Sei sulla pagina 1di 23

Importante

Puoi distribuire liberamente questo Special Report.



Clicca qui sotto per aiutarci a diffonderlo utilizzando i vari canali:

Facebook
Twitter
Google +

Puoi anche distribuire il contenuto di questo special report sul tuo sito o
blog a patto di inserire il link al nostro sito:

www.CrudoeSalute.com

Per consigli facili da usare su salute e nutrizione, senza inutili dogmi
imposti vieni a trovarci sul nostro sito e scarica i bonus omaggio.


Pubblicato da Crudo & Salute sotto licenza di Frederic Patenaude

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N1: Mangiare troppi grassi
Il problema principale di chi inizia una dieta crudista la mancanza di
conoscenze basi riguardanti la relazione che c tra grassi, proteine e
carboidrati.
In una dieta crudista vegana esistono solo 2
risorse principali di energia: I carboidrati ed i
grassi.
Nel crudismo i carboidrati complessi sono
limitati al massimo o meglio del tutto eliminati.
Questi comprendono: pane, pasta, crackers,
patate, cereali integrali cucinati etc
Rimane quindi ununica enorme fonte di
carboidrati salutari che non dovrebbe mai mancare nella nostra
alimentazione:
La frutta!
Laltra fonte considerevole di energia (calcolata attraverso lindice
calorico degli alimenti) viene dai cibi grassi che in una dieta crudista
sono solitamente costituiti da: noci, semi, olive, avocado e oli vari.
In una dieta americana standard il fabbisogno calorico riempito dal
40% di grassi saturi (anche e soprattutto di origine animale) e
solitamente considerata poco salutare.
In alcune diete crudiste o chi si affaccia al crudismo per la prima volta
spesso lammontare di frutta consumata non abbastanza (alcuni
crudisti non la mangiano mai) e per compensare il fabbisogno calorico
arrivano a percentuali di grassi fino all80%!
Questo perch semplicemente le verdure e gli ortaggi da soli non sono
una risorsa significativa di energia e quindi chi mangia
prevalentemente questi cibi finir per consumare grosse quantit di cibi
grassi come noci di ogni tipo, avocado e olio doliva.
Labuso di cibi grassi anche se grassi considerati buoni dalla maggior
parte delle persone causa diversi problemi di salute:
stanchezza,
problemi alla pelle,
mancanza di concentrazione,
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
aumento del peso (ma anche perdita eccessiva di peso),
sensibilit agli zuccheri della frutta,
diabete,
ipoglicemia,
candida e molto altro.
La soluzione a questo grosso errore ricompilare completamente il
nostro men settimanale. Il primo passo limitare lammontare di
grasso al massimo 15-20% del totale calorico giornaliero, quindi
mangiare molta pi frutta per compensare il fabbisogno energetico.
Per fare questo dobbiamo capire alcune cose importanti:
La relazione tra grassi, carboidrati e proteine
Quante calorie abbiamo bisogno in un giorno
Quanti grassi sono necessari per arrivare al 15-20% massimo sul
totale del fabbisogno calorico giornaliero
Quali cibi grassi dovremmo consumare.
Per adesso diciamo solo che un programma salutare crudista che
fornisca circa 2000 calorie al giorno dovrebbe contenere AL MASSIMO:
1 piccolo avocado, OPPURE
1 manciata di frutta a guscio (sgusciata), OPPURE
2 cucchiai di burro di noci (o mandorle o semi)

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N2: Non consumare abbastanza calorie
Anche se nel mondo dellalimentazione, cos come ci stato proposto
dai media, le calorie sono da sempre state un elemento poco
compreso, esse rappresentano anche nel crudismo la misura di energia
derivata dal cibo che consumiamo.

