Sei sulla pagina 1di 1

12 SERIE D lunedì 2 novembre 2009

GIRONE H GLI AZZURRI NON RIESCONO A CHIUDERE LA PARTITA E INCASSANO LA SCONFITTA INTERNA. INTERROTTA LA SCIA POSITIVA

Sibilla-stop, il Matera ringrazia


SIBILLA BACOLI 2 difficoltà. Un minuto più tardi Di la Sibilla: Solimene tutto solo sal- «LA SOSTA PUÒ FARCI BENE, DOBBIAMO RIPARTIRE»
Domenico infiamma i suoi con ta con abilità due avversari sul-
MATERA 3
SIBILLA BACOLI: Annunziata
un’ottima punizione ma Cottet gli
si oppone con decisione. Poco
l’out di destra, serve al volo
Poziello che insacca nell’angolino
Carannante mastica amaro:
6; Rainone 5.5, Punziano 6, Costa-
gliola 6, Rea 5.5, Di Domenico
dopo è Costagliola, nel giorno
della sua centesima gara in cam-
spiazzando Cottet. I padroni di
casa sono ormai galvanizzati e un
«Noi puniti in modo eccessivo»
sv(31’pt Poziello 6), Solimene 6.5, pionato con la casacca della minuto prima dell’intervallo rie- BACOLI. Deluso ma rassegnato se - posso dire che la nostra condi-
Dinolfo 6, Ingenito 6(24’st Napo- Sibilla, a cercare la conclusione scono a ribaltare addirittura il per la mancata vittoria il tecnico zione atletica è migliorata e la pre-
litano 5.5), D’Urso 6, Giliberti 6 che però termina di poco alta. Ci risultato con un perfetto calcio della Sibilla Bacoli, Enzo Caran- stazione di oggi è stata sicuramen-
(25’pt Barone 6). A disp.: Luongo, riprova Giliberti da posizione piazzato di Ingenito dal vertice nante commenta così il match: « te discreta. Ovviamente sappiamo
Soria, Esposito, Bavero. All. ravvicinata ma l’arbitro annulla destro dell’area di rigore ed è 2- Partendo dal presupposto che era- che questo campionato è molto dif-
Carannante 6. per fuorigioco. 1. vamo ben consapevoli del fatto che ficile per noi e che dobbiamo lotta-
MATERA: Cottet 6; Conte 6, Al 21’ Rainone sventa miracolo- In avvio di ripresa il fischietto il Matera fino ad oggi ha sempre fat- re. Questa sconfitta ci pesa ma dob-
Scudieri 5.5, Leta 6(21’st Carret- samente una insidiosissima rosa Vitulano annulla un goal alla to molto bene in trasferta e che noi biamo andare avanti e sperare di
ta 6), Martinelli 6, Bartoli 5.5, incursione degli ospiti ad opera di Sibilla per un fuorigioco più che avevamo delle defezioni importan- fare il maggior numero di punti pos-
Salemme 6, Martone 6, Albano 7, Leta che, involatosi dalla sinistra, dubbio e il Matera acquista sicu- ti mi sento di sottolineare che a mio sibile. Per quanto riguarda la sosta
Logrieco 6(16’st Campo 6), Gen- si inserisce in area ma il difenso- rezza, deciso a riacciuffare la par- parere il Matera oggi ha raccolto più a noi non interessa molto, ciò che
Enzo Carannante. Tecnico della Sibilla
chi 6.5 (40’st Catalano sv). A re flegreo anticipa in extremis il tita. Al 5’ ci prova Genchi, ma di quanto meritasse. Ma il calcio è mi preoccupa è che riprenderemo
disp.: Mirabelli, D’Amanzo, Bran- sempre pronto Albano. Al 23’ Annunziata ci mette i pugni. Al anche questo e ne prendiamo atto. con una partita molto difficile con-
