Sei sulla pagina 1di 13

segnalarli allautore (

va `e pregato di . Queste pagine potrebbero contenere degli errori: chi li tro Nota
5 marzo 2007
Dott. Simone Zuccher
a.a. 2006-2007
Formule Utili Analisi Matematica per Informatici
zuccher@sci.univr.it
1 Geometria Analitica
Indice
).
1
1.1 Il piano cartesiano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
1.2 La retta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
1.3 La circonferenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2
1.4 La parabola . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2
1.5 Lellisse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
1.6 Liperbole . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4
. 1.7 Liperbole equilatera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5
2 Goniometria 6
. 2.1 Relazioni fondamentali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6
2.2 Periodicit`a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6
2.3 Formule di conversione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6
2.4 Archi associati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
. . . 2.5 Formule di addizione e sottrazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
. . . . . . 2.6 Formule di duplicazione e triplicazione . . . . . . . . . . . . . 8
2.7 Formule di bisezione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
2.8 Formule parametriche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
. 2.9 Formule di prostaferesi e di Werner . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
2.10 Archi noti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9
3 Derivate 10
. . . . . . 3.1 Derivate fondamentali ed altre notevoli . . . . . . . . . . . . . 10
4 Sviluppi in serie di Taylor 10
. . 4.1 Principali sviluppi di McLaurin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
i
5 Integrali 11
. . . . . 5.1 Integrali indeniti immediati (o quasi) . . . . . . . . . . . . . . 11
ii
1.1 Il piano cartesiano
1 Geometria Analitica
2
x +
1
x
M Punto medio di un segmento
_
2
y +
1
y
;
2
) coordinate estremi
2
y ;
2
x ( , )
1
y ;
1
x (
2
_
_
Distanza tra due punti ) coordinate punti
2
y ;
2
x ( , )
1
y ;
1
x (
2
)
1
y
2
y + (
2
)
1
x
2
x (
. ente primitivo Denizione: nessuna perche `e un
1.2 La retta
= 0 tutte le rette c + by + ax Forma implicita
c
= x = 0) b retta verticale ( =
a
k
c
= y = 0) a retta orizzontale ( h =
b
non comprende rette verticali perche q + mx = y Forma esplicita
b
= m
c
= , q
a
= 0 a sono espressioni valide solo se
a

= 0 si ha: c + y

b + x

a = 0 e c + by + ax Date due rette


a b
=

a
rette incidenti (una intersezione)

b
a b
=

a
c
=

b
rette parallele (nessuna intersezione)

c
a b
=

a
c
=

b
rette coincidenti (innite intersezioni)

c
si ha:
2
q + x
2
m = y e
1
q + x
1
m = m Date due rette
rette parallele
2
m =
1
m
1
=
1
m 1 =
2
m
1
m rette perpendicolari
2
m
) coordinate del punto
0
y ;
0
x ) (
0
x x ( m =
0
y y Retta per un punto
1
y y
Retta per due punti
1
x x
=
1
y
2
y
) coordinate dei punti
2
y ;
2
x ) e (
1
y ;
1
x (
1
x
2
x
| c +
0
by +
0
ax |
= d Distanza punto retta Nota: retta in forma implicita
2
b +
2
a
1
. raggio `e costante e congruente ad un segmento detto centro sso detto
la distanza da un punto Denizione: luogo geometrico dei punti del piano per i quali
1.3 La circonferenza
2
r =
2
)
0
y y + (
2
)
0
x x ( r ) e raggio
0
y ;
0
x ( C Equazione noti centro
= 0 + y + x +
2
y +
2
x Equazione canonica

C
_

;
2 2
_

= r

_

+
2
2
_
_

2
2
_
. vertice simmetria e la gura stessa `e detto
. Il punto di intersezione tra lasse di asse di simmetria La gura cos` ottenuta ha un
. direttrice e da una retta ssa detta fuoco
ti da un punto sso detto Denizione: luogo geometrico dei punti del piano equidistan
1.4 La parabola
0 , a < 0 c a > + bx +
2
ax = y Asse parallelo allasse delle ordinate
b
V si ha ac, 4
2
b Posto =
_

;
a 2
Vertice
a 4
_
b
F
_
1
;
a 2
Fuoco
a 4
_
b
= x Asse di simmetria
a 2
1 +
= y Direttrice
a 4
) 0 , a < ( 0 c a > + by +
2
ay = x Asse parallelo allasse delle ascisse