Ci sono solo 3 grosse categorie di cibo che possono fornirci calorie:
Proteine
Carboidrati
Grassi
Nel crudismo le due risorse principali sono i carboidrati e i grassi.
Ortaggi e foglie verdi:
Sono cibi a basso valore calorico. Contengono piccolissime quantit di
grassi o carboidrati. Anche se sono eccellenti risorse di vitamine e Sali
minerali, non possiamo nutrirci di soli ortaggi o foglie verdi poich
dovremmo mangiarne in quantit industriale per coprire il nostro
fabbisogno calorico.
Grassi:
Includono avocado, olive, noci e semi oleosi sono ottimi cibi se
consumate in quantit molto ridotte. Come abbiamo visto nel
precedente articolo una dieta basata sul consumo di questi cibi
disastrosa per lessere umano (anche se si tratta di grassi crudi
vegetali). Limitare dunque la quantit di grassi essenziale per avere
successo in una dieta crudista. Questi cibi dovrebbero solo fornire un
piccolo contributo (saltuariamente) di vitamine (in particolare la
vitamina B) sali minerali e grassi insaturi di qualit.
Frutta:
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
E la risorsa energetica per eccellenza, la pi semplice e digeribile in
assoluto. Sono carboidrati nella loro forma pi disponibile che esiste, lo
zucchero naturale, il fruttosio. (Attenzione al fruttosio come dolcificante
che un prodotto chimico estremamente concentrato e non adatto al
consumo umano)

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N3: Mangiare poche verdure a foglia verde
La frutta una magnifica risorsa di energia e vitamine, ma spesso per
una dieta crudista classica non contiene minerali sufficienti per essere
un alimento equilibrato.

Le verdure a foglia verde devono essere integrate per fornire tracce di
minerali essenziali in forma organica come calcio, magnesio, sodio etc..
La maggior parte delle diete in circolazione dal mio punto di vista non
contengono quantit sufficienti di verdure a foglia verde necessari per
una salute ottimale, soprattutto alcune diete crudiste che contengono
grosse quantit di noci o di semi che avrebbero pi bisogno di verde
per facilitare la disintossicazione da questi cibi non propriamente adatti
allessere umano per essere consumati cos regolarmente.
Quando mangiamo uninsalata con olio o altri grassi c meno spazio
per assumere verdure a foglia verde, ma se limitiamo il consumo di
questi cibi avremmo pi fame e di conseguenza possiamo consumarne
di pi senza sforzarci troppo.
Inoltre le foglie verdi andrebbero consumate in modo che siano
facilmente assimilabili dallorganismo.
Uninsalata masticata in fretta potrebbe non essere sufficiente.
E per questo che uno dei modi pi geniali di assumere foglie verdi
quello di utilizzare un frullatore potente per realizzare frullati verdi di
frutta e verdura. In questo modo le molecole di clorofilla si rompono
facilmente ed possibile assumere grosse quantit di verde in una
forma super assimilabile.
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
Anche i succhi freschi sono unottima fonte di minerali freschi facili da
metabolizzare, ma in questo caso avremmo bisogno di un estrattore di
succhi apposito, strumento quasi indispensabile in una cucina crudista.