da, Diop. All. Giusto 6. casalinga valevole per la 11ª gior- ancora Sibilla in affanno: Genchi 13’ la direttrice di gara nega un Per quanto ci riguarda abbiamo tro il Pianura, c’è quindi da rim-
ARBITRO: Vitulano di Livorno 3. nata di campionato contro il trova uno spazio in area, prova la rigore netto alla Sibilla per un fal- disputato un buon primo tempo, boccarsi le maniche, cercare di
RETI: 4’pt Albano, 26’st Salem- Matera anche con la complicità di conclusione ma Annunziata gli si lo su Ingenito, strattonato fallo- abbiamo cercato di tamponarle recuperare qualche giocatore e
me, 30’st Carretta ; 38’pt Poziello, un arbitraggio evidentemente oppone. L’ estremo difensore par- samente in area di rigore. Al 26’ incursioni avversarie ma si sa, vedere un po’ il da farsi» chiude
45’st Ingenito non all’altezza. Gli ospiti partono tenopeo però si lascia sfuggire il Matera pareggia i conti con quando si schierano tanti under in Carannante. Soddisfatto ma coi pie-
NOTE: Spettatori 300 circa con subito bene: Genchi serve al volo malamente il pallone ed è Rea a Salemme che, su assist di Gen- campo bisogna accettare che ine- di ben saldi in terra il tecnico del
una sparuta presenza ospite. Albano che, lesto, intercetta la spazzarlo via. chi, spiazza Annunziata e firma il vitabilmente si concede qualche Matera mister Giusto si esprime
Ammoniti: Rainone, Costagliola, sfera e la insacca sfruttando abil- Alla mezz’ora Albano si riaffaccia 2-2. Gli ospiti cominciano a cre- spazio in più all’avversario. Di con- così a fine match:« Siamo partiti
Solimene, Dinolfo, Napolitano, mente uno svarione della difesa in avanti , con un perfetto pas- dere nella vittoria e alla mezz’ora seguenza abbiamo patito qualche molto bene , abbiamo tenuto egre-
Barone (SB); Martone, Albano flegrea che sbaglia il fuorigioco. saggio all’indietro serve Conte è il neo-entrato Carretta a capi- indecisione nella fase difensiva; sul giamente il campo per i primi 35’ ,
(M). Angoli: 3-3. Recuperi: 3‘pt; La Sibilla incassa il colpo senza ma il tiro è alto sulla traversa. Con talizzare un perfetto assist di 2-1 ci eravamo convinti di poter a parte il gol a bruciapelo abbiamo
4‘st. fare una piega. l’infortunio di Di Domenico entra Albano. La Sibilla non riesce più tenere bene il campo ma in alcuni avuto altre tre occasioni nitide.
Al 12’ Salemme s’allunga sulla in campo Poziello e la sua entra- reagire e con il risultato finale di episodi abbiamo lasciato troppo Avremmo dovuto chiudere imme-
BACOLI. La Sibilla interrompe la sinistra, salta due avversari e, ta si rivela fin da subito provvi- 2-3 si chiude una rocambolesca e liberi i loro tre attaccanti e sul 2-2- diatamente la partita ma così non è
serie di risultati utili ottenuta nel- giunto in area, impegna Annun- denziale. Dopo un paio di inter- spettacolare sfida. abbiamo sbandato un po’ troppo. Di stato».
