Sei sulla pagina 1di 5

La Scuola di Chicago e la tipologia delledificio sviluppato in altezza

Contesto extraeuropeo: Stati Uniti - legame con la tradizione architettonica europea: conoscenza ed uso dei diversi stili storici importati dal Vecchio Continente per edifici pubblici e commerciali - tecnologie e linguaggi autoctoni, di riferimento: balloon frame: struttura in legno composta da sottili listelli, di dimensioni unificate, accostati a distanze modulari e uniti con chiodi !rimo esempio di prefabbricazione, consente facilit" di trasporto e rapidit" d#esecuzione, senza manodopera specializzata $pezzi tagliati a misura e numerati, da rimontare in loco% shingle style: stile, non codificato secondo i canoni storici europei, usato nellarchitettura domestica extra urbana, dallultimo &uarto del '(' secolo) sviluppatosi come reazione contro i prodotti della rivoluzione industriale, si caratterizza per ossature lignee a vista, coperture a forti spioventi, alti camini, lunghi nastri di finestre a battenti) anticipa la tendenza verso la pianta libera Chicago: capitale della sperimentazione architettonica negli ultimi due decenni del '(' secolo - ruolo della citt" nella seconda met" del secolo: centro economico, nodo di interscambio per trasporti, centro culturale - grande incendio del *+,* e successiva ricostruzione, trainata dal commercio: si determinano le condizioni che favoriscono lo sviluppo della tipologia della costruzione in altezza $vengono poste le basi per i successivi grattacieli con curtain wall - involucro continuo autoportante, liberato dal telaio strutturale% .iedificazione dellarea centrale della citt" $cosiddetto /0oop1%: gli edifici ospitano per lo pi2 uffici e magazzini) necessit": - ricostruire in modo rapido e funzionale - consentire il massimo sfruttamento dellarea, di dimensioni limitate - assicurare resistenza agli incendi - realizzare ampie finestrature perimetrali (nvenzioni3innovazioni che rendono possibile lo sviluppo della tipologia delledificio in altezza: - struttura a telaio metallico $la struttura portante 4 concentrata in pilastri e travi) consente maggiori altezze e maggiore libert" per piante e facciate% con rivestimento di protezione antincendio $seconda met" anni +5: brevetti per telai in ferro, invece che in ghisa% - ascensore - fondazioni con piattaforme in cemento e travi in ferro - moderna organizzazione del cantiere Scuola di Chicago 0a costruzione di edifici alti non 4 esclusiva della citt" di Chicago, ma &ui la tipologia trova una definizione architettonica, allinterno della cosiddetta /Scuola di Chicago1: denominazione che raccoglie personalit" diverse operative nellultimo &uarto del '(' secolo) ingegneri e architetti che si confrontano con la costruzione alta, attraverso: - sperimentazione tecnologica $dalla struttura mista -pareti portanti e telaio metallico- ad una struttura interamente metallica% - riflessione sullespressione architettonica adeguata $rivestire la struttura utilizzando elementi della tradizione6 7 mostrare la struttura senza preoccupazioni estetiche6 7 ricercare un linguaggio americano6% *

