Sei sulla pagina 1di 5

E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni? - Corriere.

it

18/02/2014 15:18

ACCEDI

Scuola
Home
<

Cerca

Opinioni
SCUOLA

Economia

Cultura

Spettacoli

Cinema

Sport

Salute

Tecnologia

Scienze

Motori

Viaggi

27ora

CULTURA

Corriere della Sera > Cultura > Cultura/Scuola > E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni?
IL DIBATTITO IN INGHILTERRA

E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni?


Confronto fra il Regno Unito dove si pu entrare in classe a 4 anni e il modello deccellenza finlandese che comincia tre anni dopo. Gli esperti: il gioco una palestra di vita indispensabile
Scuola 64

100%
Totale voti: 2

UN ALTRO ARGOMENTO

SODDISFATTO

A quale et si pu iniziare ad andare a scuola e quando meglio farlo, per un corretto sviluppo emotivo e cognitivo? Una domanda che si pongono tutti i genitori: dai sostenitori dellanticipo, che iscrivono i figli in prima elementare a poco pi di cinque anni, ai fautori dellattesa, secondo cui sarebbe bene aspettare anche oltre i sei anni. Chi ha ragione? Il dibattito ha ripreso vigore in queste settimane nel Regno Unito, dove lobbligo scolastico inizia a cinque anni e di fatto, grazie alla possibilit di anticipare, ci sono bimbi di quattro anni gi sui banchi: circa 130 esperti hanno scritto al Governo una lettera preoccupata in cui chiedono che i programmi scolastici anglosassoni vengano modificati, portando linizio delleducazione formale in classe a sette anni. DISCUSSIONE In Inghilterra linizio precoce della scuola elementare fu introdotto alla fine dell800 per consentire alle donne di rientrare al lavoro prima (quindi senza nessun intento educativo vero e proprio) e poco tempo fa dallOffice for Standards in Education, Childrens Services and Skills partita la proposta-shock di abbassare a due anni linizio dellinsegnamento formale . Da qui la preoccupazione dei pediatri ed educatori che hanno firmato la lettera, dove si auspica che il Regno Unito prenda piuttosto esempio dai molti Paesi in cui si entra in classe a sette anni: si tratta peraltro di nazioni come Svezia e Finlandia, dove i risultati scolastici e accademici sono mediamente ottimi e dove tutte le indagini mostrano un elevato livello di benessere psicologico fra i bambini. In effetti, scorrendo i dati raccolti dalle varie esperienze educative, pare davvero meglio non mandare i bimbi a scuola troppo presto. Uno studio ad esempio ha dimostrato che alla fine delle elementari i voti di chi ha iniziato linsegnamento formale molto presto sono peggiori rispetto a quelli dei bimbi a cui stato consentito di giocare pi a lungo: questo perch nei bambini piccoli lapproccio giocoso allapprendimento pi efficace delle classiche lezioni della scuola vera e propria.

47

10

Bocciato 4 volte. Durante le ripetizioni giocavo a battaglia navale con i miei prof

Ascolta

Stampa

Email

NOTIZIE CORRELATE La soluzione 3 per cento (05/01/2014) Scuola a 5 anni, il no degli esperti (12/11/2013) Scuole separate, il dibattito aperto (03/10/2013) Senza bocciature la scuola sarebbe migliore? (06/09/2013) In anticipo a scuola: i pro e i contro (19/06/2013) MULTIMEDIA

Scuola | 06 febbraio 2014

Embed Link: http://video.corriere.it/bocciato-4-volte-le-ripetizioni-gio

Il mistero della nave fantasma piena di topi cannibali che spaventa il Regno Unito (25/01/2014)

PIletti

OGGI IN

scuola >
1 Nuovo governo, Renzi ci prova
Page 1 of 5

Se i figli degli avvocati

http://www.corriere.it/scuola/14_febbraio_17/scuola-inizio-7-anni--anni-finlandia-7-anni-ee2bc500-97b2-11e3-910c-771d54eec810.shtml