V
_
b
;
a 4
Vertice
a 2
_
1
F
_
b
;
a 4
Fuoco
a 2
_
b
= y Asse di simmetria
a 2
1 +
= x Direttrice
a 4
2
. vertici gura stessa sono detti
, i punti di intersezione tra gli assi e la centro punto di intersezione degli assi `e detto
ltro asse minore. Il dei quali `e detto asse maggiore (su di esso si trovano i fuochi) e la
(o pi` u semplicemente assi), il maggiore assi di simmetria La gura cos` ottenuta ha due
. fuochi distanze da due punti ssi detti
`e costante la somma delle Denizione: luogo geometrico dei punti del piano per i quali
1.5 Lellisse
2
)
0
x x (
Riferita a rette parallele agli assi
2
)
0
y y (
+
2
a
)
0
y ;
0
x (

= 1 Centro
2
b
O
2
p
0 mn >
_

_
= 0 r + qy + px +
2
ny +
2
mx
2
q
+
m 4
p

0 r >
n 4
O
_
q
;
m 2 n 2
_
2
x
Riferita agli assi
2
y
+
2
a
x, Fuochi sullasse , a > b = 1
2
b
semiasse maggiore a
semiasse minore b
( F

; 0) Coordinate dei fuochi


2

2
a b
) Coordinate dei vertici (0; , V ; 0) a ( V b
2
x
Riferita agli assi
2
y
+
2
a
y, Fuochi sullasse , a < b = 1
2
b
semiasse minore a
semiasse maggiore b
(0; F

) Coordinate dei fuochi


2
a
2
b
) Coordinate dei vertici (0; , V ; 0) a ( V b
3
. y o x nnito di ciasuna di esse e i punti dellellisse tende a zero al tendere alli
, tali che la distanza tra asintoti . Esistono due rette, detti vertici gura stessa sono detti
, i punti di intersezione tra lasse trasverso e la centro di intersezione degli assi `e detto
. Il punto asse non trasverso (su di esso si trovano i fuochi) e laltro asse trasverso detto
. Lasse che interseca la gura stessa `e assi di simmetria La gura cos` ottenuta ha due
. fuochi distanze da due punti ssi detti
`e costante la dierenza delle Denizione: luogo geometrico dei punti del piano per i quali
1.6 Liperbole
2
)
0
x x (
Riferita a rette parallele agli assi
2
)
0
y y (

2
a Asse trasverso orizzontale
)
0
y ;
0
x (

O Centro
= 1
2
b
_
2
)
0
x x (
2
)
0
y y (

2
a Asse trasverso verticale
)
0
y ;
0
x (

O Centro
1 =
2
b
_
p

O
0 mn <
_

_
= 0 r + qy + px +
2
ny +
2
mx
_
q
;
m 2 n 2
_
2
p
2
q
+
m 4
0 Asse trasverso orizzontale r >
n 4
2
p
2
q
+
m 4
0 Asse trasverso verticale r <
n 4
2
x
Riferita agli assi
2
y

2
a
semiasse trasverso a = 1
2
b
semiasse non trasverso b

( F ; 0) Coordinate dei fuochi


2
b +
2
a
; 0) Coordinate dei vertici a ( V
b
= y Equazioni degli asintoti x
a
2
x
Riferita agli assi
2
y

2
a
semiasse non trasverso a 1 =
2
b
semiasse trasverso b

(0; F ) Coordinate dei fuochi


2
b +
2
a
) Coordinate dei vertici b (0; V
b
= y Equazioni degli asintoti x
a
4
. = a Denizione: iperbole con semiassi congruenti, ossia
1.7 Liperbole equilatera
b
x Fuochi sullasse
2
a =
2
y
2
x Riferita agli assi

a ( F 2; 0) Coordinate dei fuochi


; 0) Coordinate dei vertici a ( V
Equazioni degli asintoti x = y
y Fuochi sullasse
2
a =
2
y
2
x Riferita agli assi

a (0; F 2) Coordinate dei fuochi


) Coordinate dei vertici a (0; V
Equazioni degli asintoti x = y
occupa il I e III quadrante , 0 k k > = xy Riferita ai propri asintoti

(
1
F

; 2k

(
2
, F ) 2k

; 2k ) Coordinate dei fuochi 2k

(
1
V

; k

(
2
, V ) k

; k ) Coordinate dei vertici k


= 0 Equazioni degli asintoti , y = 0 x
occupa il II e IV quadrante , 0 k k < = xy Riferita ai propri asintoti

