Sei sulla pagina 1di 6

Approfondimenti sul carcere Aprile 2014

1) Gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) , quelli che un tempo chiamavamo manicomi criminali, in Italia sono in tutto sei: Castiglione delle Stiviere (Lombardia), Reggio Emilia, ontelupo !iorentino ("oscana)# Secondigliano e $versa (Campania), %arcellona &o''o di (otto (Sicilia)) (li internati dai 1*++ del ,+1+ sono oggi -.+) Chi sono nella maggioran'a dei casi i reclusi negli /&(0 &rendiamo alcuni esempi dalle testimonian'e della struttura di Castiglione delle Stiviere) (Lombardia)) $ Castiglione c12 un ospite 3 che 2 sempre il modo pi4 pietoso di chiamare i reclusi 3 rinchiuso da un quarto di secolo) C12 Christian, che non dovrebbe stare qui: ha una disabilit5 mentale, ma i servi'i sociali del suo comune non se ne vogliono 6are carico) C12 oses, giovane ghanese arrivato a Lampedusa sui barconi, per due anni in campo pro6ughi a "orino e adesso qui, perch7 un ordinamento storto e barocco non sa dove mandarlo) L1ultima rileva'ione sulle presen'e racconta di ,.1 ospiti per una capien'a u66iciale di 1.+ posti: 1.. uomini, per la maggior parte lombardi, ., donne che arrivano da tutta Italia, perch7 tra le particolarit5 di Castiglione c12 anche quella di essere l1unica struttura con un reparto 6emminile) 8 impietosa l1analisi di chi ci lavora: 9In una societ5 in crisi, quando le risorse per il :el6are sono sempre meno, luoghi come l1/pg o il carcere 6iniscono per essere l1ultima spiaggia) olte persone sono qui perch7 il territorio ha 6allito o perch7 sul territorio non si 2 investito9, dice (ian6ranco Rivellini, responsabile della se'ione 6emminile) Il Sindaco di Roma, Igna'io arino, da &residente della Commissione d;inchiesta sul SS<, si 6ece promotore della legge che 6iss= la chiusura degli /&( al >1 ar'o ,+1>, ma l;attuale governo ha rinviato di nuovo la chiusura al 1? aprile ,+1@) CosA a riguardo ha a66ermato il &residente (iorgio <apolitano: 9Bo 6irmato con estremo rammarico il decreto3legge di proroga urgente della norma del dicembre ,+11 relativa agli /spedali psichiatrici giudi'iari9) &er il governo la proroga si 2 resa necessaria poich7 il termine ini'iale 9non risulta congruo per completare de6initivamente il superamento degli /spedali psichiatrici giudi'iari, soprattutto in ragione della complessit5 della procedura per la reali''a'ione delle strutture destinate ad accogliere le persone cui sono applicate le misure di sicure''a9) Serve un maggiore lasso di tempo per concludere i lavori di reali''a'ione e di riconversione delle strutture (le cosA dette Rems) che sostituiranno gli /pg, per le quali sono stan'iati oltre 1C> milioni di euro e la cui reali''a'ione 2 a66idata alle Regioni) Il provvedimento di proroga del governo contiene alcune novit5 accolte con 9sollievo9 da <apolitano) Il decreto conterrebbe disposi'ioni in merito alla possibilit5 del giudice e del magistrato di sorveglian'a di disporre misure alternative alla deten'ione in /pg (6attispecie in realt5 gi5 prevista nel nostro codice) e soprattutto, ipoti''a l1eserci'io del potere sostitutivo del governo in caso di inadempien'a delle Regioni) 8 stato previsto, pertanto, che entro sei mesi queste debbano comunicare al governo lo stato di avan'amento dei lavori di reali''a'ione e riconversione delle strutture destinate all1accoglien'a dei soggetti oggi internati negli /pg e tutte le ini'iative assunte per garantire il completamento del processo di superamento) Il governo, laddove evincesse che una o pi4 Regioni non 6ossero in grado di rispettare il nuovo termine, si riserva di esercitare il potere sostitutivo con la nomina di un commissario ad acta incaricato di concludere i lavori) Certo 2 che, in senso generale, questa terra