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N4: Non fare attenzione alle combinazioni alimentari
Oltre a contenere quantit enormemente alte di grassi, la maggior
parte delle ricette crudiste presenti sul web o sulle infinite pubblicazioni
americane sul rawfood sono spesso realizzate con cibi disidratati e
combinati con cibi troppo differenti che possono causare diversi
problemi digestivi.
Chiamo queste ricette bombe a causa dellaerofagia che provocano,
che un chiaro indice di problemi digestivi.
Anche se in un programma alimentare
crudista solitamente le combinazioni da
seguire sono piuttosto semplici, ci sono
alcune regole che possono aiutare
ulteriormente la digestione e quindi a
sentirsi pi leggeri e in perfetta salute.
Dopo tutto, mangiare cibi semplici nel
loro stato cos come li troviamo in
natura dovrebbe essere la base di una dieta crudista non credi?
Dal mio punto di vista infatti il crudismo non semplicemente un modo
per ottenere una salute straordinaria, ma anche e soprattutto una
modalit di riavvicinamento ai nostri reali bisogni fisiologici, cercando di
rimuovere limprinting socio-culturale che ci stato imposto con gli
anni da pubblicit e tradizioni culinarie.
Quando ho iniziato a studiare il crudismo la cosa che pi mi affascinava
era la capacit di alcuni insegnanti di riprodurre la maggior parte dei
piatti delle varie tradizioni americane e italiane, realizzando
composizioni spesso molto elaborate veramente allavanguardia.
Adesso cerco di stare lontano da queste ricette, sia appunto per la
voglia di rompere degli schemi mentali a cui ero legato, sia per evitare
gli spiacevoli effetti collaterali delle bombe.
Questo non toglie il fatto che spesso realizzo cose pi elaborate, sia per
stupire gli amici sia per soddisfare qualche mio sfizio personale. Ma
cerco sempre comunque di far prevalere laspetto salutare allaspetto
visivo e non ho pi il desiderio di replicare alcuni cibi a cui ero tanto
affezionato nelle prime fasi del mio processo di transizione alimentare.
In ogni caso sono convinto che per un principiante imparare alcune di
queste ricette sia importante per rendere meno traumatico il cambio di
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
abitudini e anche perch sono molto divertenti da creare e fanno un
figurone con gli amici e i parenti

Regole semplici di combinazioni alimentari
Zuccheri e grassi
La combinazione principale da evitare zuccheri + grassi. Per zuccheri
intendo ogni tipo di zuccheri come la frutta, la frutta essiccata, lo
zucchero raffinato o qualunque altro dolcificante.
Grassi includono lolio, avocado, noci o semi. Il motivo principale che
i grassi richiedono troppo tempo per essere digeriti mentre gli zuccheri
al contrario vengono digeriti velocemente.
Quando queste due categorie di cibo sono mischiate in quantit
considerevoli gli zuccheri fermentano creando gas e gonfiore.
Esempi di combinazioni classiche da evitare quindi sono:
datteri e noci
fichi secchi e mandorle
aggiungere grassi ai frullati di frutta
e ovviamente mangiare frutta alla fine di un pasto
Ad ogni modo anche se la combinazione principale da evitare non si
tratta di una regola rigida. Un uco occasionale di grassi e frutta
possibile, ma in generale scoprirai da solo che evitare questa
combinazione ti aiuter a risolvere la maggior parte dei problemi
digestivi.

Zuccheri e amidi
Unaltra bomba da evitare la combinazione di cibi amidacei cucinati
con zuccheri. Ovviamente quindi questo non accade in una dieta al
100% crudista. Per cibi amidacei intendo pane, pasta, patate etc
Questa combinazione porta alla produzione di molto gas e
fermentazione. Alcuni esempi da evitare sono:
Tutti i dolci tradizionali
Torte
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
Biscotti
E soprattutto mangiare dolci dopo un pasto.

Cibi concentrati
Per capire la filosofia e la scienza del combinare i cibi puoi accettare
unidea molto semplice: E meglio mangiare solo un cibo concentrato
ad ogni pasto.
I cibi concentrati sono tutti i cibi differenti dalla semplice frutta o
verdura fresca o qualsiasi cosa che abbia alte quantit di grassi. Ad
esempio, pane, carne, patate, noci, semi, avocado etc
Il motivo che i cibi concentrati richiedono pi tempo per essere
digeriti e quando sono mischiati assieme tendono ad entrare in conflitto
causando ulteriori problemi digestivi.
Lideale quindi avere un solo tipo di cibo concentrato per pasto,
accompagnato da molte verdure o fruttortaggi.
E anche consigliato mangiare sempre la frutta da sola.