(
1
F

; 2 k

(
2
, F ) 2 k

; 2 k ) Coordinate dei fuochi 2 k

(
1
V

; k

(
2
, V ) k

; k ) Coordinate dei vertici k


= 0 Equazioni degli asintoti , y = 0 x
b + ax
= y Funzione omograca = 0 bc , ad = 0 c
d + cx

d

_
a
;
c
Coordinate del centro
c
_
d
= x
a
= , y
c
Equazioni degli asintoti
c
5
2.1 Relazioni fondamentali
ed essendo pi` u veloce da scrivere, la adottiamo anche qui.
) ma, essendo entrata nelluso corrente x = sin(sin x
2
scrittura non `e corretta perche sin
E chiaro che questa
`
.
2
) x si intende (sin x
2
Nota: in quanto segue, con il simbolo sin
2 Goniometria
Descrizione relazione matematica restrizioni
R x = 1 x
2
+ cos x
2
Relazione fondamentale: sin
x sin
= x Denizione di tangente: tan

= x
x cos
Z k, k +
2
1
= x Denizione di cotangente: cot
x cos
=
x tan
Z k, k = x
x sin

1
= x Denizione di secante: sec

= x
x cos
Z k, k +
2
1
= x Denizione di cosecante: csc Z k, k = x
x sin

2.2 Periodicit`a
Z x k ) = cos k + 2 x cos( x ) = sin k + 2 x sin(
Z x k ) = cot k + x cot( x ) = tan k + x tan(
Z x k ) = csc k + 2 x csc( x ) = sec k + 2 x sec(
2.3 Formule di conversione
x nota tan x noto cos x noto sin
= x sin x sin

x tan
x
2
cos 1
x
2
1 + tan
= x cos
_

1
x cos x
2
sin 1
x
2
1 + tan
= x tan
x sin
_
x
2
sin 1

x
2
cos 1
x tan
x cos
6
. x sin / = 1 x e csc x cos / = 1 x , sec x tan / = 1 x essendo cot
, il passaggio alle altre funzioni trigonometriche `e banale x o tan x , cos x Una volta noti sin
2.4 Archi associati
) x ( f ) x ( f ) cot x ( f ) tan x ( f ) cos x ( f sin
x x cot x tan x cos x sin

x
2
x tan x cot x sin x cos

x +
2
x tan x cot x sin x cos
x x cot x tan x cos x sin
x + x cot x tan x cos x sin
3
x
2
x tan x cot x sin x cos
3
x +
2
x tan x cot x sin x cos
x 2 x cot x tan x cos x sin
2.5 Formule di addizione e sottrazione
quindi `e inutile memorizzarli.
cerchio goniometrico, Nota: questi archi associati sono deducibili immediatamente dal
y sin x cos y cos x ) = sin y x sin(
y sin x sin y cos x ) = cos y x cos(
y tan x tan
) = y x tan(
y tan x tan 1
1 y cot x cot
) = y x cot(
y cot x cot
7
2.6 Formule di duplicazione e triplicazione
x cos x ) = 2 sin x sin(2
1 x
2
= 2 cos x
2
2 sin = 1 x
2
sin x
2
) = cos x cos(2
x 2 tan
) = x tan(2
x
2
tan 1
x
3
4 sin x ) = 3 sin x sin(3
x 3 cos x
3
) = 4 cos x cos(3
x
3
tan x 3 tan
) = x tan(3
x
2
3 tan 1
2.7 Formule di bisezione
x
sin
_
_
=
2
_
x cos 1
2
x
cos
_
_
=
2
_
x 1 + cos
2
x
tan
_
_
=
2
_
x cos 1 x sin
=
x 1 + cos
x cos 1
=
x 1 + cos x sin
2.8 Formule parametriche
x
= tan t
_
Z k ) k (1 + 2 = , x
2
_

t 2
= x sin
2
t 1
= x cos
2
t 1 +
t 2
= x tan
2
t 1 +
2
t 1
2.9 Formule di prostaferesi e di Werner
y + x
= 2 sin y + sin x sin
y x
cos
2 2
y + x
= 2 cos y sin x sin
y x
sin
2 2
y + x
= 2 cos y + cos x cos
y x
cos
2 2
y + x
2 sin = y cos x cos
y x
sin
2 2
1
= y sin x sin )] y + x cos( ) y x [cos(
2
1
= y cos x cos )] y x ) + cos( y + x [cos(
2
1
= y cos x sin )] y x ) + sin( y + x [sin(
2
8
2.10 Archi noti
[deg] x [rad] x x cot x tan x cos x sin
0 0 0 1 0

