Sei sulla pagina 1di 5

domenica 1 aprile 2007

CAMPANIA
IL PRESIDENTE CAMPANO DEL FIORELLINO, GIUSEPPE SCALERA: SONO RIAFFIORATI ALCUNI
LOCALISMI

�Contro Ciriaco soltanto dei dissensi strumentali�


NAPOLI.

C'� qualcuno che, nella Margherita, si � speso sino �La mozione unitaria nazionale
ha nascosto le diverse vialla fine per un'intesa unitaria. Giuseppe Scalera (nella
fo- sioni del futuro ed il confronto � ricaduto tutto sul passato. to), presidente
regionale del partito, tra i padri fondatori Sono riaffiorate le appartenenze, i
localismi, le piccole guerdel Fiorellino in Campania, ha provato a cucire in
queste riglie locali, gli scontri che seminano inquietudini, problesettimane la
tela della coesione. mi, defezioni. Sono spunPoi, di fronte alla rotta di
collisiotate modeste figure reIl soggetto unico ha un senso ne, ha orientato
decisamente la gionali, a caccia di qualsua bussola verso la riconferma di
soltanto se cambia la legge elettorale che brandello di protaDe Mita. �Il
congresso segna e il premio di maggioranza � vero gonismo. Aree nate
senun'occasione perduta. De Mita za cultura, senza storia, non era in discussione.
La sua segreteria ha dato forza e pre- con strumenti di piccolo
cabotaggio,destinate a dissolversi stigio al partito.Ogni dissenso � apparso
strumentale, pri- in pochi mesi�. vo di contenuti autentici. Il risultato finale?
Un partito che Anche lo snodo del Partito democratico appare difficile e si
presenta spaccato alla sfida del Partito democratico, un complesso... partito che
si indebolisce nel confronto con i Ds�. �� un percorso che rischia di perdere il
suo slancio. Io che Senatore, non � stata una grande stagione congressuale... sono
stato tra gli ulivisti pi� convinti in Campania, non pos-

so che sottolineare questa eterna surplace, questa incertezza, questa eterna


discussione che macera il popolo del centrosinistra senza offrire ancora una
sponda nuova. Abbiamo fatto liste comuni alle Europee, alle Politiche, abbiamo
gruppi comuni alla Camera, al Senato. Cosa aspettiamo per una reale fase
costituente? Margherita e Ds, nel frattempo,hanno ridotto il loro appeal, i
sondaggi nazionali tendono al basso, eppure vivono ancora resistenze, incertezze,
pallidi egoismi�
E la legge elettorale ?

�Il Partito democratico ha un senso se cambia la legge elettorale, se il premio di


maggioranza � vero, autentico. Se torniamo al bipolarismo imperfetto del
passato,conteranno sempre gli ultimi ventimila voti, i partiti dell'ultim'ora, i
localismi esasperati�. [MAPE]