di me''o tra carcere e manicomio, che sono gli /pg, rischia di rimanere ancora un luogo abitato da vite dimenticate e sospese) Dn in6erno dei viventi a cui nessuno sembra porre 6ine o rimedio) La Regione "oscana ha comunque stan'iato >>+mila euro per le dimissioni dei pa'ienti dall1/pg di ontelupo) Dn pla6ond di >>+ mila euro nel ,+1* per una serie di percorsi terapeutici e riabilitativi rivolti ai pa'ienti reclusi nell1/spedale &sichiatrico (iudi'iario di ontelupo, per ini'iare a dare attua'ione al percorso di superamento dell1/pg) Le risorse saranno destinate alle $sl per la presa in carico terapeutico3riabilitativa da parte

dei servi'i socio3sanitari territoriali) ,) Disegno di legge Deleghe al go!erno in materia di pene detenti!e non carcerarie e di riforma del sistema sanzionatorio" Disposizioni in materia di sospensione del procedimento con messa alla pro!a e nei confronti degli irreperi#ili ) Domiciliari come pena principale, depenalizzazione, messa alla pro!a) Sono i tre pilastri sui quali si struttura la ri6orma del sistema san'ionatorio approvata in via de6initiva dalla Camera) <on tutte le norme per= saranno immediatamente applicabili, all1attua'ione della depenali''a'ione e dei domiciliari dovr5 in6atti provvedere il governo attraverso appositi decreti legislativi) Ecco, in sintesi, le principali novit5) Domiciliari pena principale <el codice penale entra a pieno titolo la pena detentiva non carceraria, ossia reclusione o arresto presso l1abita'ione o altro luogo pubblico o privato di cura, assisten'a o accoglien'a (Edomicili=)) Secondo la delega, i domiciliari dovranno diventare pena principale da applicare in automatico a tutte le contravven'ioni attualmente colpite da arresto e a tutti i delitti il cui massimo edittale 2 6ino a > anni) Se invece la reclusione va da > a @ anni, sar5 il giudice a decidere tenendo conto della gravit5 del reato e della capacit5 a delinquere) Detenzione oraria La deten'ione non carceraria pu= avere durata continuativa o per singoli giorni della settimana o 6asce orarie) &u= essere eventualmente prescritto il braccialetto elettronico) Restano invece in carcere i delinquenti abituali, pro6essionali e per tenden'a, e chi non ha un domicilio idoneo o si comporta in modo incompatibile (violando ad esempio le prescri'ioni) anche tenuto conto della tutela della persona o66esa) $a!ori di pu##lica utilit% <el caso di reati per cui 2 prevista la deten'ione domiciliare, il giudice pu= a66iancare alla condanna anche la san'ione del lavoro di pubblica utilit5) &er almeno 1+ giorni (durata minima), il condannato dovr5 prestare attivit5 non retribuita in 6avore della collettivit5) &eno reati In 6or'a di una delega il governo tras6ormer5 in semplici illeciti amministrativi una articolata serie di reati) La depenali''a'ione riguarda tutte le in6ra'ioni attualmente punite con la sola multa o ammenda e altre speci6iche 6attispecie come ad esempio l1omesso versamento (se non superiore a 1+mila euro) di ritenute previden'iali e assisten'iali o in materia di atti e spettacoli osceni, abuso della credulit5 popolare, rappresenta'ioni teatrali o cinematogra6iche abusive) 'mmigrazione clandestina 8 tra i reati depenali''ati) Rester5 tuttavia penalmente san'ionabile il reingresso in viola'ione di un provvedimento di espulsione) $imiti depenalizzazione <on rientrano comunque nella depenali''a'ione i reati relativi a edili'ia e urbanistica, territorio e paesaggio, alimenti e bevande, salute e sicure''a nei luoghi di lavoro, sicure''a pubblica, gioco d1a''ardo e scommesse, materia elettorale e 6inan'iamento dei partiti, armi ed esplosivi, propriet5 intellettuale e industriale) Pro#ation Istituto da tempo sperimentato a livello minorile, viene ora esteso agli adulti) &er reati puniti