Regole non necessarie
Ci sono diverse regole di combinazioni alimentari che sono inutili. Una
volta che avrai sperimentato capirai il perch. Ecco qualche esempio:
Meloni e cocomeri
Non c motivo di non mischiare i meloni con altra frutta. Puoi
mischiare i vari tipi di meloni con la frutta che vuoi senza problemi.
Non mischiarli ovviamente con cibi concentrati.
Frutta in generale
La frutta pu essere combinata tra s senza problemi. Non c bisogno
di dividerla in categorie cos settariamente. La sola eccezione forse la
banana che se non perfettamente matura non si combina bene con la
frutta molto acida, come le arance o i limoni. Questo a causa degli
amidi presenti nella banana che comunque si trasformano in zuccheri
una volta che il frutto molto maturo.
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
Pomodori
Anche se solitamente il pomodoro viene consumato come un vegetale
si tratta di un frutto e pu essere combinato con ogni frutto che
desideri.
Verdure a foglia verde
Le verdure a foglia verde non sono fattori da tenere presenti nella
combinazione dei cibi. Si combinano bene con tutto.

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N5: Diventare fanatici
E fin troppo comune nel settore alimentazione e soprattutto nel
movimento crudista vedere persone
completamente ossessionate dalla loro dieta,
stressandosi e dimenticandosi degli altri aspetti
importanti della loro vita.
Alcune persone vogliono sentirsi purificati a
tutti i costi e pensano che tutti i cibi cotti siano il
diavolo da evitare.
Pur non mangiando assolutamente niente cibo
cotto finiscono per fare scorpacciate di avocado, noci, pizze crudiste e
si convincono del fatto che sia molto meglio cos che mangiare cibo
cucinato, ma leggero.
Il crudismo non lunica caratteristica sul cibo da considerare. Il fatto
che un cibo sia crudo non significa che sia adatto allessere umano e
che sia salutare per noi. La maggior parte delle ricette crudiste che
conosco non sono affatto salutari, contengono infatti quantit
mostruose di sale, spezie e grassi!
Invece di focalizzarti esclusivamente sullaspetto crudista cerca di
ragionare e tornare alle origini mangiando il pi possibile cibi integrali e
non elaborati come frutta e verdura nel loro stato cos come li troviamo
in natura.
Personalmente preferisco mangiare qualche volta verdure o ortaggi al
vapore piuttosto che ricette pesanti basate principalmente di grassi
(anche se crudi e di origine vegetale).
Alcuni crudisti pensano ancora invece che perfettamente normale
mangiarsi un barattolo di burro di mandorle in una settimana
illudendosi che siccome raw faccia benissimo.
Inoltre c da considerare che lalimentazione solo una piccola parte
del tutto per rimanere e ottenere una salute perfetta. Ecco ad esempio
altre cose oltre al crudismo che influiscono sulla qualit del nostro stato
di salute globale:
Assicurarsi di dormire sufficientemente
Luce solare diretta
Aria pura
Acqua pura
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
Esercizio fisico fatto regolarmente
Naturale espressione della sessualit
Soddisfazione della propria vita sentimentale
Soddisfazione psicologica nella vita professionale
Temperatura e clima
Ambiente circostante
E molti altri
Pensiamoci due volte quindi prima di consumare grosse quantit di
raw junk food e cerchiamo di mantenere il cervello sempre collegato.
Una buona fonte per questultimo sono appunto minerali e vitamine in
forma organica reperibili in frutta e verdura fresche!

