp. non regolamentare.
NOTE paganti 245, incasso di 3.379 eu- contro dieci. La produzione of- NOTE paganti 8.615, incasso di Tonucci appena alto (8’). Due NOTE paganti 684, incasso di 4.112
Mossa azzeccata Pur su un ro; abbonati 524, quota di 2.881,43 eu- fensiva del Sassuolo è roba da 80.965 euro; abbonati 1.704, quota di minuti dopo il gol ospite, una euro; abbonati 1.965, quota di 10.340
campo pesante, il Frosinone ro. Tiri in porta 7-6. Tiri fuori 3-4. In fuo- parrocchia: una mozzarella di 5.284 euro. Tiri in porta 1-4. Tiri fuori vera comica: Rincon sbaglia il euro. Tiri in porta 4-6. Tiri fuori 10-4.
esibisce rapidità di esecuzio- rigioco 4-6. Angoli 7-5. Recuperi: p.t. Fusani in bocca a Narciso e ba- 3-3. In fuorigioco 5-2. Angoli 3-5. Re- rinvio appena fuori dalla pro- In fuorigioco 1-7. Angoli 9-3. Recupe-
1’, s.t. 4’. cuperi: p.t. 3’, s.t. 5’. ri: p.t. 0', s.t. 4'.
ne, peccando però di presun- sta. pria area, Zammuto non riesce
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
22 LA GAZZETTA SPORTIVA

SERIE B 13a GIORNATA


Brescia, la sveglia è Caracciolo L’ANTICIPO
Empoli, due gol
e bella vittoria
La Triestina va sul 2-0 e si ferma: la squadra di Iachini pareggia grazie all’Airone Reggina è crisi
DAL NOSTRO INVIATO mette troppo ad arrivare in EMPOLI-REGGINA 2-0
BRESCIA 2 G.B. OLIVERO area dove non è incisivo anche
per la pessima giornata di Pos-
MARCATORI Marianini al 41’
p.t.; Coralli al 16’ s.t.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
sanzini. La Triestina, invece,
TRIESTINA 2 BRESCIA dDue punti persi sia
quando decide di far male è in
EMPOLI (4-3-1-2) Bassi 7;
Vinci 7, Angella 7, Kokoszka 7,
GIUDIZIO 777 per il Brescia sia per la Triesti- porta con due passaggi. Tosto 7; Marianini 8, Musacci
PRIMO TEMPO 0-1 6,5, Valdifiori 6,5 (dal 36’ s.t.
na, ma per motivi completa-
MARCATORI Testini (T) al 45’ p.t.;
mente diversi. La squadra di Ia- Entusiasmo Il pubblico se la Gulan s.v.); Vannucchi 7,5;
Volpe (T) al 5’, Caracciolo (B) al 20’ e
chini paga un primo tempo im- prende con Corioni (assente in Saudati 6,5 (dal 39’ s.t.
al 42’ s.t.
BRESCIA (3-4-3) Arcari 6; Martinez tribuna per la seconda volta di Antonazzo 5), Coralli 7,5 (dal
barazzante e un azzardo tattico
5,5, Berardi 5, Dallamano 6 (dal 31’ fila), Iachini inserisce Flachi al 21’ s.t. Eder 6,5). (Dossena,
del suo allenatore: quando il
s.t. Taddei 6); Zambelli 6, Paghera 6 posto dell’inguardabile Rispoli Cupi, Pasquato, Fabbrini).
(dal 44’ s.t. Vass s.v.), Baiocco 6,5, Brescia comincia a giocare è già
(protagonista di due errori in All. Campilongo 7,5.
Lopez 6; Rispoli 4,5 (dal 6’ s.t. Flachi sotto di due gol e il pareggio fa zona-gol che pesano molto nel-
6), Caracciolo 7, Possanzini 4,5. PAN- morale ma poca classifica. La l’economia della gara) e Carac- REGGINA (3-4-3) Cassano 6;
CHINA Viotti, F. Della Rocca, Magli, Triestina, invece, nell’ultima Lanzaro 5,5, Cascione 5,
Kozak. ALLENATORE Iachini 5,5. ciolo riapre la gara di testa. Ia-
TRIESTINA (4-2-3-1) Agazzi 6; Nef
mezz’ora si limita a osservare: chini cambia ancora mettendo Costa 5; Buscè 6 (dal 39’ s.t.
6, Cottafava 6, Scurto 5, Sabato 5,5; evidentemente non crede alla Taddei mentre Somma non mo- A. Viola s.v.), Carmona 5,
Gorgone 6, Pani 5,5; Tabbiani 5,5, Vol- rimonta del Brescia, ma di sicu- difica nulla e pagherà caro que- Morosini 5,5, Rizzato 5,5 (dal
pe 6,5 (dal 38’ s.t. Sedivec s.v.), Testi- ro fa pochissimo per legittima- 5’ s.t. Barillà 5); Brienza 5,
ni 6,5 (dal 42’ s.t. Brosco s.v.); Gode- sta scelta. La Triestina gioca un
re un successo che riteneva già Bonazzoli 5, Pagano 5 (dal 24’
as 6. PANCHINA Dei, Stankovic, Ma- calcio ordinato, ma non si sbat-
conquistato e che invece lascia s.t. Missiroli 6). (Marino,
gliocchetti, Hottor, L. Della Rocca. AL- Andrea Caracciolo, 28 anni, dopo il 2-2: è arrivato a 8 gol LAPRESSE te granché né per difendere il
LENATORE Somma 5,5. per strada. Valdez, Capelli, Adejo).
vantaggio né per incrementar-
raramente traduce le azioni in ta a Brescia) a centrocampo e lo: assiste alla pressione del Bre- All. Iaconi 5.
ARBITRO Tozzi di Ostia 7.
GUARDALINEE Lanciani 6,5 - Mello- Gioco lento Le statistiche dico- occasioni da gol. Il primo tem- Rispoli in attacco produce poco scia e becca nel finale la secon- ARBITRO Tommasi di
ni 6,5. no che il Brescia è la seconda po di ieri ne è stata la dimostra- e rende estraneo alla manovra da testata di Caracciolo, ancora Bassano 7.
ESPULSI Gorgone (T) al 43’ s.t. per squadra del campionato per zione lampante. L’azzardo di Ia- l’intraprendente Lopez sulla si- servito da Baiocco. L’entusia- NOTE paganti 864, incasso di
proteste.
possesso palla, la prima per nu- chini di trasformare il 4-4-2 ipo- nistra. La Triestina capisce di smo col quale il Brescia cerca e 3.939 euro; abbonati 2.238,
AMMONITI Flachi (B) per comporta-
mento non regolamentare; Baiocco mero di palle giocate e per per- tizzato prima dell’infortunio di avere invitanti spazi per vie cen- sfiora anche il gol del sorpasso quota di 11.513 euro. Espulsi
(B) e Sabato (T) per gioco scorretto. centuale di passaggi riusciti, Bega nel riscaldamento in un trali e li sfrutta al 45’ del primo è la dimostrazione che la squa- Antonazzo al 47’ s.t. e Costa al
NOTE paganti 900 circa, incasso nc; ma solo la nona per pericolosi- 3-4-3 con l’avanzamento sulla tempo e al 5’ della ripresa con dra crede nelle proprie poten- 48’ s.t.; ammoniti Lanzaro,
abbonati 1.200, quota nc. Tiri in porta tà. In soldoni, significa che la destra di Zambelli (che oggi sa- le verticalizzazioni decisive per zialità e nell’aggancio al treno Buscè, Angella, Costa,
5-4. Tiri fuori 10-2. In fuorigioco 1-2.
Angoli 9-1. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 3’.
squadra tiene la palla, fa gioca- rà ricevuto, come sportivo sim- Testini e Volpe. Ecco la fotogra- che porta in A. Però deve comin- Marianini e Barillà. Angoli 4-6.
te semplici e a ritmo ridotto e bolo della città, dal Papa in visi- fia: il Brescia tiene palla, ma ci ciare a vincere con continuità.

BOTTA E RISPOSTA CHERUBIN RISPONDE AL GOL DI ANTENUCCI STADIO TABÙ SETTIMO PAREGGIO INTERNO IN SETTE GARE PER MARAN

Ascoli, solo un pari ASCOLI 1 Vicenza, al Menti è X VICENZA 0


1 0
Il Cittadella si salva CITTADELLA
GIUDIZIO 77
PRIMO TEMPO 0-0
Al Grosseto sta bene GROSSETO
GIUDIZIO 77
VICENZA (4-3-3) Fortin 6; Ferri 6,
PEPPE ERCOLI centrocampo. Sfiorano il palo MARCATORI Antenucci (A) al 10’, ALBERTA MANTOVANI viato con un braccio da Freddi, Urbano 6, Martinelli 6,5, Brivio 6; Si-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Castiglia in girata (10’) e Cheru- Cherubin (C) al 33’ s.t. 5 RIPRODUZIONE RISERVATA peraltro in caduta. gnori 6, Bernardini 6 (dal 14' s.t. Pao-
ASCOLI (4-2-3-1) Frezzolini 6; Gazzo- nessa 6), Botta 6; Gavazzi 6,5 (dal 44'
bin di testa (11’). Il centrale di- la 6, Portin 5,5, Marino 5,5, Giallombar- s.t. Fabiano s.v.), Bjelanovic 6 (dal 32'
ASCOLI PICENO dL’Ascoli manca fensivo dei veneti impegna se- do 5; Luci 6, Di Donato 6; Sommese 6 VICENZA dQuasi tutti nella coda Rabbia Nel dopogara le recrimi- s.t. Margiotta s.v.), Sgrigna 6,5. PAN-
ancora l’appuntamento con la veramente Frezzolini anche al (dal 30' s.t. Santarelli s.v.), Amoroso veleni e brividi di uno zero a ze- nazioni dei vicentini sono state CHINA Frison, Huth, Braiati, Rigoni.
vittoria e il Cittadella quello 23’. Cala di concentrazione la 6,5 (dal 37' s.t. Cognigni s.v.), Aloe 5 ro che fa contento il Grosseto, vibranti. La squadra di Maran, ALLENATORE Maran 6.
con salto di qualità. L’1-1 soddi- squadra di Foscarini, cresce (dal 19' s.t. Giorgi 5,5); Antenucci 6,5. schierato con la prudenza di recuperati all’ultimo sia Bernar- GROSSETO (4-1-4-1) Acerbis 6; Tu-
PANCHINA Guarna, Jaager, Silvestri, rati 6, Freddi 6, Conteh 6, Mora 6; Ca-
sfa però più i veneti che i bianco- l’Ascoli: prima Sommese coglie Lupoli. ALLENATORE Pane 5,5. chi punta dritto al punticino e dini che Sgrigna riesce solo a
robbio 6,5; D'Alessandro 6, Vitiello 6,
neri che scivolano in classifica e un palo sul finire del primo tem- CITTADELLA (4-4-2) Villanova 6,5; delude le aspettative di vittoria tratti a farsi pericolosa e fatica Consonni 6,5 (dal 45' s.t. Papini s.v.),
sabato andranno a Trieste sen- po, poi in apertura di ripresa Manucci 6, Pesoli 6 (dal 12' s.t. Gorini del Vicenza, giunto al settimo a cambiare passo e a creare su- Joelson 6; Pinilla 5,5 (dal 28' s.t. Fede-
za gli squalificati Giallombardo lancia Antenucci, che resiste al- 6,5), Cherubin 6,5, Marchesan 5,5; Oli- pareggio in altrettante gare nel periorità contro squadre chiuse rici 6). PANCHINA Caparco, Meluc-
(espulso), Portin e Giorgi. la carica di Cherubin e batte Vil- veira 6,5, Castiglia 6 (dal 19' s.t. Mus- suo stadio che sembra davvero come il Grosseto. Ha avuto due ci, Crescenzi, Pichlmann. ALLENA-
so 6), Carteri 5,5, Pettinari 6; Iunco
lanova in uscita. stregato. È l’89’ quando Gusti- buone occasioni nel primo tem- TORE Gustinetti 6.
5,5, Curiale 5 (dal 26' s.t. Bellazzini 6).
Coperta corta «Ero stanco dei PANCHINA Pierobon, Pisani, Volpe, netti deve cambiare la sostitu- po, non finalizzate da Bjelano- ARBITRO Guida di Torre Annunziata
complimenti che in sette turni Centimetri È sui calci piazzati e Gasperi. ALLENATORE Foscarini 6. zione già decisa perché esce in vic al 7’ e soprattutto da Sgri- 5,5.
ci avevano portato solo tre pun- grazie a qualche centimetro di barella Consonni (sottoposto gna al 33’, bravo però quest’ulti- GUARDALINEE Vuoto 6 - Riviello 6.
ARBITRO Giancola di Vasto 5,5.
ti» spiega a fine gara Pane. Asco- altezza in più che il Cittadella GUARDALINEE Fiore 6-Marrazzo 6. poi ad ulteriori accertamenti mo nella ripresa prima con un ESPULSI nessuno.
li allora coperto, con Luci e Di mette in difficoltà l’Ascoli e non ESPULSI Giallombardo (A) al 47’ s.t. medici), rimasto a terra per un sinistro a giro fuori di un niente AMMONITI Mora (G), Sgrigna (V) e
Donato davanti alla linea dei di- è un caso che proprio in questo per proteste. colpo alla cervicale. Ed il 90’ e poi ad evitare al 30’ che Joel- Martinelli (V) per gioco scorretto; Mar-
AMMONITI Giallombardo (A), Pettina- giotta (V) per comportamento non re-
fensori e Amoroso col compito modo arriva il pari. È il 33’: Pet- quando il Grosseto, per gran son andasse da solo verso For- golamentare.
di giocare fra le linee e appog- tinari da destra mette un bel ri (C), Iunco (C), Antenucci (A), Oliveira parte della partita con nove uo- tin in contropiede. Inutilmente
(C), Luci (A) e Portin (A) per g.s.; Som- NOTE paganti 738, incasso di 7.515
giare l’unica punta di ruolo, An- pallone nell’affollatissima area mese (A) e Giorgi (A) per proteste. mini nella sua metà campo, si Maran è passato dal 4-3-3 con euro; abbonati 5.648, quota di
tenucci. Ci mette una mez- bianconera, Cherubin salta più NOTE paganti 944, incasso di 8.039 fa vedere in avanti con due tiri Bernardini regista classico al 36.339 euro. Tiri in porta 3-2. Tiri fuo-
z’oretta la squadra bianconera alto di tutti e insacca. Dalla par- euro; abbonati 2.688, quota di 13.960 in rapida successione di Carob- 4-2-3-1 con Paonessa trequarti- ri 8-5. In fuorigioco 3-5. Angoli 8-2.
ad assimilare la strategia tatti- te opposta Villanova salva mira- euro. Tiri in porta 5-5. Tiri fuori 8-12. In bio e Vitofrancesco. E infine al sta, il Vicenza non ha trovato le Recuperi: p.t. 1', s.t. 5'.
ca. Nel frattempo il Cittadella è colosamente su colpo di testa fuorigioco 6-2. Angoli 3-7. Recuperi: terzo dei cinque minuti di recu- chiavi per scardinare la difesa
p.t. 3', s.t. 5'.
alto, fa pressing e controlla il del neo entrato Cognigni. pero ecco il tiro di Paonessa de- del Grosseto.

SERIE D 12 a GIORNATA f Cuneo: nell’anticipo la prima vittoria. Da Settimo Torinese all’Abruzzo, è la domenica dei derby (ore 14.30)
GIRONE A GIRONE B GIRONE C (12a) GIRONE D (12a) GIRONE E GIRONE F GIRONE G GIRONE H (12a) GIRONE I
CUNEO-DERTHONA 2-1 ALZANOCENE-SESTESE BELLUNO-UNION QUINTO BOCA PIETRI-CASTELFRANCO DERUTA-MONTEROTONDO ATL. TRIVENTO-OL. AGNONESE ASTREA-RIETI ANGRI-SANT'ANTONIO ABATE ACICATENA-CASTROVILLARI
Giocata ieri Urselli di Taranto Rizzo di Siena Frizza di Perugia (porte chiuse) Piazza di Trapani Fiore di Barletta Bucchino di Torino Caso di Verona Marinelli di Tivoli
ACQUI-ALBESE BORGOSESIA-SOLBIATESE DOMEGLIARA-VILLAFRANCA CASTELLANA-CASTEL S.P. FORTIS JUVENTUS-ORVIETANA CAMPOBASSO-ELPIDIENSE BUDONI-ARZACHENA CASARANO-TURRIS AVELLINO-ROSSANESE
Topulli di Milano Cretti di Lovere Ghersini di Genova Bottura di Crotone Avoni di Imola Cacciapuoti di Napoli Colarossi di Roma Pellegrini di Roma Castrignanò di Brindisi
CASALE-BORGOROSSO COLOGNESE-PONTE S. PIETRO ESTE-CONCORDIA CASTELLARANO-CARPI GAVORRANO-SANGIMIGNANO CASOLI-SANTEGIDIESE CYNTHIA-BOVILLE ERNICA CASERTANA-OSTUNI HINTERREGGIO-ADRANO
D'Albore di Caserta Lacagnina di Caltanissetta Palzone di Palermo Ceccarelli di Rimini Opromolla di Salerno Roca di Foggia Lazzeri di Arezzo
JESOLO-TAMAI Cangiano di Napoli (a Gaeta, p.c.) Bellero di Casale (a Brolo, p.c.)
ENTELLA-CHIERI CANTÙ S. PAOLO-OLGINATESE MEZZOLARA-ADRIESE GROUP C. DI C.-GUIDONIA CENTOBUCHI-RENATO CURI FASANO-BITONTO
Pollaci di Palermo Lertua di Tivoli MOROLO-LATINA MAZARA-SAPRI
Rossi di Rovigo Ambrogio di Cosenza Quitadamo di Modena (ore 15) Di Stefano di Brindisi Petroni di Roma Brasi di Seregno De Salvo di Messina
LAVAGNESE-SAVONA CARATESE-FIORENZUOLA MANZANESE-MONTECCHIO PISA-SANTARCANGELO MONTERIGGIONI-CASTEL RIG. CHIETI-MORRO D'ORO FORZA E COR.-GROTTAGLIE
Ferrari di Mestre Loiodice di Matera POMEZIA-CASTELSARDO MILAZZO-VIGOR LAMEZIA
Ricciardella di Verbania Bottari di Messina Moro di Latina Lacalamita di Bari Robilotta di Sala Consilina Vaccher di Pordenone Minelli di Varese
MONTICHIARI-SANVITESE PONSACCO-CECINA
RIVOLI-SESTRESE DARFO-RENATE Giovani di Grosseto MONTEVARCHI-CALENZANO CIVITANOVESE-BOJANO RONDINELLE-GAETA FRANCAVILLA F.-NEAPOLIS NISSA-MODICA
Abagnara di Nocera Inferiore
Paolini di Ascoli Piceno Chiffi di Padova PORDENONE-ALBIGNASEGO Scarica di Castellammare di Stabia D'Adamo di Vasto Martinelli di Roma
RICCIONE-FOSSOMBRONE Losito di Pesaro Assisi di Vibo Valentia
SETTIMO-PRO SETTIMO PIZZIGHETTONE-CARAVAGGIO Fuin di Vicenza Vitulano di Livorno PONTEVECCHIO-SCANDICCI LUCO CANISTRO-L'AQUILA MATERA-PIANURA
SELARGIUS-SANLURI ROSARNO-PALAZZOLO
Zinzi di Catanzaro Battistino di Torino PORFIDO ALBIANO-PALAZZOLO ROSIGNANO-PONTEDERA Giacomozzi di Fermo Verdenelli di Foligno Trasarti di Terni
VALLE D'AOSTA-SARZANESE OLTREPO’-VOGHERA SESTESE-FORCOLI MIGLIANICO-ATESSA VDS Fabozzi di Gallarate PISTICCI-FRANCAVILLA S. Pellegrini di Arco Riva
Marcolin di Schio Brodo di Viterbo TAVOLARA-FONDI SAMBIASE-TRAPANI
Bertazzoli di Chiari Della Valle di Albenga VENEZIA-VEROLESE ROVIGO-CHIOGGIA Rasia di Bassano del Grappa Marini di Roma Casaluci di Lecce
VIGEVANO-AQUANERA TRITIUM-INSUBRIA SP. TERNI-SANSEPOLCRO R. MONTECCHIO-RECANATESE Fabbrini di Livorno POMIGLIANO-ISCHIA Lemma di Barletta
Lanza di Nichelino Cocchiara di Piacenza
Bovini di Ragusa Pierantoni di Ancona V. VECOMP-MONTEBELLUNA Calogiuri di Lecce (ad Arrone) Pierro di Nola VITERBESE-FLAMINIA Raciti di Acireale VIRIBUS UNITIS-MESSINA
RUSSI-BORGO A BUGGIANO
CLASSIFICA Savona p. 24; Entella CLASSIFICA Tritium e Cantù San Baldicchi di Città di Castello CLASSIFICA Deruta p. 18; Gavorra- CLASSIFICA Santegidiese p. 22; Piromallo di Torre del Greco CL. Sant'Antonio p. 26; Neapolis* e Cifelli di Campobasso
De Rubeis di L'Aquila
23; Casalee Rivoli 18; Albese 15; Sar- Paolo p. 19; Olginatese e AlzanoCe- CL. Este e Tamai p. 24; Montichiari e CL. Fossombrone e Santarcangelo no 17; Monteriggioni, Group Città di L'Aquila 20; Atessa VdS 19; Atletico CLASSIFICA Flaminia p. 22; Gaeta Casertana 21; Pianura 20; Matera* CLASSIFICA Milazzo p. 22; Vigor
zanese 14; Aquanera 13; Acqui e ne 17; Voghera 16; Pizzighettone e Concordia 21; Montebell. e Verolese p. 23; Chioggia 22; Pisa 21; Cecina Castello, Monterotondo e Forcoli 15; Trivento (-1)e Chieti 17; Olympia Agno- 19; Fondi 18; Cynthia 16; Arzachena 19; Francavilla S.* 18; Forza e Lamezia 20; Rosarno 18; Palazzolo
Derthona* 12; Vigevano e Borgoros- Darfo 15; Renate 14; Insubria 12; Fio- 20; Venezia 18; Jesolo, Villafranca e 18; Russi 17; Castellana 16; Mezzola- Montevarchi (-1), Guidonia e Spor- nese16;Casoli 14; Campobasso 13; Ci- eSanluri 15; Tavolara e Latina 13; Ca- Coraggio*, Casarano e Grottaglie* 17; Rossanese 16; Trapani 14; Sapri
so 11; Sestrese 10; Chieri 9; Settimo renzuola e Colognese 11; Pontisola Quinto 17; Albignasego 16; Domeglia- ra, Rovigo 15; Rosignano, Castelfran- ting Terni 13; Scandicci e Sansepol- vitanovese 11; Recanatese (-1), Rena- stelsardo e Rondinelle 12; Viterbese 16; Pomigliano, Angri* e Sibilla Baco- e Adrano 13; Avellino e Hinterreggio
8; Lavagnese 7; Valle d'Aosta e Cu- 10; Solbiatese 9; Sestese 8; Cara- ra 13; Sanvitese e Pordenone 11; Bel- co,Ponsacco e Boca 14;Carpi e Bor- cro 12; Castel Rigone 11; F. Juve 10; to Curi, Centobuchi e Luco Canistro e Astrea 11; Selargius 10; Pomezia e li 13; Bitonto 12; Ischia* 10; Pisticci 9; 12; Sambiase e Modica 10; Nissa e
neo 6*; Pro Settimo 5. (*una gara in vaggio e Oltrepò 7; Borgosesia 5; Ca- luno 10; Vecomp 8;Albiano e Montec- go 13; Adriese 12; Castellarano, Pon- Sestese e Orvietana 9; Sangimigna- 10;Morro d'Oro, Bojano (-2) e Migliani- Boville Ernica 9; Rieti 7; Budoni 5; Francavilla F.* 7; Ostuni* e Turris* Acicatena 8; Messina e Viribus Uni-
più). ratese 4. chio 7; Manzanese 6; Palazzolo 4. tedera 11; Riccione 6; Castel SP 5. no 8; Pontevecchio 7; Calenzano 6. co 8; Elpidiense 5; Real Montecchio 4. Morolo 4. 6; Fasano* 3. (* una gara in meno). tis 7; Mazara 6; Castrovillari 5.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
23

fLa squadra di Venturato comanda il girone A


PRIMA DIVISIONE e va in trasferta contro i gialloblù di Rastelli

Crema, è il derby SECONDA DIVISIONE


Pro Sesto ok
Cotta debutta
di Barbarossa e c’è la vittoria
PRO SESTO
VILLACIDRESE 0
1