con reclusione 6ino a * anni o pena pecuniaria o per i quali 2 prevista la cita'ione diretta a giudi'io, l1imputato pu= chiedere la sospensione del processo con messa alla prova) La misura consiste in lavori di pubblica utilit5 e comporta la presta'ione di condotte riparatorie e (se possibile) risarcitorie, con l1a66idamento al servi'io sociale per lo svolgimento di un programma di recupero) Se l1esito 2 positivo, il reato si estingue) In caso di trasgressione del programma di trattamento o nuovi delitti scatta per= la revoca) Furante il periodo di prova la prescri'ione 2 sospesa) Dichiarazione di Patrizio Gonnella( presidente nazionale di Antigone( in merito alla legge appena appro!ata in materia di carcere" GL1approva'ione della Camera 2 una noti'ia importante) olte delle norme presenti nel testo approvato 6acevano parte delle > leggi di ini'iativa popolare sulla quale abbiamo raccolto decine di migliaia di 6irme) In particolare di grande rilevan'a materiale e simbolica l1abroga'ione di immigra'ione irregolare, seppur con una 6ormula'ione che lascia ancora spa'i alla criminali''a'ione del migrante) Ci sar5 una decongestione dei tribunali su 6atti di totale irrilevan'a) Inoltre, ci saranno meno immigrati sottoposti a procedimenti penali e a carcere per il reato di 6avoreggiamento) Fi altrettanto rilievo 2 la norma sulla messa alla prova per gli adulti che riproduce analoghe disposi'ioni previste per i minori) Si tratta di norme che puntano alla responsabili''a'ione delle persone che hanno commesso piccoli reati) In6ine 2 rilevante tutta la ri6orma del sistema san'ionatorio nella sua globalit5) !inalmente la deten'ione domiciliare diventa pena principale) /ra spetter5 al (overno procedere alla depenali''a'ione) Rilevante sar5 ai 6ini dell1a66ollamento carcerario quanto si decider5 in materia di droghe) Huesto provvedimento, non nell1immediate''a ma nei tempi medi, avr5 un e66etto sia di ridu'ione del numero complessivo di cause e detenuti)I )) $a guerra dei numeri sulla capienza carceraria La verit5 sui posti regolamentari (cio2 legali) disponibili nelle carceri italiane 2 stata detta dall1allora guardasigilli $nnamaria Cancellieri in occasione dell1inaugura'ione dell1anno giudi'iario ,+1* (dati aggiornati al ,@ gennaio) quando la capien'a regolamentare veniva data a *C)@.. posti) <ella rela'ione, il inistro aggiungeva: 9ma il dato subisce una 6lessione abbastan'a rilevante (quanti6icabile in circa *)@++ posti regolamentari) per il mancato utili''o di spa'i a causa degli ordinari interventi di manuten'ione o di ristruttura'ione edili'ia9) $mmonta a J+)1JC il numero dei detenuti presenti nelle ,+@ strutture peniten'iarie del &aese, a 6ronte di un numero esatto dei posti detentivi e66ettivi disponibili pari a *>)@*C, ossia il .+,1*K della capien'a regolamentare) I posti e66ettivamente disponibili nei ,+@ istituti peniten'iari sono *>)@*C, cio2 *)CJ, in meno della capien'a regolamentare 6inora pubblici''ata ai quattro venti dal F$& e dal inistro /rlando) 4) $a condanna dell*'talia da parte della +orte ,uropea dei Diritti dell*-omo Le nostre carceri so66rono di un cronico sovra66ollamento e sono diventate le peggiori di Europa) La Corte Europea dei Firitti dell1Domo ha concesso un termine che scadr5 tra poco pi4 di un mese 3 il ,- maggio ,+1* 3 a66inch7 si giunga ad una solu'ione del problema, con migliaia di detenuti a vivere in meno di > metri quadri all1interno della loro cella) L1Inghilterra ha recentemente negato due richieste di estradi'ione, perch7 non era garantita una dignitosa deten'ione) L1Italia nel ,+1>, a causa delle viola'ioni dei diritti dei propri cittadini riscontrate dalla Corte di Strasburgo, 2 stata condannata a versare indenni''i per pi4 di C1 milioni di euro, la ci6ra pi4 alta tra tutti i *C &aesi aderenti al Consiglio d1Europa) Lo si legge nel rapporto sulle

