Sei sulla pagina 1di 5

Franco Basaglia Direttore Ospedale Psichiatrico Provinciale di Gorizia 1964 LA DISTRUZIONE DELLOSPEDALE PSICHIATRICO COME LUOGO DI ISTITUZIONALIZZAZIONE (Mortificazione

e libert dello spazio chiuso ! considerazioni sul siste"a open door # $el 19%&! un "anifesto di artisti francesi che si fir"avano la r'volution surrealiste ! indirizzato ai direttori dei "anico"i! cos( concludeva) Do"attina! all*ora della visita! +uando senza alcun lessico tenterete di co"unicare con +uesti uo"ini! possiate voi ricordare e riconoscere che nei loro confronti avete una sola superiorit) la forza , -uarant*anni dopo . le/ati! co"e /ran parte dei paesi europei! ad una le//e antica ancora incerta fra l*assistenza e la sicurezza! la piet e la paura . la situazione non 0 di "olto "utata) li"iti forzati! burocrazia! autoritaris"o re/olano la vita de/li internati per i +uali /i P1$23 aveva cla"orosa"ente recla"ato il diritto alla libert, Ma la libert di cui parlava P1$23 era stata concessa in uno spazio chiuso! "essa nelle "ani del le/islatore e del "edico che dovevano dosarla e tutelarla, Per +uesto! pi4 di due secoli dopo lo spettacolare scio/li"ento delle catene! re/ole forzate e "ortificazioni se/nano ancora il rit"o della vita dei ricoveri! richiedendone l*ur/ente soluzione con for"ule che ten/ano final"ente conto dell*uo"o nel suo libero porsi nel "ondo, 3o psichiatra se"bra! infatti! riscoprire solo o//i che il pri"o passo verso la cura del "alato 0 il ritorno alla libert di cui finora e/li stesso lo aveva privato, 3a necessit di un re/i"e! di un siste"a nella co"plessa or/anizzazione dello spazio chiuso nel +uale il "alato "entale 0 stato isolato per secoli! richiedeva al "edico il solo ruolo di sorve/liante! di tutore interno! di "oderatore de/li eccessi cui la "alattia poteva portare) il valore del siste"a superava +uello dell*o//etto delle sue cure, Ma o//i lo psichiatra si rende conto che i pri"i passi verso l*apertura del "anico"io producono nel "alato una /raduale trasfor"azione del suo porsi! del suo rapporto con la "alattia e col "ondo! della sua prospettiva delle cose! ristretta e ri"picciolita non solo dalla condizione "orbosa "a dalla lun/a ospedalizzazione, Dal "o"ento in cui oltrepassa il "uro dell*interna"ento! il "alato entra in una nuova di"ensione di vuoto e"ozionale (risultato della "alattia che 5678O$ chia"a insitutional neurosis e che chia"erei pi4 se"plice"ente istituzionalizzazione#9 viene i""esso! cio0! in uno spazio che! ori/inaria"ente nato per renderlo inoffensivo ed insie"e curarlo! appare in pratica co"e un luo/o paradossal"ente costruito per il co"pleto annienta"ento della sua individualit! co"e luo/o della sua totale o//ettivazione, :e la "alattia "entale 0! alla sua stessa ori/ine! perdita dell*individualit! della libert! nel "anico"io il "alato non trova altro che il luo/o dove sar definitiva"ente perduto! reso o//etto dalla "alattia e dal ri"o dell*interna"ento, 3*assenza di o/ni pro/etto! la perdita di un futuro! l*essere costante"ente in balia de/li altri senza la "ini"a spinta personale! l*aver scandita ed or/anizzata la propria /iornata su una di"ensione dettata solo da esi/enze or/anizzative che . proprio in +uanto tali . non possono tenere conto del sin/olo individuo e delle particolari circostanze di o/nuno) +uesto 0 lo sche"a istituzionalizzante su cui si articola la vita dell*asilo, 3a nuova recluta! al "o"ento del suo in/resso nel co"plesso siste"a del ricovero! deve lasciarsi alle spalle o/ni le/a"e che non pu; pi4 "antenere! o/ni pro/etto che non pu; pi4 attuare! la vita che non pu; vivere perch' l*ospedale stesso /li i"pedisce di continuare a porsi in situazione! di proiettarsi nel futuro! inibendo/li la con+uista della propria so//ettivit, 1l "alato "entale! chiuso nello spazio an/usto della sua individualit perduta! oppresso dai li"iti i"posti/li dalla "alattia! 