Pergo, Cremonese e una rivalità dal Medioevo GIUDIZIO +++


MARCATORE Fracassetti al 12’
p.t.
Prestigio e primo posto: sfida da tutto esaurito PRO SESTO (4-4-2)
Andreoletti 7; Ceriani 6,5,
DARIO COLOMBO fetto ha autorizzato la trasferta monese (per circa 200 milioni) Tissone 7, Perfetti 7,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA dei tifosi della Cremonese solo e da lì ha spiccato il volo. Era il Bombardieri 6,5; Mautone s.v.
dopo aver fatto chiudere le vie Pergo di Mario Macalli, crema- (dall'8’ p.t. Predko 6,5),
dCittà contro provincia. Pergo- intorno allo stadio. sco doc, oggi presidente della Claudio Rastelli, 47 anni, prima stagione alla guida del Pergocrema RASTELLI Marinoni 5,5, Fracassetti 7 (dal
crema contro Cremonese. Oggi Lega Pro e assolutamente neu- 1’ s.t. Sangiovanni 6), Di Quinzio
Crema (34mila abitanti) sfida Gli ex Tra gli ex di turno c’è il trale, ma domenica scorsa og- 7; Sehic 6,5, Iadaresta 6 (dal
il capoluogo Cremona (72mila tecnico della capolista Ventura- getto di pesanti insulti da parte 33' p.t. Magrin 6,5). (Ferrari,
abitanti), in una partita che gre- to che, prima di allenare la Cre- dei tifosi della Cremonese Fumarolo, Ouchene, Rebuscini).
mirà lo stadio Voltini e che è monese, ha giocato sei anni (7.500 euro di ammenda). All. Cotta 7.
molto più di un semplice derby. (dal 1987 al 1993) nel Pergo- VILLACIDRESE (4-4-2) Floris
crema. Anche il preparatore I precedenti Al Voltini, la Cremo- 6,5; Dei 6, Pinna 6, Palazzo 5,5,
Secoli fa La rivalità tra le due dei portieri Bianchessi ha un nese si è già presentata altre 10 Toppan 6,5; Cordeddu 6 (dal 18’
città, infatti, ha origine nel Me- passato in gialloblù, come Tac- volte, di cui 6 in campionato: s.t. Trotti 5), Manzo 5,5, Bianchi
dioevo, quando l’imperatore Fe- chinardi, tornato alla Cremone- una vittoria a testa e 4 pareggi. 6, Mendil 5 (dal 10’ s.t. Cappai
derico I Barbarossa nel 1159 fe- se nel 2006-07, dopo aver gio- Il Pergocrema non vince dal 6); Ricciardo (dal 33’ s.t.
ce assediare e distruggere Cre- cato un anno a Crema. Solo un derby d’andata del 1970-71 in Bombagi s.v.), Mancosu 6.
ma che, alleatasi con Milano, si ex per Rastelli: è Gherardi, oggi serie D (quando la società si (Pomarè, Dessena, Marini,
era ribellata a Cremona. A di- assente perché infortunato. Ma chiamava Pergolettese). Poco Bregliano). All. Mereu 5,5.
stanza di secoli, la contesa non la storia delle due società è ric- più recente, invece, la vittoria ARBITRO Penno di Nichelino 5.
si è ancora placata (con Crema ca di scambi di giocatori. Il più della Cremonese a Crema in se- NOTE spettatori 700 circa,
che invoca da tempo la creazio- famoso è stato Attilio Lombar- rie C: 2-1 nel ritorno del incasso di 905 euro. Espulso
ne di una nuova provincia) e og- do, cresciuto nei gialloblù, con 1976-77. Oggi il derby di Barba- Marinoni al 28’ p.t.; ammoniti
gi i 40 chilometri della Paullese i quali ha esordito tra i profes- rossa si rinnova, con Crema che Tissone e Di Quinzio.
che dividono le due città diver- sionisti nel 1983-84: dopo due cercherà di prendersi la rivinci- Angoli 2-3. (s.g.)
ranno bollenti. Tanto che il pre- anni di C2, è passato alla Cre- ta su Cremona. All’assalto. Roberto Venturato, 46 anni, guida la Cremonese dal torneo scorso RASTELLI

GIRONE A 12a GIORNATA f Novara: Ventola va in panchina. Perugia-Arezzo ad alta tensione (ore 14.30) LE PARTITE DI OGGI
12 a GIORNATA (ore 14.30)
ALESSANDRIA COMO FIGLINE MONZA NOVARA girone A
ALGHERO-SAMBONIFACESE
FOLIGNO BENEVENTO LUMEZZANE PAGANESE LECCO Liotta di Lucca
ALTO ADIGE-RODENGO
ALESSANDRIA (5-3-2) Servili; Pucino, COMO (4-3-3) Malatesta; Maggioni, Brio- FIGLINE (4-4-2) Pardini; Mugnaini, Betti- MONZA (3-4-3) Westerveld; Riboni, Cu- NOVARA (4-3-1-2) Ujkani; Coubronne, Pairetto di Nichelino
Ghosheh, Briano, Signorini, Schettino; schi, Preite, Adobati; E. Brevi, Ardito, Salvi; ni, Peruzzi, Del Vivo; Redomi, Consumi, dini, Barjie; Eramo, Zebi, Iacopino, Campi- Lisuzzo, Ludi, Tombesi; Shala, Porcari, CANAVESE-PAVIA
Chiazzolino, Longhi, Buglio; Artico, Fanti- Cozzolino, Guazzo, Bruno. (Zappino, Bretti, Campolattano, Guerri; Frediani, Fioretti. noti; Samb, Russo, Dimas. (Rossi Chauve- Rigoni; Motta; Rubino, Bertani. (Fontana, Zonno di Bari
ni. (Lorenzon, Damonte, Bolla, Volpara, Rudi, Mbida, Riva, Gangitano, Cappelli). All. (Novembre, Pasquini, D’Elia, Duravia, Co- net, Esposito, Anghileri, C. Seedorf, Pra- Cossentino, Centurioni, Juliano, Moran- CROCIATI NOCETO-CARPENEDOLO
Motta, Rosso, Rodriguez). All. Foschi. O. Brevi-Strano. sentini, Nazzani, D’Antoni). All. Torricelli. di, Gonzalez, Ventola). All. Tesser. Di Bello di Brindisi
to, Chianese, Kyeremateng). All. Cevoli.
FOLIGNO (4-3-3) Tomassini; Pencelli, BENEVENTO (4-2-3-1) Gori; Ferraro, Lan- LUMEZZANE (4-4-2) Gazzoli; Zanardi- LECCO (4-4-2) Pansera; Bartolucci, Ma- FERALPI SALO'-MEZZOCORONA
PAGANESE (4-4-2) Melillo; Panini, Ba- Lo Castro di Catania
Gregori, Guastalvino, Lispi; Gallozzi, Bor- daida, Cattaneo, Palermo; Pacciardi, De Li- ni, Bonatti, Emerson, Nicola; Pintori, Grip- teo, Santoni, Guglieri; Cortese, Arrigoni,
cis, Esposito, Gambi; Izzo, Cucciniello, PRO SESTO-VILLACIDRESE 1-0
gese, Castellazzi; Giacomelli, Virdis, Ca- guori; Ciarcià, Castaldo, D’Anna; Evacuo. po, Cinelli, Scaglia; Marconi, Lauria. (Tri- Palumbo, Antonioni; Sau, Ciano. (Orlan- Giocata ieri
vagna. (Rossini, Rossi, Nori, Sciaudone, (Corradino, Ignoffo, Colombini, Cejas, La ni, Romeo, Formiconi, Pini, Ciasca, Bra- Memushaj, Sciannamè; Ibekwe, Tortori. di, Martinelli, Galli, Francini, Buda, Maiori-
(Saraò, Grimaldi, Maisto, Marzocchi, Mon- PRO VERCELLI-LEGNANO
Da Dalt, Turchi, Calderini). All. Fusi. Camera, Germinale, Clemente). All. Acori. daschia, Galabinov). All. Menichini. no, Parodi). All. Magoni. La Penna di Roma
ARBITRO Ruini di Reggio Emilia (Paro- ARBITRO Merchiori di Ferrara (Bordi- ARBITRO Romani di Modena (Pennac- ticciolo, Rana, Zarineh). All. Palumbo. ARBITRO Affinito di Frattamaggiore (Sal- SPEZIA-PRO BELVEDERE
lin-Valletta). ni-Guiducci). chio-De Bortoli). ARBITRO Mariani di Aprilia (Sani-Miceli). vato-Fazio). Gavillucci di Latina
VALENZANA-OLBIA
Fabbri di Ravenna
PERGOCREMA PERUGIA PRO PATRIA VARESE LA SITUAZIONE
CLASSIFICA Rodengo (-1) e Pavia p. 21; Alghero
Questa la classifica del girone A dopo 11 (-1) e Carpenedolo 18; Mezzocorona e Sambonifacese
giornate: Cremonese e Novara p. 25;
CREMONESE AREZZO VIAREGGIO SORRENTO Arezzo 22; Varese 21; Lumezzane 18;
17; Alto Adige e Crociati Noceto 16; Feralpi Salò e Pro
Vercelli 15; Legnano (-1) 14; Spezia e Canavese 13;
Foligno, Benevento e Perugia (-1) 17; Olbia e Villacidrese* 12; Valenzana 11; Pro Belvedere
PERGOCREMA (4-3-3) Brivio; Marco- PERUGIA (4-4-2) Benassi; Zoppetti, Ra- PRO PATRIA (4-4-2) Caglioni; Aquilan- VARESE (4-4-2) Moreau; Pisano, Bernar- Lecco e Monza 15; Pergocrema e 7; Pro Sesto* (-1) 6. (* una gara in più).
ni, Bonfanti, Di Bella, Federici; Guerci, imondi, Accursi, Bonomi; Stamilla, Me- ti, Pivotto, Rinaldi, Barbagli; Baù, Passi- dini, Camisa, Armenise; Carrozza, Osuji, Alessandria 12; Sorrento e Viareggio 11;
Brambilla, Uliano; Crocetti, Degano, Le nassi, Perra, Bondi; Del Core, Paponi. glia, Lombardi, Pacilli; Serafini, Paponet- Buzzegoli, Zecchin; Del Sante, Ebagua. Figline (-1) 10; Pro Patria 9; Como 8;
Noci. (Manzoni, Angioletti, Galli, Bonomet-
ti, Florean, Storm, Tarallo). All. Rastelli.
(De Marco, Lacrimini, Pagani, Gatti, Caz-
zola, Martini, Ercolano). All. Pagliari.
ti. (Giambruno, Chiecchi, Masiero, Som,
Bruccini, Sarno, Urbano). All. Cosco.
(Grandclement, Gentili, Radi, Dos Santos,
Gambadori, Tripoli, Momentè). All. Sannino.
Paganese 5. girone B
Queste le partite di domenica 15
CREMONESE (4-4-2) Paoloni; Sales, AREZZO (4-3-1-2) Mazzoni; Music, Pe- VIAREGGIO (4-4-2) Ravaglia; Benassi, SORRENTO (4-2-3-1) Criscuolo; Di Nun- BASSANO-BELLARIA
(ore 14.30): Arezzo-Pro Patria; Ros di Pordenone
Viali, Cremonesi, Rossi; Gori, Fietta, Tac- corari, Terra, Sereni; Coppola, Venituc- Fiale, Panariello, Briotti; Costantino, Piz- zio, De Giosa, Fernandez, Silvestri; Nicode- Benevento-Figline;
chinardi, Nizzetto; Musetti, Guidetti. (G. ci, Togni; De Oliveira; Chianese, Fofana. za, Reccolani, Martucci; Cristiani, Ferra- mo, Greco; Vanin, Paulinho, Arcidiacono; CARRARESE-GUBBIO
Cremonese-Alessandria; Aureliano di Bologna
Bianchi, Galuppo, Malacarne, Carotti, (Giusti, Figliomeni, Laverone, Miglietta, ri. (Babbini, Castaldo, Anzillotti, Vismara, Myrtaj. (Delfino, Balzano, Feussi, Fialdini, Foligno-Novara; Lecco-Pergocrema; CELANO-COLLIGIANA
Burrai, Pradolin, Coda). All. Venturato. Erpen, Essabr, Maniero). All. Semplici. Brini Ferri, Taormina, Davini). All. Rossi. Esposito, Sepe, Saraniti). All. Novelli. Lumezzane-Monza; Di Ciommo di Venosa
ARBITRO Ostinelli di Como (Costan- ARBITRO Massa di Imperia (Pasqua- ARBITRO Peretti di Verona (Grillo-Ama- ARBITRO Benassi di Bologna (Marche- Paganese-Como; Sorrento-Perugia; FANO-SANGIOVANNESE
zo-Cucchiarini). li-Donini). ti). si-Pulcini). Viareggio-Varese. Pasqua di Tivoli
POGGIBONSI-PRATO
Barbeno di Brescia

GIRONE B 12a GIORNATA f Il Pescara nella tana del Cosenza: il Verona potrebbe scattare
PRO VASTO-GIACOMENSE
(ore 14.30) Buttarelli di Ciampino
SACILESE-LUCCHESE
Barbiero di Vicenza
ANDRIA COSENZA FOGGIA LANCIANO IL POSTICIPO
SAN MARINO-ITALA SAN MARCO
Coccia di San Benedetto del Tronto
SANGIUSTESE-NOCERINA
GIULIANOVA PESCARA RIMINI TERNANA Taranto-Cavese Aloisi di Avezzano
CLASSIFICA Lucchese p. 24; San Marino 22;
Prato 19; Sangiovannese 17; Itala San Marco
ANDRIA (3-5-2) Mennella; Ceppitelli, Si-
bilano, Braca; Pierotti, D’Allocco, Otto-
COSENZA (3-4-3) Pinzan; Musca, Por-
chia, Di Bari; Bernardi, De Rose, Fiore,
FOGGIA (4-4-2) Bindi; Carbone, Cuomo,
Goretti, Micco; Di Roberto, Trezzi, D’Ami-
LANCIANO (4-4-2) Chiodini; Vastola,
Moi, Antonioli, Coppini; Turchi, Di Cecco,
domani sera in tv 16; Gubbio e Sacilese 15; Bassano 14;
Nocerina, Fano, Celano, Giacomense, Carrarese
bre, Rizzi, Di Simone; Maccan, Sy. (Pazza- Maggiolini; Caccavallo, Biancolino, Danti. co, Mancino; Ferrari, Salgado. (Milan, Tor- Sacilotto, Sansone; Morante, Improta. Il programma della 12a giornata e Bellaria 13; Colligiana (-1) 12; Sangiustese e
gli, Goisis, Pierotti, Paolucci, Doumbia, (Ameltonis, Fanucci, Virga, Giardina, Ro- ta, Sgambato, Burzigotti, Velardi, Taranti- (Aridità, Colombaretti, De Fabritiis, Perfet- Poggibonsi 10; Pro Vasto 8.
Dionigi, Mastrolilli). All. Papagni. selli, Ceccarelli, Mortelliti). All. Toscano. no, Mattioli). All. Porta-Pecchia. ti, Amenta, Masini, Marfisi). All. Pagliari. si completa domani sera con il
GIULIANOVA (4-3-1-2) Dazzi; Sosi, Fa- PESCARA (4-4-2) Pinna; Zanon, Olivi, RIMINI (4-4-2) Pugliesi; Catacchini, Vitiel- TERNANA (4-4-2) Cunzi; Del Grosso, posticipo tra Taranto e
ragalli, Vinetot, Migliore; Croce, Carrat- Mengoni, Petterini; Gessa, Tognozzi, Co- lo, Lebran, Regonesi; Baccin, Cardinale, Borghetti, Tedeschi, Bertoli; Concas, Car- Cavese: l’inizio sarà alle ore girone C
ta, Del Grande; Dezi; Carbonaro, Schnei- letti, Bonanni; Ganci, Sansovini. (Bartolet- D’Antoni, Giacomini; Matteini, Docente. dona, Danucci, Perney; Noviello, Tozzi Bor- 20.45, con diretta tv su
der. (Gasparri, Mariani, Teho, Di Matteo, ti, Vitale, Sembroni, Carboni, Zappaco- (Tornaghi, Ischia, Rinaldi, Christensen, soi. (Piacenti, Ricca, Bizzarri, Di Dio, Confa- BRINDISI-CASSINO
RaiSport Più. Arbitra Di Carbone di Napoli
Iachini, Rinaldi, Giovannetti). All. Bitetto. sta, Artistico, Zizzari). All. Cuccureddu. Temperino, Longobardi, Nolè). All. Melotti. lone, Alessandro, Perna). All. Baldassarri.
Francesco di Teramo. GELA-CISCO ROMA
ARBITRO Borriello di Mantova (Ernet- ARBITRO Giacomelli di Trieste (Masche- ARBITRO Viti di Campobasso (Auriem- ARBITRO Bagalini di Fermo (Santange- Tidona di Torino
ti-Tozzi). rano-Felici). ma-Argiento). lo-Di Lascio). IGEA-JUVE STABIA
Merlino di Udine
LA SITUAZIONE
RAVENNA REGGIANA SPAL VERONA ISOLA LIRI-NOICATTARO
Santonocito di Abbiategrasso
Questa la classifica del girone B dopo MELFI-VIBONESE
11 giornate: Verona e Pescara p. 23;
PESCINA POTENZA PORTOGRUARO MARCIANISE Ternana 21; Portogruaro 20; Rimini 16;
Soricaro di Barletta
MONOPOLI-MANFREDONIA
Cosenza, Ravenna e Taranto 15; Perisan di Pordenone
RAVENNA (4-3-3) Anania; Ciuffetelli, Anza- REGGIANA (4-3-1-2) Tomasig; Girelli, Stefa- SPAL (4-3-2-1) Capecchi; Bortel, Zam- VERONA (4-3-3) Rafael; Cangi, Comazzi, Reggiana, Cavese e Lanciano 13; Spal,
lone, Fasano, Sabato; Rossetti, Sciaccalu- ni, Zini, R. Anderson; Viapiana, Saverino, Ma- boni, Ghetti, Quintavalla; Cazzamalli, Mi- Ceccarelli, Pugliese; Russo, Esposito, Pen- NORMANNA-CATANZARO
Giulianova e Pescina 12; Marcianise, Corletto di Castelfranco Veneto
ga, Giordano; Packer, Scappini, Toledo. schio; Alessi; Ingari, Rossi. (Manfredini, gliorini, Centi; Schiavon, Bracaletti; Cipria- salfini; Gomez, Berrettoni, Rantier. (Ingras- Andria, Potenza e Foggia (-1) 9. SCAFATESE-SIRACUSA
(Rossi, Rizzo, Fonjock, Cavagna, Riberto, D’Alessandro, Mei, Nardini, Romizi, Temelin, ni. (Ioime, Cabeccia, Lorenzi, Bedin, Lau- sia, Anselmi, Bertolucci, Burato, Garzon, Queste le partite di domenica 15 (ore Abbattista di Molfetta
Gerbino Polo, Piovaccari). All. Esposito. Eusepi). All. Dominissini. renti, Marongiu, Bazzani). All. Dolcetti. Colombo, Farias). All. Remondina. 14.30): Cavese-Potenza; VICO EQUENSE-BARLETTA
PESCINA (4-4-1-1) Bifulco; Locatelli, Di Be- POTENZA (3-5-2) Tesoniero; Porcaro, Car- PORTOGRUARO (4-3-1-2) Rossi; D’Alte- MARCIANISE (4-4-2) Fumagalli; Ciano, Giulianova-Reggiana; Trentalange di Nichelino (a Sorrento)
rardino, Blanchard, Birindelli; Censori, Gior- dinale, Chiavaro; Lucenti, Berardi, De Simo- rio, Siniscalchi, Madaschi, Gotti; Puccio, Vi- Filosa, Murolo, Piscitelli; Della Ventura, Marcianise-Andria; Pescara-Verona CLASSIFICA Gela p. 27; Catanzaro (-3) 25;
dano, De Angelis, Cesar; Berra; Choutos. ne, Profeta, Frezza; Catania, De Cesare. cente, Scozzarella; Cunico; Marchi, Alti- D’Ambrosio, Romano, Di Napoli; Manco, Te- (lunedì 16, ore 20.45, diretta RaiSport Cisco Roma 22; Juve Stabia e Cassino 21; Sira-
(Merletti, Morgante, Piva, Cruciani, Labora- (Gragnaniello, Vanacore, Langella, Barbato, nier. (Marcato, Bianchi, Migliozzi, Bocalon, desco. (De Luca, Tomi, D’Apice, Porpora, Più); Pescina-Foggia; cusa 20; Melfi 17; Brindisi 16; Scafatese 14;
gine, Rebecchi, Bettini). All. Cappellacci. L. Anderson, Nappello, Polani). All. Capuano. Scapuzzi, Specchia, Cardin). All. Calori. Montanari, Alvino, Galizia). All. Boccolini. Portogruaro-Taranto; Barletta (-1) 13; Normanna e Monopoli 12; Man-
ARBITRO Gallo di Barcellona Pozzo di Got- ARBITRO Stefanini di Livorno (Bruni-Orlan- ARBITRO Gambini di Roma (Parisse-Pa- ARBITRO Bietolini di Firenze (Caissut- Rimini-Cosenza; Spal-Lanciano; fredonia 11; Noicattaro 7; Vico Equense e Igea
to (Veccia-Del Bianco). di). vesi). ti-Poles). Ternana-Ravenna. (-1) 6; Isola Liri 5; Vibonese (-1) 4.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
24 LA GAZZETTA SPORTIVA

MOTOMONDIALE GP VALENCIA
DAL NOSTRO INVIATO 2˚ nel 2005 —, eppure era la

Addio 250 LA NOSTRA TOP TEN PAOLO IANIERI


5 RIPRODUZIONE RISERVATA

VALENCIA (Spagna) dOggi si chiu-


giusta strada da percorrere per
arrivare nella classe regina.
Non è bello vederla sparire, pe-
rò purtroppo il mondo ormai va
a 4 tempi e presto succederà an-

Valentino
de un’era. E chissà se finirà co-
me era iniziata, ovvero con un che con la 125».
pilota italiano, su moto italia- Andrea Dovizioso, 3˚ nel
na, campione del mondo. La pri- 2005, 2˚ nel 2006 e 2007, è di-
BIAGGI (Ita) CADALORA (Ita) ma edizione del Mondiale della viso tra il dispiacere e la curiosi-
4 titoli-29 vittorie 2 titoli-22 vittorie tà per la nuova classe. «So quan-

«È stata la
250, disputata su 4 corse, vide
Essenza della 250 Stile e costanza il trionfo di Bruno Ruffo in sella to la 250 serva a formare un pi-
alla Moto Guzzi, ma i 21 punti lota. Oltre che bella, quindi, è
di distacco che Marco Simoncel- importante. Ma voglio aspetta-
li e la Gilera devono recuperare re la Moto2 prima di giudicare
perché non sarà una moto che

mia scuola»
a Hiroshi Aoyama e alla Honda
rendono più difficile l’impresa. ti potrà far crescere quanto a
sensibilità e capacità di regola-
MANG (Ger) ROSSI (Ita) zioni, però è simile alla Moto-
3 titoli-33 vittorie 1 titolo-14 vittorie Rimpianti Vada come vada, la
Un martello Fantasia pura 250 sarà sostituita nel 2010 dal-
la Moto2. È la fine di un’era che
Nel 2010 la Moto2 da 600 cmc. suscita rimpianti in molti dei Lorenzo: «Imparavi
protagonisti della MotoGP, cre- a gestire il gas».
Con tanti dubbi e un po’ di Italia: sciuti in sella alle 250. «Per me
era la scuola migliore per appro-
Stoner: «Non era
bella: ti sparava
i telai Aprilia e la benzina Eni HARADA (Gia) VILLA (Ita)
dare alla MotoGP — dice Valen-
tino Rossi, iridato nel ’99 con in cielo in un attimo»
1 titolo-17 vittorie 3 titoli-20 vittorie l’Aprilia —. Per molti aspetti le
(f.f.) Oggi si chiude un’era, ma ché, dopo l’euforia, sono arri- Pulito e preciso Il «Reverendo» due moto sono simili e infatti
quella che si apre da domani è vati i problemi. Le moto (135 chi è arrivato da noi, passando GP e quindi potrebbe non esse-
piena di ombre. Si manda in kg) devono avere telaio (tra i dalla 250, è andato più forte ri- re così male».
soffitta la 250 ma l’alternativa quali quelli Aprilia) prototipo (i spetto a chi arrivava dalla Su-
non è ancora pronta. Da que- preparatori si sono scatenati) perbike». Difficile «Il rapporto peso-poten-
ste bicilindriche sono arrivati e motore standard Honda di I due titoli vinti nel 2006 e za della 250 è importante —
tutti (meno Hayden) i campioni derivazione Cbr 600; carbu- 2007 fanno di Jorge Lorenzo spiega Marco Melandri, irida-
della classe regina dal 1999 e ranti e lubrificanti saranno del SAARINEN (Fin) LAVADO (Ven) un protagonista di questa clas- to 2002 con l’Aprilia —, era
quasi tutti i protagonisti che fornitore unico (italiano) Eni. 1 titolo-8 vittorie 2 titoli-17 vittorie se. «La 250 è una moto che ti una moto nervosa. Sono convin-
oggi infiammano la scena mon- Ma i propulsori devono resiste- Dirompente La grinta permette di migliorare la sensi- to che, se avesse delle gomme
diale. Non può essere un caso re 3 gare e per farlo saranno bilità nella regolazione, nella buone, potrebbe battere le 4
e infatti non lo è: chi si è forma- probabilmente limitati, tanto messa a punto e il modo di gesti- tempi l’anno prossimo. Purtrop-
to su queste moto, cattive, sofi- che l'obiettivo dei 150 Cv è un re il gas con una due tempi non po, con le gomme che verranno
sticate, difficili, è diventato un miraggio. In più solo a marzo lo puoi acquisire con nessuna al- fornite (Dunlop; n.d.r.), le 250
ottimo pilota. Chi ha avuto co- arriveranno alle squadre, che tra moto». non curverebbero più». Loris
me scuola le 4 tempi ha fatto prima dovranno lavorare con Capirossi, iridato nel 1998, la
molta più fatica. motori Supersport. I 40 piloti Cattiva «Non è una moto bella prende con filosofia: «Le 4 tem-
Costano troppo, si è detto, e iscritti, poi, sembrano un’illu- LORENZO (Spa) PEDROSA (Spa) da guidare, ha tanta potenza pi non sono divertenti. E la cosa
per questo devono sparire. sione. Il viaggio inizia: ma per 2 titoli-17 vittorie 2 titoli-15 vittorie che ti può sparare in cielo in un triste è che presto la 125 segui-
Vedremo cosa succederà. Per- dove? Cattiveria Peso piuma attimo — spiega Casey Stoner, rà la stessa strada».

LO SPRINT IRIDATO MARCO CI SPERA


ridere. Invece, una volta rien-

«Vorrei chiudere trato ai box, il capoclassifica


del mondiale era stizzito come
se fosse ultimo. «Non è stato

l’albo d’oro»
un turno facile per noi — ha
detto scagliando contro il mu-
ro una bottiglietta di plastica
—, qui la Honda ha dei proble-
roshi Aoyama commetta una mi. Alla fine, abbiamo fatto un

x HIROSHI AOYAMA
GIAPPONE-HONDA
28 ANNI
grossa sciocchezza. Ipotesi po-
co probabile se si analizza la
stagione, col giapponese della
Honda sempre al traguardo in
passo in avanti, ma non sono
contento. Il mio obiettivo è vin-
cere il GP!».

«Non è stato un turno tutti i 15 GP fin qui disputati, Fiducia Lo stesso di Simoncel-
facile. La Honda ha dei con un 8˚ posto (in Francia) li, più a posto del rivale: «La
come peggior risultato. Infatti nona costola rotta a inizio set-
problemi. Abbiamo fatto ad Aoyama basta arrivare 11˚ timana con i kart mi dà fortu-
un passo avanti, per centrare l’obiettivo. natamente meno fastidio e la
ma non sono contento. moto va bene. Io penso solo a
Voglio vincere il GP» Tensione Ma il nervosismo di conquistare l’ultima gara della
Hiroshi potrebbe essere la va- 250: mi piacerebbe che fosse il
riabile imprevedibile. In gran- mio nome quello che chiuderà
GIOVANNI ZAMAGNI de difficoltà per tutte le qualifi- l’albo d’oro. Il resto, non dipen-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA che, durante le quali ha arran- de da me».
cato nelle retrovie, Aoyama è In 125, settima pole stagiona-
VALENCIA dPer conquistare il riuscito solo nel finale a con- le per il campione del mondo
mondiale, Marco Simoncelli quistare un 5˚ posto che, teori- Julian Simon; secondo Simo-
deve vincere e sperare che Hi- camente, lo dovrebbe fare sor- ne Corsi.

