Sei sulla pagina 1di 5

[MUSICA]

Essa uno dei linguaggi delluomo, un linguaggio naturale delluomo (escludendo i suoni prodotti da altri esseri viventi o oggetti come fenomeni sonori, che possono essere considerati Musica se sono inseriti in un certo contesto e con una certa intenzione). E un linguaggio che riguarda la sfera temporale, rispetto alla pittura o allarchitettura, che riguardano la sfera spaziale. Prima del Positivismo si definiva comunemente musica come Arte di origine DIVINA (La MUSICA larte dei suoni) Dopo il Positivismo si fa spazio la definizione di Musica come prodotto dell'uomo. La MUSICA composta da 3 elementi : 1. Suono 2. Ritmo 3. Rumore *Perch Rumore? Perch esso il Suono delle vibrazioni irregolari Chi il musicista? Siamo tutti musicisti poich la musica nasce quando nasce luomo e smette di essere musicista solo quando muore. Dove nasce? Non si sa precisamente dove perch non ci sono prove certe. Cos larte? Larte sempre invenzione e novit ed raro trovarla, poich spesso sono cose gi dette. E' Arte quando si risolve in maniera innovativa un problema vecchio quanto il mondo. La musica ed i linguaggi espressivi sono raramente arte ed problematica la definizione, che va fatta con riserva (fino a prova contraria) conoscendo tutta la musica fino ad ora composta. NON tutta la musica Arte. Lartista perci un inventore. Bisogna anche trovare un fine per fare musica: la conoscenza degli obiettivi e quella del percorso. (ARTISTA vs ARTIGIANO) DEFINIZIONI : MUSICA OMOFONICA : una sola opinione o voce MUSICA POLIFONICA : linsieme di pi OPINIONI o VOCI diverse (che procedono assieme) che trattano lo stesso ARGOMENTO MUSICA MONODICA : una sola opinione o voce con ACCOMPAGNAMENTO (anche definito Orpello o Abbellimento) MUSICA COMMERCIALE: (musica leggera non vuol dire per forza musica commerciale) MUSICA SACRA : quando largomento trattato trascendentale (riguarda largomento trascendentale) e

non riguarda temi terreni o quotidiani (= MUSICA PROFANA) MUSICA RELIGIOSA: musica di servizio, che fa parte di una cultura religiosa. La musica Religiosa SEMPRE sacra! MUSICA IMPEGNATA vs MUSICA LEGGERA: cambia lobiettivo, poich essa sempre alla ricerca di una verit nuova, che pu non piacere agli altri. Lautore non si esprime se non ha novit da esporre agli altri.

[PREISTORIA]
Abbiamo pi elementi della musica Tribale che di quella delle antiche civilt del Mediterraneo PER 2 motivi: - i neumi indicavano pi o meno laltezza dei suoni ed i versi la durata, ma non esisteva unaltezza precisa e definita dei suoni (poich legata alla tradizione orale). Non avevan cio dei riferimenti acustici. - Ogni civilt ha la sua storia che non pu essere confrontata con le altre (sono cio incomparabili) Al contrario delle civilt del Mediterraneo (Egiziani, Babilonesi, Ebrei) molte trib sono rimaste intatte tuttora e sonon ancora studiate ETNOMUSICOLOGIA. Attraverso comparazioni tra Tribu che non hanno mai avuto contatti tra loro ETNOMUSICOLOGIA COMPARATA, si scoperto che la POLIFONIA nata quando nato luomo ed il genere pi consumato quello sacro e che gli strumenti che utilizzavano sono bene o male gli stessi che utilizziamo noi. Anche se le prime civilt non ci hanno lasciato nessuna traccia scritta, poich non avevano ancora inventato una tecnica adatto a scrivere un pensiero polifonico. Le tribu fanno : - MUSICA OMOFONICA - MUSICA POLIFONICA - MUSICA MONODICA - MUSICA STRUMENTALE tutti generi che facciamo tuttora.