esecu'ioni delle senten'e della Corte) 8 il secondo anno consecutivo, in base a quanto emerge dal rapporto reso noto dal Comitato dei ministri del Consiglio d1Europa, che il dato italiano sull1ammontare degli indenni''i spicca per il primato negativo stabilito) &ur avendo in6atti quasi dime''ato l1importo rispetto al ,+1,, quando si raggiunse la ci6ra record di 1,+ milioni di euro, l1Italia nel ,+1> 2 stata condannata a pagare una ci6ra pari a quella di tutti gli altri *J Stati membri del Consiglio d1Europa messi assieme) Il secondo &aese per ammontare d1indenni''i da pagare per il ,+1> 2 l1Dcraina, con quasi >> milioni di euro, la met5 di quanto accumulato dall1Italia) Il ministro di (iusti'ia $ndrea /rlando torna a proporre un 9rimedio compensativo, che 2 stato banali''ato come un risarcimento9 per chi ha subito la deten'ione in condi'ioni di sovra66ollamento, da stabilire con un 9correttivo normativo9, al 6ine di evitare che dal ,maggio in poi l1Italia si ritrovi a dover risarcire i * mila detenuti il cui ricorso 2 gi5 pendente presso la Cedu e tutti gli altri che nel 6rattempo decideranno di seguire la stessa strada) 9In assen'a di un rimedio interno ha detto il (uardasigilli 2 diritto dei cittadini adire alla Corte ed 2 stato calcolato che il risarcimento medio sia di 1> mila euro a persona9) olta strada 2 ancora da percorrere) L1appello da parte di molte $ssocia'ioni peniten'iarie arriva prima dell1ini'io del semestre di guida italiana delle istitu'ioni europee) Certamente 9un1occasione di un ulteriore e decisivo stimolo a66inch7 siano migliorate sostan'ialmente e durevolmente le condi'ioni di vita nelle carceri italiane e ci si avvii lungo il percorso dell1ado'ione di un diverso modello di giusti'ia e di deten'ione, meno passivi''ante e pi4 responsabili''ante, meno chiuso in se stesso e pi4 aperto al ritorno nella societ59, scrivono) E continuano: 98 inaccettabile per un &aese a democra'ia avan'ata come il nostro che sopravvivano pratiche peniten'iarie lesive della dignit5 umana nonch7 luoghi, come ad esempio &oggioreale a <apoli de6initi medievali dal &residente della Commissione Libert5 civili, giusti'ia e a66ari interni del &arlamento Europeo a seguito di una visita ispettiva e66ettuata da una delega'ione della Commissione da lui presieduta9) Ecco le richieste: $) 8 assolutamente necessario 6are ulteriori e pi4 coraggiosi passi in avanti sul terreno delle ri6orme legislative dirette a diversi6icare il sistema san'ionatorio e a procedere sulla doppia via della depenali''a'ione e della residuali''a'ione della pena carceraria) %) La qualit5 della vita nelle carceri dipende anche da pratiche operative e da modelli di gestione) <el nostro sistema peniten'iario, per prassi consolidata, si 2 6initi per ritenere che la pena dovesse consistere nella chiusura in cella con pochissimo tempo (a volte solo due ore giornaliere) a disposi'ione per la vita sociale) 8 questo il momento di produrre il massimo s6or'o per cambiare un modello di gestione, 6ondato sulla sogge'ione, l1a66li'ione e l1umilia'ione) Ci vuole un gruppo di regia 6orte, con anche doti di tipo manageriale e spirito innovativo, che renda prassi operativa in tutto il territorio na'ionale ci= che pro6icuamente, il mondo ricco del volontariato, dell1associa'ionismo e della coopera'ione sociale ha prodotto in questi anni con enorme sacri6icio) Il inistero della (iusti'ia non deve tardare ad aprirsi in maniera determinata a questo pe''o importante della societ5 civile non avendo paura delle 6orti resisten'e che provengono dall1interno) C) <elle carceri italiane la gran parte