Sei sulla pagina 1di 2

Tutti: Padre, d luce alla nostra vita. 3.

Condividere il pane con laffamato, vestire chi nudo, soccorrere i miseri sia testimoniare soprattutto al prossimo pi vicino lamore per Dio preghiamo. 4. La partecipazione a uesta !ucaristia ci faccia crescere nella fede per vivere in o"ni situazione dellunica sapienza e potenza della croce, preghiamo. #adre, rendi i tuoi fi"li sale della terra e luce del mondo, perch$ in mezzo ai fratelli siano instanca%ili ed umili ricercatori dellamore. #er Cristo nostro &i"nore. A: Amen

A"ORARE Dio santissimo, nostra "ioia e felicit2 incamminarci nella lode di 3es, tuo 4i"lio. !"li tinvoca come #adre, e cinse"na che sei anche nostro #adre. 'nsieme a lui noi ti %enediciamo, perch$ e"li non si ritirato davanti alla nostra miseria. Ci amati talmente che stato il ,essia crocifisso e si manifestato come il tuo amore5 in lui sei tu che ci rispondi. (!ccomi*6 7el mistero della sua umilt2, lui il sale della terra, che dona tutto il suo sapore al 8an"elo. )isorto da morte, e"li la luce sul monte, ed il chiarore familiare della nostra vita uotidiana. Lui per sempre in mezzo a noi. 3rande la nostra "ioia di vivere alla sua presenza, e credere alla sua azione in noi6 8en"a perci9 il suo &pirito a rendere sempre pi nuova la Chiesa e pi rispondente al messa""io di amore ricevuto dal suo ,aestro.

PARRO

#IA TI!ISOARA II !ILLENNIU!

$ "O!ENI A TE!PO OR"INARIO

ATTO PENITEN.IALE : 7ella vita di o"ni "iorno non sempre siamo sale che d2 sapore e lampada che illumina. )iconosciamo di essere %iso"nosi della misericordia divina per essere colla%oratori autentici allopera di Dio. (Breve pausa di silenzio) on&esso a Dio onnipotente e a voi, fratelli,che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni,per mia colpa, mia colpa, mia "randissima colpa. ! supplico la %eata sempre ver"ine ,aria,"li an"eli, i santi e voi, fratelli, di pre"are per me il &i"nore Dio nostro. : Dio 1nnipotente a%%ia misericordia di noi perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna. A: Amen ,LORIA A "IO NELL/ALTO IELI e -ace in terra a0li uomini di 'uona volont. 7oi ti lodiamo, ti 'enediciamo, ti adoriamo, ti 0lori&ic1iamo, ti rendiamo "razie per la tua "loria immensa, Si0nore "io, Re del cielo, "io Padre onni-otente. &i"nore 4i"lio uni"enito, 3es Cristo, Si0nore "io, A0nello di "io, Fi0lio del Padre, tu che to"li i peccati del mondo, a%%i piet2 di noi5 tu c1e to0li i -eccati del mondo, acco0li la nostra su--lica2 tu che siedi alla destra del #adre, a%%i piet2 di noi. Perc13 tu solo il Santo, tu solo il &i"nore, tu solo l/Altissimo, ,es4 risto, con lo S-irito Santo: nella "loria di Dio #adre. Amen.

SULLE OFFERTE C: 'l pane e il vino che hai creato, &i"nore, a soste"no della nostra de%olezza, diventino per noi sacramento di vita eterna. #er Cristo nostro &i"nore. A: Amen ANTIFONA ALLA O!UNIONE ()isplenda la vostra luce davanti a"li uomini, perch$ vedano le vostre opere %uone e rendano "loria al #adre vostro che nei cieli*. +,t -,./0

"omenica % &e''raio ()*+ A O,LIERE 1""i 3es ci dice che siamo sale della terra e luce del mondo. #rendiamo coscienza della nostra responsa%ilit2 di cristiani. :ttraverso una testimonianza visi%ile e credi%ile noi diventeremo se"ni di Dio nel mondo, luce che illumina "li altri uomini. ANTIFONA "I IN,RESSO 8enite, adoriamo il &i"nore, prostr2ti davanti a lui che ci ha fatti5 e"li il &i"nore nostro Dio. +&al ;4,/<=0 : 7el nome del #adre e del 4i"lio e dello &pirito &anto. A: Amen : 'l &i"nore, che "uida i nostri cuori nellamore e nella pazienza di Cristo, sia con tutti voi. A: E con il tuo s-irito

"OPO LA O!UNIONE : 1 Dio, che ci hai resi partecipi di un solo pane e di un solo calice, fa che uniti al Cristo in un solo corpo portiamo con "ioia frutti di vita eterna per la salvezza del mondo. #er Cristo nostro &i"nore. A: Amen

V SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (10-15) Liturgia delle Ore: I Settimana del salterio

V DOMENICA T.O.

V DOMENICA T.O.

