Sei sulla pagina 1di 4

SIMULAZIONE Conservazione dellenergia NOME: Francesca COGNOME: Valloreia CLASSE: 2 I 1) Come cambiano lenergia cinetica e lenergia potenziale mentre

e il ragazzo si muove lungo il percorso? In particolare, come si modificano nel tratto di salita e discesa, rispettivamente? Durante il movimento del ragazzo sullo skate, energia cinetica e potenziale cambiano continuamente. Evidenziamo principalmente i casi in cui : - Lo sketer nel tratto di salita: lenergia cinetica diminuisce mentre lenergia potenziale aumenta man mano che egli sale. - Lo sketer nel tratto di discesa: lenergia cinetica aumenta man mano che giunge nella parte pi bassa e diminuisce lenergia potenziale 2)In quale momento massima lenergia cinetica? Perch? In quale momento massima lenergia potenziale? Perch? -Lenergia potenziale massima quando lo skate giunge nella parte pi alta e questo accade perch lenergia potenziale direttamente proporzionale allaltezza; -Lenergia cinetica massima quando lo skate giunge nel punto pi basso in cui presenta vel ocit maggiore. Poich energia cinetica e velocit sono direttamente proporzionali, aumentando la velocit aumenta di conseguenza anche lenergia cinetica. 3) Cosa possibile dire riguardo allenergia totale? Lenergia totale la somma tra energia potenziale e cinetica. Essa rimane invariata in qualsiasi tratto del percorso 4)Ripeti le osservazioni precedenti visualizzando i grafici dellenergia in funzione della posizione e del tempo Rielaboro i casi: -lo sketer nel tratto di salita:

EN.CINETICA 89,47 J -lo sketer nel tratto di discesa: EN.CINETICA 3656,63 J

EN.POTENZIALE 4728,98 J EN.POTENZIALE 1161,82 J

EN.TOTALE 4904,60 J EN.TOTALE 4904,60 J

5) Lo skater raggiunge sempre la stessa altezza da entrambi i lati della pista? Perch? Lo sketer raggiunge sempre la stessa altezza da entrambi i lati della pista perch in assenza di attrito. Infatti, se mettessimo dellattrito, ad ogni ripetizione del percorso lo sketer diminuirebbe laltezza da entrambi i lati fino a fermarsi

6) Cosa succede cambiando skater? Sperimenta con i diversi skater. Come cambiano i grafici a torta e a barre scegliendo skater diversi? Perch? La conservazione dellenergia totale dipende dalla massa dello skater? La conservazione dellenergia totale non dipende dalla massa dello sketer . Cio che invece dipende dalla massa lintensit dellenergia totale. Perch: Se Ec= mv2 ed Ep= m.g.h capiamo bene che maggiore la massa magiore sar lenergia totale . 7)Aggiungi un tratto di pista, allungando il percorso simmetricamente a destra e a sinistra. Trascina lo skater pi in alto, sul nuovo tratto, e fallo partire. Cosa noti nei grafici a torta e a barre dellenergia? Cos cambiato rispetto alla configurazione iniziale Rispetto alla configurazione iniziale energia cinetica e potenziale si comportano nel medesimo modo. La differenza sostanziale riguarda le intensit di questultime. Questo perch Ep= m.g.h (aumentando h, aumenta lenergia potenziale) Ec=1/2 mv2 (aumentando v, aumenta lenergia cinetica) Di conseguenza aumenta anche lenergia totale. 8)Modifica la forza di gravit, spostando la pista su Giove e poi sulla Luna. Come cambiano i grafici dellenergia? Cosa osservi nel moto dello skater? Come te lo spieghi? GIOVE: su Giove la gravit maggiore rispetto alla terra. Le intensit di energia cinetica potenziale e di conseguenza dellenergia totale hanno valori maggiori. LUNA: sulla Luna la gravit minore rispetto alla terra, per cui le intensit delle forze Ep ed Ec sono minori 9)E se spostiamo la pista nello spazio cosa succede?In particolare, cosa succede allenergia potenziale? Nello spazio la gravit zero. Di conseguenza Ep= m. 0. h= 0 Lomino si muove solo se applichiamo la forza del razzo, che possiede quindi energia cinetica del movimento ed energia termica data dalla combustione del carburante del razzo stesso. Poich Ep=0, lenergia totale uguale alla somma di Ec+ Et(termica).