15
12

2
4

6 +

2
2
4

3 2 +

18
10

1 5
_
4
10 + 2

5
_
4
2
1

5
_
5
5 + 2

30

22
8
_
2

2
_
2
2 +

2
2

1 2

2 + 1

30
6
1
2

3
2

3
3

45
4

2
2

2
1 1
2

60
3

3 1
2 2

3
3
3

30

67
8
_
2 +

2
_
2
2

2
2

2 + 1

1 2
5

75
12

6 +

2
4

2
2 +
4

3 2

90
2
0 1 0
edi riconducibili a tale quadrante tramite gli archi associati (v
anto gli altri sono Nota: sono qui riportati solo gli archi del primo quadrante in qu
2.4
9
).
derivate fondamentali altre derivate notevoli
3.1 Derivate fondamentali ed altre notevoli
3 Derivate
) x (

f ) x ( f
0 R k, k
1
x R ,

x
a log
x
a
x
a
x
e
x
e
1
x
a
log
1
= e
a
log
x a log x
1
x log | |
x
x cos x sin
x sin x cos
) x (

f ) x ( f
1
= x
2
1 + tan x tan
x
2
cos
1
) = x
2
(1 + cot x cot
x
2
sin
1
x arcsin
2
x 1
1
x arccos
2
x 1
1
x arctan
2
x 1 +
1
x arccot
2
x 1 +
4.1 Principali sviluppi di McLaurin
4 Sviluppi in serie di Taylor
2
x
+ x = 1 +
x
e
3
x
+
2
n
x
+ +
3!
)
n
x ( o +
! n
2
x
x ) = x log(1 +
3
x
+
2
n
x
+1 n
1) + (
3
)
n
x ( o +
n
1
)
n
x ( o +
n
x + +
2
x + x = 1 +
x 1
1) (
+ x = 1 +

) x (1 +
2) 1)( (
+
2
x
2
+ +
3
x
3!
+ 1) n ( 1) (
+ )
n
x ( o +
n
x
! n
3
x
x = x sin
5
x
+
3!
+1 n 2
x
n
1) + (
5!
)
+2 n 2
x ( o +
+ 1)! n (2
2
x
= 1 x cos
4
x
+
2!
n 2
x
n
1) + (
4!
)
+1 n 2
x ( o +
)! n (2
3
x
+ x = x tan )
4
x ( o +
3
3
x
+ x = x arcsin )
4
x ( o +
6

= x arccos
1
x
2
)
4
x ( o +
3
x
6
3
x
x = x arctan
5
x
+
3
+1 n 2
x
n
1) + (
5
)
+2 n 2
x ( o +
+ 1 n 2
10
Integrali fondamentali Altri integrali notevoli
5.1 Integrali indeniti immediati (o quasi)
5 Integrali
+1
x
= dx

x
_
1 = c, +
+ 1

+1
)] x ( f [
= dx

)] x ( f [ ) x (

f
_
1 = c, +
+ 1

1
_
c + | x | = log dx
x
) x (

f
_
c + | ) x ( f | = log dx
) x ( f
x
a
= dx
x
a
_
= 1 a 0 c, a > +
a log

) x (
a
= dx
) x (
a ) x (

f
_
f
f
= 1 a 0 c, a > +
a log

c +
x
e = dx
x
e
_
c +
) x (
e = dx
) x (
e ) x (

f
_
f f
c + x cos = x dx sin
_
c )] + x ( f cos[ = dx )] x ( f sin[ ) x (

f
_
c + x = sin x dx cos
_
c )] + x ( f = sin[ dx )] x ( f cos[ ) x (

f
_
1
_
c + x = tan dx
2
) x (cos
) x (

f
_
c )] + x ( f = tan[ dx
2
)] x ( f [cos
1
_
c + x cot = dx
2
) x (sin
) x (

f
_
c )] + x ( f cot[ = dx
2
)] x ( f [sin
1
_
c + x = arcsin dx
2
x 1
) x (

f
_
_ c )] + x ( f = arcsin[ dx
2
)] x ( f [ 1
1
_
c + x = arctan dx
2
x 1 +
) x (

f
_
c )] + x ( f = arctan[ dx
2
)] x ( f 1 + [
11