le ultime partite perdendo la sfida ziata in doppia uscita non senza venti offensivi giunge il goal del- Raffaella Sbrescia sicuro- aggiunge il tecnico bacole- rafsbre

KO ESTERNO LA GESTIONE NASTRI NON PORTA I FRUTTI SPERATI: I GRANATA SI ARRENDONO ALL’UNDICI DI LAZIC

Il Pomigliano non funziona: sconfitta a Francavilla


FRANCAVILLA 2 RETI: 1’ st Di Sanza, 14’ st Del Pre- libera la retrovia di casa:sulla di Di Sanza Ausoni dal centro-sinistra: Di Vin- della difesa e prova dalla distan-
te. respinta Lomasto prova da fuori, sul vertice cenzo smanaccia in corner. Sugli za:grande riflesso di Di Vincenzo
POMIGLIANO 0 NOTE: ammoniti De Santo, Gioia, ma la palla termina a lato. Al 23' sinistro ai sviluppi del tiro dalla bandierina, che, coadiuvato dalla difesa, libera
FRANCAVILLA SUL SINNI: Di Verdesca, Del Prete, Manco, Bacio- Lungo lancio di D'Arienzo dalla danni di De Cini Noya sfiora e un difensore l'area di rigore. Al 28' Alizzi rileva
Vincenzo 6.5, De Santo 6, Cesareo terracino, L. De Santo, Lomasto. retrovie: Auricchio fermato in off- Santo:il tiro allontana sulla linea di porta. Al 10' Mollo tra i granata. Al 30' Chisena
6, Manzillo 6.5, Gioia 6, Digiorgio 6, side tra le proteste granata cross si Picci lanciato a rete si vede fischia- a tu per tu con Sorrentino si lascia
Verdesca 6 (28’ pt Bacioterracino FRANCAVILLA. Niente da fare, È il 24 quando Manco ruba palla spegne di re un fallo sul portiere e sfuma la ipnotizzare dal numero uno grana-
6), Manco 6.5, Del Prete 7, Chise- il Pomigliano di Nastri (nella foto) sulla trequarti e parte per vie cen- poco a lato. chance. Al 14’ il Francavilla trova il ta in uscita bassa. Al 32' Granata
na 6.5 (43’ st Marziale sv), Di San- non sembra funzionare. Le ultime trali:la conclusione da fuori si Al 41' Puni- gol del raddoppio: grandissimo che mancano l'appuntamentoi col
za 6.5 (32’ st Bocconi sv). A disp. prestazioni opache dei granata infrange su un calciatore granata zione corta diagonale di Del Prete che raccoglie goal su un traversone ben liftato
Masi, Cocina, Scavone, La Neve hanno sfociato con la prestazione con gli ospiti che reclamano un fal- dal fronte un traversone lungo dalla destra e dall'out sinistro. È il 35' quando Sor-
All. Lazic 6.5. decisamente negativa in quel di lo di mano. Al 28' Verdesca lascia destro: Di incrocia di gran carriera sul secon- rentino in uscita anticipa Chisena
POMIGLIANO: Sorrentino 6, De Francavilla, dove i granata sono il testimone a Bacioterracino. Al Sanza di testa spedisce di poco sul do palo. Al 17' Punizione forte e lanciato a rete. Al 43' Marziale
Santo 5.5, Noviello 5.5, Mollo 5 (28’ caduti. La cronaca: al 5' Scambio 30' Tra le fila granata ammonito fondo. Dopo 2 minuti di recupero tagliata di Picci:grande respinta a prende il posto di Chisena nelle fila
st Alizzi sv), Lomasto 5.5, D’Arien- nello stretto D'Avanzo-Cini Luigi De Santo l'arbitro sancisce la fine del primo pochi passi dal goal di un difenso- dei lucani. Al 44' Picci si fa antici-
zo 5.5, Cini Noya 5 (19’ st Cutolo Noya:Auricchio lanciato a rete si È il minuto 33' Del Prete finisce sul tempo. Nel secondo tempo Fran- re locale (di testa). È il 19' quando pare da Di Vincenzo in uscita alta
5.5), Ausoni 5.5 (22’ st D’Impron- lascia anticipare dal portiere in "taccuino dei cattivi". Al 37' Insi- cavilla in gol dopo appena un Cutolo rileva Cini Noya tra le fila dei 48' D'Avanzo serve in area Auric-
zano sv), Auricchio 5, D’Avanzo 5, uscita diosa punizione corta dal vertice minuto: al 1' Chisena leggermen- pomiglianesi. Al 23' Corner di chio dopo una bella azione di Aliz-
Picci 5.5. A disp. Violante, Nico- Al 9' Lunga punizione di Manzillo, destro per il Francavilla, ma sul te defilato sulla destra crossa al D'Avanzo:Cutolo dalla distanza, zi:il bomber granata svirgola e sfu-
letti, Mauro, Villino, All. Nastri 5.5. incornata di testa del liberissimo lungo traversone nessuno ribadi- centro per l'accorrente Di Sanza palla "sporcata" in corner da un ma una buona occasione.Dopo 5
ARBITRO: De Lorenzo di Brindi- Gioia:palla di poco a lato sce a rete in un'area vesuviana che beffa Sorrentino da pochi pas- difensore lucano. Al 25' D'Impor- minuti di recupero, l'arbitro sanci-
si 6. All’11' Corner di D'Avanzo su cui affollatissima. Al 40' Gran numero si. Al 4' Punizione ben tagliata di zano raccoglie una corta respinta sce la fine del match.