[PREISTORIA->STORIA]
Il passaggio fondamentale dalla Preistoria alla Storia avviene con l'invenzione della SCRITTURA. Le TRIBU diventano POPOLO (Civilt) Gli STREGONI divennero SACERDOTI. Per Civilt si intendono Tribu' che iniziano a fare uso della scrittura. Quindi la MUSICA PREISTORICA pu essere definita tutta quella fatta prima dellinizio della scrittura musicale. La Scrittura limiter sempre l'uomo poich il suono un mezzo naturale, mentre la scrittura quello pi freddo. La scrittura diventa un ostacolo.

[EGIZI, BABILONESI, EBREI]


Le prime civilt del Mediterraneo sono state le prime a scrivere la musica, perch avevano bisogno di comunicare tra loro a distanza tenendolo nascosto agli altri (scrittura utilizzata per lo stesso scopo) attraverso dei codici segreti, diversi da popolo a popolo.

Allinizio le tribu vivono nello stesso territorio e non sentono tale bisogno poich sono pi sono unite tra loro e tramandano le conoscenze per tradizione orale. Quando invece le tribu si espandono (allargano il loro spazio geografico) sconfiggendone altre sentono automaticamente il bisogno di comunicare tra loro a distanza, senza essere compresi da altri. EBREI : 150 SALMI del Re Davide sono alla base del canto cristiano. Alla base del CANTO cristiano. Luomo riesce immediatamente a scrivere qualsiasi tipo di musica? NO, perch la tecnica di scrittura si evoluta col tempo. Gli Egizi riescono a scrivere musica OMOFONICA essenzialmente SACRA. Essi non scrivevano musica MONODICA (con accompagnamento)

[GRECI-ROMANI]
La civilt greca ha apportato una grande rivoluzione culturale nel mediterraneo. E' stata la prima tra le antiche civilt ad essere governate da personaggi che cercheranno di estendere la conoscenza della scrittura a pi cittadini. PLATONE : immagina l'accesso di tutti alla scuola. Il compito della Scuola quello di aiutare ogni individuo secondo la propria NATURA. Nel suo libro Res Publica mette a capo i guardiani (che oggi definiremmo capi di governo). Il GUARDIANO un musicista poich sapeva utilizzare le Arti meglio di tutti gli altri. (Per Platone meglio un buon contadino che un cattivo guardiano) La MUSICA per i greci l'insieme delle Muse, cio delle arti temporali. I greci inoltre danno un'origine divina all'arte, poich stata ricevuta in dono dalle divinit. Platone distingue tra 2 tipi di Arte: - BELLA (Valida) = cio la musica che risolve i problemi - BRUTTA (Falsa o Incapace) = la musica che gi nota, ripetitiva ( La Musica per Platone musica impegnata) ARISTOTELE : funzione catartica (rigeneratrice) della musica, poich toglie la stanchezza e serve ad allontanarsi dalla realt (come una terapia). L'uomo ricorre alla musica in certi momenti. Essa una idealizzazione della realt, un allontanamento da essa. Consiglia di fare musica la sera. Ricapitolando abbiamo 2 tipi di musica: - IMPEGNATA : bella Platone - LEGGERA (o commerciale) : Terapeutica Aristotele I greci avevano 2 NOTAZIONI per scrivere la musica: - NEUMATICA : Pratica - ALFABETICA : Teorica I Neumi sono segni che indicano pi o meno l'altezza dei suoni. I Versi indicano invece la durata dei suoni. Tutto ci che in versi pu essere considerato musica. Nei versi dell'Iliade e dell'Odissea la chiesa ha cancellato completamente i neumi, perch l'unica musica possibile doveva essere quella sacra. E' avvenuto ci lo smantellamento dell' estetica greco romana come Musica, intesa come insieme delle

arti temporali. Tutti i frammenti musicali che ci sono pervenuti contengono i NEUMI, tutti in VERSI (sono in totale una 50ina). Essi quindi non scindono la PAROLA dal SUONO poich il suono stesso determinava il valore della parola (stile definito RECITALCANTANDO). La musica greca abbraccia una sola OTTAVA. (lo stesso faceva la musica Cristiana, ma perch era un canto rivoto a Dio e lui doveva comprendere appieno la musica dei fedeli) SISTEMA PERFETTO : Tutti i suoni utilizzati dai greci coprono 3 Ottave, cio 3 Armonie stabilite in base al timbro vocale (Musica GRECA : discendente. Musica Cristiana : ascendente). I greci scrivevano musica apparentemente omofonica ma in realt monodica (legata alla tradizione orale). Ma in realt facevano musica Polifonica, Monodica, Strumentale. NOTAZIONE MENSURALE=?