0 spinto dal potere istituzionalizzante del ricovero ad o//ettivarsi nelle re/ole stesse che lo deter"inano! in un processo di ri"piccioli"ento e di restrin/i"ento di s' che . ori/inaria"ente sovrapposto alla "alattia < non 0 se"pre reversibile, :i potrebbe dire tuttavia che o/ni or/anizzazione di carattere collettivistico (/randi co"plessi industriali ad es,#! pur non presentando il cli"a istituzionalizzante de/li spazi chiusi ("anico"i! carceri! ca"pi di concentra"ento! istituti reli/iosi! colle/i# viola! in un certo senso! il pro/etto individuale! lasciando per; un "ar/ine personale alla vita di relazione di ciascuno "e"bro, = +uesto "ar/ine che viene! invece! deliberata"ente cancellato dal potere dell*istituto! perch' 0 proprio l*iniziativa personale ("alata o non# che pu; turbare l*ordine e la re/ola della co"plessa or/anizzazione! "inandone +uindi l*efficienza, >os(! +uando il "alato! alienato dalla "alattia! dalla perdita dei rapporti personali con l*altro e +uindi dalla perdita di s'! entra nel ricovero! invece di trovare +ui un luo/o dove potersi liberare dall*inco"bere de/li altri su di s'! dove poter ricostruire il

suo "ondo personale! trova nuove re/ole! nuove strutture che lo spin/ono ad o//ettivarsi se"pre pi4 fino ad identificarsi in esse, >i; perch' le conse/uenze della pazzia! che sono il centro delle apprensioni dei nostri le/islatori! superano il valore del "alato "entale in +uanto uo"o, 1solato! se/re/ato! reso inoffensivo dalle "ura che lo rinchiudono! il ricoverato pare assu"ere un valore al di l di +uello u"ano! fra un ani"ale docile ed inoffensivo ed una bestia pericolosa! se"pre finch' si consideri la "alattia co"e un "ale irreparabile contro cui non c*0 niente da fare se non difendersene, Ma il "anico"io . nato co"e difesa da parte dei sani contro la pazzia! co"e protezione dall*invasione dei centri d*infezione . se"bra essere final"ente considerato il luo/o dal +uale il "alato "entale deve essere difeso e salvato, 3*o//etto della psichiatria . dice 2? in un suo recente articolo . non 0 pi4 il paziente che fa paura! "a l*uo"o "alato che ha paura , 3a scoperta della libert da parte della psichiatria porta dun+ue il proble"a del "alato "entale fuori del "anico"io, 1n realt vi sono ancora ovun+ue /rate! chiavi! sbarre! cancelli! personale con scarsa preparazione tecnica e spesso u"ana! "a il proble"a 0 co"un+ue aperto) la distruzione del "anico"io 0 un fatto ur/ente"ente necessario! se non se"plice"ente ovvio, 1nvero! la scoperta della libert 0 la pi4 ovvia cui la psichiatria potesse /iun/ere! cos( ovvia che non dovrebbe sortirne discussione alcuna) "a l@ovvio 0! evidente"ente! la "ateria pi4 difficile da affrontare se pone l@uo"o faccia a faccia con se stesso! senza sche"i n' rifrazioni, Anche P1$23 aveva invocato +uest@ovvia libert per /li alienati +uando < scio/liendoli dalle catene < li costrin/eva nello spazio chiuso! li"itato dove tuttora so//iornano i nostri ricoverati, Ma Balla fine del CD111 secolo < dice EO6>A638 nella sua recente B:toria della folliaB < non si assiste ad una liberazione dei folli! "a ad una o//ettivazione del concetto della loro BlibertB! o//ettivazione che! da allora! ha spinto il "alato ad identificarsi /radual"ente con le re/ole e lo sche"a dell@istituto! ad istituzionalizzarsi, :po/liato di o/ni ele"ento personale! posseduto da/li altri! preda delle sue stesse paure il "alato doveva essere isolato in un "ondo chiuso dove! attraverso il /raduale annienta"ento di o/ni sua possibilit personale! la sua follia non avrebbe avuto pi4 forza, 3@i""a/ine dell@istituzionalizzato corrisponde dun+ue