E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni? - Corriere.it

18/02/2014 15:18

GIOCO Proprio il gioco infatti la chiave per capire perch non sia il caso di anticipare troppo lingresso nelle aule: molti studi nelle discipline pi disparate, dallantropologia alla psicologia, dalle neuroscienze alla pedagogia, hanno dimostrato che il gioco una modalit scelta dallevoluzione per aiutare gli umani a imparare meglio e ad allenarsi a risolvere i problemi. Giocare aumenta le connessioni cerebrali, soprattutto nel lobo frontale dove risiedono molte funzioni superiori, e gli psicologi evolutivi hanno identificato almeno due meccanismi che rendono questa attivit da bambini cos preziosa per lapprendimento. Nel gioco i bimbi spesso fingono che un oggetto sia qualcosaltro: una capacit esclusivamente umana fondamentale per il linguaggio, il disegno e tutte le attivit di comunicazione a base di simboli. Un apprendimento attraverso il gioco facilita perci lo sviluppo di capacit fonologiche e linguistiche, spiega Kathleen Roskos della John Carroll University dellOhio in una revisione delle ricerche sul tema. Questo non per il solo motivo che rende il gioco sociale, fisico o di qualsiasi altro genere cos importante per i nostri figli: aiuta infatti i bambini a diventare man mano pi consapevoli delle proprie abilit motorie e mentali, portandoli a essere sempre meno dipendenti dal supporto delladulto e in grado di gestirsi da soli nelle diverse situazioni. Il gioco insomma allena alla vita vera ed perci un momento fondamentale per lo sviluppo emotivo e intellettivo dei bambini, un passaggio indispensabile prima di arrivare sui banchi. DATI Si pu obiettare che anche i piccoli che entrano in classe a quattro o cinque anni in fondo hanno potuto giocare, fino a quel momento: il fatto che i bimbi hanno bisogno di un periodo pi lungo lontani dallinsegnamento formale per poter poi essere davvero pronti a sostenerlo, emotivamente e intellettualmente. Non a caso una ricerca inglese del 2004 su 3000 bimbi ha dimostrato che estendere il periodo di scuola materna basata sul gioco migliora i risultati e il benessere degli studenti durante tutto il ciclo della scuola primaria; unindagine svolta in Nuova Zelanda, inoltre, ha sottolineato che iniziare a studiare a cinque anni fa s che poi, a undici anni, il bimbo sia meno interessato alla lettura e addirittura meno in grado di comprendere i testi scritti rispetto a coetanei andati alle elementari a sette anni. Infine, uno studio su quindicenni di 55 Paesi ha confermato che iniziare troppo presto non ha alcun effetto sui risultati scolastici nel lungo periodo, mentre alcuni avanzano perfino lipotesiche labbandono troppo precoce del gioco libero possa contribuire ad aumentare lo stress e i problemi mentali in bambini e ragazzi. Morale, chi teme che un bimbo di cinque anni allasilo stia solo perdendo tempo far bene a ricredersi: si pu iniziare a studiare anche a sette anni senza per questo restare indietro o riuscire meno bene nella vita. Anzi, giocare un po pi a lungo da piccoli forse ci rende perfino pi intelligenti e creativi.
17 febbraio 2014
RIPRODUZIONE RISERVATA

americani sono pi somari dei figli degli operai in Canada Il flop della laurea italiana Vale come un diploma finlandese Napoli, i precari chiudono le scuole Migliaia di studenti restano fuori

Il sindaco e il viaggio con la lista dei ministri Non voglio la scorta, mi protegge la gente Le tentazioni del potere

Mar, nuovo rinvio, il 26esimo Richiamato lambasciatore a Roma

LIVING Orto in casa 30 idee per un angolo verde in ogni stanza

CORRIERE VIAGGI Qui ogni scherzo vale I pi colorati pacchetti di Carnevale

Elena Meli

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO

http://www.corriere.it/scuola/14_febbraio_17/scuola-inizio-7-anni--anni-finlandia-7-anni-ee2bc500-97b2-11e3-910c-771d54eec810.shtml

Page 2 of 5

E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni? - Corriere.it

18/02/2014 15:18

INDIGNATO

TRISTE

PREOCCUPATO

DIVERTITO

SODDISFATTO

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Scrivi qui il tuo commento

INVIA
caratteri rimanenti: 1500

Tutti i contributi
cjaupole

10
18 FEBBRAIO 2014 | 13.57

DATA

VOTO

solo una cosa, non specifici in quale paese sei! comunque meglio della scuola italiana ci vuole poco, negli ultimi 20 anni un degrado assoluto!
Risposta a: nerocorr

VOTA RISPONDI

VEDI LA DISCUSSIONE

cjaupole

18 FEBBRAIO 2014 | 13.54

beh se per quello anche a scuola facevo il tempo pieno! ma la scuola nel mio paese di nascit iniziava a 7 anni prima c'era solo l'asilo...e non credo proprio che le scuole preparano peggio di quelle italiane ma anzi molto meglio!
Risposta a: SemplicementeMe

VOTA RISPONDI

VEDI LA DISCUSSIONE

Lettore_2715069

17 FEBBRAIO 2014 | 16.39

Anche senza ricerche, mi sembra evidente che un anno in piu` di gioco non possa che fare bene! L'infanzia e` una sola e quell'anno non tornera` piu`.

VOTA (3) RISPONDI

SIMSALABIM immagino tu non abbia figli


Risposta a: SemplicementeMe

17 FEBBRAIO 2014 | 16.32

VOTA (1) RISPONDI

VEDI LA DISCUSSIONE

pippo1pippo Il tutto a dimostrare che i sei anni nostri, sono la giusta via.