CLASSE 125 CLASSE 250


POS PILOTA NAZ MOTO TEMPO POS PILOTA NAZ MOTO TEMPO
1. SIMON SPA Aprilia in 1’41"472 1. DEBON SPA Aprilia 1’36"116
media 142,088 km/h media 150,006 km/h

2. CORSI ITA Aprilia 1’41"476 2. SIMONCELLI ITA Gilera 1’36"450

3. SMITH GB Aprilia 1’41"830 3. BARBERA SPA Aprilia 1’36"470

4. MARQUEZ SPA Ktm 1’41"991 4. WILAIROT TAI Honda 1’36"563

5. OLIVE SPA Derbi 1’42"033 5. AOYAMA GIA Honda 1’36"656

6. TEROL SPA Aprilia 1’42"092 6. LUTHI SVI Aprilia 1’36"985

7. SCHROTTER GER Honda 1’42"111 7. ABRAHAM R.CEC Aprilia 1’37"271

8. ESPARGARO SPA Derbi 1’42"162 8. PASINI ITA Aprilia 1’37"278

9. REDDING GB Aprilia 1’42"233 9. BAUTISTA SPA Aprilia 1’37"303

10. CORTESE GER Derbi 1’42"246 10. FAUBEL SPA Honda 1’37"318

11. RABAT SPA Aprilia 1’42"307 11. DE ROSA ITA Honda 1’37"365

12. VAZQUEZ SPA Derbi 1’42"495 12. BALDOLINI ITA Aprilia 1’37"577

13. IANNONE ITA Aprilia 1’42"556 13. CLUZEL FRA Aprilia 1’37"749

14. GADEA SPA Aprilia 1’42"648 14. LOCATELLI ITA Gilera 1’37"811

15. KRUMMENACHER SVI Aprilia 1’42"767 15. DI MEGLIO FRA Aprilia 1’37"958
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
25

Simoncelli attacca
Aoyama nervi tesi
Marco 2˚ dietro Debon. E il giapponese (5˚) perde la testa ai box
Stoner e la Ducati lanciati verso la terza vittoria di fila. Vale è 4˚
DAL NOSTRO INVIATO del dolore — non troppo — al- è molto più marcato.
FILIPPO FALSAPERLA la 9ª costola rotta. Non ha cen- Stoner sembra ancora lanciato
5 RIPRODUZIONE RISERVATA trato la pole perché il padrone sul binario ad alta velocità che LA GUIDA
di casa Alex Debon era scatena- da Phillip Island l’ha portato
VALENCIA dIl suo amico Valenti- to. Ma poi lo spagnolo è volato, qui attraverso la Malesia — 2 Le dirette in tv
no Rossi non può che dargli un ha picchiato duro e in serata pole e 2 vittorie — mentre i due
consiglio: «Deve fare la sua ga- era ancora in ospedale. L’avver- padroni di casa, Dani Pedrosa e su Italia 1
ra senza pensare a niente e spe- sario giapponese, invece, ha fa- Jorge Lorenzo, così schierati ac- dalle ore 11
rare che dietro succeda qualco- ticato non poco risalendo solo canto a lui, stanno attaccati sol-
sa». Lui, Valentino, c’è passato all’ultimo minuto in seconda fi- tanto con le unghie. L’australia- Oggi a Cheste si corre il GP
nel 2006, ma era dall’altra par- la (5˚), ma al rientro ai box ha no va con irridente facilità: il Comunità Valenciana (4.005 m),
te: 8 punti di vantaggio e un dato in escandescenze da ner- miglior tempo lo ha fatto con le ultima prova del Mondiale 2009.
IN TV
piazzamento da centrare per vosismo: questa è l’unica spe- gomme dure, da gara. Gare in diretta su Italia 1 e
portare a casa il titolo MotoGP. ranza di Simoncelli. E i giappo- Mediaset Premium.
Invece sbagliò la partenza, cad- nesi hanno dimostrato spesso Outsider Se Valentino non riu- Alle ore 11 la 125 (24 giri, pari a
de per rimontare e il Mondiale di perdere la testa nei momenti scirà a mettersi a posto per la 96,120 km).
andò a Nicky Hayden. Oggi topici. gara, rischia di trovare altri pro- Alle ore 12.15 la 250 (27 giri, pari
Marco Simoncelli ha un compi- tagonisti: Hayden (6˚) che ha a 108,135 km).
Alle ore 14 la MotoGP (30 giri,
to ancora più difficile. Perché Inseguimento Se Marco dovrà una Ducati qui sempre molto pari a 120,150 km).
ad Hiroshi Aoyama deve recu- soffrire, Valentino non avrà me- equilibrata, ma anche nonno CLASSIFICHE
perare 21 punti: deve cioè vin- no problemi. «È un po’ la situa- Edwards (5˚) se troverà l’ispi- Classe 125
cere e sperare che il giappone- zione del Portogallo», ha affer- razione giusta. La motivazione 1. Simon (Spa) p. 264 (campione)
se perda la testa e combini qual- mato, senza ricordare che in potrebbe arrivargli dalla lotta 2. Smith (Gb) 203,5
3. Terol (Spa) 173,5
che guaio. Malesia, dopo il titolo aveva con Dovizioso per il 5˚ posto iri- Classe 250
detto che quella era stata la ga- dato. Andrea non ha fatto brut- 1. Aoyama (Gia) p. 252
Marco Simoncelli, Agitazione Le premesse, a esse- ra peggiore dell’anno, oltre che te prove, ma poi è naufragato 2. Simoncelli (Ita) 231
22 anni, in azione re ottimisti, potrebbero esser- per il risultato (4˚) per le sensa- con le gomme più morbide 3. Barbera (Spa) 214
con la Gilera 250 sul ci. Marco ieri ha fatto il suo do- zioni di guida. Ieri ha salvato la (10˚) e questa è una pista dove MotoGP
circuito di Valencia vere, mettendo a posto la Gile- situazione prendendosi pro- è parecchio complicato supera- 1. Rossi (Ita) p. 286, campione
AP 2. Lorenzo (Spa) 245
ra 250 e girando ad un buon rit- prio il 4˚ tempo, ma con le gom- re con la MotoGP. 3. Stoner (Aus) 220
mo per tutto il turno, incurante me da gara il distacco dai primi Buona chiusura a tutti!

I PROTAGONISTI IL NEO CAMPIONE DEL MONDO IN DIFFICOLTÀ DOPO LE QUALIFICHE

Rossi: «Visto? Meglio vincere il titolo una gara prima!»


re a che cosa avrebbe significa- Scatenato Davanti, invece, sor- glio provare a vincere».

x
JORGE LORENZO to giocarsi il titolo con Jorge Lo- ride Casey Stoner, che in que-
SPAGNA-YAMAHA

«Nella mia testa c’è quel


22 ANNI
renzo su questa pista da lui mai
digerita.
«I problemi sono quelli del-
l’Estoril (finì 4˚, staccato da Lo-
sto momento viaggia a un rit-
mo impossibile per tutti: l’au-
straliano ha firmato i tre pas-
saggi più veloci e ha regalato
Dubbio È quello che vorrebbe di-
re anche Jorge Lorenzo, che
chiude la prima fila. Però... «Pe-
rò in testa ho sempre quel pun-
la foto p
spettacolo intraversando la De- to che mi manca per chiudere il
punto che mi manca per renzo; n.d.r.) ma stavolta sap-
Mondiale al 2˚ posto e che non
piamo che cosa non fare». smosedici nel lungo curvone
arrivare 2˚. Una parte di verso sinistra. «Eppure non so- mi dà fiducia totale. Una parte
me dice di rischiare per Il problema è il solito: «Manca di me dice di attaccare e pren-
di tenuta: in uscita dalle curve no ancora dove vorrei, spero
vincere la gara, l’altra di che il warm-up consenta l’ulti- dere tutti i rischi necessari per
lente la moto scivola tanto, vincere la gara, l’altra di finire
guardare la classifica» mo passo avanti — dice Sto-
non sono a posto neppure in la corsa e pensare al campiona-
ner, che deve vincere e sperare
frenata, non abbiamo il bilan- to. Vedremo».
in un Lorenzo fuori dai punti Infine Dani Pedrosa, 2˚ tempo,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ciamento giusto». Basta una pa- per finire 2˚ nel Mondiale —.
rola, «deludente», per spiegare qui primo 2 anni fa, nel 2008
La nuova aerodinamica ha mi- alle spalle di Stoner. Oggi pun-
VALENCIAdValentino Rossi se la come per la gara «la vedo dura. gliorato il comportamento del-
Mi manca oltre mezzo secon- ta alla solita partenza lampo
gioca con una battuta: «È stata la moto con il vento, e adesso per provare a scappare. «Conti-
una buona idea quella di vince- do». In ogni caso, dopo avere la posso guidare in maniera dol- nuiamo ad avere problemi d’as-
re il Mondiale una gara pri- conquistato in Malesia il suo ce tra queste curve. E sono con- setto: il warm-up sarà impor-
nono Mondiale, adesso Rossi
ma». Perché il 4˚tempo ac-
chiappato con il fiatone non fa può consolarsi anche con la
tento anche perché il tempo
l’ho fatto con gomme dure,
tante. E ci vorrà una buona par- A Vale una Bmw Valentino Rossi con la Bmw
M3 Coupé da 70.000 e.
tenza, visto che qui è dura supe-
presagire nulla di buono per la Bmw M3 coupé, vinta dopo quando ho montato la morbida rare, ma soprattutto servirà un da 70.000 euro Il premio per aver vinto la
gara e Valentino ricorda anco- aver concluso in testa il Mun- ho perso l’anteriore e ho dovu- passo costante». speciale classifica di miglior
ra il Portogallo per non pensa- dialito delle qualifiche. to interrompere il tentativo. Vo- p.i. pilota 2009 in qualifica MILAGRO
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
26 LA GAZZETTA SPORTIVA

TENNIS LA FINALE DI FED CUP A REGGIO CALABRIA


DAL NOSTRO INVIATO
VINCENZO MARTUCCI

Italia 2
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

REGGIO CALABRIA dTroppo for-


ti. Troppo superiori. Troppo.
Flavia Pennetta e Francesca
Schiavone sono troppo, oggi,

Stati Uniti 0
per Alexa Glatch e Melanie Ou-
din, oggi troppo bambine, do-
mani — chissà — il futuro del
tennis Usa, Williams-dipen-
dente. E così la finale di Fed
Cup — la terza negli ultimi
quattro anni, la prima in casa,
la grandissima occasione di
mettere una seconda tacca nel-
l’albo d’oro — è troppo vicina
Pennetta-Schiavone
all’Italia per farsela sfuggire.
Come diceva il pronostico, vi-
sto da tutte le prospettive (dal-
la classifica alla specificità sul-
coppia di fenomeni
la terra rossa all’età e quindi al-
l’esperienza nel tennis e in ga-
re di alta tensione come la Cop-
pa), e come conferma il 2-0 do-
prenotano la Coppa
po i primi singolari. A un soffio
dal terzo, decisivo, punto di og- Più forti della tensione: dominano la prima
gi. Che la Pennetta vorrebbe si-
glare, per ribadire il ruolo di
numero 1 nella squadra italia-
giornata, manca solo un punto per il trionfo bis
na, nel paese e nel lotto delle
contendenti al circolo Rocco
Polimeni di Reggio Calabria.

Tensione Soprattutto, Flavia


(27 anni) e Francesca (29) so-
no state più forti di sé stesse,
delle proprie paure, della poca
abitudine a essere strafavori- SONO NUMERO 11
te, per di più in casa e in un ap- E 16 DEL MONDO
puntamento così prestigioso. A sinistra, Flavia Pennetta,
E, insieme, hanno fatto un sal- 27 anni e n. 11 del mondo,
to di qualità caratteriale impor- festeggiata da compagne
tante, che può risultare fonda- e staff dopo il punto dell’1-0.
mentale per gli Slam, dove A destra, Francesca
adesso, tutte e due, sono chia- Schiavone, 29 anni e n. 16 AP
mate presto a rompere la bar-
riera dei quarti. Insieme, come
gio, al primo turno del Roland rollario di palle e campo sem- 5-4, 0-30 servizio Schiavone,
hanno abbattuto il tabù tanto Flavia liquida la Garros: «Io venivo da un infor- pre più pesanti. Fino all’1-4, in- quando, insieme all’agevole ro-
temuto dalla Pennetta, un atti- Glatch in appena 65
mo dopo l’1-0 sull’acerba Gla-
tch: «In Fed Cup, non giochia-
minuti: 6-3 6-1
tunio, ho cercato comunque di
andare in campo, ma è andata
fatti, per 27 minuti, in campo
si è vista soprattutto la «nuova
vescio sotto rete, ha buttato
via probabilmente il set. Subi- CLIC
Francesca va sotto male». E’ stata brava a portare Austin», piè veloce Melanie Ou- to dopo, si è inabissata. E, do-
mo mai tutte e due bene insie- a casa il solido, non esaltante, din, che si esaltava nel «corri e po tanto ruggire, sola, a 18 an- DALLO 0-2 NON HA MAI
me, nello stesso incontro». 1-4 con la Oudin ma primo set (6-3), è stata bravissi- tira» e riempieva l’aria di vio- ni, contro 3000 tifosi di casa e RIMONTATO NESSUNO
rimonta dopo lo stop ma a prendere il largo proprio lenti «com’òn». Alla ripresa, 2 un pronostico già scritto, si è
Terra Il campo di Reggio è dal primo e unico break subito ore dopo, l’americana ha perso sentita un gattino smarrito, su Da quando c’è
«Lento e con tanta terra come
per pioggia: 7-6 6-2
dalla lungagnona californiana il servizio e l’iniziativa, l’italia- un albero troppo alto, in una questa formula
lo volevamo noi, e anche con «E pensare che in Fed dal bel servizio ma dal dritto na è diventata sempre più ag- situazione troppo più grande (’95) non ci sono
qualche cattivo rimbalzo», am- Cup non giochiamo bislacco. Chiudendo 6-1 in 65 gressiva e, quindi, padrona del di lei. Così, insieme al tie-bre- mai state rimonte da 0-2
mette la brindisina. Che, da nu- mai tutte e due bene» minuti, in scioltezza, con l’ar- campo. L’incontrista di Mariet- ak, ha lasciato la speranza. An- nella finale di Fed Cup. Da
mero 1, sapeva di non aver scu- ma dell’esperienza. ta, frastornata dalle ritrovate che se, d’istinto e d’orgoglio, 1-2 Spagna con la
se, soprattutto dopo l’assurdo varietà e aggressività dell’ita- ha strappato due servizi. E poi Svizzera nel ’98 e l’Italia
6-1 6-1 rimediato dalla Glatch Pioggia L’aiutino della Schiavo- liana, si è suicidata con l’ine- il 7-6 6-2, cioè il 2-0 all’Italia, nel 2006, contro il Belgio.
nell’unico precedente di mag- ne si chiama pioggia. Con co- sperienza. Soprattutto, sul in un’ora e 38 minuti.

CICLISMO L’ex pistard ligure ora è dottore


Masnata, un laureato in Giro d’Italia s taccuino
È STATO
gi": nascita e sedi, direttori e nicazione e marketing Vitesse, AZZURRO OGGI A LUCCA
Tesi sulla Gazzetta proprietà, prodotti editoriali e con cui collaboro, e che mi ha
C’è Cipollini in bici
d(f.cal.) Mario Cipollini stamani
dedicata a Cannavò industriali; "Il Giro d’Italia co-
me evento simbolo della Gaz-
permesso di fare esperienza sul
campo, cioè sulla strada; e la
Claudio
Masnata,
(9,30) sarà al via della 36˚ «Lucca
in bicicletta», gara per amatori di
«La bici è lo sport zetta": dall’intuizione di un Barloworld, la squadra di Clau- genovese, è nato 60 km del Pedale Lucchese Poli.
giornale-organizzatore fino al- dio Corti con cui ho fatto Giro e il 28 luglio 1980.
più vicino alla gente» l’edizione del Centenario, dal Tour». Da dilettante è CROSS: COPPAMONDO
pionierismo al marketing; "Rcs stato azzurro
MARCO PASTONESI Sport, l’anima sportiva di Rcs Numero uno «Il ciclismo — spie- della pista e Franzoi ci prova
Group"; "I rapporti fra giornali- ga Masnata — è lo sport che, nella crono d(m.az.) Oggi a Nommay (Fra) 3ª
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
sti e atleti"; "Uno sguardo inter- nel rapporto fra investimenti e prova della Coppa del Mondo di
d Dottore in ciclismo. Anzi: nazionale". Se per la prima par- ritorni, garantisce il risultato cross. Favorito l'iridato belga Niels
dottore in Giro d’Italia. Cento te ho scavato in archivi ed esplo- più alto. Più di F.1 e MotoGP. Albert. Gli azzurri: Franzoi, Bianco,
(su 110) e una menzione per la rato scrivanie, per la seconda Senza calcolare storia e geogra- Gambino, Ursi, Damiani, Porta. In-
tesi: «La Gazzetta dello Sport e ho intervistato Candido Canna- fia, sentimenti e letteratura, so- tanto domenica prossima, nella 1ª
la Rcs Sport», cioè comunicazio- vò, al quale ho dedicato la tesi, lidarietà ed ecologia. Mai come tappa del Giro d’Italia del cross a
ne, eventi e impresa nel mondo poi inviati come Bergonzi, Bru- oggi la bici, e in prospettiva il Lucca, rientra l’ex tricolore Vania
del ciclismo. Claudio Masnata, nel e Farrand, corridori come ciclismo, è il mezzo, e lo stile, Rossi, compagna di Riccardo Ric-
29 anni, genovese, liceo classi- Claudio fida —, ma a piedi e in macchi- Pinotti, Piepoli e l’anglo-kenia- più aderente ai concetti di natu- cò, mamma di Alberto da 4 mesi.
co e poi Scienza della comunica- Masnata in na. Respirandolo, osservando- no Froome». ra ed energia». C’è molto da mi-
zione all’Università di Torino, azione alla Sei lo, raccontandolo. E cercando gliorare. «Emerge la necessità S CONSIGLIO PROTOUR
avrebbe dato l’anima per fare il Giorni di di ragionarci su». Giunto il mo- Compagni In questo percorso di di nuove idee, iniziative e ma- Nel biennio Ecco Zabel e Roche
Giro da corridore. Sei anni da Milano 2007 mento di laurearsi, è tornato, studi, Masnata ha trovato com- nager. Ma il bello sta nell’essen- 2006-2007 dTempo di rinnovamenti in seno al
dilettante in nazionale, pista e BETTINI stavolta da studioso, al primo pagni di fuga: «Lo storico Bru- za del ciclismo. Il contatto con Masnata ha consiglio dell’Uci Protour. Confer-
anche strada a crono, poi tre an- amore. nello Mantelli, che si è innamo- la gente, diretto, immediato, corso tra i mato il presidente, Vittorio Adorni,
ni da pro’, infine la scelta di rato del ciclismo; Evelina Chri- spontaneo. Questo è lo sport do- professionisti tra le novità ci sono Erik Zabel e Ste-
scendere dalla bici e «diventare Cinque capitoli «Ho diviso il la- stillin, presidente del Comitato ve anche Lance Armstrong, so- con la Universal phen Roche. Tra i rappresentanti
grande» quando ancora gambe voro in cinque capitoli — spie- organizzatore dell’Olimpiade lo per citare un uomo da 10 mi- Caffè, nel 2008 delle squadre c’è Roberto Ama-
e cuore continuavano a pedala- ga Masnata —: "La Gazzetta invernale 2006 di Torino, con- lioni di dollari l’anno, continua con il Katay dio (Liquigas), per i corridori Dario
re. «Poi il Giro l’ho fatto — con- dello Sport dalle origini a og- trorelatrice; l’agenzia di comu- a cambiarsi per la strada». Cycling Team David Cioni e Cedric Vasseur.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
27

y mostrato di avere un gran carat-

Dalle 11
diretta
«Il mio passante tere. A inizio match, mentre in-
coraggiavo Flavia, lei mi ha det-
to: "Sei molto più teso di me". E
io: "Si vede tanto?"».

alla Federer
RaiSport Più Federer Il passante sotto le gam-
be, con le spalle al net, è sem-
pre un gran bel souvenir: «An-
ITALIA-USA che se solo lui poteva fare uno
2-0 smash, io colpi così li faccio da

ha girato il match»
Finale Fed Cup che sono bambina». Ed è bello
n. 47 al circolo che Francesca Schiavone riveli
Rocco Polimeni che, quanto è successo sull’1-3,
di Reggio «è stato il colpo della svolta,
Calabria. perché la Oudin ha accusato
quel segno di personalità e ha
Ieri
La Schiavone: «Lì ho acceso me e il pubblico» acceso me e il pubblico». Con-
Pennetta (Ita) b. vinta che, anche sull’1-4, il set
Glatch (Usa) 6-3 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
non fosse compromesso: «All’
6-1; Schiavone interruzione, con capitano e al-
(Ita) b. Oudin REGGIO CALABRIA dFlavia Pen- COLPO DA MAESTRO lenatori, ci siamo detti che non
c’era grande differenza, che
(Usa) 7-6 (2) netta sapeva, dopo averlo appe-
6-2. na provato, che tensione si pro- avevo solo sbagliato un paio di
palle. Alla ripresa, le ha sbaglia-
va quando si è condannati a vin-
te lei e io ne ho approfittato, di
Oggi Inizio ore cere: altro che senso di legge-
esperienza». La squadra Usa,
11. Flavia rezza per le massicce sorellone da Mary Jo Fernandez a Mela-
Pennetta (Ita, n. Williams che hanno rinunciato nie Oudin, è di tutt’altro avvi-
11) c. Melanie alla finale di Fed Cup. «Ero emo- so: «Dallo stop per pioggia il
Oudin (Usa, 49); zionata, all’inno d’Italia, mi ve- campo è diventato lento e pe-
Francesca niva voglia di piangere, avevo sante, favorevole a Francesca».
Schiavone (Ita, addosso tanta tensione per tut-
16) c. Alexia te queste voci che siamo già Testa Quando è in condizione,
Glatch (Usa, campionesse e la necessità di fa- la Schiavone pensa bene: «Non
132); re comunque i 3 punti per vince- ero in tensione, anzi, ero im-
Errani-Vinci (Ita) re davvero». Tutto va a rove- pressionata da quanto mi senti-
c. Huber-King scio: «Il campo sembra piccolo, vo calma. La cosa più difficile è
(Usa). non devi pensare, meglio ascol- stata calcolare quello che c’era
tare cosa ti dicono da fuori, gio- in palio e fare i conti con me
In tv Diretta care con calma, solida. Serve 2009 2009 stessa». La pioggia? «La fortuna
RaiSport Più
dalle 11
vincere, e basta». Col surplus di
troppo amore: «A vedermi c’era- Us Open Fed Cup non c’entra. Ringrazio il pubbli-
co che, in casa, aiuta. E il capita-
no genitori, amici, tutta Brindi- Il numero 1 del mondo Roger Francesca Schiavone si esibisce no: siamo fortunate ad averlo
si». Poi, favorita dalla Glatch Federer ha colpito un passante nello stesso colpo: passante con con noi. Sono stata brava a tro-
(«Ha un bel gioco vario, ma de- in mezzo alle gambe, vincente, le spalle rivolte alla rete sull’1-3 vare la soluzione: spostarla,
ve migliorare i movimenti»), ha nella partita di semifinale vinta del primo set contro la non aspettare ed essere aggres-
trovato la chiave dell’1-0. Col contro il serbo Novak Djokovic statunitense Oudin: «Lo faccio da siva. E poi lei, a 18 anni, ha av-
plauso di capitan Barazzutti: 7-6 7-5 7-5 quando sono bambina» FILIPPELLA vertito la pressione».
«Flavia e Francesca hanno di- v.m.

