Sei sulla pagina 1di 2

CIBI CRUDI ED ENZIMI

Dott. Angelo Bernardis



"I cibi crudi sono pieni di enzimi. Cibi cotti o lavorati non ne hanno. Gli enzimi hanno un ruolo vitale
nella digestione del nostro cibo, nel combattere le malattie e nellabbattimento di sostanze
estranee. Con una riduzione di enzimi, inizia rapidamente un processo di decadimento, creando
progressivamente dei problemi al corpo, che pu venir trasmesso alle generazioni uture tramite il
D!A.Gli enzimi sono necessari per mantenere il corpo pulito internamente, per non menzionare la
salute, la giovinezza e la orza. "ssi sono di gran lunga pi# importanti di $ualsiasi altra sostanza
nutritiva. %e proteine non vengono utilizzate in modo appropriato senza enzimi, e $uesto vale
anche per le vitamine e i minerali. Gli enzimi vengono distrutti dopo luso e devono essere
continuamente rimpiazzati. I cibi cotti consumano gradualmente la riserva di enzimi del corpo,
depredandolo della sua &orza lavoro'. %a orza vitale ( lessenza di ogni tipo di enzima. Gli enzimi
sono il veicolo attraverso il $uale la orza vitale a avvenire le cose. %e vitamine, i minerali, le
proteine e gli altri elementi chimici del corpo dipendono dagli enzimi per are il loro lavoro. Gli
enzimi sono lattivit) della vita.Il Dott. "d*ard +ovell ,che molto probabilmente ( lautorit) sugli
enzimi pi# competente a livello mondiale- aerma che ogni persona alla nascita ha una dotazione
limitata di enzimi. Consumando rapidamente la nostra riserva di enzimi, accorciamo la durata della
nostra vita, indeboliamo il nostro sistema immunitario e il corpo si ammala acilmente. Il
Dott.+o*ell aerma. &%abitudine di cuocere il cibo e di lavorarlo con additivi chimici, luso di alcool,
droghe e armaci e /un0 ood ,cibo di nessun reale o poco valore nutritivo, come patatine,
merendine ecc.- consumano una gran $uantit) di enzimi dalla nostra riserva limitata.' Aerma
anche che il rareddore, linluenza e altri malesseri esauriscono tale riserva.Il Dott. +o*ell mette
in evidenza i tentativi della medicina moderna di curare malattie e i suoi allimenti nellattaccare il
problema alla radice. Aerma che molte malattie, se non tutte, di cui gli esseri umani sorono e
muoiono, sono causate da un eccessivo consumo di cibi cotti carenti di enzimi o da cibi lavorati
industrialmente. 1uesta ( una delle ragioni per cui le erbe curano e i armaci invece no. I armaci
non hanno vita non hanno enzimi, le erbe s2. Dal 3456 la scienza ha identiicato 3788 enzimi. Ci
sono tre classi di enzimi 9 Gli enzimi digestivi che digeriscono il nostro cibo, gli enzimi propri del
cibo, che sono abbondanti nei cibi crudi, e gli enzimi metabolici. Gli enzimi del cibo orniscono molti
degli enzimi digestivi che il corpo dovrebbe prelevare dalla sua riserva limitata se si mangiano cibi
cotti. 1uando si ha vissuto per molti anni con cibi cotti ( acile che la riserva di enzimi si sia
esaurita. 1uando $uesto avviene il sistema digestivo user) gli enzimi metabolici per assistere la
digestione.:na carenza di enzimi metabolici, che il corpo usa per unzionare, causer) serie
malunzioni di organi, ghiandole, nervi ecc. 1uando la carenza di enzimi metabolici diventa grande,
il corpo inizia a deteriorarsi. %a scienza non sa come riornire il corpo da enzimi metabolici. Alcuni
integratori di enzimi digestivi esistono, ma non di enzimi metabolici. ;uttavia esiste un modo di
riornirsi di enzimi metabolici ma non ( a conoscenza della scienza uiciale.<caldare i cibi oltre i
=5>? =4> distrugge tutti gli enzimi ,e le vitamine- e orza il corpo a esaurire le sue riserve di enzimi.
1uesto causa una dilatazione degli organi digestivi, specialmente del pancreas. Cibi e bevande
bollenti nuocciono agli enzimi nello stomaco. Gli enzimi sono gli ingredienti attivi che curano la
malattia. <ono il nucleo centrale del sistema immunitario e sono necessari per mantenersi in
salute. @ lattivit) enzimatica che a unzionare il cervello e rende agevole il lavoro meccanico della
memoria. @ ci che mantiene in vita il nostro corpo .1uindi per una vita pi# longeva, pi# sana, e pi#
elice si dovrebbe mangiare meno e mangiare solo cibi crudi."

commento de "Il dottore di Elena"
"Aediamo gli eetti della cottura sugli alimenti di cui ci nutriamo. %a cottura distrugge gli enzimi
Gli alimenti cotti inducono ad un aumento dei leucociti, come se il sistema immunitario restasse
sempre in allarme. Borse l organismo riconosce $uesti cibi cotti come nemico e non adatto alla
sopravvivenzaC Alla lunga $uesto enomeno pu portare ad una riduzione delle nostre capacit) di
diesa immunitaria. %a produzione di leucociti ( una risposta ad uno stress e di conseguenza,
potrebbe non riconoscere correttamente i veri nemici come virus batteri. @ certo che $uesto
atteggiamento porta ad un Daaticamento non solo del sistema immunitario, ma a tutto l
organismo.%a cottura altera le sostanze chimiche estranee presenti nei cibi.un aspetto della cottura
trascurato da tutti , ma di unE importanza estrema ( la presenza di pesticidi e ungicidi concimi
chimici, all interno dei cibi stessi. %a cottura rende $uesti veleni ancora pi# tossici. Il egato ha
diicolt) ad eliminare $ueste sostanze che si accumulano nel tessuto adiposo, aumentando il
nostro carico tossinico.Il giusto e$uilibrio tra cotto e crudo<i osserva che nutrirsi di cibi cotti sotto i
48 > non provoca il enomeno di leucocitosi. Bisogna cuocere a uoco basso, a vapore, solo il
minimo indispensabile, consumando almeno il F8 G di cibo crudo.1uesta ( la ormula ideale per la
nostra salute." suiciente aggiungere agli alimenti che dobbiamo per orza cuocere, delle $uantit)
di alimenti crudi per avere il giusto e$uilibrio. % esempio di una zuppa o un riso con verdure
resche aggiunte, come carote o broccoli . %e verdure vengono solo scaldate, il nostro palato
apprezza al pari del nostro organismo.

Deinizione del termine "%eucociti" . I leucociti ovvero i globuli bianchi, sono cellule del sangue. %a
unzione principale dei leucociti ( $uella di preservare lEintegrit) biologica dellEorganismo tramite
lEattuazione di meccanismi di diesa diretti contro microorganismi patogeni di varia natura ,virus,
batteri, miceti, parassiti- e contro corpi estranei penetrati nellEorganismo previo superamento delle
barriere costituite dalla cute e dalle mucose."