Sei sulla pagina 1di 2

Caro diario: questa un'altra tra le mille giornate Spese in lacrime, mi chiedo se saranno mai sfogate Ricucite la ferite

e sanguinanti Che hanno alimentato la mia penna a tracciare quegli istanti A calcare quei momenti strani Che oggi sono qui, ma non si sa dove saranno domani Che mi inseguono nei sogni E che mi rendono la vita un inferno tutti I giorni E ho paura di sentirmi ancora solo Per il colore della pella che mi ha messo dove sono o dovuto camminare in strade chiuse e Chiuderne di porte aperte, perch mi avevano deluso E cosa c' da cercare in un mondo sen!a uscita "ove tutto quel che va, va in salita #on mi serve tentare di scavalcare questi ostacoli Sono troppo piccolo, mi servire$$ero miracoli %Chorus& e' ( passa il microfono ho qualcosa da dire Portate avanti tanta ra$$ia ma non state a sentire )uesta movida qualcosa di forte *e vostre voci non sollevano nient'altro che la polvere Siete le foglie di un autunno spento E io quel vento che vi spa!!a in un inverno freddo Porto il messaggio in me, per chi vuole ascoltare E chi no, avre$$e molto da imparare +Por que me miran esos o,os de quien culpa al pecador)ue tire la primera piedra aquel que nunca se atrevi. /o se, que no es la piel lo que me hace diferente a ustedes Es mi visi.n de un ori!onte sin fronteras 0ientras 'o tenga este poder de convertir 0is maldiciones en estrofas con un lapi! de escri$ir *os aniquilar con mis pala$ras Ser1n ceni!as en el ceni!ero de mis pesimas ,ornadas Conto le gocce che ho sudato una ad una Come gronda questo sangue dalla fronte non ripagher1 nessuna #on saranno I vostri corpi a darmi pace #on sar1 la vostra vita a restituirmi nuova $race Per $ruciare questi anni andati Per rivivere quei giorni che si sono sotterrati e devastati "alla vostra stupida arrogan!a #on $aster1 pagare indietro con la stessa intolleran!a %Chorus& Caro diario oggi ho fatto un'altro passo decisivo o deciso e ho messo il punto alla fine del periodo o caricato questo inchiostro di pallottole o $uttato giu le rime che schivavano le frottole 0a adesso aiutami ti prego se puoi Se c' qualcuno che ascolta in me!!o a tutti gli avvoltoi Porta lontano questa lettera, non permettere Che le mie urla soffocate si sfumino nell'etere *a mia ra$$ia sia spa!!ata via Che quel che resti sia una grande favola di una grossa $ugia Perch ho capito che il mio s$aglio 2 stato quello di seguire ogni passo del $ersaglio Commettere gli stessi errori stupidi di Cadere in quel $uco irreversi$ile di a!ioni futili

Ripagare con la stessa moneta 0entre ci sono armi pi3 taglienti tipo la spada del poeta %Chorus& 4 5 6esto can!one di 0C "eu4: Caro "iario