dei detenuti 2 a basso indice di pericolosit5 e occorre evitare il rischio che l1atten'ione legittima che si riversa alle poche migliaia di detenuti pericolosi 6inisca per condi'ionare il trattamento di tutti gli altri) &er evitare tale rischio la gestione dei detenuti non deve essere necessariamente a66idata unicamente a chi ha nella sua biogra6ia una storia, seppur meritoria, di investiga'ione giudi'iaria, privilegiando anche l1apporto che pu= giungere da chi ha dimostrato un1atten'ione continua ai modelli pi4 avan'ati di composi'ione dell1esigen'a di sicure''a sociale con il necessario (obbligatorio per lo Stato) ritorno alla societ5 della persona che ha sbagliato, attraverso un percorso rieducativo) &arallelamente la gestione del personale peniten'iario (oltre @+ mila persone, alcune delle quali di grande valore pro6essionale) richiede un1atten'ione particolare) Dna

gestione del personale dove al centro ritorni lo scopo per cui queste persone sono assunte, perch7 2 proprio dal riacquistare il senso del proprio lavoro che cresce una serenit5 del personale da cui dipende molto di quello che, di bello o di brutto, accade negli istituti peniten'iari) F) Dn tema centrale per il miglioramento della qualit5 della vita interna 2 quello del lavoro dentro e 6uori dal carcere ovvero per chi 2 in esecu'ione penale esterna) Il tasso di disoccupa'ione nelle carceri Italiane 2 del .JK) Esiste una legge del ,+++ (che va ricontestuali''ata al momento presente), conosciuta come legge Smuraglia (il 6inan'iamento straordinario del Cd del 1>L+,L,+1> non ha ancora trovato regolare attua'ione attraverso lo schema di decreto interministeriale), che pur costituendo una base normativa importante, ancor oggi 6a 6atica a 6un'ionare a causa della ridotta copertura di spesa) Il lavoro quali6icato 2 essen'iale quale 6attore di ridu'ione, pressoch7 totale, della recidiva e va concretamente incentivato, riducendo quegli intoppi burocratici che spesso non consentono il pieno 6un'ionamento di pur positive leggi esistenti) $nche in questo ambito ci vuole una regia pubblico3privato 6orte, autorevole e di impronta manageriale) E) Dn problema a cui serve dare immediata risposta riguarda i pochi bambini (*+L@+) ancora rinchiusi in carcere) Le centinaia e centinaia di case 6amiglia di varie associa'ioni presenti sul territorio na'ionale sono da anni (con un costo di gran lunga in6eriore a quello del carcere o dell1Icam) disponibili ad accogliere queste mamme con i loro bambini in ambienti sicuramente, oltrech7 pi4 economici, pi4 adeguati) !) Ma decisamente e de6initivamente 6avorito l1invio in Comunit5 di detenuti (ad esempio tossicodipendenti o malati mentali, ma non solo) in a66idamento, sia provenienti dalla deten'ione che dalla libert5) 8 necessario un riconoscimento istitu'ionale ed amministrativo attraverso una retta giornaliera) Le esperien'e in atto, oltre ad abbattere in maniera drastica la recidiva (cosa che lo stato italiano oggi non 2 in grado di assicurare), hanno un costo decisamente in6eriore a quello dello stato) Similmente vanno sostenuti i progetti di housing sociale) () In6ine, molte nostre organi''a'ioni sin dal 1..C hanno chiesto l1introdu'ione nel nostro /rdinamento giuridico del (arante na'ionale delle persone private o limitate nella libert5) <onostante ci 6osse un obbligo derivante dalla rati6ica da parte del nostro &aese di un &rotocollo /nu (comunemente riportato con l1acronimo /pcat) in tal senso e nonostante molti &aesi europei abbiano gi5 istituito 6igure analoghe, quantunque in vario modo denominate, solo da poco questa 6igura 2 stata inserita con legge nel nostro /rdinamento) La nomina dei tre componenti dell1autorit5 di garan'ia 3 &residente e due membri 3 spetta al Capo