all@uo"o pietrificato dei nostri ospedali! l@uo"o i""obile! senza uno scopo! senza un futuro! senza un interesse! uno s/uardo! un@attesa! una speranza verso cui tendere9 l@uo"o ac+uietato e libero da/li eccessi della "alattia! "a or"ai distrutto dal potere dell@istituto9 l@uo"o che potr essere spinto alla ricerca di se stesso! alla ricon+uista della propria individualit soltanto dal possesso della propria libert! se non si vuole che e/li continui ad identificare il suo vuoto interno con lo spazio li"itato ed inco"bente del "anico"io, Per il "alato la perdita della libert che 0 alla base della sua "alattia! viene inevitabil"ente identificata con la libert di cui noi lo abbia"o privato) e/li 0 la porta chiusa contro cui o/ni pro/etto! o/ni futuro si infran/ono, $atural"ente il proble"a della libert per il "alato di "ente! o "e/lio il proble"a del "alato nell*ospedale! non 0 sorto all*i"provviso! per l*i"provvisa rivelazione di una realt sconosciuta! "a si 0 riproposto! con un*esi/enza di cui non si pu; non tener conto! dopo la trasfor"azione prodotta dai far"aci nel rapporto fra il "alato e la sua "alattia, :e il "alato ha perduto la sua libert a causa della "alattia! +uesta libert di ripossedere se stesso /li 0 stata donata dal far"aco, :e era stato! dun+ue! possibile i/norare l*appello lanciato dalle teorie psicodina"iche che proponevano un nuovo "odo di approccio con la "alattia "entale! dopo che i nuovi far"aci hanno creato una nuova di"ensione fra il "alato e la sua "alattia! facendolo apparire ai nostri occhi . libero dai vecchi sche"i delle sindro"i cla"orose . in una sfera co"pleta"ente u"ana! non 0 pi4 possibile isolarlo nel cerchio dei folli e non considerarlo se"plice"ente un uo"o "alato, = +uindi te"po di affrontare il proble"a del "alato "entale nell*ospedale! in +uesto spazio chiuso! staccato da o/ni rapporto che non sia "alato! in attesa di ricon+uistare la sua personale libert che non pu; venir/li re/alata n' dai far"aci n' dal "edico, 5678O$! nella sua "ono/rafia! riconosce tuttavia anche ai far"aci un potere istituzionalizzante e non si pu; non essere d*accordo con lui! +uando il far"aco sia so""inistrato in un cli"a seria"ente istituzionalizzante) se! conte"poranea all*azione del far"aco! l*ospedale non attua un*azione di difesa della libert! della cui perdita il "alato /i soffre! il far"aco . dando/li con la azione un li"ite pi4 vasto di coscienza . au"enter in lui la convinzione di essere or"ai definitiva"ente perduto e che nessun appello potr riesa"inare la pri"a sentenza, >os(! la particolare attitudine del paziente in tratta"ento far"acolo/ico . l*indifferenza! l*apatia sotto "olti aspetti si"ili alla perdita di o/ni

interesse alla vita dell*istituzionalizzato . pu; essere se"pre i"putata al costante potere istituzionalizzante dell*ospedale che continua ad a/ire sul paziente nel senso di un ulteriore deteriora"ento, Ma l*ovvia scoperta della libert cui lo psichiatra se"bra essere /iunto! presuppone in lui la conoscenza della sua personale libert) il supera"ento cio0 di un rapporto o//ettivo con il paziente! nel +uale non pu; vedere solo un isolato o//etto di studio o di analisi che /li si offre in una relazione alienante di servo<si/nore (si resterebbe se"pre in un cli"a di pseudo<libert alla P1$23#! "a un so//etto in cui pu; riconoscere la sua personale so//ettivit e libert, 1l "edico . dele/ato dalla societ alla cura del "alato di "ente . non pu;! co"e punta avanzata del "ondo dei sani col "ondo alienato! continuare a rispecchiare su un piano esecutivo l*attitudine della societ, :e la societ! le or/anizzazioni a""inistrative da cui i "anico"i dipendono! se"brano vivere in un costante culto del pessi"is"o! lo psichiatra non pu; esserne il portavoce disinteressato, :e