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N6: Mangiare spezie e condimenti
Dal mio punto di vista siamo stati creati per mangiare il cibo nel loro
stato naturale, cos come fa ogni altra creatura vivente su questo
pianeta.
Alimentarsi in modo naturale non significa semplicemente mangiare
cibo naturale o cibi crudi, ma significa anche e soprattutto mangiare
questi cibi integrali e non raffinati.
Una delle cose che gli esseri umani amano maggiormente fare
aggiungere ogni tipo di spezia, sale e condimento ai loro cibi. Perch lo
fanno? Semplicemente perch non sono pi
in contatto con la natura e con la nostra
dieta per la quale siamo stati programmati
e continuiamo a farlo perch ormai
tradizionalmente li abbiamo usati per cos
tanto tempo che ne siamo completamente
dipendenti.
Quali sono i problemi relativi al consumo di spezie e condimenti? Prima
di tutto la maggior parte di essi sono leggermente tossici. Si tratta
quasi esclusivamente di cibi che in genere non possiamo mangiare cos
come la natura ce li offre (prova ad esempio a fare un pasto
esclusivamente a base di aglio crudo) e tutti contengono delle
sostanze a cui siamo intolleranti.
Queste sostanze potrebbero essere nella sostanza oleosa che rende il
peperoncino cos piccante, o nel sapore pungente dellaglio o in
qualsiasi altro sapore molto forte che da solo difficile da tollerare.
Tutte queste spezie e condimenti stressano inutilmente il corpo,
disturbano la digestione e ci impediscono di sentire il sapore reale del
cibo che stiamo mangiando. Pi utilizziamo queste sostanze e pi ci
allontaniamo dallassaporare il cibo cos come ci viene offerto in natura.
Sfortunatamente la maggior parte dei programmi crudisti e delle ricette
esistenti al mondo non comprendono (o non vogliono comprendere)
questi problemi e promuovono tranquillamente luso del pepe,
dellaglio, del sale marino della salsa di soia e altri mille altri
condimenti.
I creatori di queste ricette semplicemente copiano le errate abitudini
alimentari degli esseri umani e le trasferiscono nelle loro diete crudiste.
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
In realt possiamo facilmente accorgerci di quanto siamo dipendenti da
certi condimenti. Prova ad esempio ad evitare il sale completamente
per 30 giorni e aumenta il cibo nella sua forma pi naturale e integrale
possibile, vedrai che la soddisfazione di mangiare questi cibi salir
sempre di pi, anche se allinizio ti sembravano senza sapore.
I cibi elaborati e saporiti a quel punto saranno troppo forti per te e
diventeranno alla lunga non pi desiderabili.
Provare per credere!
Detto questo un uso moderato e saltuario di spezie e condimenti lo
ritengo tollerabile, soprattutto per chi si sta affacciando al mondo del
crudismo per la prima volta e psicologicamente si sente ancora molto
legato ai vecchi sapori forti.
In una dieta di transizione quindi lo ritengo perfettamente lecito
utilizzarli e io stesso spesso li utilizzo quando creo qualcosa di
particolare da mostrare ad amici non crudisti.
Tra laltro possibile ricreare con qualche accorgimento degli ottimi
condimenti da utilizzare quotidianamente provenienti da cibi naturali e
integrali.

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N7: fare insufficiente attivit fisica
Fare movimento fisico uno dei requisiti per avere una vita sana. E
cos correlata al modo in cui ci nutriamo che il
fallimento di una delle due cose far fallire
automaticamente anche laltro aspetto.
Sappiamo bene che il fitness da solo non basta
a garantirci la salute, ma allo stesso tempo
non possibile restare in salute senza una
buona e regolare attivit fisica. Dovremmo
imparare a sviluppare il nostro potenziale
fisico includendo diverse variet di esercizi nel
nostro stile di vita, attraverso degli sport che
ci appassionano o anche solo delle routine
quotidiane di pochi minuti al giorno.
Fare attivit fisica giornaliera con esercizi
specifici (ognuno a seconda delle proprie possibilit) incrementer
anche il senso di appetito e ci aiuter a farci distinguere la fame vera
dalla fame nervosa o psicologica che uno dei requisiti fondamentali per
ottenere unottima salute.
Inoltre ti aiuter a migliorare il metabolismo, a sentirti bene per tutto il
giorno e ad aumentare il senso di autostima e fiducia in te stesso.
C anche da considerare unaltra cosa:
La dieta crudista ad alto apporto di frutta e basso apporto di grassi
una dieta ad alto livello energetico e alla lunga compatibile solo con
uno stile di vita molto attivo!
Naturalmente ognuno di noi dovrebbe allenarsi a seconda delle proprie
capacit e rispettare i propri limiti, ma tenendoci in forma e
considerando lattivit fisica una parte fondamentale della nostra vita il
nostro sistema corpo-mente-spirito ci ringrazier e potremmo ogni
giorno godere della straordinaria opportunit che ci stata concessa:
lesistenza su questo pianeta!