MARGHERITA

| Il congresso regionale conferma il leader irpino come coordinatore. Sconfitto


nettamente il salernitano Angelo Villani

De Mita tiene salda la poltrona


DAVIDE GAMBARDELLA
NAPOLI. Prospettive future, piattaforme di dialogo ed un botta e risposta a
chiudere un infuocato confronto tra la �minoranza frastagliata� del partito e la
sua ala radicale, che rappresenta la grande magLo sfidante: �Unanimismo
forgioranza dei tesserati in Campania. Ciriaco De Mita (nella foto) fa il bis male
nel partito�. Il vincitore: �Chi come coordinatore regionale della mi taccia di
essere un tiranno non Margherita, ottenendo il 74,15 per cento (304 voti) mentre
il suo av- sputi nel piatto dove ha mangiato� versario Angelo Villani si ferma al
25,85 per cento (106 preferenze). Le "punzec- accattivarsi ulteriormente le anime
del partichiature" tra i due non sono mancate: da una to, ha assicurato: �Ci
attrezzeremo per discuparte Villani, che in mattinata aveva denun- tere bene tutte
le questioni. Mi sento il diretciato, lanciando il guanto di sfida al leader di to
responsabile nel cercare una soluzione a tutNusco, la mancanza di dialogo
all'interno del- ti i problemi�. Eppure un'apertura vera non c'� lo schieramento e
la volont� di rompere un stata, nemmeno dopo l'invito dell'assessore re�unanimismo
formale�; dall'altra De Mita, il gionale Teresa Armato che ha chiesto di gaquale
ha invitato a chi lo taccia di essere un �ti- rantire un maggior peso decisionale
alle donranno� a non sputare nel piatto nel quale ha ne all'interno della
Margherita, e l'aut aut delmangiato. �Villani teorizza libert� e crescita dice De
Mita a conclusione del dibattito - ma gli vorrei ricordare che � diventato
qualcuno grazie al tiranno. Non vorrei che l'idea di libert� gli avesse dato alla
testa�. Uno scontro, quello L'ACCUSA fra i due esponenti del Fiorellino, iniziato
all'apertura dell'ultima giornata di congresso con l'intervento spinoso di
Villani. �Voglio un partito nel quale non si faccia pi� carriera perch� si giura
fedelt� a qualcuno� aveva detto riferendosi al leader campano della Margherita:
�Il nostro elettorato vive con disagio una politica NAPOLI. Alza la voce lo Sdi.
Duramente. L'as- sa. Parole di fuoco verso Bassolino e De Mita, che viene proposta
come l'orto chiuso di una ca- semblea congressuale regionale, che ha al cen-
accusati di �fare la voce grossa nella gestione sta, come il linguaggio iniziatico
riservato ad al- tro il tema della Costituente socialista, lancia del potere�.
Iossa ricorda che �il documento cuni sacerdoti, come la professione che a trop- la
sfida ai "compagni" di maggioranza, nazio- stilato dalla Regione un anno fa, in
dieci punpi d� da vivere. Questa politica taglia fuori in- nale e regionale. Apre
il segretario regionale ti, non ha centrato nessun obiettivo. Vergotere
generazioni�. Dopo aver sviscerato i "ma- Fausto Corace. L'argomento � il Partito
de- gnosa la legge sui rifiuti, che non serve �. Seli" provocati dalla politica in
Campania (�la sa- mocratico: e qui piovono accuse a Cinit� in questa regione � un
diritto negato, una riaco De Mita, che non vede di buon Iossa: �La Regione
arranca�. gestione pi� che discutibile costringe migliaia occhio il soggetto unico
nel Pse. �Ma di persone a varcare i confini per potersi cura- chi vi vuole...�, �
la replica sarcasti- Corace stronca il leader di Nusco: re�), Villani aveva anche
lanciato strali contro ca di Corace. Che poi rincara la do- �Non vuole il soggetto
unico nel Pse? la presunta �democrazia sospesa�, trovando se: �Se a livello
nazionale ci sono diemanforte nel consigliere regionale Roberto ci ragioni per
dire no al partito de- Ma chi vuole la Margherita?� Conte, che ha chiesto alla
Margherita �pi� at- mocratico, in Campania ce ne sono tenzione al territorio e
meno alla gestione del mille. Bassolino, dal canto suo, � sempre sta- condo Iossa
�in gioco c'� il destino della granpotere�. De Mita ha ascoltato tutto, senza mai
to pronto a rispondere alle richieste della Mar- de tradizione socialista, in un
momento di fimostrare segni d'insofferenza. Poi, da vero lea- gherita, ha fatto
crescere Mastella e adesso se brillazione politica. La Costituente � un proder,
nel pomeriggio ha dato filo da torcere allo lo trova contro�. Non manca un
ringrazia- getto importante, per unire cultura laica, sosfidante. �Il partito �
aperto a tutti � ha tuo- mento al segretario cittadino Roberto De Ma- cialista e
radicale�. Durissimo anche Marco Di nato nella sala gremita di Citt� della Scienza
si e al capogruppo comunale Ciro Fiola per la Lello, membro dell'esecutivo
regionale guida� ma ho la sensazione che oggi manchino obiet- proposta di
intitolare a Craxi una piazza di Na- to da Antonio Bassolino. �Non si possono
protivi comuni. Il dibattito all'interno del nostro poli. E il capoluogo e la
Campania tornano nel grammare 15 miliardi di fondi europei nel partito ha qualche
empasse, vorr� dire che or- discorso del consigliere regionale Felice Ios- chiuso
di una stanza, vogliamo democrazia�,

ganizzer� una "struttura" dove si potranno maturare decisioni comuni�. La platea,


galvanizzata, scoppia in un lungo applauso. Un assaggio di sconfitta per Villani,
che attorniato dai suoi collaboratori non batte ciglio. De Mita, per

l'ex presidente della giunta regionale, Andrea Losco, che aveva annunciato di
votare per Villani, qualora non vi fossero stati segnali distensivi. Ma la
relazione di De Mita � stata soprattutto una risposta al suo sfidante reo, secondo
l'irpino, di voler negoziare quote nel partito con prese di posizione inopportune:
�Io non tratto con la minoranza frastagliata� attacca il leader di Nusco a margine
del congresso. Il partito, dunque, riprende a muoversi, proiettandosi al 12
maggio, giornata in cui la Margherita ha annunciato che parteciper� al "Family
Day" contro i Dico, e respingendo l'adesione al Pse proposta dai Ds. Alla fine
della giornata De Mita � stato riconfermato coordinatore regionale della
Margherita, conquistando circa il settanta per cento dei consensi e ben 132
delegati su cui poter contare al congresso nazionale del partito, in programma per
il 22 aprile a Roma. Una riconferma che tutti si aspettavano, ma mai come stavolta
messa in discussione.

