Sei sulla pagina 1di 4

Le disequazioni di secondo grado

Una disequazione di secondo grado si presenta, nella sua forma normale, come segue:

ax 2 + bx + c > 0
dove a, b e c sono numeri reali ( a 0 ) e al posto del segno > pu esserci < oppure o !er risolvere una tale disequazione, "isogna, anzitutto, trovare le soluzioni dell#equazione associata, cio$ della:

ax 2 + bx + c = 0
(%i ricorda c&e per risolvere una tale equazione si utilizzano le seguenti formule:

= b 2 4ac

x1 =

b 2a

x2 =

b+ ) 2a

%i possono presentare i seguenti tre casi: 1. 2. 3.

>0 =0 <0

si &anno due soluzioni reali e distinte '( e ')* si &anno due soluzioni reali e coincidenti '(+')* non si &anno soluzioni reali, l#equazione $ impossi"ile

,ornando alla disequazione, "isogna tener presente c&e: (

>0

il trinomio assume il segno del primo coefficiente (cio$ di a) all#esterno dell#intervallo delle due soluzioni !er '+'( e per '+') il trinomio $ uguale a zero il trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni ' diverso dalla soluzione '( dell#equazione !er '+'( il trinomio $ nullo .l trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni ' e non $ mai nullo

=0

<0

/ediamo alcuni esempi risolti Esempio 1. %i deve risolvere la seguente:

x 2 + 5x 6 > 0 x 2 + 5 x 6 = 0 * (a+0(* "+01 * c+23)

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 25 + 24 = 49 > 0 x1 = b 57 = = 6 2a 2 x2 = b+ 5+7 = = +1 2a 2

%iamo nel primo caso, quello in cui il trinomio assume il segno del primo coefficiente (cio di a) allesterno dellintervallo delle due soluzioni. Per x=x1 e per x=x2 il trinomio uguale a zero .l valore del primo coefficiente $ 0(, quindi il trinomio assume segno positivo all#esterno dell#intervallo delle soluzioni !oic&4 la disequazione iniziale $ x 2 + 5 x 6 > 0 , le 1

sue soluzioni sono quelle in cui il trinomio $ positivo, cio$ la disequazione $ verificata per '<23 o '>0( Esempio 2. %i deve risolvere la seguente:

6x 2 + x + 1 0 6 x 2 + x + 1 0 * (a+23* "+0( * c+0()

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 1 + 24 = 25 > 0 x1 = b 1+ 5 1 = = 2a 12 3 x2 = b + 1 5 1 = =+ 2a 12 2

%iamo nel primo caso, quello in cui il trinomio assume il segno del primo coefficiente (cio di a) allesterno dellintervallo delle due soluzioni. Per x=x1 e per x=x2 il trinomio uguale a zero .l valore del primo coefficiente $ 23, quindi il trinomio assume segno negativo all#esterno dell#intervallo delle soluzioni !oic&4 la disequazione iniziale $ 6 x 2

+ x + 1 0 , le sue soluzioni sono quelle in cui il 1 1 trinomio $ negativo o nullo, cio$ la disequazione $ verificata per x o x+ 3 2
Esempio 3. %i deve risolvere la seguente:

9 x 2 30 x + 25 > 0 9 x 2 30 x + 25 = 0 * (a+05* "+2-6* c+0)1) x1 = b + 30 0 5 = =+ 2a 18 3

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 900 900 = 0

%iamo nel secondo caso, quello in cui = 0 il trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni x diverso dalla soluzione x1 dellequazione. Per x=x1 il trinomio nullo .l valore del primo coefficiente $ 05, quindi il trinomio assume segno positivo per ogni ' tranne c&e per

x=+

5 !oic&4 la disequazione iniziale $ 9 x 2 30 x + 25 > 0 , le sue 3

soluzioni sono quelle in cui il trinomio $ negativo o nullo, cio$ la disequazione $ verificata per

x+

5 3 81x 2 + 18 x 1 0

Esempio 4. %i deve risolvere la seguente:

%i risolve prima l#equazione associata:

81x 2 + 18 x 1 = 0 * (a+27(* "+0(7* c+2()


x1 = b 18 0 1 = =+ 2a 162 9

= b 2 4ac = 324 324 = 0

%iamo nel secondo caso, quello in cui = 0 il trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni x diverso dalla soluzione x1 dellequazione. Per x=x1 il trinomio nullo .l valore del primo coefficiente $ 27(, quindi il trinomio assume segno negativo per ogni ' tranne c&e per

x=+

1 dove $ nullo !oic&4 la disequazione iniziale $ 9


2 x2

x1

disequazione $ verificata per ogni ' Esempio 5. %i deve risolvere la seguente:

81x 2 + 18 x 1 0 , le sue soluzioni sono quelle in cui il trinomio $ negativo o nullo, cio$ la

4x 2 + 4x + 1 < 0 4 x 2 + 4 x + 1 = 0 * (a+08* "+08* c+0() x1 = b 40 1 = = 2a 8 2

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 16 16 = 0

%iamo nel secondo caso, quello in cui = 0 il trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni x diverso dalla soluzione x1 dellequazione. Per x=x1 il trinomio nullo .l valore del primo coefficiente $ 08, quindi il trinomio assume segno positivo per ogni ' tranne c&e per

x=

1 2

dove $ nullo

!oic&4 la disequazione iniziale $

non $ mai negativo, si conclude c&e la disequazione non $ mai verificata, $ impossi"ile

4 x 2 + 4 x + 1 < 0 , le sue soluzioni sono quelle in cui il trinomio $ negativo !oic&4 il trinomio

Esempio 6. %i deve risolvere la seguente:

9x 2 + 6x 1 0 9 x 2 + 6 x 1 = 0 * (a+25* "+03* c+2() x1 = b 60 1 = =+ 2a 18 3

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 36 36 = 0

%iamo nel secondo caso, quello in cui = 0 il trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni x diverso dalla soluzione x1 dellequazione. Per x=x1 il trinomio nullo .l valore del primo coefficiente $ 25, quindi il trinomio assume segno negativo per ogni ' tranne c&e per

x=+

1 dove $ nullo 3

!oic&4 la disequazione iniziale $

9 x 2 + 6 x 1 0 , le sue soluzioni sono quelle in cui il trinomio $ positivo o nullo !oic&4 il 1 trinomio non $ mai positivo, si conclude c&e la disequazione $ verificata solo per x = + 3
Esempio 7. %i deve risolvere la seguente:

x 2 2 x + 10 > 0 x 2 2 x + 10 = 0 * (a+0(* "+2)* c+0(6)


(l#equazione non &a soluzioni)

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 4 40 = 36 < 0

%iamo nel terzo caso, quello in cui < 0 e l trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni x e non mai nullo .l valore del primo coefficiente $ 0(, quindi il trinomio assume segno positivo per ogni '

!oic&4 la disequazione iniziale $

trinomio $ positivo !oic&4 il trinomio $ sempre positivo, si conclude c&e la disequazione $ verificata sempre, cio$ per ogni ' Esempio 8. %i deve risolvere la seguente:

x 2 2 x + 10 > 0 , le sue soluzioni sono quelle in cui il

x 2 + 4x 5 0 x 2 + 4 x 5 = 0 * (a+2(* "+08* c+21)


(l#equazione non &a soluzioni)

%i risolve prima l#equazione associata:

= b 2 4ac = 16 20 = 4 < 0

%iamo nel terzo caso, quello in cui < 0 e l trinomio assume il segno del primo coefficiente per ogni x e non mai nullo .l valore del primo coefficiente $ 2(, quindi il trinomio assume segno negativo per ogni ' !oic&4 la disequazione iniziale $ trinomio $ positivo o nullo !oic&4 il trinomio $ sempre negativo, si conclude c&e la disequazione non $ mai verificata, cio$ $ impossi"ile

x 2 + 4 x 5 0 , le sue soluzioni sono quelle in cui il