8lcuni protagonisti: - Henry Hobson Richardson $*+9+-*++:%: architetto di riferimento anche per altri progettisti, in particolare 0 ; Sullivan Marshall Field Store, Chicago $*++<-+,% struttura interna metallica $colonne di ghisa e travature in ferro battuto% e muri perimetrali portanti in arenaria su un basamento di granito: compresenza di una doppia tecnologia) gli ampi spessori della parete non consentono lapertura di grandi finestrature ghisa: lega di ferro e carbonio, dura, fragile e resistente alla sola compressione $a differenza dellacciaio, che contiene una percentuale di carbonio inferiore e risulta sollecitabile anche a trazione% linguaggio di ispirazione neoromanica: .ichardson attinge alla tradizione europea $aveva studiato all=cole des >eaux 8rts di !arigi% William Le aron !enney $*+9?-*@5,%: grande conoscitore del funzionamento statico delle strutture) Sullivan ed altri protagonisti del periodo lavorano nel suo studio First Leiter uilding, Chicago $*+,@% struttura interna metallica in ghisa, con travi in legno) allesterno montanti principali in muratura e travi di ferro rivestite in mattoni secondo alcuni autori la sola struttura determina limmagine delledificio, pressochA privo di ornamenti) 4, tuttavia, evidente la reminescenza di lesene e cornicione, nonchA la scelta formale di una maglia regolare uniforme, non sempre corrispondente alla struttura portante superfici vetrate divise in tre parti $anticipano la cosiddetta /finestra di Chicago1: allungata orizzontalmente, occupa la larghezza di una campata) 4 suddivisa in una parte centrale larga fissa e in due strette ante scorrevoli%

Louis Henry Sullivan $*+<: -*@?B% C" una risposta architettonica, anche teorica, alla forma delledificio in verticale) intende definire unarchitettura che sia espressione del Duovo Eondo, in opposizione alla tradizione >eaux 8rts $lezione recepita da Fright% *+,@: in societ" con CanGmar 8dler, ingegnere, apre uno studio professionale $diventer" il pi2 importante della citt"% .iflessione teorica $sviluppata in articoli, libri, conferenze%: - tripartizione delledificio alto: divisione naturale in tre parti $base, fusto, parte terminale%, in base alle funzioni ospitate) la parte inferiore per negozi, ingresso e mezzanino) la parte mediana per uffici) la parte conclusiva per i servizi $divisione in tre parti mutuata anche dalla classicit"% - legame tra forma e funzione, /organicismo1: come in natura /la forma segue la funzione1, autenticandola) ledificio alto presenter" una base con ampie aperture lungo la strada piani indifferenziati per gli uffici un coronamento nella parte terminale, chiusa con un cornicione la forma comprende anche lornamento $nel *+@?, Sullivan pubblica /7rnament in architecture1%) ruolo e significato dellornamento: ?

contribuisce alla definizione delledificio) 4 ammesso lornamento che non appare applicato, ma /come se fosse sgorgato mediante il lavoro frenetico di &ualche agente benefico, dalla vera sostanza del materiale1) /per la logica della crescita $H% un certo tipo di ornamento dovrebbe apparire su un certo tipo di struttura, proprio come un certo tipo di foglia deve apparire su un certo tipo di albero1 la decorazione assicura anche un effetto di alleggerimento3smaterializzazione delledificio, che altrimenti incomberebbe con la sua mole alla &uale il passante non 4 abituato Sullivan sceglie intrecci di tipo tessile e vegetale $ornamento diverso da &uello classico%, in&uadrati in cornici geometriche) legame con il mondo orientale, attraverso il libro di 7Ien Jones $si veda il dossier su 8rts K Crafts%

7pere: - "uditorium, Chicago $*++:-@5) ora .oosevelt College% $con 8dler% funzioni: teatro dellopera, hotel e uffici $** piani e torre% struttura: ferro e muratura portante) rivestimento: dal bugnato alla pietra levigata opera di transizione: temi richardsoniani delle arcate e del bugnato, ma anticipazione di soluzioni sviluppate nelle opere successive $decorazione, verticalismo, struttura in ferro dellauditorium% innovazioni tecniche negli impianti - #uaranty uilding, >uffalo $*+@B-@<% $con 8dler% funzioni: negozi e uffici $*9 piani con pianta a /U1% struttura: interamente metallica con rivestimento in terracotta tripartizione in altezza enfasi verticale $data dalla serie di pilastri verticali ininterrotti%) per ogni campata 4 presente un falso montante ornamento: filigrana opaca con motivi che penetrano negli ornamenti metallici dellatrio - Carson$ %irie e Scott &*+@+-@@) *@59-5B: ampliamento da @ a *? piani' funzione: magazzino commerciale struttura: telaio metallico accentuazione delle fasce orizzontali $verticalismo sottolineato nellangolo% ornamento $differenza tra piani inferiori e superiori% presenza della /finestra di Chicago1 Complessit" della situazione americana, non riducibile allesperienza della scuola di Chicago: la Liera colombiana di Chicago $*+@9% 4 dominata da classicismo e accademismo $fine dellesperienza della Scuola di Chicago) scrive Sullivan: /cosM larchitettura morM nel paese della libert" e del coraggio1% (n =uropa, intanto, nel *++@ apre l=sposizione Universale di !arigi, per il centenario della rivoluzione francese: la torre =iffel ne costituiva il monumentale accesso ( grattacieli dei decenni successivi