LA SQUADRA DI BENEVENTO SUPERA I PUGLIESI E TORNA AL SUCCESSO CON UNA SPLENDIDA RIMONTA
SERIE D Girone H
11a GIORNATA
Bacoli S.-Matera 2-3
Bitonto-Forza e Coraggio1 - 2
PROSSIMO TURNO (DOMENICA 8/11)
Angri 1927-S.A. Abate
Casertana-Ostuni
Forza e Coraggio da play off, impresa a Bitonto
F.villa Sinni-Pomigliano 2 - 0 Cs Pisticci-F.villa Sinni
Grottaglie-F.villa Fontana1 - 1 F.villa Fontana-Neapolis M.
BITONTO 1 nero verde. Comincia capitan indica il dischetto. Lo stesso
Cantatore, all’8’, con un destro da Massaro ringrazia e deposita il
Ischia-Casertana 0-1 Fasano-Bitonto FORZA È CORAGGIO2 fuori area che sibila vicino al palo. punto del pareggio. La ripresa si
Neapolis M.-Cs Pisticci 4 - 0 Forza e Coraggio-Grottaglie BITONTO (4-3-3): Lattanzi 6; Al 13’ prima progressione di Mon- apre così come si era conclusa,
Ostuni-Virtus Casarano 0 - 2 Matera-Pianura Armento 6, Colangione 6 (11’ st tefusco sulla sinistra, Di Pierro con una perla del direttore di gara
Pianura-Angri 1927 4-2 Pomigliano-Ischia Sasso 6), Falanca 6, Montefusco 6; non imprime la giusta forza nella e dei suoi assistente, degni colla-
S.A. Abate-Fasano 3-1 Virtus Casarano-Turris Cantatore 6, Martellotta 6, De deviazione e l’occasione sfuma. boratori. Al 5’ Massaro centra ver-
HA RIPOSATO: TURRIS RIPOSA: SIBILLA BACOLI Santis 5,5; Modesto 6 (11’ st Mar- Lo stesso attaccante biscegliese, so l’area, Lattanzi anticipa tutti
sico 6,5), Kontè 5 (28’ st Persia al 17’, si gira bene in area ma cal- ma si lascia sfuggire la palla, for-
SQUADRA PUNTI GIOC.
TOTALI
VINTE NULLE PERSE
IN CASA
VINTE NULLE PERSE
FUORICASA
VINTE NULLE PERSE
RETI
FATTE SUBITE
5,5), Di Pierro 5,5. A disp.: D’An-
tonio, Cellamaro, Toscano, Fio-
cia debolmente.