17 FEBBRAIO 2014 | 16.08

VOTA RISPONDI

nerocorr

17 FEBBRAIO 2014 | 15.27

http://www.corriere.it/scuola/14_febbraio_17/scuola-inizio-7-anni--anni-finlandia-7-anni-ee2bc500-97b2-11e3-910c-771d54eec810.shtml

Page 3 of 5

E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni? - Corriere.it

18/02/2014 15:18

I nostri figli vanno alla scuola tedesca, dove non hanno paura di farli entrare alla scuola elementare un anno pi tardi: decidono caso per caso, maestri e psicologo, durante l'ultimo anno di asilo. Dopo di che gli studi iniziano relativamente leggeri (rispetto alla scuola italiana), ma poi diventano sempre pi pesanti, man mano che il bambino cresce. Nonostante ci, la scuola pesante, ed i bambini sono stanchi, bench noi genitori ci impegniamo moltissimo. Per i risultati sono buoni, sia nelle materie scientifiche che letterarie. Tutto sommato non rimpiangiamo il sistema italiano.
VEDI LA DISCUSSIONE COMPLETA

VOTA (1) RISPONDI (1)

SemplicementeMe

17 FEBBRAIO 2014 | 14.30

Io alle elementari iniziavo alle 8.30 e fino alle 16 ero a scuola... tornavo a casa e avevo i compiti e sono venuta su benissimo! Forse perch siete voi genitori a non aver voglia di seguire i vostri figli.
Risposta a: marcoborsotti

VOTA RISPONDI (2)

VEDI LA DISCUSSIONE

Ilibon73

17 FEBBRAIO 2014 | 12.33

Non si pu prendere un modello e applicarlo ovunque. In Inghilterra cominciano un anno prima anche perch imparare a leggere per loro MOLTO pi complesso che da per noi... vista la differenza tra lo spelling e pronuncia. "The need an extra year" mi disse tempo fa un mio conoscente anglosassone. Io sono andata a scuola a cinque anni (sono di gennaio) e sono sopravvissuta... non mi ricordo di avere "sofferto"... Mio figlio di febbraio e ha iniziato quest'anno la prima a sei anni abbondanti... si goduto la sua infanzia e ora una continua scoperta di cose nuove...

VOTA (2) RISPONDI

FrancescoL

17 FEBBRAIO 2014 | 12.08

chi ha scritto questo articolo poteva prendersi la briga di leggere le "ricerche" citate, che qui sono una collezione di "ha dimotrato", "ha confermato" e via discorrendo con affermazioni categoriche. Comunque, in Finlandia si va a scuola a 7 anni che si sa gi leggere e scrivere, mentre il Foundation Year e Year 1 nella scuola inglese non diverso dalla nostra materna.

VOTA RISPONDI

marcoborsotti

17 FEBBRAIO 2014 | 12.03

Basta osservare i propri figli per capirlo. Inoltre le scuole primarie sono diventate troppo impegnative, e i bambini lamentano stanchezza gi a met anno, cominciando a non trovare pi interessanti le materie che studiano: 6 ore al giorno di lezione pi i compiti a casa sembrano davvero troppi...
VEDI LA DISCUSSIONE COMPLETA

VOTA (1) RISPONDI (1)

ANNUNCI PREMIUM PUBLISHER NETWORK Carta Verde ti premia! Sconti e vantaggi speciali presso prestigiosi partner! americanexpress.it Il nuovo iPad a 17!? Agli utenti italiani uno sconto del 80% grazie a un trucco megabargains24.com Adotta a distanza Combattere la sua sofferenza possibile www.sositalia.it

CULTURA

http://www.corriere.it/scuola/14_febbraio_17/scuola-inizio-7-anni--anni-finlandia-7-anni-ee2bc500-97b2-11e3-910c-771d54eec810.shtml

Page 4 of 5

E se fosse meglio iniziare la scuola a 7 anni? - Corriere.it

18/02/2014 15:18

Foto

Il club de La Lettura 150 anni d'Italia

Eventi

Libri

Elzeviri

Scuola

Quiz

Dizionari

Archivio storico

Video Cultura e societ

Il tempo delle donne

Gazzetta | Corriere Mobile | El Mundo | Marca | Dada | RCS Mediagroup | Fondazione Corriere | Fondazione Cutuli
Copyright 2013 RCS Mediagroup S.p.a. Tutti i diritti sono riservati | Per la pubblicit RCS MediaGroup S.p.A. - Divisione Pubblicit

Servizi | Scrivi | Informativa Privacy


Hamburg Declaration

RCS MediaGroup S.p.A. - Divisione Quotidiani Sede legale: via Angelo Rizzoli, 8 - 20132 Milano | Capitale sociale: ! 475.134.602,10 Codice Fiscale, Partita I.V.A. e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n.12086540155 | R.E.A. di Milano: 1524326

http://www.corriere.it/scuola/14_febbraio_17/scuola-inizio-7-anni--anni-finlandia-7-anni-ee2bc500-97b2-11e3-910c-771d54eec810.shtml

Page 5 of 5