Riparti con Bosch

L’immagine è puramente illustrativa

Estratto del regolamento:


Validità del concorso: dall’1 al 30 novembre 2009. Destinatari: consumatori residenti in Italia che al momento della partecipazione abbia-
mo compiuto 18 anni. Invia 1 SMS al numero 3341051051 contenente i dati qui di seguito indicati separati da un asterisco senza spazi:
Bosch*codice a barre del ricambio*targa della tua auto*. Parteciperai all’assegnazione giornaliera di n.4 TV LCD 19 pollici HD Ready con
digitale terrestre integrato e all’estrazione finale di: una 500 Abarth, una Fiat 500 C e una Fiat 500. Montepremi complessivo indicativo
80.000,00 EURO. Estrazione entro il 21.12.2009. Il regolamento completo è disponibile sui siti www.bosch.it e www.boschcarservice.it.
Le spese per l’invio degli SMS e per il collegamento ai siti internet saranno a carico dei partecipanti e corrisponderanno alle tariffe telefo-
niche applicate dai loro operatori telefonici.
www.bosch.it
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
28 LA GAZZETTA SPORTIVA

GIAPPONE Russia, mercati altamente ricet- VENDITORI E PROMOTORI 2.3 LONATE POZZOLO (Va) Via Magenta, 29
tivi, sviluppiamo subito esportazioni previa nuovo capannone vendesi/affittasi, 2.680
contribuzione. 02.74.70.61 - mq. + 450 mq.uffici arredati, 2 campate
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 335.68.21.279. GRUPPO INTERNAZIONALE h. 12 mt, 1 campata h.8.50 mt, completo
OPERAI 1.4 attivo nel settore vernici industriali ri- di tutti gli impianti tecnici e cabina 630 Kw.
all'indirizzo internet: cerca giovani venditori per clientela Tel. 02.86.45.21.28.
www.piccoliannunci.rcs.it AIUTO MAGAZZINIERE autista, esperienza su tutto il territorio nazionale. E’ ri-
oppure tutti i giorni feriali a:
MILANO : tel.02/6282.7555 -
ventennale, uomo di fiducia. Tel
02.58.30.93.48 - cell. 328.68.61.363.
chiesta laurea o diploma in chimica,
disponibilità a viaggiare, saranno ti-
9
02/6282.7422, fax 02/6552.436. toli preferenziali la conoscenza della
AUTISTA ottime referenze, uomo fiducia,
BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, praticissimo Milano, automunito S.W. GPL lingua inglese e una breve esperienza TERRENI
fax 051/42.01.028. esamina serie proposte. 349.28.60.144. nel settore. Sede operativa area mi-
FIRENZE : tel. 055/55.23.41, lanese. Corriere 575-XZ - 20138 Mi- TOSCANA affari, affari, affari. Ottimi inve-
fax 055/55.23.42.34. AUTISTA patentato C (ADR base) con espe- lano stimenti aziende agri-vinicole, palazzi, vil-
rienza, offresi per azienda Verona e pro- le, alberghi. Tel. 055.28.39.01. cell.
BARI : tel. 080/57.60.111,
fax 080/57.60.126.
vincia. 329.34.42.605. OPERAI 2.4 335.65.65.160 e-mail: info@mochi.it
AUTISTA patente C cerca lavoro disponibile
NAPOLI : tel. 081/497.7711,
fax 081/497.7712. per motrici, furgoni, autovetture, libero su-
bito. 333.37.20.326. MACCHINISTA OFFSET 10
ACER ASPIRE Z5610 BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l.
tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77.
BRESCIA : BRESCIA IN s.r.l.
tel. 030/37.72.609, fax 030/37.72.629.
AUTISTA patente C ventennale esperienza
cerca per zona Milano-Saronno-Como-Va-
rese anche come fattorino e imbianchino.
a bobina possibilmente Goebel, di-
sponibilità orari lavoro, zona Segrate
(MI) - A. Rossi Spa 02.70.20.03.92.
VACANZE
E TURISMO

ALL-IN-ONE: COMO : tel. 031/24.34.64,


fax 031/30.33.26.
CREMONA : Uggeri Pubblicità s.r.l.
Cell. 339.66.57.863.
AUTISTA patente C-ADR cerca lavoro zona
Milano sud -Lodi. Tel 338.16.99.793.
SALDATORE Tig Mig 46enne conoscenza di-
COLLABORATORI FAMILIARI
CERCASI colf part-time con abitazione alto
lago Como. colflago@yahoo.com
2.6

VENEZIA ROMANTICO
TOCCA CON MANO
tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610.
GENOVA : Promospazio segno offresi. 338.14.60.174. 3 AUTUNNO
tel. 010/36.22.525, fax 010/31.69.58. ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI 1.5
MONZA : Pubblicità Battistoni DIRIGENTI • OFFERTA SPECIALISSIMA. Fine setti-
PROFESSIONISTI
IL DIVERTIMENTO tel. 039/32.21.40 — 039/38.07.32, BARMAN 21enne, triennale esperienza in mana doppia 3 stelle euro 70 a notte,
fax 039/32.19.75. strutture alberghiere, attestato professio- feriali euro 60. Visita gratuita città.
OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 -
nale sala bar, HACC, conoscenza inglese, OFFERTE 3.1 Mail: robertaestuario@yahoo.it -
max serietà offresi zona Milano/Malpensa. DIRETTORE produzione offre collaborazione 347.99.38.056.
071/72.76.084. 335.72.78.172.
E se ci fosse un computer in cui per ascoltare un CD fos- PADOVA : tel. 049/69.96.311,
CAMERIERE buone capacità, referenziato,
miglioramento organizzazione, controllo
produzione, pianificazione, metodi, tempi.
se sufficiente trascinare l’icona del disco nell’apposito letto- fax 049/78.11.380.
buona conoscenza vini, offresi, Milano cen- Serietà, referenze. 347.30.10.117.
ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE 10.1
PALERMO : tel. 091/30.67.56, tro. Disponibilità immediata. DIRETTORE produzione, competenza ambi- FINALE LIGURE Appartamentini attrezzati,
re, per leggere un quotidiano bastasse sfogliare lo schermo e fax 091/34.27.63. 347.28.44.234. to operations, ingegnere meccanico, solida Residence Olivotti, centralissimo, tranquil-
PARMA : Publiedi srl esperienza, multinazionali, pmi. lo, 100 metri mare, vacanza ideale con
per contattare un amico ci si limitasse a bussare sulla sua im- tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72.
CAPORICEVIMENTO vastissima esperienza
presso rinomata compagnia alberghiera, 366.45.34.552. bambini, anziani, prezzi modici,
RIMINI : Adrias Pubblicità di Rimini
magine? Aspire Z5610 è il nuovo desktop All-in-One di Acer tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003.
conoscenza varie lingue, disponibile per DIRETTORE produzione, operations, inge- 019.69.05.32 , www.olivotti.it
Italia o estero. 333.12.85.197. gnere meccanico, consolidata esperienza, CAMPEGGI E NAUTICA 10.3
che consente di vedere video, ascoltare la propria musica TORINO : telefono 011/50.21.16,
COMMESSA abbigliamento e gestione tin- multinazionali, pmi. 366.45.34.552.
fax 011/50.36.09. DIRETTORE vendite esperienze diversificate SEA RAY 455 da Sundancer 2006 pluriac-
preferita e gestire informazioni e documenti con tutta la sem- UDINE : SKL Communication s.r.l.
toria, 48enne, bella presenza, esperienza
pluriennale, offresi. Tel 339.44.11.183. - B2B realizzazione, sviluppo, gestione reti cessoriata, vendo, visibile Riviera di Levan-
commericali esamina proposte consulen- te locorsrl@tiscali.it 335.57.12.517.
plicità del rapporto diretto con gli oggetti di tutti i giorni. tel. 0432/502652
VERONA : telefono 045/80.11.449,
02.38.10.12.49.
ze/progetti. 333.99.77.708.
fax 045/80.10.375.
COMMESSA con esperienza abbigliamento
donna e accessori offresi full-time. Cell.
EVENT MANAGER congressuale, esperien-
za pluriennale Italia/estero, ottimo inglese
11
Per la piccola pubblicità all’estero telefono 333.74.20.849. tedesco. Serietà, competenza, affidabilità. ARTIGIANATO
02/72.25.11 ESTETISTA 36enne qualificata esperienza Disponibilità trasferte. Contatto: chiaralec- TRASPORTI
offresi per serio centro estetico, benessere. chi2003@yahoo.it.
Le richieste di pubblicazione possono esse- Full/part-time no perditempo, massima se- ARTIGIANATO 11.1
re inoltrate da fuori Milano anche per
telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicità
rietà. 339.25.65.055.
IMMOBILI
5 FALEGNAME con esperienza pluriennale,
COLLABORATORI FAMILIARI 1.6
agli indirizzi di Milano sopra riportati. RESIDENZIALI offresi per restauro, lavorazione legno, ri-
TARIFFE PER PAROLA ASSISTENTE personale, italiano referenzia- COMPRAVENDITA parazione, manutenzione e lavori di fale-
Rubriche in abbinata obbligatoria: to di fiducia, amministrativo, autista/custo- gnameria. 339.40.62.235. Preferenza
Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: de anche incarichi temporanei. Varie espe- VENDITA MILANO CITTA' 5.1 Lombardia.
n. 0: euro 4,80; n. 1: euro 2,50; n. 2 - 3 - rienze. Rispettoso, affidabile, polivalente. IMPAGLIATURE artigianali su sedie chiava-
ADIACENZE Cenisio, silenziosa via privata, rine d’epoca e moderne eseguite con tra-
14 : euro 9,50; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: Residente a Roma. Disponibilità immedia- in nuova costruzione (classe energetica B),
ta, richiedere c.v. marcoceccon53@alice.it filati d’alta qualità. Genova.
euro 5,60; n. 10: euro 3,50; n. 11: euro luminosa mansarda quadruplo affaccio, 338.77.91.548.
tel. 338.16.53.594. salone, due camere, tripli servizi, ampie
3,90; n. 13: euro 11,00; n. 15: euro 5,00; TECNICO impiantistica iscritto albo artigiani
n. 17: euro 5,50; n. 18 - 19: euro 4,00; n. AUTISTA assistente personale con referenze terrazze, possibilità boxes, finiture perso-
nalizzabili. Tel. 02.66.98.38.87 - - offresi per collaborazione con partita Iva
21: euro 6,00; n. 24: euro 6,50. controllabili, offresi a professionisti e ma- per: impianti elettrici, allarmi antifurto, vi-
Rubriche in abbinata facoltativa: nager. Disponibile a spostamenti Italia. Ri- 349.84.01.532.
deosorveglianza tvcc, rete dati/telefonica,
n. 4: euro 5,30 sul Corriere della Sera; euro chieste: fisso, vitto alloggio. ATTICI Buenos Aires-Redi nuovi costruendi antenne tv, sicurezza antincendio -
2,00 sulla Gazzetta dello Sport; euro 6,00 320.74.60.706. prestigiosi da 130 a 250 mq., terrazzi, oltre 331.71.78.427.
sulle due testate. AUTISTA assistente personale e familiare, 32 bilocali, trilocali, box. Sigei 02.29.51.07.68 TRASPORTI E TRASLOCHI 11.2
n. 22: euro 4,90 sul Corriere della Sera; enne, italiano, full time. In Emilia Roma- / 335.71.04.726.
euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; gna, max serietà, valuto lavoro fuori regio- LUSSUOSI appartamenti, attico, superattico AUTOTRASPORTATORE provincia Bergamo
ne. 349.11.93.730 XXIV Maggio mq. 220 - box. Piazza Pie- con due mezzi portata 2500/5500 kg, co-
euro 5,60 sulle due testate. monte 4º piano mq. 130 open.
AUTISTA patente B kb collaboratore di fidu- priscopri, in possesso di patentino ADR cer-
n. 23: euro 4,90 sul Corriere della Sera; 329.29.37.000. www.pentacase.net ca trasporti. 335.271829
euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; cia diploma superiore uso pc esperto topo-
ACQUISTI 5.4
euro 6,00 sulle due testate.
Gli importi sopracitati sono comprensivi di
nomastica Milano/ hinterland offresi part/
full-time. 331.99.94.384. COMPERIAMO abitazioni a Milano in cam-
AZIENDE
12
I.V.A. COLF baby sitter seria affidabile referenziata bio di appartamenti in provincia. Faini Ca- CESSIONI
SERVIZIO CASSETTE POSTALI offresi tel. 340.66.99.549. se impresa@faini.it - 02.95.73.98.09 E RILIEVI
Le lettere indirizzate alle cassette dovran- COLLABORATORE domestico, cameriere, SOCIETÀ d’investimento internazionale ac-
Acer Aspire Z5610 è dotato infatti di un ampio schermo no essere conformi alle vigenti disposizioni 29enne ottima presenza, affidabilità, edu- quista direttamente appartamenti e stabili ALASSIO ristorante, fronte mare, budello,
in Milano. 02.46.27.03 -
multi-touch da 23” (58,4 cm) Full HD ed è progettato per ot- postali e saranno respinte se assicurate o cazione, amante animali, in Italia da dieci
anni offresi, anche autista part-time per ca- 0033.63.71.23.857.
con dehor sul mare posizione prestigiosa,
ottima clientela, completamente arredato.
raccomandate. Non si assume responsabi-
timizzare le funzionalità touchscreen rese disponibili dal lità per quanto allegato alla corrisponden- sa privata in Milano. 328.37.73.349.
6 Cedesi attività. Tel. 011.54.33.04.
COLLABORATORE familiare italo srilankese ATTIVITÀ da cedere/acquistare, artigianali,
nuovo sistema operativo Microsoft Windows 7. Gli utenti za. IMMOBILI industriali, turistico, alberghiere, commer-
Si precisa che tutte le inserzioni relative a
referenziato, esperienza, offresi, anche au- RESIDENZIALI ciali, bar, aziende agricole, immobili. Ri-
non saranno più limitati all’uso dei comandi tramite tastiera ricerche di personale debbono intendersi rife-
tista, custode villa. 392.65.43.374. AFFITTI cerca soci. Business Services
COLLABORATRICE domestica italiana seria,
e mouse. La tecnologia multi-touch consente, infatti, di uti- rite a personale sia maschile sia femminile,
essendo vietata ai sensi dell’ art. 1 della legge referenziata, esperta case signorili, aman- RICHIESTA 6.2 02.29.51.80.14.
te bambini, animali, assistenza anziani, of- LERCA DI COGOLETO (Genova) cedesi at-
lizzare più combinazioni di gesti per una più vasta gamma di 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fon-
fresi giornata/mezza giornata. Tel. BANCHE multinazionali necessitano di ap- tività ristorante pizzeria di campagna, bel-
data sul sesso per quanto riguarda l’accesso al partamenti o uffici. Milano e provincia lissimo, 600 metri campi golf.
funzionalità e un approccio più naturale e intuitivo. lavoro, indipendentemente dalle modalità di 327.56.24.266.
02.29.52.99.43. 348.72.77.092.
assunzione e quale che sia il settore o ramo di COLLABORATRICE domestica, italiana of-
Con pochi tocchi è possibile, ad esempio, raggruppare fa- 7
cilmente le proprie immagini e creare photoalbum e slide
attività. L’inserzionista è impegnato ad osser-
vare tale legge.
fresi part-time anche assistenza anziani.
Cell. 349.52.12.406. 17
COPPIA offresi per lavoro domestico, paten- IMMOBILI MESSAGGI
shows grazie al software Touch PhotoShow, mentre, grazie, te, ottime referenze, esperienza, servizio TURISTICI PERSONALI
a TouchMedia Share si possono pubblicare immediatamente 1 tavola. 338.54.81.616.
BELLA signora, dolce, vedova laureata, co-
GOVERNANTE italiana, referenziata, preci-
sui social network, come Flickr e Facebook. Per avvisare di- OFFERTE DI sa, ordinata, affidabile offresi fissa con vit- noscerebbe max 65enne per un’affettuosa,
COLLABORAZIONE to/alloggio. 331.49.98.497. interessante amicizia e una costruttiva re-
rettamente i propri amici connessi nei social network basta PRESTAZIONI TEMPORANEE 1.7 LAGO DI GARDA ciproca compagnia. Corriere 572-XZ -
IMPIEGATI 1.1 20138 Milano
utilizzare il programma TouchFriends: grazie semplici gesti
integra automaticamente le proprie liste dei contatti da Flickr
A Milano, offresi per lavori di segreteria/re-
dazione anche part-time. Ottimo curricu-
AMMINISTRATORE di sostegno, con espe-
rienza pratiche relative, accetta nuovi in-
•RIVIERA DEI LIMONI vista panoramica,
lago metri 400. Appartamenti in resi-
VENDITE
18
carichi. 335.58.76.481. dence, giardino e piscina. Da Euro
e Facebook, segnala le notifiche di aggiornamento delle im- lum. kenzia02@tiscali.it
140.000,00. Tel. 340.24.22.192. ACQUISTI
ABILE impiegata commerciale, inglese, fran- ATTENDIBILE autista auto privato, pensio- E SCAMBI
magini e consente di avere tutti i propri amici a portata di cese, capacità organizzative, problem sol- nato, disponibile. Prego contattare, se in-
ving, Pc. aleziaale@yahoo.it teressati 333.93.21.539. GIOIELLI ORO ARGENTO 18.2
mano. Ma Acer Aspire Z5610 non solo consente di gestire in ABILE impiegata 36enne, inglese, francese, DISEGNATORE meccanico e di carpenteria LAGO MAGGIORE
spagnolo, esperienza pluriennale, acquisti, metallica uso del Cad pensionato offresi. ACQUISTIAMO brillanti, oro, monete, su-
modo semplice tutti i propri contenuti digitali, ma permette offresi anche come segretaria receptionist. 02.82.65.377. •LESA vendesi 2 appartamenti da 85 a
115 mq. grande terrazzo o giardino con
pervalutazione, pagamento contanti.
Mobilità. 329.88.17.148. Gioielleria Curtini, via Unione 6. -
di fruirne con tutta la qualità dell’alta definizione. Aspire ABILE impiegata 48 anni, pluriennale espe-
DISEGNATORE progettista meccanico pen- piccola corte indipendente in palazzina 02.72.02.27.36.
sionato specializzato: attrezzature automa- primi 900 interamente ristrutturata. BOUTIQUE acquista oro, gioielli, pagamen-
Z5610 garantisce, infatti, un intrattenimento straordinario rienza, inglese, Pc, anche per altro man-
sionario serio qualificato. 335.54.08.562.
tiche assemblaggio, studio prodotto relati- Soffitti travi a vista, pavimenti parquet/ to contanti, permute. Milano via Torino
va industrializzazione, supporti grafici In- cotto. Inintermediari 334.78.58.812
grazie al display Full HD in formato 16:9 e con tempo di ri- ACQUISTI commerciale esperta 48enne in- ventor, Autocad 2008. Esamina proposte www.casavisconti.wordpress.com
18/5 - 02.86.46.17.26.
glese tedesco offresi Milano est / Segrate. PUNTO D’ORO compriamo contanti, super-
sposta pari a 5ms. Le potenti schede grafiche ATI Radeon Tel. 331.15.07.558.
collaborazione. 347.35.71.622.
valutazione gioielli antichi, moderni, oro-
EDUCATRICE quarantenne, esperienza plu- COMPRAVENDITA 7.1 logi, oro, diamanti. Sabotino 14 - Milano.
HD permettono, inoltre, di catturare anche il più piccolo det- ACQUISTI LOGISTICA riennale con giovane diversamente abile, 02.58.30.40.26.
cerca lavoro part-time come supporto edu- ABBIAMO comodo piste sky Madonna Cam-
taglio di film, giochi, foto e TV digitale, con immagini estre- Responsabile 58enne in mobilità, in- cativo. Tel. 340.38.60.174. piglio, sciccosissimo alloggio tutto arredato
TENTAZIONI gioielli, acquista oro, argen-
teria, brillanti, orologi, contanti. Piazza Pie-
glese francese, trentennale esperien-
mamente definite dai colori vividi e brillanti. za in multinazionali settori compo- EX-TASSISTA referenziato, ottima cono- in tipico resort dolomitico. Reception, sau-
na, zona fittness. 99.000 Euro.
monte, 8 - Milano. 02.48.00.85.69.
scenza Milano/provincia, uomo fiducia,
19
nenti elettronici, elettromeccanici, 030.91.40.277.
meccanica, imballaggi, servizi, ge- trasporto plichi/documenti, automunito
S.W. GPL valuta proposte. 349.28.60.144. ABITABILISSIMO attico 5Terre Euro
stione terzisti, trasporti, magazzini, 119.900,00 panoramico giardino per so-
rapporti clienti, offresi anche consu- BABY SITTER 1.8
lenza. 335.80.74.195.
larium barbecue www.immobiliare5ter- AUTOVEICOLI
BABY SITTER italiana referenziata esperien- re.com 0187.92.03.31.
AMMINISTRATIVO ventennale esperienza, za, offresi anche come badante a Milano. ADIACENZE spiaggia / porto Desenzano, AUTOVETTURE 19.2
preciso, bilancio contabile, home banking: Tel. 328.55.60.460. elegante appartamento indipendente. Re-
benati.man@alice.it - 392.29.64.147. sidenza con piscina, solarium, parco. Euro ACQUISTANSI automobili e fuoristrada,
BABY-SITTER offresi signora italiana seria 19.000 anticipo + 599 mutuo. qualsiasi cilindrata, pagamento contanti.
IMPIEGATA commerciale acquisti-vendite, esperienza decennale anche bimbi di pochi
53enne, francese, inglese, spagnolo, por- 030.91.40.277. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 -
mesi, referenze controllabili, zone Cusano ADIACENZE terme Courmayeur, Euro 02.89.51.11.14.
toghese. 333.70.16.886. Milanino/Sesto San Giovanni/Cinisello 179.000. Impossibile meno. Nuovo appar-
IMPIEGATA pluriennale esperienza ufficio
commerciale, gestione clienti, conoscenza
Balsamo/Monza/Milano. Telefonare dopo
le ore 19,00 cell. 333.72.11.603.
tamento con vista panoramica.
030.91.40.277. PALESTRE
21
inglese, francese, Office, Sap, valuta pro-
poste. Cell. 333.34.50.488.
LIBERA pomeriggio, da concordare, affida- AFFARISSIMO fine cantiere, appartamento SAUNE
NEOLAUREATO economia commercio uni-
bilissima baby sitter offresi. Cell. posto primo piano e ultimo piano, capo E MASSAGGI
392.56.09.997. schiera, giardino privato, 30 metri bian-
versità cattolica indirizzo gestionale ottimo chissima spiaggia Sardegna solo 99.000 ABBIAMO massaggi shiatsu, relax.Conti-
inglese 338.19.17.916 - 02.90.65.86.76. RAGAZZA srilanchese offresi come baby sit-
ter, domestica fissa giornata. Ottime refe- Euro. 035.24.18.34. nuano promozioni un’ora50. Aperti dome-
RAGIONIERE ventennale esperienza AFFARISTI fatevi sotto, attaccatata piste nica. 02.39.66.66.13.
Co.Ge, clienti, fornitori, banche, bilanci, renze. 392.57.32.204.
SIGNORA italiana esperienza pluriennale Gressoney, accogliente mansarda vista pa- ABBIAMO nuove promozioni. Massaggi ri-
AS400, pc, offresi 340.62.20.076. noramica Monterosa. 159.000 Euro. lassanti antistress. Ambiente elegante, raf-
RESPONSABILE amministrativo 42enne, neonati/bambini automunita offresi part/
full-time. Referenziatissima 030.91.40.277. finato. Anche domenica. 02.39.56.67.75.
budget, controllo gestione, bilancio, per- LEVANTO meraviglioso fronte mare 125 mq. ACCURATI massaggi, shiatsu, relax. Conti-
sonale, magazzino, Edp inglese esamina 339.84.19.780.
cantina, ascensore, balcone, Euro 900.000 nuano promozioni 50 un’ ora. Aperto do-
proposte. 347.22.63.607. BADANTI 1.9 www.realhomes.it 0187.80.16.00. menica. 02.26.68.33.77.
SEGRETARIA commerciale pluriennale PORTO MAURIZIO (Im), posizione domi-
esperienza, ottimo tedesco, inglese, auto- AFFIDABILE, referenziata, cerco impiego co- CENTRO benessere, ambiente raffinato,
nante, vista mozzafiato. Quiete ed atmo- massaggi antistress. 50,00 Euro un’ora.Mi-
noma esamina proposte. 340.28.10.760. me badante, vitto/alloggio fisso, disponi- sfera a 100 metri dalle spiagge. Impresa
bile subito, anche colf. Cell. lano 02.27.08.03.72.
AGENTI RAPPRESENTANTI 1.2 389.18.47.320.
vende eleganti appartamenti con terrazze CENTRO benessere, ambiente raffinato,
AGENTE alimentari vini Italia - estero ricerca e giardini fronte mare. Risparmio energe- massaggi antistress. 50,00 Euro un’ora.Mi-
BABY SITTER signora russa, regolare, refe- tico involucro edilizio classe A. Tel.
produttori interessati apertura nuovi mer- renziata, esperienza, laureata, bella pre- lano 02.27.08.03.72.
cati. www.verialweb.com 02.96.70.39.35 011.56.69.411 - 349.05.18.664. ELEGANTE studio olistico, zona Fiera City.
senza offresi anche badante. Disponibilità PORTOFINO adiacente piazzetta attico 80
AGENTE commercio, perito meccanico in- trasferte. 329.34.91.58. Massaggi antistress, orientali, anche do-
mq perfettamente ristrutturato terrazzo vi- menica. 02.33.49.79.25.
trodotto settore meccanica fine valutereb- sta incantevole pronta consegna privato
be incarichi. Milano 335.80.05.083. BADANTE italiana, vedova, libera da impe- SAUNA bagno turco in ambiente raffinato.
gni familiari, offresi fissa in Milano. vende. 335.83.50.876.
Un audio accattivante e coinvolgente è assicurato poi dal AGENTE di commercio con deposito e distri-
buzione (Co - Va - Mi) esaminerebbe pro- 346.22.06.344. SAN MICHELE Portofino Zoagli Rapallo ville Massaggi rilassanti olistici. Serietà, profes-
sionalità. Milano 02.66.71.67.80.
rustici attici appartamenti da Euro
sistema integrato di altoparlanti stereo HD da 5 W con sup- poste collaborazione. 348.16.07.359. BADANTE libera subito solo mattina, cono-
porto a 5.1 canali. Tutte queste funzionalità sono racchiuse in AGENTE enasarco 46enne, ventennale
esperienza vendita climatizzatori esamina
scenza inglese, offresi, anche colf.
349.76.45.496.
1.050.000. Foto/prezzi 50 immobili:
www.portofinoimmobiliare.it 23
340.76.49.777.
un desktop dal design raffinato e compatto. Perfetto come proposte collaborazione. 335.68.19.952. BADANTE moldava, regolare, referenziata, VARAZZE vendesi bilocali, trilocali, quadri-
VENDITORI E PROMOTORI 1.3 offresi fissa, giornata Milano /hinterland. locali vista mare, 168.000,00 possibilità
MATRIMONIALI
complemento degli ambienti più sofisticati, Aspire 5610 tro- COMMERCIALE settore illuminazione, espe-
328.07.42.369. box, cantina. 328.70.33.544.
AGENZIE MATRIMONIALI 23.2
2
VIAREGGIO passeggiata, prestigiosissimo,
va il suo spazio in qualsiasi stanza della casa, dal soggiorno rienza di vendita presso show room, 36 an-
nuovo attico 100 mq., + terrazzo 40 mq., JET SET STUDIO Michela 27enne laureata
ni, preparazione tecnica, capacità gestio-
allo studio, dalla cucina alla stanza dei bambini. Il formato nale, trattative commerciali, pacchetto Of- RICERCHE DI
posto auto coperto, totale vista mare.
331.64.98.219.
giurisprudenza, bellezza acqua e sapone,
fice, buone doti relazionali, disponibilità COLLABORATORI alta, snella, sportiva, scopo matrimonio.
sottile a cavalletto permette di occupare uno spazio minimo
su una scrivania, mentre l’angolatura del supporto posteriore
immediata a Milano offresi. Cell
347.32.22.976. 8 02.48.01.59.57.