In breve
CASTEL SAN GIORGIO

Tentano colpo in negozio, due persone arrestate


CASTEL SAN GIORGIO.

Due persone gi� note alle forze dell'ordine, Mario Grassi, di 51 anni, e Giovanni
Di Palma, di 39, sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di Mercato San
Severino, agli ordini del capitano Pietro Mario Magliocca, mentre stavano uscendo
da un negozio di ottica a Castel San Giorgio dopo aver trafugato occhiali e merce
varia per un valore di oltre 30mila euro. L'arresto � scattato immediato.

ROCCAPIEMONTE

| Di Lello: �Non si possono programmare 15 miliardi di fondi Ue in una stanza


chiusa�
esordisce. Poi la solenne bocciatura del Partito democratico �che sta nascendo nel
peggiore dei modi e sta tradendo l'aspettativa di una grande forza riformista. C'�
solo uno sforzo organizzativo, manca la politica, non c'� un tema che metta
insieme Ds e Margherita, mentre la tradizione socialista � maggioritaria in Europa
e nel mondo e non si capisce perch� in Italia dovrebbe scomparire. Diciamo no ad
un partito democratico diretto da De Mita. Noi vogliamo dar vita ad un grande
partito per una rinnovata centralit� socialista. L'unit� � condizione necessaria,
ma non sufficiente, bisogna andare oltre il Psi�. Di Lello, poi, si rivolge alla
minoranza dei Ds, con espliciti riferimenti al consigliere regionale Peppe Russo,
all'assessore provinciale Giovanna Martano, al sindaco di Castellammare Salvatore
Vozza e all'assessore comunale di Napoli Nicola Oddati: �Guardiamo con interesse
all'attivit� degli esponenti della mozione Angius, oltre a quelli dell'area
Mussi�. NICOLA SELLITTI

Nasconde valori bollati per 3.500 euro, scoperto


ROCCAPIEMONTE. Un insospettabile finisce in manette per valori bollati
contraffatti per un valore di oltre 3.500 euro. Li hanno trovati in casa durante
una perquisizione e non ha saputo spiegare come ne fosse venuto in possesso.
Immediate sono scattate le manette ai polsi dell'uomo che, essendo incensurato, si
� visto disporre il regime degli arresti domiciliari.

Lo Sdi contro l'ex premier e Bassolino

CAPACCIO SCALO
Preso pluripregiudicato Razziava in un capannone
CAPACCIO SCALO. I carabinieri di Ca-

paccio Scalo ha arrestato in flagranza di reato il pluripregiudicato G.D.M.,


67enne del posto. L'uomo, nella tarda serata del 30 marzo si � subdolamente,
previa effrazione, introdotto in capannone per fare razzia. La rapidit�
dell'intervento dei carabinieri ha impedito che questi si involasse con il bottino
costituito da materiale in ferro ed attrezzi da lavoro.

CAMPEGNA (Coriolano) libero, luminosissimo con affaccio nel verde, ristrutturato,


in buon fabbricato, ingresso pi� saloncino con angolo cucina pi� 2 camere, 2
bagni, balconata a terrazzino, p. auto-moto, Euro 300.000,00. GEPI � 081/3721155
347/8466985 FUORIGROTTA (Via Terracina) - intern parco vendesi appartamento 80 mq.
ristrutturato, piano alto ottima luminosit�, posto auto e cantinola, Euro
370.000,00 - Rif. V3040 M.A.M. CASA � TEL/PBX 081/7677701 - TEL/FAX 081/7678189

VIA EPOMEO (adiac.) in ottimo condominio, vendesi appartamento 95 mq., 1� piano,


buone condizioni, ampia balconata Euro 360.000,00. Rif. V2044. TEL/PBX M.A.M. CASA
� 081/7677701 - TEL/FAX 081/7678189

VARCATURO vendesi interno parco, monolocali 40 mq. totalmente ristrutturati e


arredati, posto auto, ottimo uso investimento, Euro 80.000,00 trattabili. Rif.
V7045. M.A.M. CASA � Tel./pbx 081/7677701 - Tel./fax 081/7678189