Al 21’ De Santis sfugge sulla
se perché spinto da De Falco, che
a porta vuota insacca la palla
S.A. ABATE 26 11 8 2 1 5 1 0 3 1 1 21 12 rentino. All. Pizzulli 6. destra e quasi realizza un gollon- vagante. Punto nell’orgoglio, Piz-
NEAPOLIS M. 21 10 6 3 1 4 1 0 2 2 1 25 13 FORZA E CORAGGIO (4-4-2): zo, con la palla che sbatte sul palo zulli cerca la scossa con Marsico
CASERTANA 21 11 6 3 2 3 1 1 3 2 1 11 5 Di Matteo 6; Candrina 6 (47’ st prima di essere spazzata via dal- e Sasso per Modesto e Colangio-
Troisi ng), Fiscariello 6, De Carlo to. Recupero 2’ pt – 5’ st. la difesa sannita. ne. Al 17’ la terza perla della terna
PIANURA 20 11 6 2 3 4 0 2 2 2 1 19 13
6,5, Clemente 6; Massaro 7 (34’ st Dopo tanto spingere, al 27’, giun- arbitrale. Solito copione nero ver-
MATERA 19 10 5 4 1 1 3 1 4 1 0 19 15
D’Amita ng), Gasparini 6,5, Riccio BITONTO. Splendida vittoria del ge meritato il vantaggio. Ennesi- de di questo campionato. Puni-
F.VILLA SINNI 18 10 5 3 2 3 1 1 2 2 1 17 9 6, Caruso 6,5; El Ouazni 6, De Fal- Forza e Coraggio, che espugna il ma discesa di Montefusco e fallo zione di De Santis sull’out sinistro,
FORZA E CORAGGIO 16 10 4 4 2 2 2 1 2 2 1 19 17 co 6,5. All. Mauro 6. A disp.: campo del Bitonto e incassa i tre in area di Candrina. Rigore inec- testa di Armento e palla in rete.
GROTTAGLIE 16 10 4 4 2 2 3 0 2 1 2 13 11 Abbatiello, Amabile, Scippa, punti. Seconda sconfitta conse- cepibile. Dal dischetto, De Santis L’arbitro convalida ma l’assisten-
VIRTUS CASARANO 16 11 4 4 3 2 1 2 2 3 1 14 12 D’Alessandro, Tortora. cutiva per il Bitonto, dunque, al spiazza Di Matteo. te annulla la giocata alzando la
POMIGLIANO 13 11 2 7 2 0 5 0 2 2 2 13 14 ARBITRO: Marchesini di Legna- “Città degli Ulivi”. Pizzulli recu- Conclusa con successo la sfuria- bandierina per un fuorigioco ine-
ANGRI 1927 13 10 3 4 3 2 3 0 1 1 3 12 14 go 5,5. pera Marsico, ma lo lascia in pan- ta iniziale, la partita si assopisce sistente. Il Bitonto continua a
BACOLI S. 13 11 3 4 4 2 2 2 1 2 2 10 13 RETI: 28’ pt De Santis (r) (B); 44’ ca, e schiera lo stesso undici che fino al 44’ quando l’arbitro Mar- spingere senza costrutto, sfiora la
BITONTO 12 11 3 3 5 2 0 4 1 3 1 13 14 pt Massaro (r) (F); 5’ st De Falco mercoledì scorso s’è chinato chesini di Legnago sale in catte- rete con un destro di Marsico fuo-
ISCHIA 10 10 3 1 6 1 0 4 2 1 2 12 15 (F). dinanzi al Francavilla Fontana. dra. Massaro (nella foto) sfrutta un ri di poco e, al 40’, subisce l’espul-
CS PISTICCI 9 11 2 3 6 0 2 3 2 1 3 14 19 NOTE: Spettatori 500 circa. Dall’altra parte, il Forza e Coraggio buco sulla corsia sinistra bitonti- sione per doppia ammonizione di
F.VILLA FONTANA 7 10 1 4 5 1 2 2 0 2 3 6 12 Espulso al 39’ st Armento (B) per Benevento, che deve rinunciare a na, entra in area e cade, forse Armento. Finisce con la rabbia,
OSTUNI 6 10 1 3 6 0 3 2 1 0 4 10 18
doppia ammonizione. Ammoniti: Mallardo, Cantile e Tortora, si affi- sarebbe meglio dire sviene, al pri- giustificata, dei neroverdi verso il
Clemente (F), Falanca (B), Kontè da al duo offensivo classe ’91, El mo contatto con Falanca. Tra lo direttore di gara e con l’amaro in
TURRIS 6 10 1 3 6 1 1 3 0 2 3 11 22
(B), Montefusco (B), Persia (B), Ouazni – De Falco. Il primo tempo stupore e la rabbia generale, il bocca per aver sciupato un primo
FASANO 3 10 0 3 7 0 1 4 0 2 3 4 15
Riccio (F). Angoli 3-0 per il Biton- è un unico copione a forti tinte direttore di gara, di viola vestito, tempo quasi perfetto.