Sei sulla pagina 1di 3

ACIDI E BASI

Chi canta canzoni ad un afflitto, come chi si toglie il vestito in un giorno di freddo e come aceto sulla soda (Bibbia, Proverbi, Cap.2 ! L'idea di acido e base da tempo patrimonio culturale dell'umanit, come si evince da versetto della Bibbia. Oggi per possiamo dare definizioni pi scientifiche ed esatte di ueste sostanze acide e basiche. Def inizioni di acidi e basi La prima definizione fu data da Arrhenius nel !""# secondo cui gli acidi si dissociano in ac ua liberando ioni $%, mentre le basi si dissociano in ac ua liberando ioni O$&. 'n esempio di reazione acida pertanto $(l % $)O $*O% % (l&

mentre di reazione basica +aO$ % $)O +a% % O$& % $)O

,ueste due specie reagendo tra loro formano ac ua, $*O% % $& )$)O

La definizione pi comune recente stata data da Lewis nel !-)* secondo cui l'acido una specie chimica in grado di accettare una coppia di elettroni, viceversa una base in grado di fornire una coppia di elettroni. Il Ph 'na soluzione formata da un acido o da una base ha un suo grado di acidit o basicit che si misura mediante una scala i cui valori a ). /( sono compresi tra ! e !0, chiamata scala di 1$2 se il 1h uguale a # allora abbiamo neutralit, 1h 3 # indica acidit, 1h 4 # basicit. 5l 1h importante per la ualit delle ac ue potabili, dei prodotti alimentari e di uso uotidiano 6sapone7. ,uindi per capire il 1h di una soluzione si possono utilizzare degli indicatori2 sostanze organiche che assumono diverso colore a seconda che la soluzione sia basica 6blu7 o acida 6rossa7.

I metalli e i non metalli 5l metallo un materiale che riflette la luce conferendole una particolare tonalit 6lucentezza metallica7, un ottimo conduttore di calore e di elettricit, che pu essere attaccato dagli acidi 6con sviluppo di idrogeno7 e dalle basi, spesso con buone caratteristiche di resistenza meccanica. 8 differenza di uesti i non metalli sono cattivi conduttori di calore ed elettricit. 9ono tutti molto elettronegativi cio guadagnano elettroni di valenza da altri atomi molto pi facilmente di uanto li cedano. 5 metalli in base alle loro propriet chimiche danno luogo ad ossidi basici. 'n ossido un composto chimico binario che si ottiene dall'ossidazione dell'ossigeno su di un altro elemento e gli ossidi basici fanno appunto parte di uesta famiglia. Oltre i basici esistono anche gli ossidi acidi e anfoteri. :li ossidi basici vengono formati dal legame tra un elemento e l'ossigeno uando reagendo con l'ac ua danno luogo a idrossidi, comportandosi come basi. 'n esempio di uesta tipologia l'ossido di ferro2 con uesta definizione si indicano genericamente tutti i composti chimici formati da ferro e ossigeno, che sono i componenti principali di numerosissimi minerali e della ruggine. ;sistono numerose combinazioni di uesti elementi, inclusi gli idrossidi di ferro e gli ossi&idrossidi di ferro, formati tramite reazione tra l'ac ua e l'ossido di ferro. 8 differenza degli ossidi, i perossidi contengono un atomo di ossigeno in pi, sono uindi formati da due atomi di ossigeno uniti da un legame covalente. 'n esempio di perossido il perossido di idrogeno. La sua formula chimica $)O). <u sintetizzato per la prima volta nel !"!" da Louis =ac ues >h?nard. La sua molecola non planare@ i due legami O&$ formano tra loro un angolo diedro di !!!/. 8 temperatura ambiente un li uido incolore, viscoso e poco stabile, che pu esplodere spontaneamente. 1er uesto non mai utilizzato puro, ma in soluzione ac uosa. 'n ossido, o meglio un biossido non metallico invece il biossido di carbonio 6o anidride carbonica7. ;' un ossido acido 6anidride7 formato da un atomo di carbonio egato a due atomi di ossigeno. A una sostanza fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali. A ritenuta uno dei principali gas

serra resenti nell'atmosfera terrestre. ;' indispensabile per la vita e per la fotosintesi delle piante, ma anche responsabile dell'aumento dell'effetto serra.

Le reazioni chimiche 'na reazione chimica pu dare vita a reazioni di ossidazione o riduzione, infatti le reazioni vengono chiamate redoB@ una trasformazione della materia in cui uno o pi agenti iniziali modificano la loro struttura e composizione iniziale per generare i prodotti, coinvolgendo elettroni attraverso formazione o rottura dei legami chimici. (i sono due tipi di reazione@ esotermica ed endotermica. La prima pu sviluppare calore, comporta uindi un trasferimento di calore dal sistema all'ambiente, invece una endotermica trasferisce calore dall'ambiente al sistema, uindi assorbe calore. 5n una reazione si devono bilanciare masse e cariche, per bilanciare le masse bisogna sapere che la somma delle masse dei reagenti dev'essere uguale alla somma delle masse dei prodotti, sappiamo ci per il postulato di Lavoisier@ Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma. 1er esempio nell'e uazione +aO$ % $cl +a(l % $ )O troviamo lo stesso numero di atomi sia dei reagenti che dei prodotti. Cev'essere per soddisfatto anche il bilanciamento delle cariche, perch le reazioni possono avvenire anche tra specie cariche elettricamente, dette ioni. 1er esempio )$)O $*O% % O$&