COMMERCIALE venditore tecnico senior IMPIEGATI 2.1 IMMOBILI


COMMERCIALI 24
può essere agevolmente regolata per ottimizzare la visualiz- esperienza ricerca sviluppo fidelizzazione CED studio professionale in Milano, Porta Ve- E INDUSTRIALI CLUB
Milano sud-ovest. 392.02.42.409. nezia, assume a tempo pieno e indetermi-
zazione sia che lo si utilizzi in piedi o seduti. C’era una volta ESPERTO settore carni bovine con esperien- E ASSOCIAZIONI
nato segretario/a con esperienza almeno
za trentennale, disponibilità immediata of-
un dispositivo antiestetico e ingombrante: si trovava solo nei fresi controllo qualità acquisti, vendite, col-
triennale. Inviare curriculum fax A MILANO distinta agenzia presenta ele-
02.20.46.227. ganti accompagnatrici, affascinanti model-
luoghi di lavoro e si chiamava personal computer. Oggi que- laudo merce Italia/estero. Disponibilità im-
mediata, offresi. Tel. 348.65.16.499. DOTTORE commercialista ricerca in Milano Svendiamo 138 Box le ed interessanti hostess. In tutta Italia.
sto dispositivo è diventato il fulcro della nostra vita digitale e FUNZIONARIO commerciale, esperienza contabile con almeno tre anni esperienza 335.17.63.121.
presso studio commercialista. Inviare c.v. AGENZIA accompagnatrici alta classe, bella
unisce lavoro, intrattenimento e comunicazione. Con Acer trentennale settore servizi, disponibilità im-
mediata esamina proposte. Tel. a: info@studiocasabona.it • SENAGO P.ZZA PAPA GIOVANNI.
Semifiniti, 380.000.00 Euro. presenza, fotomodelle, in tutta Italia. Mi-
338.28.56.429. PRESTIGIOSO studio notarile cerca impie- 335.21.85.03 - 030.22.40.90 - grup- lano. 333.49.59.762.
Aspire Z5610, il PC raggiunge un nuovo livello evolutivo FUNZIONARIO commerciale, quadro, ven- gati con esperienza per predisposizione at- por.it. GAYCHAT. 899.888.960 da Euro 0,60 min/
unendo grandi prestazioni, design raffinato e funzionalità tennale esperienza vendita di prodotti in- ti. Corriere 567-XZ - 20138 Milano ivato VM 18. MCI Marcona 3 Milano.
dustriali nel mercato italiano e vendita di AGENTI RAPPRESENTANTI 2.2 OFFERTA 8.1 PICCANTE monella 899.00.41.85. Spiami
multi-touch efficaci che lo rendono accessibile a tutti. soluzioni IT per il mondo dell’industria ma- 899.11.14.84. Euro 1,80 min./Ivato. Solo
nufatturiera, esperienza di marketing/ ma- AMPLIAMENTO nazionale ricerchiamo AFFARE negozio piazza Tripoli, due luci af- Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 - Arezzo.
nagement, inglese fluente scritto e parlato, agenti introdotti settore ospedaliero, casa fittato 6 + 6 a importante azienda 185.000 VENIAMO al dunque 899.933.933 da Euro
a cura di RCS Pubblicità ottima conoscenza Office, offresi per im- di cura, ASL, ottime provvigioni, inviare fax non trattabili 9% lordo rendita. 0,60 min/ivato. VM 18. MCI Marcona 3 Mi-
piego immediato. 331.13.75.114. 0541.75.60.05. 335.70.75.575. lano.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
29

fNba: la partita del Madison ha scatenato


BASKET nuove speculazioni sul futuro di King James

s
di vederlo al massimo un paio

LeBron a New York?


di volte l’anno nella arena più
famosa del mondo. RISULTATI
Niente di ufficiale, nessuna pa- In edicola
rola del Prescelto che faccia in-
2o dvd Nba Boston e Denver
tuire cosa farà il 1 o luglio
2010. Ma gli indizi sono trop- prima sconfitta

Potete scordarvelo
pi per non sbilanciarsi e dire Bargnani vince
che il futuro di King James è
ancora a Cleveland. In primis Cadono le ultime imbattute,
le ripetute dichiarazioni Boston e Denver. Lakers: 41 per
d’amore per Akron. Ha scritto Kobe, oltre i 40 per la 99a volta.
un libro, prodotto un docu- N.York-Cleveland 91-100
(James 33, M.Williams 12; Lee 21,
James travolge i Knicks e poi fa i complimenti a Gallinari mentario, tutto per raccontare
al mondo il suo rapporto idil-
Hughes 18); Charlotte-Atlanta
103-83 (Bell 24, Murray 15;
liaco con la terra dove è nato e Crawford, J.Johnson, J.Smith 13);
Soldi, fedeltà e la squadra: ecco perché resterà ai Cavs cresciuto e la sua gente. Se
avesse voluto preparare il ter-
Indiana-Washington 102-86
(Granger 22, D.Jones, Ford 18;
reno per un addio, forse non si Butler 24, Foye 16);
MASSIMO ORIANI Orlando-Detroit 110-103
sarebbe sbilanciato così tanto.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA (Howard 22, Nelson, Barnes 18;
In edicola a Villanueva 28, Stuckey 20);
dLo hanno osannato, corteg-
Soldi Per quel poco che vale, 10,99 euro Philadelphia-New Jersey
giato, abbracciato, applaudi- visto che la differenza tra 18 o (oltre al prezzo 97-94 (L.Williams 18, Iguodala 16;
to. Per LeBron James il Madi- 22 milioni l’anno è davvero ri- del quotidiano),
Lopez 22, Hassell 17); Boston-
dicola, i Cavs sono quelli che Phoenix 103-110 (Garnett 26,
son Square Garden è una se- il secondo dvd Pierce, R.Allen 16; J.Richardson
conda casa. «Adoro questo im- avranno la possibilità di offrir- della collana 34, Stoudemire 22); Miami-
pianto» ha ripetuto più volte gli il contratto più alto. New «I Love Nba 2», Denver 96-88 (Wade 22,
York, che inizialmente spera- J.O’Neal 18; Anthony 30, Afllalo
in passato e ancora venerdì, dedicato
va di poter puntare a due gros- 18); Minnesota-Milwaukee
dopo aver spazzato via i Kni- agli All Star
si free agent la prossima esta- 72-87 (Flynn 20, Brewer 13;
cks. L’unica cortesia l’ha riser- te, rischia di non poterlo fare degli anni 2000: Bogut 17, Ridnour 16); New
con il tetto salariale che do- da Kobe Bryant Orleans-Toronto 90-107 (Paul
vrebbe scendere ulteriormen- a Dwyane 21, B.Brown 16; Bosh 27,
Wade, Bargnani 14 e 9 rimbalzi con 5/13,
Dopo la partita ha te nel 2010/11. E poi, quanto
Kevin Garnett, Belinelli 9 con 4/6 in 16’);
avvicinato il Gallo tempo impiegherebbe LeBron Houston-Okl. City 105-94
a costruire una squadra da tito- Dirk Nowitzki (Ariza, Landry 21; Westbrook 33,
dicendogli anche lo partendo da quell’imbaraz- e Steve Nash Durant 27); Golden St-Clippers
di prendersi cura zante ammasso di giocatori Inoltre, un 90-118 (Morrow 18, S.Jackson
secondo disco 17; B.Davis, Gordon 22); Lakers-
della sua schiena senza capo nè coda che per al- Memphis 114-98 (Bryant 41,
meno 10/12 (Gallo escluso, con la partita
Artest 19; Gay 22, Randolph 21);
l’unico futuribile ad alto livel- integrale Portland-San Antonio 96-84
lo) sono questi Knicks? dei 31 punti di (Roy 24, Blake 15; Jefferson 19,
vata a Gallinari (17 punti con Si parla tanto degli sponsor Bargnani contro Ginobili 17).
5/10 al tiro, 4/8 da 3 e 2 rim- che potrebbe attirare andan- Chicago, suo
balzi in 32’), complimentando- do a giocare a New York. Ma top tra i pro’.
si con l’azzurro per come gio- ormai James è il numero 1, ba-
ca e augurandogli buona fortu- sta che schiocchi le dita per far RVISTE
na per i problemi ala schiena. correre ai suoi piedi qualsiasi ASCOLTA LE INETE LE BRON
Ma i tifosi della Grande Mela, A GA LL IN AR I
azienda del mondo. Il brand PA RT IT A
incantati ancora una volta dal- ormai è lui, non certo la città DOPO LA
le magie di James, che nel solo in cui gioca. I tifosi dei Knicks KNICKS-CAVS
1o quarto ha segnato 19 punti si possono mettere il cuore in
e servito 5 assist, finendo poi pace: salvo terremoti, LeBron
con 33 punti, 8 rimbalzi e 9 as- resterà ai Cavs. O comunque
sist, dovranno accontentarsi Danilo Gallinari, 21 anni, 17 punti, contro LeBron James, 24, 33, 8 rimbalzi e 9 assist REUTERS non andrà ai Knicks. Gazzetta.it

L’ANTICIPO LA SCAVOSPAR CROLLA NEL FINALE

Caserta non si ferma più


SERIE A, 5a GIORNATA
ORE 18.15 + INFLUENZA: SLITTA VANOLI-NAPOLI

Partita rinviata
Virtus-Milano alle 12 Cremona protesta
Pesaro ancora a zero punti Tv: anche Roma-Biella
(m.c.) Non si gioca Scafati-Pistoia in LegaDue, e
neppure Cremona-Napoli in A. Uguale il motivo,
LUCIO BERNARDO VIRTUS BOLOGNA-MILANO (ore 12) ossia l’influenza certificata (riguarda le due
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
CASERTA 95 (v.d.s.) Virtus al completo. AJ: fermi Bulleri (retto
addominale), e Beard, Viggiano con il tutore alla mano
squadre campane) di 4 o più giocatori, come
richiesto dalla Fip che ha inviato una circolare
sinistra, in forse Rocca di ritorno dagli Usa per lutto.
CASERTA dPesaro parte bene e
si spegne nel finale, Caserta al PESARO 81 Arbitri: Sahin, Mattioli, Barni. Tv: diretta Sky Sport 2.
relativa al rischio virus H1N1 che scatenerà un
vespaio. Ario Costa, il g.m. di Cremona, è nero.
contrario parte male e finisce (21-25, 42-49; 67-65) SIENA-FERRARA «Rispettiamo la situazione di Napoli, ma non
in crescendo aggiudicandosi il PEPSI CASERTA: Di Bella 13 (4/5, 1/4),
(g.n.-m.ca.) Mps: fuori da due settimane per problemi accettiamo il fatto di trovarci di fronte, nel
match. Caserta contro Pesaro, alla schiena, Ksistof Lavrinovic ha ancora lavorato a recupero, giocatori che a oggi non sono stati
Bowers 18 (6/14, 0/1), Ere 14 (3/6, 2/7),
proprio come un anno fa, la Jones 21 (3/6, 4/5), Martin 8 (2/4, 1/1); parte. Carife: senza Zanelli e con Nnamaka che non
dovrebbe giocare, una contusione lombosacrale tesserati. La regola della Fip è improvvisata, va
tragica domenica del 9 novem- Michelori 17 (5/5), Koszarek 4 (1/2), rivista. Non possiamo essere presi in giro così, qui
Doornekamp. N.e.: Parrillo, Cardi- rinvia l’esordio di Nemeth.
bre 2008, quando il match fu Arbitri: Giansanti, Begnis, Crescenti. ci sono proprietari che investono fior di milioni».
nale, Zamo, D’Isep. All.: Sacripanti.
rinviato a causa dell’incidente La replica del g.m. di Napoli, Alessandro Pasi:
automobilistico in cui persero SCAVOLINI SPAR PESARO: Green 12 TREVISO-MONTEGRANARO
(0/3, 4/5), Sakota 3 (1/2, 0/3), Hicks «Nessuna furbata per avere Traylor: tra l’altro ha
la vita a Buccino il capitano (a.m.-f.pa.) Benetton: fuori Renzi per 6 mesi
26 (6/9, 3/5), Shaw 7 (3/3), Cinciarini (ginocchio), De Nicolao per 30 giorni (frattura le visite mediche lunedì e non è detto che le
della formazione Under 15 del- 4 (2/4, 0/2); Williams 11 (5/8), Flamini superi. Sull’avere eventualmente uno o più rinforzi
metacarpo), non al 100%, Wallace (distorsione alla
la Juvecaserta Paolo Mercal- 10 (2/2, 2/4), Van Rossom 7 (2/5, caviglia) e Motiejunas (attacco influenzale).Sigma: dico che anche Cremona, quando l’affronteremo,
do, il papà Luigi che lo accom- 1/5), Tomassini 1. N.e.: Ciribeni, Gji- recuperati al 100% Filloy e Antonutti, qualche
nai e Amici. All.: Dalmonte. potrebbe essere diversa da quella di oggi».
pagnava, la dirigente Emanue- problema per Hite che lamenta un leggero infortunio
la Gallicola e il vice allenatore ARBITRI: Lamonica, D’Este e Biggi. al piede.
Gianluca Noia. In loro memo- NOTE - T.l.: Pep 23/29, Sca 9/19. Arbitri: Cerebuch, Pozzana, Quacci.
ria è nata una fondazione «le
quattro stelle», oggi alle 17
Rimb.: Pep 31 (Jones 8), Sca 33 (Hi-
cks 7). Ass.: Pep 10 (Bowers 3), Sca ROMA-BIELLA
(ga.p.) Lottomatica senza Datome e Vitali, Angelico al
taccuino
12 (Green 6). Progr.: 5’ 8-20, 15’
messa in Duomo in suffragio completo.
con il vescovo Pietro Farina e
34-37, 25’ 52-54, 35’ 77-72. Usc. LEGADUE, 6A GIORNATA
5f.: Hicks 39’59" (93-80). Spett. Arbitri: Sabetta, Seghetti, Lo Guzzo. Tv: diretta Sky
poi una fiaccolata.
Andrea Michelori, 31 anni CIAMILLO
4700 per 37.500 euro. Sport 2. Brindisi ferma Venezia
Ieri è partita la campagna di
raccolta di fondi per acquista- CANTÙ-TERAMO Ieri: Brindisi-Venezia 86-66. Oggi (18.15): Latina-Ve-
Recupero Senza Kavaliauskas, Martin portano avanti Caserta (p.t.-m.p.) Ngc: Jeffers fuori (tallone), prova Lydeka roli; Imola-Vigevano; Reggio E.-Casale M.; Pavia-Udi-
re un’auto speciale per Rosa- (perone), esordisce il lituano Urbutis. Tercas: fuori
rio De Felice, uno dei due ra- Caserta soffre sotto i tabelloni, (60-59 al 27’). ne; Jesi-Rimini; Sassari-Casalpusterlengo; Scafati-Pi-
Young, Diener ha recuperato da un risentimento.
gazzi scampati all’incidente, ri- Pesaro riprende in mano il ma- Nell’ultimo quarto è Bowers a Arbitri: Cicoria, Chiari, Martolini. stoia (rinviata al 18/11). Class.: Reggio E., Rimini 8,
masto gravemente ferito. tch (30-27 al 14’) con Shaw, prendere per mano Caserta e Brindisi; Veroli, Sassari, Jesi, Vigevano, Udine, Vene-
ma perde Green, gravato di 3 guidarla alla vittoria col sup- VARESE-AVELLINO zia 6; Latina, Pistoia, Imola, Casale, Casalpusterlengo.
porto di Ere (77-72 al 35’). Fla- (a.f.-l.z.) Cimberio: recuperato Morandais, fuori Slay, 4; Pavia 2; Scafati 0.
La gara L’inizio del match è in falli. La Pepsi con Michelori ed esordio dell’ex Tusek. Air: al completo, esordio per
salita per la Pepsi che tra palle Ere, recupera (41-40 al 18’), mini prova con le triple a ria-
Diarra al posto di Akyol fermo per almeno due mesi a
perse e difesa molle, si ritrova prire il match ma è troppo tar- causa della doppia frattura al radio. A-1 DONNE, 5A GIORNATA
ma il finale di tempo è caratte- di. Sacripanti ringrazia i suoi,
sotto di 14 (6-20) al 4’, con le rizzato da falli e decisioni arbi- Arbitri: Paternicò, Sardella, Filippini. Geas k.o. in casa con Pozzuoli
triple di Green e Hicks. Sacri- che nonostante gli acciacchi
panti chiama timeout e orga- trali contestate e la Scavolini hanno vinto pur con una par- Classifica Ieri: Geas SS Giovanni-Pozzuoli 68-77. Oggi (18): Na-
chiude sul 49-42. Pesaro sem- Siena, Avellino, Caserta* 8; Treviso, Biella, Bologna,
nizza i suoi, che difendono tenza soft, Dalmonte invece la- Cantù 6; Roma, Varese 4; Cremona, Milano, Ferrara,
poli-Taranto; Venezia-Parma; Livorno-Schio; Prio-
con maggior pressione. Jones bra padrona del match vorerà per capire perché i suoi Montegranaro, Teramo 2; Pesaro* 0; Napoli** -2. * lo-Comense; Umbertide Faenza. Class.: Taranto 8;
guida la rimonta e Michelori (42-54) con Sakota, ma perde hanno mollato negli ultimi una partita in più, ** penalizzazione -2. Faenza, Priolo, Schio, Parma, Venezia 6; Geas 4; Livor-
completa il recupero (24-25). Shaw per falli, così Michelori e 10’. no, Umbertide, Comense, Pozzuoli 2; Napoli 0.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
30 LA GAZZETTA SPORTIVA

RUGBY TEST MATCH AL VIA


SABATO 14 A MILANO

Carter il principe Italia-N. Zelanda


San Siro pieno

zittisce il Galles
Milano si mobilita per gli All
Blacks. Sabato San Siro sarà
esaurito (77.000 spettatori), ma
sarà una settimana di eventi.
Oggi l’arrivo dei neozelandesi a
Malpensa, domani alle 11 primo
Le folate dei Dragoni spaventano gli All Blacks allenamento all’Arena, da
martedì a giovedì alle 9.30.
Decisivi i punti al piede e la classe dell’apertura Azzurri da oggi a Tirrenia:
saranno a Milano da mercoledì
DAL NOSTRO INVIATO risparmierà da altre critiche. I ferisce angoli stretti e fiamma-
ANDREA BUONGIOVANNI 74.330 radunati sotto il tetto te. Si risolve — apparentemen-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA del Millennium ci hanno credu- te — in una sfida ai calci: dopo SABATO 21 A UDINE

CARDIFF (Galles) dLa speranza,


to fino all’ultimo. Una meta tra-
sformata e il pareggio sarebbe
un primo errore di Halfpenny,
Carter e Stephen Jones sono in- Italia-Sudafrica
adesso — anche se dall’ambien-
te All Blacks giungono voci di
stata cosa fatta. Invece i Drago-
ni si devono arrendere per l’en-
fallibili. All’intervallo è 6-6. Ma
il Galles non può tenere certi rit-
Sfida ai migliori
segno contrario — è che saba- nesima volta, la ventunesima mi e la Nuova Zelanda, nella Gli Springboks arrivano in
to, sul prato di San Siro, ci sia consecutiva. Ma la prova dei prima metà della ripresa, detta Italia per la quarta volta e
anche lui. Perché vedere gioca- tuttineri non cancella i dubbi di legge. Anche grazie all’ingresso Udine accoglie per la prima
re Dan Carter riempie gli occhi. una stagione il cui bilancio, con di Cowen, n. 9 più ordinato di volta gli azzurri. Per il test
E perché, giocasse, entrerebbe quattro k.o., resta sin qui nega- Leonard. La meta al 57’: la fir- contro i campioni del mondo
ulteriormente nella storia ova- tivo. Certo, stiamo parlando di ma Hore, di forza, in percussio- sono già stati venduti 14.500
le neozelandese. L’apertura di eccellenza e in casa azzurra nes- ne. La prova tv non ne convali- Dan Carter, 27 anni: in nero ha 966 punti, uno in meno di Mehrtens REUTERS biglietti. Tagliandi da 20 a 80
Canterbury, a Cardiff, salva i suno si illuderà. Al c.t. dei pa- da altre due (da aggiungersi a euro, in vendita nei punti
suoi e, mvp del match, con un droni di casa, per esempio, il ne- una del primo tempo), ma al Lottomatica e Ticket One e nei
bottino di 14 punti (5 su 5 dalla ozelandese Gatland e a coloro 25’ Carter, poi reo di un placcag- siti listicket.it e ticketone.it
piazzola), si porta a un totale di che come lui, in settimana, ave- gio fischiatissimo, dice 6-19. Il INGLESI K.O. 9-18 NONOSTANTE JONNY
966, a uno soltanto dal record vano parlato di All Blacks vulne- Galles non ci sta, reagisce, risa-
di Andrew Mehrtens. Lo miglio- rabili, è stata chiusa la bocca: il le fino al 12-19. E negli ultimi Wilkinson è solo: vince l’Australia SABATO 28 AD ASCOLI
rasse a Milano, renderebbe la Galles, contro di loro, non vin- minuti esercita una straordina-
giornata ancor più speciale. Ma ce dal 1953, quando il primo ria pressione. Al 77’ A.W. Jones A Twickenham, Genia), alza il ritmo e nella ripresa
Italia-Samoa
il c.t. Henry, alla vigilia del
tour, era stato chiaro: «Ci sarà
ministro britannico — è stato
notato — era Winston Chur-
intercetta un pallone nella pro-
pria metà campo, si invola, ma
Inghilterra-Australia 9-18 chiude con Ashley-Cooper. Quante insidie
(p.t. 9-5). Per 20’ gli inglesi, Marcatori: p.t. 3’ drop Wilkinson
spazio per tutti». E quale mi- chill... non ha sufficiente velocità. Vin- pur decimati dagli infortuni, (I), 10’ c.p. Wilkinson, 21’ m. Genia Ancora una città al primo
glior occasione per far riposare cono gli All Blacks. Milano è sembrano quelli del Mondiale (A), 27’ c.p. Wilkinson; s.t. 5’ e 20’ «cap», Ascoli Piceno, scelta
Dan, se non contro l’Italia? La partita Dopo i tanti problemi pronta ad accoglierli. 2003: dominio nella conquista, c.p. Giteau (A), 31’ m. anche per la vicinanza con
dei recenti scontri diretti, l’ese- Wilkinson (al rientro dopo 20 Ashley-Cooper tr. Giteau. L’Aquila. Samoa è la più
GALLES-NUOVA ZELANDA 12-19 (6-6)
Churchill Per quanto gli All cuzione della haka è rispettata. mesi) mattatore con scelte ALTRI Springboks 2 battuti abbordabile delle tre
Blacks che oggi sbarcano in Ita- La partita è intensa, dura. La Marcatori: p.t. 12’ c.p. Carter (N), 17’ c.p. avversarie, ma nei tre scontri
S. Jones (G), 20’ c.p. Carter (N), 34’ S. Jo- di gioco sempre diverse. Pian dal Leicester: 22-17 con
lia, sabato avranno la bava alla Nuova Zelanda, coi calci tattici nes (G); s.t. 3’ c.p. Carter (N), 17’ m. Hore tr. piano però l’Australia sistema Castrogiovanni fino al 66’; diretti ha sempre vinto. Biglietti
bocca. Perché questa vittoria di Carter, cerca spazi larghi e Carter (N), 25’ c.p. Carter (N), 26’ e 35’ c.p. la touche, muove palla (meta di Gloucester-Australia 5-36. da 40 a 60 euro, nei circuiti
(19-12) salva l’onore, ma non li spinge con la ruck, il Galles pre- S. Jones (G). Lottomatica e Ticket One
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
31
#

PALLAVOLO MONDIALE PER CLUB


Trento: il mondo A-1: 10O TURNO
OGGI ALLE 18 +
sempre più vicino Cuneo: dubbio
Wijsmans

Kaziyski marziano LORETO-CUNEO (fa.pet-g.sca.)