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N8: Dimenticarsi delligiene dentale
Una delle domande che prima o poi qualunque crudista si pone :
Mangiando crudo che cosa succede ai miei denti?
Su internet si legge infatti di persone crudiste che hanno perso tutti i
denti o che hanno avuto grossi problemi di carie
dopo lunghi periodi di crudismo.
Shelton per primo (il pioniere del movimento
igienista) ne ha avuti e grazie a lui infatti
sappiamo che grosse quantit di frutta essiccata
non vanno affatto bene, n per i denti n per la
nostra salute fisica in generale.
Prendersi cura dei propri denti assolutamente
essenziale quando si intraprende un programma
alimentare crudista. Molti crudisti pensano anche
che con unalimentazione di questo tipo finiscano anche tutti i problemi
dentali, giustificandosi osservando il regno animale che ovviamente
non possiede spazzolino e filo interdentale.
In realt dovremmo stare molto attenti occupandoci ogni giorno della
nostra salute anche in bocca.
Innanzitutto raccomando ogni mattina la pulizia della lingua con laiuto
di un raschietto ayurvedico o un cucchiaino. Questo per rimuovere le
tossine che ci si formano soprattutto in fase di transizione quando il
corpo espelle pi rifiuti, accumulandoli anche sulla lingua.
Inoltre raccomando lutilizzo di un dentifricio il pi naturale possibile,
senza fluoro (non proprio salutare) e a base di estratti naturali. So ci
sono varie possibilit tra laltro per crearsi da soli in casa un ottimo
dentifricio artigianale, un giorno magari poster qualche ricetta.
Alla fine di ogni pasto dovremmo lavarci i denti e a maggior ragione
quando mangiamo o beviamo frutta acida tipo gli agrumi. Questo
perch lacidit del succo presente nel frutto alla lunga corrode lo
smalto dei denti provocando danni.
Una dieta crudista ben fatta in ogni caso riduce di molto i problemi
comuni che si hanno ai denti, credo proprio per lammontare dei
minerali importanti che si assumono. In particolare ricordo che il calcio,
il fosforo e la vitamina D sono essenziali per i denti. Tutti elementi che
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
si trovano tranquillamente in frutta e verdura cruda nella loro miglior
forma organica o che creiamo internamente a seguito di meravigliose
trasformazioni alchemiche!


Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N9: Consumare droghe crudiste e integratori di cui NON
hai bisogno
Avere unenergia senza limiti dovrebbe essere la conseguenza naturale
di uno stile di vita salutare. Lenergia, la vitalit e il benessere non pu
provenire dal consumo di alcuni cibi energizzanti o da integratori.
Se questo succede significa appunto che quel cibo o quel prodotto che
stai prendendo uno stimolante una droga
NON una reale fonte di energia e nutrimento.
Le droghe crudiste sono molto popolari nel
movimento del rawfood. Esse includono il cacao
crudo, che la versione non tostata del
cioccolato e probabilmente quello che ci arriva
non neanche realmente crudo. (le fave di
cacao infatti sono solitamente fermentate ad
alta temperatura prima di essere vendute come
crude).
Inoltre crea dipendenza, disturba i cicli del
sonno ed solamente un altro modo per assumere la dose di caffeina
quotidiana di cui molte persone sono appunto dipendenti.
(Intendiamoci: un consumo saltuario e ricreativo va pi che bene,
quello che critico la dipendenza e luso quotidiano che molti crudisti
ne fanno pur credendo di assumere un alimento molto salutare).
Altre droghe comprendono vari integratori e super-cibi che sono
solitamente venduti come Energy-boosters per le loro propriet
stimolanti, non molto differenti dalle bibite energetiche stile redbull
vendute allo stesso scopo.
Purtroppo per sarebbe troppo semplice! Lenergia non viene e non
potr mai venire dalla stimolazione di un alimento esterno. Lenergia
viene dallinterno e pu essere facilitata dal sonno, dal cibo adatto al
nostro organismo e da uno stile di vita salutare e gioioso!
Certo la vendita di questi prodotti porta grossi introiti a chi li vende e
alcuni crudisti famosi ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia giocando
anche sulla dipendenza che questi prodotti provocano invitando a
ripetute e costanti vendite. (Sto parlando comunque soprattutto di
prodotti venduti negli USA)
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
Non male per le aziende che li commercializzano ma non bene per la
reale salute delle persone!
Se quindi non stai provando i livelli di energia che ti aspettavi dal
crudismo ora di fare un esame accurato di quali stimolanti stai
assumendo e cercare di capire cosa davvero buono per te e cosa no
in base al tuo meraviglioso laboratorio corporeo che alla lunga dice
sempre la verit

Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
N10: Mangiare troppa frutta secca
La frutta secca il junk food dei crudisti. Come abbiamo visto molti
neo-crudisti attuando una dieta troppo ricca in grassi e povera in frutta
fresca, non coprendo quindi il fabbisogno calorico quotidiano, finiscono
per essere spesso affamati e cercano di riempirsi sempre in qualche
modo.
La soluzione pi comoda e veloce la trovano (e
spesso anchio la trovo visto che sono sempre in
cammino..) nella frutta essiccata visto che gi
pronta alluso ed molto zuccherina.
Qui dobbiamo fare una distinzione importante.
Quando parlo di frutta secca mi riferisco proprio
alla frutta che stata essiccata pi o meno
naturalmente, cio frutta fresca privata della sua acqua originale.
Nellimmaginario collettivo italiano la frutta secca spesso associata a
semi e noci come mandorle, nocciole, anacardi etc.. ma in realt
queste sono appunto noci che hanno, come abbiamo visto, tuttaltre
propriet rispetto alla frutta.
Quindi quando parlo di frutta secca mi riferisco a fichi, albicocche,
prugne, uva sultanina, ananas e tutta la frutta essiccabile, compresi i
datteri, il junk food crudista per eccellenza.
La frutta essiccata solitamente stata privata dellacqua con pompe di
estrazione a vuoto e non pi un prodotto integrale completo. E
estremamente dolce, troppo dolce e nel mondo del crudismo
notoriamente conosciuta come causa di fermentazione intestinale e
problemi dentali.
Mangiare frutta secca inoltre provoca unestrema voglia per altri cibi
raffinati e junk food. Il motivo proprio la concentrazione di zuccheri
che disturba la digestione e provoca uno squilibrio nel metabolismo
degli stessi.
Inoltre la frutta secca spesso congelata in anticipo e/o essiccata a
temperature troppo elevate (oltre e 50) prima di essere spedita ai
negozi. Senza considerare che molte case produttrici utilizzano dei
conservanti per mantenerla di bellaspetto e sapore.
Il mio consiglio quindi non di eliminarla completamente, anche
perch in alcuni periodi e ad alcune persone pu essere utile, ma
Special Report - 10 errori da evitare in una dieta crudista

www.CrudoeSalute.com
limitarsi a un consumo occasionale, magari quando non si ha molta
scelta a disposizione, quando siamo in viaggio e non possiamo portarci
troppi chili o quando abbiamo bisogno di un apporto calorico pi alto in
breve tempo, come un trekking in montagna o una prestazione
sportiva.
Inoltre importante bere molta acqua se mangi frutta secca, proprio
per bilanciarne la mancanza.
In ogni caso evitare di mangiarne troppa e sentirne la tentazione
semplice, basta mangiare molta pi frutta fresca! Se mangi molta
frutta fresca dolce non c motivo fisico o psicologico di essere attratti
dalla frutta secca.
E con questo articolo ho finalmente concluso i 10 errori da evitare in
una dieta crudista. Spero che tu mi abbia seguito fino a qui e spero che
tu stia mettendo in pratica questi preziosi consigli, ognuno ovviamente
con i suoi tempi e possibilit.
Il crudismo infatti deve essere gioia e soddisfazioneSe una dieta
imposta (ma anche autoimposta con sofferenza) destinata a fallire e
crea solo inutile tensione interna.