dello Stato previa delibera del Consiglio dei inistri) Ci auguriamo che siano scelte persone di comprovata esperien'a, non solo na'ionale, sul tema dei diritti delle persone private della libert5 e del monitoraggio delle condi'ioni di deten'ione) 8 un incarico molto delicato che richiede indipenden'a (ricavabile dalla propria storia pro6essionale e di ter'iet5), autorevole''a morale, grande conoscen'a, nonch7 lunga esperien'a sul campo) .) +in/ue minuti di applausi a tre dei /uattro poliziotti condannati per l0omicidio durante il congresso del sindacato 1ap" $a madre2 3i!oltante " (L1Dnit5, >+ aprile ,+1*) Le 6erite alla memoria di !ederico $ldrovandi, il raga''o 6errarese ucciso il ,@ settembre del ,++@ dopo un 6ermo da parte di una volante della poli'ia mentre stava tornando a casa, non 6iniscono mai) Il caso 2 chiuso, la Cassa'ione ha condannato quattro poli'iotti per omicidio colposo, ma questo non basta) <on per tutti) Certamente non per il Sap, il sindacato autonomo di poli'ia, che da tempo si 2 messo dalla parte degli assassini di !ederico in maniera plateale, piani6icata, brutale, aggressiva) &ochi giorni 6a, durante la sessione pomeridiana del suo congresso, in svolgimento nella citt5 di Rimini, tre dei quattro poli'iotti sono stati accolti in sala da cinque minuti di applausi) Dn1eternit5) Che segna la distan'a tra il buon senso e l1ottusit5, tra la verit5 e la calunnia) &aolo !orlani, Luca &ollastri

e En'o &ontani sono stati accolti da questo gruppo di poli'iotti, di destra 2 bene ricordarlo, come degli eroi per aver pestato, schiacciato, so66ocato un raga''o di diciotto anni una notte di autunno e aver cercato di coprire in tutti i modi quell1omicidio alterando la realt5 dei 6atti) /ltre ai tre poli'iotti presenti al congresso riminese, nel caso $ldrovandi era coinvolta anche un1altra poli'iotta, onica Segatto, che ieri, per=, non era presente in sala) I quattro hanno trascorso solo alcuni mesi in carcere, gra'iati dall1indulto, e sono tornati al lavoro) 98 terri6icante, mi si rivolta lo stomaco9 ha detto &atri'ia oretti dopo aver appreso dell1applauso) 9Cosa signi6ica0 Che si sostiene chi uccide un raga''o in strada0 Chi amma''a i nostri 6igli0 8 estremamente pericoloso9) Il Sap, ha aggiunto oretti su !acebooN, 9applaude a lungo i condannati per l1omicidio di mio 6iglio) &rovo ribre''o per tutte quelle mani) $lessandro &ansa era lA09, si domanda la oretti) Il capo della poli'ia, in realt5, aveva lasciato il congresso del sindacato da alcune ore e da quel palco, ironia della sorte, aveva annunciato nuove regole d1ingaggio per la poli'ia) <on 2 la prima volta che il Sap si concede il lusso della vergogna) Lo scorso 1C 6ebbraio, ad esempio, il segretario (ianni "onelli aveva detto, a poche ore dalla marcia alla quale parteciparono migliaia di 6erraresi per chiedere la destitu'ione dei quattro agenti riammessi in servi'io una volta scontata la condanna, che 9le vere vittime della morte del diciottenne !ederico $ldrovandi sono i quattro agenti che lo hanno ucciso9) Il Sindacato $utonomo di &oli'ia non 2 stato il solo a schierarsi apertamente dalla parte dei colpevoli) In principio 6u il Coisp, altra sigla sindacale di destra ma meno rappresentativa della prima) Il ,C mar'o del ,+1> arriv= a mani6estare sotto la sede di lavoro della madre di !ederico a !errara) Dna decina di poli'iotti, sotto la tutela politica dell1europarlamentare eO &dl e poi !li Salato, inscen= un sit3in con lo slogan 9la legge non 2 uguale per tutti9) &er quella mani6esta'ione 6u rimosso il questore di !errara, arrivarono le scuse del ministro degli Interni Cancellieri, non quelle dei poli'iotti) $ntonio Sammartino
(arante delle persone private della libert5 personale del Comune di &istoia