Per Loreto ballottaggio Diachkov-
Dolfo. Sestetto: Visentin-Vigilan-
te, Dolfo-Digao, Cester-Shumov,
Marra libero. Tutti presenti nel
Cuneo, anche Wijsmans che ac-
In semifinale schiacciati i campioni d’Asia di cusa un dolore a un ginocchio. In
campo Grbic-Nikolov, Mastran-
gelo-Fortunato (nell’amichevole
Teheran, sulla strada del titolo c’è il Belchatow col Cannes ha giocato anche Je-
roncic), Wijsmans-Parodi, Henno
(L). Tv: diretta Rai Sport Più e
saldi sulla Terra: perché il Bel- www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html.
TARANTO-TREVISO (l. sp.-e.sp)
ORE 18
chatow di Miguel Falasca, An-
tiga (qui ha fatto anche l’oppo-
TRENTO 3 La Prisma recupera Elia e Rival-
FINALE do. Taranto in campo con Suxho-
sto, benissimo) e del nuovo fe-
TRENTO nomeno Kurek, è tosto. Tanto PAYKAN 0 Rivaldo, Cozzi-Elia, Cleber-Abba-
di, Ricciardello (L). Sisley al com-
da fregarsene dell’assenza di (25-18, 25-22, 25-19) pleto. Sestetto: Ricardo-Fei, Ma-
BELCHATOW entrambi gli opposti (Wlazly, ITAS BETCLIC TRENTINO: Rapha- ruotti- Horstink, Bontje-De Togni.
Semifinali: Skra Belchatow che entra part- time, e Jakub el 1, Juantorena 9, Sala 6, Vissotto VIBO-MACERATA (mi.fa.-m.giu.)
(Pol)–Zenit Kazan (Rus) 3-1 19, Kaziyski 20, Birarelli 4; Bari (L), Uriarte ha, per la prima volta, il
Novotny) e dell’ex Winiarski. sestetto titolare: Gonzalez-Sime-
(15-21, 25-23, 25-21, 26-24); Herpe. N.e. Zygadlo, Fedrizzi, Soko-
Lo Zenit Kazan credeva di es- lov, Corsini. All. Stoytchev onov, Tencati-Barone, Andrae-
Betclic Trentino-Paykan sere favorito, nella semifinale Contreras. Per Macerata torna
PAYKAN TEHERAN: Al. Hosseini,
Teheran (Iran) 3-0 di ieri: e se ne torna a casa, bat- Kamalvand 12, Bakhsheshi 2, M. Ka- Corsano. Ballottaggio Raymae-
zem 21, Shaban 3, Mousavi 5; Shi- kers-Lebl al centro a far coppia
tuto 3-1. Il suo allenatore, con Podrascanin. Martino (ginoc-
Alekno, era furioso con gli ar- rkavand (L), Davoodi, Shaban 3, Va-
di, Am. Hosseini (L), Hassanpour. chio) in dubbio: se non ce la fa
DAL NOSTRO INVIATO bitri. Mentre Castellani, c.t. All. Moameri spazio a Dentinho con Cisolla.
MARIO SALVINI della Polonia campione d’Eu- ARBITRI: Salas (Mes) e Jovanovic PIACENZA-MODENA(m.mar-p.r.)
ropa ed ex tecnico della Skra, (Ser) Lorenzetti non ha Bravo (addomi-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA nali). In campo: Meoni-Marshall,
commenta: «I polacchi non NOTE Durata set: 24’, 27’, 25’; totale Rak-Bjelica. Zlatanov-Urnaut,
aspettano altro che di incon- 76’. Itas Betclic: battute sbagliate
DOHA (Qatar) dTra Trento e il 9, vincenti 4, muri 10, seconda li- Durante libero. Modena: dovreb-
Mondo adesso è rimasto solo trare i russi in sfide come que- nea 28, errori 13. Paykan: battute be essere sicuro Diaz, Kooy è in
ste». Ed è vedendo quel prece- sbagliate 11, vincenti 5, muri 6, se- vantaggio su Meszaros. Scontati
lo Skra Belchatow. Oggi, con- gli altri: Esko-Dennis,
dente che Trento ha pensato conda linea 17, errori 16.
tro i campioni di Polonia, i tren- Piscopo-Kooistra, Manià libero.
bene di non mettere nulla in MONZA-PINETO (p.mart.) Monza
tini cercheranno di completa- discussione nella sua, di semi- Matey Kaziyski, 25 anni, miglior marcatore con 20 punti FIVB al completo. Pineto conferma:
re l’en-plein che in un anno e finale: la sfida tra campioni Ronaldo-Perazzolo; Ravellino-Di
mezzo li ha portati a conquista- d’Europa e campioni d’Asia coltà, e qui, con questa formu- Vissotto si è prodotto in una che più lo meritano: Trento e Franco; Ereu- Gradinarov,
re l’Italia, l’Europa e ora, si spe- col Paykan di Teheran. Trento la sperimentale che toglie dal serie per lui insolita di difese, Belchatow, quelle che hanno Lampariello libero.
ra, l’intero mondo delle schiac- FORLÌ-PERUGIA (m.f.-an.men.)
l’ha vinta, con meno facilità di gioco i centrali, se contro una specie sul suo collega Kazem: vinto i due gironi di qualifica- Per Forlì dubbio Loglisci-Ains-
ciate sul piatto in questa para- quanto non suggerisca il pun- squadra come Trento hai due «Visto che roba? — scherza — zione. Che meglio hanno inter- worth al centro. Hubner torna, in
ta planetaria di Doha. Dopodi- teggio. Gli iraniani hanno buo- soli terminali d’attacco, sei nei Raphael mi ha detto che se pretato la Golden Formula panchina. Reduce dall’influenza
ché, come annunciano i loro ti- ne individualità, oltre che nel- guai. Kaziyski e Vissotto, oltre continuo così, a fine carriera (che costringe la squadra in ri- Pippi, in preallarme Fanuli.
fosi con uno striscione portato l’esperto palleggiatore Hussei- alle solite tonnellate di schiac- un posto da libero in B-1 lo tro- cezione ad effettuare il primo Classifica: Trento 21; Piacenza 19;
Treviso, Verona, Modena 16;
fin qui: «Prossima destinazio- ni, nell’opposto Kazem e nel ciate (56% su 27 attacchi il vo». attacco da seconda linea). Che Macerata, Cuneo, Vibo Valentia 15;
ne: Marte». martello Kamalvand (classe bulgaro, un ottimo 63% su 30 sbagliano meno. Che oggi gio- Monza, Perugia 13; Taranto 10;
’89), ma il secondo schiacciato- per il brasiliano), hanno preso Giustizia In fondo a questo cano per diventare campione Loreto 8; Latina 6; Forlì 5; Pineto 1.
Iraniani stesi Per ora, piedi ben re Shaban ha avuto grosse diffi- 4 muri per ciascuno. Di più: Mondiale arrivano le squadre del Mondo.

IPPICA Oggi GP Nazioni con Torvald Palema BOXE Massimi a Norimberga


Parata di stelle a San Siro Haye spodesta Valuev
c’è anche il n. 1 in Europa È suo il Mondiale Wba
MATTEO PIERELLI DAL NOSTRO INVIATO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA RICCARDO CRIVELLI
SUO LO JUVENILE TURF 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
MILANO dLa corsa dell’anno. Il
Nazioni 2009 è davvero bellissi- Breeders Usa NORIMBERGA (Ger) dDavid Haye
mo: equilibrato, internazionale
e dal tasso tecnico straordina- Dettori 9o colpo ha battuto Golia: dopo Lennox
Lewis, la Gran Bretagna torna
rio. Basti pensare che al via ci Ieri la grande giornata della sul seggio dei massimi, versio-
sono i campioni in carica del- Breeders’ Cup di Santa Anita si ne Wba. Hanno vinto la tecni-
l’Elitlopp (lo svedese Torvald è aperta nel segno di Lanfranco ca, la velocità d’esecuzione, la
Palema) e del Lotteria (la no- Dettori che vinto per il 2˚ anno rapidità di pensiero e d’azione:
stra Island Effe). L’ultima volta di fila lo Juvenile Turf (gr. 2, m contro un avversario comple-
accadde nel 1995 con Copiad e 1600) con l’inglese Pounced. to, il campione detronizzato
Ina Scot, anche se a vincere fu Per Frankie, nona vittoria in una Valuev ha mostrato tutti i suoi
Crowning Classic che bissò l’an- prova della Breeders’. Dopo lo limiti.
no successivo in 1.12.3, tut- Sprint (gr. 1, m 1200) ha visto il
t’ora record della corsa. Pur in decisa minoranza nume-
trionfo di Dancing in Silks (J. rica, i 500 tifosi di Haye, tra cui
Torvald Palema è il miglior ca- Lo svedeseTorvald Palema GRASSO Rosario). Nello Juvenile (gr. 1, m David Haye, 29 anni (a destra) nella sfida con Nikolai Valuev, 36 BOZZANI
vallo in attività in Europa. Lo alcuni agghindati da Babbo Na-
1700) sorpresissima di Vale of tale e una pattuglia di ultras
svedese quest’anno oltre all’Eli- nentale strepitoso (2˚ dopo rot- York (A. Ajtebi), 2ª nel milanese co cattivo che insegue dispera- ce di cambiare ritmo, di prova-
tlopp ha vinto Forus Open, Hu- tura in partenza), Lana del Rio del Millwall, i più caldi di In- to una preda sfuggente: tiene re la battaglia. Anzi, nel 12˚
Gran Criterium. Nel Mile (gr. 1, ghilterra, stravincono la guer-
go Abergs Memorial e Aby Sto- e Lisa America se in giornata so- m 1600) male Gladiatorus, vince l’iniziativa, ma non trova mai round su un terricante sinistro
ra Pris. In Italia ha già conqui- no capaci di tutto. ra del volume sonoro. Una bel- la corta distanza da cui far scat- di Haye, la montagna ha barcol-
Goldikova (O. Peslier).
stato il Palio di Montegiorgio Nel convegno (l’inizio è alle ore la spinta per il britannico, che tare il terribile montante de- lato, piegando le ginocchia. Ha
2007, anno in cui è finito secon- 14) da vedere anche la Coppa fin dall’ingresso sul ring mima stro, l’arma che gli ha regalato meritato di finire il piedi, per il
Voila Ici vuole il Roma la tattica da usare: velocità di
do anche nell’Europeo di Cese- di Milano e il Trofeo Sergio Bri- Oggi a Capannelle (inizio alle le vittorie più belle. Haye è spa- giudice spagnolo evidentemen-
na e proprio nel Nazioni dietro ghenti per i driver. gambe e rapidi spostamenti sul valdo fino alla sfrontatezza, ab- te su un altro pianeta aveva ad-
14.20) c’è il Premio Roma (gr. 1,
Oiseau de Feux. E’ il favorito, 9ª corsa - 18 - GP Nazioni - e tronco. Le prime tre riprese del- bassa spesso la guardia, ma si dirittura pareggiato, però si è
m 2000) che chiama Voila Ici:
ma non scontato visto il nume- 407.000 m 2100: 1 Island Effe* (R. Vec- lo sfidante, da questo punto di dimostra un mago in fase difen- dovuto inchinare al più forte.
avversari gli inglesi City Leader
ro in seconda fila e avversari di chione); 2 Linda di Casei (Gocciadoro); vista, sono da manuale: il russo siva e non perde mai occasione Ora Haye deve sfidare il vetera-
e Balius.
spessore come il tedesco Russel 3 Filipp Roc (Guasti); 4 Russel Novem- prende il centro del ring, prova di pungere con la combinazio- nissimo Ruiz, a meno che non
VARENNINA DOC Ieri a
November (reduce dal trionfo ber (H. Langeweg jr); 5 Irina (Minnucci); ad allungare il jab sinistro, ma ne sinistro-destro, o di passare insegua le sirene dei Klitschko.
Eskilstuna, in Svezia, la
nel Turilli) e l’altro svedese Tri- 6 Le Touquet* (Gubellini); 7 Opal Viking Haye sguscia sempre via e col diretto destro sopra il sini- Sarebbero scintille.
Varennina Ibiza Broline (P.
ton Sund, a segno nell’Olympia- (Andreghetti); 8 Lisa America (Guzzina- quando gli prende il tempo stro del rivale, come accade nel- Massimi (Mondiale Wba): David Haye
Lennartsson) ha vinto la
travet e nella Copenaghen Cup. ti); 9 Lana del Rio (Mollo); 10 Torvald Pa- piazza 4 destri secchi e precisi. la nona ripresa. E’ un monolo- (Gb, sfi.) b. Nikolai Valuev (Rus, cam)
Breeders Crown (gruppo 1, m
E poi ci sono i nostri: Le lema (Svanstedt); 11 Ghiaccio del Nord 2140) per le 4 anni in 1.13.3. go dal quale il russo non riesce p.12. Giudici: Garcia R. (Spa) 114-114;
Touquet è reduce da un Conti- (E. Bellei); 12 Triton Sund (O. Kihlstrom). Trionfo Il campione sembra l’or- a sottrarsi, impacciato e incapa- Carrozza 116-112; Miller (Usa) 116-112.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
32 LA GAZZETTA SPORTIVA

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


ATLETICA europeo al compagno. Gli altri due mondiali dal-
l’americana Hardy nei 50 rana e dal sudafrica-
SCI ALPINO GLI SLALOM INDOOR DI AMNEVILLE ESPERIMENTO FALLITO Cross con la Weissteiner no George Du Rand nei 200 dorso (1’47"08).
OSIMO (An) - C’è anche Silvia Weissteiner, 7a Uomini: 50 sl Schoeman (S.Af.) 20"88, Lagu-
nov 21"16; 200 sl Sukhorukov 1'42"13 (r.n.; 6˚

Innerhofer e Moelgg sul podio


sui 5000 ai Mondiali, oggi al 3˚ cross del Muso-
ne di Osimo, prima prova selettiva verso gli t. all-time), Hayden (Can) 1'42"25 (r.n.; 8˚ t.
Europei di Dublino di metà dicembre (le altre a all-time); 1500 sl Joensen (Far) 14’32"64 (r.n.);
Volpiano, col debutto di Lalli e La Rosa dopo 50 do Marshall (Usa) e Donets 22"94 (r. eur.;
uno stage in Kenya e a Condino). Uomini (ore prec. Tankock, Gb, 23"10 del 7/8/2009 a Lee-
ds; 3˚ t. all-time); 200 do Du Rand (S.Af.)

agli Europei non riconosciuti


11.20, km 9): De Nard, Scaini, Buttazzo, Iannel-
li, Villani. Donne (ore 10.45, km 7): Weisstei- 1'47"08 (25"52, 52"59, 1'19"57; r. mond., prec.
ner, Dal Rì, Quaglia, Costanza, Maraoui. Rogan, Aut, 1'47"84 del 13/4/2008 a Manche-
ster); 100 ra Van Der Burgh (S.Af.) 56"36; 100
STRADA (m.m.) Oggi a Cuneo (ore 11, km 10) fa Korotyshkin 48"99 (23"07; r. mond., prec.
Bona, Sutti, M. e B. Dematteis e tra le donne Crocker, Usa, 49"07 del 26/3/2004 a New
(ore 10.30, km 6) Sicari. Alla 29a maratona di York; r. eur., prec. Cavic, Ser, 49"19 del
DAL NOSTRO INVIATO Livorno Zenucchi e Curreli, nell’ambito dell’11a 12/12/2008 a Fiume); Ferns (S.Af.) 50"19 (r.n.;
di Ravenna, Curzi nella mezza. Nella marato- 10˚ t. all-time); 100 mx Fesikov 51"45 (r. eur.,
PIERANGELO MOLINARO
na di Atene favoriti i keniani Lekura e Rotich e prec. Mankoc, Slo, 51"97 del 14/12/2008 a Fiu-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA la giapponese Ozaki. me); 200 mx Townsend (S.Af.) 1'52"93. Don-
ne: 100 sl Ottesen (Dan) 52"22; 400 sl Friis
AMNEVILLE (Francia) dMeno ma- BOXE (Dan) 4'01"96; 100 do Moskvina 56"66 (27"52;
le che ha vinto un campione OI TRICOLORE (g.l.g.) A Roma Vittorio Oi, r. eur.; prec. Jovanovic, Cro, 56"87 del
come il francese Jean Battiste davanti a 2500 spettatori, batte ai punti con 12/12/2008 a Fiume), Molina (Bra) 57"72 (r. su-
verdetto unanime Alfredo Di Feto per il tricolo- dam.); 50 ra Hardy (Usa) 29"36 (r. mond.;
Grange, sennò sarebbe finita re dei superleggeri. Risultati: Superleggeri prec. 29"45 del 17/10/2009 a Durban), Jones
in burla. Perché il primo cam- (camp. italiano, vacante): Oi b. Di Feto p. 10 (Aus) 30"30; 200 ra Pedersen (Dan) 2'19"58,
pionato europeo indoor di- (Randaccio 97-91, Panichi 98-90, Cardullo Jones (Aus) 2'20"75; 50 fa Alshammar (Sve)
sputato ad Amneville, ex cen- 95-93). Superwelter: Leonardi b. Domarin p. 25"10; 200 fa-400 mx Maranhao (Bra) 2'04"01
6. Supermedi: Buccheri b. Kharbeche (Fra) (r. sud), 4’26"98 (r.sud.); 100 mx Schreuder
tro minerario della valle della p.6. Superwelter: Ernesti b. Kiss (Ung) p. 6. (Ola) 58"88 (r.n.).
Mosella trasformatosi in una
piccola Las Vegas, si è dimo- GHIACCIO Aniene, staffetta record
strato una vera trappola per (al.f.) A Bolzano (25 m), la 4x50 mista maschi-
PISTA LUNGA Esordio senza squilli di Enrico le dell’Aniene (Lestingi, Giorgetti, Belotti, Cas-
chi nello slalom è abituato a Fabris in Coppa del Mondo a Berlino: nei 5000 sio) migliora il primato italiano di società in
essere protagonista. Gente co- del solito Kramer è 9˚. Oggi i 1500. Uomini. 1’37"39 (prec. Dds 1'37"41 del 20/12/2008 a
5000. I: 1. Kramer (Ola) 6’14"69; 9. Fabris
me gli austriaci Pranger e 6’25"84. II: 7. Anesi 6’32"41; 12. Stefani 6’35"36;
Monza). Peirsol, in gara col costumino solo 8˚
Matt, come il francese Lize- nei 100 dorso (44"84). Uomini: 100 sl Todoro-
19. Cignini 6’44"21. Donne. 500 (I). I: 1. Beixing vic 48"09; 100 do Thoman (Usa) 50"32 (10˚ t.
roux, come la Zettel o la Kirch- Wang (Cina) 37"85. II: 9. Simionato 39"84. 1000. all-time); 50 ra Tahirovic (Cro) 26"66, Scozzo-
gasser o la Goergl, si è trovata 3000. I: 1. Nesbitt (Can) 1’15"41. II: Simionato sq. li 27"19 (p.); 50 fa Todorovic (Cro) 23"46; 100
subito fuori. Jean Baptiste Grange, 25 anni, detentore della Coppa di slalom, primo all’Europeo nel capannone di Amneville AP SHORT TRACK Nella 3ª tappa della coppa mx Zandberg (S.Af.) 53"28, Orsi 54"08 (3˚ t.
del Mondo di short track a Montreal (Can), le ital). Donne: 100 sl Kromowidjojo (Ola) 52"81;
due staffette azzurre conquistano la semifina- 100 do Gemo 59"75; 50 ra Ruhnau (Ger)
Innerhofer Su una pista con dese di Landgraf e si è piazza- po aver passato i quarti pur es- davanti all’offensiva dell’Est le e, confermando il risultato la prossima setti- 31"23; 50 fa Dekker (Ola) 25"70, Veldhuis
una pendenza media per prin- to sesto su questa di Amnevil- sendo uscito dal tracciato, europeo, che dispone di finan- mana a Marquette (Usa), il pass olimpico. Og- (Ola) 26"01; 100 mx Letrari 59"85 (p.).
cipianti (18%) tecnica, linee le. Christof ha fatto di tutto che Denise Karbon si è piazza- ze sconosciute sull’arco alpi- gi gli uomini (Bean, Confortola, Rinaldi, Rodi-
gari) sfidano Canada, Cina e Russia, le donne PALLANUOTO
strette e potenza si potevano per rispettare il pronostico e ta quarta mostrando una buo- no. Si parla di 4 gare europee
(Fontana, Maffei, Valcepina, Viviani) Sud Co-
lasciare a casa. Bisognava so- alla fine ha chiuso 2o, battuto na confidenza con questi pali nella prossima stagione, ma il DONNE La 5a giornata: Palermo-Bogliasco
rea, Canada e Giappone. Intanto ottimi piazza-
12-8, Ortigia-Nervi 8-8, Padova-Imperia 8-8,
lo conservare ogni virgola di in finale da Grange. Ma am- che ha odiato a lunga dopo es- presidente della Fis Kasper, menti nei 1500, con Arianna Fontana 4a e Yuri
Roma-Bologna 11-12, Varese-Rapallo 6-8,
velocità come l’acqua nel de- mette: «Questa è una sesta sersi fratturata, una volta il ra- in un’intervista rilasciata a un Confortola 5o. Uomini. 1500: 1. Hamelin (Can);
Fiorentina-Orizzonte 13-10 (venerdì). Class.:
serto. E se prima del via si specialità, non ha nulla a che dio e l’altra la mano. Il senso giornale austriaco, ha defini- 5. Confortola; 9. Rodigari; 11. Bean. Donne.
Fiorentina 15; Orizzonte 12; Ortigia, Padova,
1500: 1. Reutter (Usa); 4. Fontana; 27. Maffei;
chiedeva un parere a un esper- vedere con lo slalom». di questa gara va ricercato nel to «Selvatiche» queste gare, e Imperia 10; Rapallo, Varese 6; Nervi, Athlon
42. K. Zini.
Palermo, Bologna 4; Bogliasco 2; Roma 1.
to come Pranger lui sicuro tentativo di 4 federazioni eu- ha minacciato ancora sanzio-
sbottava: «Il favorito è Inne- Politica L’azzurro ha ragione, ropee (Austria, Italia, Francia ni, «Non per gli atleti, ma per HOCKEY GHIACCIO COPPA LEN La seconda giornata del secon-
do turno di qualificazione. A Brescia, Lake
rhofer». Il nostro discesista lo ma bisogna dire che Manfred e Svizzera) che hanno fonda- le federazioni». Mah, non si ITALIA SCONFITTA (m.l.) L’Italia è stata Iseo-Galatasaray (Tur) 14-10; a Szeged (Ung),
scorso anno in Coppa Europa Moelgg si è piazzato terzo, to una federazione continen- capisce bene, venti di guerra battuta dalla Slovenia 1-3 (0-0, 2-0, 1-1) nella Szeged-Posillipo 14-6; a Oradea (Rom), Ora-
2a giornata dell’Euro ice hockey challenge a
ha vinto lo slalom indoor olan- battuto in semi da Grange, do- tale, di mantenere i loro spazi o ruggiti senza denti? Szekesfehervar (Ung), rete azzurra in power
dea-Sori 12-8; a Koper (Slo), Savona-Marsi-
glia (Fra) 10-9. Oggi Brescia-Cattaro (Mng),
play di Rolly Ramoser. Oggi chiusura con la ore 11.30; Posillipo-Montpellier (Fra), 9.30;
Croazia (ore 14.30). Sori-Kosice (Slk), 10; Koper-Savona, 11.30.
HOCKEY PRATO
PALLANUOTO Campionato EQUITAZIONE A Verona
PALLAVOLO
PARI (g.l.g.) Primo risultato positivo per l’Ita- A-2 UOMINI (f.c.) La Zinella Bologna tessera
lia al torneo di qualificazione premondiale a l’argentino 25enne Pablo Bianchi. Oggi (ore 18),
Lille (Fra), 2-2 con la Russia 2-2, doppietta di 7a giornata: Padova-Gioia del Colle; Manto-
IMPERIA-NERVI 9-5 (2-3, 1-0, 3-1, gente lo caricano al punto che
Recco è 3-1). Carige Imperia: Antona, Wash-
burn, Strafforello, M.Parodi, Emmolo 1,
A Fieracavalli le monte del giorno dopo han-
no un tasso di fertilità molto
Massimo Lanzano. Oggi l’Italia gioca per il 6o
posto, per il primo Pakistan-Giappone come
da pronostico.
va-Isernia; Massa-Bologna; M.Roma-Città di
Castello; Crema-Cavriago; Sora-Ravenna;
S.Croce-Bassano (20.30 diretta Snai Sat). Ri-
sempre super Powers 1, Nossek 2 (1 rig.), Carrega, Ba-
rillari 1, N.Parodi 1, Rocchi 2, Cesini 1,
Zaia premia più elevato».
Zaia al mattino ha ripetuto i
IPPICA posa: Castellana. Classifica: Roma 15; Raven-
na, Castellana 12; Bologna 11; Sora, C. di Castel-

Vincono Varenne e S.Siro: emerge Le Big lo 10; Cavriago, Bassano 9; Crema 8; S. Croce
Amelio. All. Piccardo. Ellevi Nervi: Ca- concetti ribaditi più volte sulla 6; Padova, Gioia, Massa, Mantova 5; Isernia 4.
vo, Nicche 1, Fossati, Nyeki, D'Alessan- necessità di cambiamento. 4a corsa - Pr. Chiusura - (gr. 3) - m 1400: 1 Le
Big (A. Starke); 2 Rockhorse; 3 Ekta; 4 Magrit- A-2 DONNE (m.l.) Nella 5a la Linkem Club Italia
anche Latina dro, Kiss 3, Spigno, E.Caliogna, Allario,
Paganoni, A.Caliogna, Perez, Celia 1. All. striglia l’ippica «L’ippica ha bisogno di benzi-
na, sì, ma per il lanciafiamme
te; (¾-3-1½) Tot.: 3,80; 1,55, 1,75, 5,67 (7,49)
Trio: 372,60.
sarà guidata da Stefano Lavarini che sostitui-
sce il c.t. Massimo Barbolini, in Giappone con la
nazionale. Ieri anticipi: Verona–Pontecagnano
ed Imperia Baldineti. Arbitri: Caputi e D.De Meo.
Note: s.n. Imperia 9 (3), Nervi 14 (4). Oggi World Cup per cancellare i suoi mali come
certi ippodromi che sono una
IERI QUARTÉ 2-8-3-16 A Montecatini (m
1640): 1 Furla Ongi (G. D’Ambruoso) 1.15.3; 2
2-3 (25-23, 23-25, 23-25, 25-15, 16-18);
Loreto–Forlì 3-0 (25-16, 25-22, 25-20). Alle 18:
Usc. 3 f. A. Caliogna e Washburn 4˚ t. vergogna. Baggio presidente Gemma d’Alfa; 3 Iscariota Cub; 4 Glauco; 5 Chieri–San Vito; Roma–Mantovana;
PRO RECCO-FLORENTIA 15-6 (4-0, LATINA-BOGLIASCO 9-6 (2-2, 3-1, DAL NOSTRO INVIATO Unire? Dicono che non sappia Forest di Poggio; Tot.: 3,37; 1,90, 2,92, 4,39 Aprilia–Club Italia; Donoratico–Ancona;
(61,23). Quarté: e 1.757,60 alle 31 comb. Carpi–Busnago; Vicenza–Parma. Classifica:
3-2, 4-2, 4-2) . Pro Recco: Tempesti, 2-1, 2-2). Latina: Sattolo, Proietti, Ko- NICOLA MELILLO di cavalli, ma qui serve un ma- 2-8-3-16. Tris: e 571,12 alle 421 comb. Col rit. Carpi 12; Pontecagnano 11; Aprilia 9; Parma, Bu-
Udovicic 4, Molina 1, Benedek 2, Giorget- vacs 1, Di Patti, Iosep 2, Grossi, Mauti, nager che metta a posto le cose. (n˚ 7) e 245,40. snago, Chieri, San Vito 8; Vicenza 7; Forlì, Man-
ti 1, Mangiante 1, Figlioli 2; Felugo 1, Figa- D'Erme, Lo Cascio 3, Simeoni, Tullio 1,
VERONA dVarenne e le meda-
Io Governatore del Veneto? SECONDA TRIS 2-3-9 A Pisa (m 1500): 1 tovana, Loreto 6; Verona 4; Donoratico, Anco-
ri, Di Costanzo 2, A.Calcaterra 1, Iaci. Guidaldi 2 (1 rig.), Antonino. All. Vucko-
glie dell’equitazione azzurra su- Nessuno mi ha chiesto di candi- Nisri di San Jore (M. Diaz); 2 Bianca Perenna; na, Roma 3; Club Italia 0.
N.e. Gennaro. All. Brasiliano. Florentia: vic. Bogliasco: Mina, Magalotti, A.Di darmi. E poi tiro le orecchie alla 3 Friedrich Klaus; 4 Scattarello; Tot.: 17,72;
gli scudi ieri a Fieracavalli, stra- 5,75, 3,94, 3,11 (171,08). Quota: e 1.102,57 alle TENNIS
Minetti, Radu 1, Pagani 1, Sottani 2, Gob- Somma, Fodor 1, Congiu, R.Di Somma 1, Rai: hanno rapito Martino Alon-
colma e lanciata verso le 150mi- 174 comb.
Federer contro Djokovic
bi, Di Fulvio 1, Rauzino; Bruschini, Bini, Camilleri 4 (1 rig.), Boeto, Bettini, Mu- so e nessuno ha detto nulla al
Brancatello, Ninfa, B. Popovic, Cocchi. gnaini, Vergano, Deserti, Capanna. All.
la presenze in 4 giorni. Cerimo- tg. Scandaloso: se un calciatore OGGI SI CORRE ANCHE Napoli (t. 14.40),
Roger Federer insegue il quarto titolo di fila
niere d’eccezione il ministro Bologna (12), Montegiorgio (15.15), Livorno
All. D.Popovic. Arbitri: De Chiara e Rovi- Del Galdo. Arbitri: Saeli e Bensaia. No- avesse perso gli scarpini sareb- (15.35) e Siracusa (11.10). nel torneo di casa, a Basilea (Svi, 1.750.000
da. Note: s.n. Recco 11 (7 gol), Florentia te: s.n. Latina 9 (3), Bogliasco 7 (1). per le Politiche Agricole, Luca be stato in prima pagina». Gran- euro, sintetico indoor). Oggi in finale sfida a
Zaia, «presentatore» di Varen- NUOTO Djokovic. Semifinali: Federer (Svi) b. Chiudi-
8 (1). Classifica (4a g.): Pro Recco 12; Savo- de festa Fise, coi medagliati di nelli (Svi) 7-6 (7) 6-3; Djokovic (Ser) b. Stepa-
SORI (Genova) (i.v.) La Florentia se- na 10; Posillipo, Florentia, Imperia*, ne, al quale è stata consegnata salto e di completo, argento a Korotyshkin mondiale nek (R.Cec) 6-7 (4) 7-5 6-2.
gna il primo gol solo nel 2˚ tempo sul Brescia* 6; Latina, Roma* 4; Bogliasco, una targa e che è apparso in squadre europee. Ieri piccolo 48"99 nei 100 farfalla SGAMBETTO RUSSO Youzhny ferma la
7-0. Ma non è l’unica a demeritare: an- Sori*, Lazio 3; Nervi 1. (*una partita in grande spolvero fra decine di GP con un grande Garcia su Mi- A Mosca, per la Coppa del Mondo in vasca cor- corsa di Davydenko a Valencia (Spa,
che la giustizia federale merita una nota meno). bambini impazziti. Roberto Bri- chael Whitaker e Chiaudani. ta, cadono 3 record mondiali, uno dei quali nei 2.050.000 euro, sintetico indoor). Semifinali:
Youzhny (Rus) b. Davydenko (Rus) 3-6 6-4 6-3.
negativa, per la lentezza con cui si pro- Prossimo turno (14/11): Posillipo-Pro schetto, allevatore presso cui Oggi alle 14 tappa di World 100 farfalla uomini costruito in Italia: il russo
«lavora» Varenne: «Buon per Evgeny Korotyshkin, oro europeo a Eidnho- DONNE A BALI Finale tutta francese nel Ma-
nuncia. A 6 mesi da gara-1 della finale Recco (13/11), Bogliasco-Nervi, Savo- Cup con 8 dei primi 10 al mon- ven, si allena col serbo Cavic agli ordini di An- sters B di Dona. Semifinali: Bartoli (Fra) b.
scudetto tra Recco e Posillipo, la Caf ha na-Brescia, Sori-Latina, Florentia-Im- l’ippica e per noi: abbiamo sco- do in gara. Uno show degno per drea Di Nino. Korotyshkin migliora di 8/100 il Date Krumm (Giap) 6-1 6-3; Rezai (Fra) b.
squalificato Pino Porzio per due turni. peria, Roma-Lazio. perto che questi incontri con la chiudere la kermesse. primato di Crocker del 2004 e strappa il limite Martinez Sanchez (Spa) 6-2 6-3.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
33

