Sei sulla pagina 1di 2

Preghiamo insieme e diciamo: Salva il tuo popolo, Signore. 1.

La tua Chiesa sia nel mondo segno di misericordia e di salvezza per ogni uomo e per tutta l'umanit, preghiamo. 2. Colma dei tuoi doni il nostro Papa, i Vescovi e i sacerdoti: siano autentici testimoni del tuo amore che salva, preghiamo. 3. ttira i tuoi !igli a te, perch" docili alla tua Parola rimangano saldi nell'unit della !ede e dell'amore, noi ti preghiamo. #. $stingui l'odio e il rancore dal

DO O LA COMUNIONE C: /n!ondi in noi, o Padre, lo (pirito del tuo amore, perch" nutriti con l'unico pane di vita !ormiamo un cuor solo e un'anima sola. Per Cristo nostro (ignore. A: Amen

ARROCC!IA TIMISOARA II MILLENNIUM II DOMENICA TEM O ORDINARIO

C: La grazia del (ignore nostro &es0 Cristo, l2amore di ,io Padre e la comunione dello (pirito (anto sia con tutti voi. A: E "on il tuo )pirito ATTO ENITEN*IALE C: /l (ignore &es0 che toglie il peccato del mondo, ci invita alla mensa della sua Parola e del suo Corpo, e ci chiama alla conversione. 7iconosciamoci )isognosi della misericordia del Padre.

ADORARE &es0, mio !ratello ed amico, perdonami: troppo sovente ti guardo come un avversario, come un in*uisitore che cerca di prendermi in colpa. 1uando ti vedo come accusatore, allora dimentico il tuo vero volto: ecco colui che discende verso il &iordano per caricarsi delle mie colpe. Vieni da me per accompagnarmi nel lungo e caotico cammino della mia vita. $cco: l2 gnello di ,io. L2agnello, la dolce presenza di un ,io che, passo dopo passo, mi dona la gioia di crescere.

Domeni"a #$ gennaio %&#'

(Breve pausa di silenzio) Con+e))o a ,io onnipotente e a voi, !ratelli,che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni,per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. $ supplico la )eata sempre vergine 8aria,gli angeli, i santi e voi, !ratelli, di pregare per me il (ignore ,io nostro. C: ,io 'nnipotente a))ia misericordia di noi perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. A: Amen (LORIA A DIO NELL,ALTO CIELI e pa"e in terra agli uomini -i .uona volont/. 4oi ti lodiamo, ti .ene-i"iamo, ti adoriamo, ti glori+i"0iamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa, Signore Dio, Re -el "ielo, Dio a-re onnipotente. (ignore +iglio unigenito, &es0 Cristo, Signore Dio, Agnello -i Dio, Figlio -el a-re, tu che togli i peccati del mondo, a))i piet di noi9 tu "0e togli i pe""ati -el mon-o, a""ogli la no)tra )uppli"a1 tu che siedi alla destra del Padre, a))i piet di noi. er"02 tu )olo il Santo, tu solo il (ignore, tu
I I DOMENICA T.O.

cuore degli uomini, e dona al mondo la pace, noi ti preghiamo.


%. &uida e sostieni i missionari del

Vangelo nel portare il tuo messaggio di salvezza a chi ancora non ti conosce, noi ti preghiamo.
' Padre, donaci un cuore di !anciulli per aderire pienamente alla tua volont e per saper scoprire in ogni evento un segno del tuo amore che salva. Per Cristo nostro (ignore. A: Amen

SULLE OFFERTE C: Concedi a noi tuoi !edeli, (ignore, di partecipare degnamente ai santi misteri perch", ogni volta che cele)riamo *uesto memoriale del sacri!icio del tuo +iglio, si compie l'opera della nostra redenzione. Per Cristo nostro (ignore. A: Amen ANTIFONA ALLA COMUNIONE ,inanzi a me hai preparato una mensa e il mio calice tra)occa. -(al 22,%.
II DOMENICA T.O.

II SETTIMANA DEL TEM O ORDINARIO (20-25 gennaio) Liturgia delle Ore: II Settimana

ACCO(LIERE ,eposte le vesti liturgiche )ianche delle !este natalizie, il sacerdote indossa ora *uelle di colore verde: inizia il 3empo 'rdinario, il tempo della Chiesa e della ri!lessione pacata sui misteri di Cristo. Le tematiche liturgiche di *uesta domenica sono in continuit con *uanto a))iamo cele)rato nel 4atale e nell2$pi!ania, la mani!estazione del (ignore. 'ggi, in!atti, siamo invitati a contemplare &es0 che si mani!esta come 5agnello di ,io6, inviato dal Padre per portare grazia e pace. /n lui hanno compimento le attese di redenzione e di riscatto dell2umanit. La nostra cele)razione sia un rendimento di grazie al (ignore. ANTIFONA DI IN(RESSO 3utta la terra ti adori, o ,io, e inneggi a te: inneggi al tuo nome, o ltissimo.