OLLETTA : 1 Dio, che nella follia della croce manifesti uanto distante la tua sapienza dalla lo"ica del mondo, donaci il vero spirito del 8an"elo, perch$ ardenti nella fede e instanca%ili nella carit2 diventiamo luce e sale della terra. #er il nostro &i"nore 3es

&punta nelle tene%re, luce per "li uomini retti: misericordioso, pietoso e "iusto. 4elice luomo pietoso che d2 in prestito, amministra i suoi %eni con "iustizia. R !"li non vaciller2 in eterno: eterno sar2 il ricordo del "iusto. Cattive notizie non avr2 da temere, saldo il suo cuore, confida nel &i"nore. R &icuro il suo cuore, non teme, e"li dona lar"amente ai poveri, la sua "iustizia rimane per sempre, la sua fronte sinnalza nella "loria. R

'o sono la luce del mondo, dice il &i"nore5 chi se"ue me, avr2 la luce della vita. Alleluia. $AN,ELO
8oi siete la luce del mondo!

salvezza discese dal cielo, e 7alle -arole -er o-era dello S-irito Santo a''assare a''assare il ca-o9 per opera dello &pirito santo si incarnato nel seno della ver"ine ,aria e si fatto uomo. 4u crocifisso per noi sotto #onzio #ilato, mor> e fu sepolto. 'l terzo "iorno risuscitato, secondo le &critture, salito al cielo, siede alla destra del #adre. ! di nuovo verr2, nella "loria, per "iudicare i vivi e i morti e il suo re"no non avr2 fine. Credo nello &pirito &anto, che &i"nore e d2 la vita, e procede dal #adre e dal 4i"lio. Con il #adre e il 4i"lio adorato e "lorificato, e ha parlato per mezzo dei profeti. Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica. #rofesso un solo %attesimo per il perdono dei peccati. :spetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verr2. :men. PRE,#IERA "EI FE"ELI C: &icuri dellefficacia della #arola di Dio e fiduciosi di essere illuminati e sostenuti dallo &pirito nel testimoniarla con amore, rivol"iamo la nostra pre"hiera a Dio #adre onnipotente. #re"hiamo insieme e diciamo: Padre, d luce alla nostra vita. .. La #arola di Dio accolta e vissuta con fedelt2 dalla Chiesa, renda i suoi fi"li luce del mondo e sale della terra, preghiamo. D. 'l 8an"elo sia annunciato a tutti "li uomini senza tradimenti e mezze misure5 uanti lo proclamano confidino nella potenza dello &pirito, preghiamo.
V DOMENICA T.O.

Cristo, tuo 4i"lio, che Dio, e vive e re"na con te, nellunit2 dello &pirito &anto, per tutti i secoli dei secoli.
A: Amen PRI!A LETTURA

"al van0elo secondo !atteo +,t -,.3<./0. 'n uel tempo, 3es disse ai suoi discepoli: (8oi siete il sale della terra5 ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si render2 salatoA : nullaltro serve che ad essere "ettato via e calpestato dalla "ente. 8oi siete la luce del mondo5 non pu9 restare nascosta una citt2 che sta sopra un monte, n$ si accende una lampada per metterla sotto il mo""io, ma sul candela%ro, e cos> fa luce a tutti uelli che sono nella casa. Cos> risplenda la vostra luce davanti a"li uomini, perch$ vedano le vostre opere %uone e rendano "loria al #adre vostro che nei cieli*. #arola del &i"nore A: Lode a te, o risto PROFESSIONE "I FE"E Credo in un solo Dio, #adre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visi%ili e invisi%ili. Credo in un solo &i"nore, 3es Cristo, uni"enito 4i"lio di Dio, nato dal #adre prima di tutti i secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, "enerato, non creato, della stessa sostanza del #adre5 per mezzo di lui tutte le cose sono state create. #er noi uomini e per la nostra

La tua luce sorger come l aurora!

"al li'ro dell/Isaia +Is 5"#$-100. Cos> dice il &i"nore: (7on consiste forse ?il di"iuno che vo"lio@ nel dividere il pane con laffamato, nellintrodurre in casa i miseri, senza tetto, nel vestire uno che vedi nudo, senza trascurare i tuoi parentiA :llora la tua luce sor"er2 come laurora, la tua ferita si rimar"iner2 presto. Davanti a te camminer2 la tua "iustizia, la "loria del &i"nore ti se"uir2. :llora invocherai e il &i"nore ti risponder2, implorerai aiuto ed e"li dir2: B!ccomi6C. &e to"lierai di mezzo a te loppressione, il puntare il dito e il parlare empio, se aprirai il tuo cuore allaffamato, se sazierai lafflitto di cuore, allora %riller2 fra le tene%re la tua luce, la tua tene%ra sar2 come il meri""io*. #arola di Dio A: Rendiamo 0ra5ie a "io SAL!O RESPONSORIALE &almo ...+..D0 Il 0iusto ris-lende come luce.
V DOMENICA T.O.

SE ON"A LETTURA

8i ho annunciato il mistero di Cristo crocifisso!

"alla -rima lettera di san Paolo a-ostolo ai or6n5i +1 %or &#1-50. 'o, fratelli, uando venni tra voi, non mi presentai ad annunciarvi il mistero di Dio con leccellenza della parola o della sapienza. 'o ritenni infatti di non sapere altro in mezzo a voi se non 3es Cristo, e Cristo crocifisso. ,i presentai a voi nella de%olezza e con molto timore e trepidazione. La mia parola e la mia predicazione non si %asarono su discorsi persuasivi di sapienza, ma sulla manifestazione dello &pirito e della sua potenza, perch$ la vostra fede non fosse fondata sulla sapienza umana, ma sulla potenza di Dio. #arola di Dio A: Rendiamo 0ra5ie a "io ANTO AL $AN,ELO 7,v 8,*(9 Alleluia, alleluia.