Sei sulla pagina 1di 2

SPECIALISTI

La Nemes di Segrate offre in vendita oa noleggio gli ultimi ritrovati In termini di tecnologia espositiva. Dallologramma alla touch bar passando per il tappeto digitale Vi ricordate nel primo
episodio della saga cinematograca di Star Wars del 1977 il momento in cui la principessa Leyla lancia un messaggio di sos proiettando la sua immagine tridimensionale nellaria attraverso il robot C1p8?

O O logramma l
ltre
Leonardo Murgo
un proiettore che, diffondendo unimmagine su un telo semitrasparente posto in un luogo con condizioni di scarsa luminosit, d limpressione che limmagine sia sospesa nellaria proprio a causa dellinvisibilit dello stesso telo al buio. Spiega Lorenzo Cabellino: Disponiamo di strumenti che possono creare ologrammi no a quattro metri per tre. L80% del nostro business dipende dal noleggio di queste apparecchiature per eventi

Ebbene quello era un

ologramma o pi semplicemente un effetto graco in tre dimensioni. Effetto che da qualche anno a questa parte si pu ottenere grazie dei display olograci, come quelli che Nemes di Segrate mette a disposizione delle aziende che sono interessate a comunicare attraverso sistemi espositivi di ultima generazione. Spiega lamministratore delegato Lorenzo Gabellino: La nostra societ vende o noleggia apparecchiature e applicazioni sviluppate internamente, o da terzi, pensate per coinvolgere o informare.

unimmagine tridimensionale allinterno di una

struttura piramidale. Oppure, sempre per mezzo di

In sostanza un effetto

olograco si pu ottenere in due modi o attraverso un apparecchiatura che attraverso un proiettore e un sistema di specchi crea

57

SPECIALISTI

eristici o museali mentre il resto dalla loro vendita.

Per raccontare una case

history, unapplicazione delleffetto olograco per scopi di comunicazione stata implementata durante lapertura del primo store Ikea siciliano a Catania, dove i mobili venivano presentati tramite questo tipo di proiezione.

lo calpasta di interagire sicamente con gli oggetti al suo interno. Diverse sono anche le soluzioni interattive che utilizzano la tecnologia touch screen come tavoli o schermi: Disponiamo di dispositivi ottici touch screen che possono essere applicati su schermi lcd, catodici,al plasma per renderli interattivi al tocco.

italiane Microsoft, Salvarani, Piquadro e diversi comuni italiani.

Altres spiccata lincli-

nazione alla progettazione ad hoc di Nemes nellimplementazione progetti che, oltre a quanto esposto, in grado di predisporre sistemi di realt aumentata

ossia quella tecnologia che attraverso un dispositivo di ripresa (con telecamera) collegato al gps, come un telefonino o un paio di occhiali speciali, permette allutilizzatore di ottenere informazioni a proposito delloggetto sui ci si punta il dispositivo.

uesta stessa tecnologia Prescindendo dalleffetto Q spesso integrata in totem olograco con il brand Gesto, Nemes propone anche una serie di soluzioni ad alto contenuto tecnologico quali il Magic Walk, un tappeto virtuale composto di luce che permette a chi

per operazioni di digital signage. Di queste apparecchiature se ne sono avvalse per esempio lArchivio Diaristico Nazionale, il CenacoloVinciano la Provincia di Milano, le Poste

58