[CRISTIANI]
Il canto Cristiano, prima del 313 d.C. si rif ai SALMI EBRAICI (apparentemente omofonici, ma nei fatti monodici).Mentre il canto cristiamo apparentemente omofonico e nei fatti omofonico. Gli strumenti erano proibili poich (storicamente) all'inizio i primi cristiani erano costretti a nascondersi dai Romani (es. nelle catacombe), inoltre poich (esteticamente) la VOCE era vista come SPIRITO e non come MATERIA. LA MUSICA E' UN DONO DI DIO = CANTO ma ha un solo utilizzo, cio quello di comunicare con Dio. I cristiani fanno musica rigorosamente Omofonica, senza accompagnamento. Essa deve essere eseguita solo in Chiesa e alla presenza del Prete. La polifonia ammessa e la moltitudine delle voci era un tributo maggiore (rendeva Dio pi grande). Dal 472 d.C. la Chiesa permetter di utilizzare alcuni strumenti. L'organo venne introdotto essenzialmente per dare l'intonazione ai cantori durante le prove. ARS ANTIQUA : la scrittura musicale Polifonica nasce ad opera di Magister Leonino e Perotino nel VIII-IX sec d.C. Nell'ambito della Musica Sacra a Notre Dame. (Si arriver nei secoli fino a composizioni a 150 voci). Finalit estetica, per rendere l'Omaggio a Dio pi ricco. Un altro motivo risale a Papa Gregorio I (VII sec d.c.) che voleva unificare tutto il canto cristiano (per limitare il potere forte dei Cardinali) poich ogni scuola aveva diversi neumi (es. scuola Benevento) attraverso la Schola Cantorum e l'invio di Istruttori per imporre il canto romano a tutte le diocesi : Tentativo Fallito. La POLIFONIA aveva lo stesso scopo, sembr essere un mezzo per avere pi controllo diretto e centralizzato da parte del papato, per questo fu subito accettata. Perch Notre Dame? Perch era una chiesa la cui struttura permetteva sperimentazioni di diverse tecniche di canto (punctum, contrapunctum). La musica Cristiana divideva il sistema tonale in 4 Modi Autentici e 4 Plagali : I AUTENTICO RE - RE II PLAGALE LA - LA III AUTENTICO MI - MI IV PLAGALE SI - SI

V AUTENTICO FA FA VI PLAGALE DO - DO VII AUTENTICO SOL - SOL XIII PLAGALE RE - RE Il MODO PLAGALE, sul continente Europeo, si trova una 4a sotto il Modo Autentico. Invece in Inghilterra dista una 3a (come una relativa minore) non pi una 4a. E' evidente la regola che la somma degli intervalli sempre 9, quindi risultano entrambi corretti. (4+5=9, 3+6= 9) Modo Autentico : sonorit Ottimista Modo Plagale : sonorit pessimista Per le composizioni polifoniche si utilizzava una melodia nota. Quando si utilizzavano pi voci si utilizzavano entrambi i modi. 2 tipi di COMPOSIZIONI: - Organum le 2 voci partono da due punti diversi (si utilizzano entrambi i modi) - Discanto si utilizza lo stesso modo (cio si raddoppia) e si procede per moto contrario (distanze di unisono e ottavo) Al di fuori della chiesa c'erano i Clerici Vagantes : padri della civilt laica occidentale , e predecessori dei furuti Trovatori. Suonano essenzialmente musica Monodica (1 voce con accompagnamento strumentale) in contrapposizione alla Chiesa (Musica Omofonica o Polifonica) La Polifonia non era una tecnica facile ed il clero non aveva intenzione di insegnarla. Alcuni secoli dopo la Chiesa, i primi a fare musica polifonica laica scritta furono Trovieri (gli ultimi) a seguito della pubblicazione dell' ARS NOVA di Philippe de Vitry (nel 1320) che per questo verr perseguitato proprio dalla Chiesa.