il fatalis"o verso la "alattia "entale poteva essere /iustificato in assenza di efficaci terapie! dopo l*avvento dell*era far"acolo/ica esso diventa inesplicabile se non i"putando all*attuale classe psichiatrica un ruolo deter"inante di responsabilit, 1 servizi psichiatrici esterni! in particolare la cosiddetta Bpsichiatria a settoreB! stanno alzando le pri"e barriere capaci di i"pedire l@in/resso nel "anico"io, Ma se anche +ueste strutture potranno di"inuire l@afflusso di nuove reclute resta tuttavia il proble"a del "anico"io co"e abitazione forzata! co"e luo/o di perpetua istituzionalizzazione dove il "alato 0 costante"ente Bsotto processo! condannato < co"e dice EO6>A638 < ad essere posto sotto un atto di accusa il cui testo non 0 "ai "ostrato perch' 0 se/nato nell@intera vita dell@asiloB, -ueste riflessioni e +uelle che se/uiranno sono il risultato di tre anni di studio e di lavoro per la rior/anizzazione di un ospedale di circa 6FF "alati! nei +uali il potere istituzionalizzante del ricovero aveva a/ito! sovrapponendosi all@ori/inaria "alattia! in "odo tale da rendere spesso i"possibile stabilire +uanta parte del loro stato fosse i"putabile all@azione dell@una o dell@altro, $on si pu;! in +uesta breve nota! esporre con l@a"piezza necessaria i passi /raduali adottati (saranno docu"entati in un lavoro a parte#9 si vuole soltanto porre l@accento su/li ele"enti sui +uali 0 stato possibile ed 0 possibile far leva! senza il "ini"o appo//io di una le//e e di una societ che si dicono non ancora pronte e "ature per esperienze del /enere, 1 passi attuati sono! d@altra parte! facil"ente intuibili se non addirittura ovvi! anche se < co"e nel nostro caso < il culto del pessi"is"o ale//iava ed ale//ia tuttora su o/ni nostra iniziativa che pu; essere portata a ter"ine solo continuando a tener vivo il senso di responsabilit di tutti nella "ancata realizzazione de/li scopi prefissi, 1 dati possono! co"un+ue! concretarsi in alcuni punti) 1, 1ntroduzione dei far"aci per "ezzo dei +uali < nonostante il cli"a istituzionalizzante < fu possibile eli"inare le contenzioni ed inco"inciare a distin/uere i danni della "alattia da +uelli dell@istituzionalizzazione, %, 8entativo di rieducazione teorica ed u"ana del personale, G, 7iannoda"ento dei le/a"i con l@esterno, 4, Abbatti"ento delle barriere fisiche (reti e /rate#! per lo pi4 attuato "aterial"ente da/li stessi "alati, &, Apertura delle porte secondo il siste"a Bopen doorB! co"patibil"ente con la le//e attuale, 6, >reazione di un Ospedale di Giorno il cui edificio! ricavato da un precedente reparto! 0 pronto da +uasi un anno! chiuso in attesa del beneplacito dell@a""inistrazione che se"bra non riesca a trovare una soluzione a""inistrativa al nuovo servizio, H, 8entativo di or/anizzare la vita nell@ospedale secondo i concetti di una co"unit terapeutica, -uesti /raduali provvedi"enti! tendenti tutti a creare un cli"a di libert nell@interno dell@Ospedale! hanno portato al libero "ovi"ento di 4FF "alati su 6FF9 alla costituzione di /ruppi di lavoro! di discussione ecc, che i"pe/nano la "et dei ricoverati9 all@abbozzo! cio0! di una co"unit terapeutica

ed alla /raduale sco"parsa delle fu/he il cui nu"ero 0 risultato inversa"ente proporzionale alla /raduale liberalizzazione attuata, 3a realizzazione di +ueste pri"e tappe verso la trasfor"azione del "anico"io in un ospedale di cura! ha presentato per; dei seri proble"i nel rapporto con l@a""alato che con+uista! /radual"ente! la coscienza dei propri diritti u"ani, 1l "alato "entale ("i riferisco +ui alla "a//ioranza dei "alati il cui livello di deteriora"ento psichico era opera pi4 del potere istituzionalizzante del ricovero! che della ori/inaria "alattia# non si presenta pi4 co"e un uo"o rasse/nato