VARCATURO libera rifinitissima arredata villa quattro livelli 300 mq. divisibile
con ampio giardino attrezzato e doppio box auto termoascensore camino Euro
700.000. HOUSING STUDIO � 081/2481222 www.housingstudio.it

BAGNOLI pressi Comune locale commerciale tre vetrine Euro 175.000. REALTY
IMMOBILIARE � 081/6102624 www.realtysas.it

POZZUOLI (Loc. La Schiana) vendesi libero in parco custodito, appartamento 150


mq., terrazzo di copertura, due ingressi, frazionabilissimo, buone condizioni,
aria condizionata, termoautonomo, ingresso, ampissimo salone, ampissima cucina, 4
camere, 2 servizi, scantinato 60 mq. e due posti auto di propriet�. DUERRE
IMMO081/4971204 BILIARE � 334/3366082 POZZUOLI (Loc. La Schiana) vendesi libero in
parco tranquillo e custodito, giardino di 160 mq. circa con monolocale 25 mq.
servito da passo carrabile. DUERRE IMMOBILIARE � 081/4971204 - 334/3366082

ISCHIA CASAMICCIOLA trilocale 90 mq. circa ampio terrazzo abitabile parco


signorile 2 camere letto soggiorno cucina doppi servizi Euro 350.000. MIZAR
IMMOBILIARE & TURISMO � 081/984253 www.ischiaimmobiliare.it ISCHIA FIAIANO pineta
panoramicissimo trilocale tipico in tufo 80 mq. circa 2 camere letto salone
terrazzo abitabile cantinola doppi servizi. Euro 320.000. MIZAR � 081/984253
www.ischiaimmobiliare.it

ISCHIA LIDO Traversa Corso centralissimo quadrilocale 100 mq. terrazzo a livello 3
camere letto pi� 1 soggiorno cucina doppi servizi Euro 650.000. MIZAR IMMOBILIARE
081/984253 & TURISMO � www.ischiaimmobiliare.it ISCHIA PORTO riva destra
panoramico splendido attico 100 mq. circa finemente ristrutturato climatizzato
solarium attrezzato 2 letto soggiorno cucina doppi servizi. Euro 700.000. MIZAR
IMMOBILIARE & TURISMO � 081/984253 www.ischiaimmobiliare.it ISCHIA PUNTA MOLINO
centralissimo bilocale soppalcato di 30 30 mq. circa vicinissimo alla spiaggia dei
pescatori. Euro 235.000. MIZAR IMMOBILIARE & TURISMO � 081/984253
www.ischiaimmobiliare.it ISCHIA residenziale trilocali a schiera semiautonomi di
90 mq. circa bilivello con ingresso autonomo, patio e giardinetto privato. Euro
340.000 MIZAR IMMOBILIARE & TURISMO � 081/984253 www.ischiaimmobiliare.it
ISCHIA residenziale villetta panoramica 90 mq. circa con oltre 300 mq. esterni 2
camere letto, ampio soggiorno con angolo cottura, 2 wc, terrazzi Euro 700.000
MIZAR IM� MOBILIARE & TURISMO 081/984253 www.ischiaimmobiliare.it

LEONARDO IMMOBILIARE � 081/5789279 www.leonardoimmobiliare.info PALINURO vendesi


appartamenti arredati e rifiniti, inseriti in contesto villaggio. STUDIO AMATI -
ANNUNZIATA s.r.l. � 081/3721262

CASERTA centro vendesi libero in elegante contesto appartamento 120 mq. oltre 80
mq. di terrazzi e box auto di 75 mq. ottime rifiniture. Trattativa riservata.
LEONARDO IMMOBILIARE � 081/414180 www.leonardoimmobiliare.info

ROCCARASO Castel di Sangro Golden Park ingresso, 3 camere, accessori. Posto auto.
Euro 240.000,00. LEONARDO IMMOBILIARE � 081/5789279 www.leonardoimmobiliare.info

ISCHIA PORTO S. Alessandro villa panoramica 120 mq. 2.000 giardino 3 letto salone
cucina dependance discesa mare spiaggia inglesi Euro 900.000. MIZAR IMMOBILIARE &
� 081/984253 TURISMO www.ischiaimmobiliare.it

ACCIAROLI vendesi libero in parco con piscina, appartamento di 100 mq. composto da
ingresso, salone, 2 camere, cucina oltre servizi, spazi esterni. Panoramico.

CHIAIA ricerchiamo per acquisto urgente per ns. cliente appartamento di 130/160
mq. luminoso, rapida definizione. LEO� NARDO IMMOBILIARE 081/414180
www.leonardoimmobiliare.info