10)Torniamo alla configurazione iniziale. Cosa osservi aggiungendo lattrito alla simulazione? Come cambiano i grafici a torta e a barre dellenergia? Come si modifica il moto dello skater? Cosa succede aumentando progressivamente lattrito? Aggiungendo lattrito aumenta lenergia termica scaturita dalle ruote che sfre gano sul percorso. Nel grafico a barre e in quello a torta osservo laumentare dellenergia termica e il diminuire di quella poteziale. Riassumento accade che: in presenza di attrito abbiamo energia termica che aumenta man mano che lo sketer compie il percorso. Con lattrito, diminuisce la velocit ; ci comporta una diminuzione anche dellenergia potenziale poich lomino non giunge pi nel punto pi alto del percorso. Il suo tragitto si conclude quando la velocit ( di conseguenza anche Ec) va a 0. Qua ndo lo skate si ferma lenergia totale data dalla somma di energia potenziale ed energia termica. 11)Torniamo alla configurazione iniziale, e aggiungiamo un giro della morte alla pista Cosa compare nei grafici dellenergia? Perch?

12)Qual la relazione fra laltezza dello skater sulla pista e la sua energia potenziale? Ep= m.g.h da cui m.g=Ep/ h A parit di peso, energia potenziale e altezza sono direttamente proporzionali. Spostando la linea di riferimento accade che nel momento in cui lomino si trova al di sotto di questa linea, nel grafico a barra lenergia potenziale scende verso il basso. ESERCIZI
1.Quanta energia cinetica possiede uno skater di 50 kg che arriva nel punto pi basso della pista a una velocit di 4 m/s? Dati m = 50 kg v= 4 m/s
2

Calcolo: Ec= mv = 25 kg. 16 m/s = 400 J

2.Quanto vale lenergia potenziale gravitazionale di una palla di 3 kg a 15 m dal suolo sulla Terra? E sulla Luna (g=1,62 N/kg)? E infine su Giove (g=25,95 N/kg)? Dati m = 3 kg h=15 m

Calcolo: Sulla Terra Ep= 3 kg . 9,81 N/kg . 15 m=441,45 J Sulla Luna Ep= 3 kg . 1,62 N/kg . 15 m=72,9 J Su Giove Ep= 3 kg . 25,95 N/kg . 15 m=1167,75 J

3.Uno skater pesa 42 kg, e inizia a percorrere la pista a 11 m da terra. Qual la differenza fra la sua energia potenziale gravitazionale in cima alla pista e quella nel punto pi basso (1,2 m da terra)? Quanto vale la sua energia cinetica nel punto pi basso? Usala per derivare il valore della sua velocit prima di iniziare a risalire.

Dati m=42 Kg h=11m hpunto pi basso= 1,2 m

calcolo: Ep1= m.g.h= 42 kg. 9,81 m/s2 11 m= 4532,22 J


Ep2= m.g.h=42 kg.9,81 m/s 1,2 m= 494,424 J
2

4.A quale altezza devi lanciare una palla da 5 kg perch abbia unenergia potenziale gravitazionale di 170 J? Che velocit dovrebbe avere la stessa palla per avere unenergia cinetica pari a 170 J? Dati Ep=170 J m = 5 kg Ec=170 J Calcolo: h=Ep/ m.g= 170J/5kg=3,47 m 2 v = Ec/2m = 170J / 98,1 kg= 1,73 m/s da cui v= 1,32 m/s

3. Se una palla di 2 kg viene lanciata in alto con una velocit di 8 m/s, a quale altezza arriver prima di ricadere al suolo se ci troviamo sulla Terra? E se ci troviamo sulla Luna? E infine se ci troviamo su Giove? Che velocit avr la palla quando ricadr al suolo su ciascuno dei tre corpi celesti.

Dati m = 2kg v= 8 m/s