e docile ai nostri voleri! inti"idito dalla forza e dall@autorit di chi lo tutela9 un uo"o che accetta supina"ente co"e naturale e lo/ica la sua inferiorit in confronto a/li altri, Ma si presenta co"e un "alato il +uale! reso o//etto dalla "alattia! non accetta pi4 di essere o//ettivato dallo s/uardo del "edico che lo tiene a distanza, 3@a//ressivit che < co"e espressione della "alattia "a! soprattutto! dell@istituzionalizzazione! ro"peva di tanto in tanto lo stato di apatia e di disinteresse < cede il passo in "olti pazienti ad una nuova a//ressivit sorta dall@oscuro sentire! al di l dei loro particolari deliri! di essere Bin/iusta"enteB considerati non uo"ini soltanto perch' sono Bin "anico"ioB, = in +uesto "o"ento che il ricoverato! con un@a//ressivit che trascende dun+ue dalla sua stessa "alattia! scopre il duo diritto a vivere una vita u"ana, 2d 0 ora che il "edico non pu; tradire il suo rapporto di u/ua/lianza con lui) dopo aver fatto leva sul suo senti"ento di u"anit "ortificata! non pu; lasciarlo ancora in +uesto spazio chiuso nel +uale le sue nuove illusioni non possono che ro"persi, 3a Bporta apertaB! co"e la prova definitiva dell@abbandono! da parte del "edico! del "ondo dell@in/anno! a/isce sul "alato di"ostrando/li che lo psichiatra non vive pi4 nel culto del pessi"is"o di cui la societ se"bra ancora i"pre/nata, 1l paziente sente il si/nificato di +uesto atto pri"a della societ che! tuttora estranea a +uesti proble"i! se"bra riesca ad avvicinarli solo con un paternalistico spirito pietista di cui il "alato non ha biso/no, 3a Bporta apertaB (terrore dei nostri le/islatori#! l@abolizione delle /rate! l@apertura dei cancelli a/isce profonda"ente! dando/li la percezione di vivere in un luo/o di cura nel +uale pu; /radual"ente ricon+uistare il suo rapporto con /li BaltriB! con chi lo cura! con i co"pa/ni, 3uo/o di istituzionalizzazione e di alienazione indotta! l@Ospedale Psichiatrico potrebbe per; rischiare di "utarsi < attraverso le nuove "isure attuate < in altro luo/o di alienazione! se 0 or/anizzato co"e un "ondo in s' co"piuto! nel +uale tutti i biso/ni sono soddisfatti! co"e in una /abbia d@oro, 3o scio/li"ento delle contenzioni fisiche ha attual"ente liberato il "alato dal suo stato di so//ezione alla BforzaB cui! co"un+ue! riusciva deliberata"ente e personal"ente a ribellarsi < attraverso i suoi BeccessiB, 3a libert donata/li dal "edico e dal nuovo cli"a ospedaliero pu; produrre ora in lui uno stato di so//ezione ancora pi4 alienante! perch' fra""isto a senti"enti di dedizione e di riconoscenza che lo le/ano al "edico in un rapporto ancora pi4 stretto! pi4 infran/ibile! pi4 profonda"ente "ortificante e distruttivo di +ualsiasi contenzione fisica) un rapporto di assoluta so//ezione e dedizione al BbuonoB che si dedica a lui! che si china < dalla sua altezza < ad ascoltarlo e non dice "ai di no, >i; non potr che accelerare il processo re/ressivo che lo spin/er a sprofondare /radual"ente in un "orbido! indolore annienta"ento totale che chia"erei una sorta di istituzionalizzazione "olle, Per +uesto il paziente continuer a sentire la libert! di cui avverte la presenza! co"e +ualcosa venuta/li dal di fuori! non co"e il risultato di una sua con+uista, >os(! per lun/o te"po! < dopo l@abolizione delle /rate da lui stesso divelte e distrutte su invito del "edico < non andr oltre il li"ite che /li era stato pri"a i"posto) il dise/no del cortile resta nella sua "ente e la porta aperta 0 per lui ancora una porta chiusa, = l(! in attesa che +ualcuno pensi e decida per lui perch non sa! o non si vuole far/li sapere! di poter fare appello alla sua iniziativa! alla sua responsabilit! alla sua libert, Accettando +uesta libert co"e un dono da parte del "edico! e/li resta dun+ue