Nra la fine della prima guerra mondiale e il crollo della >orsa del *@?@, si registra, in 8merica, un periodo di grande espansione edilizia: - nelle grandi citt", in particolare DeI OorG, vengono costruiti moltissimi grattacieli, per ospitare le sedi di nuove societ" finanziarie, che, attraverso gli edifici $di altezze sempre maggiori%, si autorappresentano - la funzione simbolica, e, &uindi, laspetto stilistico, diventano preponderanti sperimentazione eclettica: si attinge agli stili del passato e alle tradizioni autoctone, per conferire dignit" civica agli edifici - alcuni esempi: )aniel urnham$ Flatiron, DeI OorG $*@5?% ?* piani pianta triangolare, motivata dal disegno delle strade, convergenti aspetto classicheggiante Cass #ilbert$ Wool*orth uilding$ DeI OorG $*@*9% <5 piani forme goticheggianti - concorso per la sede del Chicago +ribune, Chicago $*@??% vi partecipano 955 progetti: il concorso 4 una vetrina che illustra i diversi approcci al linguaggio del grattacielo: soluzioni varie, dal classicismo a interpretazioni simboliche tratte dalla storia americana, a progetti che rappresentano le tendenze europee $si veda anche il dossier su 8dolf 0oos% vince il progetto di .aPmond ;ood e John Eead ;oIells: una torre neogotica di 9< piani il secondo classificato $progetto di =liel Saarinen% influenza il linguaggio dei grattacieli successivi $forma telescopica e arretramento dei muri perimetrali% anticipando il cosiddetto Art Dco Art Dco $dal nome della =xposition internationale des arts dAcoratifs et industriels di !arigi del *@?<%: fenomeno del design, dellarredo e dellarchitettura che fonde sincreticamente influenze diverse (n 8merica trova espressione in unarchitettura di facciata leggera e decorativa: tendenza allornamento, ad una vistosa policromia, alla composizione assiale e a una sorta di /teatralit" consumistica1 $unicit" degli edifici%) mediazione tra tradizione e moderna tecnologia) rappresentazione dellepoca capitalistica - William ,an "len$ Chrysler uilding, DeI OorG $*@95% al momento della costruzione 4 il pi2 alto edificio del mondo $?<@ metri) sar" superato poco dopo dall=mpire State >uilding% un unicum, rappresentazione del tempio dellautomobile coronamento: struttura piramidale in acciaio inossidabile e guglia terminale al termine del fusto, a&uile americane metalliche sporgenti $tipo gargolle% alla base del fusto, &uattro giganteschi tappi di radiatori in metallo motivi ornamentali negli interni e nel trattamento delle superfici esterne

Riferimenti bibliografici obbligatori- Euntoni ?55? - !racchi, Ce >enedetti *@@:, pp +,-@* $0 ; Sullivan, Considerazioni artistiche sulledificio per uffici sviluppato in altezza%

Riferimenti bibliografici consigliati- !racchi, Ce >enedetti *@@:, pp @*-@B $0 ;Q Sullivan, Kindergarten chats% - Curtis *@@@, pp 99-<* - Judith CuprA, Grattacieli, RSnemann, ?55<

<