L’INTERVENTO NEL SEMINARIO SUI GIOVANI


non soltanto con allusioni dal

Messaggio del Papa S


significato inequivocabile. Ha
ascoltato e letto quelle parole,
da spettatore e relatore del con-
vegno, anche Carlo Mazza, cap-
pellano azzurro per 7 edizioni
olimpiche e oggi vescovo di Fi-

«Il doping fa danni»


denza, che seguì naturalmente PRECEDENTI
tutti i discorsi di Wojtyla sull’ar-
gomento. «Usando quella paro-
la il Papa ha voluto probabil-
Gli appelli di
mente mettere a nudo una si- Giovanni
tuazione che è diventata pesan-
Paolo II e Bush
Benedetto XVI è il primo pontefice a pronunciare questa parola te e che trova spesse volte le co-
scienze rassegnate, un po’ as-
suefatte. Ecco dunque questa
«Lo sport sia sviluppo integrale della persona, non snaturatelo» netta presa di posizione: nes-
sun fatalismo, servono soluzio-
VALERIO PICCIONI che aiuta la persona, ve n’è uno ni».
5 RIPRODUZIONE RISERVATA che la danneggia: accanto a
uno sport che esalta il corpo ce Agonismo sano Al convegno
ROMA dÈ solo una parola, ma n’è un altro che lo mortifica...». c’erano anche il vicepresidente
pesa. E costituisce da sola una della Federcalcio Demetrio Al-
prima volta. Papa Ratzinger ha Sport «snaturato» Nel messag- bertini e Valerio Bianchini, 40
anni di basket e una voglia in-
parlato di lotta al «doping» in gio Benedetto XVI sottolinea
guaribile di studiare lo sport e
un messaggio ai partecipanti a che la Chiesa sostiene lo sport
ciò che lo circonda: «Papa Rat-
un seminario su sport, educa- che aiuta «lo sviluppo integrale zinger vuole ridare importanza GIOVANNI PAOLO II
zione e fede, organizzato a Ro- della persona», ma censura agli oratori. Anche con un recu- «Quello sport che fa danni»
ma dalla sezione Chiesa e Sport «ogni tendenza che ne snaturi pero del valore educativo dello Giubileo sportivi nel 2000. Giovanni
del Pontificio consiglio per i lai- la natura stessa con il ricordo a sport. Il tutto mentre la scuola Paolo II: «Accanto a uno sport che
ci. Sezione che proprio papa pratiche persino dannose per continua a disconoscere lo aiuta, ve n’è un altro che danneggia»
Wojtyla volle fondare pochi me- l’organismo, come avviene nel sport come valore di formazio-
si prima di morire, proprio nel- caso del doping». Una parola fi- ne dell’individuo». Insomma, il
l’anno in cui pure il presidente nale che non aveva pronuncia- giovane sportivo si trova subito
statunitense George W.Bush to nel suo saluto ai ciclisti del dentro la logica della dittatura
lanciò la sua «guerra agli steroi- Tour de France, proprio que- del risultato. Nel messaggio del
di dello sport professionistico», st’estate, nel momento in cui la Papa non c’è nessun pregiudi-
riferendosi alle star del football corsa gialla s’avvicinava a Les zio verso «l’attività agonistica
e del baseball. D’altronde Bene- Combes d’Introd, dove il Ponte- nei suoi aspetti positivi, la capa-
detto XVI s’inserisce nella scia fice stava trascorrendo le sue cità di stimolare la competitivi-
del j’accuse rivolto nove anni fa vacanze. Quel giorno parlò di tà, il coraggio e la tenacia nel
da Giovanni Paolo II contro sport come «crescita integrale perseguire gli obiettivi». Il pro-
uno sport avvelenato da un’in- della persona» senza mai sepa- blema, però, è fermare questa
flazione di farmaci e business. rarsi «dal rispetto dei valori mo- corsa a «snaturare» la competi-
Ma c’è quella parola in più, do- rali e sia attento ai valori educa- zione. La stessa che porta una IL DISCORSO DI BUSH
ping, che il Papa polacco non tivi». nuotatrice quindicenne, come Quell’appello nel 2004
aveva pronunciato nello stori- ha documentato la Gazzetta, a George Bush jr, ex presidente Usa,
co incontro del Giubileo degli Contro l’assuefazione Ora però «sognare un ematocrito al 50 parlò di doping alla Nazione nel 2004
Sportivi: «Accanto a uno sport il doping è chiamato per nome, Papa Benedetto XVI, 82 anni, tedesco. È stato eletto nel 2005 ANSA per cento».
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
34 LA GAZZETTA SPORTIVA

RICORRENZA A BERLINO IL 9 NOVEMBRE ’89

A ovest del Muro


Idem: «Incontri
segreti con
quelli dell’Est»
Josefa: «Alle gare si informavano sulla vita in
Occidente, noi chiedevamo dei loro allenamenti»
Dopo le prime due puntate dedicate all’ex Germania Est e agli effetti di quell’indimenticabile 1989
sull’ex Urss, oggi chiudiamo il nostro viaggio sportivo oltre il Muro, guardandolo vent’anni dopo dal
punto di vista della Germania Ovest. Josefa Idem, la canoista tedesca che vive in Italia dal novembre
’88, ci spiega com’era il fenomeno Ddr visto dall’Occidente, un misto di ammirazione e sospetto. Un
miracolo, alimentato dal doping, che non si è ripetuto nella Germania unita che sta vivendo un pro-
gressivo declino nelle Olimpiadi estive post-riunificazione ma continua a dominare quelle invernali

RICCARDO CRIVELLI no ricongiungendo». atleti dell’Est come tedeschi, proprio perché non parlavano
5 RIPRODUZIONE RISERVATA cioè uguali a me, anche se a un con nessuno, senza sapere che
Parlando con i parenti in Ger- certo momento la Storia aveva era un’imposizione dall’alto.
dOra è italiana, ma con il cuo- mania o con i suoi ex compa- deciso di cambiare le nostre Ovviamente un atleta che per-
re tedesco. Josefa Idem, olim- gni di nazionale, si era già ac- strade. Quanto alla rivalità, de, e con loro perdevi quasi
pionica azzurra della canoa a corta che qualcosa stava cam- c’era con loro come con tutti sempre, trova molte scuse e
Sydney 2000 e sul podio an- biando? gli avversari di qualsiasi nazio- quella del doping altrui è la pri-
che ad Atene e Pechino, cono- «La grande fuga verso Ovest ne. Ma le racconterò un aned- ma. Purtroppo vent’anni dopo
sce il senso della patria, l’ap- dopo l’apertura della frontiera doto». è uscita la terribile verità».
partenenza e la riconoscenza. ungherese aveva rappresenta-
Il 9 novembre 1989 era già a to un segnale fortissimo. E Ci dica. Il doping di Stato ha rappre-
Ravenna, ma le emozioni sca- poi, in quell’estate, gli atleti «Nel 1981, Mondiali juniores: sentato una vergogna orribile,
però l’organizzazione sporti-
turivano dalla sua terra d’origi- della Ddr finalmente si erano alla sera, di nascosto, ci siamo
va della Germania Est era al-
ne. messi a parlare con noi senza incontrati in albergo con i ca- l’avanguardia.
timore di rappresaglie degli al- noisti della Ddr. Noi volevamo «Sicuramente. Nel 1990, subi-
Sefi, ricorda quella sera, la ca- lenatori, come invece avveni- conoscere i segreti dei loro al- to dopo la caduta del Muro, so-
duta del Muro? va di solito». lenamenti, perché già allora no andata a Potsdam e a Lipsia
«Certo, ero davanti alla televi- erano imbattibili, mentre loro e ho scoperto che erano avanti
sione e stavo vivendo qualco- Dunque, per molti anni, atleti erano curiosi, direi quasi affa- anni luce in merito agli studi
sa di epocale che noi tedeschi che appartenevano alla stes- mati, di notizie sulla vita ad sulla velocità in acqua, sulla
avevamo sempre desiderato, sa nazione, anche se divisa, vi- Ovest». biomeccanica, sull’ottimizza-
ma che comunque ci stava sor- vevano le competizioni come zione dello sforzo. Ho cambia-
prendendo. Come disse allora estranei, anzi come acerrimi ri- Avevate già sospetti di do- to radicalmente metodo di al-
il Cancelliere Kohl, due pezzi vali? ping? lenamento sulla base di quelle
della stessa creatura si stava- Josefa Idem, ora 45 anni, da tedesca ai Giochi di Los Angeles 1984 fu bronzo «Io ho sempre considerato gli «Li consideravamo arroganti, indicazioni».

LE OLIMPIADI DELLE TRE EPOCHE TEDESCHE s LE VITE ROVINATE DAL DOPING DI STATO

A Seul 142 medaglie fra Est e Ovest KRIEGER


PRIMA E ORA La storia di Heidi
A Pechino 41 per la Germania unita diventata Andreas
s
ELIO TRIFARI dra unificata: un matrimonio me Ender e Ackermann. Quan- GIANNI MERLO cominciato a somministrarle
5 RIPRODUZIONE RISERVATA forzato che durerà da Cortina do, dopo i boicottaggi incrocia- 5 RIPRODUZIONE RISERVATA le famose pillole blu, l’Oral-Tu-
fino a Tokyo, fra il 1956 e il ti, Seul nel 1988 saluta l’ulti- rinabol. Così guadagnò subito
dL’Olimpiade, di Germanie, 1964. BRACCIATE ma apparizione, la Germania dLa pratica orrenda di sotto- due metri e con dosi sempre
ne ha conosciute diverse. Al- Est è ancora seconda, 102 me- porre gli atleti e le atlete a vere più massicce è arrivata fino a
l’inizio fu facile. La Germania Altra musica Ma quando la Ger- DA ENDER daglie dietro i sovietici che tempeste ormonali, costringen- 21.10 ai campionati Europei
imperiale fu infatti tra i paesi mania orientale, la Ddr (sigla stanno per sparire, i tedeschi doli ad assumere dosi sempre del 1986 a Stoccarda, dove ha
fondatori del movimento olim- olimpica Gdr) è finalmente so- ovest sono a 40. più massicce di steroidi anabo- vinto il titolo. Ormai aveva un
pico, presente fin da Atene la, la musica cambia: in Messi- lizzanti, ha innescato centina- vocione da baritono e il petto
1896, anche se come fomenta- co la Ddr è subito davanti ai te- Effetto fusione Ti aspetti, da ia di tragedie umane. Fra le irsuto. Dai documenti trovati
trice del primo conflitto mon- deschi ovest, quinta al debutto Barcellona in avanti, che la tante storie raccapriccianti di dopo la caduta del Muro risul-
diale, fu esclusa sia nel 1920, nel medagliere, a Monaco è Germania riunita faccia sfracel- doping nella Germania Est si ta che erano arrivati a farle as-
sia nel 1924. Quando riappar- già terza, umiliando in casa lo- li, ma invece di quasi 150 me- inserisce anche quella di Heidi sumere 2.590 milligrammi di
ve, ad Amsterdam 1928, otten- ro i tedeschi occidentali, e duel- La nuotatrice daglie ne arrivano appena 82, Krieger, ora Andreas, da quan- steroidi, l’hanno distrutta.
ne il secondo posto nel meda- la con Urss e Usa. Kornelia che scendono a 65 ad Atlanta, do è diventato ufficialmente
gliere, che divenne ovviamen- Ender, ora 51 56 a Sydney. Due Germanie so- Andreas uomo in seguito ad una opera- La vergogna Dopo il 1989 Hei-
te il primo durante i Giochi del Usa superati A Montreal, la anni, conquistò 4 no peggio di una, si cala a 49 Krieger (sotto), zione. Adesso è sposato con di evitava di uscire di casa. La
III Reich di Berlino 1936. Ddr supera gli Stati Uniti, pri- ori con altrettanti ad Atene, a 41 a Pechino. nato a Berlino il una ex nuotatrice, Ute Winter, sua era una vita davvero impos-
ma nei medaglieri di atletica e record mondiali 15-6-1966 come anche lei vittima di quelle pra- sibile, sentiva dolori, nausea.
A secco Di nuovo esclusa (co- nuoto (qui con 18 medaglie ai Giochi di Meglio d’inverno Il rovescio... Heidi (sopra) tiche aberranti e ha un magaz- Poi aveva scoperto di avere un
me Germania Ovest) nel 1948, femminili su 19): a livello glo- Montreal ’76. Nel della medaglia viene dai Gio- Krieger, nel 1986 zino di abbigliamento militare interesse particolare per le
si affacciò a Helsinki 1952, re- bale, l’Urss la fa da padrona, ’72 a Monaco chi invernali: a Calgary ’88 le vinse gli Europei a Magdeburgo. donne, anche se non si sentiva
stando a secco di successi, e su- ma i tedeschi est centrano 40 aveva ottenuto 3 due squadre sommano 33 me- di Stoccarda nel lesbica. Un transessuale le con-
bendo l’onta di gareggiare, fra successi contro i 34 americani, argenti. Ai daglie, la Germania riunita sa- peso con 21.10. L’inizio Heidi aveva sedici anni sigliò di farsi visitare da un lu-
le altre, contro una rappresen- anche se ottengono 4 meda- Mondiali ’73 e 75 rà prima ad Albertville, e poi Anche a lei quando le hanno messo gli oc- minare, che le propose l’opera-
tativa di una sua ex regione, la glie in meno nel computo glo- totalizzò 8 dal 1998 ad oggi. La Germania davano chi addosso e l’hanno portata zione per cambiarle radical-
Saar. Quando i primi successi bale. medaglie d’oro somma di Germanie funziona l’Oral-Turinabol. alla Scuola Centrale dello mente la vita. Ora la sua esi-
lanciano nel firmamento la d’inverno: d’estate, una fusio- Nel 1997 Heidi Sport. Aveva già un fisico impo- stenza è quasi normale, ma co-
Germania Est, il Cio se la cava Donne Se prima gli eroi si chia- ne impossibile e una semplice cambiò sesso nente ed era in grado, senza ad- va la rabbia, che non sarà mai
imponendo alle due Germanie mavano Matthes e Nordwig, somma aritmetica non danno assumendo il ditivi, di lanciare il peso oltre i placata per essere stata usata
una partecipazione con squa- ora le stelle sono le donne co- frutti. nome Andreas 14 metri. Dopo un anno hanno come un oggetto.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
35

1961 302 1,3


L’anno di Le torri di I km di Muro
costruzione osservazione La East Side
Il Muro fatto Lungo i 156 Gallery, la più
costruire dalla chilometri del lunga parte di
Ddr è rimasto in Muro, c’erano Muro rimasta
piedi 28 anni: 302 torri di nella posizione
venne iniziato il osservazione originale, misura
13 agosto 1961 con i soldati 1,3 chilometri

s Quelle barriere
sbucati quattro soldati con i ka-

«Per i miei murales


IL LIBRO GRANDI AUTORI
lashnikov, ma per fortuna ho
avuto il tempo di fuggire».

Che cosa ricorda della notte


10 STORIE
ILLUSTRATE
della caduta del Muro? raccontate
ho rischiato la pelle»
«L’ho passata al Checkpoint
Charlie. Ho fermato la macchi-
na, l’ho parcheggiata e sono ri- ai più piccoli
masto là sino alle 4 del matti-
no: c’era il caos. La gente del- d«C’era una volta un uomo ric-
Noir, il primo che colorò il Muro: «Era un simbolo di morte» l’Est cercava di entrare al-
l’Ovest, si accalcava, aveva pau-
co, ma così ricco che era costret-
to a tenere i suoi soldi stipati
ra dei soldati. Quando si sono dentro una vecchia miniera
DAL NOSTRO INVIATO
aperte le porte, sembrava di ve- blindata e presidiata da un eser-
CARLO ANGIONI dere un fiume in piena, con lo cito privato. Quest’uomo, a un
stesso impeto. I giorni successi- 1989. Dieci certo punto della sua vita, ebbe
5 RIPRODUZIONE RISERVATA vi sono stati pazzeschi: le stra- storie per paura degli altri uomini». Co-
de non potevano contenere attraversare mincia così il racconto di An-
BERLINO dEra un «fuorilegge», macchine e persone insieme.
ma con i suoi faccioni colorati i muri drea Camilleri, una delle dieci
Ogni cittadino che arrivava dal-
disegnati su quel simbolo che l’Est otteneva 100 marchi di Disegni di H. grandi firme di un bellissimo li-
non c’è più è diventato un arti- benvenuto, tutti volevano com- Wagenbreth. bro che spiega a bambini e ado-
sta di fama mondiale. «Vivevo prare tutto: i negozi venivano Racconti di lescenti che cosa è stato il Mu-
di fronte al Muro, in un ex ospe- assaltati e subito svuotati». Barcelò, Böll, ro. Quello di Berlino e tutti i mu-
dale abbandonato, in un posto Camilleri, ri — culturali, linguistici, socia-
brutto. Mi sono detto: "Devo La caduta del confine, però, ha Daeninckx, Frisch, li, religiosi, nascosti — che spes-
cambiare qualcosa, altrimenti distrutto anche i suoi disegni. Kratochvil, so ci separano dagli altri senza
divento pazzo". Così ho comin- «Non ero triste per i murales Petrusevskaja, che nessuno ce li imponga. I rac-
ciato a dipingere lì sopra». "andati". Ho dipinto 5 chilome- Schulze, conti sono illustrati da Hen-
Thierry Noir, francese di Lio- Thierry sere l’unico scemo del villag- pronto a uccidere, ed era trop- tri di Muro, e oggi qualcosa si Tovarczuk, ning Wagenbreth con un trat-
ne, è stato il primo a disegnare Noir, 51 anni, gio»), oggi — grazie ai suoi mu- po grigio, triste e malinconico. vede nell’East Side Gallery, sul Vàmos. A cura to essenziale, quasi infantile,
sul Muro, nel 1984. Ieri era un francese, rales, finiti pure sui souvenir Dipingerlo era illegale e molto fiume Sprea, dove la più lunga di M. Reynolds. molto efficace. Il curatore del li-
ex impiegato postale attirato a davanti a un — è uno dei simboli culturali pericoloso, però: il confine con parte di Muro intatta è tutta di- Orecchio acerbo. bro, edito in contemporanea in
Berlino Ovest dalla musica di pezzo di Muro della libertà della città riunita. l’Est era 5 metri prima del ce- segnata: è un monumento per Pgg. 96. e 12,00 6 Paesi, è Michael Reynolds, il
David Bowie e Iggy Pop («Era colorato dai mento, bisognava fare disegni le generazioni più giovani, per- quale ha trovato forse la defini-
una città elettrica: ogni perso- suoi disegni: il Perché decise di colorare pro- veloci, tenere d’occhio tutta la ché non ripetano gli stessi erro- zione migliore di ciò che è stato
na che incontravo era un arti- primo murales prio il Muro? situazione, vedere se arrivava- ri dei genitori. Se non si ricorda il Muro di Berlino: «una tragica
sta — racconta —, allora mi so- è del 1984 «Il Muro era una macchina di no i soldati. Una volta, ho ri- il passato, c’è il rischio che si ri- mancanza di immaginazione».
no messo a lavorare per non es- morte, era come un coccodrillo schiato davvero: dall’alto sono presenti ancora più brutto». c.ann.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
36 LA GAZZETTA SPORTIVA

Nuovo colpo alla camorra: arrestato Luigi Esposito, 49


fanni,
ALTRI MONDI
LUIGI ESPOSITO
boss del clan Nuvoletta. Lasciando la sua villa a BOSS CAMORRISTA
Posillipo, ha salutato i parenti con i baci e l’occhiolino

il fatto del giorno / 5 domande 5 risposte x NOTIZIE TASCABILI


Nuove previsioni LE FRASI
DEL GIORNO IL LEADER DEL CARROCCIO E LE REGIONALI
Bossi: «Piemonte e Veneto a noi:

È vero che in Lombardia un vice della Lega»


Umberto Bossi all’attacco per le elezioni regio-
nali: «La Lega avrà il candidato presidente del

potremmo
Pdl per Veneto e Piemonte — ha detto il leader
S del Carroccio —: in Lombardia resta Formigo-
Cardinale ni ma il vice sarà leghista». Sul tema giustizia,
Agostino ha aggiunto: «Abbiamo le nostre idee, ma per la
Vallini riforma dobbiamo trattare con l’opposizione».