se"pre! nei suoi confronti! nel pri"itivo rapporto alienante di servo<si/nore, Ora! perch' il "anico"io! dopo la /raduale distruzione delle sue strutture alienanti! non abbia a declinarsi in un ridente asilo di servi riconoscenti! l@unico punto su cui se"bra di poter far leva 0 l@a//ressivit individuale, :u +uesta a//ressivit! che 0 ci; che noi psichiatri cerchia"o per un@autentica relazione con il paziente! potre"o i"postare un rapporto di tensione reciproca che! solo! pu; essere in /rado < attual"ente < di ro"pere i le/a"i di autorit e di paternalis"o! causa fino a ieri di istituzionalizzazione,

3a co"plessa or/anizzazione dell@Ospedale! pu; andare incontro a seri rischi! "a 0 forse nel rischio che lo psichiatra pu; "ettersi alla pari con il "alato! in un /ioco di tensione e controtensione che coinvol/e paziente e "edico, -uest@ulti"o aspetto necessita co"un+ue di un@analisi pi4 approfondita ed esperi"entata che sar o//etto di un successivo lavoro, 3@esperi"ento di un@or/anizzazione perfetta! paradossal"ente tendente! con la sua "assa di nor"e e di re/ole! al falli"ento del suo co"pito (l@uo"o istituzionalizzato#! ci autorizza tuttavia a tentare una nuova i"postazione dell@Ospedale Psichiatrico dove si ten/a conto pri"a del "alato e poi della costruzione attorno a lui di una di"ensione che /li si ade/ui! nel senso che deve sor/ere dalle sue stesse necessit) saranno le relazioni di /ruppo! le terapie di co"unit! i club! le discussioni di /ruppo in cui l@a//ressivit del "alato viene instradata! a creare attorno a lui uno spazio nato dal suo B"uoversiB! dal suo vivere con /li altri, 1n +uesta co"unit terapeutica! calcolata sul terreno dei suoi interessi e dei suoi sti"oli! riac+uister il valore e la padronanza di s'! il suo posto! il suo ruolo anche nello spazio dell@ospedale! le cui "ura non sono un li"ite di propriet! oltre il +uale non c@0 separazione n' "ortificazione, 1n +uesta di"ensione trover posto l@Ospedale di Giorno co"e punto di unione! attraverso la Bpsichiatria a settoreB fra l@interno e l@esterno, 1n +uesto ospedale a "ezza /iornata il "alato potr vivere su due re/istri) +uello del tratta"ento e +uello della /raduale con+uista di una libert di cui si sentir padrone e responsabile, 8re anni di lavoro in +uesto senso non sono sufficienti per trarre delle conclusioni! "a solo per tracciare delle prospettive! tanto pi4 che il culto del pessi"is"o che ci circonda e l@esi/uit dei "ezzi concessi rendono tutto lento! faticoso ed i risultati apparenti "eno evidenti, 1 reparti ancora arredati con panche e tavoloni! dove i servizi i/ienici sono per lo pi4 contro o/ni senso di di/nit! il vestito rattoppato e povero! il personale sanitario scarso in rapporto alle esi/enze terapeutiche create! dove si aspettano ancora provvedi"enti di pri"a ur/enza perch' l@a""inistrazione non trova! per intralci burocratici! l@avvio al finanzia"ento di una siste"azione dell@ospedale! il cli"a di libert 0 tuttavia sentito in un "odo tale che il "alato sopporta la "ancanza di +uesti provvedi"enti! diventando co"plice e collaboratore del "edico nell@esi/ere la sua siste"azione in uno spazio adatto alla sua u"anit e alla sua "alattia, 7iuscir co"un+ue il principio di libert a scalzare +uello di autoritI 3e pre"esse della co"unit terapeutica se"brano darci ra/ione perch' pazienti! "edici e personale sono tutti coinvolti nella stessa crisi ed in essa trovano la loro co"une base u"ana, Bibliogra ia 5678O$ 7, < 1nstitutionale $eurosis, 2d, John Kri/ht! 571:8O3! 19&9, 2? L < 3@essence de la "aladie "entale et la 3oi de 1MGM (Ali'nation! 2space et < 3ibert'#, 3@2vol, PsNch,! G9! 1<&! 1964 EO6>A638 M,< Eolie et deraison, Listoire de la folie a l@O/e classi+ue, 2d, Plon! Paris!1961,

Potrebbero piacerti anche