C: 4el nome del Padre e del +iglio e dello (pirito (anto. A: Amen

)olo l,Alti))imo, (e)3 Cri)to, "on lo Spirito Santo: nella gloria di ,io Padre. Amen. COLLETTA C: ' Padre, che in Cristo, agnello

SALMO RES ONSORIALE (almo 3>-#?. E""o, Signore, io vengo per +are la tua volont/. @o sperato, ho sperato nel (ignore, ed egli su di me si : chinato, ha dato ascolto al mio grido. 8i ha messo sulla )occa un canto nuovo, una lode al nostro ,io. R (acri!icio e o!!erta non gradisci, gli orecchi mi hai aperto, non hai chiesto olocausto n" sacri!icio per il peccato. llora ho detto: 5$cco, io vengo6. R 54el rotolo del li)ro su di me : scritto di !are la tua volont: mio ,io, *uesto io desidero9 la tua legge : nel mio intimo6. R @o annunciato la tua giustizia nella grande assem)lea9 vedi: non tengo chiuse le la))ra, (ignore, tu lo sai. R

CANTO AL 6AN(ELO Alleluia, alleluia. /l Ver)o si !ece carne e venne ad a)itare in mezzo a noi9 a *uanti lo hanno accolto ha dato potere di diventare !igli di ,io. Alleluia.

pas*uale e luce delle genti, chiami tutti gli uomini a !ormare il popolo della nuova alleanza, con!erma in noi la grazia del )attesimo con la !orza del tuo (pirito, perch" tutta la nostra vita proclami il lieto annunzio del Vangelo. Per il nostro (ignore &es0 Cristo, tuo +iglio, che : ,io, e vive e regna con te, nell2unit dello (pirito (anto, per tutti i secoli dei secoli.
A: Amen

6AN(ELO / o l0agnello di *io! olui "e toglie il pe ato del mondo$ Dal vangelo )e"on-o (iovanni -&v 1,2>B3#.. /n *uel tempo, &iovanni, vedendo &es0 venire verso di lui, disse: 5$cco l2agnello di ,io, colui che toglie il peccato del mondoA $gli : colui del *uale ho detto: C,opo di me viene un uomo che : avanti a me, perch" era prima di meD. /o non lo conoscevo, ma sono venuto a )attezzare nell2ac*ua, perch" egli !osse mani!estato a /sraele6. &iovanni testimoni; dicendo: 5@o contemplato lo (pirito discendere come una colom)a dal cielo e rimanere su di lui. /o non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a )attezzare nell2ac*ua mi disse: CColui sul *uale vedrai discendere e rimanere lo (pirito, : lui che )attezza nello (pirito (antoD. $ io ho visto e ho testimoniato che *uesti : il +iglio di ,io6. Parola del (ignore A: Lo-e a te, o Cri)to

ROFESSIONE DI FEDE Credo in un solo ,io, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visi)ili e invisi)ili. Credo in un solo (ignore, &es0 Cristo, unigenito +iglio di ,io, nato dal Padre prima di tutti i secoli: ,io da ,io, Luce da Luce, ,io vero da ,io vero, generato, non creato, della stessa sostanza del Padre9 per mezzo di lui tutte le cose sono state create. Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo, e 7alle parole per opera -ello Spirito Santo a..a))are a..a))are il "apo8 per opera dello (pirito santo si : incarnato nel seno della vergine 8aria e si : !atto uomo. +u croci!isso per noi sotto Ponzio Pilato, morE e !u sepolto. /l terzo giorno : risuscitato, secondo le (critture, : salito al cielo, siede alla destra del Padre. $ di nuovo verr, nella gloria, per giudicare i vivi e i morti e il suo regno non avr !ine. Credo nello (pirito (anto, che : (ignore e d la vita, e procede dal Padre e dal +iglio. Con il Padre e il +iglio : adorato e glori!icato, e ha parlato per mezzo dei pro!eti. Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica. Pro!esso un solo )attesimo per il perdono dei peccati. spetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verr. men.

RIMA LETTURA Ti render lu e delle nazioni! per "# porti la mia salvezza$ Dal li.ro -ell,I)aia -Is %&!'$5-(.. /l (ignore mi ha detto: 58io servo tu sei, /sraele, sul *uale mani!ester; la mia gloria6. 'ra ha parlato il (ignore, che mi ha plasmato suo servo dal seno materno per ricondurre a lui &iaco))e e a lui riunire /sraele < poich" ero stato onorato dal (ignore e ,io era stato la mia !orza < e ha detto: 5= troppo poco che tu sia mio servo per restaurare le tri)0 di &iaco))e e ricondurre i superstiti d2/sraele. /o ti render; luce delle nazioni, perch" porti la mia salvezza !ino all2estremit della terra6. Parola di ,io A: Ren-iamo gra4ie a Dio

SECONDA LETTURA )razia a voi e pa e da *io nostro +adre e dal Signore )es, -risto$ Dalla prima lettera -i )an aolo apo)tolo ai Cor5n4i -. -or .!.-'.. Paolo, chiamato a essere apostolo di Cristo &es0 per volont di ,io, e il !ratello (;stene, alla Chiesa di ,io che : a Corinto, a coloro che sono stati santi!icati in Cristo &es0, santi per chiamata, insieme a tutti *uelli che in ogni luogo invocano il nome del (ignore nostro &es0 Cristo, (ignore nostro e loro: grazia a voi e pace da ,io Padre nostro e dal (ignore &es0 CristoA Parola di ,io A: Ren-iamo gra4ie a Dio

RE(!IERA DEI FEDELI C: Con speranza e !iducia preghiamo ,io, nostro Padre. $gli ha mandato il suo +iglio per la salvezza ed il )ene di tutti gli uomini.
II DOMENICA T.O.

II DOMENICA T.O.