uscire prima Sulla multa


ai lavavetri ai
semafori decisa
dal Comune
ROSY BINDI ELETTA PRESIDENTE
Pd, Bersani proclamato segretario

dalla crisi? «Adesso prepariamo l’alternativa»


di Roma
La domanda
di legittima Proclamato segretario dall’assemblea naziona-
sicurezza, le del Pd, a Roma, Pierluigi Bersani annuncia
che la «un partito collettivo, non di un uomo solo, che
Per l’Ocse, l’Italia è in testa nella pubblica prepari l’alternativa». Sì alle riforme di Parla-
amministra- mento, partiti e legge elettorale «legate al con-
ripresa. Ma sono sempre di più zione deve
tutelare, non
fronto in Parlamento, non al dialogo, parola ma-
lata». Presidente del Pd è stata eletta Rosy Bindi.
quelli che pagano le tasse a rate può non
essere
coniugata IL ROMANO MORTO DOPO L’ARRESTO
con il diritto
GIORGIO DELL’ARTI guire limitandosi alla lettura
dei giornali, e specialmente dei
che, industriali, sociali, finan-
ziarie) è stata migliore di quel-
euro nella loro bilancia com-
merciale manifatturiera, men-
naturale a
sopravvivere
Al corteo per Cucchi
gda@gazzetta.it
a cura del service G.L. S.r.l.
titoli, secondo i quali starem-
mo per diventare una specie di
la degli avversari oppure che
gli avversari si sono mossi peg-
tre noi nello stesso periodo (lu-
glio 2008-giugno ’09) ne abbia-
tensione con la polizia
Si discute se il superindice Ocse, terra promessa esente da qua- gio di noi oppure che hanno ri- mo guadagnati 56. Tenendo
che ci accredita come il Paese me- lunque problema economico, cevuto colpi più forti di quelli conto di tutte le voci della bilan-
finanziario, sociale. Intanto si che si sono abbattuti sull’Italia. cia commerciale (petrolio com-
glio piazzato a questo punto del-
tratta di capir bene che cos’è O anche che hanno retto meno preso), noi abbiamo un passivo
la crisi, sia una cosa seria oppu-
questo famoso superindice. bene alla tempesta. Quindi nei di 8 miliardi, l’Inghilterra di
re no. Bersani ci crede poco e ie- 102, la Francia di 65, la Spagna
prossimi sei mesi noi dovrem-
ri, nella riunione dell’Assemblea mo/potremmo svilupparci più di 64. E tuttavia... S
nazionale del Pd che l’ha eletto
segretario formalizzando il voto
2 degli altri. Se ci pensa, lo sape-
vamo già: mentre le banche del
Gianni
delle primarie (Rosy Bindi presi-
dente, Enrico Letta vicesegreta-
Che cos’è?
È una valutazione del punto
storico-economico in cui ci tro-
resto del mondo saltavano per
aria (ieri in America se n’è an-
4
Tuttavia?
Alemanno
Sindaco di Roma
rio, Ivan Scalfarotto e Marina Comprendo le
viamo. È come quando, alla vi- data United Commercial, cen- Tuttavia siamo sempre nel cam- preoccupazio-
Sereni vicepresidenti), ha dedi- gilia del campionato, si valuta- toventesima vittima dei subpri- po delle previsioni e la profezia
cato un pezzo di discorso all’eco- ni della
no le squadre di calcio e si dan- me e del resto), le nostre non benevola si avvererà solo se fa- Chiesa, ma
nomia dichiarando che «la crisi no voti alle campagne acquisti venivano neanche chiacchiera- remo le cose giuste nel modo
non è psicologica, non è una nu- l’ordinanza, «È stato ucciso dallo Stato», urlavano i 1500
e cessioni. I superindici calcisti- te. Ci sono poi altri numeri che giusto. Non come il Real Ma- che non manifestati durante il corteo a Torpignatta-
vola passeggera, nessuno vuol fa- ci di fine estate, per esempio, danno ragione all’Ocse. Il più drid di adesso.
re il pessimista o il catastrofista, si tocca ra, il quartiere romano dove viveva Stefano
davano il Real Madrid vincito- importante: il differenziale tra
ma pretendiamo che si ricono- i nostri Btp e i Bund tedeschi,
assolutamen- Cucchi, il 31enne morto in ospedale dopo
re di tutto quello che c’è da vin-
sca che abbiamo un problema se-
rio. Se continuiamo a sentirci di-
cere dato che aveva comprato
tutto quello che c’era da com-
adesso a 80 centesimi e tra po-
co, secondo la previsione gene-
5
Per esempio?
te, prevede
l’avvio ai
l’arresto. Il corteo ha vissuto attimi di tensio-
ne: lanciate bottiglie contro i blindati della
re che il problema non c’è o che si prare. Al momento di giocare rale, a 50. Per esempio sostenendo i reddi-
servizi sociali polizia, che ha risposto con i lacrimogeni,
può aggiustare con palliativi, le partite vere, come sappia- ti. Come sa già, perché ne ab- per le persone incendiati alcuni cassonetti (nella foto Lapres-
per noi diventa difficile discute- mo, il superindice precampio- in stato se), esploso un grosso petardo. La famiglia di
re». nato s’è rivelato una povera co-
sa, almeno fino ad ora. Allo
3
Che cosa significa?
biamo parlato tante volte, sia-
mo trentanovesimi nella classi-
fica per stipendi e salari, molto
di indigenza.
E stiamo
Stefano torna a chiedere che si faccia luce sul-
la vicenda: «Vogliamo verità e giustizia».
elaborando
1Quindi, per il segretario del Par- stesso modo, il superindice Oc-
se, tenendo presenti un bel nu-
Ha a che vedere con l’interesse
riconosciuto dai due Paesi ai ri-
al di sotto dei grandi Paesi occi-
dentali, compresa la Spagna. un progetto
di borse
mero di fattori, fa la classifica sparmiatori che, attraverso Ieri, un dato dell’Agenzia delle DOPO UN PRANZO AZIENDALE
tito democratico, la storia del delle chances che ogni Paese quei titoli decennali, gli presta- entrate ha fotografato questa lavoro
superindice è una balla. ha, economicamente parlan- no i soldi. I tedeschi, più solidi, difficoltà: nei primi dieci mesi Cremona, cede la zattera sul Po
Sa come fanno i politici, ha gi- do, nei prossimi sei mesi. E di- pagano da sempre meno di di quest’anno sono raddoppiati Disperso un 50enne di Trento
rato intorno alla questione e ce che l’indice italiano è il più noi. Quanto di meno, però? La gli italiani che hanno chiesto al
non l’ha nominata direttamen- alto — 105,6 —, meglio, per di- differenza tra questi due tassi è fisco di rateizzare il pagamen- Un 50enne di Trento è disperso nel Po dopo che
te, cosa che l’avrebbe messo in re, di quello di Francia, Germa- l’indicatore fondamentale per to di una cartella. Si tratta in ieri, finito un pranzo aziendale con la ditta Follet-
imbarazzo e costretto a un di- nia, India, Cina, Inghilterra. valutare lo stato della nostra totale di 367.800 persone. An- to in un ristorante galleggiante a Casalmaggiore
scorso lungo. Il superindice in- L’anno scorso avevamo dieci economia. Più questa differen- che se i risparmi delle famiglie (Cr), è salito su una zattera, ignorando un divie-
fatti è più di quello che vuol far punti di meno. Significa che la za è piccola e meglio stiamo. sono cospicui, i soldi in tasca to. La zattera ha ceduto: in 2 sono stati tratti in
credere l’opposizione, ma me- nostra campagna acquisti (l’in- Ma ci sono altri numeri: gli in- agli italiani sono ancora trop- salvo, il 50enne è stato trascinato via. In serata i
no di quello che si potrebbe ar- sieme delle politiche economi- glesi hanno perso 61 miliardi di po pochi. vigili hanno sospeso le ricerche per l’oscurità.
Foto: Studio Buzzi

Giornata per la Ricerca sul Cancro

7/8 NOVEMBRE “UN GOL PER LA RICERCA”


CON TE,
LA RICERCA HA UN NUOVO COMPAGNO DI SQUADRA.
FAI GOL ANCHE TU. MANDA UN SMS AL

4 85 45
PER DONARE 2 EURO
*

*CHIAMA LO STESSO NUMERO PER DONARE 5 O 10 EURO DA TELEFONO FISSO TELECOM ITALIA, FASTWEB E INFOSTRADA.

www.airc.it Con la ricerca,


contro il cancro.
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
LA GAZZETTA SPORTIVA R
37

blogger anticastrista Yoani Sanchez è stata fermata


fLa
ALTRI MONDI
YOANI SANCHEZ
e maltrattata dalla polizia a L’Avana: «Sono stata BLOGGER CUBANA
sequestrata nel peggior stile mafioso», ha raccontato

LA STRAGE DA 6 MESI ERA CONTROLLATO DALL’FBI


Reduci Il presidente Usa Ba-
rack Obama ha detto che a
Fort Hood «si è visto il peggio
w l’avventuroso
LA LOTTA
Usa, il killer di Fort Hood della natura umana ma anche
il meglio dell’America», elo-
giando chi ha aiutato i feriti e
AI TUMORI
di REINHOLD MESSNER

inneggiava ai kamikaze

5 RIPRODUZIONE RISERVATA
colpito lo sparatore e definen-
do l’attacco «spregevole per il

5 RIPRODUZIONE RISERVATA giorni e si diceva contrario ai


conflitti in Iraq e Afghanistan,
luogo dove è avvenuto e per i
patrioti che ne sono stati vitti-
ma». Pur col polso perforato, a
La posizione
dell’Italia
La montagna piace
dNidal Malik Hasan, lo psi-
chiatra statunitense di origine
fosse l’autore di messaggi su
Internet che inneggiavano ai
fermare Hasan con un colpo al
petto è stata Kimberly Mun-
L’Italia, secondo
i dati dell’Airc,
alla gente comune
giordano-palestinese che gio- kamikaze islamici. Su ley, mamma di una bimba e è al 3˚ posto in
vedì ha ucciso 13 persone nel- Scribd.com una persona che si sergente della polizia, 34 an- Europa Credo proprio che l’International Mountain
la base militare di Fort Hood, firmava Nidal Hasan scriveva: ni. Intanto uno zio di Hasan per curabilità Summit di Bressanone potrà essere definito
in Texas, era già sotto control- «Se un attentatore suicida rie- spiega: «L’ho visto piangere dei tumori, dopo un successo. Si conclude oggi: sei giorni
lo da parte dell’Fbi. Da alme- sce, sacrificandosi, a uccidere mentre mi raccontava dei re- Gran Bretagna intensi, con tantissimi alpinisti famosi e non.
no 6 mesi gli agenti sospetta- 100 soldati stranieri, è una vit- duci di guerra che lui curava: e Germania E di ogni età. Dai mostri sacri come Chris
vano che il maggiore dell’eser- toria strategica». Hasan ora è Nidal Malik Hasan, l’autore uno senza gambe, uno senza Bonington e Doug Scott, al campione
cito Usa, che pregava tutti i ricoverato a San Antonio. della strage del Texas REUTERS volto. Non reggeva più». mondiale di arrampicata libera David Lama,

200
19 anni, austriaco ma figlio di uno sherpa e
ora in partenza per il Cerro Torre. O come
l’ancora più giovane italiana Alexandra

L’influenza uccide UN 48ENNE VARESINO


Milano, morto
di overdose nei
I morti
al giorno
In Italia, ogni
giorno, muoiono
per il fumo
Ladurner. Si sono visti anche esponenti del
Cai, il Club Alpino Italiano, che non ha la
prontezza di riflessi fra le doti più spiccate.

Ma quello che mi spinge a dire d’aver

altri due bambini bagni del fast food


(causa del 30%
dei tumori) 200
persone: sono
circa 80 mila
all’anno
partecipato alla più bella festa della
montagna è il coinvolgimento della gente
comune. Accorsa non solo per ascoltare i
campioni nelle numerose conferenze. Ho
appena assistito a quella di Steve House,
A Napoli muore una piccola di 8 mesi, sospetti su per esempio. E poi vedrò quella di Lynn Hill
alla palestra di bouldering, dove s’è pure

51,7
gareggiato: per divertirsi e non per stilare
un neonato. Nelle farmacie del Lazio vaccini gratis alcuna classifica. Con queste stelle, la gente
ha potuto dialogare anche in momenti
MARCO IARIA al virus. Con la morte del 75en- Lazio Dopo l’annuncio delle fe- I milioni per normali, come al bar o nelle camminate
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ne malato terminale a Torino, rie bloccate in alcune Asl della la ricerca organizzate dallo stesso IMS.
sono salite a 29 (secondo il mi- capitale, le farmacie laziali si so- Nel 2007, con
dMuoiono altri bambini e si nistero della Salute) le vittime no dette disponibili a distribui- il 5 per mille A quella che ho guidato io in Val di Funes
ammalano pure i medici. Men- dell’influenza in Italia. Solo nel- re gratuitamente il vaccino, dell’Irpef, gli c’erano oltre cento persone, nonostante il
tre il triste bollettino dell’in- l’ultima settimana si sono verifi- con consegna in 24 ore, a chi italiani hanno cattivo tempo e la neve fino alle ginocchia.
fluenza A/H1N1 si aggiorna cati 540 mila contagi (sui 785 presenterà una ricetta medica destinato Quando, ai prati di Casnago, nella nebbia
con nuovi decessi, l’ultimo quel- mila totali), mentre dall’inizio «che attesti la necessità del pa- alla ricerca per sono comparse le Odle, è stato uno
lo di una bimba di 8 mesi a Na- della pandemia 161 sono stati i ziente a sottoporsi alla profilas- il cancro 51,7 spettacolo. In quelle condizioni sembrano
poli, due medici di base hanno ricoveri in ospedale. si antinfluenzale». milioni di euro ancora più grandi. C’erano soprattutto
contratto il virus dai pazienti e persone di lingua tedesca, ma anche italiani
sono stati ricoverati negli ospe- Morire per overdose nei bagni e a Bressanone ho incontrato pure inglesi e
dali Riuniti di Anzio-Nettuno, di un affollato locale del statunitensi.
vicino a Roma. Il segretario re-
gionale della Finmg (Federazio-
ne italiana medici di medicina
generale), Pierluigi Bartolet-
la foto p centro di Milano. È accaduto
venerdì sera al Mc Donald’s di
piazza Duomo. Angelo G.,
48enne con precedenti per
La città, organizzatissima, è sembrata forse
troppo piccola. Ma io preferisco questa
dimensione ridotta: ha consentito appunto
ti, denuncia il ritardo dei vacci- droga, nato e residente in quell’intensità tipica degli incontri non
ni nel Lazio: «I medici della no- provincia di Varese, è stato organizzati.
stra regione hanno cominciato trovato senza vita alle 23.30
a essere vaccinati lunedì scor- dalla responsabile del fast
so. Quindi, visto che ci voglio- food: aveva ancora la siringa
no due settimane per essere im- SUPERENALOTTO
muni, i due colleghi ricoverati
appesa al braccio sinistro. LOTTO
Inutili i tentativi di rianimarlo La combinazione vincente:
sarebbero stati contagiati lo BARI 21 28 87 5 31
del personale del 118 e del 9 11 70 74 75 84 (Jolly: 84; SuperStar: 7)
stesso. La vaccinazione doveva
partire almeno 3 settimane fa». medico, che non ha potuto CAGLIARI 39 62 21 83 51 Nessun vincitore con punti 6 (jackpot
fare altro che constatarne la 83.889.838,99 e)
Campania Ieri mattina al Carda- morte per arresto FIRENZE 76 41 14 1 64 Nessun vincitore con punti 5+.
cardiocircolatorio. Solo Ai 16 vincitori con punti 5: 43.907,68 e.
relli di Napoli è morta una bam- GENOVA 47 45 27 85 76 Ai 2.228 vincitori con punti 4: 315,31 e.
bina di 8 mesi, per una polmoni- giovedì l’Osservatorio
europeo delle droghe e delle Agli 88.003 vincitori con punti 3: 15,96 e.
te bilaterale gravissima: il tam- MILANO 90 13 1 17 40
pone ha confermato che era af- tossicodipendenze aveva Quote superstar:
NAPOLI 89 11 41 71 14
fetta dal virus. Dieci giorni fa Idea per il presepe? Maria, Giuseppe e Gesù
Bambino nella mangiatoia con
segnalato che, accanto a un
aumento dell’uso di cocaina, in
Nessun vincitore con punti 6, 5+ e 5.
Agli 8 vincitori con punti 4: 31.531 e.
era stata dimessa dopo una PALERMO 4 79 87 9 73
bronchite. A Napoli, all’Annun- Gesù e i Re Magi la mascherina. Naso e bocca Europa, tra chi ha meno di 34 Ai 397 vincitori con punti 3: 1.596 e.
Ai 6.717 vincitori con punti 2: 100 e.
ziata, un altro piccolo, di 4 me- con la mascherina coperti pure per i Re Magi, anni (in Italia il 6,8% dei ROMA 63 38 37 23 44
Ai 41.186 vincitori con punti 1: 10 e.
si, è deceduto ieri per arresto che nelle loro ampolle, al giovani la «sniffano»
Agli 83.642 vincitori con punti 0: 5 e.
posto di oro, incenso e mirra, occasionalmente), sono in TORINO 35 15 3 73 75
cardiaco: sono in corso accerta- Montepremi di concorso: 4.683.485,89 e
menti per stabilire se anche lui portano in dono il vaccino leggero aumento sia il VENEZIA 32 60 44 47 19
fosse stato contagiato. E al Car- antinfluenzale. È l’ultima consumo di eroina (+ 6% nel 10 e Lotto - La combinazione vincente:
darelli c’è ansia per un neonato trovata dei negozi di via San 2007 rispetto al 2002) sia i NAZIONALE 23 33 4 40 26 4 11 13 15 21 28 32 35 38 39
di 25 giorni, ricoverato per una Gregorio Armeno, la strada sequestri (+ 4% nello stesso ESTRAZIONI DEL 7 NOVEMBRE 41 45 47 60 62 63 76 79 89 90
polmonite e risultato positivo dei presepi di Napoli ANSA periodo).

DISCUSSO IL REGISTA A ROMA PER IL NUOVO FILM: «CON PENELOPE CRUZ AMORE E SEDUZIONE, MAI SESSO» gazza&play
Gazza&Play ti permette di vedere sul tuo telefonino multimediale

Almodovar: «Il crocifisso è pop come Warhol» approfondimenti e aggiornamenti delle notizie con foto e video.
Per maggiori informazioni visita www.gazzetta.it/gazza-and-play

Cosa devi fare Cosa devi fare


GABRIELLA GREISON giungere la bravura della Lo- cifissi nelle scuole è già stato ri- Codici bidimensionali Sms
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ren, la perfezione della Magna- solto. Dopo la sentenza della
ni, la sensualità della Cardina- Corte europea sono stati tolti. 1.
1 Questa operazione la farai una volta sola. Se non vuoi o non puoi installare il
Scarica e installa gratuitamente il software (sui software, manda un Sms al numero
ROMAdUna delle donne più bel- le». Intanto la presentazione Per me, il crocifisso è solo un
modelli più recenti potrebbe esserci un lettore pre- 34 04 34 34 34 scrivendo sul
le del mondo — per il regista del suo nuovo film (Gli abbracci elemento pop, come il cuore o i installato): invia un Sms con la scritta 3000 al messaggio il numerino che trovi sul
Pedro Almodovar, la più bella spezzati) sta per cominciare, quadri di Andy Warhol, un or- numero 34 04 34 34 34, oppure digita sul browser giornale. Riceverai un Sms di risposta
— arriva a Fontana di Trevi al- con Almodovar, che confida: namento artigianale». del tuo telefonino gazzetta.i-nigma.mobi e segui con il link che ti porterà al contenuto
l’ora di pranzo. Incantevole in «Siamo alla quarta pellicola in- le istruzioni che ti verranno fornite richiesto.
un abitino nero in jersey, Pene- sieme: la nostra è una storia Come commenta il successo di 2 Clicca l'icona i-nigma o il lettore preinstallato sul Il servizio è gratuito a meno dei costi di
2.
lope Cruz si ferma a toccare d’amore, seduzione, attrazio- «Twilight»? connessione e di invio di Sms previsti dal
tuo telefonino
l’acqua, tra folla e fotografi scal- ne, senza che ci sia stato sesso». «Le storie di vampiri esistono tuo piano tariffario. Parla con il tuo operatore
per usufruire della migliore tariffa dati disponibile.
pitanti. «Audrey Hepburn: cer- fin dai tempi del cinema muto, 3.
3 Inquadra il codice e segui le istruzioni del
Tim numero 119. Vodafone 190. Wind 155. H3g 133.
co ispirazione da lei, per i miei Almodovar, perché tutti quei non capisco... Il genere non mi software di lettura Se sei Vodafone attiva la tariffa “tutto incluso” a
4 Il telefonoAaksdfgalsydgflasdygf
personaggi — risponde legge- crocifissi esposti, nelle prime interessa, è così lontano da me: soli 2 Euro alla settimana inviando un SMS con
4. si collega al sito mobile e vedrai i scritto G al numero gratuito 422461, la prima
ra, irraggiungibile, a una ragaz- inquadrature del film? Penelope Cruz e Pedro Almodovar non ho letto quei libri, né visto asdfiyagsdpfgaòsdgfòasdufg
contenuti annunciati settimana è gratis! Info su www.vodafone.it
za —. Ma il mio sogno è rag- «In Spagna il problema dei cro- ieri alla Fontana di Trevi REUTERS il film. Che altro c’è nelle sale?» asdifugaòsu
DOMENICA 8 NOVEMBRE 2009
R
38 LA GAZZETTA SPORTIVA

dite la vostra
LETTERE ALLA GAZZETTA INDIRIZZO Via Solferino 28, 20121 Milano
Fax 02.62.82.79.17. Email: gol@rcs.it

Camp Nou. E non è l’unico nell’In- fosse stato William Garbutt,


Mou, l’inter
Quella e il Kazan
ter, a cominciare da un «certo»
Samuel Eto’o…
che guidò il Genoa dal 1912 al
1926 (nel 1924 fu anche assi-

incoerenza Dopo la strepitosa serata di


L’allenatore
stente di Vittorio Pozzo nella Na-
zionale italiana) e poi dal 1937 al

da accettare Kiev, solo una cosa è stata sba-


gliata a mio avviso: non mi pia- o il Mister?
1940. Con parentesi al Napoli, in
Spagna (Bilbao) e al Milan.

(se non c’è ce quando Mou dice di pensa-


re già al Rubin! Possiamo gio- Vorrei conferma sull'origine
Quella folle
care a Barcellona liberi di te- del termine Mister per indica-
violenza) sta e fare una grande partita,
perché pensare già a quella
re l'allenatore di calcio. Mi ri-
sulta che tutto derivi da un al-
Curva Nord
E' curioso osservare ciò che successiva? Anche perché, vin- lenatore inglese che guidò l'In- Scrivo di ritorno da San Siro
succede nei nostri campi di cendo in Spagna, è qualifica- ter dal 1922 al 1924, tale Bob dopo Inter-Palermo 5-3. Eppu-
gioco. Ci si può accorgere zione sicura! E non solo: po- Spotishwood. Durante le pri- re non sono riuscito a godermi
che, alle volte, i tifosi tremmo toglierci di mezzo pro- me interviste, i giornalisti ave- questa pazzesca partita per-
tengono comportamenti prio i campioni d'europa. E’ vano spesso difficoltà nel chia- ché ho fatto l'errore di seguirla
insensati, seppur civili. troppo importante questa ga- marlo «Mister Spotishwood», in Curva Nord. Pochi giorni fa
Premetto che condivido il ra, anche per il prestigio. noi per cui l'allenatore interista, Capello ha lanciato l'allarme
pensiero per cui ognuno tifosi sogniamo da anni un'im- resosi conto della situazione, sugli ultrà, venendo smentito
possa e debba esternare il presa in Europa ed ora più che- suggerì loro di chiamarlo solo seccamente dal presidente del
proprio punto di vista o che mai possiamo battere il mister. Da allora... Coni, Gianni Petrucci, e da al-
pensiero, ma viene difficile Barcellona! Ma dobbiamo gio- Giovanni Cataleta (Foggia) tri personaggi. Penso che nes-
digerire i fischi riservati a Risponde Fabio Licari è uno dei top europei al quale è carcela, altrimenti si rischia il suno di loro abbia mai seguito
taluni calciatori dai propri stato rimproverato un mese non contrario, cioè di fare una figu- Risponde una partita da una curva. Ve la
tifosi, poiché si fa fatica a Non è sempre vero che chi paga all’altezza del suo standard, raccia e prendere un sacco di Massimo Ciuchi racconto: per 90’ mi sono sor-
trovarne una motivazione. ha il diritto di fischiare. Ma se mentre su Lavezzi pesano gol. Siamo l'inter,non scordia- bito quantità industriali di fu-
Seedorf, sempre noi tifosi – originale categoria discorsi striscianti sulla mocelo. La teoria su Bob Spotishwood mo passivo (e non parlo di si-
protagonista nei successi antropologica – fossimo presunta dolce vita («ha Mario Provenzano (con lui alla guida l’Inter evitò la garette), ho ascoltato cori con-
rossoneri degli ultimi anni. semplicemente incontentabili? sbagliato partita? Certo, se retrocessione in serie B batten- tro polizia, carabinieri e le soli-
Cassano, che con il proprio Gente da fischiare ce ne continua a far tardi…» è lo Risponde do la Libertas Firenze in un spa- te frasi razziste. Ho rischiato
gemello «Pazzo», sta sarebbe, non certo quelli che lei schema mentale del tifoso). Per Andrea Elefante reggio, nel 1923), più che fanta- seriamente la mia incolumità
incantando Genova. cita. Seedorf risolve i problemi fischiare Cassano sono bastate siosa è suggestiva. Potrebbe dato che ad ogni gol dell'Inter
Muntari, che dà sempre il del Milan neanche fosse il due partite prescindibili in una Guardi, signor Provenzano, che essere, ma la tesi più semplice la parte alta della curva si lan-
massimo. Lavezzi e Hamsik, Mister Wolf di tarantiniana grande stagione (a meno che, Mourinho non ha mai detto di vo- (non l’unica, probabilmente) è ciava sulle file sottostanti, cre-
fischiatissimi fino a tre memoria, dispensa equilibrio Garrone docet, non ci sia altro ler pensare già (solo) al Rubin. che la parola Mister venga a so- ando un pericolosissimo effet-
partite orsono. Da ultimo, tattico, però ha il coraggio di sotto). Più o meno lo stesso per Ha detto quello che dice l’aritme- stituire il signore (non il mae- to a catena di cadute. Per que-
Cavani e Pastore, che di non essere sempre d’accordo a Cavani e Pastore: mah. tica, ovvero che all’Inter posso- stro come vorrebbe qualcuno) sto «gioco» al 2-0, colpito da
mercato ne avrebbero se solo metà col mister: quindi urta il Atteggiamenti capricciosi e no bastare 3 punti per essere si- che si usa in italiano. Quando si un ragazzo rotolato sulla mia
Zamparini li esponesse un conformismo richiesto per spesso incoerenti: pensi alla cura della qualificazione agli ot- chiama un allenatore Mister lo schiena, sono caduto due file
po’... Quale motivazione vivere a lungo nel calcio (pensi curva di Parma, offensiva per tavi e che all’ultima giornata l’In- si fa per abitudine perché i pri- più in basso battendo violente-
attribuire a questi fischi? al fastidio che dà Mourinho quasi 90’ verso gli azzurri per ter avrà la possibilità di affron- mi allenatori di calcio, in Italia, mente il torace. Aggiungo le ri-
Troppo amore per la propria quando esprime un concetto un poi dimenticare tare il Rubin a San Siro. «Spero erano inglesi. E l’appellativo di petute minacce solo perché
squadra? Aspettative po’ più alto del semplice improvvisamente tutto al 3-2 di con 80.000 spettatori», ha au- Mister, forse li faceva sentire non prendevo parte ai cori. E
esasperate? Mancanza di «daremo tutto per vincere»). Gilardino (nella foto Reuters, spicato anche il tecnico. Ma le piu vicini a casa. Spotishwood non dimentico gli insulti in oc-
impegno da parte loro? Muntari è inesauribile, efficace ndr). Ma, finché non c’è garantisco che non gli dispiace- a parte, la conferma potrebbe casione di Inter-Barcellona
ma sgraziato: paga questo violenza, io sarei per accettare rebbe affatto – e non lo ritiene arrivare dal fatto che (forse...) il quando la mia colpa fu quella
Giuseppe Amarù deficit tecnico-estetico. Hamsik anche l’incoerenza. Lei no? utopia - garantirsi questa cer- primo allenatore inglese ad es- di applaudire Ibrahimovic.
tezza già con una vittoria al sere chiamato Mister, in Italia, Giorgio Zerbini (Varese)

IL TEMPO a cura del Col. Giuliacci www.meteo.it

LEGENDA Il Sole oggi


Oggi Domani In Europa
Milano Roma
Sole
Sorge Tramonta Sorge Tramonta
Oslo 7.12 17.01 6.51 16.57
Nuvoloso Trento
5 7
Rovesci Aosta Trieste Stoccolma
Milano 10 12 Il Sole domani
5 8 Venezia<