Sei sulla pagina 1di 4

LASAGNE GRATINATE Ingredienti: (Per 4 persone) 400 gr. di lasagne 1 cipolla 1 carota 100 gr. di burro 300 gr.

0 gr. di manzo 100 gr. di prosciutto crudo 1 bicchiere di vino bianco 500 gr. di pomodori 3 cucchiai di latte 1 cucchiaio di farina sale pepe noce moscata Per la besciamella:

50 gr. di burro 50 gr. di farina 1 ! litro di latte

Preparazione: "opo aver rosolato la cipolla tritata# il sedano e le carote con 1 hg. di burro# aggiungete la carne ed il prosciutto tritati$ bagnate con il vino ed in seguito aggiungete i pomodori pelati e schiacciati# 1 cucchiaio di farina# sale# pepe# noce moscata e 3 cucchiai di latte. Per la besciamella basta mescolare i tre ingredienti insieme. %mburrate una pirofila e stendete la pasta a strati# mettendo tra uno strato e l&altro# uno di salsa e uno di besciamella$ concludere con uno strato di lasagne. 'uocere in forno per !0 minuti.

Rag all'emiliana
Ricetta della mamma di Paolo.

500 gr di carne macinata 3 carote 1 cipolla 2 coste di sedano un po' di sugo di pomodoro un po' di burro

latte sale

Fate rosolare gli odori nel burro fino a che la cipolla non diventa trasparente, ma fate atten ione a non farla bruciare! a "uesto punto aggiungete un po' di sugo di pomodoro #anche il concentrato va bene$ e il sale! "uindi aggiungete la carne macinata #la regola vorrebbe in parte di vitella e in parte di maiale, non % un obbligo$ e fatela rosolare per "ualche minuto, fino a che non ha cambiato colore.. &ersate sopra il latte caldo e fate cuocere a fuoco lento per tre ore, aggiungendo del latte, sempre caldo, "uando il sugo si restringe troppo. '' indicato per molti tipi di paste asciutte o all'uovo. (ttimo per le lasagne. )(*+, la particolarit- della ricetta % nelle modalit- di cottura. Per esempio il noto manuale di +da .oni Il talismano della felicit indica me 'ora di cottura, con ac"ua e brodo, dando il latte come facoltativo.

Le ricette della tradizione emiliana

Note: tradizionale primo piatto emiliano molto ricco di grassi, proteine e anche ipercalorico ma molto gustoso, imperdibile! Dosi per 6 persone Ingredienti Livello: ricetta elaborata Tempi:

preparazione: circa 20 minuti cottura: circa 3 ore e (asagne fresche ) 500 g mezza Pancetta ) *0 g (onza di maiale tritata ) !00 g Costo: alto Polpa di manzo tritata ) !00 g Il vino: 3erlot dei 'olli Prosciutto crudo in una sola fetta ) *0 -olognesi g (vino rosso dell&4milia +alsiccia ) 1!0 g 1omagna) 'ipollotti freschi ) ! 'arote ) 1 'ostole di sedano ) 1 Ingredienti per la Pomodori pelati ) 1 scatola da 400 g besciamella ,ino rosso ) !50 ml -rodo vegetale ) !00 ml. .lio e/travergine d&oliva ) 4 cucchiai 5arina ) 20 g -urro ) 20 g -urro ) 00 g Parmigiano 1eggiano grattugiato ) !00 (atte ) 200 ml 6oce moscata ) un pizzico

g +ale Pepe# se piace

+ale Pepe# se piace

Ricetta tradizionale
+pellare e sbriciolare la salsiccia. 7ritare il prosciutto crudo. Passare i pelati al passaverdura. Preparare del brodo vegetale. Preparare un trito con cipolle# carote# sedano e pancetta. ,ersarlo in una casseruola insieme a ! cucchiai di olio e 30 g di burro. 5arlo soffriggere 8ualche minuto e poi aggiungere la salsiccia# il prosciutto e la carne. 5ar rosolare il tutto per pochi minuti su fiamma viva# aggiungere il vino rosso e farlo evaporare sempre su fiamma viva. 9 8uesto punto aggiungere i pelati# il brodo# abbassare molto la fiamma# regolare di sale e pepe# e proseguire la cottura a pentola semicoperta per circa 3 ore# mescolando di tanto in tanto. -agnare con altro brodo# se necessario. 6el frattempo cuocere la pasta a meno che non si scelga la 8ualit: secca che non necessita di cottura prima di essere infornata. %n 8uesto caso stabilire la giusta 8uantit: in base alle indicazioni sulla confezione. 'uocere pochi rettangoli alla volta in abbondante ac8ua salata con ! cucchiai di olio. (&aggiunta di olio garantisce che i rettangoli di pasta non si incollino fra di loro. Prelevare la pasta con palette forate# immergerla subito in ac8ua fredda per fermare la cottura e stenderla su un canovaccio per farla asciugare. Preparare la besciamella seguendo le nostre indicazioni. (a besciamella in 8uesto caso deve essere abbastanza fluida. Preriscaldare il forno a 1*0;'. %mburrare una teglia rettangolare profonda. 5oderare il fondo con della pasta# coprire con 8ualche cucchiaio di besciamella# distribuire un po& di rag< e spolverizzare con il Parmigiano. 'oprire il tutto con altra pasta e continuare cos= fino ad esaurire tutti gli ingredienti. 7erminare con uno strato sottile di besciamella mescolata a del rag<# spolverizzare con altro Parmigiano e 8ualche fiocchetto di burro. %nfornare per circa 30 minuti o fino a 8uando la superficie delle lasagne non forma una crosticina dorata. 7ogliere dal forno# aspettare 5)10 minuti e servire direttamente nella teglia.

uggerimenti
) +e volete preparare anche la pasta potete seguire le nostre istruzioni oppure potete fare delle lasagne verdi lavorando 400 g di farina con ! uova e 40 g di spinaci lessati# tritati finemente e scolati molto bene. >li spinaci non devono fare ac8ua assolutamente e 8uindi# dopo averli tritati# ? necessario farli asciugare molto bene ripassandoli in un pentolino. ) +e volete# potete sostituire la besciamella con una versione decisamente light. 6oi ve ne suggeriamo due ma per 8uesta ricetta ? preferibile usare la besciamella realizzata solo con

maizena e latte. ) @uesta ricetta ? ipercalorica# iperlipidica e iperproteica. Per gustarla fino in fondo ? bene servirla da sola o accompagnarla solo con un&insalata stagionale. 6oi abbiamo pensato anche ad un menu che ruota intorno a 8uesto piatto# principe della cucina emiliana. +e avete ospiti# potete consultarlo.

I nostri suggerimenti per una cucina pi! veloce e pi! leggera


6oi l&abbiamo provata cos=. ) 9bbiamo preparato un sugo con tutti gli ingredienti elencati nella classica ricetta ma senza far soffriggere niente e sostituendo il burro con altri ! cucchiai di olio. 9bbiamo anche abolito il brodo. 9bbiamo fatto cuocere il tutto solo per 30 minuti. 9l giorno d&oggi si preferiscono le cotture rapide per evitare che i vari elementi perdano le loro caratteristiche nutritive. ) %noltre abbiamo preferito sostituire la besciamella con uovo sbattuto (circa !) per legare gli strati tra di loro.

"n po# di storia


'i sono degli scritti che testimoniano come di una specie di lasagne anche se non con le caratteristiche di oggi si parlasse gi: intorno al 1!00. (a realizzazione di 8uesta ricetta si deve nel corso del tempo alla laboriosit: e fantasia delle donne emiliane# maestre nel tirare la sfoglia e realizzare tante e ottime paste fresche da condire poi con rag< eccellenti.